Home / Attualità (pagina 8)

Attualità

Le notizie di attualità

La filantropia di Bill Gates: 30.000 bambine indiane usate come cavie per la sperimentazione del vaccino antitumorale

DI L.J. DEVON naturalnews.com La Fondazione Bill and Melinda Gates è apprezzata in tutto il mondo per la sua filantropia, ma la maggior parte delle loro opere di bene non sono altro che esperimenti vaccinali senza consenso condotti sui poveri. Dietro il pretesto di fornire assistenza sanitaria ai paesi del terzo mondo, la Fondazione Gates in realtà costringe decine di migliaia di bambini a sperimentare diversi vaccini per le aziende farmaceutiche. L’enorme ricchezza di Bill Gates proveniente dal settore informatico …

Leggi tutto »

A Calais Non Si sta con i Migranti !

Solidarietà con Mikaël Doulson, che verrà processato il 7 novembre a Boulogne-sur-Mer per aver appoggiato i migranti di Calais  con l’accusa : “Partecipazione ad una manifestazione illegale, con dissimulazione del viso” di Mikaël Doulson Alberca Riceviamo e pubblichiamo questo messaggio di Mikaël Doulson, vittima dell’arbitrarietà della polizia francese a Calais. Mi chiamo Mikaël Doulson e sono un giornalista impiegato da un media associativo. Il primo ottobre alle ore 17.15 sono stato interpellato dalla polizia francese di Calais dopo aver partecipato ad …

Leggi tutto »

Poker nucleare

DI ISRAEL SHASMIR lesakerfrancophone.fr Se la più grande partita di poker di tutti i tempi terminerà con un grande slam nucleare, i sopravvissuti che si troveranno a esaminare le cause della terza guerra mondiale, non potranno non morire dal ridere. La terza guerra mondiale ha avuto inizio per salvare al-Qaeda. Sì! Cari amici lettori! Lo zio Sam ha invaso l’Afghanistan per punire al-Qaeda, e adesso ha cominciato la terza guerra mondiale per salvare al-Qaeda. Ecco a voi l’appassionata e ambivalente …

Leggi tutto »

Gli USA meditano se entrare in guerra con la Russia pur di salvare Al-Qaeda in Siria

DI ERIC ZUESSE washingtonsblog.com Le fonti che saranno qui riportate documentano la narrazione storica che si verifica al momento nei confronti di una guerra senza quartiere tra gli Stati Uniti e la Russia, che arriva fino ad oggi, con la storia che sarà introdotta nei due seguenti paragrafi (il primo paragrafo per introdurre i concetti base, e il secondo per una sintesi della documentazione che quindi costituisce il corpo principale della presente relazione): CONCETTI BASE: Il governo degli Stati Uniti …

Leggi tutto »

Va tutto bene…

DI ALBERTO BAGNAI goofynomics.blogspot.it Su Twitter @Brancaleone72 ci ricorda le alate (come un F16) parole di uno dei nostri padri fondatori: Scrivo da cellulare, non so se lo leggete bene. Ma non preoccupatevi: va tutto bene, è solo una delle tante applicazioni della logica eurista: per fare l’Europa che ci assicura la pace abolendo le nazioni (polvere senza sostanza) bisogna fare la guerra alla Russia con gli americani. Logico, no? Il fatto che Spinelli fosse in contatto con i servizi …

Leggi tutto »

«Presidente, si stava progettando un piano di invasione della Russia…»

DI GINA MUSSO ilmanifesto.info Guerra Fredda 2.0. L’Italia farà parte di uno dei quattro battaglioni dell’Alleanza schierati nei Paesi ex sovietici. Dopo le rivelazioni del segretario Nato, Gentiloni conferma, Pinotti minimizza e Renzi ci scherza su. Furiose le opposizioni «Presidente, si stava progettando un piano di invasione della Russia…». Matteo Renzi ha provato a sdrammatizzare così, ieri, a margine della colazione di lavoro con Mattarella in vista del Consiglio europeo, la situazione scivolosa venutasi a creare dopo le dichiarazioni del …

Leggi tutto »

L’ASSE DEL MALE DI HILLARY CLINTON

DI PEPE ESCOBAR sputniknews.com Veniamo al sodo: Hillary Clinton è pronta a dichiarare guerra alla presenza russa in Siria – con insite, potenzialmente terrificanti, conseguenze termonucleari. Anticipando un risultato delle presidenziali USA simile al plebiscito di Nixon nel ’72, Hillary ha anche coniato, nello stile di George “Dubya” Bush, un remix dell’asse del male: Russia, Iran e “il regime di Assad”. Non ha menzionato la Cina, la quale, grazie ad un’ “aggressione” nel Mar Cinese del Sud, verrà inquadrata come …

Leggi tutto »

Non male per il primo quotidiano italiano, cosa ne pensate ?

DI MAURO BOTTARELLI ilsussidiario.net Volete sapere in che Paese viviamo? C’è una storia che lo rappresenta alla perfezione, quasi una metafora cucita addosso a quest’Italia di caste e potentati, capitalismo di relazione e fandonia come ragione di vita. L’altro giorno il Corriere della Sera ha pubblicato un articolo nel quale veniva descritta una Russia sull’orlo di una crisi di nervi per il timore di una guerra con gli Stati Uniti, parlando addirittura di pane razionato a San Pietroburgo e altri …

Leggi tutto »

Sulla guerra (vista da Atene)

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr Immagini di una guerra (forse) in arrivo. Ad Atene la Polizia aggredisce i pensionati in corteo e lo stato si inventa come spremere soldi a cittadini esausti. Intanto il governo più odiato degli ultimi cento anni cammina sul filo di una rivolta, mentre i beni demaniali passano in mano alla Troika. La Grecia è terra di conquista per gli stranieri, che comprano, a poco prezzo, i beni del paese. E intanto la Turchia ricomincia a parlare …

Leggi tutto »

La globalizzazione è spacciata

DI RAUL ILARGI MEIJER theautomaticearth.com Leggo molto, e l’ho fatto per anni, di finanza e argomenti affini (e sono molti), il che significa che mi sono inevitabilmente imbattuto in cataste di discorsi insensati. Ma per qualche ragione, e credo di sapere il perchè, il Q3 del 2016 (third quarter, suddivisione dell’anno per la finanza e le imprese in quattro quarti, Q3: 1 Luglio – 30 Settembre, ndt) si piazza per un posto in cima (o in fondo) a questa lista, e …

Leggi tutto »

Tutti assolti (o quasi) dalle inchieste mediatiche del 2011: i giudici fecero politica per cambiare il governo? Fu un golpe?

DI MITT DOLCINO scenarieconomici.it Oggi scopriamo che nelle indagini mediaticamente esposte del 2011 tutti o quasi sono stati incredibilmente assolti. Come in Tangentopoli, sembra la prova che la magistratura italiana (una certa magistratura dominante) ha fatto politica – un eventuale reato costituzionale -, ovvero i giudici sono stati uno strumento per cambiare il colore politico del governo, per destabilizzare il paese. Praticamente tutte le opposizioni, quelle interne e/o gli avversari politici del grande disegno di cambiamento del 2011 sono stati prima …

Leggi tutto »

La programmazione dei traumi

DI JAMES HOWARD KUNSTLER lesakerfrancophone.fr Mentre la nazione assiste all’orribile spettacolo offerto dal sedicente dibattito tra Trump e Clinton, protagonisti di una campagna elettorale meno limpida di un pozzo nero del terzo Mondo, noi siamo una volta di più testimoni delle lotte razziali montate ad arte dal New York Times, i cui pezzi sono intenzionalmente equivoci. Se si legge la storia che oggi è in prima pagina, verremmo a conoscenza di alcuni dettagli riguardanti la sparatoria della polizia a Charlotte, …

Leggi tutto »

Parlare di sesso come Donald Trump

DI DANIELE SCALEA facebook.com Sia chiaro che gli uomini, quando si ritrovano tra maschi, NON parlano mai del sesso come Trump fa nella registrazione off-the-record di undici anni fa. Il maschio medio, infatti, si comporta come se fosse uscito da una commedia romantica con Hugh Grant, e quando parla di una donna con gli amici ne parla come Dante scriveva di Beatrice. Comunque, tranquilli. Manca un mese alle elezioni e con tutta probabilità le vincerà Hillary Clinton. Quale migliore risposta …

Leggi tutto »

Clamoroso: il Financial Times molla Matteo Renzi

FONTE: SENZASOSTE.IT All’inizio furono i buoni uffici di Davide Serra, fondo Algebris e tessera PD, il finanziere che è stato ripagato con un inside trading che ha permesso di guadagnare sul rialzo delle popolari dopo un decreto e sul crollo di Mps dopo una serie di misure interne. Renzi andava bene sul Financial Times: prometteva di fare la sponda liberista a Cameron, un approdo italiano per i capitali in cerca di affari e di essere un bastione contro l’austerità tedesca …

Leggi tutto »

I giovani se ne vanno: Germania, Gb e Spagna, i luoghi della speranza

DI RACHELE GONNELLI il manifesto.info Tempi duri per i giovani italiani che continuano ad espatriare in massa alla ricerca di opportunità che non trovano in Italia: dalla Svizzera all’Inghilterra, storiche mete di emigrazione italiana, ultimamente non vedono più il loro arrivo di buon occhio. Finora però i dati – quelli raccolti dalla fondazione Migrantes che ieri ha presentato il suo rapporto «Gli italiani nel mondo 2016» – continuano a segnalare un incremento tendenziale continuo, di anno in anno, delle partenze. …

Leggi tutto »

SOROS: Con “La Migrazione forzata” farà una Strage di Europei

  DI SAM GERRANS rt.com Il filantropo George Soros ha recentemente pubblicato una lettera sul Wall Street Journal dal titolo ‘Perché sto investendo 500 milioni di dollari sui migranti’. In questo articolo, vorrei fare un distinguo e, da quella lettera, cercherei di separare ciò che pensa veramente Soros da ciò che dice. La lettera di Soros  comincia così: “Il mondo è stato sconvolto da un’ondata di migrazioni forzate. Decine di milioni di persone sono in movimento, stanno scappando dai loro …

Leggi tutto »

Ne sono convinto, ma non ci credo

  DI  CARLO FRECCERO rollingstone.it C’è una storia/parabola (oggi diremmo storytelling) che mi raccontava sempre mio padre da piccolo. C’è un capocantiere che sa con certezza che uno dei suoi operai ruba attrezzature aziendali. Ma, nonostante i suoi sforzi, non riesce a capire come fa. Tutte le sere il personale in uscita viene controllato. Tutte le sere la carriola dell’operaio viene perquisita e risulta contenere solo effetti personali. Finché, all’improvviso, un’intuizione lo illumina: il ladro ruba carriole. C’è una versione …

Leggi tutto »

L`accordo della fondazione Clinton da il via alla campagna Anti-Trump in Italia.

  DI MARCO PERIN off-guardian.org La signora Clinton cerca il sostegno straniero in un disperato tentativo di riguadagnare la sua posizione di vantaggio. Con i sondaggi che vedono i suoi voti restringersi, Hillary Clinton sta probabilmente utilizzando la sua posizione nel dipartimento di stato per arrivare alla Casa Bianca. In particolare, per quanto riguarda l’Italia, Hillary fa uso di una proposta allettante che ha ricevuto nel luglio di quest’anno da un inviato italiano alla Convenzione Nazionale Democratica.  Il punto è …

Leggi tutto »

Tutti i Burattini di Goldman Sachs

  FONTE: GLOBINFO FEEXCHANGE Come i burattinai di Goldman Sachs muovono i fili dei burattini di Goldman Sachs, in Grecia per esempio ….Gli agenti della mafia della finanza globale sono ovunque! Il creatore dei documentari Debtocracy e Catastroika, Aris Chatzistefanou, presenta una intervista che alla fine non è stata inclusa nel suo nuovo documentario “This is not a coup”, che racconta del regime autoritario esercitato oggi in Grecia dalla Dittatura Finanziaria Europea. In questo breve pezzo, l’ex corrispondente del Financial Times in …

Leggi tutto »

Clinton Cash: una “False Philanthropy” di proporzioni epiche …

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Dalle luci della ribalta di tutti i network globalizzati 100 milioni di americani hanno seguito in diretta il dibattito televisivo fra Hillary Clinton e Donald Trump, insieme ad un numero non meglio identificato nel resto del mondo occidentale. Scenografia impeccabile, scambio ordinato d’interventi, lui parrucchino biondo platino e cravatta blu cielo e lei smaltata in tailleur rosso ciliegina (di polmonite nemmeno l’ombra) … tutta la pantomima ha segnato il primo round dello scontro politico tra democratici …

Leggi tutto »

Al di là dell’invisibile

  DI GRIGORIOU PANAGIOTIS greekcrisis.fr Il racconto degli incidenti a Lesbo, dove i migranti sono più dei greci, che preannuncia un futuro fosco di scontri, che il governo Tsipras non fa nulla per evitare. La rabbia è cavalcata dagli estremisti di Alba Dorata e molti temono che presto la situazione degenererà. Molti greci sono ormai su posizioni nazionaliste e rifiutano apertamente ogni forma di integrazione dei nuovi venuti. Un cocktail esplosivo di crisi e paura. E intanto Tsipras avalla il …

Leggi tutto »

Wall street: Trump – Cina, l’anello mancante

DI PEPE ESCOBAR rt.com Lo Yuan si appresta ad entrare ufficialmente nel paniere di valute internazionali di riserva del Fondo monetario internazionale questo sabato, dove sarà affiancato da dollaro, sterlina britannica, euro e yen.Questo evento è già di per sé un terremoto geoeconomico. Non soltanto ciò rappresenta un ulteriore passo nell’irresistibile avanzata della Cina verso la supremazia economica; l’inclusione della valuta Cinese nei diritti speciali di prelievo (Special drawing rights, acronimo SDR) inciterà le banche centrali e i più ricchi …

Leggi tutto »

La visibilità della povertà. Questione di metodo

DI ANTHONY MURONI facebook.com 400 euro di pensione al mese e un collaudato metodo di sopravvivenza. Leggo da Antonio Manzini di occhi grandi, disincanto, pelle dura: “Anzitutto, la scoperta della carne per cani. Una scatola da 500 grammi costa 80 centesimi e ci si può mangiare per due giorni. E poi il riso soffiato, anche quello per cani. Una confezione costa un euro e mezzo e può durare anche dieci giorni, una confezione. Con poco più di 16 euro ci …

Leggi tutto »

Edward Snowden : Attenti ad usare Google Allo

FONTE: ZEROHEDGE.COM La nuova Chat “intelligente” Google Allo, lanciata mercoledì scorso, è “pericolosa e deve essere evitata”, lo dice Edward Snowden, perché ” ogni messaggio inviato viene registrato e sarà disponibile a richiesta della polizia.” Cos’è #Allo? È una app di Google che registra ogni messaggio inviato e lo rende disponibile – su richiesta – alla polizia : http://www.theverge.com/2016/9/21/12994362/allo-privacy-message-logs-google … Quando Allo fu annunciato alla conferenza di Google all’inizio di quest’anno, l’applicazione di messaggistica fu presentata come un passo avanti per la privacy. Insieme …

Leggi tutto »

DELINQUENTI NEGAZIONISTI! Dall’olocausto ai vaccini, dalla Siria a Shimon Peres. Intanto “il manifesto” cambia pelle, ma non verso

DI FULVIO GRIMALDI fulviogrimaldi.blogspot.it Simon Peres, sparisce un assassino di massa Dal quotidiano liberal israeliano: www.haaretz.som/hasen/spages/458044.html . Si intitola “100.000 Radiations”. ”Con il pretesto di combattere la tricofitosi (micosi della pelle) nella testa dei bambini sefarditi immigrati, per lo più dal Marocco, o rapiti dallo Yemen, il Ministero della Sanità israeliano, sotto la supervisione di Shimon Peres, acquistò nel 1951 negli Stati Uniti sette macchine di Raggi X e li adoperò per un esperimento nucleare di massa su un’intera generazione …

Leggi tutto »

Al suono di Algorithm’n’blue

DI PEPE ESCOBAR strategic-culture.org Tutti viviamo nell’Età dell’Algoritmo Ecco qui una storia che non solo riassume questa età ma è significativa di come l’ossessione per l’algoritmo può andare per il verso sbagliato. Tutto è cominciato quando Facebook ha censurato la foto storica della “ragazza del napalm”di Kim Phuch, simbolo universalmente riconosciuto della guerra in Vietnam. La foto era stata pubblicata dallo scrittore norvegese Tom Egeland, il quale voleva cominciare un dibattito sulle “sette fotografie che hanno cambiato il mondo”. Non …

Leggi tutto »

LA VERITA’ SUL REFERENDUM

DI RANIERO LA VALLE temi.repubblica.it/micromega-online Cari amici, poiché ho 85 anni devo dirvi come sono andate le cose. Non sarebbe necessario essere qui per dirvi come sono andate le cose, se noi ci trovassimo in una situazione normale. Ma se guardiamo quello che accade intorno a noi, vediamo che la situazione non è affatto normale. Che cosa infatti sta succedendo?Succede che undici persone al giorno muoiono annegate o asfissiate nelle stive dei barconi nel Mediterraneo, davanti alle meravigliose coste di …

Leggi tutto »

Un informatore espone il modo in cui il principale alleato della NATO sta armando e finanziando l’ISIS

DI NAFEEZ AHMED medium.com + Il capo dei servizi segreti della Turchia, Hakan Fidan, è stato nominato membro di un gruppo terroristico legato ad al-Qaeda e all’ISIS  + L’intelligence turca ha fornito direttamente all’ISIS aiuti militari per anni  + Il governo turco ha dirottato forniture militari all’ISIS tramite un’agenzia di aiuti umanitari  + I combattenti dell’ISIS, tra cui il vice di al-Baghdadi, hanno ricevuto cure mediche gratuite in Turchia e “protezione” dalla polizia turca  + Il capo dell’ISIS in Turchia …

Leggi tutto »

Dioxinity Day

DI ALEXIK carmillaonline.com Giustamente affossato dalle accuse di razzismo, l’opuscolo per la prevenzione della sterilità e dell’infertilità è stato ritirato dal sito del Ministero della Salute. Come è noto la copertina del pamphlet ritraeva quattro sorridenti ragazzotti WASP1, che raffiguravano ‘le buone abitudini da promuovere’, contrapposti a quattro giovani neri, rasta e bad girls intenti a farsi le canne, in rappresentanza dei ‘cattivi compagni da abbandonare’. Vano ricordare alla Lorenzin che Bob Marley – che era nero, rasta e di …

Leggi tutto »

DELENDA EST SYSTEMA ( AMERICA )

FONTE: DEDEFENSA.ORG Noi non sappiamo chi sia l’autore P.T. Carlo che interviene qui di seguito dal sito russo nazionalista sovranista Katehon.com il 23 settembre 2016, se non che è americano e che si situa all’interno del movimento conservatore che noi decideremo di considerare “rivoluzionario” per compensare le tendenze sistematiche al ribaltamento di significati della nostra epoca ( rivoluzionario nel senso di una rivolta radicale ed effettivamente rivoluzionaria contro il pensiero del sistema). Questo testo finisce nello stesso modo con cui …

Leggi tutto »