Home / Archivi etichette: Nazionalismo

Archivi etichette: Nazionalismo

Il governo tiene nonostante le tante ‘manine’, perché il potere logora chi non ce l’ha

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Nel mondo della globalizzazione sono saltate tutte le regole della modernità, quella per intenderci dei grandi progetti progressisti del passato, Illuminismo, Idealismo, Marxismo, sostituiti da una poltiglia indifferenziata di idee, che rientrano nel campo di alcune categorie, nuove o indifferenziate, tipo populismo, sovranismo, nazionalismo, liberismo. Sarebbe buona cosa e giusta capirne il senso, ma naturalmente l’opinione pubblica spesso lo ignora decisamente, ed è per questo che si lascia distrarre dalle campane stonate dei media mainstream. Dice …

Leggi tutto »

Nazionalisti, Patrioti e ex banchieri dei Rothschild

DI RAUL ILARGI MEIJER zerohedge.com Se e quando un ex banchiere dei Rothschild comincia a spiegare che cosa significano veramente le parole nei nostri rispettivi linguaggi, dobbiamo fare attenzione. Anche se ha dozzine di speech writers professionisti e spin doctors che lo fanno per lui. E anche se il significato e l’interpretazione delle parole, nonostante possano sembrare facilmente traducibili, si differenziano tra inglese, francese, tedesco, russo, cinese a tal punto che ‘Lost in Translation’ sarebbe un eufemismo. Ma se siete quel …

Leggi tutto »

E’ MATEMATICA CHE A SALVINI INTERESSI CHE TUTTO PEGGIORI (in una semplice pagina).

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Il Populismo è un movimento di pura REAZIONE (esasperazione, rabbia, scelte radicali anche quando dissennate) a quella che viene percepita come una MINACCIA esterna (la nazione nemica o i predatori globalisti come l’UE e Soros o i migranti), infatti esso è sempre NAZIONALISMO (la patria, i confini, l’identità di razza e cultura, la nostra moneta ecc.). Ne consegue che per definizione il Populismo è UNO STATO D’EMERGENZA. Ne consegue che esso richiede l’uomo forte capace di …

Leggi tutto »

Orban, lo zero+ e il nazionalismo col c*** degli altri

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Lo so, vi dirò cose che voi umani manco potreste immaginare e che vi faranno incazzare di brutto… ma tanto le dico lo stesso. Dovendo parlare di Viktor Orban e  di Matteo Salvini, campioni eroi del nostro tempo liquido e fautori della tanto discussa “internazionale populista”, che raccatta tutta la galassia nazionalista a partire da Trump, Putin, fino al gruppo di Visegrad, vi dirò che appaiono agli occhi del mondo come due pericolosi eversori degli equilibri europei, …

Leggi tutto »

Trump a Helsinki: Russia First?

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Non dovremmo farci condizionare dalla propaganda mediatica hollywoodista, il ‘Deep State’ è un potere concreto, è profondo e potente e non una semplice teoria cospirativa. Inoltre non ha paura di funzionare allo scoperto ed è tutt’altro che tetragono e univoco. Lo stato profondo è semplicemente il governo permanente non eletto, che continua ad applicare il proprio potere indipendentemente dal voto degli americani. Il presidente Trump rappresenta solo alcune fazioni dello stato profondo, altre fazioni sono determinate a …

Leggi tutto »

Zeev Sternhell: “In Israele cresce un razzismo simile a quello dei primi tempi del Nazismo”

DI ZEEV STERNHELL lemonde.fr In un dibattito a “Le Monde” lo storico specialista del Fascismo si lancia in un paragone tra la sorte degli ebrei prima della guerra (la Seconda Guerra Mondiale – N.d.T.) e quella dei Palestinesi di oggi. Il contesto L’annuncio ha avuto un notevole valore simbolico ed è stato contestato in campo internazionale: il 6 dicembre 2017 il presidente americano Donald Trump ha deciso di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele. L’ambasciata americana, che attualmente ha sede …

Leggi tutto »

Il regime Trump : Un prodotto di una guerra dentro lo Stato Profondo

Una crisi sistemica del Sistema Globale ha spinto un partito dello Stato Profondo verso una violenta radicalizzazione di  Nafeez Ahmed INSURGE INTELLIGENCE Il Presidente Donald Trump non sta combattendo una guerra contro l’establishment: sta combattendo una guerra per proteggerlo da se stesso, e da tutti noi. A prima vista, non si capisce bene. Tra le prime azioni dopo il suo insediamento, Trump ha posto il veto alla Trans Pacific Partnership, il controverso accordo di libero scambio che, chi lo contesta, …

Leggi tutto »

Steve Bannon, il segugio infernale del trumpismo rampante

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Il logo ufficioso di Breitbart News è un animale di inusitata ferocia, un tasso africano ghiotto di miele e il suo motto: honey badger don’t give a shit  (il tasso del miele se ne fotte). Dall’inizio della presidenza Trump il sito destina l’aggiornamento in tempo reale dei primi 100 giorni del presidente, monitorando con assiduità la rivoluzione del trumpismo. Con Steve Bannon il sito Breitbart News è diventato la nuova frontiera della comunicazione della destra americana, …

Leggi tutto »