Home / Archivi etichette: Iran

Archivi etichette: Iran

Come la Russia vuole sbarcare il dollaro

FONTE: RT.COM Il ministero delle finanze russo ha annunciato un piano per disancorare il paese della sua dipendenza dal dollaro. Ci si aspetta un processo lungo e doloroso, così RT ha chiesto agli analisti di spiegare cosa si dovrebbe fare. Secondo il piano appena pubblicato, la Russia cercherà di de-dollarizzare la sua economia entro il 2024,  un progetto lungo e complicato, il cui cardine sarà convincere gli esportatori russi che, se useranno rubli invece di dollari, potranno ottenere enormi benefici …

Leggi tutto »

La Cina che sta per rilevare il porto più grande di Israele, potrebbe minacciare le operazioni navali statunitensi

FONTE: ZEROHEDGE.COM Un alto funzionario dell’esercito e dell’energia israeliano ha messo in discussione Israele e i crescenti legami economici della Cina, proprio nel momento in cui una compagnia cinese si appresta a gestire il porto di Haifa, come parte di un importante contratto venticinquennale precedentemente concluso nel 2015. [Come] il Generale di Brigata israeliano Shaul Horev ha iniziato questa settimana in un’intervista con la fonte nazionale di notizie, Arutz Sheva, “Quando la Cina acquisisce i porti, lo fa con il …

Leggi tutto »

La macchina sanzionatoria di Washington

  PHILIP M. GIRALDI strategic-culture.org Probabilmente è il background culturale di tipo affaristico che induce Trump a credere che, se si fa soffrire economicamente qualcuno fino al punto giusto, alla fine si arrenderà e farà tutto quello che si vuole. Anche se un approccio di questo tipo potrebbe funzionare nel settore immobiliare di New York, non è certo la via del successo nei rapporti internazionali, dal momento che le nazioni non risentono delle pressioni economiche allo stesso modo degli investitori …

Leggi tutto »

La difesa armata del Dollaro

DI PEPE ESCOBAR Information Clearing House Il rial iraniano: sarà un caso.   – La lira turca: sarà un caso. – Il peso argentino: sarà un caso. – Il real brasiliano: sarà un altro caso. Ci sono tanti fattori complessi, e tanti attori simili che stanno giocando in questa landa selvaggia di valute che stanno crollando. Il caso della Turchia è stato fortemente influenzato dalla bolla del credito facile creato dalle banche europee. Il problema dell’Argentina è dovuto principalmente all’austerità neoliberista del governo del presidente …

Leggi tutto »

Le sanzioni economiche contro l’Iran: il cerchio si chiude

DI VALENTIN KATASONOV fondsk.ru Nonostante tutta la retorica dei politici europei, il 4 agosto, l’Europa si unirà devotamente alle sanzioni statunitensi contro l’Iran Dopo che nel 2015, sei Paesi hanno firmato un accordo sul programma nucleare iraniano (Stati Uniti, Francia, Gran Bretagna, Germania, Cina e Federazione russa), Teheran non ha percepito a lungo i benefici del ritorno alla “vita pacifica”. Aziende provenienti da Europa, Russia e Cina sono state attratte dall’Iran. La quantità di investimenti esteri previsti nell’economia iraniana era …

Leggi tutto »

Anti-dollar: Un risveglio improvviso e violento ….

DI GAL LUFT CNC.com E’ in corso una guerra economica degli USA contro un decimo dei paesi del mondo, cioè contro una popolazione complessiva di quasi 2 miliardi di persone e contro un  Prodotto Interno Lordo (PIL)  che tutto insieme supera i 15 trilioni di dollari. Tra questi paesi ci sono Russia, Iran, Venezuela, Cuba, Sudan, Zimbabwe, Myanmar, Repubblica Democratica del Congo, Corea del Nord e altri paesi sui quali Washington ha imposto sanzioni nel corso degli anni, oltre ad altri paesi …

Leggi tutto »

Mentre la valuta iraniana crolla, cosa può fermare il panico?

DI FARHAD REZAEI atlanticcouncil.org La valuta iraniana, il rial, ha registrato un minimo storico, precipitando a 90.000 rial per 1 dollaro USA sul mercato non ufficiale e continuando a scivolare tra l’incertezza economica causata dalla corruzione, dalla cattiva gestione e dal timore di restituire le sanzioni statunitensi. Il calo del valore della valuta sta avendo gravi ripercussioni di carattere politico. L’evoluzione ha incoraggiato i commercianti e i proprietari dei negozi iraniani a manifestare contro il governo e a scioperare nel …

Leggi tutto »

Ehi, la sapete una cosa? Vi hanno mentito a proposito dell’Iran!

DI ANDRE’ VLTCHEK reseauinternational.net Avete già preso in considerazione la possibilità che tutto quello che i media occidentali vi hanno detto su come va il mondo, non sia che menzogna e pura invenzione? Io sono sicuro che voi l’abbiate fatto, perlomeno in questi ultimi tempi, nei quali la follia della propaganda occidentale diventa talmente chiara ed evidente.  Ma quanto è vasto l’indottrinamento al quale siete stati sottoposti? Se voi vivete in Europa o in America del Nord, fino a che …

Leggi tutto »

Stati Uniti e sauditi arruolano Al-Qaida per la guerra nello Yemen

DI TONY CARTALUCCI journal-neo.org La Associated Press ha rivelato che la guerra a guida saudita sostenuta dagli USA contro lo Yemen include l’uso di al-Qaida come forza mercenaria contro i ribelli huthi. Ciò conferma come un fatto ciò che viene ampiamente respinto dal 2011 dai politici occidentali e dai media loro complici come “teoria del complotto”. Le prove che Stati Uniti ed alleati hanno arruolato al-Qaida e altri gruppi estremisti per condurre guerre per procura nel Medio Oriente e Nord …

Leggi tutto »

ColoRevolution in Iran ?

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org Verde era la Rivoluzione di Teheran del 2009/10, uno degli avatar delle «rivoluzioni colorate» che hanno permesso agli Stati Uniti di imporre, in parecchi Paesi, governi compiacenti, senza dover ricorrere ad una vera e propria guerra. Le «rivoluzioni colorate», finte sommosse popolari, riescono spesso a mobilitare vari settori della società, ma hanno più le caratteristiche di un golpe, perché in genere provocano dei cambi di regime, sostituendo un’élite ad un’altra, per condurre una politica economica ed …

Leggi tutto »

Anche i Caschi Bianchi sono stati evacuati dalla Siria. Stiamo per assistere alla battaglia finale?

ROBERT FISK www.independent.co.uk Sarà l’ultima battaglia? Per tre anni, Idlib è stata la discarica di tutte le milizie islamiche in ritirata dalla Siria, l’ultima ridotta di tutti quei combattenti che avevano preferito continuare a combattere piuttosto che arrendersi all’esercito siriano, alle forze aerospaziali russe, agli Hezbollah e , in misura minore, agli Iraniani. Il Brigadiere Generale Suheil al-Hassan, la “Tigre” dei miti e delle leggende militari siriane, che sa recitare memoria i versi del poeta Mutanabi, ma che preferisce essere …

Leggi tutto »

Le elites globaliste temono la pace, vogliono la guerra

  DI FEDERICO PIERACCINI strategic-culture.org Talvolta, la realtà è più strana della fantasia. Quello che segue è talmente sbalorditivo che, per dargli credibilità, è necessario citare le fonti e riportare le frasi esattamente così come sono. Un tipico esempio è questo titolo: “Cresce la paura per un possibile accordo di pace fra Trump e Putin”. Il Times, evidentemente, non teme una escalation militare in Ucraina, uno scontro armato in Siria, un finto avvelenamento in Inghilterra o una nuova Guerra Fredda. …

Leggi tutto »

Le potenze europee si preparano a rottamare il dollaro nel commercio con l’Iran, mentre monta l’ostilità verso le politiche “America First”

  DI ELLIOTT GABRIEL mintpressnews.com Mentre le capitali occidentali si preparano per il vertice NATO di mercoledì, europei ed iraniani sperano entrambi che i leader europei possano finalmente agire concretamente e liberarsi dalla schiavitù imposta dagli Stati Uniti. La campagna anti-Iran della Casa Bianca potrebbe essere controproducente. Il Ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, sostiene infatti che le tre principali potenze europee prevedono di continuare i legami commerciali con l’Iran senza l’uso del dollaro USA. La mossa sarebbe un chiaro …

Leggi tutto »

Quando l’America aveva abbattuto un jet di linea iraniano e aveva festeggiato!

  HOSSEIN NAZARI counterpunch.org Ogni anno, il tre di luglio, una dozzina di bambini iraniani, a bordo di un battello, gettano in mare dei gladioli per commemorare la memoria di donne, uomini e bambini innocenti, i cui corpi avevano galleggiato, come fiori, nelle acque del Golfo Persico. Quest’anno, la triste cerimonia segna il trentennale dell’abbattimento di un aereo di linea della Iran Air da parte della marina degli Stati Uniti, che aveva causato la morte dell’equipaggio e dei passeggeri, 290 …

Leggi tutto »

Destinati a fallire – Gli Stati Uniti tentano un “cambio di regime” violento in Iran

DI MOON OF ALABAMA moonofalabama.org All’inizio del 2014 avevamo fatto il punto sulle Rivoluzioni Colorate imposte con la forza in Siria e in Ucraina: Insieme alle dimostrazioni e alle occupazioni illegali degli edifici governativi, in entrambe le situazioni sono stati compiuti attacchi brutali e criminali contro la polizia e le altre forze governative. In Siria la parte di violenza “muscolare” è toccata a Jihadisti finanziati da paesi esteri, mentre in Ucraina sono state utilizzate bande di neo-nazisti. Le dimostrazioni e gli …

Leggi tutto »

Yemen – Gli USA danno il consenso al genocidio

FONTE: MOON OF ALABAMA Domani inizierà il genocidio nello Yemen. Otto milioni sono già allo stremo. Su ventisei milioni di Yemeniti, diciotto vivono nell’entroterra montuoso (in verde) che è sotto il controllo degli Houthi e dei loro alleati. Sono circondati dalle truppe e dai mercenari dell’Arabia Saudita e degli Emirati Arabi Uniti. C’è pochissima agricoltura. L’unica linea di rifornimento dal mondo esterno verrà interrotta fra poco. La gente morirà di fame. Anche prima della guerra, lo Yemen importava il 90% …

Leggi tutto »

Prossima Fase Per Le Tensioni In Iran – Abbassare I Prezzi Del Petrolio

DI TOM LUONGO tomluongo.me Il presidente Trump si fa avanti con il suo piano d’attacco all’Iran. Adesso sta optando per un’azione a lungo termine in modo da provocare la massima tenzione. La notizia che Trump abbia di nascosto chiesto all’Arabia Saudita di alzare la produzione di petrolio a un milione di barili al giorno ne È la prova. Dalle analisi di Oilprice.com: “L’Arabia Saudita e alcuni dei suoi alleati Arabi più vicini nel Golfo, assieme al leader delle nazioni non-OPEC …

Leggi tutto »

Davvero credete che il problema fosse il Prof. Savona ?

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-costituzione-italiana_art1

DI FABIO CONDITI comedonchisciotte.org Ma davvero credete che il problema fosse il Prof. Paolo Savona e le sue idee economiche ? Tutta l’Italia sta discutendo se era giusto o meno far fallire una ipotesi di Governo tra il M5S e la Lega, a causa della presenza come Ministro dell’Economia di una persona “critica verso l’euro”, ma nessuno ha capito che questo era un pretesto, mentre il vero motivo è ben altro. Il Governo del Cambiamento che è stato presentato al …

Leggi tutto »

Iran e Israele si avviano verso la loro prima guerra diretta?

  DI THOMAS L. FRIEDMAN nytimes.com CONFINE SIRIA-ISRAELE, Alture del Golan – Sin dalla Rivoluzione islamica iraniana del 1979, Iran e Israele hanno combattuto tra loro nell’ombra – tramite procure, squadroni della morte e attacchi con cyber virus, ma mai come eserciti rivali che si sono incontrati sul campo di battaglia. Ciò potrebbe essere sul punto di variare, e se è così, avrà grandi implicazioni per la Siria, il Libano e tutto il Medio Oriente. Sono sicuro che nessuna delle …

Leggi tutto »

La strategia di Putin sta finalmente iniziando a funzionare?

  DI PAUL CRAIG ROBERTS paulcraigroberts.org Ho già avuto modo di spiegare che l’atteggiamento, tipicamente cristiano, del Presidente Russo Vladimir Putin di offrire l’altra guancia alle provocazioni dell’Occidente è una strategia intesa a convincere l’Europa che la Russia è ragionevole mentre Washington non lo è, e che la Russia non è una minaccia per gli interessi e la sovranità dell’Europa, mentre Washington lo è. Compiacendo Israele e ritirandosi dall’accordo multinazionale iraniano per la non-proliferazione nucleare, il Presidente americano Donald Trump …

Leggi tutto »

La spada di Israele

DI GIDEON LEVY haaretz.com Sono giorni di grandi successi per il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, per la destra e per i nazionalisti. Questi sono giorni di vittoria per il loro percorso, quello della forza, e della loro fede, quella negli eletti che possono fare tutto ciò che vogliono. L’Iran è stato pubblicamente umiliato, i palestinesi sono stati schiacciati e il 14 maggio sono stati calpestati in pompa magna e con tanto di cerimoniale mentre l’ambasciata statunitense veniva aperta a …

Leggi tutto »

Trump è il nuovo Gheddafi

DI ROBERT FISK counterpunch.org Qualche ora fa, subito dopo la vergognosa, infame e assurda rottura di un importante trattato internazionale, stavo sforzandomi di pensare chi mi ricordasse Donald Trump. Avevo cominciato con quel presuntuoso, fanatico, razzista di Theodore Roosevelt, il “domatore di cavalli”, a cui piacevano la guerra (e le minacce). Però Theodore Roosevelt aveva vinto il Premio Nobel per la Pace. E poi ho capito. L’uomo politico che più assomiglia a Trump è il defunto Colonnello Gheddafi, (il dittatore) …

Leggi tutto »

L’Iran usa l’Euro al posto del Dollaro

DI SAEED JALILI Al Jazeera.com L’Iran sostituirà il dollaro USA con l’euro nelle relazioni finanziarie. Nel mezzo della crisi valutaria, con questo cambiamento si tenta di eludere le restrizioni sull’accessibilità al dollaro USA e di prevenire instabilità di mercato. Il Rial Iraniano ha perso quasi due terzi del suo valore in dollari USA negli ultimi tre anni [Thaier al-Sudani/Reuters] Tehran, Iran – Il governo Iraniano ha presentato un progetto per sostituire il  Dollaro USA  con L’Euro nelle relazioni finanziarie ufficiali, secondo quanto riportano organi …

Leggi tutto »

La guerra all’Iran è iniziata. La Russia deve farla finire

Ragazze mussulmane manifestano a Londra contro la guerra all'Iran

DI DAN GLAZEBROOK La distruzione di stati come Libia, Siria ed Iran ha il solo scopo di isolare la Russia, per quando toccherà a lei Le cose stanno nuovamente peggiorando in una delle tante guerre siriane. Il 29 aprile, due massicci bombardamenti, presumibilmente da parte di Israele, avrebbero colpito la base militare e la polveriera della 47° Brigata dell’Esercito Siriano presso Hama e l’aereoporto militare di Nayrab presso Aleppo. Gli attacchi avrebbero avuto come bersaglio i missili superficie-superficie destinati ad …

Leggi tutto »

Se in via Fani c’erano ANCHE le Br, a Washington c’è ANCHE un Trump: cronache di giorni distopici

DI MAURO BOTTARELLI rischiocalcolato.it Esattamente 40 anni fa, oggi, il cadavere di Aldo Moro veniva ritrovato nel bagagliaio di una Renault 4 rossa in via Caetani a Roma, metà strada fra la sede della DC e quella del PCI: mai segnale politico fu più chiaro, il compromesso storico non si doveva fare, i comunisti al potere non erano un prezzo che si poteva e voleva pagare. Oggi tv e giornali ricorderanno la drammaticità di quel giorno e la figura dello …

Leggi tutto »

Gli Stati Uniti “si pentiranno come mai prima” se si ritireranno dall’accordo nucleare iraniano – Rouhani

FONTE: RT .COM Gli Stati Uniti si pentiranno se decideranno di ritirarsi dall’accordo nucleare concordato con Teheran, ha avvertito il presidente iraniano Hassan Rouhani, aggiungendo che il suo governo ha “piani per resistere” a questa mossa. “Se gli Stati Uniti lasciano l’accordo nucleare, presto vedrete che se ne pentiranno come mai prima nella storia”, ha detto Rouhani in un discorso televisivo di domenica, come citato da Reuters. Il capo della sicurezza nazionale dell’Iran Rouhani ha proseguito affermando che Teheran ha …

Leggi tutto »

La ripresa dei negoziati fra Russia e Israele dimostra la stranezza dei legami fra i due paesi. Ci saranno implicazioni per la Siria?

  DI ANDREW KORYBKO globalresearch.ca No, i rapporti fra russi e israeliani non sono in uno stato di crisi, dopo che questi ultimi hanno bombardato la Siria all’inizio di questo mese ma, al contrario, stanno godendo di una fioritura senza precedenti che non sarà ostacolata da quello che sta accadendo nella suddetta Repubblica Araba. Mosca potrebbe persino legare Tel Aviv alla stessa area multilaterale di libero scambio che si è recentemente estesa fino ad includere l’Iran. Il bombardamento israeliano della …

Leggi tutto »

NON È AMERICA CONTRO ASSAD, È AMERICA CONTRO IRAN

DI TIM BLACK spiked-online.com Se c’è un qualcosa che possa essere indicativo su quanto siano stati superficiali e provocatori gli attacchi aerei contro la Siria, questo è il rifiuto quasi disperato degli Stati Uniti e dei suoi alleati ad assumersi la responsabilità per le conseguenze, intenzionali o meno, degli attacchi. Ci è stato detto che si è trattato di una missione mirata, auto-sufficiente, e che i suoi obiettivi sono stati completamente soddisfatti. Jim Mattis, il Segretario alla Difesa degli Stati …

Leggi tutto »

Iran, Turchia e Russia pianificano il futuro della Siria senza gli Stati Uniti?

FONTE: FONDSK.RU Al summit Iran-Russia-Turchia tenutosi il 4 aprile ad Ankara, i leader dei tre Paesi hanno concordato di accelerare i loro sforzi per assicurare la pace in Siria. I media iraniani, commentando i risultati del summit trilaterale, prestano attenzione alla dichiarazione del Presidente Hassan Rouhani sull’importanza dei negoziati, nel formato di Astana(1), in merito alla Siria e all’assenza di una soluzione militare al conflitto siriano. The Tehran Times sottolinea particolarmente le parole del Presidente Hassan Rouhani, sulla reciproca comprensione …

Leggi tutto »

John Bolton – neocon e “falco” della guerra

DI LEONID SAVIN fondsk.ru Il ritratto del nuovo Consigliere per la sicurezza nazionale del Presidente degli Stati Uniti La settimana scorsa ha avuto luogo un altro rimpasto alla Casa Bianca. È stato licenziato il generale a tre stelle Herbert McMaster, che ha rivestito l’incarico di Consigliere di Donald Trump sulle questioni di sicurezza nazionale, e che in precedenza aveva sostituito Michael Flynn, un altro generale pensionato, accusato di «legami con la Russia». John Bolton, diplomatico con molti anni di anzianità …

Leggi tutto »