Home / Attualità / Il motivo per cui Casaleggio voleva il reddito di cittadinanza. E Grillo.

Il motivo per cui Casaleggio voleva il reddito di cittadinanza. E Grillo.

DI PAOLO BARNARD

paolobarnard.info

Mi ricordo Beppe Grillo che da un palco di non so dove, sdoganava Gian Roberto Casaleggio come “un buon imprenditore che un giorno ebbe a cuore i giovani…”. Ohhh yes, dopo essere stato con Colaninno, Telecom, e aver lasciato un bel pacco di milioni di fallimento dalla sua idea farlocca di Webegg, dopo aver pasticciato con JP Mogan, PepsiCo, o IBM, proprio un’anima bella.

Cazzo, mi venne da vomitare, ma non per le parole di quel genovese falsario milionario, no, per il fatto che mezza Italia gli credeva e ancora gli crede a sto porco. Ho scritto e detto in Tv a sufficienza cosa nascondono i Grilleggio, lo ha scritto l’Espresso in 2 inchieste bomba, ma i grillini sono come uno stoppino nel culo. Ci puoi ragionare? No.

Ok. La cosa che ci interessa a noi esseri pensanti è questa:

ALLA LUCE DELLA BLOCKCHAIN, DELLE PIATTAFORME INDUSTRIALI DISTRUTTE DALLA DIGITAL AGE DI AMAZON, ALPHABET (GOOGLE), MICROSOFT, APPLE, GENERAL ELECTRIC, OCULUS, GOLDMAN, NGA, NSA, IBM ecc…

… i MILIONI DI IMPIEGATI LAVORATORI che ci smeneranno il posto di lavoro a causa della digitalizzazione del ‘AMAZONSOFT-WORLD’, cioè del mondo come lo vedono Jeff Bezos e Bill Gates, come cazzo sopravviveranno? Poi ci mettiamo sopra la Blockchain, Oculus, Augmented Reality, e mamma mia. Come sopravviveremo noi umani, licenziati a decine di milioni?

(cominciate a pensare qui alla regolina segreta del Libero Mercato, cioè “Socialismo di Stato per i Ricchi, Capitalismo spietato per i poveri”)

A rispondere a questa domanda ci si è messo poco tempo fa Andy Stern, che ha avuto l’incarico di Presidente dal più grande sindacato d’impiegati nei Servizi del mondo, la SEIU. E ha detto delle cose. Ma per una volta noi italiani siamo arrivati PRIMI di quel po’. Io vi dicevo nel 2013 con chi era connesso Gian Roberto Casaleggio, e lui ci aveva visto LUNGO, eccome, e dettò molto prima di Andy Stern la risposta alla miseria per milioni di noi in vista della robotizzazione e digitalizzazione del Pianeta, cioè in vista di un mondo dove centinaia di milioni di umani perderanno il posto di lavoro.

Chiedetevi: Perché i 5S, tonti come sono, insistono così tanto su questo REDDITO DI CITTADINANZA che dal punto di vista di macroeconomia dello Stato è una troiata inimmaginabile? (poveri deputati e senatori 5S, non sanno un cazzo, solo chiedono quello che il Capo gli dice di chiedere)…

… Risposta: Perché dal punto di vista del ‘AMAZONSOFT-WORLD’, cioè del futuro come lo vedono Jeff Bezos e Bill Gates, è l’unica soluzione possibile per non trovarsi con un mondo dove 2.000 esseri umani incassano trilioni, e 2 miliardi di TECH-GLEBA non arrivano alla sera coi pasti e l’affitto. Perché se no, ah!, i 2 miliardi di classe piccolo-media che diverrebbe povertà africana s’incazzerebbero troppo e farebbero un macello di Bezos, Gates, Goldman, JP Morgan Chase, Microsoft, Intel, Accenture, Google, Banco Santander, British Petroleum, Credit Suisse, UBS, Banco Bilbao, ING, Federal Reserve USA, la BCE, la Banca d’Inghilterra, e la Banca Centrale della Cina… ecc.  e in coda della Casaleggio Associati.

Oggi Andy Stern che rappresentava circa 2 milioni di lavoratori in USA ce lo dice chiaro, sulla tomba di Gian Roberto e lo cito alla lettera: “Ragazzi, i nostri posti di lavoro sono davvero, ma davvero, condannati. Non abbiamo nessuna via d’uscita se non il Reddito di Cittadinanza… i nostri laureati non hanno neppure un’ombra delle possibilità che avevano i loro genitori negli anni ’70… Una volta noi Sindacati e i governi avevamo voce in capitolo, oggi non è più così… Il Reddito di Cittadinanza è quindi una spesa di Stato d’obbligo oggi, visti i progressi dell’era digitale, della robotizzazione e dell’Artificial Intelligence… Siamo già sulla strada di un futuro in mano a poche elite e centinaia di milioni nel panico… Sarà un’economia a somma Zero, ci deve pensare lo Stato

Cioè regolina segreta del Libero Mercato, “Socialismo di Stato per i Ricchi (i soldi pubblici diano a sti straccioni un reddito minimo così noi facciamo i cazzi nostri), Capitalismo spietato per i poveri (ma i big money vanno allo 0,1% e i poveri competano col loro reddito minimo elemosina di Stato, sti sfigati”.

Ma Gian Roberto questa l’aveva capita, grazie alle sue connessioni descritte qui da me nel 2013,

http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=631

Allora, qualcuno che non sia un cefalo surgelato grilleggiato, lo capisce perché sti due porci, Casaleggio e Grillo, ci preparavano la strada per il futuro descritto da Andy Stern? per il miserabile Reddito di Cittadinanza? No, non per compassione, ma per lasciar fare a Besoz e Gates e poi molto dopo a Casaleggio, senza rotture di coglioni dalla Tech-Gleba. E pensare che basterebbe la MMT per… Ok, l’ho già detto dal Medioevo dai. Fuck off.

THINK

 

Paolo Barnard

Fonte: www.paolobarnard.info

Link: http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1788

20.06.2017

Pubblicato da Davide

  • Axxe73

    Barnard come (quasi) sempre scopre l’acqua calda: ma ti pare che lo stato ti regalerebbe qualcosa se non ci fosse un’inculata più grande sotto?

    • Gino2

      ahahah! semplice concetto ma di una efficacia incredibile! Grazie! 😀

  • Holodoc

    Per avere la MMT basta trasferirsi in Cina…

  • Vincenzo Cirigliano

    Ma mi pare che questa spiegazione l’abbia data Grillo più volte. Non mi pare l’abbia tenuta nascosta!

    • Gino2

      quello che sta dicendo Barnard è che in questo campo le politiche del m5s sono “in linea” con le politiche neoliberiste/globaliste.
      I m5s non si sono messi di traverso dichiarando di voler rappresentare i lavoratori e i loro diritti combattendo l’ideologia neoliberista secondo cui robotizzazione e automazione daranno benefici alle lobby che diminuiranno i dipendenti quindi costi, stanno, in linea con quella visione, dicendo che così sarà dunque un reddito minimo garantito, dato in cambio di lavori e lavoretti, permetterà alla gente di non morire di fame e continuare a comprare, abbassando ancora salari per quel lavoro che resta.

      Diverso sarebbe se il m5s si proponesse come forza di rappresentanza dei lavoratori non per impedire la robotizzazione e automazione, cioè non per impedire il progresso, ma per far si che del progresso godano tutti, non con un reddito di cittadinanza che ti permette di sopravvivere appena sbattuto a destra e sinistra fino a 70 anni a fare lavori e lavoretti, cioè visto che costi e servizi si possono abbassare grazie al progresso si dovrebbe andare in una società in cui non c’è bisogno di lavorare (molto)…..perchè non ho bisogno di tanti soldi per vivere bene e con servizi e beni essenziali garantiti e ad alti livelli.

      non so se la sfumatura viene colta ma è essenziale e determinante!

      • FC

        Se il progresso non viene fermato mancherà comunque il lavoro a causa dell’automazione e della robotizzazione. Non si possono salvare capra e cavoli così facilmente.

        • Gino2

          E lo so…immaginavo non sarebbe stata colta la differena 🙂
          provo a spiegare in tre parole

          Prendiamo un disoccupato.
          Un conto è che questo disoccupato per mantenere la casa e la famiglia (energia, cibo, svaghi, automobili il frigo nuovo etcetcetc) non avendo reddito si iscrive al collocamento che lo sbatte a destra e sinistra per dargli 700 euro al mese con i quali il disoccupato si arrabatta e mantiene casa e famiglia (reddito di cittadinanza che sopperisce alla disoccupazione da progresso)

          Un altro conto è se grazie all’automazione, il tizio è si disoccupato ma sempre grazie a quel progresso la casa, la famiglia e la vita la mantiene quasi senza bisogno di lavorare perchè l’automobile, abbassati i costi, costa pochissimo o il disoccupato potra usufruire di tanti servizi pubblici gratis visto che non ci saranno gli autisti etc.

          Il frigo glielo passa lo stato tanto non costa niente fatto in una fabbrica automatizzata statale.
          L’energia è libera
          ETCETCETC

          cioè se l’automazione permette di avere beni e servizi gratuiti o a poco prezzo, il cittadino non sarà mai povero e disperato avendo l’essenziale e gli basterà lavorare poco.
          VIceversa il cittadino sarà sempre povero, con un reddito di SOPRAVVIVENZA e dovrà lavorare comunque tanto.

          • FC

            Ho capito il concetto, ma se tutto è automatizzato il cittadino, pur avendo a disposizione tutto, non lavora perché non c’è lavoro (o ce n’è per pochi). Nulla di male, sono teorie che esistono da molto tempo, economie basate sulle risorse, ma non più sul lavoro.

          • Gino2

            si. Ma capisci bene che la differenza è sostanziale e la cosa non viene mai approfondita in questi termini.

            Nel secondo caso il progresso è un vantaggio per tutta l’umanità che si può emancipare e dipendere meno dal sistema e dal lavoro senza diritti.

            Nel primo caso pur avendo il reddito, al cittadino cambia poco perchè ancora una volta lavorando, con meno diritti di prima e una paga piu bassa di prima (che si chiamerà REDDITO GARANTITO…ahahah) sarà sempre sulla soglia della povertà, dipenderà da quei soldi e da chi glieli vorrà dare o meno e sarà “schiavo” ancora di piu del lavoro per paura di perdere quel reddito.

          • FC

            In teoria sarei d’accordo, anche se il reddito di cittadinanza così com’è stato presentato non è una cosa definitiva: ti fa 3 offerte di lavoro dopo averti formato e se non le accetti lo perdi. E’ una misura che esiste in tutta Europa da molto tempo e serve a spostare lavoratori da dove lavoro non c’è a dove ce n’è. Nel frattempo li forma per lavori più al passo coi tempi. Certo, se i servizi costassero molto meno, 700 euro sarebbero molti di più in proporzione e basterebbero.
            Invece, sono totalmente in disaccordo sulla parte dell’emancipazione: un tale sistema vedrebbe l’uomo legato col cordone ombelicale allo Stato che eroga i servizi e le risorse (non che adesso non lo sia, ma la cosa diverrebbe definitiva); servizi e risorse che sono prodotti con l’aiuto di pochissimi uomini peraltro. inoltre, la tecnologia sarebbe così avanzata da non poter essere padroneggiata se non da pochi esperti, per cui dipenderemmo da una casta di tecnocrati (quelli veri, non mario monti…). Non metto necessariamente un’accezione negativa in questo, ma emancipazione va specificato rispetto a cosa.

          • Gino2

            E’ definitiva anche nel caso dipendi dal reddito di cittadinanza che ti eroga lo stato, ora dipendi in maniera definitiva dai soldi e da qualcuno che ti faccia lavorare per darteli e anche con il rdc non cambierebbe nulla.

            Se la comunità si evolvesse in un certo modo dipenderesti meno dai soldi e dal lavoro e da chi vuole dartelo, certo dipenderesti sempre dallo stato dove vivi ma questo è inevitabile. Con l’energia libera dipenderesti meno anche dallo stato. ma emanciparsi completamente significa vivere nella jungla, dove dipenderesti sempre dalla jungla! 😀

          • MarioG

            Ancora con questa storia che finisce “il Lavoro”!
            Finiscono determinati lavori. Seguendo idee come queste, “il lavoro” finirebbe non nel prossimo futuro ma sarebbe già finito già finito un secolo fa.

          • paolo c

            abbassamento di prezzi?? ma dove? ma perché le banche che ormai sono automatizzate in tutti i loro processi hanno abbassato i prezzi? O danno più interessi? Mi fanno pagare 1 euro per un bonifico che facci da me! Faranno solo più soldi. Che ormai sono il solo scopo della nostra società.

          • Gino2

            no infatti non c’è nessun abbassamento. Vediamo negozi e supermercati e catene di montaggio e fabbriche con sempre meno lavoratori e piu robot ma non c’è nessun abbassamento dei prezzi. Almeno cosi mi pare…. comunque non sostanziale come dovrebbe.

          • Postadelmaga

            in un mondo dove il costo del lavoro/trasporto si riduce quasi a 0 … il valore del denaro scenderebbe drasticamente e di conseguenza il potere delle banche ( almeno io la vedo cosi’)
            Ora siamo in una transizione dove la classe dominante frena il cambiamento … in quanto non preparata a interpretarlo ( + ogni cambiamento fa paura a chi detiene il potere ) …

          • Marco Cougar

            Si chiama Comunismo questo, ma agli USA non piace … di conseguenza anche all’Italia.

      • SanPap

        e già …
        se le macchine possono lavorare per noi (la promessa ottocentesca) di chi devono essere le macchine, ossia chi dovranno essere i proprietari delle macchine ? Gli oligarchi o noi ?
        E subito si profila un problema: chi le progetta, chi le realizza, chi le manutiene non si ritaglierà immediatamente un ruolo di predominanza ?
        A meno che non si occuperanno di queste funzioni altre macchine; per la manutenzione e la produzione è verosimile; ma per la progettazione è possibile che una macchina progetti una macchina più sofisticata di se stessa ?
        Un problema alla volta. Per il momento ci si può accontentare di togliere il possesso delle macchine alle oligarchie e di farle lavorare per il benessere di tutti e non per accumulare ricchezze.

        • Gino2

          esattamente!!!
          Quando gli stati nazione democratici spariscono saranno inevitabilmente solo degli oligarchi.

          • SanPap

            si, e ci toccherà a subire quello che loro considerano progresso ossia controllo totale delle nostre vite, per il nostro bene ovviamente.

  • vocenellanotte

    L’approccio di Barnard è comunque enormemente ideologico, cioè pari pari quello che con la sua prosa supponente e illeggibile vuole combattere.

  • Alberto Capece

    Capsita che intuito: dopo cinque o sei anni ci è arrivato anche Barnard

  • Vincenzo Cirigliano

    La MMT è una bellissima cosa che sarebbe auspicabile applicare al più presto, ma quando parla che le tasse non servono a finanziare lo Stato ( cosa verissima in uno stato con sovranità Monetaria ), non mi sembra non strizzi l’occhio a quella classe di super ricchi che dovrebbero essere quelli che ne trarrebbero più benefici, visto che sono quelli che oggi dovrebbero tirar fuori teoricamente la maggior parte del gettito in tasse

    • mikaela

      Vincenzo se Barnard ha strizzato un occhio, sicuramente l’ha fatto solo con qualche belle ragazze.Aggiornati http://www.paolobarnard.info/chi.php

    • gincoaho

      Mi sa che non l’hai capita.. suggerisco di rileggerla. 🙂

  • PietroGE

    Infatti, il RdC è la trasformazione del lavoro in sussistenza, una elemosina che ti consente di sopravvivere ma non di farti un piccolo patrimonio da consegnare ai tuoi figli. C’è poi un altro fattore che stimola soprattutto le grandi corporations a imporre il reddito di cittadinanza : una società abituata all’elemosina è ricattabile e non consente a chi ha voglia di lavorare di mettersi in proprio e quindi di fare concorrenza ai grandi gruppi. È un modo di garantirsi il profitto sicuro per l’eternità.

  • Hito

    Vedrete che quando ci sarà da darci un taglio ce lo daranno. Perchè? Perchè è una decisione politica e perchè i robot non consumano! E’ solo un frame in cui ci hanno chiuso i liberisti che parlavano di “efficienza dei mercati” quando intere metropoli depresse tipo detroit dimostrano il contrario.

  • Mario Poillucci

    Diciamo le cose come stanno: il RdC è una blasfemìa indegna! Unico rimedio vero e morale consiste nel togliere, portar via, ridistribuire le folli ricchezze in possesso di elite dannose, parassitarie e mascalzone veri criminali legalizzati! Sia ben chiaro che le immense quantità di denaro giustamente espropriate a quella manica di delinquenti NON DEVONO ESSERE IMPIEGATE PER VACANZE, ACQUISTI SCIOCCHI DI AUTO, CONSUMISMO DELETERIO E DISGUSTOSO, bensì per creare un risparmio ad usum di figli e nipoti, altre cose utili quali il fotovoltaico, ritorno ad un mondo più vicino all’agricoltura e meno all’indegno sfruttamento animale, più semplice dove cultura e filosofia abbiano il predominio rispetto a lobby, banche, consumismo, malsani poteri! Quando tutto ciò ci degneremo di comprenderlo saremo tutti più ricchi, in tutti i sensi! BASTA CON IL LAVORA, CONSUMA, CREPA!!!!!

  • natascia

    Se si aprisse nel breve un dibattito sulla espropriazione a favore pubblico dei robot e si realizzasse di eseguirla, salterebbero dei passaggi molto dolorosi per la nostra società. Purtroppo mi sono convinta che siano stati fatti degli studi, affinché questi passaggi siano lunghi e più o meno dolorosi, in base ai risultati di spinta al ribasso per questa inevitabile elemosina. Il M5S sembra essere un frutto fecondo di questi . Parlando di inevitabilità si può presumere che essa riguardi anche lo stesso esproprio di cui sopra, e la rottura con questa élite ormai disumana. ” Fatti non foste a viver come bruti.”

    • Mario Poillucci

      ”Ma per seguir virtute e conoscenza” proprio ciò da cui vogliono tenerci alla larga!!!

      • fastidioso

        “cAnoscenza”,

        capirai, sono fastioso o no ? 😉

        • Mario Poillucci

          Ma che fastidioso! Canoscenza così come caunoscenza mi risultano molesti per cui preferisco conoscenza!!! Grazie, ciao!!!

  • Truman

    Mi sembra che ci sia un errore di fondo nella logica del discorso: esso parte dall’idea che siccome i posti di lavoro diminuiranno a causa dell’automazione, allora tocca fare qualcosa per tenere buone le persone. Questo è un sillogismo di tipo piddino: “siccome in futuro succederà qualcosa, come conseguenza abbiamo un effetto adesso”.
    Più sensato guardare al passato: la prima rivoluzione industriale, secondo wikipedia, è della seconda metà del ‘700. La seconda viene datata a partire dal 1870. Se andiamo a vedere in questi secoli che sono passati, l’occupazione è aumentata e non diminuita. Ancora negli anni ’60 del XX secolo era normale che in una famiglia lavorasse solo il capofamiglia. Adesso lavorano marito e moglie, e spesso non basta.
    Forse sarebbe il caso di guardare alle politiche economiche come sono cambiate in questo periodo, mentre una volta bastava poco denaro per campare, adesso un fisco torturatore ci sottrae tutti i nostri redditi per regalarli ai ricchi. E quindi il denaro non basta mai.
    Comincio ad apprezzare il metodo degli USA: armi e munizioni, anche pesanti, a tutti quelli che le desiderano. Poi i politici che sopravviveranno sapranno come comportarsi.

    • Postadelmaga

      putroppo dobbiamo ammettere che gia’ ora determinate categorie di lavoro sono inutili in quanto totalmente sostituibili dalle macchine ( basta pensare ai caselli autostradali ).
      Io non ci vedo nulla di male, se un lavoro lo puo’ fare una macchina significa che non e’ un lavoro interessante e che il valore umano in quel contesto e’ sprecato.
      Ora se nel giro di 5/10 anni metteranno sul mercato delle macchine a guida autonoma si puo’ ben capire dove andranno a finire tutti gli autotrasportatori …
      … io ho il sospetto che molte categorie di lavoro rischieranno di sparire seriamente, o comunque muteranno in qualcosa di diverso.
      Sinceramente provo pena per il casellante (che respira tonnellate di smog ) e penso che il fatto che esistano figure di lavoro simili sia il segno che ancora non vogliamo accettare la realta’ … il che e’ grave perche’ poi quando ci si sveglia tutto di un colpo non e’ bello.
      Far lavorare le macchine per gli uomini ha senso, far lavorare un uomo come una macchina no.

  • paolo c

    allora tenetevi B e R , o meglio, chi c’è dietro di loro.

  • paolo c

    mi pare di una supponenza intollerabile. Mi dica Barnard, ma alle elezioni, lei, per chi vota??

    • Gino2

      purtroppo devi articolare un po’ di piu e non fermarti a questi semplici “slogan” tipicamente “grilleschi”.

  • CitizenFour

    Il progetto (non complotto), è quello delle elìte di riprendersi il loro totale predominio sui popoli, perso a partire dalla rivoluzione francese.
    Il percorso è iniziato alla fine dell’800, secondo passo nel ‘900 distacco del valore della moneta da un bene reale (oro), [ Il sistema aureo fu sostituito dagli accordi di Bretton Woods del 1944, i quali durarono fino al 15 agosto 1971, quando gli USA abolirono la convertibilità del dollaro in oro, decretando di fatto la morte del sistema aureo e la nascita del sistema fluttuante creato dagli stessi USA. ]
    Oggi €, globa/glocalizzazione/neoliberismo sono passi successivi alla realizzazione del progetto, che sarà aiutato dalla digital economy.

    http://paolobarnard.info/docs/ilpiugrandecrimine2011.pdf

    Qui come e quando siamo definitivamente morti, rendendo inutile recarsi alle urne:

    https://www.ecb.europa.eu/ecb/legal/pdf/it_lisbon_treaty.pdf

    • mikaela

      Grazie del link , certo non tutti sanno che Il Piu`Grande Crimine è scaricabile gratuitamente nella pagina di Barnard.
      Qui il link sul trattato di Lisbona (che tu hai postato sopra ) versione Video spiegato da Barnard nel 2009 https://www.youtube.com/watch?v=QDdL9rpFNz4

      • CitizenFour

        > Grazie del link;

        Prego, figurati.

        > versione Video spiegato da Barnard nel 2009 […]

        Grazie, ma conosco a memoria {per lavoro}, il trattato che ci condanna, ne ho anche copie con le parti (peggiori) evidenziate per erudire gli ignari studenti e cittadini che non si rendono conto [cito Paolo], di quanto ” hanno reso plausibile l’inimaginabile “.

        Io la mia battaglia, la conduco da * insider *, come ha fatto e continua a fare <>, infiltrando nei posti chiave chi inocula la dottrina neoliberista nelle scuole, università, centri di potere….rendendola dogma dominante… (e non sono solo), siamo una serpe in seno ai globalizzatori che cresce sempre più.

  • Postadelmaga

    Barnard sembra essere sempre + rincoglionito … cmq al di la’ di tutto l’evoluzione tecnologica porta delle conseguenze. Per me l’inculata non e’ tanto che le macchine faranno il nostro lavoro, in quanto mi pare proprio il motivo principale per cui ci siamo dati tanto da fare negli ultimi 2000 anni e piu’ … l’inculata e’ avere una classe dirigente che capisce la meta’ di Barnard e non sembra essere minimamente consapevole di quanto sia vicina questa rivoluzione.
    Per capirci, attuando una transizione ponderata all’inevitabile cambiamento si possono ridurre i danni … aspettando che arrivi senza fare nulla ci prenderemo delle belle mazzate … poiche’ il m5s e’ stato il primo a proporre a gran voce il reddito di cittadinanza non vedo che colpa hanno in tal senso ( le valutazioni vanno contestualizzate, gli altri che hanno proposto ? come pensano di affrontare il problema ? )
    Cominiciamo a ridefinire il rapporto tra uomo e lavoro e forse ne caviamo qualcosa di buono …

    • Le bateau Ivre

      sottoscrivo anche le virgole!

  • Adriano Pilotto

    Diceva il vecchio Aristotele che non si dovrebbe discutere con i pazzi, perché, ad certo punto, la discussione prenderà un corso tale che sarà difficile distinguere chi è il pazzo.

    • gincoaho

      Non ci vuole niente, sa, signora mia, non s’allarmi! Niente ci vuole a far la pazza, creda a me! Gliel’insegno io come si fa. Basta che Lei si metta a gridare in faccia a tutti la verità. Nessuno ci crede, e tutti la prendono per pazza!
      (Luigi Pirandello)
      Sul genio e la follia hai l’imbarazzo della scelta con le citazioni.. saluti

      • Adriano Pilotto

        “Tutti quelli che dicono la verità sono pazzi” non equivale a dire che ” Tutti i pazzi dicono la verità”.

        • gincoaho

          Come sopra, potremmo stare qua per giorni a rimbalzarci aforismi..
          Ma ho il “vago sospetto” che la cosa sarebbe completamente inutile..:) buona giornata

  • Annibale Mantovan

    Io no sono mica contro la modernizzazione del lavoro in quanto ci sarà SEMPRE da lavorare. 60 anni fa nessun operaio al mondo fabbricava computer…o telefonini…o lavorava nell’ e-commerce…il problema sono i ricchissimi! Si deve farli fuori. Non esiste che i 10 uomini più ricchi al mondo posseggano ricchezze come i 1000 milioni più poveri. C’ è qualcosa che non va. Il pianeta è di tutti!

  • gilberto6666

    Barnard è uno che si “vende”male indubbiamente,cosa che personalmente apprezzo in chiunque, al contrario di chi lo fa bene, però capisco che non tutti digeriscano certe personalità. Ma al di là della forma, credo che i contenuti proposti dal giornalista non siano affatto “la scoperta dell’acqua calda”,probabilmente poi è proprio grazie anche a persone del genere, che qualcuno è diventato più smaliziato nel leggere certe dinamiche. Insomma, per taluni sarà pure “acqua calda”,ma per i tantissimi che votano pentastellato e non solo, no.

  • fabiomax

    Barnard evidentemente non ha letto il programma alla base del movimento zeitgeist!(https://it.wikipedia.org/wiki/Movimento_Zeitgeist) sono anni che jaques fresco va dicendo che non c’è altra soluzione all’aiuto di stato per tutti i lavoratori che perderanno il lavoro per via delle nuove tecnologie! la robotizzazione taglierà nell’immediato futuro migliaia di posti di lavoro sopratutto nei paesi in via di sviluppo, cina compresa…

    • Tizio8020

      Leggi il mio commento sopra!

  • Tizio8020

    Un solo piccolo problema: il RdC come proposto dal M5S è una solenne fregatura per i cittadini Italiani.

    http://www.ilpopulista.it/news/22-Marzo-2017/12157/reddito-di-cittadinanza-m5s-borghi-una-pacchia-per-immigrati-e-rom.html

    https://www.movimento5stelle.it/parlamento/pdf/volantino_RdC_soluzione_v3r1.pdf

    Per poter chiedere il reddito di cittadinanza, sono sufficienti questi requisiti:
    • Avere più di 18 anni
    • Essere italiano
    (o cittadino residente proveniente da Stati con cui l’Italia ha trattati bilaterali)
    • Essere disoccupato o inoccupato
    • Percepire un reddito di lavoro inferiore alla soglia di povertà
    • Percepire una pensione inferiore alla soglia di povertà
    (la
    soglia di povertà, in Italia, per nuclei familiari composti da un unico
    individuo è di 780 euro al mese. Detta soglia varia in funzione del
    numero di persone che compongono il nucleo familiare).

    Qui
    dice che “devi essere Cittadino Italiano”, invece nella “Proposta di
    Legge” è allargato a tutti i cittadini di paesi che hanno accordi.

    http://www.ilpopulista.it/news/22-Marzo-2017/12157/reddito-di-cittadinanza-m5s-borghi-una-pacchia-per-immigrati-e-rom.html

    Borghi, il reddito di cittadinanza proposto dal M5S è un imbroglio?
    Sì,
    perché per averlo occorre non solo un reddito familiare inferiore a
    9000 euro annui, ma anche un parametro ISEE inferiore a 6500 euro. È
    scritto nero su bianco nella proposta che i consiglieri M5S hanno
    presentato in consiglio regionale. E a mia precisa domanda hanno
    confermato che si tratta dello stesso parametro previsto per la proposta
    di legge a livello nazionale.

  • Luigi za

    Barnard si dia una calmata, il progetto é ben peggiore di quello da Lei prospettato.
    Mentre certi illusi e pure allocchi si affannano a costruire automi meccanici quelli che veramente tirano le fila stanno costruendo, castrando l’Umano, automi biologici.

    Spero arrivi da solo a capire i vantaggi dei secondo tipo di automa sul primo.

    • Postadelmaga

      e basta con questa visione distorta della realta’, che vede complotti di tipo fantascientifico … si saremmo probabilmente cyborg in un futuro che pero’ non penso sia cosi vicino.
      Se le macchine avranno infinite capacita’ (intellettive/fisiche) rispetto a noi, beh l’unico modo per tenere il passo con esse sara’ diventare in parte come loro.
      L’alternativa e’ fermare lo sviluppo tecnologico ma non mi sembra sensata.
      Cmq non mi sembra un problema attuale, quanto quello del lavoro che e’ ormai una costante globale.

  • gix

    Benché sia un suo fan dai tempi del “piu grande crimine”, confesso che spesso non riesco a capire i percorsi mentali di quest’uomo, ammesso che sia ancora in buona fede. Ricapitolando, se di reddito di cittadinanza ne parlano i grillini, allora si tratta di sordida ignoranza o peggio, malafede. Se ne parla un qualsiasi bieco sindacalista americano niente, manco na parola; se si tratta di grillini, di qualsiasi tipo senza distinzioni, ormai parla come un troll del PD. Certo meglio del reddito di cittadinanza sarebbe una qualche forma di partecipazione, per tutti indistintamente, delle meraviglie economiche e delle ricchezze che ci garantirebbero le nuove tecnologie. Ma il problema del lavoro che manca ormai è per domattina, e quindi purtroppo una qualche forma di copertura, per milioni di persone, non per pochi disperati, bisogna trovarla in tempi brevi, a meno di non dichiarare guerra all’ uno percento. Si può anche discutere sull’entità del reddito di cittadinanza, se è troppo perché impigrisce i cittadini, se è poco perché alla fine si riduce ad una elemosina dei ricchi capitalisti. Qualunque soluzione può essere strumentalizzata, ma al momento attuale non esiste una soluzione “giusta”, semmai esiste una toppa per l’emergenza, con quello che ne consegue.

    • Tizio8020

      Ma hai capito che se venisse applicato NON lo percepirebbe quasi nessun Italiano?
      La soglia per averne diritto è un valore ISEE inferiore a 6000 € !!!!

  • Mascal

    La solita valanga di assiomi slegati da qualsivoglia logica che non sia la sua. Barnard è come ciò di cui parla: assurdo.

    • Gino2

      troll , articola.

  • Fabio E. Nategh

    ed allora se siamo condannati a perdere il posto di lavor cosa c’è di male nel reddito di cittadinanza??? ? ?

    • Tizio8020

      Per avere diritto al RdC dovresti non possedere nulla.

  • enricodiba

    Anche un fesso capirebbe che se il redditto chiesto dal m5s esiste dappertutto in europa e solo italia no, per il semplice motivo che per i politici italiani sarebbe la fine del loro regno di clientelismo e sfruttamento.

    • Gino2

      ma perchè non provate a informarvi???
      I “sussidi” in europa sono sempre stati un’altra cosa da questo tipo di reddito di cittadinanza. Se ci fossero state le stesse regole qui in Italia avremmo parlato di assistenzialismo mentre nei paesi civili la cosa ha semplicemente funzionato senza creare nessun problema.

      Il reddito proposto dal m5s è sul modello Hartz IV in Germania, che ha cambiato le sue regole e ha introdotto questo già da un po’ e le differenze si sono viste.

      Basta appunto INFORMARSI, cliccare, guardare leggere per vedere che la Germania con quel modello si è trasformata nel “bacino di manoropera a basso costo” piu grande d’EUropa. Che chi ci ha guadagnato realmente sono state le aziende grazie a questa manodopera, e che la Germania è il paese europeo con piu lavoratori poveri!

      • enricodiba

        Mhm…forse ti sfugge che in italia non abbiamo neanche harzt tedesco e che ormai al sud uno su due sono disoccupati e abbiamo quasi 10 milioni di italiani sulla soglia della povertà relativa e alcuni invece proprio poveri..

        • Gino2

          ma li leggi i post prima di rispondere? mi pare proprio di no………
          e se li leggi….li capisci?

          • enricodiba

            Se tu che non sai neanche che scrivi:”Basta appunto INFORMARSI, cliccare, guardare leggere per vedere che la Germania con quel modello si è trasformata nel “bacino di manoropera a basso costo” piu grande d’EUropa. Che chi ci ha guadagnato realmente sono state le aziende grazie a questa manodopera, e che la Germania è il paese europeo con piu lavoratori poveri!”

            Quindi secondo te hartz IV è male, quando permette alle persone di sopravvivere, in italia non facciamo neanche questo.

          • Gino2

            secondo le statistiche. non secondo me.

  • Gino2

    Sono spuntati tanti “troll” grillini che non sanno fare altro che riproporre le stesse domande : Allora chi voti?
    Ma se si perde il posto cosa c’è di male nel reddito di cittadinanza?

    Anche qui, se qualcuno paga sta gente per “trollare”, vi faccio notare che sono scarsissimi senza alcun argomento. C’è un articolo e una quarantina di commmenti con varie argomentazioni alle quali sanno solo ribattere con ste due domande!
    BASTA per piacere. O articolate o basta. se è possibile

  • permaflex64

    A Barnard se gli danno il reddito di cittadinanza glielo sequestrano subito per ripagare tutte le accuse di diffamazione. Vai così sei proprio un ganzo

  • enzo

    Ma il mondo come lo vedono Jeff Bezos e Bill Gates per esempio è lo stesso di come lo vede la massaia che và al supermercato e scegli la merce che costa meno e gli appare migliore. Per cambiare il mondo occorre che la gente scelga la merce che “costi il giusto” e che “sia uguale a tutte le altre” . Questo atteggiamento secondo Barnard si può ipotizzare per libera scelta o a mezzo costrizione? Io sono per la seconda ipotesi e la auspico pure.

  • Brightblade

    Ma leggere qualcosa di Giacinto Auriti invece che insistere con la MMT no?

  • Fabio Barbieri

    grande Paolo.
    Ogni volta che scrive o apre bocca riesce a frantumare il precedente record di kazzate (da lui stesso detenuto), e ovviamente anche questa volta ci e’ riuscito in pieno.
    Reddito di cittadinanza, o unenployement benefits https://en.wikipedia.org/wiki/Unemployment_benefits gia esistono in tutti i paesi diciamo avanzati in varie forme.

    si tratta di cambiare la tipologia italiana e renderla piu’ socialmente equa come di fatto avviene nel resto del mondo.
    in italia ne possono beneficiare coloro che perdono il lavoro e se erano dipendenti di particolari aziende.
    per esempio se eri dipendente di Alitalia, potrai beneficiare dell’80% dello stipendio per svariati anni
    Ma se eri dipendente della canicatti’ srl allora devi morire di fame, perche riceverai un bel pezzo di cetriolo, che potrai utilizzare in svariate modalita’

    Ovviamente Paoletto questo non lo dice, pero ci dice che la new technology, ci mandera’ tutti a casa.
    Certo mandera’ a casa alcune tipologie di lavoratori, chesso’ bancari, tassinari, cani per non vedenti, ma creera’ un fantastilione di posti di lavoro in altre categorie.

    Paolino, fa il [email protected] del piacere, smettila di frantumare rekord and balls, prenditi una vacanza e lascia perdere le previsione socio politiche a chi ne sa un po piu di te.