navigazione Categoria

Scuola

Aveva ragione Paolo Barnard: “HANNO VINTO!!!” – si sono presi le menti dei nostri figli

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani) Purtroppo c’è chi ci arriva prima e chi dopo un pò!!!! l’amico Paolo Barnard ci aveva messi in guardia per tempo, sul fatto che il vero potere era ed è, anni luce avanti a noi. Ci aveva avvertiti che senza una “task force”, ovvero una squadra di “navy seals”, composta da una élite di super esperti e preparati in materia economica e finanziaria, non avremmo avuto alcuna possibilità di vincere contro chi ci comanda veramente. Lo dico a quelli come me,…

Germania: come l´istruzione diventa indottrinamento

Klaus Rüdiger Mai tichyseinblick.de Il 4 novembre 1989 l´attrice Steffi Spira, durante la grande manifestazione svoltasi a Berlino est nell´ambito della cosiddetta rivoluzione pacifica (che avevapreceduto la caduta del muro di Berlino, n.d.T.), incitava: “Mai più educazione civica di regime“. Il suo desiderio non è stato esaudito. Questa materia è ritornata sotto le spoglie di un costruttivismo interdisciplinare all´insegna dell´ideologia totalitaria, così come è ritornato il comunismo,…

Università, nel giorno del Green Pass spopola l’appello dei Prof: “E’ il lasciapassare della discriminazione”

Abbiamo ricevuto decine di lettere e di adesioni all'appello levatosi dall'Accademia. "Unire le forze per gridare più forte e provare a sollevare le coscienze, questo il primo passo."  Così  la nostra premessa alla pubblicazione del 27.08 us.. In questi ultimi giorni, ci hanno scritto in moltissimi. Per esempio, M.S.: "Negli animi di chi ha ricevuto in eredità, dal coraggioso passato, l'amore per la vita umana, nel rispetto di  tutti i suoi valori di principio, la becera e violenta…

Marcella Raiola, Cobas Scuola: “Così combattiamo la dittatura mascherata”

Di Marco Di Mauro, ComeDonChisciotte.org La scuola, o meglio ciò che ne rimane dopo l’assalto alla diligenza del capitalismo globalista, è oggi il laboratorio per eccellenza del sistema emergenziale. Lo dimostrano i nostri ragazzi, mascherati e distanziati: coprire naso e bocca significa addestrare all’obbedienza intere generazioni. Non se la passano meglio gli insegnanti, che subiscono il ricatto dell’obbligo vaccinale e del lasciapassare sanitario, anche se la maggior parte di loro non è…

Università, l’appello dei Prof: “Il Green Pass è il lasciapassare della discriminazione”

Riceviamo e pubblichiamo in esclusiva questo accorato appello levatosi dal mondo accademico a cui, nelle ultime ore, si stanno unendo altre personalità afferenti al sistema educativo e culturale del Paese. Unire le forze per gridare più forte e provare a sollevare le coscienze, questo il primo passo. Chi volesse sottoscrivere il documento, può inviare un messaggio all'indirizzo  [email protected] -- L’Università e la Scuola sono, per definizione, il luogo dello…

“Aiuto alle Mamme”, l’Istruzione Parentale salva i bambini dalla dittatura sanitaria

Riceviamo e, con piacere, pubblichiamo: Spett. Redazione, Sono Simona Boccuti, mio figlio di tredici anni è in Istruzione Parentale (IP) da oltre 24 mesi e non frequenta la scuola pubblica. L’Istruzione Parentale (IP - conosciuta anche come Homeschooling) è una scelta possibile e legale, alternativa al sistema scolastico pubblico oggi così disastrato. Esso è previsto dalla nostra Costituzione (1); il Ministero dell’Istruzione ne stabilisce le linee guida, che spiegano diritti e…

Maturità negata: la deriva della scuola moderna

Le condizioni in cui versa la scuola italiana di oggi non hanno mai raggiunto livelli così bassi: le modalità con le quali gli studenti si troveranno, a giorni, ad affrontare l'esame di maturità, sviliscono totalmente la concezione di Giovanni Gentile, ideatore di quell'istituto e ci svelano quanta povertà di spirito critico ci sia nelle menti dei più giovani.

E come stanno i bambini?

Christine E.Black off-guardian.org “Casserian Engeri?” tradotto dalla lingua Masai significa, “E come stanno i bambini?”: un saluto tradizionale della tribù Masai in Africa. Domanda a cui ognuno spera di sentir rispondere “Sepati Ingera!” che significa, “I bambini stanno bene.” Un buon indicatore della salute della società è, infatti, lo stato di salute dei bambini. Purtroppo, ora negli USA, dove l’ex Direttore del Centers for Disease Control (CDC) Robert Redfield ha affermato…

Csepi Intervista Maria Rosaria Ferilli – Gilda

Prospettive di Classe 2.0 (puntata #3) Docenti: custodi del futuro tra delegittimazioni e aziendalizzazione della scuola Terza puntata del percorso di approfondimento, dedicato ai lavoratori, incentrata sulla figura dei docenti troppo spesso delegittimati nel loro ruolo educativo e sociale. Stretti in un’organizzazione sempre più di tipo aziendale, che ha visto tramontare la figura del Preside a favore del Dirigente, distolto a sua volta dal coordinamento della didattica a causa…

La scuola russa, che follia!

Andrei Martyanov smoothiex12.blogspot.com Allarme, allarme! Chiamate immediatamente la CIA, Hollywood, il New York Times, Oprah e il Dipartimento di Stato. Per ogni evenienza potreste anche chiamare il Bureau of Reclamation degli Stati Uniti e, per buona misura, anche la Commissione Lotterie. Putin e la Russia sono completamente usciti di senno e minacciano tutto quanto... sapete... come si chiama. Ah, sì la "diversità," che, naturalmente, è "forza" e futuro. Ometteremo per ora la…

Come riconoscere la differenza tra vera educazione e propaganda

Annie Holmquist intellectualtakeout.org L'altro giorno, mi è capitato di rileggere un passaggio da That Hideous Strenght , un'opera incredibilmente valida anche ai giorni nostri. Romanzo distopico scritto da C.S. Lewis verso la fine della Seconda Guerra Mondiale, That Hideous Strength narra di uno dei protagonisti, Mark Studdock, impiegato presso il N.I.C.E, un’organizzazione di controllo al vertice di una distopica società totalitaria. Studdock riceve l'incarico di scrivere articoli di…

Prof. Draghi… e la scuola?

Prof. Gabriele Bastianutti - (CSEPI) Il linguaggio porta con sé l’ombra dell’indefinito e ogni parola è una semplice indicazione per un sentiero da percorrere. La parola non si abbraccia, la parola si attraversa. Ma il linguaggio è il nostro mondo, direbbe Wittgenstein, ed è per questo che la parola funge da rimando ad un contenuto, ad un significato che diventa medium per la comunicazione, elemento imprescindibile ed insostituibile per il confronto e la relazione. Utilissimo è il…

Scuola: Tar Lazio dichiara illegittimo l’uso delle mascherine al banco

Il 19 Febbraio 2021 il T.A.R. del Lazio ha emesso la sentenza nei riguardi dell'impugnazione del DPCM del 3 novembre 2020, il quale, tra le altre cose, sanciva l'obbligo dell'uso delle mascherine ai bambini superiori ai 6 anni, nei luoghi chiusi - come avevamo riportato con questo articolo del 4 Febbraio - e ha dichiarata l'illegittimità del DPCM stesso. Riportiamo il Comunicato stampa degli avvocati in menzione e la sentenza completa in allegato. Ogni tanto si scorge una luce in fondo al…

Mascherine a scuola: moduli per adesione ricorso Tar Lazio

La recente pronuncia del Consiglio di Stato che ha sospeso l’utilizzo della mascherina in orario scolastico, pur avendo validità esclusivamente per il singolo caso in questione, tuttavia, di fatto, ha aperto una breccia sostanziale nel castello dei DPCM costruito dal Governo. Chi ha figli minori infradodicenni sani che ritiene essere danneggiati dall’uso della mascherina a scuola può agire unendosi al ricorso attraverso ComiCost, Comitato per le Libertà Costituzionali. I tempi di adesione sono…

Il Coronavirus e la scuola dell’ordine

di Elsa Forner Finalmente la scuola parla. Un commento sul Coronavirus. Un dispositivo al passo con i tempi. Una condizione che interpella la lontananza dei corpi, fino alla segregazione. Una sorta di eliminazione del contatto, quello umano s’intende. La scuola a questo risponde nel modo che, da tempo, ha imparato a fare: impartendo ordini e circolari “ministeriali”, decreti e ordinanze. Sempre nell’ordine di una lontananza dai corpi e, ancor più dalle menti. Una vera scuola dell’ordine.…

COME DISTRUGGERE IL FUTURO DEI GIOVANI

Di Piero Rivoira Linkedin (lettera aperta ai miei colleghi insegnanti) Cari colleghi, capisco che, avendo più o meno la mia età (sono del 1969) abbiate paura di ammalarvi e, quindi, approviate la chiusura delle scuole superiori come misura preventiva. Bene. Allora permettetemi di farvi qualche domanda. Dov'eravate quest'estate? In uno chalet alpino a 1800 m di quota, immagino. E la pizza con gli amici? Solo fatta in casa per pochi intimi, presumo. E, quando il governo ha…

Sulla filosofia delle università e sulle università in generale

DI ANDREA GRIECO Comedonchisciotte “Sulla filosofia delle università” è un phamphlet che Schopenhauer pubblicò nel lontano 1851, inserito all’interno del Vol. I dei Parerga e paralipomena. Questo scritto si ammira oggi più che mai per la precisione del suo sarcasmo. Scrive Schopenhauer: “Tutto lo scandalo filosofico di questi ultimi 50 anni è stato possibile soltanto grazie alle università, con il loro pubblico di studenti creduloni, che accettano tutto quanto piace dire al signor…

Una Modestissima Proposta: Chiudiamo le Scuole

M.C. Comedonchisciotte.org Sono le 6:30 del mattino, l'aurora si apre fra le nuvole di un fresco mattino del primo autunno e dove gli alberi delle barche incrociano il giorno che arriva, io incrocio l'unica altra forma di vita che insieme a me percorre questa strada divelta dalle ruspe. Sul viso indossa una mascherina chirurgica e io non posso fare a meno di sentirmi responsabile di questo, perché se cambiassi comportamenti, se mettessi in discussione il mio modo di vivere, forse…

Scuola di regime

di Bianca Bonavita comedonchisciotte.org Adolf Hitler scrisse nel suo Mein Kampf che i bambini sono il bene più prezioso di un popolo: “Primo perché la gioventù, appunto in virtù della sua ignoranza, rappresenta quasi sempre il soggetto che meno oppone resistenza e secondo, i bambini di oggi saranno gli adulti di domani e chi li ha veramente conquistati può credersi signore del futuro.” Suonano doppiamente sinistre queste parole: per il tragico esito del programma educativo…

I nuovi precari della scuola: Io speriamo che non mi ammalo

LA LEZIONE DEL CORONAVIRUS AL MONDO DELLA SCUOLA Da ConiareRivolta.org È appena iniziato un nuovo anno scolastico, decisamente il più difficile. Anche se ogni anno, probabilmente, si potrebbe dire lo stesso, perché da ormai vent’anni l’istruzione pubblica subisce tagli di bilancio ingenti da parte di qualsiasi Governo in carica. Se le sforbiciate all’istruzione hanno conosciuto una forte accelerazione dal 2008 (riforma Gelmini-Tremonti), lo stravolgimento della scuola si è iniziato a…