navigazione Tag

PIL italiano

Mobilitazione generale

Nel lontanissimo 6 Aprile 2022, il Documento di Economia e Finanza “Analisi e tendenze della finanza pubblica” (1), presentato dal presidente del consiglio Mario Draghi insieme al ministro dell’economia e delle finanze Daniele Franco: il quadro economico si è deteriorato, non solo per l‘impennata dei contagi da Covid-19 causata dalla diffusione della variante Omicron, ma anche per l’eccezionale aumento del prezzo del gas naturale, che ha trainato al rialzo le tariffe elettriche e i corsi dei…

Draghi taglia le spese sulla scuola: da 4% a 3,5% del PIL

Già nei giorni scorsi vi avevo parlato di come nell'introduzione al DEF 2022 il Ministro dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco aveva parlato di una stima a ribasso delle precedenti previsioni di crescita del PIL italiano, inizialmente attestate sotto il 5% e oggi rivalutate introno al 3%, a causa "dell’impatto economico del conflitto e delle sanzioni imposte nei confronti della Russia". Ma non è finita qui. Tra le "belle" notizie che possiamo apprendere leggendo il DEF 2022, c'è…

Se parli di Lockdown ti censurano! Riapriamo tutto, abbiamo perso il 9% del PIL!

iopensoesono.it di AndLeo Giovanni Zibordi, economista statistico intervenuto alla manifestazione organizzata dall’Associazione Cambio di Rotta per la Campagna di Salvezza Nazionale, parla della censura subita da tutti gli editori per i quali ha scritto articoli d’economia: Di solito scrivo d’economia, quest’anno ho scritto contro il lockdown e vi racconto quello che è successo a scrivere sul Sole24Ore, per Milano Finanza, per Dagospia e per altri giornali. In Aprile, io e il Professor…

Recovery Fund: ci fanno l’elemosina e dobbiamo anche ringraziare

DI THOMAS FAZI facebook.com In tanti mi hanno chiesto un commento sulla proposta di Recovery Fund della Commissione europea che a sentire gli europeisti nostrani sarebbe un evento di portata storica secondo solo al ritorno del Messia (ma forse pure meglio visto che che la tendenza del Cristo a creare vino dal nulla rischierebbe di generare inflazione). Sarò breve, non solo perché oggi è il mio compleanno, ma perché sarebbe il caso di smetterla di sprecare inchiostro per commentare…

“Fate presto”: la trappola del lungo periodo

DI LUIGI PECCHIOLI asimmetrie.org Esiste un pericolo che dovrebbe spingere i sostenitori del recupero della sovranità nazionale e tutti coloro che vogliono ristabilire il sistema costituzionale, umiliato e piegato dai Trattati europei, a “fare presto”, come sollecitava un indimenticabile titolo del Sole24Ore della fine del 2011, un pericolo che definisco come “la trappola del lungo periodo”. Prendo spunto da uno dei tanti interessanti post che si trovano su Goofynomics, quello dal titolo…