Home / ComeDonChisciotte

ComeDonChisciotte

Categoria generica

Black Friday

Pesca in mare aperto. Grecia, nel novembre 2016

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr Black Friday in Grecia. Istantanee da una crisi: i poveri rovistano tra i rifiuti, chi ha comprato casa se la vede sfilare dai fondi-avvoltoio, le commissioni di inchiesta sui reati dei politici vengono chiuse per “palese inutilità” da ministri che a malapena parlano greco, i rimpasti di governo voluti da Tsipras premiano ministre di sicuro impatto visivo (e poco altro, forse), mentre il paese vede due mondi non comunicanti fra loro: chi ha ancora un reddito e …

Leggi tutto »

L’ultimo secondo del mondo (bye bye Obama)

DI PANAGIOTIS GRIGORIOU greekcrisis.fr La visita di Barack Obama scommetteva (sbagliando) su un passaggio di consegne verso la nuova amministrazione USA, ma si è trasformata in un testamento. Uno Tsipras visibilmente imbarazzato ha evidenziato una trasformazione in atto delle radici stesse dell’umanità in Grecia. Forse la visita era, in realtà, un tentativo di spingere i negoziati su Cipro, in svolgimento contemporaneamente in Svizzera, ammorbidendo il fronte Greco, che bocciò un accordo molto simile (forse migliore) già nel 2004. Del resto …

Leggi tutto »

L’ombra di Sion e il muro di Park Avenue

muro messico usa

DI ROSANNA SPADINI comedonchisciotte.org La costruzione del muro con il Messico cominciò intorno alla metà degli anni novanta, sotto la presidenza Clinton, e oggi  il confine tra i due paesi, lungo 3.200 chilometri, è intervallato da una serie discontinua di recinzioni, inoltre è stato via via militarizzato, con la costruzione di una “barriera virtuale”, costituita da un sistema di sensori, telecamere e droni monitorati dalla polizia di frontiera. Dal 2010 al 2015, gli agenti di frontiera hanno ucciso 33 persone …

Leggi tutto »

La Battaglia del secolo : Protezionismo e Trumponomics contro Neoliberismo

© Mark Kauzlarich / Reuters

DI PEPE ESCOBAR rt.com L’onda rossa portata da Donald Trump il giorno delle elezioni è stata un duro colpo, senza precedenti, contro il neoliberismo. Quella stupida previsione dei primi anni 1990 sulla “fine della storia” si è trasformata in una – possibile – batosta. Un nuovo primitivismo globale? Forse una nuova spinta verso un socialismo democratico? E’ troppo presto per dirlo. Di nuovo. E’ stato un colpo duro, non un colpo mortale. Come tra i protagonisti di  The Walking Dead, …

Leggi tutto »

Guerra aperta di Soros e altri Mega-Donatori contro Donald Trump

soros cgi 0

DI TYLER DURDEN zerohedge.com George Soros e altri liberali mega-donatori si sono riuniti a Washington per una tre giorni a porte chiuse, per un incontro in cui si discuterà su come opporsi al piano di Trump per i suoi primi 100 giorni. Secondo  Politico, l’incontro, che ha avuto inizio nella notte di domenica scorsa al Mandarin Oriental Hotel di Washington, è sponsorizzato dall’ influente club dei donatori di  Democracy Alliance e di alcuni beniamini della sinistra, come il leader di …

Leggi tutto »

“Il suffragio universale comincia a rappresentare un serio pericolo per la civiltà occidentale”

fabrizio rondolino demicrazia

DI MIGUEL MARTINEZ kelebeklerblog.com Leggo (come avrete letto voi): Il suffragio universale comincia a rappresentare un serio pericolo per la civiltà occidentale #disaster2016 — Fabrizio Rondolino (@frondolino) November 9, 2016 Alla luce di tale affermazione, è interessante dare un’occhiata alla sua biografia su Wikipedia, che dimostra come, da D’Alema alla Santanchè e dall’Unità a Il Giornale passando per il Grande Fratello e Donna Moderna, si possa effettivamente fare politica senza alcun bisogno di venire votato da nessuno: Dal 1986 al …

Leggi tutto »

Trump manterrà le sue promesse e minacce elettorali ?

trump obama 161110 nbcnews ux 1080 600

DI ANTONIO DE MARTINI facebook.com Manterrà le sue promesse e minacce elettorali ? A quali precedenti possiamo rifarci ? Quali saranno gli effetti sull’Europa e sui singoli Stati europei, della nuova presidenza Trump? Queste a un dipresso le domande. Ecco le mie personali risposte dopo una premessa costituzionale necessaria. PREMESSA COSTITUZIONALE Il nuovo eletto ha fatto quattro promesse solenni di cui due di emendamenti costituzionali: a) inquisire la Clinton per il suo operato b) limitare il numero di mandati senatoriali …

Leggi tutto »

Trump presidente Usa, in memoria dell’intellighenzia liberal

© Tardito Federico / Lapresse
19/05/2013 Torino (Torino)
XXVI Salone Internazionale del Libro Torino 2013
Nella foto: Beppe Severgnini© Tardito Federico / Lapresse
19/05/2013 Turin Italy
XXVI International Book Fair Torino 2013
In the pic: Beppe Severgnini

DI ANDREA SCANZI ilfattoquotidiano.it Il delirio totale della cosiddetta “intellighenzia”, oltremodo afflitta dalla vittoria di Trump, è qualcosa di esilarante. Un manipolo di salottieri fieramente canuti che non ne indovina una dall’ultimo scudetto della Fiorentina, convinti che la vita somigli al loro attico, che il volgo sia identico a quello dei libri di Recalcati, che Londra l’abbia inventata Severgnini e Washington l’abbia fondata Don Zucconi. Un esercito di raffinatissimi pensosi che ora vomita bile, stigmatizzando l’ignoranza della vile plebe e …

Leggi tutto »

Omaggio a tre pionieri

irishfamine

DI JACOPO SIMONETTA crisiswhatcrisis.it Gira e rigira si torna sempre dal reverendo Thomas Robert Malthus. Grande amico personale di David Ricardo. Fra una tazza di thè ed bicchierino di sherry, i due avevano capito molto di come funzionavano i rapporti fra economia e popolazione. Come tutti i pionieri, si erano sbagliati su molte cose e, d’altronde, il mondo è cambiato non poco da allora. Tuttavia alcuni punti dei loro ragionamenti rimangono validi a distanza di quasi due secoli. Il primo …

Leggi tutto »

Hillary Clinton è accusabile di spionaggio a favore di Paesi stranieri?

hillaryckinton

DI FEDERICO DEZZANI federicodezzani.altervista.org “Negligente, ma nessun reato”, fu il giudizio con cui l’FBI archiviò ai primi di luglio l’indagine su Hillary Clinton, abituata ad usare la posta privata per la corrispondenza del Dipartimento di Stato. Ci deve essere qualche seria ragione se il caso riesplode ad una decina di giorni dalle elezioni presidenziali: da un’inchiesta parallela, nata per presunti reati sessuali, emerge che sul computer di Anthony Weiner, marito della più stretta collaboratrice della candidata democratica, Huma Abedin, sono …

Leggi tutto »

Cento anni da pecore

pecore

  DI CARLO BERTANI carlobertani.blogspot.it Corrono notizie di guerre, grandi guerre, imminenti, devastanti…tutti si preparano, corrono, accendono i motori, decollano, sparano, uccidono…140 soldati italiani andranno in Lettonia come forza NATO…missili Iskander pronti al lancio a Koenisberg/Kaliningrad…flotta russa di fronte a Tartus, flotta americana negli stessi mari… Veramente, qualcuno vuol correre dietro a queste voci che – da decenni – gli USA fanno pubblicare da sedicenti giornalisti, pagati dalle fondazioni statunitensi, con soldi devoluti in cambio di succosi sconti fiscali? Questa …

Leggi tutto »

IL GIORNO DEI MORTI

meccanocamileri

DI ANDREA CAMILLERI siciliaospitalitadiffusa.it Fino al 1943, nella nottata che passava tra il primo e il due di novembre, ogni casa siciliana dove c’era un picciliddro si popolava di morti a lui familiari. Non fantasmi col linzòlo bianco e con lo scrùscio di catene, si badi bene, non quelli che fanno spavento, ma tali e quali si vedevano nelle fotografie esposte in salotto, consunti, il mezzo sorriso d’occasione stampato sulla faccia, il vestito buono stirato a regola d’arte, non facevano …

Leggi tutto »

LE VERE RAGIONI DIETRO LO SGOMBERO DELLA GIUNGLA DI CALAIS NON SONO QUELLE CHE TU PENSI

immigrrati calais sgombero

FONTE: THECANARY.CO/ Martedì 25 ottobre, è iniziato lo smantellamento del campo profughi “giungle di Calais”. La situazione di Calais è sintomatica della crisi più diffusamente, ovvero aziende ed individui che traggono profitto dalla miseria dei rifugiati. Circa 9.100 persone, tra cui 865 bambini – il 78% dei quali senza partenti – vivevano in squallide condizioni vicino al Tunnel del Canale. Le ragioni per la demolizione del campo, dicono le autorità francesi, sono il gestire nella maniera migliore le richieste di …

Leggi tutto »

A novembre, votate per la libertà di alimentazione e di cura – Ecco le 4 ragioni fondamentali per NON votare per Hillary!

biospace news top life science jobs philadelphia

DI S.D. WELSS naturalnews.com Molti americani non considerano nessuno dei due candidati alla presidenza adatto al ruolo e preferirebbero di gran lunga votare per Mickey Mouse piuttosto che dover scegliere fra questi due avversari. Tuttavia il problema principale è che uno dei due candidati sicuramente violerà le libertà personali che fanno un’enorme differenza nella salute di tutti i membri della famiglia, dagli adulti ai bambini, neonati e bambini non ancora nati. Se pensate che in queste elezioni non ci sia …

Leggi tutto »

Sono Vladimir Putin: La prima vittima del Maccartismo 2.0

putin newspapers

DI BILL MORAN sputniknews.com Il riportare intenzionalmente dei fatti in modo falso, da parte di giornalisti di solito credibili, e uscite mainstream può essere di vasta portata per quanto concerne l’impatto umano – ecco la mia storia. “Sono Sidney Blumenthal. O almeno questo è quel che sembra credere Vladimir Putin” – Kurt Eichenwald Sono Bill Moran, ex autore ed editor per il DC Bureau (1) di Sputnik News. Sono cresciuto in Arizona, laureato in Legge a Georgetown, ho sostenuto iniziative elettorali sulla …

Leggi tutto »