Fulvio Grimaldi e Sara Cunial dal fronte della resistenza. Il Cavallino Bianco come la Torteria di Chivasso.

Il grande giornalista in trincea per documentare le vicissitudini di un albergo ultrasecolare entrato nel mirino della dittatura sanitaria

Domani, 5 agosto, il famosissimo ultrasecolare hotel Cavallino Bianco di San Candido (BZ) verrà chiuso coattamente, almeno secondo quanto hanno stabilito le istituzioni democratiche.

Per quale motivo? L’albergatore Hannes Kuehebacher si è sempre rifiutato di rispettare le restrizioni e le norme anti-Covid. Non solo per necessità economiche, ma anche perchè in disaccordo con le politiche di confinamento governative: “servono per sottomettere i cittadini” (1). E Arno Kompatscher, presidente della provincia, gli ha ordinato di serrare l’attività.

Il giornalista Fulvio Grimaldi è sul posto, per raccontarci come stanno realmente le cose.

Nelle ultime ore, un colpo di scena, la deputata Sara Cunial – che vedremo nel servizio – ha stabilito il suo domicilio parlamentare proprio al Cavallino.

La prova di forza del “governatore” Kompatscher riuscirà?  Di certo, la resistenza alla dittatura sanitaria continua, ne dà prova anche quella cittadinanza che si sta mobilitando a difesa di Hannes Kuehebacher e della sua storica attività. In ballo c’è molto di più di un hotel. 

La parola, e il video, a Fulvio Grimaldi.

*****

Di Fulvio Grimaldi per ComeDonChisciotte.org

San Candido (BZ) – Chi avrebbe detto che in un remoto,  quanto ambientalmente noto e pregiato angolo delle Alpi dolomitiche, San Candido, si sarebbe rischiato di arrivare a un punto nodale nel confronto tra libertà/verità e operazione di ingegneria sociale e biotecnologica come lo è la covid-globalizzazione coatta.

Eppure è successo e va succedendo in queste ore. Il protagonista è un albergo, il Cavallino Bianco, monumento storico che, dal 1316, e’ gestito dalla stessa famiglia, i Kuehbacher, resi dalla protervia del regime sanitario e del suo proconsole in Sudtirolo, eroi e martiri della più importante contesa tra libertà e tirannia che abbia investito il nostro popolo, e specificamente la categoria degli esercenti, dai tempi della riconquistata libertà.
È stata la coscienza e il coraggio di Hannes Kuehbacher, col rifiuto di esigere dai suoi ospiti l’obbedienza alle misure restrittive inflitte dal regime sanitario e con la denuncia dell’aggressione psicofisica, condotta in particolare contro i giovani, a scatenare la virulenza repressiva del presidente della provincia di Bolzano, Arno Kompatscher.
Hannes Kuehbacher e Fulvio Grimaldi
Dobbiamo renderci conto che in gioco non è soltanto la sorte di un bene sociale e culturale prezioso. Qui siamo al bivio, ancora una volta, tra libertà e autodeterminazione e una notte dell’umano che, a descriverla, fa venire meno.
Oggi, mercoledì,  a San Candido abbiamo vissuto questo.  Domani è resistenza contro abuso e si vedrà.
Fulvio Grimaldi

Regia e montaggio video: Massimo Cascone, ComeDonChisciotte.org

Ha collaborato: Marco di Mauro, ComeDonChisciotte.org


04.08.2021

***************************** AGGIORNAMENTO**********************************************

05.08.2021

San Candido (BZ) – Il Cavallino Bianco resta aperto, il presidente della provincia di Bolzano, Arno Kompatscher ha fatto retromarcia. Provvidenziale l’azione della deputata Sara Cunial: il fatto di aver stabilito appositamente il proprio domicilio parlamentare presso l’albergo, ha scongiurato questa mattina lo sgombero e la prevista serrata dell’impresa della famiglia Kuehebacher.

Ma non finisce qui: “Il governatore  – scrive l’ANSA – sospenderà l’ordinanza di chiusura (…) L’albergatore dovrà però comunque pagare la multa e – soprattutto – rispettare d’ora in poi tutte le misure anti-contagio (…) In caso di nuova violazione scatterebbe invece la chiusura(2).

Oggi a San Candido si è vinta una battaglia, ma la guerra – di resistenza –  continua, come ci racconta Fulvio Grimaldi attraverso le interviste a Davide Barillari (Consigliere della Regione Lazio), Hannes Kuehebacher e Sara Cunial.

Buona visione.

Montaggio video: Giulio Bona, ComeDonChisciotte.org

NOTE

(1) = https://www.rainews.it/tgr/trento/articoli/2021/07/tnt-San-Candido-hotel-no-mask-Alto-Adige-8b48077d-df6c-40c2-916b-b717353db147.html

(2) = https://www.ansa.it/trentino/notizie/2021/08/05/albergo-no-mask-resta-aperto-con-la-condizionale_9397dd75-e5af-4baa-81be-ef8cf61541f8.html

 

Notifica di
8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
nicolass
Utente CDC
5 Agosto 2021 0:20

trotta trotta Cavallino Bianco.. a briglie sciolte sempre

Primadellesabbie
Utente CDC
5 Agosto 2021 1:10

Interessante, sviluppi da seguire.

In quella zona ci devono andare in punta di piedi, c’è stata un’epoca in cui le forze dell’ordine passavano…ma non scendevano dalle auto.

Divoll
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
5 Agosto 2021 12:26

Immagina chiudere un’attivita’ come questa in pieno agosto! Un crimine bello e buono. Forse dietro c’e’ qualcosa di piu’, una rivalita’ o degli interessi, magari il tentativo di qualche “amico degli amici” di comprarsi ai saldi uno storico e rinomato albergo

Mario Poillucci
Utente CDC
5 Agosto 2021 1:12

Bravissima Sara Cunial persona ammirevole!!!!!!!!!!!!

jeints
Utente CDC
5 Agosto 2021 7:28

Resistere resistere resistere

BastianContrario
Utente CDC
5 Agosto 2021 11:35

10, 100, 1000 Kuehbacher e altrettanti Cunial e Grimaldi. Questo è il modo giusto di resistere, prendiamo esempio. Tra le migliaia di manifestanti nelle piazze, in questo periodo, ce ne saranno di liberi professionisti, di persone finanziariamente e lavorativamente poco ricattabili ? Bene, che facciano resistenza alla dittatura disobbedendo alle imposizioni anticostituzionali e liberticide, che si crei una rete di persone pronte a sorreggersi a vicenda, una rete di legali, opinion-leaders, giornalisti ancora integri, politici (???), pronti a supportare in tutti i modi coloro i quali, per il bene di tutti, si metteranno in gioco. Solo così si potrà, forse non fermare, ma rendere estremamente scomoda la realizzazione di quel folle progetto in atto.

Divoll
Utente CDC
5 Agosto 2021 12:21

Sono sconcertato e amareggiato. Se questo non e’ regime, ormai, non so davvero cos’altro sia. Conosco bene il Cavallino Bianco, essendo San Candido/Innichen una meta delle vacanze di famiglia fin da quando andavo alle elementari. Spero vivamente che l’iniziativa di Sara Cunial impedisca la chiusura.

Lestaat
Utente CDC
5 Agosto 2021 15:45

Grimaldi sempre adorabile e puntuale ma smetterei di usare termini come “fronte” o “resistenza” o “trincea” impropriamente. Illudono chi partecipa di stare facendo quelle cose quando non è così. Le parole sono importanti gente, abbiamo solo quelle per capirci.
Sulla Cunial c’è poco da dire, toccherà dedicargli il palazzo più importante nelle istituzioni nel nuovo mondo se mai ci sarà. Ho voglia di abbracciarla ogni volta che parla.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Lestaat
8
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x