Home / 2015 / febbraio

Archivi mensili: febbraio 2015

LE NOTIZIE SULLA RIPRESA ECONOMICA: CASO DI ABUSO DI CREDULITA' POPOLARE

FONTE: SENZASOSTE.IT Come si fa a costruire la ripresa economica? Quella che serve per le elezioni di primavera e per i sondaggi, naturalmente. Prima di tutto ci vogliono trasmissioni economiche a reti unificate. Poi si prende un indice di fiducia pompandolo su fattori non economici (esempio l’elezione di Mattarella, come è stato detto dalle stesse agenzie di stampa). Poi si prende questo indice soggettivo e lo si incrocia con i dati (sui cui parametri non si dice niente): + 0,1 …

Leggi tutto »

I MISTERI E LE STRANE COINCIDENZE DI CHARLIE HEBDO

DI HICHAM HAMZA Panamza.com Perché il governo aveva tolto l’auto della polizia di guardia davanti a CHARLIE HEBDO? INFO PANAMZA. Poco tempo prima dell’attentato del 7 gennaio scorso, Manuel Valls (il primo Ministro) e Bernard Cazeneuve (il Ministro dell’Interno) avevano allentato la protezione della polizia su Charlie Hebdo, nonostante le nuove minacce ricevute ed attribuite ad Al-Qaida.

Leggi tutto »

FALSE FLAG A MOSCA !

DI THE SAKER thesaker.is Boris Nemtsov è stato ucciso a Mosca. Era uno dei leader più carismatici dell’ opposizione “liberale”, “democratica” e “non di sistema” in Russia (si prega di capire che nel contesto russo “liberale” e “democratico”, significa pro-USA o addirittura a conduzione CIA , mentre per “non – sistema”, invece vuol dire un partito troppo piccolo per ottenere anche un solo deputato alla Duma) .

Leggi tutto »

LE STATUE DISTRUTTE DALL'ISIS: A SBRICIOLARSI E' SOLO LA CREDIBILITA' DEI MEDIA

DI JAMES MASSY MASON (con nota di Pino Cabras in coda all’articolo) masonmassyjames.it Avete presente i reperti d’arte antica che i facinorosi dell’ISIS avrebbero recentemente distrutto nel museo di Musul? Scommetto di sì, visto che il video che li immortala mentre fanno a pezzi le preziosissime sculture è rimbalzato sui social come fosse un proiettile impazzito. Ovviamente accompagnato da commenti che incitavano alla loro morte e al fatto che questi “vanno fermati”.

Leggi tutto »

CINA, IL REGNO DI MEZZO E' OVUNQUE

DI PEPE ESCOBAR rt.com L’economia che guida il mondo è inarrestabile ora che stiamo entrando nel nuovo anno del calendario cinese. Benvenuti nell’anno della pecora. O della capra. O del montone. O tecnicamente della pecora verde di legno (o capra).Nemmeno i migliori linguisti cinesi si troverebbero d’accordo sulla corretta traduzione in inglese. A qualcuno importa?Il cinese medio, supertecnologico – giocando con i suoi cinque apparecchi moderni (smartphones, tablets, e-readers…) – sta coraggiosamente avanzando verso una vera e propria rivoluzione commerciale. …

Leggi tutto »

LA VERA STORIA DELLA FINE DI CRAXI E L'EURO-ROVINA DELL'ITALIA

FONTE: LIBREIDEE.ORG L’Italia si radicalizza, nel dopoguerra, intorno a due poli: un polo cristiano e un polo di sinistra, che si scinde in più realtà. E poi ha delle forze storiche – liberali, repubblicani – che provengono dalla storia risorgimentale. In questo quadro l’Italia resiste finché non crolla il Muro di Berlino. Fino ad allora, gli americani finanziano la Dc, i russi finanziano il Pci, gli altri si procurano da vivere un po’ come possono. E il sistema politico va …

Leggi tutto »

DAL COMMERCIO DELL’OPPIO ALL’EVASIONE FISCALE SISTEMATICA, LA STORIA DI UNA BANCA DAL PRESENTE NEBBIOSO

DI ERIC TOUSSAINT bastamag.net Gli scandali continuano a colpire la Hong Kong and Shangai Banking Corporation (HSBC). Dopo essere stata l’arma finanziaria dell’esercito britannico in Asia, la banca è ora infangata dal dossier SwissLeaks, uno scandalo dalle molteplici sfaccettature, dalla frode fiscale in Francia agli affari politici e finanziari in Spagna o in Grecia. Senza dimenticare altri crimini e manipolazioni. La banca HSBC si riprende le prime pagine. Secondo le informazioni pubblicate su diversi giornali il 9 febbraio 2015, 180,6 …

Leggi tutto »

SULLE ORME DI UN CONFLITTO CON LA RUSSIA

DI BRIAN CLOUGHLEY atimes.com Sin dal collasso sovietico –così come Mosca aveva temuto- l’alleanza NATO si è spiegata verso est, espandendosi lungo una linea immaginaria che va dall’Estonia a nord fino a Romania e Bulgaria a sud. Il Cremlino dichiara però di aver precedentemente avuto rassicurazioni dall’occidente che ciò non sarebbe accaduto. Ora, gli unici stati a ostacolare un completo accerchiamento di Mosca lungo i suoi confini occidentali sono la Finlandia, la Bielorussia e l’Ucraina. Non sarebbe a questo punto …

Leggi tutto »

SENZA VIA D'USCITA

DI DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.it Non pochi tra coloro che abitano nelle viscere della bestia vecchia e decrepita, ossia l’industrializzazione occidentale, stanno vivendo un senso estremo di inadeguatezza riguardo a cosa porterà il futuro. Tuttavia, vivere con una sensazione simile è tutt’altro che piacevole. Per utilizzare un altro linguaggio, forse meno civilizzato, la risposta alla crisi potrebbe essere espressa in uno stile di vita fuori dalle righe, ma nella lingua della civilizzazione: l’unica maniera possibile per uscire dal tunnel è agire. …

Leggi tutto »

GLI USA SPINGONO PER L’ESPLOSIONE DEL CONFLITTO E RAFFORZANO KIEV RICICLANDO ARMI ATTRAVERSO ABU DHABI

FONTE MOON OF ALABAMA Gli USA stanno aggirando la loro autodichiarata politica di non inviare armi in Ucraina o nei paesi limitrofi, nonostante i conclamati timori degli alleati europi, aumentando le possibilità di una devastante catastrofe in Europa.Il Presidente ucraino del golpe Poroshenk è andato ad una fiera internazionale di armi a Dubai. Lì ha incontrato il responsabile vendite dell’esercito statunitense.

Leggi tutto »

RENZI, IL TONY BLAIR DE’ NOANTRI E LA NOTTE DEI LICANTROPI

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Forse qualcuno non si è ancora accorto che il diritto rappresentativo democratico, quale si è affermato e consolidato nell’Italia repubblicana dal dopoguerra ad oggi, si sta polverizzando sotto i nostri occhi, frantumato dal revisionismo costituzionale in atto da diverso tempo, ma ora arrivato tragicamente alle ultime battute d’arresto di un golpe finanziario euroatlantico, che ha usurpato giorno dopo giorno la coscienza democratica di questo Paese.

Leggi tutto »

IL NAZARENZI

DI MARCO TRAVAGLIO ilfattoquotidiano.it Bella la battuta di Bersani: “Ora il Milan si comprerà l’Inter”. Ma un po’ riduttiva: l’Opa di Mediaset su Rai Way è come se il Milan si comprasse tutte le altre squadre, la Lega Calcio, la Federcalcio e anche tutti gli stadi, le bandiere, le bandierine e naturalmente gli arbitri. Con la differenza che B. la Rai la controlla già, avendo la maggioranza in Cda (do you remember Verro?), e anche in Agcom. Mediaset è sua. …

Leggi tutto »

LA NATO INVENTA LA ‘MINACCIA RUSSA’ NEL BALTICO – MA PUTIN GUARDA ALLA GRECIA

DI OLIVER TICKELL informationclearinghouse.info Mentre la stampa mondiale fa circolare false notizie riguardo a una minaccia russa nel Baltico, Putin guarda molto più a sud.
La dura intransigenza dell’Unione Europea, del FMI, della BCE e della Germania stanno spingendo la Grecia verso una nuova e potente alleanza economica ed energetica con la Russia, qualcosa destinato a rimodellare l’Europa – e in meglio. ‘…O potremmo assistere a una Grecia che semplicemente rinuncia al suo debito nazionale, chiaramente non rimborsabile e ingiusto, di …

Leggi tutto »

IL CASO GRECIA DIMOSTRA CHE DALL’EURO SI ESCE SOLO CON UNA GUERRA O CON LA RIVOLUZIONE

DI ANTONIO MARIA RINALDI scenarieconomici.it Il caso greco, ma sarebbe più opportuno chiamarla direttamente la tragedia greca, ha definitamente fatto intuire che dall’euro si può uscire solo con una rivoluzione o una guerra come la Storia ha sempre insegnato ci si libera da una dittatura. Nulla poteva il giovane Alexis Tsipras contro il muro di gomma con cui si è confrontato, anche lui abile ma inutile illusionista per poter minimamente cambiare il potere oligarchico che si divide fra Bruxelles, Francoforte …

Leggi tutto »

LIBIA: CHI VUOLE L'ITALIA IN GUERRA ?

DI URIEL FANELLI keinpfusch.net I giornali italiani stanno facendo a gara nel riportare le minacce dello stato islamico di Libia, che sarebbe “a sud di Roma” (senza specificare quanto) e quindi costituirebbe un tale pericolo per voi che sarebbe necessaria una spedizione militare per debellarlo. Se inizialmente capivo la necessita’ di tale sparata politica , oggi sto iniziando a notare una “strana” determinazione nel portare avanti l’idea che gli italiani tutti sarebbero in pericolo per via dell’ ISIS (o IS, …

Leggi tutto »

5 RAGIONI PER CUI LE PERSONE DI SINISTRA DOVREBBERO DIFENDERE LA RUSSIA

DI ERIC DRAITSER journal-neo.org Come le tensioni fra Stati Uniti e Russia sono aumentate nell’ultimo anno, così è stato per la polarizzazione dell’opinione pubblica. Mentre i media occidentali sono ritornati al loro vecchio antagonista, come ai tempi della guerra fredda verso la Russia – radicalizzando in modo prevedibile la maggior parte dell’opinione pubblica occidentale, offuscando il tutto con una propensione decisamente Russo-fobica – sono sempre più stati lasciati ai margini della politica coloro che nel tentativo di demolire i falsi …

Leggi tutto »

UNA CANTONATA PER RIGA. L'INFORMAZIONE DEL CORRIERE DELLA SERA

DI MASSIMO ZUCCHETTI ilmanifesto.info IL MUOS E’ US NAVY, NON NATO. ED E’ PERICOLO, NON DIFESA Il mutuo soc­corso fra scri­venti sui quo­ti­diani (io non oso chia­marmi gior­na­li­sta, non intendo usur­pare una qua­li­fica così apprez­zata oggidì in Ita­lia: TUTTI gli ita­liani amano i gior­na­li­sti, no?) è una buona norma. A volte capita ai noi scri­venti sui quo­ti­diani di dover essere costretti, da — diciamo — indi­ca­zioni edi­to­riali dall’alto a dover scri­vere di cose delle quali non sap­piamo asso­lu­ta­mente nulla: allora …

Leggi tutto »

VUOI SALVARE IL PIANETA DAL COLLASSO ECOLOGICO ? DIVENTA VEGANO

DI CHRIS HEDGES truthdig.com Il mio atteggiamento verso il diventare un vegano era simile all’atteggiamento di Agostino verso il diventare casto – “Dio mi conceda l’astinenza, ma non ancora.” Ma con la zootecnia come causa principale dell’estinzione delle specie, inquinamento delle acque, zone morte nell’oceano e distruzione dell’habitat, e con la morte in aumento dell’ecosistema sempre più affermata, diventare vegani è il cambiamento più importante e diretto che possiamo fare nell’immediato per salvare il pianeta e le sue specie. La …

Leggi tutto »

LA RUSSIA VERSO L'ABBANDONO DEL DOLLARO, AUMENTA LE RISERVE IN ORO E SI LIBERA DEI BOND USA

DI ATTILIO FOLLIERO umbvrei.blogspot.it Gli USA stanno conducendo una “guerra” contro la Russia (1). Per il momento, non si tratta di una guerra convenzionale con armi e bombe, ma a colpi di sanzioni, ritorsioni e soprattutto cercando di minare la sua economia alla base. La Russia è il principale produttore mondiale di petrolio (con oltre 10 milioni di barili al giorno) per cui – nei propositi degli USA – un crollo del prezzo del petrolio le avrebbe inferto un colpo …

Leggi tutto »

LA LOGICA DELLO STATO IMPERIALE DI SICUREZZA

DI LUCIANA BOHNE counterpunch.org Cosa mai si può pensare di una prassi politica che bombarda le nazioni per poi abbandonarle al loro destino? La maggior parte degli osservatori della politica estera degli USA dal 2001 in poi la considerano una politica fallimentare. Contemplando le macerie di Iraq, Afghanistan, Libia, Somalia e Yemen, essi non vedono né parate della vittoria, ricostruzioni, nè nuovi e stabili governi, nè democrazia o tantomeno rispetto dei diritti umani.

Leggi tutto »

ECCO PERCHE' IL CAPITALISMO SARA' LA NOSTRA FINE

DI WILLIAM BLUM counterpunch.org I batteri resistenti agli antibiotici – i “superbatteri” – se non verranno messi sotto controllo, potrebbero causare 10 milioni di morti l’anno entro il 2050. Sono disperatamente necessari dei nuovi farmaci per combattere i superbatteri. Ma un gruppo di consulenti, lo scorso settembre, ha informato il Presidente Obama che “non esiste ancora nessuna linea di nuovi farmaci che dimostri di essere tanto robusta da poter sostituire i vecchi farmaci, resi inefficaci dai super-batteri resistenti agli antibiotici“. …

Leggi tutto »

LA STORIA CHE NON HANNO RACCONTATO SUL MASSACRO DI MAIDAN

DI GABRIEL GATEHOUSE bbc.com Quasi un anno fa, il giorno in cui la piazza principale di Kiev si è riempita di sangue, si è decretata la fine di un inverno di proteste contro il governo del presidente Viktor Yanukovych, che poco tempo dopo ha lasciato in fuga il Paese. Più di 50 manifestanti e 3 poliziotti sono morti. Ma come è iniziata la sparatoria? Gli organizzatori della protesta hanno sempre negato qualsiasi tipo di coinvolgimento, ma un uomo ha raccontato …

Leggi tutto »

ITALEXIT. I PUNTI ESSENZIALI (CHE MI HA CHIESTO BEPPE GRILLO)

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info (Abbozzo dei punti essenziali, tralasciando molto altro) Abbandonare l’Eurozona, stracciare tutti i Trattati Europei da Maastricht in poi con voto a maggioranza semplice delle Camere, tornare alla Lira e applicare rigorosamente la Mosler Economics nel PROGRAMMA DI SALVEZZA NAZIONALE, qui specificato http://memmt.info/site/programma/ Aggiungo:

Leggi tutto »

50 SFUMATURE DI GRECIA

FONTE: THEAUTOMATICEARTH.COM Quando si parla della crisi greca, vedo molte persone che partono in quarta a sparare conclusioni, dopo il “patteggiamento del debito”, che non credo siano giustificate; o quanto meno, non lo sono ancora. La convinzione generale nella stampa sembra che Syriza abbia ceduto su ogni fronte, e che Germania e Dijsselbloem siano i grandi vincitori.

Leggi tutto »

UN APPROCCIO PSICOLOGICO SUL PASSATO NAZISTA DELLA GERMANIA E LE SUE CONSEGUENZE SULLE INCOMPRENSIONI TEDESCHE VERSO I POPOLI DEI PIIGS

DI TRIANDAFILIA’ THIESING KOSTOPOULOU agonaskritis.gr Alcuni giorni fa e’ apparsa un’analisi della psicologa Triandafilià Thiesing Kostopoulou, cittadina tedesca. Questa e’ una sintesi di quest’analisi: Nel 1967 e’ stato pubblicato un libro scritto da una coppia di psicanalisti tedeschi, Margarete ed Alexander Mitscherlich, che ha sconvolto la società tedesca ed e’ diventato un best seller. Il titolo del libro era “L’Incapacità di portare il lutto”. Durante gli anni 60 Alexander Mitscherlich aveva avuto sempre a che fare con dei pazienti che …

Leggi tutto »

BIRDMAN OVVERO L'UMANITA' IN PICCHIATA

DI HS comedonchisciotte.org Riggan Thompson è un uomo fallito, un padre assente e un attore di dubbia capacità che ha goduto del suo momento di celebrità vestendo i panni del solito fumettistico supereroe nella sua gioventù. Dovendo fare i conti del bilancio della sua vita privata e professionale decide di realizzare per il teatro una personale trasposizione del “What we talk about when we talk about love” di Raymond Carver.

Leggi tutto »

ECCO SVELATO IL SENSAZIONALE PROGRAMMA DI SPIONAGGIO USA

DI REUTERS REPORTER e CHRIS SPARGO dailymail.co.uk Ricercatori russi rivelano l’arma segreta della NSA: l’oltraggio al programma di spiare ogni personal computer è stato scoperto • La NSA è riuscita ad escogitare un metodo per nascondere software di spionaggio e sabotaggio molto in profondità all’interno dei dischi rigidi, secondo ricercatori del web ed ex agenti NSA. • Il gruppo di ricerca dichiara di aver riscontrato computer in 30 diverse nazioni affetti da uno o più di questi programmi spia. A …

Leggi tutto »

IL SERVIZIO DI HOLLYWOOD ALL'IMPERO

Di PAUL STREET counterpunch.org “Propaganda, stereotipi e disonestà spudorata”. Ecco come il giornalista australiano John Pilger ha definito gli Oscar in un articolo del 2010 (“Perchè gli oscar sono una truffa” ). Dopo la la premiazione avvenuta la scorsa notte, una disamina lucida e impietosa della più “grande macchina dei sogni” planetaria. La funzione dei media mainstream di trasmettere ideologia e propaganda al servizio di coloro che sono in cima al governo e alle interconnesse strutture dell’impero e della diseguaglianza …

Leggi tutto »

MORTI INFANTILI IN ALASKA: EFFETTO POST FUKUSHIMA ?

DI JANETTTE D. SHERMAN E JOSEPH MANGANO counterpunch.org Un recente articolo pubblicato il 14 febbraio scorso nell’ Alaska Dispatch News di Anchorage dal titolo “Salgono le morti infantili: allarme nella pubblica amministrazione” merita una particolare attenzione. Molte delle morti infantili sono spesso collegate al fatto che i bambini dormivano insieme ai genitori, all’ abuso di alcool da parte dei genitori o a una cattiva genitorialità, ecc. In particolare, l’articolo dice: “La maggior parte dei recenti lutti si sono verificate in …

Leggi tutto »