Home / Attualità / Beppe Grillo, confessione all’amico: “Il Movimento 5 Stelle non andrà mai al governo”

Beppe Grillo, confessione all’amico: “Il Movimento 5 Stelle non andrà mai al governo”

FONTE: DAGOSPIA.COM

GRILLO SI CONFESSA CON UN AMICO: “A PALAZZO CHIGI NON CI ANDREMO MAI. M5S DEVE ESSERE COME IL PCI, UN GRANDE PARTITO D’OPPOSIZIONE. IL PARTITO COMUNISTA, PER ANDARE AL GOVERNO, HA DOVUTO CAMBIARE NOME. NOI SIAMO SOLO UN MOVIMENTO CHE DEVE ROMPERE LE SCATOLE AGLI ALTRI…”

Fonte: www.dagospia.com

Link: http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/flash-grillo-si-confessa-amico-quot-palazzo-chigi-non-ci-156746.htm

21.09.2017

Pubblicato da Davide

  • E’ stato creato apposta per questo!

    • federasta

      Sempre pensato anch’io; altrimenti tutti coloro che erano stanchi della “vecchia ma non troppo” classe politica, a chi avrebbero dato il proprio voto (sempre che non fossero andati a votare)?!

  • DesEsseintes

    Capirai…
    Non sta mica dicendo che non vuole.
    Sta dicendo che gli italiani sono dei semiritardati mentali per cui il massimo che puoi sperare è di riuscire almeno a fare l’opposizione seriamente.
    Cosa che stanno facendo con qualche risultato, per di più.
    Come dimostra il fatto che tutte le forze del parlamento Lega inclusa stanno facendo l’inciucio sulla legge elettorale per evitare che il M5S possa vincere.

    Ci vorrebbero andare al governo ma sanno che gli elettori sono composti da una piccola percentuale di consapevoli molto stro… e una grande maggioranza di babbei irrecuperabili.
    La prova è che a candidato premier ha messo Di Maio che è un manichino che “non spaventa”.
    Quelli bravi sarebbero prima di tutti Di Battista e poi Fico ma lí la gente comincia a chiedersi, quelli che hanno qualcosa “Oh, questi vuoi vedere che attentano alle mie proprietà?”
    E quelli che non hanno nulla “Muuuuh…beeeeeeh…muuuuh”

    Avete ragione voi.
    Affidiamoci alle oligarchie che è meglio.

    • Antonio Posta

      Esatto.inutile rigirarci intorno,con la storia della loro incompetenza.Tanti che sono contro questo movimento,hanno una paura fottuta di impoverirsi.Cani da pecora ipocriti e con poca visione spirituale della vita.

      • mingo

        purtroppo si ,preferiscono autodistruggersi con il sistema pur di non cambiarlo .
        Il gatto pardo a vinto e ci divorerà tutti !

    • clausneghe

      Fico? Quello che doveva raddrizzare la schiena alla Rai e che ha finito per mettere il canone in bolletta?
      Andiamo bene, andiamo.
      O il Dibbatista che è favorevole agli obblighi vaccinali?
      Aahhh…

      • Le bateau Ivre

        solitamente apprezzo molto i tuoi commenti… ma in questo mi appari un pò confuso, anzi in balia delle traveggole.

        • clausneghe

          Traveggole?
          Si era detto: Unico canale senza pubblicità, la Rai doveva diventare tv di Stato e di servizio.
          Invece abbiamo che di colpo hanno aumentato “manu militari” con la latitanza del Fico, il numero di abbonati, per forza.
          Che ci sta a fare Fico, lì?

          • Antonio Posta

            per fare la foglia di fico.chiaro.

          • Le bateau Ivre

            questa sì che è una trovata! genio

          • Le bateau Ivre

            in primo luogo permettimi di sottolinearti il vecchio saggio che dice che “tra il dire e fare c’è di mezzo il mare”. il che significa che prima bisognerebbe vederli al “timone” per capire – da vicino – il loro lato di navigazione.

            in secondo luogo, nelle nostre c.d. civiltà (postmoderne) evolute delle “democrazie rappresentative” un governo è paragonabile a una qualunque “società anonima” e quando uno degli azionisti detiene la maggioranza delle azioni, è lui che comanda… gli altri possono opporsi o abbaiare – alla luna – quanto vogliono… ma è lui però che decide dispoticamente cosa è bene e cosa è male; ergo: non mi pare che Grillo, Fico, di Battista o chi altro del M5S sia mai stato a capo della maggioranza…

          • La rai che e’ una rete gratuita dovrebbe essere senza pubblicita’ mentre le tv a pagamento possono guadagnare ancora di piu. Credo che la propaganda antistato abbia raggiunto effetti incredibili. La gente vuole (come disse in un referendum) sentirsi dire come spendere i soldi ma non dallo stato, perche’ chi chiede il canone (che altro non e’ che la tassa sul televisore)……..Mi chiedo se quando la gente vede per strada la pubblicita’ di sky si chiede “guarda dove vanno a finire i miei soldi” analogamente a come se lo chiede quando vede un servizio di malasanita’

          • arcangelo

            di aumentare il numero a me non è dispiaciuto …. sai ero di quelli non furbi che il canone lo pagavano ….. non tutti siamo furbi purtroppo…

          • clausneghe

            Sai, io invece il televisore l’ho buttato via decenni fa.

          • arcangelo

            …..dicono tutti così…..e poi hanno una smart-TV in ogni stanza

          • arcangelo

            dicono tutti così… e comunque fosse per me ne farei a meno, ma sai, alla fine è anche quello un servizio e spesso a pranzo magari un TG non guasta e poi la moglie ha le sue abitudini ..

    • fastidioso

      Per come lo vedo io, Di Maio è il classico scugnizzo furbetto napoletano.
      Se sia intelliggente o no non lo so.
      Comunque una cosa è certa, sa muoversi nel Sistema.
      Bisogna vedere se a fin di bene (per chi lo vota/voterà) o per “partecipare” al Sistema.
      In ogni caso le giravolte di Grillo su euro/europa/vaccini non fanno presagire nulla di buono.
      Si potrà intravedere qualcosa dopo la presentazione della (eventuale) squadra di ministri.

      • DesEsseintes

        Però la Le Pen con la storia dell’euro ci ha perso le elezioni.
        Salvini pure non si sa cosa farà sulla moneta unica se si alleasse con Berlusconi…prospettiva che non so tu come valuti in tema di giravolte…

        Di concreto c’è che tutti assieme stanno facendo l’inciucio sulla legge elettorale per evitare che vincano i 5S e questo significa qualcosa.

        Di Maio non sarebbe la mia prima scelta ma posso sbagliarmi, però se mettevano Di Battista che secondo me è meglio forse si spaventava troppa gente.

        • Le bateau Ivre

          stavolta sottoscrivo!

        • fastidioso

          “Le Pen con la storia dell’euro ci ha perso le elezioni.”
          1) La Le Pen è meno furba di Di Maio
          2) Fino alle prossime votazioni ci sarà modo di “convertire” più gente alla causa antieuro.

          Avrei votato per Salvini se avesse perseverato sul NO EURO.
          Insieme a Borghi faranno una figura di cacca in special modo se guarderanno verso il redivivo berluscao.

    • Andrew

      Eh si, di maio..di battista…veri statisti a cui affidare la guida​ di una nazione.
      Stando alla logica del tuo ragionamento, il M5S vorrebbe andare alla guida del paese ma, siccome non ha fiducia nel voto, allora decidono di correre con la 500 anziché con la 600.

      Mi fai una cortesia? Riponi il vino

  • Wal78

    Non sono d’accordo. In una rara intervista Casaleggio padre disse chiaramente che prima o poi tutti i partiti che prendono il 20% vanno al governo. E credo lo disse a ragion veduta

  • Grandepuffo

    Ne destra ne sinistra, opposizione!

    • Marco Jon Snow

      CIA e Massoneria

      • Paolo

        Invece destra e sinistra? Che finisca almeno la fuffa dei due poli.

        • Marco Jon Snow

          I tre poli sono tutti in mano alla Massoneria.
          A gennaio il M5s si è venduto e in 4 e 4 8 hanno cambiato idea su tutti i punti fondamentali sia economico finanziari, che di democrazia che “spirituali”

        • Marco Jon Snow

          Massoneria è l’espressione italiana della Cia e dell’Ambasciatore USA a Roma. La CIA è espressione dell’establishment.

  • vocenellanotte

    Queste capacità divinatorie di reti di informazione embedded sono da morire dal ridere.

  • Mechano

    È un perditempo. Lo capii quando gli chiesi perché non portava le riforme monetarie come argomento principale.
    Fu vago e rispose prima andiamo a Roma poi ne riparliamo. Poi non ne ha riparlato.

    Propone tecnologie, magie del progresso, sogni cibernetici ai suoi adepti.
    Ma di risanare un popolo sotto uno stato sovrano con moneta sovrana non ne parla mai.
    Ha catalizzato la rabbia e portata verso un vicolo cieco, quello della protesta infinita per gli spiccioli del caffè e la finta guerra alla casta.

    Come tutte le persone benestanti è anche lui attaccato alla Ferrari e al denaro, e sa bene che se tocca certi argomenti rischia di perdere tutto.

    • Tizio8020

      Fra l’altro, ha cambiato completamente campo rispetto a quanto diceva fino al 1998 nei suoi spettaccoli.
      Prima era assolutamente contro ai vaccini, poi pochi anni dopo ha Montanari , adesso si dicono a favore dei vaccini.

      Non ha mai preso posizione sull’uscita o meno dall’Euro, e su tante altre cose.
      Gatekeeper??

      • oriundo2006

        Più semplicemente, ricattato. Oppure come tanti, una volta che sanno cose riservate si calmano. Come mai ?

        • Marco Jon Snow

          Semplicemente è un pezzo di merda

  • Cataldo

    Come spunto per una discussione mi sembra impalpabile, bisogna partire da quello che fanno, non da quello che dicono o peggio quello che si dice abbiano detto,

    • Holodoc

      Ok ma se non sono mai andati al governo non posso che giudicarli per quello che dicono… ma se dicono tutto e il contrario di tutto… come faccio a giudicarli?

      • Cataldo

        Si giudicano su quello che fanno all’opposizione, o su come pretendono di organizzare il movimento, ad esempio si giudicano sulla trasmissione ereditaria del carisma di Casaleggio, o sulla pretesa di strutturare la democrazia sulla base di piattaforme non aperte, o sul perchè accettano personaggi ambigui come la Raggi, etc etc. Metto solo esempi critici perhè al momento prevalgono sulle cose positive di un ordine di grandezza, almeno.

  • Denisio

    Mi piacerebbe sapere quali sono le fonti, c’è qualcuno o qualcosa di visibile a tutti che dimostri l’attendibilità di questa notizia? Penso di no ma con ciò non si può escludere che sia vera, del resto per fagocitare in pochi anni l’economia e la vita degli italiani un qualche freno alle reazioni popolari ci doveva pur essere, dal M5s ai vaccini a teppeto.

  • ton1957

    Roba pesante eh!!!!!………no non la notizia……quello che s’è fumato il DAGO….vede anche amici del grillo…il cicala voleggiare e parlare.

  • giuseppe glavina

    Beppe Grillo è già al governo sin dall’inizio, è stato creato apposta, è una delle stampelle utili a tenere in piedi il Sistema. Il sistema dove GOVERNANO i così detti POTERI FORTI. PALAZZO CHIGI, tutti lo sanno ,anche le casalinghe, è il teatrino della finzione di “governo “che rispecchia la più diffusa finzione del vivere in generale della società.I Sistemi( che è sempre il dominio di frange ristrette) si succedono a seconda delle opportunità. Tutti i Sistemi sono Monologhi e hanno in comune come base fondamentale per imporre le” macchinazioni”(i modi per condizionare una intera società) nella RIMOZIONE(oblio del Tempo che ognuno di noi è confinando tutto e tutti nella istituzione di una monodimensione Spaziale a loro congeniale).Imporre il FAR FINTA di VIVERE forse è il massimo della escogitazioni, il che vuol dire che l’ultima potrebbe essere il NON VIVERE. Pare ,da quello che si vede in giro, che tale prospettiva sia quella emergente ,un Sistema ultimo,nel pieno rispetto consequenziale della sua logica, come AUTODISTRUZIONE, ovvero muoia SANSONE con tutti gli ZOMBIE!!

  • Mario Poillucci

    A prescindere dalla fonte e relativa attendibilità una considerazione deve esser fatta comunque. Non necessita Pico della Mirandola oppure un Machiavelli per realizzare che una opposizione anche intransigente, decisa, dura, antagonista ma portatrice di valori, idee, pesante contestazione ed iniziative validissime è necessaria e di vitale importanza! Naturalmente deve rifuggire dal facile gioco del contropiede altrimenti è solo levantina furbizia! L’opposizione è comoda ma, sovente, i nodi vengono al pettine quando devi provvedere tu, decidere, assumere iniziative anche contro i ”padroni del vapore”, l’europa, il capitalismo, il libero mercato, la globalizzazione, gli usa, i poteri ”forti” le banche cioè tutto il liquame fognario che nulla rispetta e sempre pronto anche a stragi di massa e di stato in nome e per conto delle luride persone che lo rappresentano e che rispettano solo e soltanto un potere tumorale e le sue sporche metastasi dedite solo ad accumulo di infetta ricchezza! Il Movimento è giovane e deve crescere tenendo alla larga opportunisti di stampo ”pizzarottiano” ed analoghi ergo necessita intransigenza ed estrema attenzione verso ”tarli” pericolosi di quel tipo ma il problema è un altro: una volta al governo li lasceranno governare? Le mafie capitaliste, bancarie ecc.ecc. cosa attiveranno nei loro confronti? Di quali isis si serviranno per destabilizzare il governo M5S? E’ un problema di estrema gravità e serietà! Il paese andrebbe ”ripulito” a fondo con metodi fine anni ’60 e primi ’70 altrimenti non si va da nessuna parte! Comunque sia il partito delinquenziale, la mummia che torna in campo, gli al-fano, i verdognoli, i gasparri, ruffian baratti e simile lordura cioè l’infame cricca disutile e pericolosissima definita partitocrazia deve essere confinata nel suo habitat ideale: LE FOGNATURE!!

    • fastidioso

      “una volta al governo li lasceranno governare?”

      Per comincire possiamo dire che il trattamento riservato alla Raggi è solo un aperitivo, tanto per restare in ambito nazionale…

  • Vamos a la Muerte

    Lasciando perdere il fatto che si tratterebbe di una dichiarazione semplicemente REALISTA (chi si immagina il Movimento 5 Stelle sopra il 30% dei voti è parecchio ottimista) ma mi chiedo: la fonte?
    Più che altro sembra una voce di strada. Davvero professionale, complimenti.

  • Hito

    E’ vero che le dicerie su un movimento non sono il massimo per giudicarlo, però ce c’è abbastanza per farsi due domande sugli elettori, sul loro auto razzismo e sul loro atteggiamento “o votano noi o meglio l’asteroide” che è tutto il contrario di quello che una persona onesta, che ama il suo paese e la democrazia, dovrebbe pensare. Sembrano gli antifa americani; Soros lavora benissimo…

  • Truman

    Mi torna in mente un’interessante metafora: “Il potere è un violino. Si prende con la sinistra e si suona con la destra.”

  • LICIO

    Il movimento è portatore della sottocultura partitocratica…Nulla di più e nulla di meno…
    Se ci arrivate…ci arrivate…altrimenti…
    PAZIENZA…

  • enzo

    Ormai è talmente evidente che il M5S è una mera creatura delle elitè padronali che anche scrivere o commentare i loro comportamenti risulta quasi un esercizio teatrale, esattamente come il suo inventore comico. Per i meno informati, visto che sui giornali mainstream e tantomeno sul blog di Grillo se ne parla, leggete questo breve articolo
    http://www.lospiffero.com/ls_article.php?id=35569
    che fa capire in quale truffa ci siamo cacciati con le nostre stesse mani.
    PS: Venaria è una cittadina attaccata a Torino, 34000 abitanti e quello che sta accadendo li è ancora niente in confronto con Torino !

  • Maria Di Monti

    Sta dicendo forse che se rischiano di andare al governo succederà quello che è successo in passato
    La guerra segreta in Italia http://storiasoppressa.over-blog.it/article-democrazia-reale-daniele-ganser-les-armees-secretes-de-l-otan-la-guerre-secrete-en-italie-44571261.html

  • Antonello S.

    Anche io sono convinto che il movimento 5s abbia molti lati oscuri, infatti personalmente non lo voterò.
    Però occorre anche riflettere su scenari e priorità, per cui alle prossime elezioni occorre in primo luogo evitare che il PD possa riottenere maggioranza e governo.
    Comprendere come saranno composte le future alleanze.
    In particolare dovremo vedere con chi andrà la Lega e quale sarà il ruolo di Berlusconi.
    Poi capiremo meglio…

  • gix

    Amo Dagospia, soprattutto per la sua capacità di dire cose terribilmente verosimili, affianco a caxxate buttate lì per ridere (magari amaramente), e chissà che l’amico confidente non sia Dago stesso…Ma anche se fosse vero dove sta la rivelazione? Che Grillo non voglia andare al potere perché, in fondo, sarebbe una rottura di balle? Troppo impegno verso gli italiani? Ma il problema non è quello che pensa e dice Grillo, il problema è che ci sono un 30% di Italiani (molti di più se contiamo anche coloro che stanno a guardare e si astengono) che vogliono mollare tutto quanto riguarda il sistema attuale. Non si spiegherebbe ad esempio perché ancora tentano accelerazioni improvvise con la legge elettorale, tutto pur di non far vincere M5S. Ormai il movimento è prima di tutto un contenitore di gente varia, più o meno consapevole, più o meno convinta, ma ormai disposta a dare il proprio impegno per un cambiamento, ed è questo che è pericoloso, molto di più di quello che pensa e dice Grillo.

  • gilberto6666

    Un governo Di Maio sarebbe il massimo spettacolo possibile, roba da far impallidire tutti i predecessori, a partire dallo spassoso Berlusca. Sono quasi tentato dal votare il non partito degli onesti, almeno ci divertiamo e si fa un po’ di chiarezza.

  • Marco Jon Snow
    • DesEsseintes

      E certo, hanno fabbricato i 5S e poi lo vengono a dire a tutti.

      No, ma è giusto, siete dei debunker con i controcosi voi,

      • Marco Jon Snow

        Un conto è informare un conto comunicarlo come si deve, ma non credo sia di interesse farti ragionare,il problema è tuo.

    • oriundo2006

      Indubbiamente sono note le frequentazioni di Grillo all’Ambasciata americana, e’ noto l’unterstatement nel trattare le questioni economiche spinose, come se si trattasse di opinioni marginali e non decisive, e’ nota l’inesistenza di personalita’ con competenze proprie di peso, il che ne fa delle invidiabili marionette buone ad ogni comando: penso che sia un movimento ‘border-line’ con certi ambienti della massoneria ‘progressista’ di cui Magaldi ha parlato. Del resto e’ difficile pensare che possa nascere in Italia un movimento realmente di rottura rispetto a schemi politici cinquantennali che ci vedono colonia a tutti gli effetti. La scelta sta solo allora nell’individuare il ‘potere forte’ di riferimento…

      • Marco Jon Snow

        Pensa che Magaldi io l’ho conosciuto ed eravamo pure amici. Persona qua e là criticata ma che con me si è comportata squisitamente. Anche io credo sia espressione della Massoneria “progressista” e lo deduco dal RDC ma Casaleggio Jr invece non mi pare nemmeno progressista. Il Trota 2.0 è solo uno che fa affari sulla pelle della gente.

    • FabioEr0976

      Ma chi sarebbe questo “Potere” che avrebbe fabbricato il M5S ? Perché questo Fausto Carotenuto non fa qualche nome e cognome ? Il M5Stelle l’hanno fabbricato Grillo e Casaleggio ed è stato votato da qualche milione di persone . E’ semplice . I Meetup servivano a Grillo per riempire di contenuti i suoi spettacoli in giro per l’Italia . Poi i meetup di alcune città hanno convinto Grillo a presentare una lista alle elezioni comunali . Hanno iniziato a prendere voti , e la cosa è diventata fin troppo grossa per gli stessi Grillo e Casaleggio … Ma si sono trovati in pista ed è chiaro che ci hanno anche preso gusto a continuare a ballare . E’ stato tutto casuale . Certamente i poteri ( che in realtà sono tanti , diffusi , in continuo mutamento , e spesso iniziano dal basso ) possono avere logiche riconoscibili e spiegabili sociologicamente e filosoficamente , ma non sono dotati ne di forma ne tantomeno di intenzionalità soggettive di , e coordinate da , qualche Grande Vecchio . Ma chi ca**o è questo Grande Vecchio che starebbe dietro Grillo ? Carotenuto non fa nessun nome.. Ma , fa lo stesso , i complottisti sono invincibili : vincerà Hillary perché lo ha deciso Monsieur Il Potere , ma poi vince Donald per lo stesso motivo ; l’Inghilterra rimarrà nella UE perché lo ha deciso Monsieur Il Potere , ma poi vince la Brexit per lo stesso motivo ; Monti rimarrà primo ministro fino a fine legislatura perché lo ha deciso Monsieur Il Potere , ma poi scompare dalla scena politica per lo stesso motivo ; Il PD di Renzi rimarrà per anni il primo partito perché lo ha deciso Monsieur Il Potere , ma poi lo diventa il M5S di Grillo per lo stesso motivo ; gli sbarchi dei migranti continueranno per anni perché lo ha deciso Monsieur Il Potere , ma poi finiscono per lo stesso motivo . I complottisti sono invincibili ; sono come il banco . E il web è una discarica senza fine e in espansione , come l’universo .

      • Marco Jon Snow

        Io ho scritto un libro “Il neoliberismo che sterminò la mia generazione”… presentato alla Camera col M5s (dopo innumerevoli plagi da parte dello staff nei miei confronti era il minimo) e ci sono dati empirici e fonti. Ergo del complottista lo vada a dare a suo zio (e mi permetta…io la Brexit l’avevo prevista meno avevo previsto le marce indietro su euro, vaccini, cadreghe, indagati, indipendenza dalla Casaleggio Associati, immigrati/libertà di circolazione persone, liberismo sfrenato ecc ecc ecc).Continui a dormire tranquillo.

    • snypex

      E’ una vecchia storia: “Der Rattenfänger von Hameln”.

      Serve a contenere chi ce l’ha con la casta che detiene il potere e Grillo si e’ accorto che da manipolatore e’ stato manipolato. Succede piu’ spesso di quanto non si sappia.

      • Marco Jon Snow

        Grillo sapeva dall’inizio ha messo a frutto (soldi) il consenso

  • Tipheus

    Se, sottolineo se, le affermazioni dell’articolo sono vere, restano molto gravi. Un partito che non può governare almeno deve fare opposizione seria. Se il suo compito è non parlare dell’austerity e delle privatizzazioni, farsi promotore del gender, depenalizzare l’immigrazione clandestina, contribuire a smantellare ogni istituzione elettiva sulla base del fatto che tanto “tutti rubano”, distrarre la popolazione dalla perdita di diritti con il grido “honestà honestà”, se non si parla mai del controllo sociale al quale siamo sottoposti, né della lotta al contante, mai una parola contro Euro ed Europa, beh,….
    Beh, a questo punto voglio spiegato che farmene di un’opposizione così.

  • disqus_iUEFcL1eJR

    meno male che grillo non vuol andare al governo! ci risparmia un bel po’ di casini e di ulteriori problemi.

  • Holodoc

    Il problema del M5S è che non hanno una linea politica ben definita.
    Un giorno uno di loro viene intervistato e dice che è pro vaccini, il giorno dopo appare un’altro che invece è contro. Lo stesso accade per i migranti: uno parla male degli sbarchi e un’altro si fa ospitare a pranzo dai Rom.

    Se la legge elettorale permettesse di esprimere preferenze non sarebbe un problema, perché sarebbero gli elettori a scegliere chi li convince di più.
    Ma senza preferenze, deve essere la dirigenza ad imporre una linea ben chiara.

  • Ronte

    Sinceramente mi dispiace, perchè una volta al Governo sarebbe durato da ‘Natale a Santo Stefano’ con relativo sparpagliamento di tutti i discepoli inconsapevoli.

  • DisadAzione

    Non sarà la migliore delle soluzioni ..ma sarebbe sempre meglio del Partito Unico.
    40 anni di fatti parlano chiaro.

  • Vincenzo Cirigliano

    Ma da dove arrivano ste cazzate. E ci fate pure un titolo! Incredibile quello che si sta facendo per screditare e gettare fango sul M5S

  • Andrew

    Speriamo che gli italiani aprano gli occhi e si avvedano chiaramente che il solo scopo primario del M5S è di raccogliere il malcontento popolare che altrimenti sfocerebbe tendendo a destra.

    Partito di ex piddini delusi o macinati dai conflitti intestini della sinistra italiana.;