Home / Archivi etichette: BCE

Archivi etichette: BCE

Sopravvivere senza QE, per non morire di debito

comedonchisciotte controinformazione alternativa italia senza qe

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Mario Draghi ha detto stop, il QE (ndr Quantitative Easing) della BCE rallenterà nei prossimi mesi fino ad azzerarsi alla fine del 2018, e noi dobbiamo capire come fare a sopravvivere senza QE, per non morire di debito. Era prevedibile che finisse, ma certamente questo annuncio oggi è il segnale che la guerra economico-finanziaria potrebbe diventare ancora più “cruenta”. Ci hanno provato con le buone, inondando di liquidità i mercati finanziari con il QE e permettendo …

Leggi tutto »

La fuga di capitali dall’Italia spinge gli squilibri del sistema Target2 a livelli pericolosi

DI AMBROSE EVANS – PRITCHARD telegraph.co.uk Mentre i Partiti anti-euro si accingevano a prendere il potere, i debiti della Banca d’Italia verso le Banche Centrali dell’eurozona hanno raggiunto a Maggio il massimo storico di 465 miliardi di euro. Un segnale molto chiaro che gli investitori stranieri hanno cominciato a spostare ingenti somme di denaro all’estero. Le passività Target2 nell’ambito della Banca Centrale Europea sono aumentate di 39 miliardi di euro in un solo mese. Quasi certamente tutto questo è stato …

Leggi tutto »

L’incredibile conclusione di JPMorgan: un’uscita dell’Italia potrebbe essere la migliore opzione per Roma

FONTE: ZEROHEDGE.COM Con l’Europa che ha avuto un attacco cardiaco la scorsa settimana, mentre i rendimenti dei bond italiani sono esplosi tra i timori che il nuovo governo populista avrebbe premuto il pulsante “uscita dall’euro” e potesse minacciare l’UE di lasciarla per ottenere concessioni di spesa da Bruxelles, la discussione sugli squilibri Target2 è riemersa dopo anni di dormienza. E con €426 miliardi, l’Italia ha il più alto deficit Target2 con l’Eurosistema (la Spagna è al secondo posto con €377 …

Leggi tutto »

Morte le speranze sovraniste italiane in un colpo solo. Una lezione da imparare

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Luigi Di Maio e Matteo Salvini hanno inflitto agli elettori euroscettici italiani la più desolante umiliazione che chiunque potesse immaginare. Non male per due ‘paladini’ delle sovranità italiane. Ma molto peggio: hanno seppellito per sempre le speranze sovraniste italiane in un colpo solo. Esauriti i primi proclami di cosmesi, hanno già intrapreso il camino delle ceneri sul capo, verso le vie di Bruxelles e del Quirinale, precisamente come ogni altro fantoccio italiano dal 1993 in poi. Questo …

Leggi tutto »

Gli “strumenti di tortura” di Juncker e UE, spiegati da Ambrose Evans-Pritchard

DI MAURIZIO BLONDET maurizioblondet.it (Anzitutto la traduzione dell’articolo  sul Telegraph di Ambrose Evans-Pritchard, “Juncker’s ‘torture tools’ are useless against Italy’s well  armed uprising”. In fondo, qualche riga di commento) Bruxelles si vanta di avere  ben oliati metodi per ridurre in ginocchio governi recalcitranti. “Abbiamo qualche strumento di tortura nelle cantine”, scherza Jean-Claude Juncker. Il faceto capo degli euro-sicari mette alla prova il nostro senso dell’umorismo. I metodi usati contro una lista di nazioni depresse  tra il 2010 e il 2014  …

Leggi tutto »

Ecco le prove dell’attacco all’Italia

DI MASSIMO BORDIN micidial.it Lo spread tra btp (debito italiano) e bund (debito tedesco) è salito a quota 190, ma il fatto che si sia alzato rispetto a qualche settimana or sono non ha alcun significato. Intanto, perchè lo spread è una differenza, e questa differenza cresce non solo se il btp registra un aumento, ma anche e parimenti se il titolo di stato tedesco (il bund) cala. Per fare un esempio, non potete sostenere di essere ingrassati perchè constatate …

Leggi tutto »

Gli italiani si ribellano all’aumento dello spread ed alle minacce dell’UE

DI AMBROSE EVANS PRITCHARD telegraph.co.uk Gli avvertimenti stanno arrivando velocemente. La “Fitch Ratings” ha lanciato l’allarme rosso, ritenendo che il ribelle Governo italiano sia una minaccia per la stabilità dei mercati e la solvibilità del debito sovrano. Il leader conservatore al Parlamento Europeo, Manfred Weber, ha detto che gli italiani stanno “giocando con il fuoco”, mentre i nazionalisti anti-euro della Lega e gli alternativi-di-sinistra del Movimento Cinque Stelle uniscono le forze per distruggere il regime d’austerità europeo e per rimpatriare …

Leggi tutto »

Volete cancellare, consolidare o sterilizzare il debito pubblico ? C’è solo l’imbarazzo della scelta !

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-m5s_lega_debito

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Se vogliamo cancellare, consolidare o sterilizzare il debito pubblico, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Lasciate perdere i complici del potere bancario e finanziario, o l’1% della popolazione più ricca che non vuole perdere i propri privilegi. Non ascoltate i cosiddetti esperti economici neoliberisti che poveretti, non ce la possono fare, sono anni che non vedono e non vogliono vedere un elefante nella stanza, figuriamoci se possono capire come si affronta il problema del debito pubblico. Per …

Leggi tutto »

Euro-tassa o prelievo forzoso, in arrivo la soluzione Amato

DI MAURO BOTTARELLI ilsussidiario.net Le difficoltà italiane potrebbero far comodo alla Bce per portare avanti il Qe. Gli italiani rischiano però di dover pagare un conto piuttosto pesante- La pagliacciata, forse, è finita. Mentre scrivevo questo articolo, Matteo Salvini e Luigi Di Maio stavano per recarsi al Quirinale. Quindi, probabilmente, ora tutto sarà finalmente deciso: il nome del premier “terzo”, la squadra dei ministri, il programma di governo da clinica psichiatrica in fatto di coperture finanziarie. Lo spero, perché ormai …

Leggi tutto »

La sovranità appartiene al popolo e deve essere usata per evitare il fallimento dell’Europa

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-m5s_lega

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Se vogliamo evitare il fallimento del’Europa, dobbiamo ricordarci di uno dei principi fondamentali della nostra Costituzione, la sovranità che insieme a popolo e territorio è uno degli elementi costitutivi di uno Stato. Secondo l’art.1 “la sovranità appartiene al popolo” e per il successivo art.3 “è compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione …

Leggi tutto »

Le vere motivazioni dei sacrifici che i giornali (e Di Maio) mai riveleranno

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org Mentre Silvio Berlusconi viene definito “male assoluto” da Di Battista l’Italia sono anni e anni che si sacrifica e sembra che non sia mai sufficiente. Vi chiederete cosa c’entri ma presto avrete la risposta. Se domandate agli italiani perché accettano di vedersi riservare questo trattamento senza protestare risponderanno che la causa risiede nel Debito Pubblico di cui si sentono indirettamente colpevoli: sono stati convinti che negli anni ’80 la loro Nazione, con una classe politica corrotta …

Leggi tutto »

Un futuro “lacrime e sangue” per l’Italia

Mauro Bottarelli Il sussidiario.net L’Italia continua a seguire le consultazioni al Quirinale. Nel frattempo sui mercati e altrove ci si prepara a tempi bui. E noi rischiamo il peggio. Vi state appassionando alle consultazioni per il nuovo governo? Bene, sono contento. Non importa che, nel quasi disinteresse generale, sia ora chiaro che servirà una manovra correttiva a causa dell’impatto dei salvataggi bancari sui conti dello Stato e nemmeno che il titolo Monte dei Paschi sia tornato sull’altalena della speculazione, ieri …

Leggi tutto »

La morale del Financial Times a Travaglio il Moralista (e Grillo)

DI NICOLA BERTI ilsussidiario.net Il FT ha pubblicato uno strano articolo contro Grillo e Travaglio, dando consigli non richiesti alla leadership di M5s. Ecco il gioco del quarto potere internazionale L’articolo è gradevolmente disturbante quanto può esserlo una feature politica su un paese dell’Europa latina pubblicata la mattina del lunedì di Pasqua da un giornale di Londra. Il protagonista del pezzo è “un moralista da giornale” italiano: Marco Travaglio, editor del Fatto Quotidiano. Beppe Grillo, fondatore di M5s, citato alla …

Leggi tutto »

Bisogna che tutto cambi perchè nulla cambi

DI MARCO GIANNINI comedonchisciotte.org Volevo compiere la mia analisi dei flussi elettorali in modo qualitativo (non quantitativo). Perché? Perché agli italiani sfugge che il “Gattopardo” dove “bisogna che tutto cambi perchè nulla cambi” è frutto della nostra creatività ma anche un nostro vizio! Il principio Corruzione = Crisi = Sacrifici è lo stesso di Mario Monti, stesso dicasi sulla retorica sui “nuovi” e quella sui “tecnici”. Il Piano Cottarelli è sicuramente (in parte) opportuno ma mi pare serva a riportare …

Leggi tutto »

Esistono ancora i mercati finanziari?

DI PAUL CRAIG ROBERTS informationclearinghouse.info Per decenni, la Federal Reserve ha truccato il mercato obbligazionario con i propri acquisti. E, per circa un secolo, le banche centrali hanno fissato i tassi di interesse (principalmente per stabilizzare il tasso di cambio della loro valuta) con effetti collaterali sui prezzi dei titoli. Sembra che nel maggio 2010, nell’agosto 2015, nel gennaio/febbraio 2016, e attualmente nel febbraio 2018, la Fed abbia manipolato e manipoli il mercato azionario acquistando futures su indici azionari S&P, …

Leggi tutto »

5 cose che ho imparato da Davos 2018

DI HUW VAN STEENIS weforum.org L’atmosfera di Davos 2018 è stata la migliore degli ultimi dieci anni. La crescita globale contemporanea, l’impennata dei mercati, la politica monetaria allentata ed alcune politiche a favore delle imprese stanno accendendo gli spiriti. Il sentimento era così buono che anzi alcuni ne erano frastornati, forse lo era anche troppo. Mentre Trump, Macron e Modi catturavano i titoli dei giornali, sono stati altri temi – le implicazioni dell’A.I., la Blockchain, il potere dei Big Tech, …

Leggi tutto »

Che cos’è la consapevolezza in economia ?

Articolo sull'incontro a Bologna Moneta Positiva

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Che cos’è la consapevolezza ? La consapevolezza non è essere semplicemente informati, sapere o conoscere qualcosa in modo più o meno approfondito, ma è una condizione più profonda della nostra esperienza che non necessariamente implica la chiara comprensione di un evento. Per essere consapevole del fuoco, ad esempio, è necessario che io conosca qual è il grado di combustibilità dei materiali, la quantità di calorie che sviluppano, le formule matematiche che permettono di calcolare il rendimento …

Leggi tutto »

A quelli che l’uscita dall’Euro…(la fanno facile)

DI ANDREA CAVALLERI comedonchisciotte.org Nel dibattito pubblico si percepiscono argomentazioni fondamentalmente incoerenti le une con le altre, in quanto spesso le parti si rispondono in base a presupposti completamente differenti. Quando si parla dell’euro i vari interlocutori intervengono con uno stile che potrebbe essere quello del seguente dialogo: “Mangiamo mele perché sostengono l’economia nazionale, no mangiamo arance perché fanno bene alla salute, no mangiamo fragole perché sono buone di gusto, no mangiamo banane perché contengono potassio…” Vorrei allora mettere un …

Leggi tutto »

Recessione forzata come strumento di guerra sociale contro il 99%

DI RAMIN MAZAHERI TheSaker.is Se non capite subito questo titolo, non avete afferrato qual è l’obiettivo primario del capitalismo neoliberale degli ultimi 40 anni circa. Smettetela di dare per scontato che l’1% voglia un’economia di crescita… per favore. Veramente, basta. L’interesse dell’1% risiede nel sostenere il modello “mi tengo tutto quello che ho”. Accettate questa regola e sarete a metà della strada per l’illuminazione, e vedrete attraverso la menzogna tecnocratica secondo cui “l’economia è troppo difficile da capire”. Eppure, il …

Leggi tutto »

Ho fatto un sogno…

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-2018

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Ho fatto un sogno … Anno 2022. Solo 4 anni dalle elezioni politiche del 2018, ma sembra trascorso un secolo. Le giornate trascorrono serene, pacifiche, rilassanti; le persone hanno il tempo di dedicarsi alle proprie passioni, riscoprire il senso profondo della vita. Di quegli anni bui e tumultuosi, carichi di paura e rancore sociale, non resta che un vago ricordo, sbiadito nelle pagine della storia. Questioni come quelle legate al debito pubblico, dell’angosciante fardello lasciato in …

Leggi tutto »

L’Eurozona: ancora e come sempre pronta al crollo

DI RAMIN MAZAHERI TheSaker.is Per valutare al meglio la stabilità dell’Eurozona oggi, un modo appropriato di iniziare è riesaminare il modo in cui questa ha risposto all’ultima crisi. Nel 2012 la Crisi del Debito Sovrano Europeo raggiunse il suo culmine, e il capo della Banca Centrale Europea Mario Draghi ricorse alla stessa tattica di Mike Ditka, il leggendario coach dei Chicago Bears, squadra di football americano. Entrambi promisero di fare “Tutto il necessario”. Ditka fece la sua promessa nel corso …

Leggi tutto »

Se eliminano i contanti, di chi è il nostro denaro ?

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-monete-e-banconote-moneta-positiva

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Sull’eliminazione dei contanti e sui problemi relativi alla proprietà della moneta che usiamo con i nostri conti correnti bancari, scrive l’Avv. Marco Mori segnalando un mio video : “Un monumentale Fabio Conditi spiega magistralmente che i soldi sui nostri conti correnti sono in pericolo e come l’abolizione del contante serva solo a cedere la proprietà di tutta la moneta esistente alle banche commerciali“. Questo il video estratto dalla trasmissione Notizie Oggi su Canale Italia 83: https://www.facebook.com/conditi.fabio/videos/528363610853654/ …

Leggi tutto »

Come l’Italia può vincere la prossima partita

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-calcio_italia

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org L’Italia è perfettamente in grado di vincere la prossima partita e qualificarsi come una delle migliori nazioni al mondo nel 2018, ne abbiamo parlato con Marco Mori nella trasmissione radiofonica di sabato 11 novembre 21017 su Radio 1909, che trovate >>>QUI . Addirittura il nostro amico Avvocato si avventura nel suo sito >>>QUI in una trattazione dettagliata che dimostra che l’Italia non può fallire, se gioca la prossima partita in modo corretto. Ovviamente noi la pensiamo in modo un …

Leggi tutto »

Conversazione su Costituzione e Moneta con Marco Mori – 2° parte

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-costituzione-e-moneta-2° parte

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Questa è la 2° parte della conversazione tra me e Marco Mori, sul rapporto che tra Costituzione e Moneta, per offrirla a tutti come spunto di riflessione su un tema cruciale per il nostro futuro. Qui potete trovare la 1° parte della conversazione :         https://comedonchisciotte.org/conversazione-su-costituzione-e-moneta-con-marco-mori/ Sabato 11 novembre dalle ore 9 alle ore 10 Marco Mori parteciperà alla mia trasmissione radiofonica “Alla ricerca dei soldi” su “Radio 1909”, questo l’evento su Facebook con tutte …

Leggi tutto »

Conversazione su Costituzione e Moneta con Marco Mori – 1° parte

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-costituzione-e-moneta-1° parte

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Questa conversazione tra me e Marco Mori, nasce da una telefonata sul tema della relazione tra Costituzione e la Moneta, che abbiamo fatto qualche settimana fa, alla fine della quale ci siamo detti : peccato non averla registrata perché sarebbe stato bello divulgarla. Allora abbiamo deciso di scriverla per offrirla a tutti come spunto di riflessione su un tema cruciale per il nostro futuro. Tra l’altro sabato 11 novembre dalle ore 9 alle ore 10 inizierò …

Leggi tutto »

Il problema è Ignazio Visco? Ma mi faccia il piacere!

Da chi dipende la Banca d'Italia indipendente ?

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Il problema causato dalle banche è Ignazio Visco? Ma mi faccia il piacere! Direbbe Totò. Il problema è cercare di capire da chi dipende la Banca Centrale indipendente, perchè chi sostiene che è indipendente o è incompetente o è in malafede, visto che in realtà “dipende” dal sistema bancario privato. Dichiarare che la Banca d’Italia deve essere indipendente dal Governo dello Stato italiano, che siamo noi, equivale a essere quel marito che si sente dire dall’amante …

Leggi tutto »

COME PORTERANNO VIA LA VOSTRA RICCHEZZA

DI MAURIZIO BLONDET maurizioblondet.it Premessa: I  consumatori americani sostengono da soli il 18 per cento del prodotto lordo mondiale (per questo sono così obesi).  Per tutti questi anni di recessione hanno mantenuto i consumi alti (e sostenuto eroicamente l’economia mondiale), nonostante i redditi e salari calanti, al solito modo: indebitandosi.  Mutui per la casa, rate per il SUV; studenti che s’indebitano per  pagarsi l’università, contando che poi guadagneranno abbastanza  per estinguerlo negli  anni; e  quando non si arriva a fine …

Leggi tutto »

La Globalizzazione è Povertà

DI RAUL ILARGI MEIJER TheAutomaticEarth.com   I banchieri centrali non hanno mai fatto tanti danni all’economia mondiale quanti ne hanno fatti  in questi ultimi dieci anni. Possiamo anche dire che finora non hanno mai avuto tanto potere per farlo. Se i loro predecessori avessero avuto questo potere … chissà? Comunque, l’economia globale non è mai stata più interconnessa come lo è oggi, soprattutto per effetto dell’avanzamento del globalismo, del neoliberalismo e forse anche della tecnologia. Ironia della sorte, tutti e …

Leggi tutto »

Come risolvere la crisi in soli 100 giorni

Partecipazione e condivisione di idee

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Molti mi chiedono : “Cosa faresti per uscire dalla crisi se tu fossi al Governo ?”. Bella domanda, perché è facile parlare di soluzioni finchè sai che non sarai tu a doverle attuare, altra cosa è essere lì ed avere la responsabilità della vita di 60 milioni di persone. Noi italiani. Tutti sanno che il problema dell’attuale crisi economica è la mancanza di soldi nell’economia reale, ma nessuno lo dice. Tutto il resto sono solo chiacchiere …

Leggi tutto »