Elezioni in Ungheria, Orban vince ancora

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

“Abbiamo ottenuto una vittoria così grande che può essere vista dalla luna, e sicuramente da Bruxelles”, ha detto il primo ministro Viktor Orbán ai suoi sostenitori a Budapest mentre festeggiava i risultati elettorali di domenica 3 aprile. “La politica nazionale democratica cristiana ha vinto e dobbiamo dire a Bruxelles che questo non è il passato, ma il futuro”.

Orbán festeggia così il suo quarto mandato, rieletto come candidato della coalizione composta dal partito di governo Fidesz e dai cristiano-democratici di Kdnp, che ha ottenuto  2/3 dei voti, a discapito della coalizione d’opposizione che, nonostante si è presentata per la prima volta compatta, non è riuscita ad andare oltre il 33% circa dei voti.

“Questa nostra quarta vittoria consecutiva è la più importante, perché abbiamo conquistato il potere contro un’opposizione che si era alleata. Si sono alleati tutti e noi abbiamo vinto lo stesso. – ha commentato Orbán trionfando – Abbiamo vinto anche a livello internazionale contro il globalismo. Contro Soros. Contro i media mainstream europei. E anche contro il presidente ucraino”, in riferimento all’intervento del presidente Zelensky, che nella notte di sabato si è rivolto nuovamente ad Orbán, definendolo “unico in Europa a sostenere apertamente Putin”.

“Fidesz rappresenta una forza conservatrice patriottica e cristiana. È il futuro dell’Europa. Prima l’Ungheria!”, ha concluso il riconfermato primo cittadino ungherese.

Tra i primi a congratularsi con Orbán per la vittoria, il presidente Vladimir Putin, come riportato in una note del servizio stampa del Cremlino:

“Il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin ha inviato un telegramma di congratulazioni al primo ministro ungherese Viktor Orbán, in occasione della vittoria della coalizione di partito che guida alle elezioni dell’Assemblea di Stato ungherese”, si legge nel messaggio.

Massimo A. Cascone, 04.04.2022

Fonte: https://hungarytoday.hu/putin-orban-hungary-election-victory-congratulates/

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x