navigazione Tag

guerra

In Ucraina livello di pericolo ROSSO. Sconsigliato recarsi lì

Il Centro internazionale per l'intelligence strategica (ICSI), tenuto conto degli infruttuosi negoziati tra Russia e NATO, e considerati le mobilitazioni militari che da entrambi i lati del confine stanno avvenendo, ha innalzato il livello di pericolosità nel territorio ucraino a ROSSO, consigliando ai cittadini stranieri di non recarsi in Ucraina e a coloro che si trovano lì, se possibile, di lasciare il territorio al più presto. Il livello ROSSO indica un alta probabilità che nel prossimo…

IL COMPLOTTO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE DI JAMES CORBETT – PARTE 3/3

Parte III – Un Nuovo Ordine Mondiale Dai fumi ed il sangue della Prima Guerra Mondiale nasce un nuovo ordine, una vera e propria "ridefinizione dei poteri" citando Hannah Arentd, Qui l'autore cerca di definire sia la fine di quella folle strage, dando anche dettagli descrittivi dei diretti testimoni al fronte, sia definire quello che succedeva ai piani alti e quello che veniva deciso per il destino dell'Europa e quindi del mondo intero. Dopo la prima Guerra Mondiale, 4 grandi imperi vengono…

Analisi militare degli attacchi contro il Kazakistan

L’attacco subìto dal Kazakistan il 2 gennaio 2022 ha coinvolto due principali gruppi indipendenti, collegati però al medesimo comando straniero: circa 20 mila combattenti, stranieri e kazaki, formati alla jihad in Siria o in Afghanistan. Gli eserciti kazako e russo sono stati colti di sorpresa, ma in una settimana sono riusciti a riprendere il controllo della situazione.

Ottobre in Grecia: meglio non celebrare

Storie di invasioni e di invasori, esterni ma sempre con decisive complicità dall’interno. Oggi come ieri, stranieri (principalmente tedeschi) si prendono il paese, ieri con le armi oggi con l’economia. In Grecia si dismettono le produzioni di energia locale per importare corrente da fuori, con i conniventi locali che lucrano sugli aumenti di prezzo. Intanto, la popolazione accumula legna e si prepara ad un inverno di ristrettezze, mentre la nuova narrazione si fa strada, appoggiandosi senza…

USA scioccati dal missile ipersonico cinese che fa il giro della Terra

www.futuroprossimo.it di Gianluca Riccio A fine agosto la Cina ha lanciato un test missilistico ipersonico che ha colto del tutto di sorpresa il governo degli Stati Uniti. Il missile ipersonico avrebbe fatto il giro del mondo in orbita terrestre bassa prima di dirigersi verso il bersaglio previsto, riferiscono fonti anonime al Financial Times. "Non abbiamo idea di come abbiano fatto" Il razzo nucleare lanciato nell’ambito del test cinese trasportava un veicolo planante ipersonico che…

COMUNISTI? QUANDO LA DEMENZA SENILE E LA SUBALTERNITA’ BIO-TECNOLOGICA FANNO TRADIRE MARX E LENIN…

Di Fulvio Grimaldi per ComeDonChisciotte.org Dei bravissimi compagni, tuttora comunisti, in uno della dozzina di minuscoli partitini che si fregiano dell’illustre nome, dai quali molte volte sono stato invitato a presentare miei documentari sulle recenti guerre, dal Vietnam alla Jugoslavia, dal Medioriente all’America Latina, mi vorrebbero per una conferenza sull’Afghanistan. Mi hanno chiesto di fargli avere i materiali che ho dedicato ai recenti avvenimenti…

Sancho #18 – Fulvio Grimaldi – Le guerre di Fulvio

Chiudiamo la trilogia iniziata due settimane fa con un excursus bellico che è una vera e propria lectio magistralis di geo-politica donataci da Fulvio Grimaldi. Ma, come sempre con lui, al quadro puntuale e globale degli eventi storici si aggiunge l'impeto del poeta che piange le stesse lacrime degli oppressi. Soprattutto, dà il vero senso a tutta questa trilogia autobiografica: non il solito lezioso amarcord, ma il riverbero delle lotte di una vita di cronista e cantastorie, poeta barocco e…

Il Pentagono pronto all’uso di sciami di droni e robot da guerra guidati da AI

futuroprossimo.it di Gianluca Riccio Droni e robot da guerra autonomi sono sempre più nel mirino dei vertici militari: una deriva pericolosissima, della quale potremmo pentirci amaramente. Il futuro della guerra potrebbe coinvolgere algoritmi avanzati di intelligenza artificiale (AI) con la capacità e l’autorità di valutare le situazioni e attaccare i nemici senza il controllo di esseri umani. Sembra il tipo di scenario di film Sci-fi come Terminator e Matrix. Una tecnologia avanzata…

I jet da combattimento russi hanno nuovamente impedito a Israele di effettuare attacchi in Siria

avia.pro L'esercito russo è passato dalle parole ai fatti, e ha iniziato a impedire all'IDF di bombardare la repubblica araba. La riluttanza israeliana ad attuare i precedenti accordi raggiunti tra Binyamin Netanyahu e Vladimir Putin per de-escalation la situazione sul territorio della Siria si è ora trasformata in problemi abbastanza gravi per l'IDF. Un giorno fa gli aerei israeliani stavano cercando di attaccare la capitale siriana dal confine libanese-siriano, ma i caccia dell'aviazione…

I super droni USA contro la Russia

letteradamosca.eu di Kris Osborne Il Pentagono sta mettendo sempre più “occhi” nei cieli dell’Europa orientale, in quello che può essere visto come un rapido progresso verso il rafforzamento della deterrenza contro la Russia in tutto il continente, una serie di iniziative che includono anche esercitazioni e addestramenti più multinazionali, sviluppo di missili da crociera e di risorse di sorveglianza in aree strategicamente vitali grazie a una serie di nuovi droni. Il 25 ° Gruppo…

CARRI ARMATI AZERI E BANDIERE TURCHE NEL NAGORNO KARABAKH

La guerra tra Armenia e Azerbaigian per il controllo del Nagorno Karabakh è durata sei settimane e ha provocato 8 mila morti, ma non ha avuto storia. La superiorità degli armamenti azeri è stata fin da subito schiacciante, grazie ai rifornimenti che il regime di Ilham Alyev ha ottenuto da Turchia e Israele (cosa che, in questo caso, ha provocato anche una grave crisi diplomatica tra i due Paesi). A fianco delle forze armate azere, inoltre, combattevano miliziani jihadisti che, come ho raccontato…

Genderiano o Mandaloriano?

DI FRANCESCO SENES comedonchisciotte.org A Pechino nel periodo compreso tra il 4 e il 15 del settembre del 1995 il “Genderiano” ONU com'è noto ha dichiarato guerra all'umanità. Infatti il “Globalista” per eccellenza nella quarta e ultima (per fortuna?) “Conferenza mondiale delle donne” annunciò la nascita della teoria del “Gender” la cosiddetta "Parità di Genere". Oggi essendo un po' in decrescita dagli interessi generali dei media anche a causa dell'interesse obbligato generato dal…

USA E CINA, ADESSO E’ GUERRA

Quando entra in ballo il Pentagono, la parola da usare è guerra. Che non sarà magari quella dei fucili e dei cannoni ma sarà comunque una guerra, senza esclusione di colpi. Dalle parti della Casa Bianca, infatti, sono comparse nelle scorse settimane due liste. Una "bianca", compilata dal Dipartimento di Stato, e una "nera", compilata appunto dal Pentagono. Le due liste sono complementari. Quella del Dipartimento di Stato elenca i buoni, quella del Pentagono i cattivi.

Cultura della Guerra

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr La situazione al confine tra Grecia e Turchia si va polarizzando. Da un lato i greci sempre più convinti e compatti dietro alle proprie truppe nel difendere i confini, e dall'altro la Turchia di Erdogan che comincia apertamente ad adottare misure di tipo militare per sostenere l'avanzata dei profughi. La variabile ignota, al momento, è l'èlite greca, politici in testa. Di fronte all'ondata di sostegno popolare al respingimento, al momento Mitsotakis…

Guerra civile. In Europa. Ora

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr In Grecia la situazione dei migranti sta precipitando, e non da ieri, come sembrano far intendere i media mainstream. Già ad inizio febbraio sulle isole la situazione era pronta ad esplodere, con i migranti che attaccavano bancomat e perfino ospedali, appiccando incendi in zone pericolose per la sopravvivenza stessa delle isole che li ospitano. Fin dall’inizio del mese, gli abitanti delle isole si andavano organizzando in squadre di autodifesa, anche…

Coronavirus: il film

La pseudoepidemia del coronavirus, ennesima messinscena americana, nasconde la guerra in corso contro la Cina e la durissima punizione del nostro Paese, terminale marittimo della Nuova Via della Seta. L'emergenza sanitaria funge da pretesto per la distruzione della nostra economia e per ulteriori svolte autoritarie che annichiliranno definitivamente la ex nazione italiana.

TERZA GUERRA MONDIALE – “In Siria è crisi vera: Russia e Turchia ai ferri corti”

di Paolo Vites - int. Marco Bertolini - ilsussidiario.net Trentatré soldati turchi uccisi nella provincia di Idlib, in Siria, a causa di un bombardamento aereo delle forze di Damasco. La risposta più esplicita l’ha data Mosca il giorno dopo: “Stavano in mezzo ai terroristi”. E come spiega l’ex generale Marco Bertolini, già capo di stato maggiore del Comando Isaf in Afghanistan, “la Turchia considera la provincia di Idlib suo possedimento, come ha fatto con il territorio curdo-siriano ai suoi…

Fabbrica di plastica

comedonchisciotte.org Inizio anni 2000, mio nonno era a letto sul punto di morte, non per malattia, ma per vecchiaia, 91 anni di vita non sono certamente pochi. Mi è rimasta impressa nella mente una sua frase: "Ricordati che prima o poi arriverà una nuova guerra, farà molti morti, poi il mondo ripartirà da zero, come ha sempre fatto...la storia è ciclica". "La Storia è ciclica", ma cos'è la Storia ? Chi la crea ? Sicuramente non il popolo, basta aprire un attimo gli occhi per rendersi…

L’arte della guerra secondo la teoria dei sistemi complessi: la Scogliera di Seneca come arma strategica

DI UGO BARDI cassandralegacy.blogspot.com Quindi, in tutte le tue battaglie combattere e conquistare non è la suprema eccellenza; l'eccellenza suprema consiste nello spezzare la resistenza del nemico senza combattere. (Sun Tzu, L'arte della guerra) L'idea che il collasso possa essere uno strumento utilizzabile in guerra potrebbe risalire allo storico e teorico militare cinese Sun Tzu, che nel suo "L’arte della guerra" (5° secolo a.C.), enfatizza il concetto di vincere le…

Ai nostri amici italiani

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr Panagiotis Grigoriou ricorda, rivolgendosi in particolare a noi italiani, un episodio dell'ultimo conflitto mondiale, di cui ricorre l'anniversario in questi giorni, ovvero il naufragio della nave ORIA, al comando dell'esercito tedesco e carica di prigionieri italiani, soldati che avevano rifiutato di passare dalla loro parte dopo l'8 settembre. Erano diretti ai campi di lavoro in Germania, era gente che stava pagando con la prigionìa la scelta di non…