Dott.ssa Loretta Bolgan: vaccini a mRNA, facciamo chiarezza

Denso appuntamento con l’inestimabile Loretta Bolgan nella trasmissione FRI: MEDICINA RISPONDE, andato in onda lunedì 8 marzo sui canali di Rinascimento Italia.

La dottoressa, laureata in chimica e tecnologie farmaceutiche, ha conseguito il dottorato di ricerca in scienze farmaceutiche a Padova e lavorato come Research fellow al Massachusetts General Hospital di Boston.
Finiti gli studi ha lavorato come ricercatrice industriale nello sviluppo di kit di biologia molecolare, nell’allestimento di dossier di registrazione di farmaci e galenici.
Da oltre 20 anni collabora come consulente scientifico con associazioni no-profit, movimenti civici e comitati scientifici che hanno come obiettivo la tutela del consumatore, della salute umana e ambientale e lavorano per la libertà vaccinale e terapeutica e per la salvaguardia dell’ambiente.

Nella trasmissione, condotta da Fabio Frabetti, la dottoressa Bolgan ha voluto rispondere alle domande degli ascoltatori per chiarire molti dubbi relativi al funzionamento, all’efficacia ed ai rischi dei nuovi vaccini ad mRNA prodotti da Pfizer/Biontech e Moderna.

Nello specifico tali prodotti sono del tipo ad mRNA non replicanti e “dopo la traduzione in proteina vengono degradati “, non essendo pertanto “in grado di formare nuove catene di RNA “.
Sebbene tale meccanismo non renda automaticamente contagioso per gli altri il soggetto vaccinato, continua la dottoressa Bolgan, l’individuo potrebbe essere comunque soggetto ad infezione da Sars-Cov-2 e non sono da escludere nemmeno fenomeni di riattivazione del virus stesso.
E’ in questo quadro che andrebbero quindi inquadrati i frequenti casi di positività tra gli operatori sanitari dopo la vaccinazione, essendo da escludere la presenza di liposomi del vaccino all’interno della saliva dell’individuo.
Tale situazione implicherebbe infatti la replicazione virale (e quindi l’automatica contagiosità dell’individuo vaccinato) e sarebbe in diretto contrasto con la definizione stessa di vaccino ad mRNA non replicante.

Per chiarire definitivamente questo aspetto di primaria importanza, prosegue la dottoressa Bolgan, è necessario che vengano condotti in tempi rapidi studi tramite sequenziamento.
Relativamente all’efficacia i dati al momento forniti dalle case farmaceutiche parlano di una copertura teorica fino al 95%, ma essi sono stati ottenuti confrontando una popolazione vaccinata ed una non vaccinata in un momento di assenza dell’epidemia, rendendo i numeri diffusi dai media e dalle autorità privi “di qualunque riscontro con la realtà “.
Per tale considerazione sarà necessario aspettare “la fine dell’epidemia per sapere l’effetto sulla protezione dall’infezione e dalla malattia “.
A rendere il quadro ancora meno incoraggiante si deve aggiungere la totale assenza di studi, anche pre-clinici, su eventuali fenomeni di potenziamento della malattia (ADE, Antibody-dependent Enhancement).

L’analisi di questo fenomeno è di primaria importanza specialmente per gli individui che sono già stati soggetti all’infezione (e quindi hanno sviluppato anticorpi naturali), rendendo di fatto la vaccinazione sconsigliata per coloro che hanno già avuto la Covid-19.
Essendo infatti tali anticorpi naturali anche di “tipo auto-immune” c’è il rischio che la stimolazione indotta dalla vaccinazione possa “indurre addirittura malattie autoimmuni importanti “.
Questo fenomeno, peraltro, non è strettamente legato soltanto ai vaccini a mRNA, ma riguarda tutti i vaccini Covid-19 essendo la formazione di questa tipologia di anticorpi legata alla presenza della proteina Spike.
Ma non è tutto: sulla Spike la dottoressa Bolgan aggiunge anche altre considerazioni relative alle sue proprietà come tossina, come la capacità di tale proteina di formare aggregati prionici nel cervello dell’individuo con conseguente rischio di sviluppare il Parkinson.

In merito alla presunta ingegnerizzazione del virus non viene esclusa nessuna ipotesi: se è vero infatti che ci sono forti indizi in merito ad un avvenuto potenziamento in laboratorio (ad esempio la presenza di alcuni frammenti HIV nel sito di legame, caratteristica unica del virus Sars-Cov-2) “l’ingegnerizzazione da sola non può portare ad una pandemia“, tendendo tali virus a distruggersi molto rapidamente.
In tal senso rimane aperta la questione su come sia avvenuta la “naturalizzazione” del virus che avrebbe permesso la replicazione all’interno di un organismo umano o umanizzato (come i topi all’interno del laboratorio di Wuhan).

Sul tema eventi avversi viene fatta distinzione tra fenomeni legati alla reattogenicità del vaccino, le classiche reazioni a breve termine riportate anche nelle schede tecniche dei farmaci, e quelle a lungo termine.

Proprio in merito a queste ultime non abbiamo dati a disposizione, e la possibilità in futuro di stabilire un nesso di causa richiederebbe la presenza di un gruppo di controllo mai vaccinato con cui effettuare un confronto.
Poichè i produttori stanno cominciando a vaccinare anche tale gruppo di controllo, risulta chiaro come “faremo fatica ad avere il dato a medio-lungo termine ” per quanto riguarda gli eventi avversi.
In merito ad un confronto tra questi gruppi di vaccini e quelli ad adenovirus sulle tre grandi categorie di danni da vaccino, ovvero ” il potenziamento della malattia, l’autoimmunità e la vaccino resistenza (la possibilità di infezione con varianti più pericolose) non c’è nessuna differenza “, conclude la ricercatrice.
Il rischio aggiuntivo per quanto riguarda i vaccini ad mRNA è relativo alla presenza del liposoma che può indurre anafilassi, oltre al rischio di uno sviluppo non del tutto corretto nella conformazione della proteina Spike, che può portare alla formazione di Prioni sopra accennata o di altre tossine pericolose per la persona.

Gli adenovirus, invece, tendono ad entrare nel nucleo vicino al dna genomico, rendendo meno improbabile la possibilità di integrazione con il DNA rispetto alla prima categoria di farmaci.
Come possiamo osservare le problematiche sono diverse, e legate alla tecnica utilizzata, ma “i tre grossi rischi gravi che dipendono dalla Spike sono uguali “.
In conclusione, per i problemi sopra evidenziati, la dottoressa Bolgan sconsiglia fortemente la vaccinazione: si tratta di vaccini “che non dovevano nemmeno entrare in commercio “, viste le problematiche relative a qualità, sicurezza ed efficacia non accettabili.
La scelta di vaccinare per il virus Sars-Cov-2 è stata evidentemente fatta senza tenere conto dell’impatto sulla popolazione (vaccinata e non) e sull’andamento dell’epidemia stessa, rischiando di compromettere la capacità del virus di attenuarsi naturalmente e diventare endemico come nel caso del virus Sars-Cov-1 del 2003.

Altri aspetti affrontati nella trasmissione sono il rischio di sterilità in seguito a vaccinazione, la maggior frequenza di danni cardio-vascolari tra le reazioni avverse segnalate, e molto altro…buona visione.

Per chi volesse approfondire ulteriormente l’argomento la dottoressa Bolgan ha pubblicato recentemente due documenti che potete trovare di seguito:

VACCINI COVID-LE PIATTAFORME INNOVATIVE-vaccini a mRNA-parte I

VACCINI COVID-LE PIATTAFORME INNOVATIVE-vaccini a mRNA-parte II

 

90 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
lady Dodi
lady Dodi
26 Marzo 2021 4:21

Troppo difficile? Forse posso aiutare io col mio
caso personale.
Come ho sempre detto, soffro di una malattia alla tiroide , AUTOIMMUNE.
L’ho scoperto all’alba dei settant’anni dopo una vita in perfetta salute. La malattia di è scatenata a seguito di tre gravissimi lutti di fila, che, come qualsiasi medico può confermare, si manifesta a seguito di stress.
Io e la bravissima dottoressa che mi ha seguito:
” Ma ha aspettato tutto questo tempo a saltar fuori?”
” Poteva anche non manifestarsi mai,
casi in famiglia?”
Indaga che ti indaga e, oltre ad una giovane nipote, mia nonna morta nel 1926. Dai racconti di mio padre, era quello.
E per chi ha una malattia autoimmune, il vaccino sarebbe gettare benzina sul fuoco.
E io nemmeno lo sapevo di averla !
Quindi quest’anamnesi che ti fanno sottoscrivere al momento di “vaccinarti”……concludete voi. Può essere uno sterminio

danone
danone
26 Marzo 2021 5:32

In conclusione, per i problemi sopra evidenziati, la dottoressa Bolgan sconsiglia fortemente la vaccinazione: si tratta di vaccini “che non dovevano nemmeno entrare in commercio “, viste le problematiche relative a qualità, sicurezza ed efficacia non accettabili.

Finita tutta questa boiata, lo istituiamo un premio Nobel per il rigore morale, l’onestà intellettuale e l’uso manifesto di pensiero critico?
intanto che ci siete, un lavoretto, anche stagionale a tempo det., per la prof. glielo offre nessuno?

IlContadino
IlContadino
Risposta al commento di  danone
26 Marzo 2021 5:37

Ce l’ha già un secondo lavoro.
Segue gag comica:
https://youtu.be/NNqWuBUFbqk
Oh, si fa per scherzare;)

lady Dodi
lady Dodi
26 Marzo 2021 5:46

CdC farebbe cosa buona e giusta se ci desse il recapito di dottori come questa dell’articolo in modo che chi è vicino, la possa contattare se ha bisogno.
Basta col SSN che abbiamo visto, buono per le pecore .
Lo so che è un altro mito comunista
che crolla……ma così stanno le cose.
Chi non può pagare pagano gli altri, tanto siamo solo quattro gatti complottisti no? Gli altri alla selez….al vaccino, felici e contenti.
Questo naturalmente non inficia la mia partecipazione ad ogni altra iniziativa anche se viene dai comunisti in buona fede.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
26 Marzo 2021 9:18

Sanità privata e recapiti personali. Aveva ragione la maitresse, sei un infiltrata pericolosa. Fortuna che nessuno ti caga.

robertis
robertis
Risposta al commento di  lady Dodi
29 Marzo 2021 2:30

Ma che sta dicendo? Non è un medico la Bolgan

Nicolass
Nicolass
26 Marzo 2021 5:56

Vorrei ora che ci sono spezzare una lancia contro invece quei medici che inizialmente erano critici sulla pandemia e sul suo modello di gestione ma che poi si solo lasciati comprare con un piatto di lenticchie cambiando completamente versione. Mi riferisco ai vari Palù, Gismondo e Bassetti de noi altri… tutti ricordiamo le interviste critiche di Palù volte a minimizzare gli effetti della pandemia, ma è bastata la sua nomina a capo dell’AIFA per farlo ritornare nei ranghi… e che dire della Gismondo anch’essa contraria inizialmente ai vaccini mentre ora ne canta le lodi a reti unificate… e ultimo il prode Bassetti quello delle infinite consulenze di Big Pharma anche lui all’inizio critico contro i lockdown, ma per dovere di cronaca sempre fedele ai vaccini. Ora 2 sono le cose .. o ci troviamo di fronte ai famosi gatekeepers riferito a questi personaggi che in realtà fingevano di essere contrari alla versione ufficiale solo per abbindolare gli allocchì e catalizzare il dissenso.. oppure a soggetti senza scrupoli che avevano capito fin da subito che fingersi contro il mainstream avrebbe alzato la posta che sarebbe stata pagata per comprare il loro complice silenzio. Tertium non datur

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  Nicolass
26 Marzo 2021 6:12

O sono pagati o sono ricattati o sono minacciati fisicamente.
O tutte le cose insieme.

O fanno parte di qualche loggia che ora chiede conto dei favori ottenuti in passato per arrivare dove sono arrivati.

E se la loggia chiede qualcosa, NON si può rifiutare . A nessun costo.

Pena, come minimo la rovina. Oppure un incidente o un malore a loro o a un familiare, può sempre capitare….

Questo vale anche per i politici e “giornalisti”.
E lo sanno benissimo. Garantito.

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  Cangrande65
26 Marzo 2021 11:43

Purtroppo anche in periodo di chiusure possono capitare incidenti automobilistici…

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Nicolass
26 Marzo 2021 6:19

E se avessero ricevuto pressioni di vario tipo? Il medico tedesco dott. Bodo Schiffmann ha dovuto lasciare la Germania e rifugiarsi in un Paese africano di cui non ha rivelato il nome. Aveva ricevuto minacce di morte per cui sono in corso delle indagini. Inoltre il proprietario del suo ambulatorio ha disdetto il contratto di locazione e la magistratura sta indagando per 24 certificati di esonero dall’obbligo della mascherina, che il dott. Schiffmann avrebbe rilasciato per compiacenza. Per questo presunto reato hanno inviato diversi poliziotti a perquisire il suo ambulatorio e hanno confiscato tutti i computer, cellulari privati compresi. Il dott. Schiffmann è diventato un eroe, venerato dai 130.000 abbonati al suo canale Telegram.

Nicolass
Nicolass
Risposta al commento di  Pfefferminz
26 Marzo 2021 6:28

Capisco le minacce e le pressioni ma nessuno ti obbliga a rilasciare interviste in Tv o no??… voglio dire una come la Gismondo che aveva fin da subito avanzato riserve sul vaccino arrivando a dire che non se lo sarebbe fatto senza prima vedere i risultati della sperimentazione, ieri sera da Vespa incitava tutti a farsi in(o)culare spiegando che è l’unico modo per uscire dalla pandemia. Cioè hai espresso la tua idea iniziale a riguardo dei vaccini… sei stata minacciata o hai subito pressioni di vario genere te ne stai zitta e non rilasci più dichiarazioni almeno per coerenza o meglio decenza. Mica il medico ti ha ordinato di andare in Tv una sera si e l’altra pure.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Nicolass
26 Marzo 2021 6:31

( Ho nemici molto ricchi e molto potenti….)
Una delle ultime dichiarazioni di Trump.
E figurati quindi cosa possono fare alla Grismondo.
Se non li supportiamo noi chi?
Si, ti …..spingono anche ad andare in tivù. Casomai qualcuno ricordasse precedenti dichiarazioni.

maxjuve
maxjuve
Risposta al commento di  lady Dodi
27 Marzo 2021 5:04

Andarci però è una loro scelta, la Gismondo poteva benissimo farne a meno, evidentemente il mix di pressioni indicibili, promesse di vantaggi di vario tipo e la notorietà che spesso a tanti dà alla testa, ha fatto il resto.

uparishutra choal
uparishutra choal
Risposta al commento di  Nicolass
26 Marzo 2021 12:32

Dimentichi l’ambizione di questi medici..e la voglia di piacere ad ogni costo..
All’inizio pensavano di essere più intelligenti e quindi di fare bella figura..credendo di avere seguito..
Poi si sono resi conto che non andavano da nessuna parte se non ad essere bastonati e si sono fatti piacere la narrazione aumentandone il carico..
La notorietà è una droga..e una volta infettati..pochi si salvano..e per mantenerla sono disposti a tutto..

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  uparishutra choal
26 Marzo 2021 16:35

Certo, mettici anche quella. Quante volte Galli ha detto questa è l’ultima volta che vengo in tivù?
Almeno una trentina.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Nicolass
26 Marzo 2021 6:15

Vero vero e stra- vero! Io Bassetti, Grismondo e altri li seguo dall’inizio. Di Palù non ho presente.
Tieni conto delle pressioni, però.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  lady Dodi
26 Marzo 2021 13:19

Palu’ e’ una new entry.
Gli altri sono cotti e stracotti.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Nicolass
26 Marzo 2021 6:35

Direi che non è proprio il caso di dire tertium non datur.

Alberto
Alberto
Risposta al commento di  Nicolass
26 Marzo 2021 10:19

saprei io dove spezzare la lancia a certi soggetti…

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  Alberto
26 Marzo 2021 11:45

E mica solo quella…

gnorans
gnorans
Risposta al commento di  CptHook
26 Marzo 2021 12:16

Poi curarli con tachipirina e vigile attesa …

gix
gix
Risposta al commento di  Nicolass
26 Marzo 2021 11:32

Dopo mesi che costoro hanno la massima accoglienza da parte dei media ufficiali e pressochè nessun contraddittorio, non dovrebbe interessarci più di tanto cosa fanno e perchè, ne tantomeno dovremmo avere dubbi sulla loro malafede, anche e soprattutto scientifica. Quando e se vedremo che non sono più presenti in tv con continuità o magari vengono attirati in qualche tranello mediatico per screditarne la dubbia professionalità, allora vorrà dire che stanno per essere gettati via a fronte di nuove fasi e nuove necessità relative all’agenda che perseguono i loro gestori. Costoro non si rendono bene conto che sono anche loro servi sciocchi , e possono essere gettati via in un attimo, se cambiano le strategie. Per un Fauci che va avanti da 40 anni, ce ne sono molti altri che nessuno ricorda, ma questi rischiano grosso, se dovesse cambiare il vento veramente.

gnorans
gnorans
Risposta al commento di  Nicolass
1 Aprile 2021 12:50

.. per non dire, più in generale di Marcello Foa.
Può anche darsi che da una certa posizione cambi la prospettiva, ci si rende conto che prima si parlava ad una minoranza, ora ci si rende conto della stragrande maggioranza di idioti per i quali continuare a battersi non vale proprio la pena.

Cruciverba
Cruciverba
26 Marzo 2021 5:02

Come al solito si parte con i presupposti giusti che finiscono per affermare una narrazione sbagliata . Bisognerebbe iniziare a dire la verità . Non c’è nessuna pandemia , il 97-98% della popolazione mondiale sta bene . Il Virus/tossina che è comparso ( per qualsivoglia motivo ) nel 2019-2020 si è indebolito , la sua mortalità è dello 0.4% circa solo per pazienti ultraottantenni con molte patologie che non vengono curati a dovere col tempismo corretto ed i farmaci appropriati . Quello che è in corso è una PSYOPS contro il genere umano . Le terapie geniche che stanno proponendo non sono vaccini ed hanno il ruolo di tenere in vita il Virus e farlo mutare all’interno di ignari somari che molto probabilmente ci rimetteranno la pelle e diventeranno pericolosi ed infettivi per i sani . E’ una strategia di sterminio silente per portare avanti una PSYOPS che altrimenti cesserebbe in quanto il virus normalizzato diventerebbe innocuo . La PSYOPS oltre ad avere il vantaggio di sterminare la popolazione in eccesso ha dato via alla legittimazione di un meccansimo totalitario e dittatoriale al di sopra di ogni legge . Ora le persone eseguono ordini stupidi ed illogici e persino mortali… Leggi tutto »

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Cruciverba
26 Marzo 2021 5:09

Adesso possiamo contraddire.
Supportati da bravi medici.
Il seguito alla mia è persino, che il mio sistema immunitario se l’è presa con la new entry del virus e sono guarita per parecchio tempo della tiroide e la bravissima dottoressa e che avevo m’ha detto: ” non è il primo caso, non ci sappiamo spiegare più niente”.

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  Cruciverba
26 Marzo 2021 6:07

Infatti… La grande assente è la Verità.

Ormai quando trovo articoli dove si parla di cure, tamponi, statistiche, li salto a piè pari.

Il “sistema” si nutre di questo, anche se con articoli “contro”.
Si alimenta continuamente la narrazione e quindi la Truffa.

Manca invece un articolo/libro/pubblicazione che compendi, descriva e dimostri la palese Psy-Ops e manipolazione cognitiva di massa, in opera da un anno, in modo organico.

danone
danone
Risposta al commento di  Cangrande65
26 Marzo 2021 6:37

Manca perchè è ancora in corso d’opera e ci siamo tutti dentro.
E poi non so mica in quanti la capirebbero veramente la psy-op.
E’ come il pesce che parla del mare a un altro pesce..
Ho scoperto che siamo immersi nel mare?
Cos’è il mare?
E’ quello che hai tutto intorno a te!
Ma dove che non lo vedo?!
Il perchè siamo solo in pochi pesci a riconoscere il mare è presto detto..non siamo solo pesci, ma in noi c’è già qualcos’altro che ci fa differenti dal tradizionale abitatore del mare.

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  danone
26 Marzo 2021 7:57

Infatti… io vorrei solo capire perché e in cosa siamo differenti dagli altri pesci.
Ma differenti fin dal primo giorno della finta pandemia.

Simsim
Simsim
Risposta al commento di  Cangrande65
26 Marzo 2021 10:41

Io giusto i primi tempi ero piú cauto, dato che non si sapeva granché di cosa stesse accadendo. Ma la spinta alla psicosi non mi ha preso mai, mentre ho visto gente intorno raggiungere dei picchi di impazzimento non da poco. La grancassa mediatica continua sul terrore ha fatto il resto. Ho studiato i media in gioventú, durante il mio accidentato percorso di studi, e sono bastati 3 indizi per fare una prova e smettere di seguire il percorso logico che vogliono che tu segua. Intendiamoci: siamo anche noi “svegli” parte del programma stesso, gente sul cui malcontento far leva per istigare il divide et impera. Non é un caso che io creda da tempo che la fila di dichiarazioni continua delle virostar siano da un lato funzionali a rafforzare il messaggio, dall´altro a provocare la rabbia e lo sconforto di chi non lo accetta. Purtroppo sottrarsi al gioco é molto complicato,perché umanamente abbiamo tutti delle reazioni. Quelli disumani sono quelli che tirano i fili del gioco purtroppo, ma sono anche quelli che, per questo limite, stupidamente butteranno all´aria il loro piano e non saranno in grado di percepire nitidamente le microvariazioni nel mood generale.

uparishutra choal
uparishutra choal
Risposta al commento di  Cangrande65
26 Marzo 2021 12:20

La differenza è tra chi osserva la realtà..e chi osserva la narrazione..
E’ una differenza fondamentale per strutturare qualsiasi collettività alla sopravvivenza..
La massa deve seguire..gli osservatori devono analizzare il percorso..e tutto va vanti per il meglio..o almeno dovrebbe se non ci fossero intoppi..e cioè..chi si è messo al posto degli osservatori per convogliare la massa alle proprie mire..
Ciò è stato reso possibile dall’invecchiamento dell’umanità..che via via si rinnova e si degenera..come un corpo umano..
Adesso siamo in fase degenerativa..e ciò che una volta erano piccole deviaziozioni adesso sono vizi insopprimibili..e accecano il tessuto sociale che viene guidato da appetiti incontrollabili di tutti contro tutti fino ad affermare quelli dei più potenti e ciechi..

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Cangrande65
26 Marzo 2021 13:30

E se fosse il senso etico?

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  Pfefferminz
26 Marzo 2021 15:10

No no. E’ “qualcos’altro” che mi sfugge.
Forse qualcosa “di sangue”. Ma non so inquadrarlo.

ndr60
ndr60
Risposta al commento di  Cangrande65
17 Aprile 2021 13:26

Posso parlare solo per me: fin da ragazzo sono stato un appassionato lettore di romanzi di fantascienza.
Quello che stiamo vivendo è un tipico romanzo distopico, non vedo l’ora di leggere le ultime righe.

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  ndr60
17 Aprile 2021 13:50

Certo. Ma non ho capito cosa “ci” distingue dalla massa e soprattutto perché.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Cangrande65
26 Marzo 2021 10:53

Ho appena finito di ascoltare l’ultima puntata del Corona-Ausschuss. È intervenuta una psicologa sociale austriaca, Katy Pracher-Hilander, che conferma in toto quello che sostieni tu, che si tratta di una messinscena dall’inizio. Dice che da subito lei ha notato la “firma” di psicologi sociali, perché nulla è affidato al caso, hanno pensato ad ogni particolare, la gente è come ipnotizzata. I mezzi che “loro” adoperano sarebbero di una rozzezza disarmante e purtuttavia riescono nel loro intento. Fa notare che ci dicono a chiare lettere quello che hanno intenzione di fare, ma proprio perché è assurdo, noi non ci crediamo e continuiamo a percorrere la strada che “loro” hanno delineato. Esempio di un fatto positivo: se si riesce a tirare dalla nostra parte il membro di un gruppo, può accadere che tutto il gruppo si svegli. Altro possibile mezzo da usare che “loro” non hanno, è la nostra umanità e creatività, la gioia di vivere che potrebbe essere contagiosa, quindi gli approcci dovrebbero privilegiare più il lato emotivo che quello cognitivo, oltre a seminare dei dubbi. Si evoca l’immagine di qualcuno che balla su un prato e un po’ alla volta, uno dopo l’altro, quelli che stavano a guardare in modo… Leggi tutto »

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  Pfefferminz
26 Marzo 2021 12:07

Ecco, grazie. Una cosa simile.
E la loro “rozzezza disarmante” è una cosa voluta, perché si agisce nella “pancia” della gente, come affermavano Le Bon e Bernays.
Ci sono esempi a iosa su come hanno agito APPARENTEMENTE con provvedimenti idioti. Quando erano (e sono) studiatissimi.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Cangrande65
26 Marzo 2021 13:30

Rozzezza disarmante è un’espressione magnifica.
Ma io ho fatto le Magistrali solo perché erano quattro anni invece di cinque e si può dire che ho fatto firmare a genitori, insegnanti e conoscenti, che MAI avrei insegnato, manco ai bambinetti delle elementari.
Semplicemente, perché pur amando i bambini, non sono portata per l’insegnamento.
E adesso mi dovrei mettere a insegnare ad adulti come me!?
Con tutto l’affetto e la stima per PFE, io invece di invitarli a ballare sul prato, gli sparerei una siringa di Pfiter e che vadano al diavolo.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  lady Dodi
26 Marzo 2021 13:46

Tu non devi invitare nessuno a ballare su di un prato, né insegnare a degli adulti.
A fare l’esempio del tipo che balla su un prato è stata l’avvocatessa Viviane Fischer, la collega di Fuellmich. Penso si tratti della scena di un film.
Penso si volesse dire che, se vedi qualcuno che si gode la vita, ad esempio ballando su un prato, gli altri esseri umani che sono lì vicino e assistono, automaticamente vengono “contagiati” e sviluppano anch’essi la voglia di muoversi al ritmo della musica.
Hai notato quanto siano contagiose le risate a volte? Una cosa del genere.
Questa immagine di umanità gioiosa, per contrasto, serve a descrivere gli ideatori del piano, privi di empatia verso i loro simili.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Pfefferminz
26 Marzo 2021 13:58

Guarda che avevo capito. Vi ammiro ma io non ho la pazienza…..mi piace ridere con chi sa ridere e ballo da sola.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  lady Dodi
26 Marzo 2021 14:01

“… ma io non ho la pazienza…”

E invece, secondo me, sei molto brava, quando racconti di aver seminato qualche dubbio, lasciando cadere un’osservazione qua e là…

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Pfefferminz
26 Marzo 2021 14:49

Sono persone che hanno già capito, perché come dice Astrolabio, non è vero che tutti bramino il “vaccino”. Poi ci sono anche quelli , come un mio vicino a cui ho chiesto se se lo fa che ha risposto: ” Non me lo farò dire due volte!
Mah chissà se è più facile salvarsi da soli che con queste zavorre.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  lady Dodi
26 Marzo 2021 16:33

https://t.me/Prohom4you/1985

La fotografia mostra un cartello avvistato oggi nel centro di Lipsia, con la scritta: “Dal primo maggio 2021 obbligo della mascherina e del certificato vaccinale”

Ti immagini se i non-vaccinati non possono neanche andare a fare un giro in centro?

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Pfefferminz
26 Marzo 2021 16:37

Succederà anche qui. .
Quasi nessuno vorrebbe vacci narsi e lo sanno. Mica gli basta il mio vicino ciccione. Uno che dice di essere uno scenografo 😃

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  lady Dodi
26 Marzo 2021 13:54

“io invece… gli sparerei una siringa di Pfiter…”

Vuoi che non ti capisca? Solo che faresti esattamente il gioco degli ideatori della Psyops, “divide et impera”. Dobbiamo giocare d’astuzia, perché dalla nostra parte abbiamo solo il numero. Con il numero però siamo invincibili.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Pfefferminz
26 Marzo 2021 14:04

Il numero lo raggiungeremo magari col vaccino, quando gli effetti collaterali verranno a galla. In caso contrario intervenire geneticamente , per chi sopravvive, può essere persino un vantaggio per la medicina. Se c’è chi vuol fare la cavia…..
Noi dobbiamo pensare innanzitutto a come arrivare indenni al 2023.
Comunque ti ammiro, seriamente e immensamente.

Gilles de Rais
Gilles de Rais
Risposta al commento di  Pfefferminz
26 Marzo 2021 12:56

ma “Loro” chi?

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Gilles de Rais
26 Marzo 2021 13:11

L’avvocato Füllmich del Comitato d’inchiesta Corona-Ausschuss li chiama “la clique di Davos”, i multimiliardari che vorrebbero dominare il mondo. Quelli che hanno organizzato l’Event 201 nell’ottobre 2019 a New York, coloro i cui antenati perseguivano piani di eugenetica. Il programma è contenuto nel libro “Great Reset”, di Klaus Schwab.
Penso però che lei queste cose le sappia già, sono conoscenze diffuse.

rocks
rocks
Risposta al commento di  Pfefferminz
26 Marzo 2021 20:03

Quello che tu o la psicologa consigliano esiste già. Se effettivamente qualcuno sta pianificando tutto, è molto improbabile che possa avere il polso della complessità delle reazioni umane. La guida dall’altro presuppone una catena di comando perfetta, ma sappiamo bene che non è così. Il caos ci salverà, comunque, da ogni deriva. Sono i sistemi naturali, quali noi siamo che tendono a ricombinarsi casualmente per trovare una via di fuga. Certo alcune specie si estinguono, ed è per via della evoluzione troppo spinta verso un’unica direzione. MA noi siamo troppi per poter pensare di andare tutti insieme in un’unica direzione.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  rocks
26 Marzo 2021 23:30

“… il caos ci salverà, comunque, da ogni deriva.” È quello che auspico, ma non credo che ciò avvenga, se coloro che hanno capito, stanno con le mani in mano ad aspettare il miracolo. Sarebbe bello, se fosse tutta una distopia che ha luogo solo nelle nostre menti e apprezzo molto gli interventi di chi, come te, ci riporta alla “vecchia normalità”. Solo che gli scienziati intervistati dall’avvocato Fuellmich nel corso delle sedute del Corona-Ausschuss sono gente che studia la realtà e i fatti oggettivi. Ieri è intervenuto anche il Prof. Bhakdi e anche lui ha parlato di un “piano, preparato da lungo tempo”. Il Prof. Bhakdi e altri scienziati hanno scritto una lettera all’EMA il primo marzo 2021, chiedendo di esaminare la correlazione fra vaccinazioni e decessi, oltre al blocco delle vaccinazioni. L’EMA non ha risposto. L’avvocatessa di Bolzano Renate Holzeisen è in contatto con Bhakdi e insieme hanno preparato un’altra denuncia (la prima era nei confronti della Commissione Europea, se non sbaglio). Scrivi dell’improbabilità di “avere il polso della complessità delle reazioni umane”. In condizioni normali, questa è una grande verità, ma il corso normale delle reazioni umane è sotto attacco. Ci stanno abituando alle vaccinazioni, ora con… Leggi tutto »

rocks
rocks
Risposta al commento di  Pfefferminz
27 Marzo 2021 10:16

L’unica cosa cui mi sento di credere è che ci siano circoli di pensatori che pensano che bisogna limitare la proliferazione degli umani. Mi sfugge la motivazione di volere, a costo di creare danni enormi, annullare le volontà umane che da sole producono consumismo, ricchezza, progresso, etc. Un piano per farci accettare medicinali mRNA? Per iniettare sostanze che controllano la nostra volontà? Ovviamente non sarebbe un controllo uno per uno, ma per un controllo collettivo serve iniettare sostanze? Non basta la propaganda? della quale credo ciecamente dell’esitenza?

Una missione impossibile la mia su questo sito!!!
In realtà io seguo da tempo l’informazione indipendente, ma per me indipendente vuol dire tutto eccetto i grossi media italiani. L’economista Boldrin e la congrega di persone che formano il canale youtube che hanno creato per me sono indipendenti…. per esempio.
L’indipendenza non deve essere per forza nell’ombra e non deve per forza cercare cospirazioni. A volte con la giusta competenza le cose appiono chiare e logiche senza necessità di cercare verità nascoste.
La ricerca della cospirazione segue una necessità umana, ma rappresenta una pericolosa deriva tanto quanto la propaganda.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  rocks
27 Marzo 2021 12:19

“A volte con la giusta competenza le cose appaiono chiare e logiche senza necessità di cercare verità nascoste.” Ne avrei qui allora dei quesiti da porti! Solo un assaggio, le prime cose che mi vengono in mente. – perché la narrazione ufficiale sostiene che esiste una pandemia, quando i dati mostrano che non c’è stato eccesso di mortalità nel 2020, neanche per l’Italia? – perché si continua con i lockdown, quando i dati mostrano che non servono a niente (prof. Iohannidis)? – perché si dice che il Sars-CoV-2 è un virus killer, quando il 95% sviluppa solo sintomi lievi o di medio grado? – perché si continua ad usare il test PCR, quando si sa che questo rileva solo frammenti di virus e anche l’OMS ha ribadito che non può essere utilizzato per la diagnosi? – perché vengono sottoposti a test gli asintomatici? – perché vengono autorizzati vaccini sperimentali? – perché è sparita l’influenza? Se hai risposte che ti fanno apparire tutto chiaro e logico, buon per te. Io non cerco “la cospirazione”, ma guardo alle evidenze. Ti allego un video sui dati statistici in Italia del 2020, perché qualche volta te ne sei interessato. Il video è in tedesco,… Leggi tutto »

rocks
rocks
Risposta al commento di  Pfefferminz
29 Marzo 2021 16:24

Mi viene difficile che non ci sia stata mortalità in eccesso. Sul sito euromomo, in Europa a fine 2020 l’eccesso rispetto al 2018 è di circa 200.000 vittime, rispetto alla media, circa 350.000. si continua con lockdown mirati perché il politico cerca una risposta ad una domanda sbagliata. Di fatto, per esperienza oggi il lockdown in zona rossa si è molto evoluto e a parte la follia della chiusura delle scuole materne/elementari e medie almeno c’è libertà di girare per i parchi, come nei paesi civili. La domanda sbagliata è: come si fa ad annullare il virus. Non si può. Perché ahimé, il sistema è lentissimo nell’affrontare l’emergenza. I posti letto negli ospedali d’emergenza non vengono usati, gli ospedali chiudono, le cure non sono aggiornate (sui giornali oggi ci si meraviglia che i monoclonali funzionano) e tutti gli esempi di buona pratica dei medici di base sono ignorati da un sistema burocratizzato e ingessato da mala gestione (non diversa dall’ordinario, niente di nuovo insomma). si usa il PCR perché è il metodo più veloce, ma anche il farmacista ti dice che se sei negativo sei negativo e se sei positivo devi fare analisi più approfondite perché potrebbe essere frammenti o… Leggi tutto »

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  rocks
29 Marzo 2021 18:32

Il pdf tiene conto dell’età delle diverse fasce di popolazione e su questa base si fanno delle previsioni. L’assunto è che è sbagliato fare dei confronti fra i numeri assoluti dei diversi anni, come fanno i più, ma che bisogna tener conto delle previsioni di quelli che sarebbero stati i decessi “normali”. Ad esempio, nella fascia di età di chi ha superato i 90 anni, per un determinato anno ci si può aspettare un certo numero di decessi, che quindi non possono venire imputati al coronavirus. Di conseguenza, l’eccesso di mortalità che tu rilevi, deve essere “depurato” di quelle che sarebbero state le morti naturali dovute all’età avanzata. Il referente del video fa notare anche tutti gli altri fattori come inquinamento dell’aria, cure sbagliate e vaccinazioni pregresse Per quanto riguarda i lockdown e il test PCR, è strano che i governanti non diano retta all’OMS, che si è pronunciata in merito, sconsigliando i primi e facendo presente che il secondo da solo non può essere usato per porre la diagnosi. L’influenza c’è sempre stata, anche al tempo degli antichi greci. Con ogni probabilità, molti decessi Covid sono avvenuti in realtà a causa dell’influenza. Poiché si facevano solo i test PCR… Leggi tutto »

rocks
rocks
Risposta al commento di  Pfefferminz
2 Aprile 2021 16:04

Ma non è che sono scettico, per la mortalità in eccesso ho sempre seguito euromomo pensandolo affidabile proprio per i motivi che dici tu e perché distingue le fasce d’età. Sono convinto anche io che è una questione politica e se avessi potuto avrei firmato la dichiarazione di Barrington, se fosse servito, diciamo, ma non sono un medico…

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  rocks
2 Aprile 2021 16:38

La dichiarazione di Great Barrington può essere firmata da chiunque, non è necessario essere medici. Io l’ho firmata.

rocks
rocks
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Aprile 2021 16:58

Certo, intendevo, che da non medico la mia firma conta poco.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  rocks
2 Aprile 2021 19:12

Israele è sparito da Euromomo.
Che ci sia qualcosa da nascondere?
Intanto aumentano i decessi di persone ultrasessantacinquenni.

rocks
rocks
Risposta al commento di  Pfefferminz
4 Aprile 2021 17:10

Vero! Abbastanza sospetto. Il sito (che è danese) riporta che Israele è in ritardo nella comunicazione.
Qui riportano la notizia:
https://swprs.org/israel-why-is-all-cause-mortality-increasing/
apparentemente anche il sito israeliano non sta aggiornando.
Ma non so ogni quando aggiornano il computo della mortalità in eccesso.
Aspettiamo a vedere cosa succede e nel frattempo resistiamo.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  rocks
1 Aprile 2021 20:20

https://swprs.org/covid-19-mortality-overview/
(articolo in inglese)

Salve rocks, ti allego un articolo in cui viene riportato un grafico molto chiaro sull’eccesso di mortalità in Italia. Questo riguarda le fasce di età a partire dai 70 anni con picchi più evidenti nelle fasce di età dagli 80 e dai 90 anni in sù.

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  Cangrande65
26 Marzo 2021 11:36

Manca invece un articolo/libro/pubblicazione

Posso suggerirti l’ottimo “Eresia” del Dr. Massimo Citro Della Riva (pubblicato da ByoBlu) che ho quasi finito di leggere e che ritengo un capolavoro di sintesi storica e medica.
E’ disponibile su due siti, uno dei quali è quello di chi si è ultra-arricchito in questo ultimo anno (no, non è Arcuri, di più…)

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  CptHook
26 Marzo 2021 12:03

Grazie !

R66
R66
Risposta al commento di  Cruciverba
26 Marzo 2021 9:35

Ehhh la fai facile te, dimentichi che le cifre che hai elencato “sono” merito delle mascherine, distanziamento e compagnia bella.
Come la metti la metti, l’aver instillato la “teoria del se” (non si fosse fatto…) è una genialata, riesce a spazzar via ogni cosa.
Questo fenomeno rappresenta uno dei rari casi per cui usare la logica non ha senso.

Gilles de Rais
Gilles de Rais
Risposta al commento di  Cruciverba
26 Marzo 2021 12:53

Se l’obbiettivo era lo stermino di massa, come lei afferma, direi che hanno totalmente fallito, infatti in questa ottica che lei propone ne stanno morendo pochissimi, avrebbero dovuto diffondere un agente patogeno molto più mortale. Se questo era il piano possiamo essere del tutto tranquilli.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Gilles de Rais
26 Marzo 2021 14:07

Lei non ha preso in considerazione i “vaccini”, ovvero le terapie geniche. Sono molti gli scienziati che non escludono effetti collaterali letali a medio e lungo termine

dom
dom
Risposta al commento di  Gilles de Rais
26 Marzo 2021 15:24

lo sterminio avverrà in modo indiretto, prodotto dalle contromisure e non certo dalle cause. Liberare nell’ambiente un virus letale avrebbe prodotto un effetto domino incontrollabile e rischiava di uccidere anche i “progettisti”, molto più sicuro ed efficace creare una psyops come dice Cruciverba. Una sceneggiatura che recitiamo tenuti da fili come marionette.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Gilles de Rais
26 Marzo 2021 15:25

Lo vedo anch’io che ALL’INIZIO morivano solo i moribondi, ma, è di stasera che vaccinano anche i bambini. E siccome per “vaccinarsi” bisogna dichiarare di star bene, niente febbre,niente tosse….vaccinano bambini sani.
E questo me lo spieghi lei, PERCHÉ.

rocks
rocks
Risposta al commento di  lady Dodi
29 Marzo 2021 18:22

Immagino per un motivo non provato, cioè che in bambini siano veicolo di infezione. Secondo me se ci sono tante persone che rifiutano di vaccinare se stessi, ce ne saranno il doppio che rifiuteranno di vaccinare i figli. Comunque ho letto che la “sperimentazione” sui bambini procede molto a rilento perché non trovano volontari (SIC!). Insomma, brutalità dei termini a parte, sembra che non si possa agire d’urgenza con i vaccini per bambini e quindi prima di un paio d’anni non ci sarà. Se tutto va come deve andare non se ne farà nulla.

Cruciverba
Cruciverba
Risposta al commento di  Gilles de Rais
27 Marzo 2021 8:27

Piani a lungo termine hanno effetti a lungo termine .
Il polso reale di cio’ che hanno fatto lo potranno avere solo coloro che sopravviveranno ( sempre ammesso e concesso che avranno una mente critica e saranno umani nella loro interezza ) fra 10-20 anni . Il primo check point ci sarà nell’inverno tra 2021-2022 .
Gli iniettati con terapia genica a mio parere per le mie limitate conoscenze in biologia moriranno come mosche se contrarranno la normale influenza , in quanto i linfociti T helper non saranno piu’ in grado di attivare i macrofogi contro i virus influenzali ( la maggior parte ) che hanno la proteina Spike .
E’ il modo in cui perpetreranno la PSYOPS ed imporranno la legge marziale .

lady Dodi
lady Dodi
26 Marzo 2021 6:51

Sarò ingenua ma io ci credo che le varie Grismondo subiscono forti pressioni. Mi ricordo che mi ero indignata anch’io con lei quando minimizzava il virus e io da Bergamo avevo saputo di troppi morti. Ho realizzato dopo che i morti erano già morti per tre quarti di suo.
Ho sbagliato di brutto.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  lady Dodi
26 Marzo 2021 9:19

Strano non ti capita mai

AlbertoConti
AlbertoConti
26 Marzo 2021 7:43

Madre Natura – apprendisti stregoni 2 – 0 palla al centro.

Questo conferma quanto già intuito da tempo.
La campagna vaccinale fideistica e acritica, cioè demenziale, danneggia sia i vaccinati che i non vaccinati, aggrava l’agressività e la diffusione della malattia, prolunga la “cosiddetta pandemia”, abbassa le fasce d’età vulnerabili.

Bel colpo Bill!

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  AlbertoConti
26 Marzo 2021 13:18

Soprattutto fa in modo che tutti i virus che circolano siano tutte varianti del covid.
Quindi siamo alla pazzia medica.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
26 Marzo 2021 7:46

Ma perchè vaccinarsi in massa?

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  VincenzoS1955
26 Marzo 2021 8:46

perchè lo dice il grande fratello

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  AlbertoConti
26 Marzo 2021 9:12

La mia era una domanda retorica. I vaccini insieme agli antibiotici e al capital-consumismo stanno portando l’umanità verso l’estinzione (senza tener conto dei disastri ambientali). relativamente al capital consumismo, più si vive “nell’opulenza del superfluo” meno figli si fanno, come sta accadendo marcatamente ora in Giappone e da noi. Una minore natalità accentuata anche dalle chiusure e dal terrore del Covid: fra poco, volenti o nolenti il mondo sarà dei cinesi e degli abitanti del terzo mondo.
Per quanto attiene agli antibiotici e ai vaccini, dopo i coronavirus “mutanti” avremo a che fare con epidemie dovute a batteri antibiotico/resistenti come quelli della meninigite, della peste e altri.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  VincenzoS1955
26 Marzo 2021 9:24

Guarda i figli si era già smesso di farli dagli anni 80/90 – 30 anni prima del covid – data l’abissale iniquità di trattamento lavorativo pensionistico e abitativo fra boomer figlianti e tutti gli altri (non figlianti e loro malgrado venduti per la bella vita dei padri);il tutto dovuto come fai giustamente notare all’opulenza e il superfluo delle loro vite. Che sono gli stessi per salvaguardare i quali hanno messo su sto carnevale e imbavagliato e schiavizzato tutti gli altri, bambini compresi (anzi su di loro c’è l’accanimento tipico dei vecchi cattivi e gelosi nei confronti dei giovani forti e felici).

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Bertozzi
26 Marzo 2021 10:14

Erano in trecento… Erano giovani e forti..
E son tutti morti. Guarda che la colpa di quello che hai detto è del sistema capitalista. Perché tanto astio? Il tuo nemico non son le vecchie generazioni.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  VincenzoS1955
26 Marzo 2021 10:23

Nessun astio, solo una precisazione. Il sistema capitalista… si, certo, tutta colpa sua, viviamo in effetti in un paese di Innocenti, come no. In questi ultimi 30 anni nessuno ha fatto niente e visto nulla.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Bertozzi
26 Marzo 2021 10:36

“O pesce fete da capa”. Mai riversare le colpe della casta sul popolo in generale.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  VincenzoS1955
26 Marzo 2021 13:11

Il popolo elegge il pesce che puzza.
Non puo’essere innocente il popolo.

Violetta
Violetta
Risposta al commento di  VincenzoS1955
26 Marzo 2021 10:19

Ma ti è noto che la popolazione del pianeta è in costante crescita?

La popolazione africana è raddoppiata in pochi anni. Altro che estinzione.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Violetta
26 Marzo 2021 10:39

Loro raddoppiano ma noi ci dimezziamo. Comunque la sovrappopolazione potrebbe essere l’ inizio dell’estinzione umana. Sembra un paradosso ma non lo è affatto

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  VincenzoS1955
26 Marzo 2021 13:09

Non e’ un paradosso ma la realta’.
La sovrapopolazione e’ l equilibrio che e’ andato distrutto.

uparishutra choal
uparishutra choal
Risposta al commento di  VincenzoS1955
26 Marzo 2021 12:35

E’ la ragione per cui alla fine si ammazzano tutti tra di loro..in modo diretto o indiretto..

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  VincenzoS1955
26 Marzo 2021 13:09

Non e’ un paradosso ma la realta’.
La sovrapopolazione e’ l equilibrio che e’ andato distrutto.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  VincenzoS1955
26 Marzo 2021 13:15

Ma quale massa di vaccinati…
La massa non vuole il vaccino. Ma non lo dicono in tv.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Astrolabio
26 Marzo 2021 15:20

Vero.
Resta il caso del mio vicino, benestante, non lavora….a suo dire “fa lo scenografo” cioè niente. Qui non c’è Cinecittà, per intenderci.
Pesa due tonnellate e credo che il vaccino gli farà molto male……

Pfefferminz
Pfefferminz
27 Marzo 2021 5:59

Ottima intervista, grazie.
Vengono fornite informazioni anche sui probabili effetti della vaccinazione per chi ha avuto (o crede di aver avuto) il Covid e per i casi di malattie autoimmuni.

robertis
robertis
27 Marzo 2021 9:59

una pericolosissima no global …. un’estremista con la bava alla bocca…. Grazie CDC per l’intervista.

Pfefferminz
Pfefferminz
29 Marzo 2021 11:21

https://sciencefiles.org/2021/03/27/erste-vollstandige-impffolgen-zusammenstellung-2-500-tote-nach-impfung-mit-bnt162b2-comirnaty-nebenwirkungen-fullen-124-seiten/
(in tedesco e in inglese)
Banca dati presso l’Università di Uppsala.

Prima compilazione completa dei decessi e degli effetti collaterali in seguito alla vaccinazione con il vaccino bnt162b2-comirnaty della Biontech.
L’elenco degli effetti collaterali occupa 124 pagine.