Categoria

Italia

Il signor Mario

di Lorenzo Merlo theunconditionalblog.com L’opera del signor Mario Il signor Mario ci rassicura che il vaccino è indispensabile per non morire e che il grinpaz permette di ritrovarsi in ambiente asettico dal Sars-Cov2. Ma tanta fluida impudenza allude a essere presi dall’esaltante emozione del dominio. Un’esperienza ordinaria quando si ha a che fare con chi consideriamo senza valore, impaurito, impotente. “L’appello a non vaccinarsi è un appello a morire. Non ti vaccini, ti ammali, muori.…

Saldi esteri da brivido

Di Guido Salerno Aletta (Editorialista dell'Agenzia Teleborsa), teleborsa.it Bisogna essere chiari su un punto: le Banche centrali non hanno poteri di intervento nell'attuale contesto di inflazione dei prezzi dell'energia e delle materie prime, tutti prodotti che l'Italia importa sia per i propri consumi interni sia per la sua caratteristica di economia di trasformazione che rivende all'estero con valore aggiunto quanto ha acquista dall'estero. A maggior ragione vale la questione della…

SULL’OSTPOLITIK CRAXIANA

Di Paolo Abati, instoria.it Gli anni ’80 vengono dominati dalla figura di Bettino Craxi divenuto segretario del PSI nel 1976. In un quadro politico caratterizzato da diverse difficoltà tra cui il grosso divario tra il PCI e la DC e, più in generale dalle carenze e dalle falle “di una società duramente messa alla prova dal terrorismo e della crisi economica”. Craxi si è formato nell’Unione goliardica italiana, lontano dal ’68 e militando come luogotenente di Nenni. Sotto la sua direzione il…

L’Italia nel pallone

Di Carlo Scognamillo C’è una domanda alla quale non riesco a rispondere da quando l’arbitro francese Clement Turpin ha emesso il triplice fischio che ha sentenziato la sconfitta dell’Italia contro la Macedonia del Nord: sarà dispiaciuto di più Roberto Mancini, CT della Nazionale, o Mario Draghi, Presidente del Consiglio dei Ministri? La risposta potrebbe sembrare scontata, ma merita una riflessione. I Campionati Mondiali di Calcio avranno luogo in Qatar nel mese di Novembre/Dicembre di…

Gran Varietà, matinée a Montecitorio

A dispetto di chi sostiene che certe situazioni vanno prese di petto, meglio se ornato di medagliere, senza indulgere in pretestuosi tagli del capello in quattro, perché finalmente tutto è esplicito e evidente, chiunque può capire da che parte c’è il bene e da che parte agisce il male assoluto, c’è un aspetto che esige chiarezza: come si scrive davvero il patronimico del capo di stato “sotto assedio” che oggi, ospitato dal Parlamento italiano in seduta plenaria come durante l’elezione del…

Ma chi ti ha dato la patente?

Di Alberto Conti, ComeDonChisciotte.org Quando l’imperizia manifesta di un altro automobilista ha appena messo seriamente a rischio la tua stessa vita sulla strada, la reazione più educata e misurata possibile è rivolgergli questa domanda provocatoria: “Ma chi ti ha dato la patente?” Questa è la domanda che metaforicamente pongo a Luigi Di Maio, e prima di lui a Mario Draghi. Giggino, ma come ti è venuto in mente, e in nome di chi, hai volgarmente insultato Putin e, prima di te il tuo…

L’inutile tirannia del pass Covid in Italia

Di Nicholas Farrell, spectator.co.uk Mentre la maggior parte dei Paesi europei, in particolare la Gran Bretagna, stanno allentando le loro restrizioni Covid, l'Italia, che è la più dura di tutte, questa settimana le ha rese ancora più dure, anche se i dati mostrano che sono inutili. Forse il motivo per cui l'Italia ha il regime di passaporti vaccinali più draconiano d'Europa risiede nel fatto che è un Paese in cui indovini e guaritori per fede sono un'industria multimiliardaria. Ad ogni…

Il “decoro istituzionale” secondo San Matteo da Rignano

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) per ComeDonChisciotte.org Dagli insegnamenti e dalla predica sul "decoro istituzionale", che Don Matteo Renzi, dall'altare di Enrico Mentana, ha impartito alla politica ed agli italiani la sera prima della rielezione di Mattarella , sono passati soltanto pochi giorni. Ed il destino gli  ha rifilato due mazzate tra capo e collo, che avrebbero messo "KO" un Toro. Un Toro, ma non Matteo Renzi! Perchè lui ha la tipica faccia e la schiena curva, di…

I trent’anni di Maastricht che hanno distrutto l’Italia

Di Thomas Fazi, lafionda.org Oggi ricorrono i trent’anni esatti dalla firma del Trattato di Maastricht, ma non c’è nulla da festeggiare. Era il 7 febbraio del 1992, infatti, quando i rappresentanti dei dodici paesi membri dell’allora Comunità europea – per l’Italia il Ministro degli Affari esteri Gianni De Michelis e il Ministro del Tesoro Guido Carli – si riunirono nella cittadina olandese di Maastricht per dar vita all’ultima fase del processo di unificazione economica e monetaria…

Calabria Felix

Nessuna libertà esiste quando non esiste una libertà interiore dell'individuo. (Corrado Alvaro, Quasi una vita) Fra i tanti primati negativi che le vengono attribuiti, la Calabria se n'è di recente conquistato un altro, quello di regione meno siringata d'Italia. Si potrà obiettare sulla "negatività" di tale primato, ma, a differenza del passato fatto di lassismo e strafottenza, in quest'occasione le istituzioni si sono date da fare tempestivamente e, grazie all'attivismo del…

Mario Draghi non è più il Superman di Davos?

Tom Luongo tomluongo.me La politica italiana è proprio divertente. Sfortunatamente, date le circostanze attuali, l'intrattenimento somiglia più ad uno spettacolo horror al rallentatore piuttosto che ad un circo. La scorsa settimana è stata dominata dalle macchinazioni per l'elezione del nuovo presidente, che si è conclusa dopo otto turni con l'immancabile Sergio Mattarella, eletto per un altro mandato di sette anni alla tenera età di 81 anni. Mattarella doveva andare in pensione.…

Qui Draghistan, inferno Italia

“Quando chiesero agli spartani perché avessero spade così corte, questi risposero: per essere più vicini al nemico.” Quanto sono lontane nel tempo queste parole, per noi che oggi viviamo la follia nel Draghistan una volta chiamato “Italia”... Dal primo febbraio 2022 gli Italiani hanno nuove regole di comportamento. Regole folli. Se non sei vaccinato, non puoi più entrare in una banca, in un ufficio postale, non puoi ritirare la pensione. Devi essere vaccinato per lavorare e continuare a…

Occupy Rettorato!

Di Ivana Suerra e Giulio Bona, ComeDonChisciotte.org Venerdì 28 gennaio 2022, Ingresso Rettorato Università degli Studi di Torino, ore 13:30. Quando mancano due ore circa allo sgombero dei locali occupati dagli studenti No Green Pass, incontriamo Alessio Bellini, giovane attivista presente al presidio consolidatosi all’esterno dei cancelli del Rettorato, in via Po. *** D: Ciao Alessio, tu fai parte del gruppo di studenti che hanno promosso l’iniziativa di occupazione tuttora in corso.…

Ex malo bonum. La sconfitta del Drago e dei nemici dell’Italia

Di Guido Cappelli L’operazione Draghi al Quirinale è fallita. Le forze politiche, e soprattutto i poteri privati sovranazionali e cosmopolitici che sostengono il progetto, in buona misura distopico, di reset sociale e politico, subiscono una battuta d’arresto. Non è, certo, una vittoria dei Movimenti di opposizione democratica che sono sorti in Italia nell’ultimo anno, anche se il clima di ribellione diffuso da nord a sud da tanti mesi, ha giocato un suo ruolo quanto meno di cartina al…

MAGISTRATI SOTTO SCORTA, SEMBRA DI ESSERE TORNATI AL ’92

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), ComeDonChisciotte.org La notizia è freschissima e ce la sforna il Corriere Fiorentino del 22 Gennaio 2022 (vedi foto sotto). Sono quelle notizie che a primo impatto lasciano i più indifferenti ma se la analizziamo a fondo, è un altro chiaro segnale che il momento che il nostro paese sta vivendo è di quelli più delicati della nostra storia repubblicana. Un magistrato sotto scorta ha un solo ed esclusivo significato: la Giustizia è in…

La Camera salva Cosimo Ferri (Iv): ennesima vittoria dei poteri forti

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), ComeDonChisciotte.org L’autorizzazione negata dalla Camera per l’uso delle intercettazioni all’Hotel Champagne, dove il deputato di Italia Viva Cosimo Ferri insieme ad i suoi “commensali” Lotti e Palamara, davano le carte per i ruoli chiave in magistratura – e’ la pistola fumante, che prova, se ancora ce ne fosse bisogno, come nel nostro paese, buona parte del potere politico e giurisdizionale viaggino in perfetta simbiosi – facendosi spregio della…

La fuga di Giorgetti e il caos dell’ultimo decreto Covid: il regime di Draghi è allo sbando

La Cruna dell'Ago - Cesare Sacchetti - 9 gennaio 2022 La cronaca della giornata del 5 gennaio potrebbe essere definita come la cronaca dell’inizio della fine del regime di Mario Draghi. La vigilia della Befana non è stata affatto una giornata ordinaria come tutte le altre. Nelle settimane precedenti, l’apparato terroristico dei media di regime ha alimentato al massimo il mantice della paura. Per tutto il periodo delle festività natalizie, i media hanno rovesciato addosso al…

L’ITALIA: UNA CONTRO TUTTI

di Luca Lobina lucalobinaconcept.com Da sempre nella storia, fin dai regni che si sono uniti a crearla (non proprio in maniera voluta e sentita), l’Italia è stata vista come un territorio da conquistare. Come dico sempre: “Roma non è stata messa lì a caso da degli stolti”!!! L’Italia è il centro del mondo commerciale tra Oriente ed Occidente, è il centro del mondo spirituale per la religione Cristiano Cattolica ancora oggi la più influente al Mondo, ed è il centro strategico…

Le banche sono la zavorra dell’economia italiana

Di Giovanni Zibordi Il prof. Richard Werner, forse il migliore economista al mondo al di fuori del mainstream, aveva ricevuto l'offerta di una cattedra all’Università di Cambridge tre anni fa che gli è stata ritirata perché qualcuno ha notato un suo commento per cui “le grandi banche sono un cancro per la società” (big banks are a cancer on society). https://www.dailymail.co.uk/news/article-9802055/Economist-sues-Cambridge-University-saying-retracted-job-offer-big-banks-cancer-belief.html.…

Caccia all’uomo

Di Costantino Ceoldo, ComeDonChisciotte.org Descrivere la realtà italiana di questi giorni è sempre più un qualcosa che strazia l’anima a tutti coloro che amano l’Italia, questa nostra Patria così bella e perduta. Viviamo giorni intrisi di tristezza e paura e sia la tristezza che la paura ci vengono somministrate a grandi dosi da un governo dispotico in cui un individuo, Mario Draghi, è il terzo non eletto Primo Ministro in tre anni consecutivi. Pochi giorni fa, il tiranno che in questi…