“I legami tra flussi migratori e terrorismo di matrice jihadista” [INTERVISTA VIDEO]

Di Federica Tonani, ComeDonChisciotte.org

Nuovo appuntamento di GeoPolitica 2021. Riccardo Vicinanza intervista Claudio Bertolotti (Direttore di START InSight e dell’osservatorio sul radicalismo e il contrasto al terrorismo [ReaCT], analista strategico e docente di Analisi d’area, “Subject Matter Expert” per la NATO e ricercatore italiano al CEMRES di Tunisi) autore del libro “Immigrazione e terrorismo. I legami tra flussi migratori e terrorismo di matrice jihadista” edito da Start Insight (2020).

Esiste un legame tra l’immigrazione e il terrorismo? Tra gli immigrati si nascondono jihadisti pronti a colpire? Le reti criminali che gestiscono i traffici di esseri umani dalla Libia sono legati ai gruppi terroristici?

Il libro, il cui studio preliminare è stato commissionato dal Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri e pubblicato in prima edizione dal Centro Militare di Studi Strategici (Ce.Mi.S.S.), ricerca e valuta gli elementi a sostegno e a discarico del rischio che i flussi migratori irregolari, che attraversano il Mediterraneo, siano esposti alla “contaminazione jihadista”.

Auguriamo, come sempre, buona visione.

L’intervista nasce dalla collaborazione tra @Sottosopra e @Osservatorioglobalizzazione

Di Federica Tonani, ComeDonChisciotte.org

Un grazie speciale a Sottosopra e Osservatorio Globalizzazione per la gentile concessione.

Sottosopra  Sito WebCanale Youtube
Osservatorio Globalizzazione  Sito web

Pubblicato da Jacopo Brogi per ComeDonChisciotte.org