Categoria

Italia

IL MILITARISMO NON RIESCE AD ESSERE SERIO

Di Comidad I refusi hanno spesso un’intelligenza rivelatoria. Il 3 marzo dell’anno scorso sul sito web “Forze Italiane” un articolo illustrava i termini dell’esercitazione militare denominata Orion2023, affermando testualmente: “Domenica scorsa 700 soldati e 150 mezzi sono sbracati (sic!) sulle coste dell’Hérault, in Occitania: è questo lo scenario che fa da sfondo ad Orion2023, la più grande esercitazione di guerra simulata degli ultimi decenni in Europa occidentale”. L’articolo…

NO ALLA MILITARIZZAZIONE DELLE SCUOLE

Di Stefano Becciolini becciolininetwork.com La docente Patrizia Londero dell’Istituto Bazoli-Polo di Desenzano, tra le varie circolari ministeriali dell’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia pervenute circa due settimane fa, ne ha trovata una dal titolo “Mettiamo le ali ai nostri sogni”. Il titolo tranquillizzante nascondeva l’iniziativa concordata tra l’Aeronautica Militare e il Ministero dell’Istruzione e del Merito, al fine di “scoprire i valori che ispirano il servizio al Paese”…

Pale eoliche, l’urlo di Salvatore Settis contro la devastazione del paesaggio italiano

Di Sonia Milone per Comedonchisciotte "Chi teme l'eccesso di turismo in Italia sarà lieto di sapere che in alcune aree siamo alla vigilia di un forte calo delle presenze. Tali sono, per esempio, la Maremma toscana, le dolci colline fra la Laguna di Orbetello (tombolo della Giannella), il promontorio di Talamone coi Monti dell'Uccellina e il mirabile borgo di Magliano in Toscana con la sua cinta muraria quattrocentesca. Nove gigantesche pale eoliche, alte 200 metri (contro i 130 delle mura di…

The masquerade svela la Storia nascosta: “Viviamo la peggior Italia dal 1861, ecco perchè”

Di Jacopo Brogi per ComeDonChisciotte.org La nostra vita nazionale, così incerta e traballante è soltanto - si fa per dire - frutto di una infinita serie di “mascherate”, ossia di leggende metropolitane e distorsioni interpretative promosse dal sistema e fatte sedimentare nella società civile dai suoi pretoriani piazzati nei gangli della politica, dell’informazione e della saggistica nell'ultimo mezzo secolo di storia, tricolore ma soprattutto atlantica, anzi il riflesso condizionato e…

Energia: i misteriosi segreti del Libero Mercato e i timori degli utenti

Di Davide Amerio per Comedonchisciotte.org Per cercare di fare chiarezza, abbiamo interpellato un Operatore commerciale del settore che si occupa di contratti sia per il privato cittadino, sia per le aziende: un attività che svolge da oltre 12 anni. Dialogando sul tema, ci ha mostrato un quadro semplice, ma reale, della situazione, ponendo l’accento su come si distribuiscono costi reali della filiera della produzione energetica, ovvero quelli che ricadono in capo al consumatore. La struttura…

Sanità Pubblica, Noctua: “Così riusciamo ad abbattere le liste d’attesa”

Di Jacopo Brogi Abbatteremo le liste d’attesa. Quante volte avete sentito, letto, commentato queste parole? “Nella maggioranza delle Regioni italiane migliorano le prestazioni ambulatoriali, ovvero la quantità di visite ed esami diagnostici erogati nel Servizio sanitario nazionale.”  Quindi, finalmente il vento è davvero cambiato? A quanto pare la notizia c'è, o almeno secondo i dati resi noti a fine 2023 dall’agenzia governativa per i servizi sanitari regionali che fa capo al Ministero…

I dipendenti pubblici italiani, tra miti e leggende

Di Massimo Russo per ComeDonChisciotte.org Quante volte vi è capitato di sentire che l’Italia ha come grande problema quello di avere come zavorra il numero spropositato di dipendenti pubblici? Non come gli altri Paesi europei, dove tutto è privato e, si sa, privato è bello, onesto (Ponte Morandi docet) ecc. D’altronde, il battage pubblicitario dei giornali di proprietà neoliberista non può che essere in questa direzione: più settore pubblico può voler dire meno soldini per i loro…

Ovovia a Trieste tra tensioni geopolitiche e speculazioni economiche

Di Konrad Nobile per ComeDonChisciotte.org Premessa I tempi che stiamo vivendo sono oggettivamente incandescenti e densi di svolte storiche. Negli ultimi tre anni molti fenomeni e processi, già avviati da tempo, hanno subito una brusca e violenta accelerazione che, tra crisi capitalistica, emergenze pandemiche e scontri internazionali fra centri di potere, stanno scuotendo tanto un ordine internazionale (intendendo qui l’ordine geopolitico detto unipolare) quanto le nostre “piccole ed…

Maiorano spara a zero su Baiardo: Agenda Rossa e Foto di Berlusconi esistono!

Chi ci legge conosce già chi è Alessandro Maiorano, poiché abbiamo dato più volte spazio nel nostro portale di informazione indipendente alle sue eccentriche vicende, che lo hanno visto a più riprese protagonista nelle aule del Tribunale di Firenze contro il suo nemico di sempre, il Senatore leader di Italia Viva Matteo Renzi. Già assolto una volta per le accuse di diffamazione aggravata nei confronti dell'ex Sindaco di Firenze, Alessandro Maiorano, ex dipendente del Comune di Firenze è di…

La trama che ha reso schiava l’Italia

Di Roberto Valtolina La svendita ai padroni atlantici degli asset strategici nazionali è ormai una priorità del governo dei finti sovranisti e procede a ritmi serrati. Inquietante il blitz di domenica 5 novembre 2023: senza passare dall’assemblea dei soci e con il pieno supporto governativo, il cda di TIM ha accettato l’offerta del fondo speculativo USA Kkr, a cui ha venduto - per 22 miliardi di euro - la rete fissa italiana. Uno degli asset cruciali del Paese viene così ceduto a una…

Il Governo italiano schiera l’esercito. A Kiev? No, a Bergamo.

Di Luca Lanzalaco per ComeDonChisciotte.org Forse, è vero: sinistra e destra non esistono più. Questa tesi sembra essere confermata dalla recente notizia che la scorsa settimana a Bergamo il PD – acronimo di Partito Democratico, chiaro esempio di appropriazione indebita di aggettivo – ha votato a favore di una proposta della Lega affinché vengano inviati più soldati in città per “affiancare le forze dell’ordine, prevenire i reati e contrastare la microcriminalità” (Riva 2023).…

Chi vuole la militarizzazione della Sicilia?

In un’intervista rilasciata dall’On. Nino Minardo si parla della creazione di fabbriche di carri armati a Termini Imerese e della creazione di un hub addestrativo nel centro della Sicilia. Ma quali sono le reali ricadute di questi progetti? E soprattutto, come hanno reagito i Siciliani all’annuncio della militarizzazione della propria regione?

L’Italia non esiste, ma gli italiani ci sono da sempre

Di Jacopo Brogi Animali sociali strani, questi italiani. Così diversi ma così uguali. Sul 1861 possiamo dire tanto e anche di più: l’Unità la volevano più o meno tutti, tranne il popolo. E allora, secondo qualcuno molto importante, bisognava “farli” questi italiani, dopo aver ingegnerizzato e assemblato “l’Italia”. Eppure esiste da millenni: uno stivale ficcato lì, nel mezzo al Mare nostrum, quel Mediterraneo culla della civiltà e forse del mondo, per come lo conosciamo noi. Lo…

Quando al ministero c’era Donat-Cattin

Vi proponiamo due articoli incentrati sulla storia di una importante famiglia che ha avuto un ruolo di rilievo nella società italiana. Quando la Politica, nonostante tutto, nel bene e nel male, riusciva a contare, rispetto alle dinamiche oggi annichilenti di potentati sovranazionali espressione diretta dei voleri delle Corporation. Buona lettura. Sul dramma umano dei Donat-Cattin Di Gaetano Cellura, instoria.it Carlo era vicesegretario della Democrazia cristiana e leader di Forze…

Perché è fondamentale insegnare il Latino ai nostri bambini

Di Katia Migliore per ComeDonChisciotte.org Il titolo è apparso sul Times UK qualche giorno fa: il Latino è ora la quarta lingua più insegnata nelle scuole primarie statali del Regno Unito. La notizia è stata riportata in seguito anche da Repubblica, che ne ha sottolineato giustamente la portata: il Latino ha superato il cinese mandarino e, vista l’ascesa inarrestabile nelle preferenze dei giovanissimi studenti, potrebbe superare anche il tedesco, la terza lingua più studiata dopo francese e…

Il Sud non era povero

Di Loreto Giovannone, sovranitapopolare.org Introduzione. I documenti contenuti in questo lungo articolo mettono “a nudo”, volenti o nolenti, i mali profondi e la divisione in due delle popolazioni italiche fra Nord e Sud. Il “lombrosismo” discriminante, che teorizza l’arretratezza del sud preunitario, ad uso della propaganda massonico-liberale, promossa a tutt’oggi dall’attuale governo come “autonomia differenziata”, è diffuso nei vari livelli della società e in tutte…

La parola e l’azione

Di Stefano Vespo per ComeDonChisciotte.org Andavo a piedi verso la campagna. Lentamente la nebbia scendeva dalla collina, nella fontana gorgogliava un filo d’acqua. Gli alberi e la vallata sembravano ammutolire: sapevo che dovevo prepararmi a lasciare quei luoghi. Passando accanto al piccolo cimitero del mio paese,  a  un tratto ho avuto la certezza di non avere più un posto,  una terra che potessi dire mia, dove immaginare di essere un giorno sepolto. Presto tutta la valle sarebbe stata…

La Dottoressa Balanzoni: “L’unico risultato del vaccino anti-Covid è lo sterminio”

Di Costantino Ceoldo, ideeazione.com (*) L’epidemia mondiale di Covid è stata affrontata da molti Paesi all’insegna di un delirio sanitario in cui malati e potenziali malati sono stati oggetto di una caccia serrata a colpi di tamponi PCR amplificati ben oltre l’utilità della tecnica diagnostica. Tutti coloro che non volevano vaccinarsi sono stati poi additati come degli squinternati che mettevano a rischio la salute pubblica, il bene collettivo e quindi dei pazzi egoisti che credevano che la…

Nasce un comitato contro il progetto di un hub addestrativo nel cuore della Sicilia

Di Stefano Vespo per ComeDonChisciotte.org Dopo la firma di un accordo di collaborazione tra i sindaci di Sperlinga, Nicosia e Gangi per la realizzazione di un immenso hub addestrativo nei boschi e nelle zone di riserva a ridosso dei tre paesi, tutte le associazioni presenti sul territorio, da quelle di categoria a Legambiente, al Movimento per la Difesa del Territorio, hanno cominciato a mobilitarsi: i sindaci hanno dovuto convocare accesi consigli comunali e consigli comunali aperti nei…