Postmodern Jukebox, la band … macchina del tempo

Una cover band che ci riporta sonoritá della prima metá del XX secolo trasformando in jazz tutto quello che tocca!

DONA A COMEDONCHISCIOTTE.ORG PER SOSTENERE UN'INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE:
PAYPAL: Clicca qui

STRIPE: Clicca qui

Immaginate di camminare per le strade di una grande cittá americana … ma é il 1930. Vestiti eleganti ma sgargianti, fumo di sigarette, cappelli vistosi, lampioni gialli con sotto due giovani che si baciano, l’uomo veste la tuta da marinaio, la ragazza é un’infermiera. Coda davanti ai locali da cui arrivano “zaffate” di musica jazz, swing, foxtrot, ragtime, il ritmico tip tap, ristoranti con la lanterna, macchine d’epoca rumorose ma… le canzoni che si sentono hanno qualcosa di strano, sono canzoni pop di almeno 50 anni avanti nel tempo. Penso che cosí si puó riassumere questo gruppo musicale, il Postmodern Jukebox o PMJ, o almeno l’atmosfera che creano.

Il primo pezzo che ho sentito per caso di questa band é questo, gia questo ha aperto la mia curiositá verso chi fossero i PMJ:

Pezzo All About That Bass originariamente di Meghan Trainor talentuosa artista americana, che nel 2014 ha tirato fuori questo sound datato espresso in maniera originale e simpatica. Qui il pezzo originale:

Pezzo leggero e sbarazzino che ha avuto un discreto successo qualche anno fa, anche se la versione PMJ ha qualcosa in piú.

 

I PMJ sono una cover band (quindi fanno pezzi non originali) fondata nel 2011 dal pianista Scott Bradlee nel suo scantinato nel Queens a New York. Secondo Wikipedia hanno gia superato il miliardo di visualizzazioni sul loro canale YouTube ed hanno oltre 6 milioni di iscritti. Loro prendono pezzi originali e li rielaborano in chiave jazz o swing, curando anche i minimi dettagli delle scenografie, degli abiti e della strumentistica. Sono una band fluida, con molti componenti intercambiabili, che da anni ormai ci fanno rituffare in uno stile vintage e secondo il mio personale parere… bellissimo.

 

Tra i componenti l’onnipresente fondatore Scott Bradlee, eccezionale pianista e scrittore.

blank

Tra i cantanti troviamo la bravissima e bellissima Morgan James, artista eccezionale che lavora anche da sola con la sua voce intensa ed espressiva. Cenni sulla sua vita e carriera si possono trovare su Wikipedia.

 

Altra interprete spettacolare é Haley Reinhart, con la sua voce a tratti dolce e suadente e a tratti ruggente e “nera”, bravissima anche nell’intepretare la femme fatale nelle sue performance in perfetto stile Jessica Rabbit, probabilmente perché é anche attrice e doppiatrice, cenni sulla vita su Wikipedia:

 

Ci sono altri interpreti ovviamente, se date un’occhiata al primo articolo su Wikipedia c’é una lista con quasi 40 musicisti che hanno partecipato a questo progetto fantastico chiamato PMJ. Adesso ascoltiamo / vediamo qualcos’altro fatto da loro!

 

Partiamo dalla prima interprete Morgan James. Scommetto che non avete mai ascoltato “Dream On” degli Aerosmith in una versione con il contrabbasso, batteria, piano ed un trio d’archi, loro l’hanno fatta:

La drammaticitá e la potenza di Morgan James in questo pezzo secondo me ne fa un capolavoro.

 

Adesso un altro pezzo che uno non si aspetterebbe di sentire suonato da una jazz band. Quante volte abbiamo sentito questo pezzo dai mondiali di calcio del 2006 in cui (non so perché) si é usato il tema di questa canzone per celebrare la vittoria dell’Italia. Parlo di Seven Nation Army originariamente dei White Stripes, che oggi vediamo con la bravissima e sensualissima Haley Reinhart con i PMJ ed il suo noir jazz:

L’interpetazione di Haley é eccezionale anche visivamente in questo pezzo. Sembra di trovarsi in uno “speakeasy” di Chicago con Al Capone che sbircia da dietro le quinte.

 

Persino il tip tap! I nostri Postmodern Jukebox non si sono risparmiati neanche in questa forma d’arte, anche il tip tap é presente nei loro video molto spesso. Troviamo una bravissima e bellissima ballerina Demi Remick, che insieme ai PMJ si esibisce in un pezzo strumentale per gli amanti dei videogames. Qui sotto hanno eseguito le colonne sonore di The Legend of Zelda:

Sempre lei e PMJ a fare Super Mario Bros… in tip tap!

 

Ci sono centinaia di video nel loro canale YouTube, i links al canale ed il loro sito li trovate in fondo alla pagina. Vi lascio con l’ultimo pezzo ed anche il piú visto ad oggi, qui sempre Haley canta in una maniera struggente ed appassionata la celeberrima Creep dei Radiohead. Oggi 24 Settembre 2023 questo video ha 118.000.000 di visualizzazioni ed 1,4 milioni di likes, secondo me meritatissimi. Buona visione.

 

 

Link al loro sito internet: https://postmodernjukebox.com/

Link al loro canale YouTube: https://www.youtube.com/@postmodernjukebox

 

Articolo scritto da Giulio Bona per comedonchisciotte.org

ISCRIVETEVI AI NOSTRI CANALI
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/@ComeDonChisciotte2003
CANALE RUMBLE: https://rumble.com/user/comedonchisciotte
CANALE ODYSEE: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003

CANALI UFFICIALI TELEGRAM:
Principale - https://t.me/comedonchisciotteorg
Notizie - https://t.me/comedonchisciotte_notizie
Salute - https://t.me/CDCPiuSalute
Video - https://t.me/comedonchisciotte_video

CANALE UFFICIALE WHATSAPP:
Principale - ComeDonChisciotte.org

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
7 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
7
0
È il momento di condividere le tue opinionix