Home / Das schloss (pagina 21)

Das schloss

MUNTAZAR AL ZAIDY, LO SPARTACO DEI TEMPI MODERNI

DI RENE’ NABA Rebelion.org Nel 2009, il mondo celebra, senza il minimo rimpianto, il ritiro dalla scena pubblica del presidente statunitense George W. Bush, di sinistra memoria, e accoglie con impaziente speranza mescolata ad apprensione il suo sucessore, Barack Hussein Obama, primo presidente afro-americano della storia. Ciò nonostante, la nuova icona mondiale degli Stati Uniti potrebbe vedersi eclissata, almeno temporaneamente, per un recente arrivato alla simbolica sfera della scena internazionale, l’iracheno Muntazar Al Zaidy, il più famoso lanciatore di scarpe …

Leggi tutto »

OLOCAUSTO NEGATO

DI JOHN PILGERAntiwar.com Il silenzio mendace di quelli che sanno “Quando la verità è sostituita dal silenzio” disse il dissidente sovietico Yevgeny Yevtushenko, “il silenzio è una bugia”. Potrebbe sembrare che il silenzio sia caduto su Gaza. Gli involucri dei bambini assassinati, avvolti di verde, insieme alle casse contenenti i loro genitori fatti a pezzi e le grida di dolore e rabbia di tutti coloro [rinchiusi] in quel campo di sterminio vicino al mare, possono essere visti su al-Jazeera e …

Leggi tutto »

ISRAELE AMMETTE IL FURTO DI ORGANI

A CURA DI ALJAZEERA.NET Israele ha ammesso di aver indebitamente prelevato organi dai cadaveri di palestinesi e israeliani negli anni ’90, senza il permesso delle loro famiglie. L’ammissione segue l’intervista rilasciata da Jehuda Hiss, ex capo dell’Istituto Forense Israeliano, nel corso della quale egli ha affermato che alcuni soggetti impiegati presso l’Istituto asportarono pelle, cornee, valvole cardiache e ossa dai corpi di lavoratori israeliani, palestinesi e stranieri. Durante l’intervista, condotta nel 2000 quando Hiss era a capo di Abu Kabir, …

Leggi tutto »

OLTRE LA CIVILTA’: LA NASCITA DI UNA NUOVA CULTURA UMANA

DI WILLIAM KOTKECarolynBaker.net Alcuni gruppi di esperti stanno calcolando che ad un certo punto tra il 2030 e il 2050 necessiteremo di due “pianeti Terra” per poterci procurare le risorse necessarie a soddisfare gli attuali trends di produzione e consumo. Nonostante tutto ciò sembri piuttosto improvviso, ci sono persone tuttora vive che nello spazio della loro esistenza hanno visto raddoppiare la popolazione mondiale. Non avremo tempo di trovare un’altra Terra da sfruttare per poter prevenire l’inevitabile esplosione. Possiamo vedere come …

Leggi tutto »

GOOGLE VUOLE RENDERE OBSOLETI I PC

DI DAVID SMITH The Guardian Secondo un rapporto dell’azienda, Google sta per lanciare un servizio che permetterebbe agli utenti di accedere al loro personal computer da qualunque connessione Internet. Ma i critici avvertono che ciò darebbe al behemoth della rete un controllo senza precedenti sui dati personali degli individui. Il Google Drive, o “GDrive”, potrebbe uccidere il computer da scrivania basato su un potente hard disk. Invece i file personali dell’utente e il sistema operativo potrebbero essere custoditi sui server …

Leggi tutto »

CRONOLOGIA GEOPOLITICA: GUERRA, GAS NATURALE E L'AREA MARITTIMA DI GAZA

DI DAVID K. SCHERMERHORN Global Research I diritti dei pescatori contro lo sfruttamento del gas naturale CONTESTO STORICO: Il legame storico tra la comunità della Striscia di Gaza e la piccola pesca è antecedente al 1978, quando l’area di pesca includeva tutto il mare adiacente al litorale del Sinai e corrispondeva a circa 75.000 chilometri quadrati. Negli ultimi anni, qualcosa come 3000 pescatori con più di 700 barche hanno fatto delle acque al largo della Striscia di Gaza la loro …

Leggi tutto »

LA NAZIONE DI OBAMA SOSTIENE IL TERRORISMO DEGLI STATI UNITI

DI MICKEY Z. Cominciamo con due fatti: 1) Gli Stati Uniti sono una nazione canaglia, costruita e mantenuta col terrorismo 2) Barack Obama non farà assolutamente nulla per cambiare la realtà che sta dietro al fatto numero uno Per provare che questi fatti sono reali, e inserirli nel contesto, guardiamo al passato, alla “guerra buona” (una frase in cui, come disse Studs Terkel, il nome e l’aggettivo non possono stare insieme) per un esempio di tattiche del terrore statunitensi entrate …

Leggi tutto »

ASSOLUTAMENTE NO! NON IN LORO NOME, NON IN NOSTRO NOME

DI MICHAEL WARSCHAWSKI Alternative Information Center (AIC) Ehud Barak, Tzipi Livni, Gabi Ashkenazi e Ehud Olmert– non osate mostrare le vostre facce ad una qualche cerimonia in memoria degli eroi del ghetto di Varsavia, di Lublin, Vilna o Kishinev. E pure voi, leader di Peace Now, per cui pace significa pacificazione della resistenza palestinese con ogni mezzo, compresa la distruzione di un popolo. Quando sarò lì, farò personalmente del mio meglio per espellere chiunque di voi da questi eventi, perché …

Leggi tutto »

DEBITO, CREDITO, BANCO!

DI RUDO DE RUIJTERRicercatore indipendente, Paesi Bassi  In “Segreti di denaro, interesse e inflazione” [1] avevo svelato molti segreti delle banche, ma ancora oggi numerosi lettori mi chiedono spiegazioni sul modo in cui queste istituzioni creano denaro. La cosa non deve meravigliare: si tratta di una procedura veramente sorprendente, e molti non riescono a crederci. Non può essere vera, oppure si? In quest’articolo ne parleremo in dettaglio. Per evitare malintesi: le banche creano denaro, non banconote, che solo la banca …

Leggi tutto »

CREMONESI, MISSIONE COMPIUTA

DI UGO GAUDENZIRinascita “Abu Issa” e sua cugina “Um Abdallah” sono da ieri gli eroi italiani delle cronache da Gaza. Eroi, (attenzione: si fa per dire…), “invisibili” come dichiara lo stesso “inviato invisibile” loro intervistatore, Lorenzo Cremonesi, da una manciata di anni “dispiegato a Tel Aviv”, al seguito dell’esercito israeliano, quale corrispondente del Corriere della sera. (Ohps: dell’autorevole Corriere della sera, quel giornale da un’eternità diretto/gestito dall’ex compagno di Lotta Continua, l’amico di Sofri Paolo Mieli, revisionista storico e giornalista …

Leggi tutto »

CANI, GATTI E CREAZIONISMO

DI JEAN BRICMONT Counterpunch “La critica della religione è il prerequisito di qualsiasi critica.“ Karl Marx (Introduzione ad “Un Contributo alla Critica della Filosofia del Diritto di Hegel”). Con tutto il dovuto rispetto per cani e gatti, non mi aspetto che essi possano essere mai in grado di capire le leggi che governano il movimento planetario. E’ questa una testimonianza dell’esistenza di Dio? Certo che no! Che domanda stupida! Ma, se sostituiamo cani e gatti con gli uomini ed il …

Leggi tutto »

PERCHE' LA CIVILTA' DEVE MORIRE

DI WARD CHURCHILL Tierra y Vida Lo spettro di Hannibal Lecter Nel momento in cui capiremo che la civilta’ e’ Hannibal Lecter, finiremo di tentare di prevenire il suo collasso e l’inequivocabile morte. Carolyn Baker In questo momento, l’intero pianeta e’ incatenato, figurativamente, in una stanza con l’equivalente socioculturale di Hannibal Lecter. Un individuo raffinato e buongustaio, intriso di grazia indelebile e fascino, che distrae le sue vittime, anche mentre sta affilando la sua lama. A suo agio nei pasti …

Leggi tutto »

IL FUNZIONAMENTO DELLA MACCHINA PROPAGANDISTICA DI ISRAELE

DI JAMES ZOGBY The Huffington Post Come è successo per i passati conflitti mediorentali, sia i servizi dei media che le cronache politiche qui negli Stati Uniti hanno seguito con acceso interesse gli argomenti israeliani sulla guerra. Questa è stata una componente determinante nei recenti successi di Israele e nella sua abilità di far continuare il conflitto senza una spinta contraria da parte americana. Riconoscendo l’importanza di una guerra di propaganda, Israele si batte su questo fronte nello stesso modo …

Leggi tutto »

STO FACENDO IL LAVORO DI DIO. INCONTRO CON LA GOLDMAN SACHS,

LA PIÙ POTENTE E SEGRETA BANCA D’INVESTIMENTI AL MONDO DI JOHN ARLIDGEThe Sunday Times L’anonimo edificio color ruggine al numero 85 di Broad Street, nella parte bassa di Manhattan, non sembra un posto che valga la pena di fermarsi a guardare, ed è proprio quello che piace a coloro che ci lavorano. Gli uomini e le donne che in un piovoso mattino vi sbarcano nella tipica tenuta di Wall Street – abiti scuri, ventiquattrore e BlackBerrys – sono molto riservati. …

Leggi tutto »

ISRAELE RECLUTA UN ESERCITO DI BLOGGER

PER COMBATTERE I SITI ANTI-SIONISTI DI CNAAN LIPHSHIZ Ha’aretz Il Ministero per l’Assorbimento dell’Immigrazione [ebraica ovviamente n.d.t.] ha annunciato domenica che sta preparando un “esercito di blogger” composto da israeliani che parlano una seconda lingua per rappresentare Israele nei blog anti sionisti in inglese, francese, spagnolo e tedesco. La prima volontaria del programma è stata Sandrine Pitousi, 31, di Kfar Maimon, a 5 km da Gaza. “Ho sentito parlare del progetto alla radio e ho deciso di partecipare perché vivo …

Leggi tutto »

EREDITARE UN IMPERO

DI MUMIA ABU-JAMALThomas Paine’s Corner Nel momento in cui Barack Hussein Obama presterà giuramento, prenderà in mano qualcosa di più che le redini del governo degli Stati Uniti; egli erediterà il governo di un impero, qualcosa per cui nessun americano era consapevole di votare. La più alta carica politica in una nazione di oltre 300 milioni di persone non ha impatto solo su queste, ma le capitali di tutto il mondo hanno immediatamente risentito di quello che avviene a Washington. …

Leggi tutto »

LA LIBERA CORSA DI ISRAELE E' ALLA FINE

DI MICHELLE GOLDBERG The Guardian Mentre Israele polverizza Gaza, dubbi e domande sulla politica israeliana stanno iniziando a dominare nei media statunitensi “Livni contestata da giornalisti Usa. Il ministro degli esteri israeliano, Tzipi Livni, è rimasta sorpresa ieri notte da alcuni giornalisti che le hanno rivolto pesanti accuse e l’hanno bollata come “terrorista” per l’offensiva militare nella striscia di Gaza. Lo scrivono i quotidiani Haaretz e Yediot Ahronot.” Repubblica.it, cronaca del 17 Gennaio: E’ una osservazione comune, quasi un cliché, …

Leggi tutto »

IL POPOLO UNILATERALE

DI GILAD ATZMON Palestine Think Tank Essi si ritirano unilateralmente Essi cessano il fuoco unilateralmente Essi invadono unilateralmente Essi vincono unilateralmente Essi distruggono unilateralmente Essi massacrano unilateralmente Essi fanno unilateralmente il bagno nel sangue Essi spargono fosforo bianco unilateralmente Essi uccidono donne e bambini unilateralmente

Leggi tutto »

OSTAGGI DELL'IMPERO

A CURA DI INSURGENTE.ORG Europa sotto zero: gli interessi degli USA nella “guerra del gas” La pubblicazione di un recente accordo di alleanza strategica fra Ucrania e Stati Uniti conferma oggi i sospetti che le posizioni di Kiev in quella che chiamiamo “la guerra del gas” contro la Russia, rispondano a interessi nordamericani. Firmato nella capitale statunitense il 19 dicembre dalla Segretaria di Stato Nordamericana, Condolezza Rice e dal ministro degli Esteri della ex Repubblica Sovietica, Vladimir Ogryzko, il testo …

Leggi tutto »

PERCHE' ISRAELE E' UNO STATO NAZISTA

DI ELIAS AKLEH Desertpeace Richard Falk, il professore di diritto internazionale della Princeton University e inviato speciale Onu nei territori palestinesi, ha accusato Israele di violare la legge internazionale, le leggi umanitarie internazionali e la convenzione di Ginevra. Egli ha descritto le politiche di Israele contro i palestinesi e l’assedio di Gaza come ” crimini di guerra”, “tendenze genocide”, ” risvolti da Olocausto”, e ” Olocausto in corso”. Egli ha esortato il Tribunale Criminale Internazionale ad indagare la possibilità di …

Leggi tutto »

LA VERITA' SU HAMAS E SULLA GUERRA CONTRO GAZA

DI NORMAN FINKELSTEIN Rebelion.org-DemocracyNow.org I fatti sono abbastanza chiari. Possiamo trovarli in una pagina web israeliana, quella del Ministero degli Affari Esteri d’Israele. (…) Israele ruppe la tregua con la sua incursione a Gaza il 4 novembre, nella quale ammazzò sei o sette militanti palestinesi. Arrivati a quel punto (ed ora cito la pagina web ufficiale israeliana), Hamas rispose all’attacco israeliano e lanciò di conseguenza i suoi missili. In quanto al perchè, gli avvenimenti sono abbastanza chiari. Secondo il giornale …

Leggi tutto »

FINALMENTE SMASCHERATI I CENSORI DI GOOGLE

A CURA DI URUKNET Come i nostri lettori ben sanno, il 24 aprile 2008, google.news ha smesso, per la quarta volta, di indicizzare uruknet: le volte precedenti google.news aveva ripreso l’indicizzazione a seguito di numerose lettere di protesta da parte dei nostri lettori, ma l’ultima volta non c’è stato nulla da fare. In un primo momento google.news non aveva neppure risposto alle nostre email, e alla fine, dopo una decina di giorni , ha replicato con una serie di menzogne. …

Leggi tutto »

IL VORTICE TRAUMATICO – IL MONOPOLIO DI ISRAELE DELLA SOFFERENZA PSICOLOGICA

DI BELÉN FERNÁNDEZCounterpunch Sulla base delle statistiche che vengono ora effettuate dalle città israeliane situate lungo la linea del fuoco a casaccio di razzi Qassam, sembra che le vittime civili di Israele della sua guerra contro Gaza saranno ancora una volta in gran parte dovute allo shock emotivo. Come nel caso della guerra contro il Libano del luglio 2006, quando il ministero della salute israeliano ha riferito che 4262 civili israeliani feriti erano in cura presso gli ospedali; questo totale …

Leggi tutto »

LA VITA DOPO IL COLLASSO DELL’ECONOMIA:

COME POSSEDERE MENO CI RENDERA’ PIU’ FELICI DI SARA VAN GELDER E DOUG PIBEL Yes! magazine “Il raggiungimento della felicità”. E’ una cosa talmente americana da essere stata inserita nella nostra dichiarazione d’Indipendenza dove è elencata insieme alla vita e alla libertà, come un diritto inalienabile. Ma quanto successo abbiamo avuto in questa ricerca? E adesso che il sistema finanziario globale sta implodendo, quanto ci sembra possibile essere felici nei prossimi mesi e negli anni a venire? L’amore non si …

Leggi tutto »

I DIECI CAMPIONI STATUNITENSI DI AVIDITA' DEL 2008

DI SAM PIZZIGATI Sin Permiso Questo periodo dell’anno sembra offrirci una pioggia di “top ten”, i dieci migliori film dell’anno, i dieci migliori libri dell’anno, le dieci notizie dell’anno, eccetera. In Too Much abbiamo deciso di unirci alla lista con la nostra propria classifica dei dieci più avadi d’America. Non avremmo potuto scegliere miglior anno per “onorare” i più avidi. L’impressionante crollo economico ha attratto l’attenzione di tutta la nostra nazione – e di tutto il mondo – verso le …

Leggi tutto »

L’ACQUA IL NUOVO PETROLIO?

DI JULIETTE JOWIT The Observer È difficile immaginare il motivo per il quale gli umani abbiano scelto l’assai arido deserto roccioso di Wadi Faynan come loro primo insediamento. Tuttavia l’acqua sarebbe stata un motivo importante, sostiene l’archeologo Steve Mithen. Quando le donne e gli uomini del Neolitico vi arrivarono 11500 anni fa, le cose erano molto diverse: il clima era più fresco e più umido; il paesaggio era ricoperto di vegetazione, compresi fichi, legumi e cereali selvatici, e vi sarebbero …

Leggi tutto »

ISRAELE, LO STATO SOCIOPATICO

DI MARY SOJOURNER Thomas Paine’s Corner Gli esorbitanti attacchi di Israele contro Gaza possono essere visti come l’azione di un sociopatico contro una vittima indifesa. Mentre la diagnosi di sociopatia è normalmente riservata agli individui, può essere usata per descrivere un’intera società in un modo che rende chiaro il comportamento di quella società verso un altro gruppo di persone. La sociopatia è per definizione un concetto sociale, e per questa ragione può essere espansa per descrivere la natura di una …

Leggi tutto »

COS'E' ESATTAMENTE IL DENARO?

SEPARAZIONE FRA VERITA’ E MITI DEL NOSTRO SISTEMA MONETARIO DI JON RONNQUISTInformation Clearinghouse Prima che gli uffici postali, le opere idriche, le compagnie telefoniche e le miniere venissero tolte dalle mani della gente e vendute all’asta a imprese private ‘for-profit’, un altro servizio pubblico è stato venduto al settore privato: i soldi Il problema dei soldi è essenzialmente una questione di fede. Il denaro è una promessa che si manifesta con carta, metallo e cifre e il suo valore è …

Leggi tutto »

VIVERE CON I GIORNI CONTATI IN UNA TERRA RUBATA

DI GILAD ATZMONPalestine Think Tank La comunicazione con gli israeliani può lasciare stupefatti. Anche ora che l’aviazione israeliana sta assassinando alla luce del sole centinaia di civili, persone anziane, donne e bambini, gli israeliani riescono a convincersi di essere le vere vittime di questa violenta saga. Chi conosce bene gli israeliani si rende conto che sono completamente disinformati sulle radici del conflitto che domina le loro vite. Spesso sono capaci di mettere insieme ragionamenti rocamboleschi che possono avere senso nelle …

Leggi tutto »

LE 10 PEGGIORI SOCIETA' DEL 2008:

CHE ANNO PER LA CRIMINALITA’ AZIENDALE! DI ROBERT WEISSMAN Counterpunch Che anno per la criminalità e gli abusi delle società! Nel compilare l’elenco del Multinational Monitor delle 10 Peggiori Società del 2008, sarebbe stato facile limitare i candidati alle società di Wall Street. Ma neanche il resto del settore aziendale si è comportato bene durante il 2008 e non volevamo che sfuggissero ad un giustificato esame. Quindi secondo la nostra tradizione di evidenziare le svariate forme di cattiva condotta aziendale, …

Leggi tutto »