navigazione Tag

transgenderismo

Deve gareggiare con maschi che si dicono femmine. Protesta, ma viene censurata

tempi.it di Caterina Giojelli L’incredibile caso di Chelsea Mitchell. La ragazza più veloce del Connecticut denuncia l’ingiustizia con una tribuna su Usa Today, che le cambia il testo sostituendo a “maschi” la parola “transgender” Zitta, femmina cisgender. È il senso della sforbiciata sprezzante dei redattori di Usa Today alla tribuna firmata da una atleta del Connecticut, pubblicamente redarguita per avere osato utilizzare un «linguaggio offensivo» sulle colonne del celebre quotidiano…

L’ultima tendenza tra i narcisisti gender? Diventare dei “nulli” con la rimozione dei genitali

neovitruvian.com Potremmo presto aggiungere una N alla zuppa alfabetica di LGBTQIA +? Il numero di “entusiasti della modificazione genitale” che favoriscono l'”annullamento” completo è in aumento, poiché i medici promettono di creare “aree genitali relativamente lisce”. “Nullo” o “liscio ” è il termine per gli uomini che si sottopongono volontariamente a un intervento chirurgico per la rimozione dei genitali. Sebbene sia ancora molto di nicchia, il numero di “entusiasti della modificazione…

La chiesa di Svezia annuncia di essere “trans”

La Chiesa di Svezia ha pubblicato una lettera aperta firmata da una lunga lista di sacerdoti, diaconi e altro personale, annunciando con orgoglio che è “trans”. Qualsiasi cosa significhi. La lettera è stata pubblicata sul sito ufficiale della diocesi di Västerås. “Ti scriviamo da una chiesa che è anche trans. Una chiesa è fatta di persone. Le persone sono diverse. Abbiamo dipendenti, amministratori della chiesa, rappresentanti eletti, organizzazioni non profit e altri parrocchiani che…

Uno spot pubblicitario transgender è la prova che vogliono conquistare il cuore, la mente e il corpo dei bambini

Robert Bridge strategic-culture.org Quante persone ricordano i giorni in cui lo scopo degli spot televisivi era quello di vendere al pubblico un prodotto nuovo di cui non c’era nessun bisogno e non quello di promuovere una qualche pericolosa agenda? Sembra che quei ricordi si siano persi troppo in fretta. Il mondo della pubblicità aziendale ha finalmente attraversato il Rubicone culturale. In una pubblicità appena uscita, un'altra grande multinazionale esalta uno di stile di…

La morte dell’idea liberale

DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Il raduno del G20 della scorsa settimana a Osaka è stato un segnale: ha fatto capire quanto il mondo sia cambiato. I capisaldi della nuova configurazione sono Cina, Russia e India, con l'UE e il Giappone appendici facoltative e l'integrazione eurasiatica come priorità assoluta. L'ordine del giorno era stato chiaramente preparato da Xi e da Putin. La May, Macron e Merkel, i leader europei che non meritano affatto questo titolo, sono stati…

Perchè la Svezia si sta suicidando?

ROBERT BRIDGE strategic-culture.org Fermamente convinto di essere il rappresentante della "superpotenza morale" del mondo, il popolo svedese continua i suoi pericolosi flirt con tutti i possibili nuovi esperimenti culturali. Questa politica è veramente 'progressista,' o è la strada per la rovina nazionale? In Svezia, tutto sembra possibile, tranne il dissenso; dissenso dall'onnipresente messaggio sociale che dice ai suoi cittadini che devono essere tolleranti verso ogni nuova…

La confusione tra i sessi e l’estinzione della vera virilità

DI LAWRENCE FARLEY No other foundation Così come è difficile farsi un'idea esatta della grandezza di una montagna quando si è proprio sopra questa montagna, così è difficile capire fino a che punto un cambiamento è rivoluzionario quando si è in piena rivoluzione. E noi siamo oggigiorno nel bel mezzo di una grande rivoluzione, di un cambio drammatico del nostro modo di comprendere la natura umana. Detto con altre parole la nostra cultura in Occidente sta cambiando il modo in cui interpreta…

Scuole e università sono i cavalli di Troia liberali per l’indottrinamento del Nuovo Ordine Mondiale

ROBERT BRIDGE strategic-culture.org Dai giocatori della NFL che si “mettono in ginocchio” durante l’inno nazionale, fino ai bambini in età prescolare a cui viene fatto il lavaggio del cervello con l’ideologia del transgenderismo, tutti questi movimenti di sinistra hanno in mente un unico scopo: sovvertire e distruggere le radici stesse dello stato-nazione occidentale. Questo mese, la macchina della propaganda liberale ha dato una accelerata, pubblicizzando un’altra,…