Ma in Italia stiamo dando di matto o cosa?

DI GIUSEPPE MASALA

facebook.com

Ma i sessantamila assistenti civici che il governo vuole reclutare per vigilare sul rispetto delle norme di distanziamento sociale sono la versione italiana dei Basij degli Ayatollah iraniani che controllano il rispetto delle norme religiose (tipo l’utilizzo del velo da parte delle donne, il divieto del consumo di alcol e – orrore orrore – che ci siano effusioni amorose tra giovani)? Ma in Italia stiamo dando di matto o cosa?

 

Giuseppe Masala

Fonte: www.facebook.com

Link: https://www.facebook.com/bud.fox.58/posts/3271233866268249

24.05.2020

Pubblicato da Davide

Precedente Il Recovery Fund è come il Mes, una trappola per l’Italia
Prossimo Un informatore su Apple denuncia la “mancanza di interventi”.