Italia

Cassa Depositi Prestiti e Aspi: “questa non è una nazionalizzazione”

di ALESSANDRO  PERRI contropiano.org In un suo celebre quadro, il pittore surrealista belga René Magritte dipingeva una pipa con una sottointestazione che recitava “questa non è una pipa”, giocando sull’illusione provocata dalla relazione linguaggio-immagine di avere a che fare con l’oggetto pipa, quando in realtà si trattava solo di una rappresentazione, per definizione non “vera” (non si può fumare il quadro) della pipa stessa. Analogamente si potrebbe titolare, come facciamo, sulla vicenda Stato-Autostrade-Benetton. Partiamo dalla fine: Cassa depositi e prestiti (Cdp) non …

Leggi tutto »

Covid e Usura: Imprenditori nella morsa degli usurai

DI CLARA STATELLO A causa delle difficoltà economiche causate dal lockdown, commercianti, artigiani e persino famiglie sono costretti a rivolgersi agli usurai. Le associazioni lanciano l’allarme:”imprenditori costretti a cedere l’attività agli strozzini e lavorare per ripagare il debito, una nuova schiavitù”. La mancanza di liquidità, l’esclusione dall’accesso ai tradizionali canali di credito costituiscono una difficoltà per imprese e famiglie, uscite a pezzi dall’emergenza sanitaria. Ne approfittano gli usurai che spesso si presentano alle loro vittime con un volto amichevole per …

Leggi tutto »

ATLANTIA +26%: Il mercato celebra i Benetton e smonta la narrazione di Conte

DI  PAOLO ANNONI ilsussidiario.net Atlantia ieri ha chiuso in Borsa con un rialzo del 26,6%. Il mercato ha capito che l’accordo non è una vittoria del Governo come dice Conte Ieri Atlantia ha chiuso la giornata in Borsa con un rialzo del 26%. Una performance che non sembra coerente con una “vittoria del Governo“. La ragione della performance è più o meno questa: il Governo non revoca la concessione e Atlantia accetta la proposta che sembra ricalcare le bozze di accordo che la stessa società …

Leggi tutto »

Usa-Cina tra 5g e Covid19 con Francesco Amodeo

Intervista a Francesco Amodeo Di Andrea Leone Comedonchisciotte.org Le Coincidenze sulla Nuova Guerra Fredda USA-Cina e le nuove armi biologiche del terrore iniziano ad essere veramente molte. Con Francesco Amodeo affrontiamo il tema geopolitico più delicato della storia contemporanea. Nel suo libro Francesco testimonia con più di 100 documenti ufficiali la crescita economica e politica programmata della Cina, aiutata anche da interventi dello Stato Profondo Statunitense, lo stesso che sta combattendo l’istrionico Presidente Donald Trump. E per farlo, stanno utilizzando …

Leggi tutto »

Razze, popoli, culture: si torni a parlarne senza tabù

Francesco Lamendola accademianuovaitalia.it La vicenda del ragazzo ivoriano che alla fine di giugno ha ucciso e cucinato un gatto per la strada, e poi si è messo a mangiarlo, di fronte alla stazione ferroviaria di Campiglia Marittima, così, davanti a tutti, incurante di ciò che provavano i passanti e anzi stupito delle loro reazioni, e meravigliato di essere stato portato alla caserma dei carabinieri, dove gli è stato notificato un avviso di reato ma è stato anche prontamente rimesso in …

Leggi tutto »

Perché Conte ha incontrato il “Lobbista” di Huawei Davide Casaleggio??

DI FRANCESCO BECHIS formiche.net Duro comunicato di Huawei Italia che avvisa: basta illazioni sul 5G. C’è aria di un cambio di passo del governo sulla partita per la banda ultralarga. I Cinque Stelle prendono tempo, ma il Pd è intenzionato a seguire il modello Johnson Si scaldano gli animi sulla rete 5G. Huawei, gigante tech cinese nel mirino degli Stati Uniti in corsa per fornire la rete di ultima generazione anche in Italia, fa sapere di averne abbastanza di “illazioni infondate”. …

Leggi tutto »

Con il MES, non un euro in più per la sanità: parola del Ministro Gualtieri

DI CONIARERIVOLTA L’aspetto più controverso del dibattito sul MES, l’istituzione europea che offre prestiti agli Stati in difficoltà, è il tema della condizionalità. Ogni giorno politici, giornalisti e professori provano a convincerci che non vi sarebbe alcuna condizionalità, mentre abbiamo avuto modo di mostrare come il meccanismo del MES sia interamente subordinato all’applicazione delle rigide politiche di austerità che hanno messo in ginocchio l’intera periferia europea. Accettando quei soldi, un Paese si condanna ad una nuova stagione di politiche lacrime e sangue, tagli …

Leggi tutto »

Sapelli: gli Usa vogliono riprendersi l’Italia e il Colle a tutti i costi

DI GIULIO SAPELLI ilsussidiario.net Si sta sfiorando una guerra importante in Libia. Gli Usa dovranno quindi mettere in sicurezza l’Italia decidendone le sorti politiche Il presidente francese Emmanuel Macron ha nominato Jean Castex nuovo primo ministro, dopo le dimissioni di Edouard Philippe, eletto sindaco di Le Havre, dove ha sconfitto il suo concorrente: uno dei leader storici dei comunisti francesi, Jean-Paul Lecoq. Una vittoria non facile e al secondo turno, che segnala tutta la debolezza del President Synthétique. Castex è sindaco di Prades, …

Leggi tutto »

Da oggi Pos obbligatorio per i commercianti: ecco cosa diceva Di Maio nel 2014…

ilparagone.it Facciamo un salto indietro. Fate finta che oggi non sia il primo luglio del 2020 e che Di Maio non sia al governo. Ripeschiamo un suo vecchio post dalla sua pagina Facebook, è datato 30 giugno 2014. Scrive Di Maio: “Io sto con i commercianti. Da oggi il Pos sarà obbligatorio per commercianti e artigiani. Tutte le attività commerciali per Legge dovranno adeguarsi. Premesso che non sono un tifoso della carte di credito e dei bancomat: più i nostri soldi …

Leggi tutto »

Boeri, Gualtieri, e la dignità a tempo determinato

DI CONIARERIVOLTA coniarerivolta.org Se è vero, come sosteneva Thomas Eliot, che aprile è il mese più crudele, potremmo avere il sospetto, aprendo La Repubblica di qualche giorno fa, che giugno non sia da meno. Ci imbatteremmo infatti in un articolo dell’ex presidente INPS, Tito Boeri, dal titolo piuttosto eloquente: “Per frenare la perdita di posti di lavoro servono più contratti a tempo determinato”. Il dubbio verrebbe ulteriormente accresciuto se a fare da eco alle parole di Boeri si unissero il …

Leggi tutto »

Semestre alla Tedesca / Cesaratto: dopo il Mes non saremo più il terzo Paese d’Europa

INTERVISTA A  SERGIO CESARATTO ilsussidiario.net Domani inizia il semestre Ue della Germania. Sul tavolo temi decisivi: Mes, Recovery fund, Brexit. Ma dalla Merkel non arriveranno grandi aperture Domani si apre il semestre europeo della Germania, il paese che esprime le due figure politiche più importanti dell’Europa: Angela Merkel nel ruolo di cancelliera del paese locomotiva e Ursula von der Leyen alla guida della Commissione Ue. Per la Merkel si tratta del secondo semestre, dopo quello del 2007. In agenda ci …

Leggi tutto »

I guai di Xi Jinping smontano il sogno cinese di Italia e Germania

DI GIULIO SAPELLI ilsussidiario.net La Cina appare come l’unico principale Paese al mondo che crescerà nonostante la crisi. Invece ha grossi problemi interni La Cina appare a molti osservatori nazionali e internazionali come una nazione che esce vittoriosa dalla crisi pandemica. I dati recenti sul Prodotto interno lordo mondiale sembrano confermare questa convinzione. Mentre tutte le altre nazioni di riferimento per comprendere come andrà il mondo, a partire dagli Usa per continuare con la Russia, la Germania, la Francia, il …

Leggi tutto »

OMS “Covid a settembre”/ Zangrillo: nessuna seconda ondata perché sappiamo cosa fare

Int. ALBERTO ZANGRILLO ilsussidiario.net Crollo dei malati “inequivocabile”. Nuovi casi per lo più debolmente positivi. Nessuna seconda ondata: se il virus si risveglia, “sappiamo come contenerlo” “Il messaggio che voglio dare anche a nome dei miei colleghi è: siamo tutti dalla stessa parte della scienza, la nostra iniziativa, pacata e responsabile, non è di contrapposizione, ma di divulgazione scientifica obiettiva. È innanzitutto una notizia positiva, che le autorità sanitarie devono recepire per quello che è: un messaggio da chi la clinica …

Leggi tutto »

Si fa presto a dire smart working…

DI LEO ESSEN contropiano.org Ieri, a TgCom24, è intervenuta l’Assessora della Regione Veneto, Elena Donazzan, e ha detto due-tre cose serie sullo Smart Working, spostando l’attenzione dall’equazione, messa in giro da Ichino, secondo cui Smarth Working = Vacanze. Cosa ha detto l’Assessora? Ha detto che per la Città (soprattutto per la Città), lo Smart Working non va bene. Durante il periodo in cui le persone hanno lavorato da casa, la città ha sofferto. Hanno sofferto i tassisti, i quali hanno …

Leggi tutto »

Le stime del FMI lo confermano: l’Italia aspettando Godot – Ue muore

DI GILBERTO TROMBETTA lantidiplomatico.it Secondo le stime aggiornate del FMI, il crollo del PIL italiano nel 2020 sarà quello maggiore: -12,8%¹. Un crollo cioè di circa 229 miliardi di euro rispetto al PIL del 2019. Tra marzo e aprile di quest’anno, il Governo in carica aveva annunciato misure per 750 miliardi (la famigerata “potenza di fuoco). Cioè risorse pari al 41.9% del PIL. A oggi, il Governo ha stanziato risorse per 61,3 miliardi di euro². Il 3,4% del PIL. Una …

Leggi tutto »

Non vogliamo trasformarci in una Disneyland mediterranea, o in una Florida per pensionati tedeschi e scandinavi

DI GUIDO SALERNO ALETTA teleborsa.it Lo smart working è una trappola per topi. Servono capitale umano ed infrastrutture collettive Basta stare con il naso per aria, a cercare una ispirazione sul da farsi. Non è dalle audizioni degli Stati Generali di Villa Pamphili che si troverà il bandolo della matassa. Non è così che si nobilita l’Italia: si trasforma la Storia in cartapesta. Bisogna guardare indietro, per capire il futuro dell’Italia. Il nostro destino non è quello di trasformarsi definitivamente …

Leggi tutto »

Casaleggio: Beppe ha un ”ruolo di sostegno” e Dibba ha ragione

DI ANNALISA CANGEMI fanpage.it In un’intervista a Fanpage.it Davide Casaleggio spiega il suo piano di rilancio per l’Italia post Covid. Il presidente della Casaleggio Associati, e presidente e fondatore dell’Associazione Rousseau, punta tutto sulla digitalizzazione “per permettere alle aziende italiane, il prossimo anno, di essere competitive sul mercato”. Il presidente della Casaleggio Associati, e presidente e fondatore dell’Associazione Rousseau, Davide Casaleggio, ha presentato nei giorni scorsi il suo piano di rilancio per l’Italia, un documento in 10 punti, per la ripresa economica post Covid. Davide Casaleggio, figlio …

Leggi tutto »

Si prepara il più feroce attacco ai lavoratori di tutti i tempi

DI  SAVINO BALZANO ilparagone.it Siamo stati facili profeti, purtroppo, e quando ci sentivamo ripetere che “nulla sarebbe stato più come prima del Covid” sapevamo benissimo cosa volevano dire quelle parole. Gianbattista Vico ce lo ha insegnato bene che la storia si ripete e i ricorsi storici sul mondo del lavoro suonano spesso come i rintocchi di una campana a morto. Il Sistema, sorretto dagli alfieri del grande Capitale, ha sempre agito nello stesso modo e c’era ben poco da sperare …

Leggi tutto »

Italia: il cavallo di Troia cinese in Europa

DI GIULIO MEOTTI zerohedge.com I leader cinesi “credono di avere una stretta finestra di opportunità strategiche per rafforzare il loro dominio e rivedere l’ordine internazionale a loro favore”. – L’ex consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, HR McMaster, Battlegrounds: The Fight to Defend the Free World . “L’Europa è ormai diventata la zona cuscinetto per lo scontro tra Cina e Stati Uniti”. – Pierre-Henri d’Argenson, Le Figaro, 28 aprile 2020. Ora, la Cina sta cercando di dominare le infrastrutture dell’Europa …

Leggi tutto »

Perché non celebro il 25 aprile

Il 25 aprile era ieri. Già. Eppure oggi abbiamo messo un seguito (Moneta Positiva). E abbiamo meditato che fare resistenza un giorno all’anno equivale a non fare resistenza.  E allora in questa nostra “piccola guerra” contro la nuova oppressione totalitaria, può stare su CDC anche questo articolo di Marcello Veneziani, che il 25 aprile non lo sopporta. [Truman] Di Marcello Veneziani marcelloveneziani.com Non celebro il 25 aprile per sette motivi. Uno, perché non è una festa inclusiva e nazionale, ma …

Leggi tutto »

Adesso vi dico chi caccerà i soldi

DI DEBORA BILLI facebook.com Gli Usa hanno stanziato oggi altri 500 miliardi per le imprese. Altrettanto hanno fatto tutti gli altri Paesi, dalla Francia all’Ungheria. L’Italia è l’unico Paese che non ha stanziato praticamente NULLA per cittadini e imprese. Perché? Semplice: servono in tutto 1500 miliardi. Quanto c’è sui conti correnti degli italiani, il più alto risparmio del mondo? 1500 miliardi. Ora sapete chi caccerà i soldi.   Debora Billi Fonte: www.facebook.com Link: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10221946265551608&set=a.2508088667407&type=3&theater 24.04.2020

Leggi tutto »

I “Bugiardi”

DI ALESSANDRO GUARDAMAGNA comedonchisciotte.org “Più grande la menzogna, più grandi le probabilità che venga creduta” era uno dei noti refrain su cui si fondava la macchina della propaganda Nazista. Il discorso di Conte di una settimana fa lo ha confermato. L’emergenza è stata finora gestita con decreti che hanno portato solo aiuti minimi. Le parole di Conte non hanno spiegato perché dopo aver parlato di buoni spesa da 3 settimane non sia ancora arrivato un euro, così come non hanno …

Leggi tutto »

Colao arriva come Gauleiter di Bill Gates

di Maurizio Blondet Vittorio Colao e la sua “task force” di tecnici sopraffini che farà  rifiorire l’Italia, per prima cosa ha preteso l’immunità penale  e civile per sé e i suoi   tecnocrati. Vuole insomma l’esenzione anticipata da ogni responsabilità criminale  per gli atti e  le decisioni che prenderà lui e la “task force”. Il solo a lanciare l’allarme è stato Claudio Borghi. Silenzio, naturalmente, del Quirinale. COSACOSA??? La prima cosa su cui sta trattando la TASK FORCE di Colao è l’immunità??? Le decisioni???? Ma quali …

Leggi tutto »

Terra di salvatori, tecnici e commissari

di Alfredo Mosca Eravamo la terra dei santi dei poeti e dei navigatori, siamo diventati la terra dei tecnici dei professori e soprattutto dei commissari. S’affaccia un problema, et voilà, la politica abdica. Si tratta di un fenomeno che, iniziato in sordina dopo Tangentopoli, è diventato negli anni una costante ad ogni passaggio difficile, una testimonianza dello scivolamento della politica nel disorientamento. Perché sia chiaro è alla politica che spetterebbe il primato della guida del Paese, della strategia, della rotta da seguire per il governo della società, dell’economia, per l’indirizzo generale della …

Leggi tutto »

Neanche il becco di un quattrino

di Olivia Del Bravo I soldi della Cassa integrazione che, lo ricordiamo, coprono solo l’80% dello stipendio, annunciati da fine marzo, arriveranno, prima o poi, a maggio. I famosi 600 euro, per i quali lavoratori autonomi e partite iva hanno potuto fare domanda sul sito dell’Inps a inizio aprile, che sarebbero dovuti arrivare entro il 15, entreranno nelle tasche degli italiani, forse, dalla prossima settimana. Non solo parliamo di aiuti irrisori per i cittadini e in prestito per le imprese, ma anche “ritardatari”. È dai primi di …

Leggi tutto »

MES: si sta consumando l’alto tradimento

di Gianluigi Mucciaccio, avvocato In queste ore drammatiche per l’economia italiana, la stessa, si sta avviando, con ogni probabilità, alla più grande tragedia dal dopoguerra in poi per il nostro sistema paese. L’ostinazione cieca e perversa portata avanti da questo governo fantoccio che continua a porsi in modo supino all’Europa merkeliana e bancocentrica dimostra e conferma, per l’ennesima volta, l’incapacità e l’incompetenza di questa pseudo classe dirigente. Non voler considerare, in questo momento di agonia, la possibilità di battere autonomamente …

Leggi tutto »

Oramai quotidianamente riceviamo notizie di…

DI ANDREA ZHOK facebook.com Oramai quotidianamente riceviamo notizie di ronde a caccia di terribili pensionati con una copia del giornale in eccesso, controllo tecnologico dei parchi con elicotteri e droni (per controllare clandestini e spacciatori mancava la benzina alle volanti, se non ricordo male), raid di paracadutisti contro i grigliatori pasquali sul tetto del condominio, inseguimenti sulla spiaggia di runner bradi che Totò e Fabrizi scansateve, ecc.. Così quando vedi tutto questo hai un sacrosanto moto di sdegno verso l’autorità …

Leggi tutto »

Mascherine

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org A Wuhan arriva la fase 2, il blocco termina, ma migliaia di persone stanno per fuggire dalla città. Però c’è il rischio che riaprendo Wuhan, potrebbe ricominciare una nuova ondata globale di contagi. Immediatamente dopo la revoca delle restrizioni, i filmati delle agenzie di stampa hanno registrato un flusso di macchine in uscita alla periferia di Wuhan, oltre alle 55.000 persone che stanno lasciando la città in treno. In giro per il pianeta il Catai cerca comunque …

Leggi tutto »

Lo Stivale sarà la cinquantunesima stella degli Usa ? (Al grande gioco del XXI secolo non partecipano né l’Ue né l’Italia)

DI FLAVIO CUNIBERTO limesonline.com Carta di Laura Canali – 2018. Criminalizzare la Germania per aver mantenuto ferme le proprie coordinate economiche sconta la miopia con la quale ci si ostina a negare il fallimento dello Stato nazionale italiano e del progetto europeo. Lo Stivale sarà la cinquantunesima stella degli Usa? Nel grande stress test dell’epidemia di coronavirus l’Unione Europea va in frantumi e il sentimento antitedesco è al diapason: vengono riportate frasi dei vari Klaus Regling e Peter Altmaier – presentati come …

Leggi tutto »

La Repubblica della sofferenza

DI ALESSANDRO GUARDAMAGNA comedonchisciotte.org In “Questa Repubblica della Sofferenza“ la storica Drew Gilpin Faust racconta dell’impreparazione di un’intera società ad affrontare la morte, la malattia e la degenza di migliaia di persone che cadevano sui campi di battaglia al tempo della Guerra Civile Americana. Immediatamente all’indomani di uno scontro, evidenzia Faust, tutti gli ospedali, le chiese, le abitazioni private ed i cimiteri nei pressi del teatro dei combattenti erano affollati da migliaia di morti e moribondi, una situazione completamente nuova …

Leggi tutto »