navigazione Tag

Iran

2 membri dell’entourage del Presidente Raisi entrano in contatto con le squadre di soccorso: Ufficiale

Teheran, IRNA - Il vicepresidente iraniano per gli affari esecutivi Mohsen Mansouri ha dichiarato che due membri dell'entourage del presidente Ebrahim Raisi hanno contattato le squadre di soccorso e questo dimostra che l'incidente aereo che ha coinvolto il loro elicottero non è stato grave. Mansouri ha dichiarato domenica che l'elicottero del Presidente Raisi e altri due elicotteri erano in viaggio verso la città di Tabriz dopo che il Presidente e il suo omologo azero avevano…

Incidente o attentato al presidente iraniano, si ignora se sia vivo

Riceviamo e ripubblichiamo dal canale Telegram di Giubbe Rosse, che ringraziamo sentitamente assieme all'amico Oldhunter che ci ha informati immediatamente. Le notizie sono frammentarie ed è ancora troppo presto per capire se si sia trattato realmente di un incidente o se possa trattarsi invece di un attentato. Ci adopereremo per tenervi informati al meglio delle nostre capacità. ************ La prima notizia è stata: "L'elicottero che trasportava il presidente iraniano Raisi ha…

La ricerca di un nuova sicurezza globale da parte di Russia-Iran-Cina

Pepe Escobar – TheCradle.co - 3 maggio 2024 L'Egemone non ha idea di ciò che attende la mentalità eccezionalista: la Cina ha iniziato a rimescolare con decisione nel calderone della civiltà senza preoccuparsi di un'inevitabile serie di sanzioni in arrivo entro l'inizio del 2025 e/o di un possibile collasso del sistema finanziario internazionale. La scorsa settimana il Segretario di Stato americano Anthony Blinken e la sua lista di deliranti richieste statunitensi sono…

Muoia Sansone?

Pepe Escobar - Canale Telegram - 20 aprile 2024 - ore 12.54 Sul suo canale Telegram Pepe Escobar, giornalista i cui articoli ospitiamo quasi quotidianamente e, di solito, sempre molto bene informato, lancia questa “bomba”. Ovviamente Pepe è vaghissimo sulle fonti e, se è vero quanto riporta (ed è difficile credere che un personaggio come lui parli a vanvera), è anche abbastanza ovvio perché. Al momento non abbiamo alcun elemento ulteriore di giudizio se non la stima e…

L’Occidente vuole ora “moderazione”…

Jonathan Cook - 16 aprile 2024 Il Medio Oriente è sull'orlo della guerra proprio perché i politici occidentali hanno assecondato per decenni ogni eccesso militare di Israele Improvvisamente, i politici occidentali, dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden al primo ministro britannico Rishi Sunak, sono diventati ardenti campioni di "moderazione", in un tentativo dell'ultimo minuto di evitare la conflagrazione regionale. Nel fine settimana l'Iran ha lanciato una…

L’Iran cambia tutto

L’attacco iraniano, o più correttamente il contro-attacco, avvenuto mediante il lancio di droni diversivi (UAV) prima e missili Cruise e balistici a seguire ha per il momento causato danni molto circoscritti e complessivamente lievi, ma tatticamente sensati. Soprattutto, viene a seguito di una ennesima ultima goccia del vaso di Teheran traboccante da decenni di sofferenze ed ingiustizie provocate dal potere sionista-atlantico. Tuttavia, le modalità, le tempistiche, ed alcuni dettagli ambigui…

I missili di aprile

Scott Ritter – Scott Ritter Extra - 14 aprile 2024 Scrivo sull'Iran da più di due decenni. Nel 2005 ho compiuto un viaggio in Iran per accertare la "verità di fondo" su quella nazione, verità che ho poi incorporato in un libro, “Target Iran”, che illustrava la collaborazione tra Stati Uniti e Israele per creare una giustificazione per un attacco militare all'Iran volto a far cadere il suo governo teocratico. A questo libro ha fatto seguito un altro, “Dealbreaker”, nel…

Il piano di Israele è attirare gli USA in una guerra con l’Iran?

Paul R. Pillar – Responsible Statecraft - 5 aprile 2024 L'ultimo inasprimento della violenza da parte di Israele in una regione già violenta pone l'amministrazione Biden di fronte a una delle sfide più grandi per tenere gli Stati Uniti fuori da una nuova guerra in Medio Oriente. Il bombardamento da parte di Israele di una sede diplomatica iraniana a Damasco, che ha provocato la morte di un alto comandante del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie iraniane e di diversi…

Gli Stati Uniti cercano di limitare la violenza in Medio Oriente; in questo l’Iran è una sorta di “alleato”

Alastair Crooke strategic-culture.su La duplice strategia israeliana per il Libano consiste nell'instillare la paura tra la popolazione tramite incursioni aeree e, al contempo, usare la diplomazia per cercare di allontanare Hizbullah, non solo dal confine, ma anche dalle regioni oltre il fiume Litani (circa 23 km a nord). Solo che Hizballah non si muove. Rimane irremovibile: non accetterà di essere sfollato dalle sue terre d'origine storiche nel sud e si rifiuta di discutere la…

L’era dello Zugzwang

Big Serge bigserge.substack.com Sono un grande appassionato di scacchi. Sebbene sia solo un giocatore di medio livello, sono affascinato dalle innumerevoli varianti e dagli stratagemmi strategici che i grandi giocatori riescono a creare partendo dalla stessa, familiare apertura. Nonostante sia un gioco antico (le regole attuali erano nate nel XV secolo in Europa), ha resistito all'enorme quantità di potenza di calcolo che gli è stata dedicata negli ultimi anni. Anche con i potenti motori…

Guerra allo Yemen? Non aspettatevi una passeggiata

Mike Whitney unz.com Mercoledì scorso, l'amministrazione Biden ha etichettato gli Houthi come "Terroristi Globali Specialmente Designati", aprendo la porta all'imposizione di sanzioni a tappeto. I gruppi umanitari hanno immediatamente risposto avvertendo che la designazione minaccia di intensificare notevolmente la crisi umanitaria dello Yemen. A causa della guerra quasi decennale che il regime saudita ha condotto contro lo Yemen con le armi e il sostegno logistico degli Stati Uniti, più della…

Le analisi di Black Mountain – Ucraina e Medio Oriente – Parte II

bmanalysis.substack.com Parte seconda: Medio Oriente L'Iran Vorrei iniziare la sezione sul Medio Oriente ribadendo un'affermazione su cui molti non sono d'accordo. Le ostilità in Medio Oriente in generale, e l'incursione di Hamas in Israele in particolare, fanno parte di un'operazione iraniana. Si tratta di una strategia sviluppata dal Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche (IRGC) nel corso di oltre un decennio per mettere in scacco Israele al momento opportuno. Poiché gli Stati…

L’Iran ha lanciato missili balistici contro “terroristi e spie” vicino al consolato USA

rt.com Aggiornamento al fondo del pezzo di RT Il Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche (IRGC) afferma di aver lanciato lunedì missili balistici contro una base dell'ISIS in Siria e una roccaforte del servizio di spionaggio israeliano Mossad in Iraq, come rappresaglia per i recenti attentati terroristici in Iran. Il 3 gennaio, due esplosioni avevano ucciso quasi 100 persone a Kerman, mentre i pellegrini si riunivano per onorare il defunto generale Qassem Soleimani, ucciso dagli…

Sarà lo Zio Sam a combattere le guerre di Israele?

Mike Whitney unz.com L'attacco con un drone di questa settimana contro l'importante leader di Hamas Saleh al-Arouri, a sud di Beirut, fornisce la prova inconfutabile che Israele vuole espandere il conflitto oltre i suoi confini. Nelle ultime settimane, Israele ha assassinato il vice leader politico di Hamas (al-Arouri), un alto consigliere delle Guardie rivoluzionarie iraniane (Sayyed Razi Mousavi) e "quasi una dozzina di alti ufficiali militari iraniani" (Fox News) in un aeroporto di…

Per l’Iran la vendetta è un piatto da servire freddo

Julian Macfarlane – News Forensics – 1 gennaio 2024 L'assassinio di Mousavi Due o tre volte alla settimana faccio il doppiatore per Southfront, uno dei pochi siti web che pubblicano il mio lavoro. Non sono sempre d'accordo con le loro analisi, ma Southfront è una fonte eccellente e un reporter onesto - e sento di doverli sostenere - e anche voi dovreste farlo! Visitateli per favore. Hanno anche una serie di buoni articoli di persone come Eric Zuesse e Pepe Escobar. Il…

Iran e Sauditi si incontrano di nuovo in Cina

Karl Sanchez - karlof1’s Geopolitical Gymnasium - 16 dicembre 2023 Il Ministero degli Affari Esteri cinese ha pubblicato un lungo riassunto dell'incontro con le delegazioni dei Ministeri dell'Arabia Saudita e dell'Iran che anche il Global Times ha ripreso pubblicando il proprio riassunto: "1st meeting of China-Saudi Arabia-Iran trilateral joint committee concludes; MidEast should 'no longer be geopolitical arena' for great powers". Il primo è in cinese e il secondo in…

“Bomba nucleare su Gaza” Ministro Israeliano confessa

Di Ali Mahdi per Theran Times Intervenendo in un’intervista radiofonica, il ministro israeliano del patrimonio culturale Amichai Eliyahu ha detto che una delle opzioni di Israele nella guerra contro Hamas potrebbe essere quella di sganciare una bomba nucleare sulla Striscia di Gaza. Eliyahu ha anche perorato la ricostruzione degli insediamenti israeliani, aggiungendo che i palestinesi possono “andare in Irlanda o nei deserti”. Ha inoltre espresso contrarietà al permesso di qualsiasi aiuto…

In Palestina l’Iran e la Russia hanno teso una trappola all’Occidente

Pepe Escobar thecradle.co Il partenariato strategico Russia-Iran - con la Cina sullo sfondo - sta preparando un'elaborata trappola alla Sun Tzu per l'egemone in Asia occidentale. A parte Israele, non c'è nessun'altra  entità sul pianeta in grado di distogliere l'attenzione, in un attimo, dalla spettacolare debacle dell'Occidente in Ucraina. I guerrafondai a capo della politica estera statunitense, non esattamente dei fedelissimi di Bismarck, ritengono che, se il Progetto Ucraina è…

Il Pentagono è appena caduto in una trappola esistenziale

John Helmer – Dances with the bears - 22 ottobre 2023 L'improvviso cambiamento dei piani di guerra degli Stati Uniti in difesa di Israele, reso noto sabato dal Segretario alla Difesa degli Stati Uniti, generale Lloyd Austin, rivela la trappola che Russia, Cina e Iran hanno aperto e le misure disperate che gli Stati Uniti hanno adottato per evitare di caderci dentro. Austin ha annunciato di aver "reindirizzato lo spostamento del gruppo d'assalto della portaerei USS…

La geopolitica dell’Operazione Al-Aqsa Flood

Pepe Escobar thecradle.co L'operazione Al-Aqsa Flood di Hamas è stata pianificata meticolosamente. La data di inizio scelta sulla base di due fattori scatenanti. Il primo era stato l'intervento del Primo Ministro israeliano Benjamin Netanyahu all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite di settembre, quando aveva presentato la sua mappa del "Nuovo Medio Oriente", in cui aveva completamente cancellato la Palestina e si era fatto beffe di ogni singola risoluzione ONU sull'argomento. In…