navigazione Tag

vaccini

CIEB: in Italia limitati i diritti e le libertà

Dopo l'appello di Amnesty International, arriva la presa di posizione anche del Comitato Internazionale per l’Etica della Biomedicina (CIEB) riguardo al situazione politico/sanitaria italiana. In un documento pubblicato il 20 Gennaio dal titolo "Parere sulla correlazione tra la disciplina della 'vigile attesa e tachipirina' e la procedura d’immissione in commercio dei cosiddetti vaccini anti-Covid, nonché sulla violazione del principio del consenso libero e informato nell’ambito della…

Il mondo dello sport in rivolta

Dopo la presa di posizione di alcuni sportivi, come Djokovic e Melandri, di cui vi abbiamo parlato nei giorni scorsi, vi riportiamo oggi una notizia dal mondo della scherma che, anche se non ha avuto lo stesso impatto mediatico, merita di essere conosciuta, al fine di testimoniare come in tutte le federazioni molti atleti stanno combattendo per tutelare se stessi e la propria passione da questa deriva autoritaria. La Federazione Italiana Scherma nei giorni scorsi ha deciso di escludere il…

EMA: anche un orologio rotto segna l’ora giusta 2 volte

Fanno notizia sui principali quotidiani nazionali le ultime dichiarazione dell'EMA riguardo l'insostenibilità di sottoporre l'organismo umano a nuovi cicli vaccinali e richiami ogni 4 mesi. Come dichiarato infatti da Marco Cavaleri, responsabile per i vaccini dell’EMA, durante un collegamento da Amsterdam: "Siamo abbastanza preoccupati riguardo una strategia che preveda vaccinazioni ripetute in un lasso di tempo breve" poichè - e non ci voleva un arco di scienza per arrivarci - "Non possiamo…

L’ultimo saluto al dott. Domenico Biscardi

Almeno un centinaio di persone, tra amici, parenti e liberi cittadini, si sono ritrovati questa mattina presso la chiesa Santa Maria degli Angeli - San Nicola La Strada, per dare l'ultimo saluto al dott. Domenico Biscardi, venuto mancare nella notte tra l'11 e il 12 Gennaio. Tanta la commozione per l'inattesa scomparsa di una persona che tutti, a prescindere dall'opinione sul suo lavoro, ricordano come gentile e disponibile. Mimmo, così si faceva chiamare, in base alle notizie fin ora apprese…

La libertà vale più dello stipendio

Tra le fila di coloro che hanno messo in discussione se stessi ed il proprio ruolo durante questi 2 anni di stato d'eccezione, sicuramente a Napoli Guido Cappelli è diventato un'istituzione. Membro attivo del Coordinamento No Green Pass Napoli e autore, insieme agli studenti universitari, delle lezioni universitarie aperte a tutti, il professore dell'Orientale non ha tradito la lotta ora che sarà obbligato anche lui alla vaccinazione. «Proseguirò lungo la strada intrapresa. Si butta fuori…

Morto Mimmo Biscardi: trovato a casa senza vita il ricercatore campano

È notizia dell'ultima ora la morte di Domenico Biscardi, dottore e ricercatore campano, da 2 anni impegnato a smontare la narrazione pandemica ufficiale. Tante le incognite che ancora non sono state chiarite. Da quello che sappiamo al momento, la morte sarebbe avvenuta stamattina a causa di un infarto. Nei giorni precedenti il dott. Biscardi avrebbe ricevuto dei controlli da parte dei NAS per alcune ricerche molto importanti che stava conducendo - come da lui stesso annunciato in alcuni audio…

EMA: segnali di apertura per il riconoscimento dello Sputnik V

Nonostante la notizia non sia stata riportata da nessun quotidiano nazionale, pare che ci sia stato nei giorni scorsi un parere positivo dell'EMA sugli standard di produzione del vaccino russo Sputnik V. A dichiararlo il vice direttore del Centro nazionale di ricerca epidemiologica e microbiologica russo Gamaleja, Denis Logunov, in un intervento sul canale YouTube “Soloviev Live”. Tale evento avvicinerebbe la certificazione europea per il farmaco russo. Nonostante la grande tensione che in…

No Vax: tutti i mali del mondo per giustificare questa follia

Nell'attesissima conferenza di ieri, il presidente Draghi non ha risparmiato parole dure nei confronti dei non vaccinati, andando anzi ad alimentare sempre di più l'odio sociale nei confronti di persone che liberamente hanno deciso di non sottoporsi al trattamento sperimentale. Secondo il capo del governo, nonostante l'80% della popolazione italiana ha già completato il "primo ciclo vaccinale" di 2 dosi (ora si chiama così, chissà a quanti cicli vogliono arrivare) e una buona parte si sia già…

L’FDA dovrà rendere noti in fretta i dati sul vaccino Pfizer

www.lindipendente.online di Gloria Ferrari Un giudice federale ha respinto un’importante richiesta che la FDA aveva avanzato qualche mese fa riguardo ai vaccini. La Food And Drug Administration, infatti, aveva chiesto alla Corte di poter rendere noti i dati presentati da Pfizer per autorizzare il suo vaccino contro il Coronavirus con un ritmo di 500 pagine al mese. Il giudice ha invece ordinato loro di rendere pubbliche 55.000 pagine al mese. Ipotizzando che ci siano più di 300.000 pagine,…

L’Olanda ora pianifica fino a 6 iniezioni COVID

www.renovatio21.com Il governo dei Paesi Bassi ha annunciato un piano per somministrare alla popolazione fino a sei dosi totali di vaccino COVID-19. Hugo de Jonge, ministro della Salute dell’Aia, ha dato la notizia a fine anno. Secondo Jonge, il COVID-19 avrà ora bisogno di almeno quattro dosi di richiamo da qui al 2023, come riportato da Newsweek. Ciò significa che i cittadini olandesi dovranno sottoporsi alle prime due dosi di vaccino COVID-19, al primo richiamo, altri due richiami…

Escalation (anche) sull’Egeo

Oltre ai consueti echi delle misure Covid (sinistramente uguali a quelli Italiani) il blog greekcricisis riporta a dicembre un ampio reportage sulla morte controversa di Yorgos Tràngas, giornalista radiofonico e non solo, spesso citato da Panagiotis Grigoriou nei suoi post, forse uno dei primi esempi noti di "medicina selettiva", dove i trattamenti medici più efficaci vengono negati ai pazienti non vaccinati (in questo caso, con l'imperdonabile "aggravante" di essere un personaggio pubblico non…

Cittadini fanno causa al CDC americano per aver tenuto nascoste le informazioni sui vaccini

scenarieconomici.it di Guido da Landriano I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) sono stati citati in giudizio dall’Informed Consent Action Network (ICAN), un gruppo di cittadini che vuole la massima trasparenza sull’operato pubblico. Questa associazione afferma che l’agenzia sta trattenendo impropriamente i dati COVID-19 v-safe dal pubblico americano. In una dichiarazione del 29 dicembre, il gruppo senza scopo di lucro ha dichiarato di aver intentato una causa (pdf) contro…

Israele sospende l’avvio della quarta dose vaccinale: dubbi sull’efficacia

Di Raffaele De Luca, lindipendente.online In Israele il lancio della quarta dose del vaccino anti Covid, che sarebbe dovuta essere somministrata a partire dalla giornata di domenica, è stato al momento sospeso: la scorsa settimana infatti un gruppo di esperti del ministero della Salute si era espresso a favore della sua iniezione nei confronti delle persone di età superiore ai 60 anni, dei sanitari e degli immunodepressi, tuttavia in seguito a tale presa di posizione non è arrivata…

Covid, farmacia di Viareggio: «Il 92% dei positivi sono persone con doppia o tripla dose di vaccino»

www.lapekoranera.it Interessante, ed inquietante allo stesso tempo, la dichiarazione del dott. Giovanni Bergamini della farmacia Calandra di Viareggio: «Buongiorno, la situazione è questa: positivo, tre dosi. Positivo, una dose. Positivo, una dose. Positivo, due dosi…» Se ce fosse ancora bisogno, ecco l’ennesima prova che il Green pass è una bufala sanitaria, nonostante istituzioni, virostar e media avessero affermato che «col passaporto sanitario c’è la garanzia di ritrovarsi tra persone…

Pfizer testerà il terzo vaccino contro il COVID in bambini sotto i 5 anni dopo che le due dosi non sono state all’altezza

www.renovatio21.com Renovatio 21 traduce questo articolo per gentile concessione di Children’s Health Defense. di Megan Redshaw Pfizer e BioNTech amplieranno la loro sperimentazione clinica per includere una terza dose del loro vaccino COVID su neonati e bambini di età compresa tra 6 mesi e 5 anni dopo che la società ha affermato che due dosi non sono riuscite a innescare una risposta immunitaria sufficiente nei bambini di età compresa tra 2 e 5 anni. Pfizer e Biontech metterà alla…

“I booster possono prolungare la pandemia”. Il monito dell’OMS cade nel vuoto

www.lantidiplomatico.it di Piccole Note "È probabile che i programmi di richiamo generalizzati prolunghino la pandemia, piuttosto che porvi fine". Così il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus nel corso di una conferenza stampa (Cnbc). Nulla di nuovo, nulla che l’Oms non avesse già detto, e però appare stridente come l’avvertimento del più autorevole Istituto sanitario del mondo, nato a sostegno della salute della popolazione del…

UCDL – Reazioni avverse e vittime da vaccino: lo Stato dov’è?!

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica il comunicato stampa dell’Unione per le Cure, I Diritti e le Libertà, associazione fondata dall’avvocato Erich Grimaldi, inerente la manifestazione del 6 Dicembre all’esterno del Ministero della Salute. * * * Manifestazione organizzata oggi 6 dicembre alle 12:00 da UCDL all’esterno del Ministero della Salute, per dare voce ai vaccinati con reazioni avverse e ai parenti delle vittime da vaccino. Circa 2/300 persone si sono portate…

Padova, “Muore di Covid a casa. I vicini: era No Vax”. Il vergognoso titolo de la Stampa rende virale l’ennesima fake news

www.lantidiplomatico.it di Agata Iacono Un titolo incredibile de La Stampa di ieri segna l'apice del livello infimo di propaganda e terrore che, da due anni, perseguita i cittadini italiani. "Malato di Covid rifiuta le cure e muore in casa a Padova. I vicini: era No Vax". Dopo questo messaggio di uno dei giornali del gruppo Fiat-Crysler, chiaramente la vostra mente incoscia vi fa associare il morto al "No Vax" di turno, con l'obiettivo deliberato di aumentare l'odio. Eppure coloro…

L’incredibile aumento dei «malori»: un grafico

www.renovatio21.com Il sito Covid World segnala un esperimento del tutto analogo a quello descritto da Renovatio 21 qualche giorno fa. Grazie alla possibilità di limitare le ricerche su Google News su specifici periodi di tempo, l’autore ha raggruppato in un grafico il numero di risultati ottenuti per l’espressione «died suddenly» (tradotto: “morto/a improvvisamente”), mese per mese a partire dal 2019. L’esperimento soffre indubbiamente di alcuni limiti. Per citarne solo alcuni: nulla…