Categoria

Globalizzazione

La Russia, l’ONU e la nuova Guerra Fredda

Marco Di Mauro e Giuseppe Russo Avanti.it Sin dall’inizio dell’intervento russo nella guerra d’Ucraina, le Nazioni Unite sono state uno strumento nelle mani degli USA e dei loro alleati in funzione anti-Mosca. Come l’Unione Europea è stato il principale strumento americano per l’isolamento economico della Russia, così è stata l’ONU per l’isolamento diplomatico. Almeno, nelle intenzioni della NATO: il 2 marzo di quest’anno 141 dei 198 paesi membri dell’Assemblea Generale delle…

L’ascesa del Nuovo Reich Normale

C.J.Hopkins – Consent Factory - 9 maggio 2022 Vi avevo detto che questa parte non sarebbe stata bella. Non pensavo che si sarebbe arrivati al punto in cui il Wall Street Journal sarebbe diventato Buck Turgidson (personaggio de “Il dottor Stranamore) e avrebbe invitato gli Stati Uniti a "dimostrare che possono vincere una guerra nucleare", ma non ero neanche del tutto fuori strada. A gennaio (cioè un milione di anni fa), in The Last Days of the Covidian Cult, avevo scritto:…

La disfunzione governativa aumenta con il tempo

Paul Craig Roberts paulcraigroberts.org La Costituzione degli Stati Uniti con la Carta dei diritti risale al 1789. Tutte le salvaguardie contro la crescita del governo centrale e la capacità di indebitare il Paese sono state erose. Oggi il debito nazionale federale è di 30 trilioni di dollari, circa il doppio del prodotto interno lordo dei 28 Paesi che compongono l'Unione Europea, la cui popolazione complessiva di 447.007.596 supera di circa 120.000.000 di unità quella degli Stati Uniti.…

Mariupol diventerà un centro chiave dell’integrazione eurasiatica

Pepe Escobar thecradle.co Mariupol, il porto strategico ucraino sul Mar d'Azov, rimane nell'occhio del ciclone. La NATO sostiene che Azovstal - uno dei più grandi stabilimenti siderurgici d'Europa - è stato quasi distrutto dall'esercito russo e dalle forze alleate di Donetsk che "assediano" Mariupol. La vera storia è che il battaglione neonazista Azov sta usando centinaia di civili di Mariupol come scudi umani fin dall'inizio dell'operazione militare russa in Ucraina, e si è ritirato…

Putin: l’Era della globalizzazione è finita

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), ComeDonChisciotte.org Invito tutti voi a perdere mezz'ora del vostro prezioso tempo per ascoltare le parole del Presidente russo Vladimir Putin (cliccate sopra - da Visione Tv), che al di là delle giuste condanne per le immani sofferenze che una guerra comporta, sono piene di verità assolute. Sulle parole di Putin ci sarebbe da scrivere un libro, spaziando dalle verità storiche, passando per le ragioni geopolitiche, fino ad arrivare a quelle in…

La rete criminale COVID conduce alle porte dell’inferno

Dr. Joseph Mercola articles.mercola.com Il video alla fine dell'articolo, realizzato dal Club tedesco Der Klaren Worte (il Club delle parole chiare), analizza a fondo la rete di individui e organizzazioni responsabili della truffa COVID. L'audio è in tedesco, ma c'è la possibilità di avere la traduzione simultanea dei sottotitoli. La recensione è a cura dal giornalista e regista Markus Langemann. Come notato da Langemann, non sono necessariamente le persone con le idee migliori ad avere…

Che meraviglia non possedere nulla!

di Konrad Rękas geopolitica.ru È davvero così fantastico non possedere niente? Nel caso della proprietà, questo non è un concetto nuovo, solo fino a poco tempo fa non si applicava alle auto e ai beni di utilità, ma soprattutto agli appartamenti e alle case. La necessità di un precariato nomade In generale il messaggio è che senza possedere un appartamento non solo siamo più flessibili sul mercato del lavoro, ma anche più liberi, felici e, ovviamente, moderni. E, in effetti, i…

L’attacco dei camionisti transfobici nazi-putiniani

CJ Hopkins consentfactory.org Sono arrivati sulla Collina del Parlamento di Ottawa come una delle piaghe del Libro dell'Apocalisse, suonando i loro infernali clacson, con le griglie delle motrici che ghignavano demoniache, le fiancate dei loro autoarticolati decorate con bestemmie come "LIBERTA' DI SCELTA," "LIBERTA' DAI MANDATI", "NO OBBLIGHI VACCINALI" e "UNITI CONTRO LA TIRANNIA." Sì, proprio così, il Canada Nuovo Normale è stato invaso ed ora è assediato da orde di camionisti…

Le osservazioni di Xi Jinping a Davos dimostrano che è un fantoccio globalista? “Li riconoscerai dai loro frutti”

Matthew Ehret strategic-culture.org “Un albero buono non può dare frutti cattivi, né un albero cattivo dare frutti buoni. Ogni albero che non dà buon frutto è tagliato e gettato nel fuoco. Li riconoscerete dunque dai loro frutti.” -Matteo 7:20 Il 17 gennaio, il presidente Xi Jinping ha tenuto un discorso al vertice annuale di Davos, dove un gruppo di miliardari con aspirazioni megalomani di rimodellare il mondo in una nuova distopia tecno-feudale si è riunito per diversi giorni di discorsi…

Obbligo vaccinale per la salvezza del sistema finanziario?

uncutnews.ch Conosci sicuramente anche tu i racconti dei tuoi nonni sul periodo successivo alla seconda guerra mondiale, quando furono adottate misure di politica monetaria molto dolorose sullo sfondo dell’inflazione galoppante, dei debiti di guerra e delle persone che avevano perso tutto? Vorrei dare uno sguardo molto breve agli eventi di quel tempo e poi tracciare il collegamento con il nostro tempo di oggi. Prima nel 1948 ci fu una riforma monetaria , in cui il Reichsmark divenne il…

Controllo dei capitali e nazionalizzazioni: gli anticorpi contro il capitalismo globalizzato

INTRODUZIONE Di Jacopo Brogi, ComeDonChisciotte.org Pubblichiamo un articolo di analisi storico politica ed economica de L'OrdineNuovo.it. L'Ordine Nuovo è stato un periodico fondato a Torino il 1º maggio 1919 da Antonio Gramsci, Palmiro Togliatti, Angelo Tasca e Umberto Terracini. Cessò le pubblicazioni nel 1922. Oggi è un sito di informazione indipendente. Il contributo che segue si distingue non solo per la marcata connotazione ideologica, che a tratti puo' sembrare desueta, ma…

Un’idea in marcia: la fede degli uomini del mondialismo.

"Credo fermamente che nel mondo la maggioranza delle persone vorrebbe avere pace e sicurezza… Il desiderio di pace dell’umanità si può realizzare solo con la creazione di un governo mondiale".1 Albert Einstein, 1946. Un pensiero che si fa strada e crea le basi per il movimento che ebbe inizio nel ventesimo secolo: il mondialismo. Dotato di pensatori eccellenti, circoli elitari, da cui nascono dirigenti, organizzazioni filantropiche, ong intergovernative a carattere mondiale: si radicalizza…

Ignavi e servi

da Frontiere, laboratorio per la demondializzazione Ma s’io avessi previsto tutto questo… (dati causa e pretesto, le attuali conclusioni)¹ Un parlamento di ignavi e servi, come quello che, attualmente, occupa gli scranni delle massime istituzioni, non si era mai visto nella storia della repubblica. L’Italia è guidata da un governo tecnico che, non essendo espressione di una scelta politica, non rappresenta il popolo né le sue istanze ed è, invece, espressione dei desiderata di…

Cos’è il “Parternariato globale pubblico-privato”?

Iain Davis off-guardian.org Il Parternariato Globale Pubblico-Privato (Global Public-Private Partnership GPPP) è una rete mondiale costituita da stakeholder capitalisti e dai loro partner. Questo collettivo di stakeholder (i capitalisti e i loro partner) comprende società globali (incluse le banche centrali), fondazioni filantropiche (filantropi multimiliardari), think-tank politici, governi (e le loro agenzie), organizzazioni non governative, istituzioni accademiche e scientifiche…

Quando lo Stato ti è nemico

di Costantino Ceoldo comedonchisciotte.org Ci sono momenti nella vita di popoli e Nazioni in cui i loro governi hanno come nemico non lo straniero con cui entrano in guerra ma il loro stesso popolo, o una parte più o meno consistente di esso. L’esempio più tragico che viene facilmente alla mente è la persecuzione degli ebrei tedeschi da parte del governo del Terzo Reich: una persecuzione immane, in nome di un odio insensato e privo di fondamento, che culminò nel tentativo di genocidio…

Il transumanesimo e il picco del petrolio

Israel Shamir unz.com Cominciamo con le buone notizie. Il meraviglioso agosto, l'ultimo mese estivo, ha benedetto il Nord! Il sole splende, i laghi sono ancora abbastanza caldi per nuotare, i funghi sono pronti per la raccolta, i lamponi selvatici sono cremisi e dolci, i Bambi dal pelo rossastro giocano nella foresta che arriva fino alla nostra casa estiva; Dio è nel suo paradiso - tutto va bene al mondo! Veramente? Nonostante gli incessanti sforzi per farci cadere nel panico e nella…

Ecologia come arma del Globalismo

di Leonid Savin geopolitica.ru I membri del G7 cercano regolarmente di imporre le loro regole e standard ad altri Paesi, regole e standard che limitano la sovranità e violano gli interessi nazionali. Anche le multinazionali sono coinvolte in questo gioco geopolitico. I miliardari, da Bill Gates a George Soros, utilizzano l'ambiente per il proprio tornaconto, sviluppando strategie a lungo termine a livello nazionale, regionale e globale. Un certo numero di organizzazioni internazionali che…

Manifestanti a Napoli: no al G20, sì al Grande Reset

NAPOLI – Oggi e domani si sta tenendo il G20 a Palazzo Reale su “Ambiente, clima ed energia”, in un clima che trasuda silenzio e ubbidienza. Già ieri, i celebri alberghi fronte mare (Continental, Vesuvio, Excelsior) erano fittamente presidiati, mentre oggi e domani è interdetto ai cittadini tutto il lungomare fino a piazza del Plebiscito compresa. Possiamo dire sin da ora che, oltre a qualche lamentela dei ristoratori della zona per i quali questi due giorni sono la beffa che si aggiunge al…

La tempesta che verrà

CJ Hopkins consentfactory.org Così, sembra che GloboCap non sarà felice finché non avrà fomentato il diffuso disordine sociale (o la guerra civile globale di fatto) di cui ha bisogno come pretesto per dare il tocco finale a questo nuovo totalitarismo patologizzato e trasformare ciò che rimane della società in uno stato di polizia globale pseudo-sanitario, o almeno questo sembra essere quello che ci aspetta. E ci stiamo arrivando a rotta di collo. Non ho una sfera di cristallo o attrezzi…

Cyber Polygon: Il prossimo gioco di guerra globalista sarà seguito da un’altra conveniente catastrofe?

Brandon Smith alt-market.us Ad aprile avevo pubblicato un articolo intitolato ‘Globalists Will Need Another Crisis In America As Their Reset Agenda Fails’ . Nel pezzo facevo notare una strana tendenza, di cui molti di noi nei media liberi sono diventati consapevoli nel corso degli anni, quasi tutto le grandi catastrofi causate dall'uomo negli Stati Uniti e in molte altre parti del mondo negli ultimi due decenni sono state precedute da "esercitazioni" governative o globaliste. Queste…