POLIS, Puntata 12 – Il progressismo europeo fa scuola in Italia

Primo piano sulla politica a cura di Come Don Chisciotte

Mentre Giorgia Meloni continua nella sua ricerca di un difficile equilibrio tanto in politica nazionale quanto estera, finalmente qualche emozione giunge anche dall’opposizione, fin a questo momento più impegnata nei dissidi interni che a fare da contraltare al centrodestra.

Nel giro di pochi giorni sono ben tre le notizie che meritano attenzione.

La più rilevante è sicuramente l’elezione di Elly Schlein a nuova Segretaria Nazionale del Partito Democratico. Nelle primarie tenutesi lunedì 26 febbraio, l’ex Vicepresidente dell’Emilia Romagna si è riuscita a imporre sul rivale Bonaccini, dato da molti come possibile vincitore, diventando sia la persona più giovane che la prima donna a ricoprire tale ruolo.

Al cambiamento al vertice del primo partito d’opposizione ha fatto seguito anche quello del partito + Europa, che, nel silenzio generale, nel medesimo giorno ha eletto un nuovo Presidente – l’ex Sindaco di Parma Pizzarotti – e un nuovo Segretario Nazionale – il deputato Riccardo Magi. Volendo trovare un filo conduttore tra i due avvenimenti, potremmo azzardare che George Soros abbia preso due piccioni con una fava.

Infine le dichiarazioni di Calenda, che, la scorsa settimana, ha annunciato che si sta lavorando per velocizzare l’iter che porterà Italia Viva e Azione a fondersi in un unico partito entro settembre.

Nel frattempo, mentre l’opposizione si ristruttura, il governo sembra fare di tutto per complicarsi la vita. Con la conversione in legge del Decreto Milleproroghe è infatti scoppiata la polemica sulla proroga delle concessioni balneari al 31 dicembre 2024, in violazione di quanto stabilito in precedenza dal Consiglio di Stato.

La delicata questione riguarda la difesa di concessioni balneari per migliaia di attività di micro e piccole aziende italiane e che oggi l’Unione europea vuole invece buttare nell’arena del mercato unico, in pasto alle multinazionali. Per questa decisone del governo di difendere i propri elettori, vuoi per giustizia vuoi per strategia, l’Italia rischia una procedura di infrazione, come ha ricordato il Presidente Mattarella – sempre dalla parte dei più forti – alla firma del provvedimento.

Le cose, d’altronde, non vanno meglio neanche in politica estera. Volata a Kiev per incontrare Zelensky, la Meloni ha ribadito il sostegno dell’Italia in questa guerra. All’Ucraina quindi il pieno supporto militare, finanziario, civile, nonostante ormai sia palpabile il dissenso dei cittadini italiani e dei suoi elettori rispetto a tale posizione dell’Italia e dell’Europa, sempre più palesemente semplice esecutrice delle volontà a stelle e strisce.

Giorgia verrà fuori dalle difficoltà o la nuova avversaria le farà presto le scarpe?

* * *

Puntata dodici di “POLIS, Primo piano sulla politica”, programma bimensile di comedonchisciotte.org, condotto dal giornalista Massimo Cascone, con ospiti l’avvocato Umberto del Noce, esperto di diritto costituzionale e parlamentare, e il professore ordinario di Scienza Politica all’Università di Macerata Luca Lanzalaco.

Buona visione!

POLIS, Primo piano sulla politica” da un’idea di Massimo Cascone.

Conduce Massimo Cascone. Regia e montaggio Giulio Bona.

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
14 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
14
0
È il momento di condividere le tue opinionix