Home / 2012 / novembre

Archivi mensili: novembre 2012

TORNA LA MINACCIA DEGLI AVVOLTOI

DI MAURO BOTTARELLI rischiocalcalcolato.it Tic tac, tic tac… No, non si tratta di caramelle ma del conto alla rovescia che è cominciato per l’Argentina. Fitch ha infatti tagliato il rating di lungo termine di Buenos Aires da B a CC, cinque gradini di downgrade e abbassato quello di breve termine a C da B, un solo notch dal default. A pesare, ovviamente, la sentenza del Tribunale distrettuale di Manhattan che ha obbligato l’Argentina a pagare entro il 15 dicembre un …

Leggi tutto »

COSA REALMENTE ACCADUTO A GAZA (ISRAELE TRA INCUDINE E MARTELLO)

DI NORMAN FINKELSTEIN Counterpunch La storia ufficiale è che Israele ha lanciato, il 14 novembre 2012, l’operazione ‘Colonna di nuvole’ perché “aveva tutto il diritto di difendersi”, per dirla con le parole del presidente Obama. In questo caso, Israele stava presumibilmente difendendosi dagli 800 attacchi di proiettili lanciati da Gaza sin dal gennaio di quest’anno. I fatti, tuttavia, suggeriscono tutt’altro.

Leggi tutto »

ITALIA, ANNO 2016

DI GIOVANNI ZIBORDI cobraf.com Fu nell’anno 2016 che la maggioranza della gente si accorse di cosa è veramente la moneta e per mesi dopo che la “scoperta” ebbe riempito le pagine dei giornali, i canali televisivi, i siti internet e le discussioni nei bar divenne un ritornello: “… ma come mai non ce ne eravamo accorti prima…!” Il cambiamento arrivò con il collasso finale dell’eurozona nel 2015, un evento che era stato previsto da un numero crescente di esperti ormai …

Leggi tutto »

STUDIO SHOCK: LE MAMMOGRAFIE SONO UNA BUFALA MEDICA

DI MIKE ADAMS naturalnews.com Studio shock: Le mammografie sono una bufala medica, oltre un milione di donne americane danneggiate da “trattamenti” non necessari per tumori che non hanno mai avuto. La mammografia è una crudele bufala medica. Come ho descritto qui su Natural News più di una volta, lo scopo principale della mammografia non è “salvare” donne dal cancro, ma reclutarle come falsi positivi per spaventarle e portarle a sottoporsi a trattamenti costosi e tossici come la chemioterapia, le radiazioni …

Leggi tutto »

BCE, GOLDMAN SACHS, GRECIA: LA SCONFITTA DI BLOOMBERG E’ QUELLA EUROPEA

DI GUSTAVO PIGA gustavopiga.it Oggi l’Europa è in lutto. Un passo importante verso la sua implosione, se non fattuale almeno valoriale, si è drammaticamente recitato presso la Corte Generale dell’Unione europea in Lussemburgo con la sentenza sul caso T590-10 emessa oggi. Il caso? Lo scandalo dei derivati del governo greco, firmati nel 2001 con Goldman Sachs, che hanno fatto saltare i conti greci nel 2010, rivelando solo molto anni dopo la loro sottoscrizione la natura pseudo-fraudolenta dell’operazione volta a truccare …

Leggi tutto »

MORSI-USA, UN'ALLEANZA PER FARE AFFARI IN EGITTO

DI MAURO BOTTARELLI ilsussidiario.net Cosa pensavo (e non ho cambiato la mia idea di una virgola) delle cosiddette “primavere arabe” che hanno portato alla deposizione di vecchie leadership arabe è noto: erano le primavere eterodirette del Dipartimento di Stato Usa, con Gran Bretagna e Francia ben contente di lanciarsi in “operazioni simpatia”, pronte a tramutarsi in investimenti. Nulla di illegale, per carità, ma non vendetemi la balla delle rivolte via twitter e della democrazia dal basso. Oggi, come la cronaca …

Leggi tutto »

MATTEO RENZI: GUERRA ALL'IRAN. ADESSO !

IO NON STO CON ORIANA (BLOG) «Non sono d’accordo con Bersani sul fatto che la centralità di tutto sia il conflitto israelo-palestinese. Il problema è generale di tutta l’area del Medio Oriente. E al centro c’è l’Iran. Dobbiamo noi Europa per primi ascoltare il grido di dolore delle ragazze di Teherhan [sic]. Se non risolviamo lì, non risolviamo il conflitto israelo-palestinese. A Gaza cosa c’è scritto, infatti? ’Grazie Theran’ [sic]. L’Europa non deve lasciare la questione Iran soltanto agli Usa: …

Leggi tutto »

FRANCOIS HOLLANDE MINACCIA DI NAZIONALIZZARE ARCELOR-MITTAL !

DI AMBROSE EVANS-PRITCHARD telegraph.co.uk Sono passati trent’anni da quando il Presidente francese François Mitterrand fece le ultime grandi nazionalizzazioni in Europa, prendendosi banche, assicurazioni, produttori di armi e industrie dell’acciaio proprio quando cominciava la vera debacle dell’era collettivista. Da allora tutto il mondo vive un’epoca di privatizzazione. Così sembra uno strano passo indietro nel tempo sentire il Ministro francese del Rinnovamento Industriale, Arnaud Montebourg, minacciare un “takeover pubblico temporaneo” una assunzione pubblica delle operazioni dell’acciaieria ArcelorMittal del plateau Lorraine – …

Leggi tutto »

LETTERA APERTA AL MINISTRO DELL’INTERNO, ANNAMARIA CANCELLIERI

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Gentile Ministro Cancellieri, per fortuna non capita a tutti di dover affrontare il trattamento che ha subito il povero Riccardo Welponer, in autostrada presso Mantova, con l’aggravante che gli autori del pestaggio sono stati due poliziotti. Uno dei quali è ritratto nella foto. Immedesimiamoci per un istante nella vittima: dallo specchietto giunge un’auto senza insegne di riconoscimento, velocissima e chiede strada. “Eh, un momento…” è la prima reazione di chi guida, soprattutto se stai conducendo un …

Leggi tutto »

QUANDO C'E' LA SALUTE C'E' TUTTO…

DI ALBERTO BAGNAI goofynomics (Non vi sarà sfuggito, vero? L’hidalgo de la Sierra, proprio lui, il valvassino poco a suo agio con l’ aritmetica e con la dinamica del debito, ha avanzato ieri l’idea che il servizio sanitario nazionale potrebbe non essere sostenibile, e che, caso strano, potrebbero occorrere capitali privati, e in particolare, indovinate un po’… investimenti esteri, da generare attraverso investimenti in ricerca. Un discorso sconclusionato del quale si capiva benissimo dove volesse andare a parare, tant’è che …

Leggi tutto »

MENTRE GAZA SUBISCE NUOVA VIOLENZA, CAPIRE IL RUOLO STORICO DELLA BBC DIVENTA VITALE

DI JOHN PILGER johnpilger.com Nell’eccezionale documentario di Peter Watkins, prodotto dalla BBC, The War Game, che immaginava le conseguenze di un attacco su Londra con una bomba nucleare da un megatone, la voce narrante dice: “Quando si parla di armi termonucleari, al momento c’è praticamente un totale silenzio nei media e in televisione. Ma c’è speranza in questo silenzio?” La verità di questa affermazione faceva il paio con la sua ironia. Il 24 novembre 1965, la BBC proibiva la proiezione …

Leggi tutto »

GAZA E L'ARMA DEL TRAUMA

DI NICOLA PERUGINI ilmanifesto.it Nell’operazione «Pilastro di difesa» per la prima volta su Twitter, Facebook e Youtube, l’esercito israeliano ha inviato un flusso incessante di messaggi – uniti alle azioni militari – per dimostrare che ad essere traumatizzati sono solo gli israeliani dei villaggi alla frontiera con Gaza. Per giustificare così, sotto l’aura della scientificità, gli omicidi «mirati» e a questo punto «terapeutici». Il primo tweet dell’esercito israeliano recitava: «Missili innoqui? Un numero sbalorditivo di bambini del sud di Israele …

Leggi tutto »

I TUMORI TRA I VEGAN

DI CARLO MARTINI ComeDonChisciotte AGGIORNAMENTO: Oltre ad alcune modifiche minori, è stato aggiunto link alla versione integrale del testo, ed una nota sulla Loma Linda University rispetto all’accusa di “bias” La pubblicazione che il movimento vegetariano e i suoi detrattori attendevano da decenni è finalmente arrivata: dati concreti, oggettivi e significativi sull’incidenza dei tumori tra i vegan. L’articolo scientifico (qui la versione integrale) è stato curato da un team di ricercatori della Loma Linda University [vedi nota 1], e pubblicato …

Leggi tutto »

CAOS ITALIA, VERSO IL REFERENDUM CONSULTIVO PER L'INDIPENDENZA DEL VENETO

DI RED senzasoste.it Non stiamo parlando di una versione italiana di Chaos Usa di Bruce Sterling, dove gli Stati Uniti sono disintegrati da potenti forze sociali centrifughe, ma di una notizia ufficiale che è sfuggita al mainstream. Principalmente occupato ad analizzare i decimali di voto in elezioni propedeutiche a successive elezioni oppure intento a rincorrere le emergenze. Ebbene si è reale: il Veneto va verso il referendum consultivo sull’indipendenza. Grazie ai voti decisivi di un consigliere regionale del Pd, e …

Leggi tutto »

ADDIO PETRO-DOLLARI, ARRIVANO GLI AGRO-DOLLARI ?

DI TYLER DURDEN zerohedge.com Se ci chiediamo quale valuta sia servita per l’acquisto delle materie prime o per rafforzare  i sistemi nel corso del secolo passato della storia umana, non possiamo che pensare ai petrodollari: non è sbagliato dire che niente ha plasmato il mondo moderno e si può definire valuta di riserva tanto come  i 2.300 miliardi dollari l’anno per l’esportazione di energia tutti targati dollari USA (anche se recentemente ci sono state alcune alternative impensabili in passato, come, …

Leggi tutto »

L'EUROPA DEI BANCHIERI COLONIZZA ANCHE L' ITALIA

DI MAURO BOTTARELLI ilsussidiario.it Sono sincero: non mi interessa nulla delle primarie del centrosinistra e non per alterigia. Scusate, ma non riesco ad appassionarmi alla scelta di chi sarà l’uomo che pronuncerà il “prego, si accomodi” a Mario Monti dopo il voto del prossimo marzo per una nuova legislazione tecnico-austera. Inutile prendersi in giro, i mercati vogliono Monti e la sua agenda e si sa come finiscono i paesi che osano sfidare certi poteri (Davide Serra, il finanziere che sostiene …

Leggi tutto »

LA PRESA DELL'EUROPA DA PARTE DI GOLDMAN SACHS ORA E' COMPLETA

FONTE: LINDIPENDENZA.COM Il governo britannico ha deciso di cambiare radicalmente la guida della Banca d’Inghilterra, nominando alla carica di governatore il canadese Mark Carney, attuale governatore della Banca centrale del Canada. La decisione è stata annunciata dal ministro delle Finanze George Osborne, il quale ha confermato che Carney rileverà la guida della Bank of England per otto anni, in sostituzione dell’attuale Mervyn King, che lascerà a giugno e assumerà anche nuovi poteri di vigilanza sulle banche. E sapete dove ha …

Leggi tutto »

“IO LOTTO PER UN PRINCIPIO, NON PER GLI ITALIANI”. INTERVISTA A PAOLO BARNARD

DI FIORENZA LICITRA ilribelle.com Sistema e antisistema, interni, lavoro, economia e il “Programma di salvezza economica del Paese”. Intervista a Paolo Barnard. Il cosiddetto “Antisistema” è solo uno specchio per le allodole che, confondendo la mira su questioni gravi ma non fondamentali, non fa che lasciare indisturbati i veri poteri alti? Sì purtroppo, perché non è assolutamente permesso all’interno dell’Antisistema di esprimere opinioni libere, o pericolose, e per pericolose intendo denunce che vadano a colpire i Poteri maggiori, quelli che …

Leggi tutto »

ROSNEFT DIVENTA LA PRIMA COMPAGNIA PETROLIFERA MONDIALE

DI ALFREDO JALIFE-RAHME voltairenet.org Dopo aver acquisito la maggioranza di Yukos e aver concluso una joint-venture con Exxon Mobil per sfruttare il petrolio del Mar Nero, Rosneft ha appena assorbito TNK-BP. In tal modo la Russia – che con Gazprom possiede già la prima compagnia mondiale di gas – si dota della prima compagnia petrolifera al mondo. L’analista Alfredo Jalife-Rahme confronta la strategia nazionale di Vladimir Putin con la logica mercantilista liberale che prevale nel suo paese, il Messico. Un …

Leggi tutto »

PRIMARIE, SEMPRE MENO VOTANTI NONOSTANTE L’INIEZIONE FATALE DI REALTA’ AUMENTATA

DI NIQUE LA POLICE senzasoste.it/ “Dovunque regni lo spettacolo, le uniche forze organizzate sono quelle che vogliono lo spettacolo”. Questa frase dei Commentari di Guy Debord va interpretata in modi differenti, diversi anche dalle intenzioni dell’autore. Debord metteva l’accento su come differenti forze dello spettacolo si contendessero il dominio, per operare politiche del tutto simili, nella società dello spettacolare integrato. Società che altro non era che un dispositivo di potere coordinato tra concentrazione di potere nella produzione di significati spettacolari …

Leggi tutto »

LA GRECIA UCCIDE I SUOI PAZIENTI DI ALZHEIMER E PATOLOGIE CRONICHE AI RENI

FONTE: KEEPTALKINGGREECE.COM La salute in Grecia è malata. Malata come le menti di coloro che prendono certe decisioni e costringono migliaia di persone ad una morte dolorosa, dal momento che li privano delle medicine per guarirli. Chiamatelo “Terzo Pacchetto d’Austerità”, chiamatelo “un paese in bancarotta”, chiamatelo come volete, ma il fatto è questo: i ministri ben pagati di questo governo insieme ai ben pagati deputati ed altri funzionari dello Stato che guadagnano diverse migliaia di euro al mese, lasceranno i …

Leggi tutto »

L'ETA' OSCURA DEL DENARO

DI JAMES C. KENNEDY counterpunch.org Milton Friedman e l’avvento del fascismo monetario Se vi capita spesso di chiedervi come mai il “capitalismo del libero mercato” sembri un fallimento nonostante che economisti e opinionisti politici assicurino che funziona a dovere, la vostra intuizione è azzeccata. Il capitalismo del libero mercato ormai appartiene al passato. A dire il vero il capitalismo del libero mercato è stato sostituito da qualcosa che è sia contro il capitalismo sia contro il libero mercato. La deviazione …

Leggi tutto »

LE VISIONI FANNO SEMBRARE TUTTO COS CRUDELE (“ON THE ROAD” TRA L'ARIZONA E IL COLORADO)

DI PEPE ESCOBAR AsiaTimes Monna Lisa doveva avere il blues della highway lo si capisce dal modo in cui sorride – Bob Dylan, Visions of Johanna – Sono le 5 del sabato pomeriggio a Shungopavi (“villaggio dell’erba delle sabbie e della primavera”), fondata dal Clan dell’Orso, il primo ad arrivare nei tre altopiani Hopi del nord-est dell’Arizona. Tutto il paese, insieme ai villaggi circostanti prima del tramonto vede una danza del cesto; uno spettacolo stupefacente nel quale l’Asia centrale incontra …

Leggi tutto »

MARIO MONTI: IL CURRICULUM SEGRETO

DI ANTONIO MICLAVEZ Ho trovato un simpatico curriculum vitae di Mario Monti. Dalla presenza nei vertici delle più grandi associazioni “benefattrici” mondiali (Bilderberg, Trilateral Commission, Aspen Institute Italia, Goldman Sachs), al ruolo di rilievo come “European Commissioner” nella famigerata “Santer Commission” che fu sciolta per “fraud, mismanagement and nepotism” in cui dal 1995 al 1999 Monti fu responsabile di “Internal Market, Financial Services and Taxation”, ovvero dei flussi finanziari di cui Monti è indubbiamente esperto. Le indagini non portarono alla …

Leggi tutto »

MA CHE BELLE PRIMARIE !

DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Ringraziamo Carlo per darci la possibilità di pubblicare nuovamente i suoi articoli su comedonchisciotte La redazione La prima cosa che mi viene in mente quando penso alla parola “primarie” è “primati”, ossia scimmie un po’ evolute, ma sempre scimmioni con poco cervello. Così, Domenica prossima (oggi, ndr) andranno in onda (è il caso d’usare questa locuzione) le tanto strombazzate primarie del PD, nelle quali il partito conterà gli equilibri interni prima della scissione: quelle del PdL …

Leggi tutto »

MA SE INVECE GUARDASTE I FATTI ?

DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Gli economisti della falange Monti, Issing, Draghi, Grilli ecc obbediscono a teoremi economici fasulli sapendo di farlo. Li pagano milioni per questo, servono gli interessi degli speculatori del Vero Potere e tutto è chiaro. Il fatto che la realtà vada completamente nella direzione opposta a ciò che proclamano non li tocca. E vabbè, è ovvio, li pagano milioni, sono anche dei criminali. Ma quello che non capisco, se non pensando cose piuttosto miserabili, è perché gli …

Leggi tutto »

IL NEW YORK TIMES SPIATTELLA LA VERIT. I BOMBARDAMENTI AERONAVALI SU GAZA PER COLLAUDARE LE NUOVE ARMI ISRAELIANE IN VISTA DELL’IMMINENTE GUERRA ALL’IRAN

DI LUCIO MANISCO luciomanisco.eu La sanguinosa operazione di otto giorni coordinata da mesi con gli Stati Uniti “Per Israele il conflitto di Gaza è un “test” del confronto con l’Iran”. Questo il titolo dell’inchiesta pubblicata oggi dal New York Times sulle vere motivazioni che hanno indotto Benjamin Netanyahu a scatenare una pioggia di morte e di distruzione su un milione e mezzo di palestinesi (175 morti, 1.400 feriti): “Il conflitto che si è concluso, per ora, con la cessazione del …

Leggi tutto »

IN DEMOCRAZIA, CASA POUND PUO' MANIFESTARE

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it La manifestazone indetta da Casa Pound, circolo di estrema destra che, autorizzata dalla Questura, dovrebbe svolgersi oggi a Roma con partenza da Piazza della Repubblica e arrivo al Colosseo, ha sollevato lo sdegno e l’indignazione di una collezione di “democratici e antifascisti” (il circolo Mario Mieli, Queer Lab, la Casa internazionale delle Donne, le Madri per Roma città aperta, attivisti della sinistra, con l’aggiunta di Luca Telese, attuale direttore di Pubblico, che in un recente passato …

Leggi tutto »

LOTTA AI BANKSTER O BOMBA SOTTO L'AMERICA ?

VALENTIN KATASONOV strategic-culture.org Dopo la crisi finanziaria del 2008-2009, ci sono stati “continui e fastidiosi” attacchi al sistema bancario Americano. Tutto è iniziato con l’azione legale del miliardario Michael Bloomberg contro il Sistema Federal Reserve, chiedendo la pubblicazione delle informazioni su quanti crediti concedeva la Federal Reserve e a chi. Poi si scatenò una vera e propria tempesta nel Congresso statunitense, quando i “rappresentanti del popolo”, improvvisamente imbaldanziti, chiesero delle limitazioni ai poteri della Federal Reserve. E alcuni di loro …

Leggi tutto »

QUELLI DELLA GOLDMAN

DI EUGENIO BENETAZZO eugeniobenetazzo.com Scrivo questo redazionale perchè sono stanco di rispondere a email di fantomatici paladini che si sono fatti carico di liberare l’umanità dalla tirannia della banca più potente e grande del mondo, la banca che secondo loro decide il destino dei popoli e che soprattutto detta l’agenda internazionale a tutto il mondo condizionando le altre grandi banche internazionali a fare altrettanto. Sto parlando per chi non l’avesse ancora capito della Goldman Sachs, la quale secondo questi dietrologisti …

Leggi tutto »