Per la manifestazione per la libertà di scelta vaccinale Pesaro, 8 luglio 2017

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

DI MARCO MAMONE CAPRIA

hansruesch.net

Nota
Avevo preparato questo testo come traccia del mio intervento. Dato il gran numero e la varietà degli oratori – genitori, rappresentanti di associazioni, avvocati, medici, giornalisti, studiosi ecc. –, che hanno reso ancor più memorabile questa straordinaria giornata di democrazia, ho dovuto ridurre il mio contributo dal palco. Pubblico il testo completo, aggiungendo alcune note con riferimenti. Alla manifestazione si stima che abbiano partecipato oltre 40.000 cittadini, provenienti da ogni parte d’Italia e anche dall’estero, portanti cartelli e striscioni, e che sono rimasti un sabato pomeriggio di luglio per più di tre ore sotto al sole del Parco Miralfiore di Pesaro. Oltre a mostrare quanto fortemente la questione della libertà di scelta in materia di vaccini sia sentita da un’ampia e trasversale (sia politicamente che generazionalmente) sezione della cittadinanza, le sole dimensioni e la spettacolarità dell’evento avrebbero dovuto fare di questa manifestazione una notizia da prima pagina sui principali giornali e telegiornali, soprattutto in un momento come  l’attuale in cui il decreto vaccini è in discussione al parlamento italiano.
Invece nessuno dei principali quotidiani italiani, e tanto meno i telegiornali nazionali della RAI, ne hanno fatto la minima menzione (salvo nelle edizioni regionali), né sabato né domenica.
Di sicuro non ha aiutato la “vendibilità” della notizia la triste circostanza che l’evento si è svolto… in maniera civilissima: non si sono verificati né tafferugli né incidenti, e il parco è stato restituito alla città esattamente come era prima.
#
Ciò conferma ancora una volta che i principali media sono sistematicamente utilizzati dal potere industriale, e in particolare farmaceutico, per sopprimere prese di posizione, non importa quanto fondate e largamente condivise dalla cittadinanza, che potrebbero mettere a rischio i suoi profitti.
CONTINUA QUI
Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
7 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
7
0
È il momento di condividere le tue opinionix