Home / Das schloss (pagina 18)

Das schloss

MESSAGGIO ALLA NATO: MOSCA AVVERTE A RIGUARDO DI POSSIBILI

MOVIMENTI MILITARI NEL CAUCASO A CURA DI INFORME/IAR NOTICIAS In mezzo ad un rinnovato clima di tensione tra Russia e l’asse USA-NATO nel Caucaso, e con le forze dell’alleanza atlantica realizzando manovre militari in Georgia, venerdì scorso il Presidente Dimitri Medvedev, durante il maggiore spiegamento di armi strategiche russe che si ricordi, ha lanciato un avvertimento contro le “imprudenze militari”. Durante la celebrazione del Giorno della Vittoria nella Piazza Rossa di Mosca, dove si è esibito l’impressionante potere militare nucleare …

Leggi tutto »

JASON, GLI SCIENZIATI E IL PENTAGONO

DI GASTON PARDORed Voltaire La storia degli Stati Uniti è segnata dalla guerra. L’oligarchia che controlla questo paese sa che la forza militare è stata una componente indispensabile per poter dominare e imporre la sua egemonia e il suo imperialismo. In questo senso hanno creato una potente lobby industrial-militare che è sempre alla ricerca di nuove armi per poter perpetuare la propria supremazia. Gli scienziati statunitensi, compresi alcuni insigni premi Nobel, hanno partecipato attivamente alla fornitura di questi artefatti all’oligarchia …

Leggi tutto »

PERCH GLI ECONOMISTI DOVREBBERO IMPARARE L’ARITMETICA

DI DEAN BAKER Counterpunch L’ultima moda nei circoli della politica di Washington DC riguarda la creazione di “un regolatore di rischio sistematico” per far sì che il paese non debba più trovarsi in situazioni di crisi come quella attuale. Questa spinta è una parte dell’operazione di copertura su come le cose sono andate realmente e non ha veramente nulla a che vedere con i reali fattori, le reali cause che hanno portato il paese al collasso economico e finanziario. Il …

Leggi tutto »

CRISI GLOBALE: QUANTO TEMPO ABBIAMO ?

DI ADRIAN SALBUCHIArgentine Second Republic Movement Un buon dottore riferisce sempre al paziente la sua condizione reale, a prescindere dalla diagnosi; un buon dottore comincia col fare una diagnosi corretta sulla condizione del paziente. Un cattivo dottore invece non è in grado di fare una diagnosi corretta (a causa della mancanza di preparazione) oppure nasconde la verità al paziente, il che è anche peggio. Quando si dice ad un malato terminale come stanno veramente le cose, prima di farsene una …

Leggi tutto »

STERMINIO INFINITO: IL MASSACRO IN SRI LANKA PARAGONABILE

SOLO AL GENOCIDIO DI GAZA A CURA DI IAR NOTICIAS Centinaia di morti, cadaveri insepolti, e feriti senza cure mediche Secondo osservatori internazionali, quello che sta succedendo in Sri Lanka solo è paragonabile col massacro militare compiuto da Israele nella Striscia di Gaza nel gennaio passato. Circa 50.000 persone sono rimaste intrappolate – come successe a Gaza – in una piccola striscia di territorio per 24 ore sotto il fuoco incrociato di batterie terrestri, carri armati ed aeroplani del Governo, …

Leggi tutto »

BANCHE: SONO DAVVERO IN DIFFICOLT O CI STANNO FREGANDO?

DI NICHOLAS VON HOFFMANThe Nation Nonostante tutto il supporto che è stato dato loro, le istituzioni finanziarie non stanno ancora facendo molto con quei soldi. Dopo tutto il denaro e gli altri aiuti che sono stati dati alle banche o rubati ai privati, le banche non stanno ancora concedendo abbastanza prestiti per fare la differenza, in questa economia disastrata. Il Wall Stree Journal riporta che le maggiori istituzioni finanziarie “hanno dato vita o comunque rifinanziato un totale di 226.3 miliardi …

Leggi tutto »

RIVELAZIONI NON AUTORIZZATE – IL CASO PEARL HARBOUR

DI MARCO PIZZUTI Vi presentiamo un primo estratto del libro di Marco Pizzuti “Rivelazioni non Autorizzate” (Edizioni Il Punto d’Incontro, vedi box a sinistra) gentilmente concessoci dall’autore. Il brano è preceduto da una breve descrizione-motivazione dell’opera. N.d.r. La storia delle società segrete ed in particolare quella della Massoneria resta misconosciuta alle masse in quanto non viene divulgata attraverso i grandi canali ufficiali dell’informazione come scuola o televisione. Tuttavia è solo conoscendo i retroscena e gli obiettivi delle società occulte a …

Leggi tutto »

DOCUMENTI SEGRETI: NEL 1955 IL BILDERBERG PROGETTAVA LA MONETA UNICA EUROPEA

DI PAUL JOSEPH WATSONPrison Planet L’elite globale parlò dei piani per creare l’Euro quasi 40 anni prima che venisse per la prima volta stabilito col Trattato di Maastricht del 1992. Sono stati rivelati dei documenti della conferenza del 1955 del Gruppo Bilderberg tenutasi in Germania, in cui si discute l’agenda per creare l’Unione Europea e una moneta unica europea, decenni prima che esse venissero realmente introdotte, smentendo per l’ennesima volta i ‘debunkers’ che affermano che il Bilderberg non abbia influenza …

Leggi tutto »

GLI ANNI '60: ASSASSINII, UNA SPARATORIA A SCUOLA

E IL CONTROLLO DELLE ARMI NAZISTA DI MICHAEL GADDY LewRockwell.com Gli anni 60 furono un periodo tumultuoso in America. Ci furono la Guerra in Vietnam ed il conseguente movimento pacifista, gli assassinii dei Kennedy, l’assassinio di Martin Luther King e la sparatoria di massa all’Universita’ del Texas perpetrata da Charles Whitman. Gli assassinii ad alto profilo e la sparatoria di massa di quegli anni spinsero il governo verso una decisa azione di lobby finalizzata ad un maggiore controllo della diffusione …

Leggi tutto »

L'AMERICA VIVE IN UNO STATO FASCISTA

INTERVISTA A GERALD CELENTE Russia Today La fusione delle grosse aziende con il potere statale nell’America moderna è puro e semplice fascismo. Celente esamina AIG e Goldman Sachs e le persone che stanno dietro queste compagnie; spiega la politica dell’amministrazione Obama e le basi morali della nuova imminente Rivoluzione Americana. RT: Vorrei iniziare parlando del Dipartimento del tesoro e della decisione di estendere i bailout funds [prestiti o cessioni di capitali ad una società in fallimento n.d.t.] a numerose polizze …

Leggi tutto »

CIBERGUERRA: NUOVI STRUMENTI DI AGGRESSIONE PER LA DISTRUZIONE DI MASSA

DI TOM BURGHARDTGlobal Research Una caratteristica fondamentale dei regimi autoritari, e specialmente di quelli che agiscono in paesi (come i nostri) estremamente militarizzati anche se formalmente democratici, è l’esistenza di una struttura di controllo interno che equipara “dissidenza” e “criminalità” e che considera le salvaguardie di legge un lusso inaccettabile “in un periodo di guerra”. In questo contesto, gli aggressori militaristi e i loro sostenitori usano sempre una retorica difensiva per giustificare l’adozione di nuove tecnologie offensive in grado di …

Leggi tutto »

EPIDEMIA MONDIALE: AFFARE ECONOMICO, FALSO ALLARME O GUERRA BIOLOGICA?

A CURA DI INSURGENTE.ORG Alla feroce manipolazione mediatica internazionale vanno spuntando sempre più domande ed ipotesi senza risposta, che vanno dalla logica ed il buonsenso fino a teorie cospirative della più grande varietà di ordine e provenienza. E c’è un’altro aspetto più tangibile: il costo e l’impatto economico che avrà questa psicosi che potrebbe derivare in un enorme macro-commercio finanziario col salvataggio dei paesi colpiti, come già si scorge col Messico. Tutto quello che si distrugge bisogna “ricostruirlo”, questa è …

Leggi tutto »

CHI CONTROLLA I SEMI, CONTROLLA IL CIBO E LA VITA

A CURA DI ECOPORTAL.NET Intervista a Marie-Monique Robin, autrice del libro “Il Mondo secondo Monsanto” Una compagnia leader, un modello agrario e le conseguenze sociali e sanitarie. I segreti di un’azienda, il suo potere politico e scientifico. La gionalista francese Marie-Monique Robin, affronta tutti i punti chiave per spiegare la monocultura di soia transgenica e gli agrotossici sintetici a livello mondiale. Come definirebbe la Monsanto? Monsanto è un impresa criminale. Lo dico perchè ci sono prove concrete di ciò. Venne …

Leggi tutto »

I VERI CRIMINALI

DI PUBALI RAY CHAUDHURIOnline Journal In questi tempi duri per l’economia è di cruciale importanza scovare e punire i responsabili del caos in cui ci troviamo oggi. Cercare i colpevoli, tuttavia, non è stato compito facile. Perché come tutti sappiamo capitalismo, affarismo e imperialismo alla maniera americana sono fondamentalmente solidi. Così possiamo scordarci di puntare il dito contro Wall Street, Big Oil e il complesso militare-industriale, che rappresentano l’apogeo sacro del nostro grande sistema capitalistico e che sono come tali …

Leggi tutto »

OGGI DENUNCIO FACEBOOK

DI VITTORIO ZAMBARDINORepubblica.it Oggi presenterò una denuncia contro Facebook al presidente dell’Autorità garante dei dati personali, il professor Francesco Pizzetti. Con il mio legale sto valutando di ripetere l’iniziativa con l’autorità per le Comunicazioni. Cos’è successo? Nulla di nuovo, purtroppo, non sono che uno dei tanti cui Facebook ha cancellato l’account senza alcun “warning” o avviso preventivo: centinaia di messaggi personali, decine di testi e foto, 859 contatti. Il tutto senza dare spiegazioni, senza dirmi il motivo del provvedimento. Ho …

Leggi tutto »

LA RECESSIONE TEDESCA RISCHIA DI DIVENTARE ESPLOSIVA

CON L’APPROSSIMARSI DELLA SECONDA CRISI BANCARIA DI AMBROSE PRITCHARD-EVANSThe Telegraph Michael Sommer, leader della DGB (Deutscher Gewerkschaftsbund, la Federazione dei sindacati dei lavoratori tedeschi), ha definito l’ultima ondata di licenziamenti una “dichiarazione di guerra” contro i lavoratori. “Non è più possibile controllare il disagio sociale”, ha affermato. Gesine Schwan, candidata alle elezioni presidenziali per i socialdemocratici, ha dichiarato: “Questo stato d’animo rischia di diventare esplosivo se il governo non intraprende azioni drastiche”. Mentre le autorità si sono tardivamente accordate sulla …

Leggi tutto »

STIAMO BRUCIANDO I PONTI VERSO IL XXI SECOLO

DI DMITRY ORLOVClub Orlov Il futuro assomiglierà o no al passato? Quando manca la luce la gente accende delle candele o delle lampade a olio, così come si usava un tempo prima dell’avvento dell’energia elettrica. Ma, non più abituate a lavorare a lume di candela, le persone tendono a provocare incendi e, per un momento, finchè non si riappropriano di questa esperienza nel giusto modo o finchè la selezione naturale non elimina i veri incompetenti, l’intero vicinato diventa tutto una …

Leggi tutto »

TEMPO

A CURA DEL POST CARBON INSTITUTE Da ora in poi, la sopravvivenza collettiva si baserà sulle strategie che adotteremo come risposta all’emergenza. Alcune tattiche peggioreranno la situazione, mentre altre prepareranno il terreno per tempi migliori che verranno. Il quadro generale è abbastanza chiaro. Una combinazione di esaurimento del petrolio, cambiamento climatico e l’esplosione della madre delle bolle economiche avrà come conseguenza il collasso dell’economia globale, forse della civiltà stessa. Se vogliamo ancora evitare il peggio di una crisi che potrebbe …

Leggi tutto »

THERMITE – LA PROVA SCIENTIFICA DELLA DEMOLIZIONE DELLE TORRI

DI JOHN S. HATCHinformationclearinghouse.info Un recente articolo pubblicato da nove noti scienziati sulla rispettabile rivista scientifica soggetta a peer-review “Open Chemical Physics Journal”, offre prove inconfutabili riguardo al fatto che la polvere derivata dal crollo delle Twin Towers e dell’edificio 7 del World Trade Center contenga piccoli campioni intatti di Thermite. [1] La Thermite è un agente altamente esplosivo consistente soprattutto in alluminio e ossido di ferro, e viene normalmente utilizzato per tagliare l’acciaio nelle demolizioni controllate, nonchè nelle saldature …

Leggi tutto »

IL CONGRESSO DEGLI STATI UNITI E' INFILTRATO…DALLA CORRUZIONE

DI ERNESTO CARMONA Red Voltaire La corruzione che campeggia nel Congresso- e non il terrorismo- sembra essere la più grande minaccia per la “democrazia” degli Stati Uniti: le corporation hanno aumentato a 3.200 milioni di dollari le loro spese nella lobby parlamentare per comprare l’approvazione di leggi di loro interesse, mentre i congressisti democratici e repubblicani hanno investito in modo crescente i loro guadagni in azioni dell’industria militare che contrattano con il governo attraverso il Pentagono, isecondo un bilancio preliminare …

Leggi tutto »

CI RISIAMO, L'INFLUENZA COLPISCE ANCORA

DI ENRICO MORICONIenricomoriconi.it Ma nessuno si preoccupa del ruolo degli allevamenti intensivi nella genesi delle pandemie “Possiamo dedurre che eventi epidemici di grandi dimensioni territoriali e di rilevante gravità sanitaria possono evolvere dall’affermarsi di ceppi virali geneticamente ibridi tra quelli umani e quelli aviari in cui ci sia la presenza combinata di siti antigenici parentali per cui la popolazione dimostri una copertura immunologica scarsa; tali ceppi possono originarsi dal riassortimento genico tra virus umani ed avicoli che può avvenire quando …

Leggi tutto »

IRAQ: LASCIATE CHE SIANO I NUMERI A PARLARE

DELLA DR.SSA NAJI AL AZZAWI BRussell’s Tribunal Cari amici, sono orgogliosa di essere una scienziata e una ricercatrice. Ho costruito la mia carriera su teorie e numeri. Come docente insegno ai miei studenti che tutto si basa sulla scienza, tutto ha una ragione. Perciò mi sento sempre frustrata quando mi ritrovo soverchiata dai sentimenti su alcuni argomenti specifici. Uno di questi argomenti è l’occupazione del mio paese, l’Iraq. Su questa materia trovo che non riesco a essere spassionata. Non riesco …

Leggi tutto »

IL CONTROLLO DELL’OPINIONE PUBBLICA

Editoriale del quotidiano “El Día de Gualeguaychú” Come ogni regime politico fa perno sui governati, la madre di tutte le battaglie ha luogo all’interno dello scenario dell’opinione pubblica, di cui si cerca il consenso. Nel XVIII secolo il pensatore inglese David Hume convertì il luogo comune in una teoria dello stato. “Il governo si basa solamente sull’opinione”, disse quando ebbe saggiamente capito che i governanti non sono sostenuti se non dal potere concentrato di pareri simili di privati cittadini. Anche …

Leggi tutto »

UN INUTILE G20

DI DAMIEN MILLET E ÉRIC TOUSSAINTRéseau Voltaire Coloro che dal G20 si aspettavano misure concrete per risolvere la crisi economica mondiale possono stare freschi. Non si è trattato, in effetti, che di parlare di finanza e di stabilire quali nuovi mezzi fornire al FMI (Fondo Monetario internazionale) e alla Banca Mondiale perché possano portare avanti la loro politica di sfruttamento del terzo mondo. Rompendo tutte le possibili resistenze, la crisi offre un’occasione insperata ai padroni del capitalismo per accellerare la …

Leggi tutto »

IL CROLLO GLOBALE E' PEGGIORE CHE ALL'INIZIO DELLA GRANDE DEPRESSIONE

A CURA DEL GEORGE WASHINGTON’S BLOG Molte persone, me compreso, hanno sottolineato che il crollo negli USA è stato probabilmente peggiore che durante il primo anno della Grande Depressione. Ma la Grande Depressione fu globale, non fu solamente un crollo negli USA. Perciò, su una scala mondiale, come si confronta l’ultimo anno con la depressione del 1929? I professori di economia Barry Eichengreen e Kevin H. O’Rourke hanno scritto un articolo mostrando in modo conclusivo che il crollo globale è …

Leggi tutto »

UN CONSULENTE LEGALE DELLA COMMISSIONE SULL'11-9:

“IL GOVERNO DECISE DI MENTIRE SULL’11 SETTEMBRE” DI PAUL JOSEPH WATSONPrison Planet Il consulente legale senior della Commissione sull’11/9, John Farmer, sostiene che il governo deliberò di non raccontare la verità sull’11/9, confermando con ciò le affermazioni dei colleghi membri della Commissione d’inchiesta, i quali erano giunti a concludere che il Pentagono si era impegnato in un inganno deliberato in merito alla sua risposta all’attacco. Farmer ha ricoperto l’incarico di consulente senior della Commissione sull’11/9 (ufficialmente nota come la Commissione …

Leggi tutto »

VI HANNO MENTITO SUI PIRATI SOMALI

DI JOHANN HARIThe Independent Da Repubblica.it (20/04): “Il Puntland contro il Buccaneer ‘Doveva sversare rifiuti tossici'”. Le accuse mosse dalle autorità della regione semi-autonoma della Somalia al rimorchiatore italiano sequestrato dai pirati. La società Micoperi: “Era vuoto”. Chi avrebbe immaginato che, nel 2009, i governi mondiali avrebbero dichiarato una nuova Guerra ai Pirati? Mentre state leggendo quest’articolo, la British Royal Navy – con il sostegno dalle navi di più di due dozzine di stati, dall’America alla Cina- sta navigando verso …

Leggi tutto »

BENVENUTI A FUFFALAND!

DI DMITRY ORLOV Club Orlov Nel pieno del collasso finanziario globale, non sono soltanto i nostri conti o i nostri bilanci ad essere a corto, ma anche il nostro vocabolario. Come chiamereste un mazzo di liar loans [mutui o prestiti basati su documentazione non veritiera, n.d.t.] impacchettati in toxic assets e classificati nel bilancio della Federal Reserve come collaterali [a garanzia collaterale, n.d.t.] per i rescue loans? J.K. Galbraith ha proposto il termine “Bezzle”, intendendo l’eterno flusso e riflusso delle …

Leggi tutto »

AFGHANISTAN: CAPIRE IL “GRAN GIOCO” DEL PETROLIO

DI SEBASTIAN PELLEGRINOVisiones Alternativas La Casa Bianca concentra i suoi sforzi bellici in Afghanistan, scenario strategico della disputa globale per le maggiori riserve e risorse energetiche dell’Asia. Le prime decisioni importanti prese dalla nuova amministrazione americana in materia di politica estera, sembrano accordarsi con le premesse pre-elettorali di Barack Obama a riguardo “dei solidi ideali di libertà Americana”. Guantanamo potrebbe essere…il ritiro delle truppe dall’Iraq potrebbe essere… Apparenza, presunzione e vacuità sono i parametri con cui questa amministrazione gioca prima …

Leggi tutto »

CHE NOIA IL COLLASSO DEL DOLLARO…

DI JOSEPH FARAH WorldNetDaily Una delle cose interessanti del mondo delle news online è vedere quali storie attraggono internet ed i suoi lettori. A volte è impossibile sapere quali notizie i lettori prediligano fino a che non vedo un rapporto e controllo con i miei occhi. Recentemente la cronaca sull’imminente collasso del dollaro ha predominato i notiziari. Avevo immaginato che questa notizia avrebbe riscosso un forte interesse fra gli americani Fondamentalmente significa che il dollaro, la loro moneta, si svalutera’ …

Leggi tutto »