navigazione Tag

Economia

Il paradiso può attendere, quello fiscale no

Li avevamo lasciati così, mano nella mano, buttando una monetina nella Fontana di Trevi, e a lasciarsi andare a un profluvio di aggettivi enfatici: “accordo storico, che garantisce regole fiscali eque, moderne ed efficaci”, fine della “corsa verso il basso” nella competizione fiscale fra Stati, finalmente le multinazionali pagheranno tutte le tasse che devono, dove devono, etc. Erano i leader dei paesi del G20, a Roma, lo scorso ottobre, che festeggiavano l’accordo politico raggiunto un paio di…

JP Morgan: Economia russa più forte del previsto

L'economia russa sta affrontando le sanzioni imposte dai Paesi Occidentali meglio di quanto ci si potesse aspettare, ha dichiarato JP Morgan Chase in una nota ai clienti datata inizio mese e resa pubblica solo lunedì 9 maggio. Secondo la più grande banca d'investimento statunitense, le indagini sul livello di fiducia delle imprese del gigante euroasiatico "segnalano una recessione non molto profonda in Russia, e quindi implicano rischi al rialzo per le nostre previsioni di crescita",…

L’Occidente contro la Russia: come raggiungere il punto di non ritorno

Adriel Kasonta asiatimes.com 12.04.2022 Paul Craig Roberts era stato assistente segretario del Tesoro degli Stati Uniti per la politica economica sotto il presidente Ronald Reagan. Era stato uno degli artefici della politica economica della prima amministrazione Reagan ed era stato definito la “coscienza economica” del presidente. Dopo aver lasciato il governo, Roberts ha ricoperto la cattedra “William E. Simon” in economia politica presso il Center for Strategic and International…

La riforma del fisco di Draghi è l’ennesima presa in giro

Di ConiareRivolta.org - Collettivo di economisti indipendenti La riforma del fisco avviata a dicembre 2021 con le modifiche delle aliquote Irpef e del sistema di detrazioni sui figli a carico vede in questi giorni ulteriori sviluppi tramite una serie di emendamenti sulla legge delega. Di particolare rilievo, tra le varie questioni trattate, è il tema della tassazione delle cosiddette rendite finanziarie e immobiliari, attorno al quale si è scatenato un tipico esempio di dibattito fuorviante in…

DE MARI & SCHILIRO’: DIALOGHI TRA FEDE E RIVOLUZIONE

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org Silvana de Mari e Nunzia Alessandra Schilirò. Due donne straordinarie e coraggiose, impegnate nella battaglia per la verità e la libertà. Molto amate, ma anche criticate e contrastate. Una medico; l’altra poliziotta, ex vice questore a Roma, adesso sospesa. Entrambe scrittrici e sotto procedimento disciplinare per aver espresso le loro opinioni (la Schilirò è, al momento, al quinto procedimento disciplinare; la dottoressa De Mari, invece, ne ha…

Le sanzioni spingono gli Stati BRICS verso legami più stretti

Mentre le sanzioni alla Russia stanno affossando le economie europee, soprattutto quelle dei Paesi più fragili, già da due anni in grande difficoltà, c'è chi "dall'altro lato della barricata" guarda il bicchiere mezzo pieno e trova nelle difficoltà delle opportunità. Come affermato infatti sabato 9 aprile, dal Ministro delle Finanze russo Anton Siluanov, durante la prima riunione dei Ministri delle Finanze e dei Governatori delle Banche Centrali dei paesi BRICS, le sanzioni occidentali legate…

PNRR: una, nessuna o cinquecentoventotto condizioni (Parte III)

L'articolo che segue è la terza parte di un'ampia inchiesta sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: qui la PRIMA PARTE ; qui la SECONDA PARTE PNRR: A QUALI CONDIZIONI? (PARTE III) Di ConiareRivolta.org La vita politica istituzionale italiana, mai come oggi, riflette come uno specchio d’acqua equilibri di potere stabiliti altrove e, per essere precisi, a Bruxelles. Il 6 luglio 2021 è stato approvato dal Consiglio dell’Unione europea il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)…

Se il dollaro sopravviverà, l’euro non reggerà alla furia di Putin

Di Megas Alexandros (alias Fabio Bonciani), ComeDonChisciotte.org Prendo spunto da questo articolo apparso su QF (QuiFinanza) - per provare a ragionare su quello che sarà il futuro delle due valute, oggi principali obiettivi degli attacchi di Putin, in risposta alle sanzioni con le quali il mondo occidentale, in modo alquanto approssimativo, ha creduto di poter mettere in ginocchio l'economia russa. Tutto nasce dalla bomba che Putin ha sganciato nel suo discorso di poche settimane fa,…

Ristoratori Veneto: Dal 31 marzo ci riprendiamo il nostro lavoro

La Redazione di ComeDonChisciotte.org riceve e pubblica il comunicato stampa dell’associazione Ristoratori Veneto & Ho.Re.Ca., attraverso il quale l’associazione annuncia ufficialmente che con la fine ufficiale dello Stato di Emergenza, le quasi 5mila attività regionali che fanno parte di questa realtà non accetteranno più nessun tipo di restrizione e controllo. L'hashtag lanciato è infatti chiarissimo: dal 31 marzo #bastatutto * * * Massimo A. Cascone, 26.03.2022

A chi conviene la guerra

Per provare a fare i conti con un fenomeno così atroce, così enorme e tragico come la guerra, si ha la tentazione a ricorrere a categorie assolutorie e semplicistiche quali l’irrazionalità degli attori in campo, la loro pazzia, la crudeltà gratuita. Semplicistiche perché, di fatto, non spiegano nulla; assolutorie perché ci risparmiano il peso di porci delle domande. Questa guerra, come tutte le guerre, non è iniziata per caso, ma perché interessi materiali precisi si sono sedimentati fino a un…

CDC Incontra – Dott. Guido Grossi – Il progetto BarterFly per opporsi alla distruzione creativa

Nuova puntata del format ComeDonChisciotte Incontra, un programma di approfondimento dei temi più caldi del momento attraverso interviste a ospiti d'eccezione. Oggi abbiamo il piacere di chiacchierare con il dott. Guido Grossi, giurista esperto di banche e finanza, che da anni è in prima linea per spiegare come il sistema finanziario odierno schiaccia le economie reali delle nazioni e assoggetta i cittadini. Laureatosi in giurisprudenza, il dott. Grossi dal 1981 al 2007 ha lavorato presso…

Anche il Messico contrario alle sanzioni alla Russia

Nel corso di una lunga intervista rilasciata in esclusiva a Arab News in occasione del 70° anniversario dell'instaurazione delle relazioni diplomatiche tra Messico e Arabia Saudita, il Ministro degli Esteri messicano Marcelo Ebrard, ospite a Riyad, ha avuto modo di parlare sia della situazione in Ucraina, sia della forte amicizia che lega il suo paese e l'Arabia Saudita. Rispetto al conflitto tra Russia e Ucraina, il Ministro ha ribadito chiaramente che il suo governo condanna l'invasione…

Indovinate chi pagherà le nuove spese militari?

Di ConiareRivolta.org, collettivo indipendente di economisti “Io vengo dal morto e tu mi dici che è vivo”. Questo modo di dire napoletano riassume in maniera efficace la reazione di sorpresa provata dal parlante nel momento in cui un interlocutore afferma l’esatto contrario della realtà. Ebbene, è proprio questo quello che si prova leggendo la dichiarazione dell’Eurogruppo di qualche giorno fa sugli orientamenti di bilancio per il 2023, in cui si invitano i Paesi con i debiti pubblici più…

Quanto gas del vostro paese proviene dalla Russia?

Avevo pensato di presentare la traduzione di questo articolo proprio con la vecchia storia del marito che si tagliò gli attributi per far dispetto alla moglie, cioè alla quintessenza dell'idiozia sesquipedale. Purtroppo ho perso tempo ed il buon Nestor Halak mi ha preceduto, utilizzandola nella conclusione del suo ottimo "Le dimensioni del grottesco". Comunque, leggendo quanto segue, la cosa apparirà ancor più evidente quando, andando avanti fino al terzo grafico, potremo notare come il nostro…

Ripicca: la Russia pronta alla confisca dei beni ucraini

Intervistato da RIA Novosti, il deputato della Duma di Stato della Crimea Mikhail Sheremet ha sottolineato come il Governo Federale dovrebbe rispondere colpo su colpo alle sanzioni che il mondo occidentale sta imponendo unilateralmente, proponendo anche di confiscare le proprietà degli oligarchi ucraini in territorio russo. Gli oligarchi ucraini che si oppongono al nostro Paese, finanziano gruppi nazionalisti e sostengono il regime criminale di Zelensky, non dovrebbero avere proprietà in…

Armi di distruzione finanziaria: il Nuovo Disordine Mondiale

David C. Hendrickson – The American Conservative – 9 marzo 2022 Le ampie sanzioni che gli Stati Uniti e l'Occidente hanno imposto alla Russia ci portano in un mondo completamente nuovo. Le sanzioni sono multidimensionali, ma la più importante è il "congelamento" delle riserve valutarie russe, quello che il presidente Biden nel suo Stato dell'Unione ha chiamato il fondo di guerra da 630 miliardi di dollari di Putin. Questa azione significa che tutti i precedenti contratti…

Lukashenko al Cremlino per discutere del futuro

Nella mattinata di oggi, venerdì 11 marzo, sono iniziati i colloqui al Cremlino tra il presidente Putin e il presidente Lukashenko. Al centro della discussione il rafforzamento della cooperazione tra i due Paesi sia sul piano militare, quanto politico-economico. La necessità principale è ovviamente far fronte alle nuove sanzioni che, colpendo l'economia russa, avranno conseguenze anche per i paesi sotto l'influenza sovietica. Fonte: https://ria.ru/20220311/peregovory-1777660955.html A tal…

Occhio non vede, cuore non duole: il sussidio nascosto della BCE alle banche

Di ConiareRivolta.org Con la fine ormai prossima della sospensione del Patto di Stabilità, il dibattito sulla spending review e sulla riduzione della spesa pubblica che finanzia scuole, ospedali e pensioni si fa sempre più insistente, aprendo la strada al ritorno dell’austerity di matrice europea. Come sempre, tuttavia, vi sono diversi settori che superano indenni questo dibattito, a partire dal comparto bancario. A offrirci lo spunto, qualche tempo fa Minenna (Direttore Generale dell’Agenzia…

The Western Comecon

Di Guido Salerno Aletta, Agenzia Teleborsa L'Occidente ha perso la sfida della globalizzazione, avendola interpretata come una competizione senza frontiere basata sul mercantilismo, sull'export che si conquista attraverso la riduzione dei costi anziché sulla crescita della domanda interna. Il paradosso è rappresentato degli Usa, la punta di diamante dell'Occidente capitalistico: ha abbandonato completamente la produzione manifatturiera, la Old Economy, immaginando che la New Economy le…

Paul Krugman, Stephanie Kelton e Donald Trump: quando la verità economica non ha colore politico

Di Fabio Bonciani, ComeDonChisciotte.org Pochi giorni fa l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha presentato il conto all'economista di origine ebraica e vicino ai dem-USA Paul Krugman, invitandolo a chiedere scusa a tutti coloro che nel 2016 seguirono le sue previsioni, oggi risultate complemente sbagliate. Krugman nel 2016 dalle pagine del New York Times, implorò gli americani di uscire immediatamente dallo "stock market" (il mercato borsistico) , non appena Trump fosse…