Home / Notizie dal Mondo (pagina 8)

Notizie dal Mondo

È meglio essere nati o sarebbe stato meglio non essere mai nati?

DI BRUNO SEBASTIANI ugobardi.blogspot.com Alcuni autori, non molti, sostengono che nascere sia un triste evento. Tra i più espliciti Emil Cioran e David Benatar. Il primo nel 1973 ha scritto “De l’inconveniént d’être né” (“L’inconveniente di essere nati”). Il secondo nel 2006 ha scritto “Better Never to Have Been: the Harm of Coming into Existence” (“Meglio non essere mai nati – Il dolore di venire al mondo”). Emil Cioran ha un suo caratteristico stile aforistico. Non elabora complessi ragionamenti, ma …

Leggi tutto »

Tulsi Gabbard: R.I.P.

  PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.org È un peccato che Tulsi Gabbard abbia ceduto alla lobby israeliana. Le forze dell’Impero l’hanno interpretato come un segno di debolezza e hanno deciso di distruggerla. L’élite al potere considera la Gabbard una minaccia, proprio come era successo con Trump. La minaccia, in questo caso, è un attraente candidato politico che mette in discussione l’agenda dell’Impero. Trump aveva messo in dubbio l’ostilità nei confronti della Russia orchestrata dal complesso militare/di sicurezza. La Gabbard mette in …

Leggi tutto »

La sinistra ha promesso di cambiare la vita, e ha fallito; ora propone di cambiare l’uomo

DI GIULIO MEOTTI ilfoglio.it Il gender è una teoria che mira ad “annichilire la natura” e che si fa “rivoluzione culturale e ideologica”. E’ il cuore del documento “Maschio e femmina li creò” della congregazione per l’Educazione cattolica con cui il Vaticano prova a fare muro contro la teoria più in voga da qualche anno. Una teoria, si legge nel testo, che vuole “destrutturare la famiglia con la tendenza a cancellare le differenze tra uomo e donna, considerate come semplici …

Leggi tutto »

Il Passo successivo è la guerra civile (8Chan e’ il nuovo Marilyn Manson)

FONTE: KEINPFUSCH.NET Per prima cosa, avrete notato che il blog ha una nuova veste grafica. Ce l’ha perche’, ovviamente, ho deciso di lasciar perdere hugo. I motivi sono molti, ma il punto e’ che i vecchi post li importero’ nel tempo, poco a poco. Ammesso che ne ne sia bisogno. In 15 anni di blogging, ho visto che alla fine internet non ha memoria. Comunque, come avete intuito dal titolo, questo post parla di quanto accaduto di recente negli USA. …

Leggi tutto »

L’auto che quasi fu

ERIC PETERS ericpetersautos.com Nel reparto di Ciò Che Avrebbe potuto Essere, troviamo un’auto di cui quasi nessuno, a meno di non essere un addetto ai lavori dell’industria automobilistica, aveva mai sentito parlare, ma che era quasi riuscita ad essere. Non ne avete sentito parlare per una buona ragione. Beh, una buona ragione. . . dal punto di vista di altri addetti ai lavori. Quelli all’interno del governo. Era un’auto che era stata presentata dalla VolksWagen, che aveva voluto mostrare che …

Leggi tutto »

Mentre l’Iran sequestrava la ‘Stena Impero’ i suoi missili erano puntati sulla HMS Montrose

  ELIJAH J. MAGNIER ejmagnier.com Gli Stati Uniti hanno chiesto ufficialmente all’Europa, in particolare a Regno Unito, Francia, Germania e Italia di schierare una forza navale nello stretto di Hormuz allo scopo di proteggere le navi che vi transitano, una forza il cui comando e controllo potrebbe essere gestito dagli europei e non dagli Stati Uniti. Washington vorrebbe trascinare il vecchio continente in prima linea nel caso in cui ci fosse uno scontro militare con l’Iran. E’ chiaro a tutti …

Leggi tutto »

La decisione di un giudice americano potrebbe compromettere l’estradizione di Assange negli USA

TOM COBURG thecanary.co Un giudice degli Stati Uniti ha stabilito che Wikileaks era pienamente autorizzato a pubblicare le e-mail del Congresso Nazionale Democratico (DNC), il che significa che non è stata violata nessuna legge. La sentenza è molto importante, perchè potrebbe influenzare direttamente la richiesta di estradizione negli Stati Uniti di Julian Assange, fondatore di WikiLeaks e la detenzione dell’informatrice Chelsea Manning. La sentenza Il 30 luglio, il giudice federale John G. Koeltl si è pronunciato su un caso intentato …

Leggi tutto »

L’ultimo Impero Occidentale?

THE SAKER thesaker.is “Guardare l’albero e non vedere il bosco” è una metafora appropriata se consideriamo la maggior parte delle cronache che descrivono, più o meno, gli ultimi venti anni. Questo periodo è stato notevole per il numero di cambiamenti, veramente tettonici, che hanno interessato il sistema internazionale. Tutto ha avuto inizio in quella che io considero la “Kristallnacht del diritto internazionale,” nell’agosto-settembre del 1995, quando l’Impero aveva attaccato i Serbo-Bosniaci in diretta e totale violazione di tutti i principi …

Leggi tutto »

Traguardi del Progresso!

DI MIGUEL MARTINEZ kelebeklerblog.com Ieri Flightradar 24 ha registrato il massimo numero di voli aerei in un solo giorno nella storia umana: 225.000. Ieri è stata la giornata più calda, da quando viene monitorata la temperatura, nella storia della Germania, del Belgio, dell’Olanda e della città di Parigi (ah, e da me, alle otto di sera, c’erano 34 gradi dentro casa). Un istante qualunque del cielo: Miguel Martinez Fonte: http://kelebeklerblog.com Link: http://kelebeklerblog.com/2019/07/26/traguardi-del-progresso/ 22.07.2019  

Leggi tutto »

Le allucinazioni dei mass media

DMITRY ORLOV cluborlov.blogspot.com Per chiunque viva in Occidente (Stati Uniti, Unione Europea e le loro varie propaggini, come Australia, Nuova Zelanda) e voglia sapere cosa succede davvero nel mondo, l’ostacolo maggiore è il potente filtro alla realtà imposto dai mass media occidentali. [Questo filtro] utilizza due metodi per evitare che la realtà possa arrivare fino al pubblico, una attivo ed uno passivo. Il metodo passivo usa l’omissione e l’insabbiamento: determinati fatti ed eventi non vengono semplicemente riportati. Alcuni sono deliberatamente …

Leggi tutto »

Trump sta spingendo il Regno Unito verso la guerra – E’ lui che dev’essere fermato, non l’Iran

ROBERT FISK independent.co.uk È giunto il momento di renderci conto di ciò che sta accadendo veramente in questa totale e farsesca “crisi” del Golfo, in questa sciarada di bugie e pomposità che Trump e i suoi cagnolini di Londra ci stanno ammanendo. Un presidente americano razzista, misogino, disonesto e psicologicamente disturbato, spalleggiato da due consiglieri viziosi ed ugualmente disonesti e deliranti, sta minacciando di andare in guerra con l’Iran, mentre un buffone sventola-aringhe, anch’egli mentitore seriale, che probabilmente sarà il …

Leggi tutto »

Facebook rischia di chiudere, ha contro i giovani (e Soros)

FONTE:LIBREIDEE.ORG Ci sono almeno 3 indizi che portano verso un’inaspettata chiusura del più grande social media del mondo. Il primo è quello di cui tutti parlano oggi: un ipermegamultone che si aggiunge alle rogne pregresse di Zuckerberg; ben presto la politica dovrà mettere mano alla faccenda con una manovra antitrust, anche e soprattutto in vista delle elezioni americane del 3 novembre. C’è chi, come business insider, scommette sulla chiusura di Facebook e parla di una operazione in grande stile che …

Leggi tutto »

L’ultima impresa dell’esercito di Israele, “il più etico del mondo.”

  PHILIP GIRALDI unz.com Otto giorni fa, undici edifici palestinesi contenenti settanta appartamenti monofamiliari situati nel villaggio di Wadi al-Hummus, nella parte est di Gerusalemme occupata illegalmente da Israele, sono stati demoliti in un’operazione militare da oltre 1.000 fra soldati, poliziotti e lavoratori municipali israeliani, con l’utilizzo di bulldozer, terne ed esplosivi. I residenti che hanno provato a resistere sono stati picchiati dai soldati, buttati giù dalle scale ed anche colpiti a distanza ravvicinata con proiettili di gomma. I soldati …

Leggi tutto »

I comandi del timone del 737 MAX non rispettano i requisiti di sicurezza, però erano stati certificati dalla FAA

MOON OF ALABAMA moonofalabama.org È probabile che il ritorno del Boeing 737 MAX in servizio regolare venga ritardato anche più del previsto. Un nuovo articolo del New York Times sulla deferenza verso Boeing della Federal Aviation Administration mette in luce un nuovo problema tecnico che probabilmente richiederà ulteriori modifiche dell’aeromobile. Sapevamo già che c’erano stati pochi controlli su Boeing per quanto riguarda il fallimentare Maneuvering Characteristics Augmentation System (MCAS): La società aveva effettuato in proprio le valutazioni del sistema, che …

Leggi tutto »

Le tensioni con l’Iran mettono in luce lo stato decrepito della British Royal Navy

  militarywatchmagazine.com Il sequestro da parte della Gran Bretagna di una petroliera iraniana nello Stretto di Gibilterra, portato a termine con la forza dai Royal Marines il 4 luglio scorso, aveva provocato un grave incidente internazionale, con l’Iran che aveva risposto ordinando al Corpo delle Guardia della Rivoluzione la cattura di una petroliera battente bandiera britannica nello Stretto di Hormuz, dopo che le ripetute richieste di Teheran di liberare la sua nave erano state respinte. La Gran Bretagna si era …

Leggi tutto »

Alpinismo? Talvolta una prosecuzione del colonialismo (con altri mezzi…)

DI GIANNI SARTORI centrostudidialogo.com Altre volte – distratto dalle innumerevoli tragedie che avvengono quotidianamente in questa Valle di lacrime – avevo lasciato perdere. Per esempio tre-quattro anni fa all’epoca del terremoto in Nepal. Quando, mentre migliaia di persone erano ancora sepolte sotto le macerie (e volontari e soldati cercavano di estrarle a mano – letteralmente – per carenza di attrezzature adeguate), qualche imprudente (e impudente) alpinista, anche vicentino, reclamava l’intervento urgente dell’elicottero per rientrare al campo base. Perfino Messner ne …

Leggi tutto »

Come uccidere 10 milioni di Afgani e non vincere

PEPE ESCOBAR asiatimes.com “Siamo come poliziotti. Non stiamo combattendo una guerra. Se volessimo combattere una guerra in Afghanistan e vincerla, avrei potuto vincere quella guerra in una settimana. Ma non voglio uccidere 10 milioni di persone. L’Afghanistan potrebbe essere spazzato via dalla faccia della Terra. Non voglio seguire quella strada.” Anche considerando le continue cronache del trumpismo più demenziale, rafforzato ogni singolo giorno da un torrente di tweet e citazioni oltraggiose, quello che avete appena letto è assolutamente stupefacente. Qui …

Leggi tutto »

Troppi Africani?

DI STEPHEN CORRY counterpunch.org Sir David Attenborough[1] ha detto che la carestia in Etiopia dipende dalla sovrappopolazione e ha dichiarato: “Quando si parla della popolazione del mondo, le aree di cui parliamo sono l’Africa e l’Asia. “Dove stanno tutte queste carestie in Etiopia? Perché ci sono? Ci sono troppe persone in un paese troppo piccolo. Ecco di cosa si tratta. ” Questa lamentazione che il mondo sia sovrappopolato è vecchia più di duecento anni, da quando sul pianeta forse c’era ancora …

Leggi tutto »

Gli agenti di influenza di Israele

  PHILIP GIRALDI unz.com Alcuni giornalisti dei media ebraici stanno iniziando a lamentarsi del fatto che il presidente Donald Trump stia “amando Israele” forse un po’ troppo, dal momento che continua a descrivere la sua preoccupazione per lo stato ebraico come la forza trainante che sta dietro ad alcuni dei suoi comportamenti erratici. È un punto di vista che sicuramente condivido, anche se descriverei l’apparente innamoramento della Casa Bianca per Israele come “eccessivo.” Quando il presidente degli Stati Uniti definisce …

Leggi tutto »

La Baoshang Bank è la Lehman Brothers Cinese?

DI F. WILLIAM ENGDAHL  williamengdahl.com In fin dei conti, il moderno sistema bancario a riserva frazionaria è un gioco basato sulla fiducia. Finché i prestatori o i depositanti sono convinti che la loro banca sia solvibile, tutto funziona. Se la fiducia si rompe, questo porta storicamente al panico bancario, a prelievi di denaro massicci e precipitosi ed anche al fallimento a catena di un sistema finanziario, o peggio. Il fallimento inatteso, a fine di maggio, di una piccola banca Cino-mongola, la …

Leggi tutto »

Gli USA ”scaricano” la Turchia dal Programma F-35

ULSON GUNNAR journal-neo.org La Turchia è stata ufficialmente “scaricata” dal programma del velivolo multiruolo da combattimento F-35. Il velivolo da combattimento multiruolo F-35, prodotto dalla Lockheed Martin, azienda del comparto della difesa statunitense, fa parte di un massiccio programma di armamenti che supera i mille miliardi di dollari. Un singolo aeromobile può arrivare costare oltre 100 milioni di dollari, più del doppio del nuovo Su-57 russo ed è di gran lunga più costoso di altri aerei russi, cinesi ed europei …

Leggi tutto »

Pirati inglesi sequestrano la nave iraniana Grace1 – L’Iran risponde e prende in ostaggio una petroliera britannica

MOONOFALABAMA moonofalabama.org   Tre aggiornamenti al fondo Agli inizi di luglio, gli Inglesi avevano usato la loro base coloniale di Gibilterra per sequestrare la petroliera iraniana “Grace 1” e il suo carico di 2 milioni di barili di petrolio. Il Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Iraniane aveva, in seguito, minacciato di adottare misure analoghe contro le navi britanniche. Oggi Gibilterra annuncia che manterrà sotto sequestro la “Grace 1” per un altro mese. Possiamo prevedere che quei piani cambieranno presto. Sembra che …

Leggi tutto »

Sul sequestro della petroliera britannica nel Golfo Persico

DI ANDREA ZHOK facebook.com Oggi la politica estera è piena di allarmate considerazioni sulla tensione tra Regno Unito ed Iran. L’Iran ha infatti annunciato di aver sequestrato nello Stretto di Hormuz la Stena Impero, una petroliera britannica con 23 persone a bordo. Giornali e telegiornali traboccano non solo di toni di allarme, ma naturalmente anche di giudizi più o meno espliciti di condanna dell’azione iraniana, e di supporto all’attesa reazione britannica. (Es. Repubblica: “Aumenta la tensione nel Golfo, con l’Iran …

Leggi tutto »

Il caso di Jeffrey Epstein e la depravazione dell’élite finanziaria americana

  DAVID WALSH wsws.org Le dimissioni venerdi scorso [12 luglio] di Alexander Acosta, il segretario al lavoro di Donald Trump, sono l’ultimo sviluppo nel sempre più ampio scandalo che circonda il finanziere americano e “manager finanziario dei super-ricchi” Jeffrey Epstein. Il 6 luglio, Epstein era stato arrestato all’aeroporto Teterboro del New Jersey e due giorni dopo incriminato con l’accusa di sfruttamento della prostituzione e cospirazione per sfruttamento di minori a scopo sessuale. Acosta è stato costretto a lasciare il suo …

Leggi tutto »

Il liberalismo è finito

  ISRAEL SHAMIR unz.com La Russia si sta godendo la sua breve e gloriosa estate. La fobia del riscaldamento globale non è riuscita a penetrare i suoi gelidi confini. Mentre il Sud della Francia soffre un‘ondata di caldo, la California brucia e le forze progressiste manifestano contro il clima, i Russi alzano le spalle increduli. A loro un po’ di riscaldamento globale farebbe anche piacere. Qui le temperature raramente superano i confortevoli 22 °C, ed ora, all’inizio di luglio, sono …

Leggi tutto »

Un incontro segreto per pianificare la guerra?

DI PHILIPH GIRALDI americanfreepress.net Il 5 giugno, 16 capi di organizzazioni ebraiche hanno incontrato 25 senatori Democratici in una riunione privata, evento che, a detta del Times of Israel, si verifica annualmente. Tutte le organizzazioni ebraiche, tranne una, si sono apertamente dichiarate a favore di Israele e della sua agenda politica. Tra i gruppi chiave presenti si annoveravano il Consiglio dei Presidenti delle Principali Organizzazioni Ebraiche, la Lega Anti-Diffamazione ed il Comitato per gli Affari Pubblici Israelo-Americani. Alcuni di questi …

Leggi tutto »

Alleanze mutevoli: ora la Turchia è alleata “ufficialmente” con la Russia? Ha comprato gli S-400 russi. Imminente l’uscita dalla NATO?

DI PROF MICHEL CHOSSUDOVSKY globalresearch.ca La Turchia sta prendendo in consegna il sistema russo di difesa missilistica S 400. Questo Vuol dire che Turchia e Russia sono ora “ufficialmente” alleati. La prima spedizione degli ‘S-400 è atterrata ad Ankara il 12 luglio, a detta del Ministero della Difesa della Turchia. (vedi immagine sopra) Sono previste altre due spedizioni, con la terza consegna di “oltre 120 missili antiaerei di vario tipo … [programmata] provvisoriamente alla fine dell’estate, via mare”.  I rapporti confermano che …

Leggi tutto »

Kill Pill

DI ALCESTE alcesteilblog.blogspot.com Roma, 12 luglio 2019 Ho recentemente letto, nel breve spiraglio di luce della follia digitale che, ogni tanto, mi concedo, lasciando filtrare la parte d’irrealtà che mi circonda, dell’introduzione di una nuova pillola della “buona morte”, riservata agli over seventies, sani o insani che siano: in Olanda. In Olanda, par di capire, un settantenne, o su di lì, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, pur non affetto da particolari infermità, e nemmeno agonizzante quindi, anzi, forse …

Leggi tutto »

Carmageddon/Auto-Distruzione: Le Auto stanno uccidendo la vita nelle città

DI GEORGE MONBIOT The Guardian.com Le ultime pubblicità della Land Rover vorrebbero farci credere che i fumi della benzina contribuiscono alla cultura urbana. Ma fanno esattamente il contrario Qual è il modo migliore di ammazzare una città? Riempirla di  macchine!   Studi basati su 50 anni di raccolta dati  dimostrano che il troppo traffico sta distruggendo le comunità, sta sconvolgendo la vita sociale e sta cancellando le culture locali. Il rumore soffoca  e sovrasta le voci fin dentro casa. L’inquinamento …

Leggi tutto »

La Lega e i suoi tre padroni. Uno paga gli altri due no?

DI ALBERTO NEGRI facebook.com Salvini è andato in Israele è ha allineato le sue posizioni su quelle dello stato ebraico come mai aveva fatto un ministro della repubblica italiana, mettendo persino a rischio i soldati italiani in Libano con le sue dichiarazioni contro Hezbollah. E’ andato in Usa è ha allineato le sue posizioni con quelle Usa, soprattutto contro l’Iran e in contrasto con gli interessi delle nostre imprese. E’ andato in Russia e forse – ma è tutto da …

Leggi tutto »