navigazione Tag

Stato d’Israele

La farsa israeliana

Israel Shamir unz.com Il governo israeliano da poco insediatosi, la Coalizione per il cambiamento, il sogno proibito dei liberali israeliani e americani, approvato e benedetto da Biden dopo quindici anni di tirannia di Bibi Netanyahu e quattro turni elettorali negli ultimi due anni, è sopravvissuto a stento ad un voto di fiducia ad altissima tensione: 59 a 59. Era arrivato al potere con la risicatissima "maggioranza" di 60,5 a 59,5 in un Parlamento di 120 membri. La deliziosa storia della…

Addio Bibi, benvenuto Bennett. Cambio ai vertici di Israele

scenarieconomici.it di Guido da Landriano Benjamin Netanyahu lascia la carica di primo ministro israeliano dopo 12 anni al potere, dopo che ieri il parlamento ha votato la sua estromissione e l’arrivo di un nuovo governo, guidato da un nuovo primo ministro. Il nuovo governo è stato sostenuto da 60 parlamentari su 120 alla Knesset, mentre 59 hanno votato contro. L’unico legislatore ad astenersi è stato Said al-Harumi, del partito filo-palestinese United Arab List, che così ha permesso la…

La maschera della “democrazia liberale” crolla con un BANG

Pepe Escobar unz.com Nakba, 15 maggio 2021. Gli storici del futuro segneranno questo giorno come la data in cui la cosiddetta “democrazia liberale” aveva emanato il suo proclama visivo: noi bombardiamo le agenzie di stampa e distruggiamo la libertà di stampa in un campo di concentramento a cielo aperto, mentre, proprio come fossimo in stato d'assedio, proibiamo manifestazioni pacifiche nel cuore stesso dell’Europa. E, se vi ribellate, noi vi cancelliamo Gaza come Parigi. I…

La colonizzazione sionista della Palestina

Chris Hedges truthdig.com Il conflitto israelo-palestinese non è il prodotto di antichi odi etnici. È il tragico scontro tra due popoli che rivendicano la stessa terra. È un conflitto fabbricato ad arte, il risultato di un'occupazione coloniale centenaria da parte dei Sionisti e, in seguito, di Israele, sostenuta dall’Inghilterra, dagli Stati Uniti e da altre grandi potenze imperiali. Questo progetto comporta l’occupazione, attualmente in corso, della Palestina da parte dei colonizzatori. Si…

Uno stato criminale sotto indagine

Gilad Atzmon gilad.online “Se hai la legge, martella con la legge. Se hai i fatti, martella con i fatti. Se non hai né legge né fatti, martella il tavolo.”                                                                                                                                                     Consiglio legale anonimo Le notizie che si leggono sui media israeliani di questo fine settimana mostrano che lo Stato Ebraico teme la decisione della Corte Penale…

Non solo Weinstein: l’anno in cui #MeToo ha scosso il mondo ebraico

DI ALLISON KAPLAN SOMMER  haaretz.com Nell'ultimo anno, un vasto numero di potenti uomini ebrei è stato accusato di cattiva condotta sessuale. Se da un lato la cosa ha dato àdito agli antisemiti, gli attivisti affermano che affrontare il problema è vitale. Dal pulpito delle chiese alla tavola del desco, il peccato ed il pentimento sono gli argomenti degli annuali rituali dello Yom Kippur, discussioni e momenti di introspezione. In tutto il mondo ebraico, tuttavia, le discussioni sul…