CDC Incontra – Avv. Erich Grimaldi: Scendiamo in piazza per tutelare la salute

Una nuova intervista – qui la precedente – all’avvocato cassazionista Erich Grimaldi, Presidente del “Comitato Cura Domiciliare Covid-19”, che da oltre un anno si batte per la creazione di protocolli terapeutici funzionali alla lotta al virus, attraverso la condivisione di esperienze di medici nazionali ed internazionali.

Fin dall’inizio pandemia l’avv. Grimaldi comprese che la cosa più importante da fare era mettere in contatto medici del territorio specialisti e ospedalieri, al fine di confrontarsi circa le migliori terapie da adottare per i pazienti a casa. Per questo motivo, nell’aprile 2020 creò il gruppo Facebook #terapiadomiciliarecovid19 in ogni Regione.

Nel novembre 2020, dopo essere entrato in contatto con tantissimi medici di ogni regione, viene fondato il Comitato Cure Domiciliari Covid 19 – link al sito terapiadomiciliarecovid19.org.

Attraverso le esperienze di tutti i professionisti e l’analisi comparata di studi nazionali ed internazionali, il Comitato ha creato delle linee guida terapeutiche, il cosiddetto schema terapeutico, per le cure domiciliari, sostenendo così i medici di base e salvando migliaia di vite. Oggi il Comitato continua ad essere un punto di riferimento per tantissimi cittadini italiani che hanno completamente perso fiducia nelle cure e nelle procedure sponsorizzate dal Ministero della Salute.

In base ai positivi riscontri delle cure del Comitato, l’avv. Grimaldi ha ritenuto importante battersi affinché fosse sospesa l’efficacia della nota AIFA del 9 dicembre 2020 recante “principi di gestione dei casi covid19 nel setting domiciliare”, proponendo ricorso al TAR del Lazio, poiché in base allo schema terapeutico proposto dal Ministero della Salute e dall’AIFA, paracetamolo e vigile attesa, si stava compromettendo la salute di tantissimi ammalati.

Nonostante il TAR avesse accolto l’istanza dell’avvocato e si fosse così iniziato un fitto dialogo con alcune istituzioni, in particolare il sottosegretario di Stato al Ministero della Salute Sileri, Speranza e l’AIFA hanno presentato ricorso in Appello al Consiglio di Stato contro la decisione del TAR del Lazio il 6 Aprile. Tale ricorso è stato accolto e così il Consiglio di Stato ha bocciato l’ordinanza del TAR che aveva sospeso le linee guida per cure domiciliari.

A questo punto bisognerà attendere il 20 luglio, data in cui è previsto presso il TAR il Giudizio di merito sulle linee guida, che ad oggi sono di nuovo in vigore, nonostante il Consiglio di Stato abbia chiarito che i medici sono liberi di prescrivere terapie diverse in tutta scienza e coscienza. “La nota AIFA non pregiudica l’autonomia dei medici nella prescrizione, in scienza e coscienza, della terapia ritenuta più opportuna”.

Per protestare contro questa presa di posizione del Ministro della Salute e del Consiglio di Stato, l’avv. Grimaldi, in qualità di Presidente del Comitato, ha indetto una manifestazione a Roma l’8 Maggio.

Conduzione e produzione Massimo Cascone, regia Bagony Snikett.

Buona Visione!

 

 

 

CDC Incontra - Avv Erich Grimaldi

 

0 0 voti
Valuta l'articolo
Sottoscrivi
Notifica di
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Toscano
Toscano
6 Maggio 2021 , 8:09 8:09

la politica ha preferito affidarsi ai consigli di “esperti” che a questo punto non so quanto siano scollegati da interessi con le case farmaceutiche, piuttosto che a una rete di medici di base che hanno capito come curare basandosi semplicemente sia sulla loro esperienza clinica che su quello che avevano a disposizione sul loro prontuario farmacologico. Roba da non credere. E non succede solo da noi ma anche in altri Paesi: vedi Francia e questione con Didier Raoult. Che non è propriamente un medico imberbe ma ha una lista di pubblicazioni scientifiche che fa paura!

AlbertoConti
AlbertoConti
6 Maggio 2021 , 10:13 10:13

Io capisco Grimaldi e gli rendo onore e merito, ma è meglio che non vada in piazza a Roma a fare numero e “chiedere” a Speranza di essere ascoltato! Io se vado in piazza chiedo alla magistratura di metterlo in galera !!!!!
Per come si comportano, anche così come ben descritto da Grimaldi, non esiste il governo, non esiste il parlamento, non esiste il presidente di questa repubblica delle banane. Esiste solo la magistratura, che per quanto politicizzata e/o corrotta esprime sicuramente anche qualche elemento integro. Ed è l’ultima, la sola speranza rimastaci. Dopo c’è solo il “comitato di salute pubblica”, quello di Robespierre.

Cangrande65
Cangrande65
Reply to  AlbertoConti
6 Maggio 2021 , 11:32 11:32

Opterei per la seconda opzione.

LuxIgnis
LuxIgnis
Reply to  AlbertoConti
6 Maggio 2021 , 13:19 13:19

Robespierre era un grande. Lo hanno fatto passare per un sanguinario ma provate a leggervi i suoi discorsi. Probabilmente era scomodo e non gli hanno fatto finire il suo lavoro.

Haytham
Haytham
Reply to  LuxIgnis
6 Maggio 2021 , 13:37 13:37

Anche il più grande rivoluzionario di tutti i tempi l’hanno fatto passare per sanguinario (ad essere magnanimi); decisamente scomodo anche il solo nominarlo. Ma in quanti qui dentro hanno mai letto i suoi scritti e discorsi, o si sono realmente interessati alla sua vita al netto della vile propaganda post-bellica? Se si riproponessero oggi, senza la sua firma, quelle parole metterebbero d’accordo chiunque abbia il minimo sindacale di buonsenso.

Riguardo la manifestazione, già a leggere la locandina (obbligo di distanziamento e mascherina) si cade nella disillusione più profonda. Sarà un atto dovuto, ma certo dove c’è troppa prudenza manca completamente il coraggio.

ITALIA ENSEÑA
ITALIA ENSEÑA
Reply to  Haytham
6 Maggio 2021 , 21:41 21:41

Si, l’ ho fatto, e non ha mantenuto le promesse fatte.

Haytham
Haytham
Reply to  ITALIA ENSEÑA
6 Maggio 2021 , 23:33 23:33

Una visione un po’ miope, oserei dire da ottosettembrino che cambia idea a seconda di come volge il vento, che poi fu concausa preponderante della disfatta che ci ha condotto alle miserie odierne.

Haytham
Haytham
Reply to  ITALIA ENSEÑA
6 Maggio 2021 , 23:33 23:33

Una visione un po’ miope, oserei dire da ottosettembrino che cambia idea a seconda di come volge il vento, che poi fu concausa preponderante della disfatta che ci ha condotto alle miserie odierne.

ITALIA ENSEÑA
ITALIA ENSEÑA
Reply to  Haytham
8 Maggio 2021 , 0:46 0:46

Gli ottosettembrini sono gli italioti.

RUteo
RUteo
6 Maggio 2021 , 14:13 14:13

Dovere di ogni cittadino presentasi in armi .

Annibal61
Annibal61
6 Maggio 2021 , 16:40 16:40

Qui c’ è la Elite che ha dichiarato guerra al popolo. GUERRA! Questi signori vogliono derubare delle proprietà e controllare il popolo con il chip. Non se se il popolo ad oggi abbia capito. DERUBARE e CONTROLLARE. Ad una guerra il popolo deve rispondere con la guerra non con i tribunali. Serve l’ eliminazione fisica dei nemici.

A IX century man
A IX century man
Reply to  Annibal61
7 Maggio 2021 , 3:48 3:48

Ma il popolo è senza cervello! In piena pandemia un amico gelataio, costretto alla chiusura, scriveva su feisbuc: “Dimezzare lo stipendio agli statali”.
E prontamente gli risposi: “Ma se dimezzano lo stipendio allo statale la prima cosa che questi taglia è o gelato, STRUNZ!”

ekain
ekain
6 Maggio 2021 , 17:24 17:24

Non bisogna essere troppo ottimisti, ma la Corte Suprema del Canada ha accettato la causa per Crimini contro l’Umanità, presentata dall’avv. Reiner Fullmilch, dall’ avv. R.F.Kennedy jr, e Dolores Cahill. Questo è davvero importante. Se è stata accettata da una Corte Suprema, la causa deve essere accettate da tutte le altre corti.

emilyever
emilyever
7 Maggio 2021 , 4:14 4:14

L’avvocato Grimaldi ha avuto un’idea geniale di mettere in rete i medici delle terapie domiciliari, di stilare un protocollo, di portare avanti le loro istanze davanti alla magistratura ecc, e avrà sempre tutta la mia gratitudine e la mia stima, però credo che questa manifestazione sia di natura politica, che gli serva come presentazione, per saggiare quanto seguito potrebbe avere una formazione politica che si fondi su queste istanze e magari articoli poi un programma più ampio. Non dico che sia sbagliato, magari potrebbe avere anche il mio voto, però starei all’erta, la bruciante delusione avuta dai cinque stelle è un campanello d’allarme

gnorans
gnorans
7 Maggio 2021 , 5:06 5:06

Per interloquire con il gruppo #TERAPIADOMICILIARECOVID19 e tenersi al corrente sull’argomento bisogna iscriversi fornendo i propri dati.
Mi sta bene, ma i dati non vanno forniti al gruppo stesso, bensì a Facebook, il quale a sua volta per confermare l’iscrizione richiede un numero di cellulare. Non sono andato oltre e non so cos’altro possa chiedere.
Sarebbe ora che questi amanti della libertà smettessero di precipitarsi verso la prima gabbia appena un po’ comoda.

emilyever
emilyever
Reply to  gnorans
7 Maggio 2021 , 11:31 11:31

Io mi sono iscritta al link che è scritto qui sopra, non alla loro pagina fb, anche perchè io non sono su fb

gnorans
gnorans
Reply to  emilyever
8 Maggio 2021 , 8:42 8:42

Neanch’io, ma se dovessi avere bisogno di un supporto medico, devi chiederlo tramite facebook.

17
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x