Home / 2012 / ottobre

Archivi mensili: ottobre 2012

BENVENUTI NELL'ERA DELL'INFERNO: IL RAFFORZAMENTO DEGLI OMICIDI ALL 'AMERICANA

DI CHRIS FLOYD Empire Burlesque Recentemente, il Washington Post ha delineato, in orrendi, dilanianti dettagli, il continuo sforzo dell’amministrazione Obama per espandere, rafforzare e “codificare” la pratica dell’omicidio e del terrorismo da parte del Governo statunitense. L’intento deliberato e dichiarato di queste sinistre macchinazioni è quello di integrare l’uso di squadroni della morte ed attacchi di droni nell’apparato di polizia della prossima amministrazione, in modo che l’uccisione di esseri umani senza alcuna giustificazione legale andrà avanti, anno dopo anno dopo …

Leggi tutto »

ITALIA 2013. COSI' E' ANDATA A FINIRE

DI EUGENIO ORSO Pauper class Nei tormentati anni novanta di Tangentopoli/ Mani pulite, della svendita dell’industria pubblica al “privato emergente” e allo straniero, del collasso dei vecchi partiti e dell’ascesa politica della Lega, il professor Gianfranco Miglio – giurista e politico, unico vero pensatore e ideologo che la Lega bossiana abbia mai avuto – scrisse un bel romanzo di fantapolitica, dal titolo Italia 1996. Così è andata a finire. L’opera in questione è stata pubblicata nel lontano 1993, mentre si …

Leggi tutto »

IL DEBITO DETESTABILE

DI mincuo Comedonchisciotte 1) Gli USA introdussero la nozione di “debito detestabile” nel dopoguerra, più o meno definito così: “Un debito detestabile è un debito contratto dallo Stato con le banche o altri istituti, che però non porta benefici alla popolazione, ma anzi la danneggia. Un debito simile non si può pretendere che venga pagato dallo stesso popolo che ne ha già subito le conseguenze in termini d’interessi sul debito pubblico”. Se non sbaglio (ma non ho approfondito) questa nozione …

Leggi tutto »

SANDY: LA NATURA CHE VINCE ANCORA. E PER FORTUNA

DI LUCIANO FUSCHINI ilribelle.com Non mi aspettavo sconquassi dall’uragano Sandy. Pensavo che enfatizzarne i rischi potesse rientrare in una strategia di propaganda elettorale, per dimostrare l’efficienza dell’Amministrazione sotto la ferma e lungimirante guida di Obama, quando è ancora vivo nella memoria il pressappochismo che sotto la presidenza del secondo Bush lasciò al suo destino una metropoli come New Orleans. In un dibattito pre-elettorale in cui, seguendo la prassi ben collaudata negli USA e ora dilagante anche da noi, tutti i …

Leggi tutto »

WICKEDPEDIA: IL LATO OSCURO DI WIKIPEDIA

DI STEVE J. VAUGHAN zdnet.com Dietro le quinte del sito internet, le voci di Wikipedia sono manipolate per denaro, scritte e redatte da persone inadeguate, mentre i veri esperti vengono completamente esclusi. Wikipedia, sempre meno affidabile ogni giorno che passa Fate una ricerca sul web di qualsiasi prodotto famoso, o evento, società, persona, qualsiasi cosa. Qual è il primo sito che appare? Quasi certamente è Wikipedia (1). O bene o male, la gente dà per scontato che quello che dice …

Leggi tutto »

L'ARMA DEL SILENZIO MEDIATICO

DI MANLIO DINUCCI ilmanifesto.it Si dice che il silenzio è d’oro. Lo è indubbiamente, ma non solo nel senso del proverbio. È prezioso soprattutto come strumento di manipolazione dell’opinione pubblica: se sui giornali, nei Tg e nei talk show non si parla di un atto di guerra, esso non esiste nella mente di chi è stato convinto che esista solo ciò di cui parlano i media. Ad esempio, quanti sanno che una settimana fa è stata bombardata la capitale del …

Leggi tutto »

L’IRAN ELUDE LE SANZIONI E PAGA IN ORO

DI TYLER DURDEN Zero Hedge Negli ultimi mesi c’è stata una grossa speculazione sbagliata sul fatto che l’Iran sia stato spinto fuori dal regime di mercato dei petrodollari e che quindi la sua economia imploderà in quanto il paese non avrà più accesso al biglietto verde e non potrà condurre trattative internazionali – questo sarebbe il fattore trainante con cui le sanzioni economiche internazionali cercano di rovesciare il governo locale soffocando l’economia iraniana. E mentre ci sono stati periodi con …

Leggi tutto »

SICILIA: I PARTITI CI SCASSARONO LA MINCHIA

DI ALESSIO MANNINO ilribelle.com Il risultato delle elezioni siciliane appare inequivocabile: la cosiddetta democrazia rappresentativa è rifiutata da metà della popolazione. Nel caso della Sicilia, dal 52% degli aventi diritto al voto. I cittadini non si sentono più tali, se per cittadino s’intende recarsi alle urne. È il segnale di uno smottamento che vedeva già poco tempo fa i partiti al loro minimo storico di consenso, nei sondaggi: appena il 4%. Ciò non significa automaticamente che alle politiche 2013 si …

Leggi tutto »

GEOINGEGNERIA: TEST DELLE ACQUE

DI NAOMI KLEIN www.nytimes.com Ho passato quasi vent’anni su un tratto di costa scoscesa della British Columbia, chiamata Sunshine Coast. Questa estate, ho avuto un’esperienza che mi ha ricordato perché amo questo posto, e perché ho scelto di avere un figlio in questa parte del mondo tanto scarsamente popolata. Erano le cinque del mattino e il nostro bambino di tre settimane ci aveva appena svegliato. Mio marito ed io ci siamo alzati e guardando l’oceano, abbiamo avvistato due imponenti pinne …

Leggi tutto »

LA CRISI, UNO STRUMENTO PER LA COSTRUZIONE DELL'EURO-IMPERO

DI ANDREI GANZHA E SERGEI KLIMOVSKY voltairenet.org Il quarto anniversario del crollo della Lehman Brothers – il momento cruciale che ha segnato l’escalation dei crescenti problemi mondiali in una vera e propria crisi – è passato praticamente inosservato lo scorso 15 Settembre. Le ormai datate previsioni, che apparivano macabre – del tipo: ci vorranno un paio d’anni prima di intravedere la luce in fondo al tunnel – ora risultano come ridicolo ottimismo. Oggigiorno, la ripresa non sembra poter iniziare prima …

Leggi tutto »

I TEDESCHI PREOCCUPATI PER LE LORO RISERVE AUREE ALL’ESTERO

Fonte: SPIEGEL.DE Controllare le casseforti Gran parte delle massicce riserve auree della Germania sono custodite all’estero, principalmente nella Federal Reserve di New York, ma i lingotti si trovano davvero dove dovrebbero essere? Si è acceso un dibattito riguardo all’ipotesi che la banca centrale debba controllare il suo oro oppure se la Germania può fidarsi dei suoi partner internazionali. La Germania possiede riserve auree di quasi 3.400 tonnellate, la seconda riserva maggiore al mondo dopo quella statunitense. Molto dell’oro è in …

Leggi tutto »

LABORATORIO SICILIA: FIN DOVE SI SPINGERA’ L’ESPERIMENTO ?

DI PIERO LA PORTA pierolaporta.it Mentre scrivo arrivano gli esiti delle elezioni siciliane. La maggioranza, il 52,58% degli elettori, ha rifiutato di votare per l’elezione del governatore e dell’Assemblea regionale. I sondaggi governativi addomesticati fermavano l’astensione fra il 44 e il 48%. Ottimismo ingiustificato: il governo e il parlamento regionale sono legittimati solo dal 47,42% degli elettori, una minoranza. Disse Leonardo Sciascia che la Sicilia è paradigma dell’Italia. Di certo Sciascia attribuì a “paradigma” lo stringente significato conferitogli da Thomas …

Leggi tutto »

LETTERA A UN FIGLIO PRECARIO

FONTE: SENZA PATRIA (BLOG) – Caro figlio, ti diranno che è colpa mia. Di quelli della mia età. Ti diranno che siamo noi a rubare il futuro a te e a quelli della tua generazione. Ti diranno che sono un privilegiato, un garantito, e che se lo sono il prezzo da pagare oggi è la tua flessibilità perenne (precarietà è la parola giusta). Te lo diranno ancora, e te lo stanno raccontando da almeno venti anni. Per questo tu oggi …

Leggi tutto »

ISRAELE COLPISCE IL SUDAN: PROVA GENERALE CONTRO L'IRAN ?

DI ALFATAU clarissa.it Vi sono indizi di un aggravarsi della tensione tra Israele ed i suoi avversari, seguita distrattamente dai media italiani. Intorno alla mezzanotte dello scorso 24 ottobre, infatti, quattro caccia-bombardieri non identificati hanno condotto un raid aereo che ha distrutto un complesso di installazioni militari a Yarmuk, nei pressi della capitale sudanese Karthoum. Il Sudan ha immediatamente accusato lo Stato ebraico di avere condotto quest’azione che, ovviamente, viola tutte le norme del diritto internazionale, e lo stesso presidente …

Leggi tutto »

IL MODELLO TEDESCO VISTO DA SOTTO

DI MAURIZIO BLONDET rischiocalcolato.it “Rent a Rentner”, affitta un pensionato, è un nuovo sito tedesco dove aspiranti di 67-75 anni si propongono come lavoratori. “Trasferire ai giovani la mia esperienza” è la motivazione più spesso dichiarata da questi cerca-lavoro coi capelli bianchi. Ma le difficoltà di farcela con la pensione ad arrivare alla fine del mese, è probabilmente la più vera. Nel 2011, la pensione media nei Laender della ex-Germania Ovest era di 1062 euro mensili, all’Est di 1047. E …

Leggi tutto »

COME UN EPISODIO DEI POKEMON HA ISPIRATO I MILITARI STATUNITENSI E RUSSI A CREARE LE “ARMI ZOMBIE”

DI STEVE WATSON prisonplanet.com Una volta gli alti ufficiali statunitensi hanno preso in considerazione l’idea di creare armi “non letali” che avrebbero letteralmente “zombificato” chiunque nel raggio di centinaia di metri. Curiosamente hanno citato una trasmissione televisiva giapponese come loro musa ispiratrice. Nel 1997 un episodio del popolare cartone animato “Pokemon” ha provocato in quasi 700 telespettatori giapponesi (1), di cui la maggior parte bambini, una serie di malesseri che andavano dalla vista annebbiata, ai capogiri e alla nausea per …

Leggi tutto »

SI CANDIDA, NON SI CANDIDA: NON IMPORTA NULLA A NESSUNO

DI PIERO LA PORTA pierolaporta.it Nelle file avversarie alzano i calici alla notizia che Silvio Berlusconi correrà per Palazzo Chigi. Ovunque egli si candiderà farà perdere pacchi di voti al suo partito, ammesso che non cambi idea fra qualche ora. Agli inizi degli anni ’90, Forza Italia stava per nascere. Una delegazione di fedelissimi, recatasi negli Sati Uniti, battezzò il neonato politico nelle acque del Potomac, ottenendo la tiepida benedizione della “piattaforma Rockfeller”, nella quale la famiglia Bush contava qualcosa. …

Leggi tutto »

CAMBIAMENTI COSTITUZIONALI IN ISLANDA – IL POPOLO HA PARLATO !

DI JOSÉ M. TIRADO Counterpunch Ad alcuni potrebbe non sembrare esattamente così, ma il popolo ha parlato. In una domenica chiara e tranquilla, gli islandesi hanno espresso il voto più importante della loro storia, un brillante esempio per le democrazie del mondo; oppure, hanno attuato una finta pseudo-rivoluzione architettata da dilettanti per incasinare una costituzione gracile che solo ora si sta sistemando. Di certo, questo dipende dalla persona a cui si chiede. “La classe media e gli osservatori stranieri tendono …

Leggi tutto »

SICILIANI ! NEL NOME DI LUIGI, SALVATORE E LEONARDO: REGALATECI UN’UTOPIA

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI Libero pensiero Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera. Salvatore Quasimodo Noi europei, e soprattutto noi italiani, siamo in netto ritardo con gli appuntamenti della Storia. Gli americani (dal Canada al polo sud) hanno un grande vantaggio su di noi: sono giovani, dinamici, vivono proiettati nel futuro. Sono più leggeri, e quindi più coraggiosi, sfrontati, azzardano di più, cercano meno sicurezze, perché vogliono crescere in …

Leggi tutto »

IL FRACKING PUO' PROVOCARE TERREMOTI

FONTE: WASHINGTON’S BLOG Fracking-che causa terremoti permesso a 500 piedi da un impianto nucleare. Impianti nucleari sensibili ai terremoti. Il governo americano ha ufficialmente dichiarato che la pratica del fracking può provocare terremoti. Alcune compagnie di fracking ora ammettono questa eventualità. La comunità scientifica è d’accordo. I terremoti possono chiaramente danneggiare gli impianti nucleari. Ad esempio, anche il gestore della centrale di Fukushima e il governo giapponese ora ammettono che i reattori nucleari potrebbe aver iniziato a fondersi prima che …

Leggi tutto »

IL REGIME DI BERLUSCONI CE LO SIAMO MERITATO

DI MASSIMO FINI ilfattoquotidiano.it Questa settimana non ci si può esimere dall’occuparsi di Berlusconi. Speriamo sia l’ultima, anche se col Cavaliere non si può mai dire. Però il Tempo, il padrone delle nostre vite, ha fatto il suo implacabile lavoro, cui nessuno può sfuggire. Aveva 58 anni quando ‘scese in campo’, oggi ne ha 76. Le sue formidabili energie, succhiate da migliaia di saprofiti, si sono andate via via affievolendo. Oggi è un vecchio come denuncia il suo volto che, …

Leggi tutto »

ALLEGGERIMENTO QUANTITATIVO PER IL POPOLO !

DI GZ cobraf.com In Inghilterra il dibattito sul “QEP” (Quantitative Easing for the People, “Alleggerimento Quantitativo per il Popolo”) si sta scaldando. Per chi avesse perso le puntate precedenti: non siamo stati i soli a chiederci perchè invece di stampare moneta per comprare titoli di stato e mutui cartolarizzati (“Quantitative Easing”) per aiutare banche e creditori, le Banche Centrali non stampano moneta per cancellare il debito e distribuirla (“Quantitative Easing for the People”)

Leggi tutto »

UNO SCORCIO SUL BOSFORO

DI ISRAEL SHAMIR the truthseeker Navi da trasporto dai pesanti carichi, transatlantici, navi passeggeri, navi da crociera e una miriade di traghetti, affollati di turisti, sbuffano, dalla Torre di Leandro, che si erge sulla nera roccia tra le chiare acque e, si aprono la strada al di là di montagne, simili a moschee nella terraferma, per entrare nel Bosforo, questo enorme Dio dalle sembianze di fiume, che scorre tra il Mar Mediterraneo e il Mar Nero.

Leggi tutto »

COSI' L'EUROPA DISTRUGGE L'INDUSTRIA ITALIANA…

DI MARCELLO FOA blog.ilgiornale.it/foa/ Un paio d’anni fa, quando ero ancora inviato de “il Giornale”, seguii e appoggiai la battaglia di un gruppo di imprenditori italiani che chiedevano una cosa semplice e di buon senso ovvero che solo che chi produce davvero in Italia possa usare il marchio Made In. Ricevo ora la lettera di Roberto Belloli, un vero eroe dei nostri tempi, che segna la fine di quella battaglia. Fine amara, considerato che il Parlamento italiano all’unanimità aveva votato …

Leggi tutto »

TOH, IN LIBIA C'E' LA GUERRA CIVILE E VOGLIONO UN GOVERNO TECNICO

DI PIERO LA PORTA pierolaporta.it Da circa un mese le truppe governative del Consiglio nazionale generale (GNC) vanno all’assalto di Bani Walid e nelle ultime ore sembra che ne abbiano il controllo. Diciamo “sembra” perché l’informazione appare alquanto manipolata sin dagli inizi di questa vicenda. Questa lunga battaglia è stata a lungo giustificata con la necessità di ripulire la zona dai rimasugli dei fedelissimi a Gheddafi. Qualche dettaglio tuttavia non torna chiaro. La nomina inaspettata di Ali Zeidan, quale primo …

Leggi tutto »

SIGONELLA, 11 OTTOBRE 1985 – ULTIMO SUSSULTO DI SOVRANITA' NAZIONALE ?

DI MIRO RENZAGLIA mirorenzaglia.org Con Sigonella, Bettino Craxi, allora Presidente del Consiglio, venne meno a una regola imposta dall’Impero Usa agli stati vassalli: l’ossequio del primato degli interessi statunitensi, al di là di qualsiasi principio d’indipendenza. Rifiutando di consegnare i palestinesi ai marine, Craxi osò affermare, invece, il rispetto della sovranità della nazione italiana. Lunedì 7 ottobre 1985. Un commando palestinese sequestra, nelle acque territoriali egiziane, la nave da crociera italiana Achille Lauro, con 545 persone a bordo, e la …

Leggi tutto »

NON CI SARA' MAI UN VERO DIBATTITO

DI PAUL CRAIG ROBERTS Prison Planet.com Servirebbe l’aiuto di Dio se Obama e Romney dovessero un giorno partecipare ad un vero e proprio dibattito su problemi reali all’Oxford Union. Li massacrerebbero. Il “dibattito”, ha rivelato che non solo i candidati, ma tutto il paese è completamente scollegato da  qualsiasi problema reale e non si rende conto della pericolosità di certe azioni. Ad esempio,  nessuno dice mai che i cittadini degli Stati Uniti possono essere imprigionati e giustiziati senza un giusto …

Leggi tutto »

ECCO I GIOVANI CHE AVANZANO. IL GIOVANE DARIO DI VARESE E’ UN OTTIMO ESEMPIO DELLA NUOVA CULTURA DI CUI ABBIAMO BISOGNO

DI SERGIO DI CORI MODIGLIANI Libero pensiero Era ora che i giovani si facessero largo. Ma prima una breve premessa cronachistica. Un paese di servi deferenti. Questa è la sintesi della giornata di oggi riguardo l’annuncio di Berlusconi che ha dichiarato di non ricandidarsi alle prossime elezioni. Intendiamoci, non è una novità scoprire che questo paese sia composto in larga misura da persone servili. La classe politica e la cupola mediatica mainstream, ha definito “l’atto politico” di Berlusconi con le …

Leggi tutto »

LA CANCELLAZIONE DELL' MKO: GLI USA IMBRACCIANO UFFICIALMENTE LE ARMI CONTRO L'IRAN

DI KOUROSH ZIABARI iranreview.org Con un atto di inequivocabile ed esplicita ostilità verso l’Iran, gli Stati Uniti hanno tolto il nome dell’organizzazione Mujahedin-e-Khalq (MKO) dalle proprie liste di organizzazioni terroristiche venerdì 28 Settembre, mostrando il proprio supporto incondizionato alle forze nemiche della nazione iraniana senza essere troppo impliciti. Il governo statunitense ha annunciato la decisione pochi giorni dopo che il segretario di stato Hillary Clinton ha presentato un archivio di informazioni classificate riguardanti il gruppo terroristico al Congresso. La decisione …

Leggi tutto »

DE RERUM NATURA

DI EUGENIO BENETAZZO eugeniobenetazzo.com Durante i primi anni di liceo in cui volente o nolente dovetti scontrarmi con lo studio e l’osticità della lingua latina ricordo che l’insegnante di lettere italiane di allora aveva una particolare predilezione per un poeta romano, Lucrezio,  e per la sua opera letteraria più nota ovvero il “De Rerum Natura” (in italiano significa “Sulla natura delle cose”), un poema a sfondo filosofico che richiama alla responsabilità personale e incita il genere umano affinché prenda coscienza …

Leggi tutto »