Wyoming, Liz Cheney perde le primarie repubblicane e medita vendetta politica contro Trump

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

8 agosto 2022. L’FBI perquisisce la villa di Donald Trump a Mar-a-Lago e sequestra un elenco indefinito di documenti (1), con un mandato che cita presunte violazioni dell’Espionage Act ed autorizza gli agenti a prendere qualsiasi cosa legata alla “trasmissione di informazioni sulla Difesa nazionale o di materiale classificato”.

I repubblicani chiedono la pubblicazione dell’affidavit utilizzato come base del mandato di quella perquisizione.

16 Agosto. Liz Cheney, storica avversaria di Donald Trump, figlia dell’ex vicepresidente degli Stati Uniti con George W. Bush, Dick Cheney, e candidata in Wyoming alle primarie repubblicane per la Camera dei Rappresentanti 2022, perde contro Harriet Hageman per oltre 20 punti percentuali (2). Dopo la sconfitta accusa Trump di aver “malignamente” pubblicato i nomi degli agenti dell’FBI che hanno partecipato alla perquisizione in Florida. E poi l’attacco frontale:

Gli Stati Uniti non possono essere governati da una folla aizzata sui social media“. (3)

13 gennaio 2021, dopo la pseudo rivolta in Campidoglio a seguito dell’elezione di Joe Biden, la Cheney aveva votato a favore del secondo impeachment contro Donald Trump creando diversi malcontenti all’interno del partito. Qualche mese dopo era stata presentata una mozione di sfiducia ed il Comitato Centrale del GOP del Wyoming aveva votato per non riconoscerla come membro del partito.

All’inizio di quest’anno i fatti di quel 6 gennaio sono stati definiti legittime manifestazioni politiche e il Comitato Nazionale Repubblicano ha votato per censurarla definitivamente per mancanza di prove concrete a sostegno delle sue accuse.

Questa delle primarie non ci voleva, ma la Cheney non si perde d’animo e minaccia la candidatura alle presidenziali del 2024 (4).

Resta il fatto che l’ala repubblicana neocon perde un pezzo importante: nonostante intralci di ogni tipo, la base repubblicana premia ancora una volta la linea Trump ed i suoi candidati.

FONTI
(1) https://www.rt.com/news/560973-trump-raid-inventory-useless-lawyers/
(2) https://www.rt.com/news/560987-liz-cheney-loses-primary/
(3) https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2022/08/17/usa-liz-cheney-sconfitta-in-primarie-wyoming-attacca-trump_21331bf0-b893-4b71-8269-44603d6fb867.html
(4) https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2022/08/17/usa-liz-cheney-valuta-la-corsa-alla-presidenza_8d364ddc-1fc3-462a-9099-4110db99a6c3.html

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
4 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
4
0
È il momento di condividere le tue opinionix