Home / Stati Uniti

Stati Uniti

La Cina è impegnata in una guerra ibrida con gli USA

Pepe Escobar asiatimes.com Tra la miriade di sconvolgenti effetti geopolitici del coronavirus, uno è già particolarmente evidente. La Cina si è riposizionata. Per la prima volta dall’inizio delle riforme di Deng Xiaoping del 1978, secondo quanto dichiarato dal Ministro degli Esteri Wang Yi alla Conferenza di Monaco sulla Sicurezza di un mese fa, durante il momento culminante della lotta contro il coronavirus, Pechino ora considera apertamente gli Stati Uniti come una minaccia. Pechino è arrivata cautamente e gradualmente a sostenere …

Leggi tutto »

Il COVID-19 si sta mangiando quel che resta della presidenza Trump

Phil Butler journal-neo.org Vi ricordate la scena del film Jaws [Lo squalo] del 1975, quella in cui il capitano Quint viene divorato dallo squalo? Bene, la situazione del COVID-19 negli Stati Uniti mi fa pensare a Donald Trump divorato da un gigantesco coronavirus. O, forse, il ruolo dello squalo potrebbe essere interpretato dai media occidentali. Ad ogni modo, Trump sta incominciando ad essere masticato. Nonostante gli effetti speciali di Hollywood, la presidenza Trump è finita. Ehi, a proposito, non sarà …

Leggi tutto »

Gli Stati Uniti sono il leader mondiale nella ricerca, produzione e uso di armi batteriologiche contro l’umanità

DI GARY D. BARNETT informationclearinghouse.info Quelli che prevengono le malattie e si espongono alla creazione di virus sono eroici, ma quelli che creano e diffondono intenzionalmente malattie e virus sono spietati. Data la storia del governo degli Stati Uniti e del suo complesso industriale militare riguardo alla guerra batteriologica e con i germi, l’uso di questi agenti contro le grandi popolazioni e il desiderio di creare agenti che sono ceppi specifici per razza, queste potenti entità sono diventate diffusori di …

Leggi tutto »

La Cina minaccia di trattenere tutte le esportazioni mediche verso gli USA: “Gli Stati Uniti devono delle scuse alla Cina”

Il 3 marzo l’agenzia di stanpa ufficiale del partito comunista cinese, Xiahuanet, ha pubblicato un articolo da far gelare il sangue agli interi Stati Uniti, ipotizzando la chiusura delle esportazioni mediche, per poi tranquillizzare che ciò non accadrà. Una vera minaccia o propaganda da prova di forza rivolta al popolo cinese? O un modo per giustificare la chiusura di interi stabilimenti causa pandemia, che sarebbemolto distante dall’essere risolta, come sostiene l’editore di di alt-market.com, sito da cui abbiamo estratto e …

Leggi tutto »

Shock Doctrine: le grandi banche chiedono la deregolamentazione di Wall Street per “combattere il Coronavirus”.

Le crisi sono state spesso il momento ideale per le elites per imporre la propria agenda senza la noia di avere i riflettori addosso, come Naomi Klein spiega bene nel suo bestseller Shock Doctrine. Negli Stati Uniti la lobby bancaria, un colosso che rappresenta tutte le maggiori banche operanti sul suolo USA,  si sta muovento con tempismo perfetto non appena si è presentata l’opportunità coronavirus. Le banche chiedono infatti un’immediato annullamento di requisiti di capitale per poter prestare soldi senza …

Leggi tutto »

Covid-19 Leaks: Gli ospedali USA si preparano a 96 milioni di infezioni e 480.000 morti

Tyler Durden­­­ zerohedge.com   Documenti trapelati da conferenze mediche hanno avvertito che gli ospedali di tutti gli Stati Uniti si stanno preparando per 96 milioni di infezioni da coronavirus. Non solo, ma lo stesso documento vuole che gli ospedali si preparino a 480.000 morti per questa epidemia. La conferenza dell’American Hospital Association (AHA) a febbraio ha rivelato che gli ospedali statunitensi si stanno preparando per: 96 milioni di infezioni da coronavirus 4,8 milioni di ricoveri per l’infezione 000 morti negli …

Leggi tutto »

Il Dow Jones si schianta così forte che potrebbe chiudere il mercato azionario

Ben Brown CCN.com La negoziazione del Dow Jones Industrial Average (DJIA) si è interrotta lunedì dopo un brutale tuffo del 7%. Ecco i livelli a cui il trading sarà interrotto o chiuso se la vendita continua. I rendimenti delle obbligazioni  in caduta libera. I prezzi del petrolio crollati. Le banche centrali non sanno dove mettere le mani. I timori del coronavirus continuano a crescere. È stata quel tipo di giornata.    Le negoziazioni sul mercato azionario statunitense sono state temporaneamente …

Leggi tutto »

Cara America, per favore, basta con queste stupidaggini. Con affetto, il resto del mondo.

Caitlin Johnstone medium.com Ehi America. Qui è il resto del mondo. Come va? Come stanno i bambini? Stai ancora facendo quei film della Marvel? Sono divertenti. Lo so, lo so che non ti piace quando veniamo a romperti le scatole durante un anno elettorale, ma la gente in tutti gli altri paesi del mondo ne sta parlando e ci sarebbe giusto solo un problemino piccolo piccolo di cui vorremmo discutere con te, se non ti dispiace. Ummmm … quindi, ragazzi, …

Leggi tutto »

Semi geneticamente modificati: concepiti come arma

DI LARRY ROMANOFF globalresearch.ca Terza parte I semi e gli alimenti geneticamente modificati comportano grandi rischi per tutte le nazioni, al punto che per molte ragioni è probabilmente indispensabile vietare apertamente questi alimenti. Questo argomento è troppo ampio per essere discusso qui, ma un aspetto richiede un breve cenno. Se dovessimo chiedere l’origine dei semi geneticamente modificati, come l’idea è stata concepita e sviluppata, chi ha svolto la ricerca e chi ha fornito il finanziamento, come risponderemmo? Potremmo ragionevolmente ipotizzare …

Leggi tutto »

La storia dell’Eruv, il filo che circonda Manhattan

Gabriele Genah – Corriere della Sera Nella città di New York, intorno al borough di Manhattan, corre un filo sottile: ecco che cos’è – e chi, ogni settimana, ha il compito di controllare che sia perfettamente integro, qualsiasi siano le condizioni meteo NEW YORK — Nascosto, eppure perfettamente visibile. Non c’è altro modo per descrivere il sottile filo che circonda Manhattan. Un cavo finissimo, quasi trasparente, che si snoda sopra i pali dell’elettricità per oltre 33 km, attraversando l’intera isola. Nonostante New …

Leggi tutto »

Coronavirus, l’economista: “Quest’allarmismo è funzionale alla speculazione finanziaria”.

corona virus speculazione finanziaria

Fanpage.it Negli studi degli analisti economici e tra i professori delle università c’è una domanda ricorrente: “Quali saranno le ricadute del Coronavirus sul sistema economico?”. I primi segnali arrivano dalla borsa di Milano che nel primo lunedì dopo la diffusione del Coronavirus nel Nord Italia ha fatto registrare un calo del 5,4%, ma si aspettano ricadute in molti settori: dal turismo alla ristorazione, dai trasporti all’export. Per provare ad analizzare la situazione ci siamo rivolti ad un esperto, Andrea Fumagalli, …

Leggi tutto »

Coronavirus: teoria del complotto sui social cinesi

Secondo quanto riferito dal Global Times, si stanno diffondendo sui social cinesi delle teorie cospirative che attribuiscono la nascita dell’epidemia da coronavirus negli Stati Uniti e non a Wuhan. La tv giapponese Asahi Corporation, in un suo servizio, avrebbe insinuato il sospetto che alcuni dei 14.000 americani morti di influenza possano aver contratto in modo inconsapevole il coronavirus. Dal 18 al 27 Ottobre 2019 a Wuhan, in Cina, si sono svolti i Military World Games. “Forse i delegati statunitensi hanno …

Leggi tutto »

Il dislocamento geopolitico delle armi batteriologiche

DI LARRY ROMANOFF globalresearch.ca Seconda parte Dovrebbe essere evidente che l’avvio della guerra batteriologica, come nel caso della guerra convenzionale, è notevolmente facilitato dallo stabilire basi militari, armi offensive e sistemi di diffusione il più vicino possibile fisicamente ai potenziali nemici. Questo è uno dei motivi per cui gli Stati Uniti hanno stabilito all’estero le proprie pressoché 1.000 basi militari – per garantire la capacità di mettere un nemico sotto attacco entro 30 minuti in qualsiasi parte del mondo. Chiaramente, …

Leggi tutto »

Armi batteriologiche: una panoramica fattuale, utile e opportuna

DI LARRY ROMANOFF globalresearch.ca Prima parte Il governo degli Stati Uniti e le sue numerose agenzie e istituti d’istruzione e sanità, hanno condotto per molti decenni un’intensa ricerca sulla guerra batteriologica, in molti casi fortemente focalizzata su agenti patogeni specifici. In un rapporto al Congresso degli Stati Uniti, il Dipartimento della Difesa ha rivelato che il suo programma di creazione di agenti batteriologici artificiali includeva la modifica di virus non fatali per renderli letali e l’ingegneria genetica per alterare l’immunologia …

Leggi tutto »

Soleimani ucciso per impedire accordi tra Iran e paesi del Golfo

Di Sarah G. Frankl – rightsreporter.org L’uccisione di Qassem Soleimani sarebbe stata ordinata per impedire accordi tra l’Iran e alcuni Paesi del Golfo Persico, in particolare con gli Emirati Arabi Uniti e con l’Arabia Saudita. Secondo un documento inviato dalla Casa Bianca al Congresso, la decisione di uccidere il Generale iraniano sarebbe giunta «in risposta alla crescente serie di attacchi nei mesi precedenti effettuati dalle milizie iraniane e dallo stesso Iran». Questo contraddice quanto affermato dal Presidente Trump subito dopo …

Leggi tutto »

Grecia, spese militari al 2,3% del Pil ma la troika non obietta perché Atene concede le basi militari agli Usa in funzione anti-Turchia

La Grecia ha recentemente rafforzato le intese nel settore della difesa con i suoi alleati americani nel Mediterraneo, sperando di ottenere il loro sostegno contro la vicina Turchia neo-ottomana di Erdogan sempre più destabilizzante e cercare di attirare i loro investimenti, preziosi per far ripartire il paese dopo la crisi dei debiti sovrani del 2010. In un contesto di forti tensioni nel Mediterraneo orientale, il governo conservatore di Kyriakos Mitsotakis, ha rafforzato la sua cooperazione strategica con Parigi, ha rilanciato un accordo militare …

Leggi tutto »

Un virus assai conveniente

Dmitry Orlov cluborlov.blogspot.com Di solito preferisco scrivere su cose che conosco, ma, di tanto in tanto, mi si presenta l’opportunità di commentare certi aspetti di una diffidenza e di una confusione sempre più diffuse avvalendomi delle solide basi della mia curiosità professionale. Questo è il caso della saga che riguarda il Coronavirus 2019-nCoV. Molti elementi della storia di questo Coronavirus non quadrano e sono proprio quelli che vorrei analizzare. Tanto per cominciare, vorrei chiarire che non sono un esperto in …

Leggi tutto »

Gli ipocriti neo-maccartisti di sinistra piangono per la morte di Kirk Douglas

Matthew J.L. Ehret strategic-culture.org La scomparsa il 5 febbraio, all’età di 103 anni, di Kirk Douglas, una delle leggende del cinema di Hollywood, ha scatenato una disgustosa ondata di ipocrisia nei media mainstream di sinistra. Questi mezzi di informazione hanno fatto a gara nello scrivere omaggi e memoriali in onore dell’uomo che “alla fine degli anni ’50, aveva usato il suo potere e la sua influenza di attore famoso per aiutare a spezzare la lista nera di Hollywood,” come riportato …

Leggi tutto »

Pompeo in Eurasia alla ricerca di nuovi alleati contro la Russia

DI PAUL ANTONOPOULOS geopolitica.ru Giorni fa, il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha completato un tour di tre giorni in Ucraina, Bielorussia, Kazakistan e Uzbekistan. Alla conclusione del tour ha orgogliosamente proclamato che Mosca non influenzerà più in esclusiva il mondo post-sovietico. In Ucraina, Pompeo ha avuto colloqui col presidente Vladimir Zelensky, il ministro degli affari esteri Vadim Pristiko e il ministro della Difesa Andrei Zagorodnuk. Zelensky ha mostrato una indiretta solidarietà verso il presidente degli Stati Uniti Donald …

Leggi tutto »

Coronavirus: la guerra dei pipistrelli

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Suona molto strano che la “Bill & Melinda Gates Foundation” abbia ospitato a New York, il 18 ottobre scorso, un evento scientifico dove “politici, dirigenti d’azienda e funzionari sanitari” hanno lavorato insieme su un focolaio di coronavirus simulato, quindi sull’eventualità che scoppiasse una pandemia a livello globale, e in particolare durante l’Evento 201, in collaborazione con il Johns Hopkins Center for Health Security e il World Economic Forum. Inoltre suona meno strano che abbiano deciso di finanziare il …

Leggi tutto »

Gli Stati Uniti rendono lo spazio extra-atmosferico la prossima zona di battaglia

DI FINIAN CUNNINGHAM  Information clearing house  Intervista a Karl Grossman Nella seguente intervista per Strategic Culture Foundation, il Professore americano Karl Grossman notifica che l’amministrazione Trump sta promuovendo incautamente piani statunitensi di lunga data per militarizzare lo spazio extra-atmosferico. Ciò avviene malgrado un trattato delle Nazioni Unite che vieta tale sviluppo. Grossman afferma che militarizzare lo spazio è essenziale per le ambizioni imperialiste statunitensi di “dominio a tutto spettro” su tutto il pianeta. Sostiene inoltre che l’iniziativa statunitense scatenerà una …

Leggi tutto »

Gli Stati Uniti condurranno le più grandi manovre in Europa degli ultimi 25 anni

DI VIKTOR SOKIRKO svpressa.ru È presumibile che a marzo in Europa inizieranno le esercitazioni militari su larga scala della NATO “Defender Europe 2020”, ma i preparativi e lo spiegamento delle truppe inizieranno già da gennaio. L’Alleanza conduce regolarmente tali esercitazioni, ma quelle attuali saranno le più grandi degli ultimi 25 anni, come se fossero un copia dei tempi della Guerra Fredda. Alle manovre, che si terranno sul territorio di 10 paesi, prenderanno parte 18 paesi della NATO, solo da parte …

Leggi tutto »

Washington vende residuati bellici a prezzi astronomici

Vladimir Platov journal-neo.org Nel 2003, un sito web alternativo con sede in Belgio, Indy Media, aveva pubblicato un bell’articolo intitolato “Why America Needs War” [Perchè l’America ha bisogno della guerra], scritto da un famoso esperto di politica, Jacques R. Pauwels. Questo articolo è stato recentemente ripubblicato da un altro sito noto e rispettato, Global Research, richiamando l’attenzione sul tema delle guerre infinite di Washington. Nell’articolo di cui sopra si affermava che le guerre sono un terribile spreco di vite e …

Leggi tutto »

Nuovo decennio, nuove regole

Dmitry Orlov cluborlov.blogspot.com I confini decennali sono parametri arbitrari, scollegati dai fenomeni fisici che non siano il solito, noioso avvicendarsi delle stagioni. Ma, dopo sole due settimane nel nuovo decennio, l’atmosfera sembra già diversa rispetto a quello passato ed è difficile per me stare al passo con i radicali mutamenti attualmente in corso, non parliamo poi di analizzarli. Eppure devo farlo, perché non solo i mass media sono, nella migliore delle ipotesi, completamente inutili e dannosi nella peggiore, ma anche …

Leggi tutto »

Di quanti uomini dispongono gli Stati Uniti in Medio Oriente per colpire l’Iran?

southfront.org L’Iran considera l’omicidio del comandante iraniano Qassem Soleimani da parte dell’esercito americano come un atto di guerra e non ha intenzione di lasciarlo senza risposta. La leadership statunitense ha già promesso una dura risposta a qualsiasi attacco di ritorsione. Perciò, di quante truppe dispongono gli Stati Uniti in Medio Oriente per un [eventuale] conflitto con l’Iran? Alla luce delle recenti tensioni dei primi giorni di gennaio, gli Stati Uniti avevano annunciato il dispiegamento di circa 3.000 soldati in Medio …

Leggi tutto »

Una grande guerra convenzionale contro l’Iran è impossibile. C’è crisi all’interno della struttura di comando degli Stati Uniti

DI MICHEL CHOSSUDOVSKY globalresearch.ca Pubblicato per la prima volta il 2 luglio 2019. Rivisto il 4 gennaio 2020. L’egemonica agenda militare americana ha raggiunto la soglia di pericolo. L’assassinio del Generale dell’IRGC Soleimani, ordinato dal Presidente il 2 gennaio 2020, equivale ad un atto di guerra contro l’Iran. Il presidente Donald Trump ha accusato Soleimani di “pianificare imminenti e sinistri attacchi“: “La scorsa notte abbiamo preso provvedimenti per fermare una guerra. Non abbiamo preso provvedimenti per iniziare una guerra … …

Leggi tutto »

Le mie previsioni per gli anni ‘20

  DI DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Anche se molti commentatori ritengono più opportuno pubblicare le loro previsioni da un anno all’altro, io trovo che un singolo anno sia un periodo troppo breve per qualsiasi previsione significativa. Per me, cinque anni sono più o meno la dimensione giusta delle barre di errore da posizionare su qualsiasi previsione su base temporale, rendendo in questo modo possibile misurare nell’arco di un paio di decenni ogni cambiamento di una certa importanza. E, guarda caso, è …

Leggi tutto »

L’assassinio di Soleimani: che cosa potrebbe accadere dopo?

The Saker thesaker.is Dobbiamo iniziare riassumendo rapidamente ciò che è appena accaduto: 1. Il generale Soleimani era a Baghdad in visita ufficiale per partecipare ai funerali degli Iracheni assassinati dagli Stati Uniti il 29 dicembre. 2. Gli Stati Uniti hanno ora rivendicato ufficialmente la responsabilità di questo omicidio 3. Il leader supremo iraniano, l’Ayatollah Ali Khamenei, ha dichiarato ufficialmente che “In ogni caso, una grave rappresaglia attende i criminali che hanno hanno sporcato le loro corrotte mani con il sangue …

Leggi tutto »

Le privatizzazioni ci stanno riportando al Feudalesimo

  Paul Craig Roberts paulcraigroberts.org L’America è il paese degli scandali. L’ultimo è l’uso da parte del multi-miliardario ebreo Mike Bloomberg di call center operati da carcerati per la pubblicità della sua campagna presidenziale. A me sembra che lo scandalo sia l’attacco di Bloomberg alla Costituzione americana, non il suo utilizzo del lavoro carcerario. Bloomberg vuole abrogare il Secondo Emendamento e disarmare il popolo americano, proprio nel momento in cui il paese sta crollando spiritualmente, moralmente, economicamente e politicamente. In …

Leggi tutto »

Dite di volere una rivoluzione (russa)?

  DI PEPE ESCOBAR consortiumnews.com Ogni tanto esce un libro indispensabile che rappresenta un raro esempio di sanità mentale in quello che ora è un mondo post-MAD. Questo è quanto fa “The (Real) Revolution in Military Affairs,” di Andrei Martyanov (Clarity Press), probabilmente il testo più importante del 2019. Martyanov ha tutte le carte in regola e si presenta con le ottime credenziali di analista militare russo di alto livello: nato a Baku quando era ancora Unione Sovietica, vive e …

Leggi tutto »