Home / Das schloss (pagina 10)

Das schloss

LA PROSSIMA GUERRA IRANIANA

DI MJ ROSEMBERGThe Huffington Post Sta succedendo di nuovo. Le stesse forze – con alcune nuove aggiunte e meno alcuni disertori intelligenti – che hanno spinto gli Stati Uniti in una guerra inutile e mortale con l’Iraq, ora si stanno organizzando per la prossima guerra. Questa volta l’obiettivo è l’Iran, che, proprio come l’Iraq, si dice sia in procinto di creare armi di distruzione di massa. Inoltre, proprio come l’Iraq, il suo presidente è un probabile pazzo determinato a distruggere …

Leggi tutto »

OPERAZIONE VENDETTA GIUSTIFICATA:

L’ATTACCO ISRAELIANO CONTRO LA FREEDOM FLOTILLA FA PARTE DI UNA STRATEGIA MILITARE PIÙ AMPIA DI MICHEL CHOSSUDOVSKYGlobal Research Il criminale di guerra e primo ministro Netanyahu, che ha ordinato l’assalto contro la flotta internazionale diretta a Gaza, era in visita ufficiale in Canada al momento dell’attacco israeliano. L’assalto costituisce un atto di pirateria che viola la legge marittima della Convenzione delle Nazioni Unite. L’azione di Netanyahu, che ha provocato 9 morti e circa 60 feriti, costituisce un atto criminale commesso …

Leggi tutto »

OPERAZIONE VENDETTA GIUSTIFICATA:

L’ATTACCO ISRAELIANO CONTRO LA FREEDOM FLOTILLA FA PARTE DI UNA STRATEGIA MILITARE PIÙ AMPIA DI MICHEL CHOSSUDOVSKYGlobal Research Il criminale di guerra e primo ministro Netanyahu, che ha ordinato l’assalto contro la flotta internazionale diretta a Gaza, era in visita ufficiale in Canada al momento dell’attacco israeliano. L’assalto costituisce un atto di pirateria che viola la legge marittima della Convenzione delle Nazioni Unite. L’azione di Netanyahu, che ha provocato 9 morti e circa 60 feriti, costituisce un atto criminale commesso …

Leggi tutto »

L'IRAN, SUN TZU E LA DOMINATRICE

DI PEPE ESCOBARAsia Times Diciamolo chiaramente: Hillary Clinton è una diavolo di dominatrice. All’inizio il segretario di Stato degli Stati Uniti disse che la mediazione del Brasile e della Turchia per far sì che l’Iran accettasse uno scambio di combustibile nucleare era destinato a fallire. Poi il Dipartimento di Stato degli Usa disse che era “l’ultima possibilità” per un accordo senza sanzioni. Ed alla fine, meno di 24 ore dopo un accordo raggiunto a Teheran, Hillary striglia il Consiglio di …

Leggi tutto »

L'IRAN, SUN TZU E LA DOMINATRICE

DI PEPE ESCOBARAsia Times Diciamolo chiaramente: Hillary Clinton è una diavolo di dominatrice. All’inizio il segretario di Stato degli Stati Uniti disse che la mediazione del Brasile e della Turchia per far sì che l’Iran accettasse uno scambio di combustibile nucleare era destinato a fallire. Poi il Dipartimento di Stato degli Usa disse che era “l’ultima possibilità” per un accordo senza sanzioni. Ed alla fine, meno di 24 ore dopo un accordo raggiunto a Teheran, Hillary striglia il Consiglio di …

Leggi tutto »

BILDERBERG: LA COSPIRAZIONE PUBBLICA

DI PAUL JOSEPH WATSONPrison Planet Adesso l’agenda per un governo globale è pubblica. L’importanza del Gruppo Bilderberg si basa sui politici controllati. Adesso che l’agenda di un governo globale e di un sistema economico centralizzato è riconosciuta pubblicamente ed apertamente, quello che rende importante la riunione annuale del Gruppo Bilderberg è quali siano le personalità politiche che si stanno coltivando per appoggiare tali sviluppi. La maggioranza degli argomenti della riunione annuale sono stati resi pubblici nelle scorse settimane: la possibilità …

Leggi tutto »

BILDERBERG: LA COSPIRAZIONE PUBBLICA

DI PAUL JOSEPH WATSONPrison Planet Adesso l’agenda per un governo globale è pubblica. L’importanza del Gruppo Bilderberg si basa sui politici controllati. Adesso che l’agenda di un governo globale e di un sistema economico centralizzato è riconosciuta pubblicamente ed apertamente, quello che rende importante la riunione annuale del Gruppo Bilderberg è quali siano le personalità politiche che si stanno coltivando per appoggiare tali sviluppi. La maggioranza degli argomenti della riunione annuale sono stati resi pubblici nelle scorse settimane: la possibilità …

Leggi tutto »

PERCH NON UNA BANCA PUBBLICA ?

DI VIVENC NAVARRO vnavarro.org L’articolo chiama l’attenzione sulla corrente popolare a favore dell’apertura di banche statali pubbliche sia a livello statale che federale, che sta avendo una gradita accoglienza negli Usa, tanto è vero che diversi governatori federali stanno dando spazio a progetti d’apertura di queste nuove banche per facilitare l’erogazione di credito. Questa nuova corrente è in crescendo negli Usa, dopo le catastrofi combinate dalle banche private messe anche a confronto con gli ottimi risultati ottenuti dalle banche pubbliche …

Leggi tutto »

CINEMA: “THE ROAD” E “2012”

DI BRIAN KALLERRestoring Mayberry Hollywood ha un enorme potere sulla percezione del mondo da parte del pubblico – Ghandi è uno dei miei eroi, ma quando me lo immagino mi viene in mente Ben Kingsley. Noi invece vogliamo che il pubblico rifletta e sia preparato ad un futuro difficile. Quindi dovremmo prestare attenzione alle produzioni Hollywoodiane che parlano di come potrebbe essere il domani. Sfortunatamente l’immagine che Hollywood ci dà dell’avvenire è di solito abbastanza triste: quasi tutti i negozi …

Leggi tutto »

APOCALISSE AGRICOLA 2010

DI DWAYNE ANDREASAgriculture News Il business del cibo è di gran lunga il business più importante del mondo. Tutto il resto è un lusso. Il cibo è ciò di cui hai bisogno per mantenerti in vita ogni giorno. Quando una gran parte della popolazione affronta un drastico taglio dei redditi a dispetto dell’aumento dei prezzi del cibo abbiamo in atto un problema catastrofico. Abbiamo a che fare, oggi, con due situazioni in contemporanea: la deflazione dei redditi e l’inflazione del …

Leggi tutto »

BP E I “PICCOLI EICHMANN”

DI CHRIS HEDGESTruthDig Le culture che non riconoscono alla vita umana e al mondo naturale una dimensione sacra, un intrinseco valore che va oltre quello monetario, cannibalizzano se stesse fino a morire. Sfruttano implacabilmente il mondo naturale e i membri delle sue società nel nome del progresso fino all’esaurimento o al collasso, incapaci di vedere la propria ferocia autodistruttiva. Il riversamento del petrolio nel Golfo del Messico, che si stima possa essere perfino di 100.000 barili al giorno, fa parte …

Leggi tutto »

GLI OTTO PRINCIPI DELLA DE-CIVILIZZAZIONE

DI PAUL KINGSNORTH E DOUGALD HINEEnergyBulletin “Dobbiamo rendere le nostre opinioni un po’ meno umane e diventare sicuri di noi, come la roccia e l’oceano di cui siamo fatti” 1. Viviamo in un periodo di decadenza sociale, economica ed ecologica. Tutt’intorno a noi vi sono segnali che il nostro modo di vivere, in tutti i suoi aspetti, sta già passando alla storia. Dobbiamo affrontare questa realtà onestamente e imparare come convivere con essa. 2. Rifiutiamo la convinzione che sostiene che …

Leggi tutto »

LA CRIMINALIZZAZIONE DI WALL STREET:

PUÒ UN DIRIGENTE DELLA GOLDMAN SACHS ANDARE IN PRIGIONE? DANNY SCHECHTERglobalresearch.ca La Goldman sopravvivrà all’attacco? La minaccia di imputazioni criminali intentate contro la banca leader negli investimenti mondiali si diffonderà sugli altri di Wall Street? È in corso la criminalizzazione della crisi, o tutto questo è soltanto una manovra? Negli ultimi due anni, mi sono sentito solo e isolato nelle mie richieste di una retata, e nell’insistenza che il furto, la frode e il crimine fossero il cuore del disastro …

Leggi tutto »

LA RETE, UNA TELA… DI RAGNO?

DI GILLES BONAFI gillesbonafi.skyrock.com Le origini vere e proprie della rete Internet internazionale, del web, sono poco conosciute. Inizialmente, si trattava di un progetto militare USA avente la finalità di realizzare una rete di computer per migliorare le comunicazioni fra i ricercatori all’interno del DARPA [“Agenzia per i progetti di ricerca avanzata per la difesa”, ndt] Il DARPA è un’agenzia del dipartimento della difesa degli Stati Uniti, destinata alla ricerca e allo sviluppo di tecnologie per uso militare. Questo progetto …

Leggi tutto »

CAMBIAMENTO DEGLI EQUILIBRI STRATEGICI DEL MEDIO-ORIENTE

DI THIERRY MEYSSANRéseau Voltaire L’insuccesso del rimodellamento Medio-Orientale, ha lasciato il campo libero ad una nuova alleanza, quella del triangolo Tehran-Damasco-Ankara. La Natura ha orrore del vuoto, e Mosca colma lo spazio lasciato vacante da Washington. Il vento ha girato e soffia forte. In alcuni mesi, è tutto l’equilibrio regionale che è stato sconvolto. L’equilibrio del Vicino-Oriente è stato modificato interamente durante gli ultimi mesi. Innanzitutto sono cambiate le capacità e le posizioni di parecchi degli attori. Nella foto: il …

Leggi tutto »

I LAVORATORI MARCIANO SU WALL STREET

DI CRISTIAN SALAZAR The Associated Press Migliaia di lavoratori e rappresentanti delle associazioni sindacali lo scorso giovedì hanno marciato su Wall Street per esprimere la loro rabbia legata ai licenziamenti, all’intervento di salvataggio delle istituzioni finanziare sovvenzionato con i soldi di chi paga le tasse e alle discutibili pratiche di prestito operate dalle grandi banche. La marcia è stata organizzata dalla AFL-CIO[1], un’associazione di gruppi costituiti a livello locale che racchiude al suo interno una variegata combinazione di sindacalisti, attivisti, …

Leggi tutto »

PREVISIONE 2012: VERSO UN NUOVO ORDINE SOCIALE

DI RICHARD K.MOOREGlobal Research Contesto storico – Lo stabilirsi della supremazia capitalista Quando, alla fine del ‘700, in Gran Bretagna iniziò la Rivoluzione Industriale, si potevano fare tanti soldi investendo nelle fabbriche, aprendo nuovi mercati e guadagnando il controllo delle fonti di materie prime. Tuttavia, la gente con più soldi da investire, non era in Gran Bretagna ma per la maggior parte in Olanda. L’Olanda era la principale potenza Occidentale nel ‘600 ed i suoi banchieri i principali capitalisti. All’inseguimento …

Leggi tutto »

IL PROSSIMO 11 SETTEMBRE — MADE IN ISRAELE ?

DI MAIDHC Ó CATHAIL Redress Information & Analysis Citando come maggiore minaccia alla sicurezza degli Stati Uniti la possibilità che un’organizzazione terroristica si impossessi di un’arma nucleare, Barack Obama ha convinto altre 46 Nazioni al recente Summit sulla Sicurezza Nucleare a concordare sulla messa sotto chiave del materiale nucleare mondiale. I leader giunti a Washington avrebbero, tutavia, potuto fare di più per evitare l’attacco nucleare se avessero chiesto al presidente degli Stati Uniti di menzionare le testate di cui l’America …

Leggi tutto »

IL SISTEMA DI WELFARE POTREBBE FAR COLLASSARE ISRAELE

DI EDMUND SANDERSLos Angeles Times L’economista Dan Ben-David afferma che in Israele circa un uomo su cinque non lavora, inclusi arabi ed ebrei ultra-ortodossi. E afferma che più aumenta il loro numero, più cresce il rischio economico. Quando la gente parla dell’economia israeliana usa parole come fiorente, con buone capacità di ripresa, addirittura “miracolo”. Dopo essersi liberata dalle politiche di stampo socialista che una volta portarono al 400% di inflazione e al 60% di imposte sui redditi, l’economia di Israele …

Leggi tutto »

LE AGENZIE DI VALUTAZIONE E I SUPERCOMPUTER

PROVOCANO IL “CRASH AUTOMATICO DELLA BORSA” DI ALFREDO JALIFE-RAHMELa Jornada Le screditate “agenzie di valutazione del credito” – rappresentate dalla triade dell’oligopolio anglosassone Standard & Poor’s, Moody’s e Fitch – hanno assestato in modo selettivo un colpo devastante alla Grecia e all’euro (senza sfiorare gli Stati Uniti né la Gran Bretagna, tecnicamente in una situazione peggiore), e questo ha accelerato la seconda ondata di caos finanziario globale. L’afflitto cancelliere tedesco Angela Merkel, che pecca di ingenuità infinita e affronta un’elezione …

Leggi tutto »

L'IMPRESSIONANTE CRESCITA DELLA MALATTIA MENTALE IN AMERICA

DI BRUCE E. LEVINECounterpunch. Una conversazione con Robert Withaker Nel 1987, prima dell’entrata sul mercato del Prozac e dell’attuale onnipresente uso di antidepressivi e psicofarmaci, il tasso di invalidità da malattia mentale degli Stati Uniti era di un americano su 184, ma dal 2007 questo numero si è più che duplicato arrivando a contare un americano su 76. Robert Whitaker era curioso del motivo che stava causando questo drammatico aumento dell’invalidità da malattia mentale. Le risposte sono nel suo nuovo …

Leggi tutto »

IL CRIMINE DEL SILENZIO

DI TOM GALLAGHERCommonDreams.org Se un tale incidente fosse avvenuto in America, anche se fosse stato ucciso un animale in questo modo, che cosa farebbero? Che cosa meglio delle succitate parole di Noor Eldeen ha espresso la dissonanza in corso tra l’America e le sue guerre straniere? Eldeen è il padre del fotografo Reuters Namir Noor-Eldeen, uno di quelli la cui morte nel 2007 avvenuta per mano delle forze Usa a Baghdad è stata catturata nel video rilasciato da WikiLeaks.org. Che …

Leggi tutto »

LE QUATTRO CRISI DURATURE DEL SECOLO: E’ COS CHE VIVONO GLI UOMINI ?

DI CHEMS EDDINE CHITOURMondialisation.ca “Vedo una folla innumerevole d’uomini simili ed eguali che girano su sé stessi senza riposo, per procurarsi piccoli e volgari piaceri dei quali riempiono le loro anime. Ognuno di loro preso a parte è come estraneo al destino di tutti gli altri; i suoi bambini ed amici formano per lui tutta la specie Umana…”. Alexis de Tocqueville, “De la démocratie en Amérique” Queste righe, scritte oltre 150 anni fa’ da Tocqueville, non fanno una piega; tanto …

Leggi tutto »

UN GRUPPO SEGRETO DI BANCHIERI INTERNAZIONALI PER UN GOVERNO MONDIALE?

DI PAUL JOSEPH WATSON Prison Planet Il presidente della BCE comunica agli addetti ai lavori che un gruppo segreto di banchieri internazionali – responsabili dello stato senza nazione – diventerà il motore principale del governo mondiale. In un discorso davanti all’elitaria organizzazione Council On Foreign Relations tenuto all’inizio di questa settimana a New York, il presidente della Banca Centrale Europea Jean-Claude Trichet ha chiesto che l’imposizione del dominio globale venga diretta dal G20 e dalla corrotta Bank for International Settlements …

Leggi tutto »

IN GRAN BRETAGNA SI VOTA PER LA GUERRA. FATE LA VOSTRA SCELTA

DI JOHN PILGER johnpilger.com Valutando il ricco comparto dedicato alla storia militare nel negozio dell’aeroporto, vidi che avevo una scelta: o le gesta temerarie di psicopatici o volumi accademici con la loro indebita devozione al culto dell’assassinio organizzato. Non riconoscevo nulla da reportage di guerra. Niente che mostrasse braccia e gambe di bambini che penzolavano dagli alberi, niente che ricordasse la merda nei propri pantaloni. La guerra è bella da leggere. La guerra diverte. Ancora guerra per favore. Il giorno …

Leggi tutto »

PERCH ODIO LA GIORNATA DELLA TERRA

DI SHARON ASTYK Casaubon’s Book Odio maledettamente la Giornata della Terra. Senza offesa per quelli tra voi che l’adorano. E so che ci sono meravigliosi programmi per la Giornata della Terra là fuori, ma, prima che ci arriviamo, io passo le mie giornate a mettermi al riparo, perché ogni fottuta volta che apro la mia casella di posta, ne esce vomitata fuori la più nauseante poltiglia di greenwashing[1]. Indovinate un po’, una grande catena di negozi, sull’orlo della bancarotta, sta …

Leggi tutto »

LA CITT DOVE SONO NATO E IL SUO DESTINO

DI JAMES HOWARD KUNSTLERClusterfuck Nation Ero nella città dove sono nato, New York City, durante il weekend. Tutti, così sembrava, erano fuori ad affollarsi nelle strade e nei parchi, con un tempo molto variabile. Le magnolie e i sanguinelli stavano germogliando. Ogni cosa illuminata dal fogliame dorato era tutto un brillare. La scintillante condizione fisica della città era dovuta di certo all’andamento del flusso del denaro che usciva a fiotti da Wall Street negli ultimi vent’anni, nonostante il grande rutto …

Leggi tutto »

RAPPORTO RUSSO RIVELA CHE PIU' DI DUE MILIONI DI PERSONE

SAREBBERO MORTE NEGLI USA PER UNA CAUSA MISTERIOSA A CURA DI EUTIMES.NET Un rapporto da far venire i brividi sta circolando per il Cremlino in questi giorni, redatto dall’Accademia russa per la medicina e le scienze tecniche e inviato al primo ministro, riporta che la “misteriosa scomparsa” di più di 2 milioni di persone negli Stati Uniti sarebbe legata ad un “incrocio” di malattie vegetali ricollegabili a Organismi Geneticamente Modificati. Secondo questo rapporto la misteriosa e non meglio identificata malattia …

Leggi tutto »

DOPO IL PICCO DEL PETROLIO CI ASPETTA IL COLLASSO DEL SISTEMA?

DI EMILY SPENCERCountercurrents.org Recentemente, Glen Sweetnam, dirigente del reparto Internetional, Economic and Greenhouse Gas della Energy Information Administration alla DoE [ndt:US Department of Energy], ha annunciato al mondo intero che la disponibilità di petrolio ha raggiunto un “plateau” [ndt: si riferisce al picco di Hubbert, ossia al punto di massima estrazione del petrolio oltre il quale, secondo il geofisico Hubbert, ci attende una inarrestabile decrescita della produzione petrolifera]. Tuttavia, le sue dichiarazioni non sono state rese pubbliche dai più importanti …

Leggi tutto »

NOAM CHOMSKY NON HA “MAI VISTO NULLA DEL GENERE”

DI CHRIS HEDGESCountercurrents.org Noam Chomsky è il principale intellettuale americano. La sua massiccia produzione, che include quasi 100 volumi, per decenni ha influenzato e messo in luce le menzogne dell’elite al potere e i miti che portava avanti. Chomsky ha fatto ciò a costo di essere inserito nel libro nero dai media commerciali, di essere trasformato in un paria dall’accademia e, per sua stessa ammissione, di diventare un oratore pedante e talvolta noioso. Egli combina l’autonomia morale con una rigorosa …

Leggi tutto »