navigazione Tag

Iran

Provocazioni iraniane alla Marina statunitense

Come rivelato dalla Quinta Flotta degli Stati Uniti, ieri, lunedì 20 giugno, due navi della Marina statunitense sono quasi arrivate allo scontro con tre imbarcazioni veloci d'attacco appartenenti alla Guardia Rivoluzionaria iraniana. Nella sua nota, la Marina statunitense ha dichiarato che lo scontro, durato un'ora, ha avuto luogo nello Stretto di Hormuz, nel Golfo Persico, e il rapporto ha descritto le azioni dei motoscafi iraniani come "non sicure e non professionali". La USS Sirocco e…

USA: Il Congresso propone un’alleanza anti-Iran

Gli Stati Uniti dovrebbero supportare Israele e nove Paesi arabi nella creazione di un sistema integrato di difesa aerea per contrastare l'Iran, secondo una proposta di 10 membri del Congresso di entrambi i partiti resa pubblica questa settimana. Denominata Deterring Enemy Forces and Enabling National Defenses (DEFEND) Act, la proposta di legge autorizzerebbe il Pentagono a cooperare con Israele, Bahrein, Egitto, Iraq, Kuwait, Giordania, Qatar, Oman, Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti per…

Tribunale Grecia: USA devono restituire il petrolio all’Iran

Una corte d'appello della città greca di Halkida ha annullato la sentenza che consentiva agli Stati Uniti di confiscare il petrolio iraniano, hanno confermato l'ambasciata iraniana e funzionari greci, anche se la decisione non è stata ancora annunciata ufficialmente. Le autorità greche hanno sequestrato la petroliera Lana, che trasportava petrolio iraniano, ad aprile, perché sospettavano che avesse legami con la Russia e che stesse violando le sanzioni imposte a Mosca per il conflitto in…

L’Iran mostra una base sotterranea per droni

I media statali iraniani hanno offerto ai propri telespettatori un raro scorcio di una delle basi militari sotterranee per droni del Paese, con un filmato che ritrae schiere di unità aeree da combattimento posizionate all'interno della struttura. Il video trasmesso ieri, sabato 28 maggio, sarebbe stato girato nella catena montuosa degli Zagros, che si estende dalla costa del Golfo Persico fino al confine con l'Iraq e la Turchia nel nord-ovest. Non sono stati resi noti ulteriori dettagli sulla…

L’Iran sequestra 2 petroliere greche come forma di rappresaglia

Ieri, venerdì 27 maggio, l'esercito iraniano ha sequestrato due petroliere battenti bandiera greca nel Golfo Persico. Secondo la ricostruzione, le truppe della Marina del Corpo delle Guardie Rivoluzionarie Islamiche (IRGC) hanno usato elicotteri per abbordare le petroliere Delta Poseidon e Prudent Warrior e, preso il controllo, le navi sono state successivamente scortate da alcune navi militari fuori dalle rotte di traffico internazionali fino alle acque iraniane a poche miglia dalla costa.…

I consigli dell’Iran alla Russia per superare le sanzioni

Ci sono Stati che da anni fronteggiano il bullismo occidentale, rispondendo colpo su colpo alle sanzioni e garantendo la sopravvivenza, tra alti e bassi, del proprio popolo. Tra questi rientra sicuramente l'Iran, da più di 40 anni soggetto alle restrizioni economiche a causa della sua ferrea volontà di non sottomettersi al potere globalizzante americano. Saper sopravvivere nonostante le avversità è un'arte e adesso anche alla Russia tocca impararla. Per questo motivo, come riporta RIA…

Nuovi attacchi agli impianti petroliferi sauditi

Ieri, venerdì 25 marzo, le milizie Houti dello Yemen hanno sferrato un attacco contro un impianto petrolifero saudita a Jeddah, l'ennesimo dopo gli attacchi della scorsa settimana di cui vi abbiamo parlato. Ancora una volta però, a finire sotto la lente di ingrandimento della comunità internazionale (occidentale), oltre al gruppo yemenita, l'Iran, accusato di star fornendo armi alle milizie e di voler destabilizzare così gli equilibri energetici mondiali. A fare la voce grossa quindi,…

La Russia installerà missili nucleari in Iran?

In una comunicazione telefonica tra Israele e la Russia, il presidente russo Vladimir Putin ha confermato che l'Iran è ora parte integrante dello scudo nucleare russo. La Russia installerà molto presto missili nucleari in Iran per preservare i suoi interessi nei paesi del Golfo. (Aquila) In queste ore sta girando su Telegram questo post dal contenuto assai preoccupante per gli sviluppi che lascia presagire. Il governo di Teheran, nonostante l'approvvigionamento energetico del paese dipenda…

Iran lancia missili su base israeliana a Erbil

Dodici missili balistici Fateh-110 sono stati lanciati questa notte dall'esercito iraniano, generando un incendio nei pressi del consolato americano a Erbil, la capitale del Kurdistan iracheno. Secondo Teheran, si tratta di una risposta a un raid aereo israeliano che mercoledì in Siria avrebbe ucciso due colonnelli dell'IRGC (Islamic Revolution Guard Corp organo militare iraniano), e l'obiettivo dei missili erano due centri di addestramento avanzato del Mossad: "il centro strategico di complotti…

I negoziati Iran-Russia mettono il turbo

Pepe Escobar thecradle.co La visita ufficiale in Russia del presidente iraniano Ebrahim Raisi, su invito di Vladimir Putin, ha generato una delle immagini geopolitiche più sorprendenti del XXI secolo: Raisi che recita le sue preghiere pomeridiane al Cremlino. Probabilmente, più delle ore di solide discussioni sui dossier geopolitici, geoeconomici, energetici, commerciali, agricoli, di trasporto e aerospaziali, questa immagine rimarrà impressa in tutto il Sud globale come un simbolo…

Putin incontra il presidente iraniano Raisi

Qualche ora fa il presidente iraniano Ebrahim Raisi è arrivato all'aeroporto di Mosca, in visita ufficiale su invito di Vladimir Putin. Qui le immagini della partenza. Nel pomeriggio previsto un incontro tra i 2 presidenti che da sempre mantengono ottimi rapporti d'alleanza, domani invece Ebrahim Raisi si rivolgerà alla Duma di Stato e visiterà la Moschea nella capitale russa. Che Putin stia stringendo le fila degli alleati in vista di un'escalation al confine con l'Ucraina? Massimo A.…

Scacco matto dell’Iran: sta guidando un cambiamento geopolitico epocale

Di Matthew Ehret-Kump, The Cradle.co Benjamin Franklin una volta scrisse ai suoi compagni coloniali: “O stiamo insieme o stiamo separatamente”. Quelle parole sono vere oggi come lo erano 270 anni fa, perché gli imperi hanno sempre controllato dividendo le loro vittime in interessi tribali regionali per essere meglio conquistati. Sebbene le tecniche si siano adattate ai tempi moderni, gli ingredienti essenziali per la scienza della discordia rimangono relativamente invariati: mantenere…

Il Golfo dell’Oman come il Golfo del Tonchino nel 1964?

Patrick J. Buchanan – AntiWar.com – 06 agosto 2021 Una settimana fa, la MT Mercer Street, una petroliera di proprietà giapponese gestita da una società con sede nel Regno Unito di proprietà del miliardario israeliano Eyal Ofer, che navigava nel Mar Arabico al largo della costa dell'Oman, è stata colpita da droni. Una guardia di sicurezza britannica e un membro dell'equipaggio rumeno sono stati uccisi. La Gran Bretagna e gli Stati Uniti hanno immediatamente incolpato…

Ammazzano un sindacalista ma la CGIL pensa alle elezioni in Iran

lantidiplomatico.it di Fabrizio Verde A Novara un operaio viene ucciso da un camionista che decide con il proprio mezzo di forzare un picchetto di protesta. Il governo Draghi mostra sempre il suo vero volto feroce e neoliberista piazzando due falchi pro-austerità intrisi di fanatismo neoliberale a coordinare e valutare la politica economica del governo riguardante i fondi del Recovery Plan. Intanto la classe operaia è sempre più bistrattata, sottopagata, vessata, privata dei propri…

Primi bombardamenti democratici in Siria

lantidiplomatico.it di Angelo Brunetti Per essere degno dei suoi predecessori democratici, come Bill Clinton e Barack Obama che, tra Jugoslavia, Iraq, Libia, Yemen, Afghanistan, Siria avevano dato il loro meglio in termini di bombe e distruzione, il buon vecchio Joe Biden, ha voluto far capire subito di che pasta è fatto. Se pensate al tranquillo vegliardo vi sbagliate, lui è un duro, non si scherza con Joe e per farlo capire ha approvato l'ordine di bombardare la Siria al confine con…

La Guida Suprema dell’Iran proibisce i vaccini occidentali, Twitter lo blocca

renovatio21.com Venerdì scorso Twitter ha rimosso alcuni tweet della Guida Suprema della Repubblica Islamica dell’Iran, l’ayatollah Ali Khamenei Sul social Network, Khamenei definiva i vaccini contro il coronavirus prodotti da Stati Uniti e Regno Unito «completamente inaffidabili». Secondo Twitter tali messaggi sono da ritenere «fuorvianti». Nei tweet pubblicati in più lingue ora rimossi, l’ayatollah diceva che «l’importazione di vaccini prodotti negli Stati Uniti o nel Regno Unito è…

Siria: la grande guerra in M.O. inizierà nel Levante?

Elijah J. Magnier ejmagnier.com Il mondo è in subbuglio. In questo 2020 si sono già verificate parecchie situazioni molto critiche, come lo scontro tra l’Iran e gli Stati Uniti in Iraq a seguito dell’assassinio del generale maggiore Qassem Soleimani e lo scoppio della pandemia dovuta al COVID-19, che sta lasciando dietro di sé un disastro economico mondiale e che, ad oggi, ha causato più di 400.000 morti e la perdita di milioni di posti di lavoro. Neppure questa tragedia ha però convinto…

Il tessitore di tappeti persiani, tramite il Venezuela, ha colpito nel cortile di casa degli Stati Uniti

Elijah J. Magnier ejmagnier.com Le petroliere iraniane erano a 2200 km dalle coste degli Stati Uniti quando la “Fortune” battente bandiera iraniana entrava nelle acque giurisdizionali venezuelane sfidando l’embargo e le minacce degli Stati Uniti. La Repubblica Islamica mandava così messaggi in tutte le direzioni. Il primo messaggio veniva inviato all’amministrazione americana dopo che i leader dei paesi arabi e del Golfo avevano trasmesso alle autorità di Teheran questo avviso:…

Ma in Italia stiamo dando di matto o cosa?

DI GIUSEPPE MASALA facebook.com Ma i sessantamila assistenti civici che il governo vuole reclutare per vigilare sul rispetto delle norme di distanziamento sociale sono la versione italiana dei Basij degli Ayatollah iraniani che controllano il rispetto delle norme religiose (tipo l'utilizzo del velo da parte delle donne, il divieto del consumo di alcol e - orrore orrore - che ci siano effusioni amorose tra giovani)? Ma in Italia stiamo dando di matto o cosa? Giuseppe Masala…

I tamburi di guerra USA continuano a battere, coperti dal lockdown

Philip Giraldi Unz.com Gli Stati Uniti hanno appena dichiarato guerra al coronavirus, con il presidente Donald Trump che si autoproclama "presidente in tempo di guerra". Se si ritiene che il virus debba essere affrontato con la massima aggressività chiudendo efficacemente il paese o che le misure già in atto siano già una reazione eccessiva, non sembra avere importanza, poiché gli sviluppi dei prossimi mesi dimostreranno probabilmente ciò che si sarebbe potuto/sarebbe dovuto fare. Ma nel…