Oscurare il sole? La Svezia blocca il folle progetto di Bill Gates

F. William Engdahl
journal-neo.org

Per più di un decennio Bill Gates ha incanalato milioni di dollari in un progetto scientificamente folle che avrebbe dovuto studiare la possibilità di realizzare un “raffreddamento globale provocato dall’uomo.” Il progetto, guidato da un fisico di Harvard, propone di inviare palloni aerostatici nell’alta atmosfera e diffondervi tonnellate di sostanze chimiche, nel tentativo di bloccare la radiazione solare. Una forte resistenza all’interno della Svezia ha però costretto Gates & soci ad abbandonare il previsto lancio del primo pallone aerostatico dal territorio svedese. Quest’ultima escursione di Gates nella geoingegneria mostra come sia assolutamente non scientifica la farsa del riscaldamento globale. Come Gates senza dubbio sa bene, in realtà la Terra si sta lentamente raffreddando, mentre stiamo entrando in quelli che, secondo alcuni astrofisici, potrebbero essere diversi decenni di raffreddamento globale causati dal ciclo del Grande Minimo Solare, in cui siamo entrati nel 2020.

Il 2 aprile, l’Agenzia Spaziale Svedese ha annunciato che il programma Stratospheric Controlled Perturbation Experiment (SCoPEx), finanziato da Bill Gates, aveva “diviso la comunità scientifica” e che perciò  non sarebbe stato portato a termine. SCoPEx è un progetto che è stato finanziato per diversi anni dai fondi personali di Gates per testare la fattibilità di una riduzione della radiazione solare attraverso la geoingegneria artificiale.

Il progetto prevede la dispersione nell’alta atmosfera un aereosol di solfati [praticamente acido solforico N.D.T.] o polvere di carbonato di calcio per mezzo di palloni aerostatici posizionati ad alta quota, questo nel folle tentativo di bloccare la radiazione solare e quindi “prevenire” il riscaldamento globale. L’agenzia svedese ha deciso di cancellare l’esperimento a causa di una forte opposizione, non solo da parte della comunità scientifica e ambientalista, ma anche degli indigeni svedesi Sami, o Lapponi, allevatori di renne, che temono che le particelle [diffuse nell’atmosfera] possano causare un inquinamento ambientale potenzialmente pericoloso per le loro mandrie. In particolare, il Consiglio Sami ha avvertito che l’esperimento di Gates “tenta essenzialmente di imitare le eruzioni vulcaniche, spargendo nell’atmosfera particelle che oscurano il Sole.”

È almeno dal 2010 che Gates si batte per l’oscuramento artificiale del Sole. Per portare avanti questo progetto ha finanziato con 4,6 milioni di dollari il fisico di Harvard David Keith, consulente di Gates fin dal 2005. Insieme alla Chevron, Gates è anche un importante investitore nella società di Keith, la Carbon Engineering, una società canadese che studia una tecnologia denominata Direct Air Capture. La cattura diretta dell’aria è un altro schema folle, una tecnologia che si propone di catturare l’anidride carbonica (CO2) direttamente dall’atmosfera utilizzando grandi ventilatori per far passare l’aria attraverso filtri, dove viene trattata con solventi caustici per estrarre la CO2. Questa tecnica consuma enormi quantità di acqua e di energia e, secondo alcune analisi, [per funzionare] avrebbe bisogno di operare su un territorio grande come l’India. In base a stime prudenti, il costo della cattura del carbonio atmosferico per annullare la CO2 prodotta dai combustibili fossili supererebbe i 5 trilioni di dollari all’anno, se fosse possibile realizzare il progetto a livello globale. Keith sembra felice di giocare con questi bizzarri progetti a spese del miliardario, pseudo-scienziato Gates.

Nel 2010, in una sua apparizione al TED talk, Gates aveva risposto ad una domanda sul blocco della radiazione solare come metodo per cercare di compensare il riscaldamento globale. Allora aveva dichiarato: “Dobbiamo iniziare a prendere misure di emergenza per mantenere stabile la temperatura della terra… C’è una linea di ricerca in un campo denominato geoingegneria, in pratica si tratta di varie tecniche che ritarderebbero il riscaldamento globale per farci guadagnare quei 20 o 30 anni che ci permetterebbero di organizzarci meglio.”

Keith ha annunciato che, nonostante la battuta d’arresto svedese, il gruppo cercherà il sostegno dell’amministrazione Biden per condurre i test negli Stati Uniti. La National Academies of Sciences, Engineering and Medicine statunitense ha recentemente pubblicato un rapporto che auspica un finanziamento di 100-200 milioni di dollari nella “geoingegneria solare” per i prossimi cinque anni.

La geoingegneria è molto reale

Fino a poco tempo fa il governo degli Stati Uniti aveva sempre negato di occuparsi di geoingegneria ed etichettava qualsiasi discussione su tali progetti (come la diffusione in alta atmosfera delle “scie chimiche“) come “teorie della cospirazione.” Ora sembrano essere più aperti su quelli che erano progetti di geoingegneria assolutamente segreti. Nel novembre 2017, la Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti, dominata dai Repubblicani, ha tenuto le prime audizioni su “Geoingegneria: Innovazione, ricerca e tecnologia.” Il comitato ha discusso la necessità di ulteriori studi sulla geoingegneria a riflessione solare, nota come iniezione stratosferica di aerosol.

Una sostanza presa in considerazione per il progetto Gates ed altri schemi di filtraggio della luce solare è quella che viene chiamata cenere volante di carbone, il residuo che si trova nelle centrali a carbone dopo la combustione del carbone stesso. Tuttavia, la cenere volante di carbone, che nelle centrali moderne viene catturata e smaltita in modo sicuro, se diffusa nell’atmosfera per oscurare il Sole, potrebbe causare piogge acide e velenose.

Secondo i Medici per la Responsabilità Sociale, “A seconda del luogo di estrazione del carbone, la cenere di carbone contiene tipicamente metalli pesanti, tra cui arsenico, piombo, mercurio, cadmio, cromo e selenio, così come alluminio, antimonio, bario, berillio, boro, cloro, cobalto, manganese, molibdeno, nichel, tallio, vanadio e zinco.” Il gruppo fa notare che l’Environmental Protection Agency (EPA) ha scoperto che “se assunti con il cibo, bevuti o inalati, questi agenti tossici possono causare cancro e danni al sistema nervoso, come deficit cognitivi, ritardi nello sviluppo e problemi comportamentali. Possono anche causare problemi cardiaci, malattie polmonari, difficoltà respiratorie, malattie renali, problemi riproduttivi, malattie gastrointestinali, difetti di nascita e sviluppo osseo ridotto nei bambini.” Questi non sono problemi da poco.

Il Grande Minimo Solare

C’è molto da dire contro il progetto Gates-Harvard. L’affermazione del Consiglio Sami, secondo cui l’iniziativa Gates-Keith di bloccare la radiazione solare è un tentativo di “imitare le eruzioni vulcaniche, diffondendo continuamente nell’atmosfera particelle che oscurano il Sole,” è l’obiezione più rilevante, e per ragioni che non vengono discusse così ampiamente come meriterebbero.

Quella che il Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC) dell’ONU si rifiuta invece di discutere è la relazione tra il Sole e i cambiamenti climatici sulla Terra. Il fattore di gran lunga più importante nei cambiamenti climatici e meteorologici della Terra è il Sole, con i suoi cicli di eruzioni solari e, periodicamente, anche con la loro mancanza.

Il punto fondamentale sui cambiamenti climatici odierni è che la Terra si trova nella fase iniziale non di un riscaldamento globale, ma di un periodo di raffreddamento globale, chiamato dagli astrofisici Grande Minimo Solare. Se questo è corretto, si prospetta il cambiamento climatico più drammatico e di gran lunga più pericoloso che si possa immaginare. Secondo la NASA, il nostro pianeta è entrato in quello che si stima potrebbe essere il ciclo di minimo solare più intenso degli ultimi 200 anni.

Ciò che Al Gore e altri cercano di tenere nascosto è il fatto che, più o meno dal 2000, la Terra non si sta riscaldando e, dall’estate 2020, è entrata in quella che sarà una fase di raffreddamento che alcuni prevedono durerà fino al 2055 circa. Storicamente i periodi di Grande Minimo Solare, che si verificano ogni 200 anni, creano modelli meteorologici fortemente instabili, inondazioni gravi e prolungate, perdita dei raccolti e oscillazioni estreme della temperatura (sia verso l’alto che verso il basso), così come perturbazioni del jet stream, che, oltre a tutti gli altri eventi estremi, creano singolari ondate di calore e di incendi. Tutti questi effetti sono stati registrati in altri periodi temporali, anche un secolo prima dell’invenzione del motore a combustione interna.

Ciò che nessun modello computerizzato di riscaldamento globale è in grado di fare è tener conto degli effetti del Sole sul clima terrestre, questo nonostante le prove scientifiche ben documentate che i cicli solari sono il maggior fattore di cambiamento climatico nel corso del tempo. Infatti, [i fautori del riscaldanebto globale] non ci provano nemmeno.

Le eruzioni solari, comunemente note come macchie solari, aumentano e diminuiscono in cicli di 11 e 22 anni circa. Sovrapposti a questi cicli vi sono grandi cicli di 100 e 200 anni. Dal giugno 2020 siamo entrati in un Grande Minimo Solare, in cui l’attività delle macchie solari potrebbe probabilmente scendere a zero per diversi decenni.

I vulcani e il Sole

Sempre più ricerche scientifiche stanno scoprendo che, anche se l’esatto meccanismo non è ancora del tutto chiaro, i periodi di minimo solare, e soprattutto di Grande Minimo Solare, sono associati ad un drammatico aumento dei terremoti e dell’attività vulcanica.

Un gruppo di scienziati giapponesi guidati da Toshikazu Ebisuzaki ha esaminato la tempistica di undici eventi vulcanici eruttivi con fuoriuscita di magma ricco di silice da quattro vulcani giapponesi. Il team ha scoperto che “nove degli undici eventi si sono verificati durante le fasi inattive dell’attività magnetica solare (minimo solare), ben indicizzate dal numero dei gruppi di macchie solari. Questa forte associazione tra periodo eruttivo e minimo solare è statisticamente significativa, con un livello di confidenza del 96,7.” Questa è una correlazione molto significativa.

Circa 200 anni fa abbiamo avuto l’ultimo Grande Minimo Solare, noto agli scienziati come Minimo di Dalton, all’inizio del XIX secolo. Nel 1816 la copertura nuvolosa su tutto il pianeta era stata così estesa che era stato definito l’anno senza estate. Il Minimo di Dalton era durato dal 1790 al 1820 circa. Nel 1815, un’enorme eruzione vulcanica al Monte Tambora in Indonesia, la più potente eruzione vulcanica registrata nella storia dell’umanità, aveva proiettato nell’atmosfera così tanta cenere vulcanica che, nel 1816, Thomas Jefferson aveva registrato nel suo diario meteorologico che in Virginia, durante l’estate, non si era mai visto il sole. [L’eruzione] aveva provocato condizioni meteorologiche estreme e la perdita dei raccolti in molte aree del mondo. In Nord America, nel giugno 1816, il gelo e la neve avevano distrutto la maggior parte dei raccolti agricoli. A livello globale, era stata la peggiore carestia del XIX secolo. Gli enormi volumi di cenere vulcanica eruttati dal Tambora erano rimasti nell’atmosfera per più di un anno, riflettendo quantità significative di radiazione solare e causando estati anormalmente fredde, che, a loro volta, avevano portato ad una scarsità di cibo.

Le prove che siamo nelle prime fasi di un Grande Minimo Solare simile a quello del XIX secolo, o peggiore, sono convincenti. A Sumatra, il 2 marzo è esploso in modo spettacolare il vulcano Sinabung, già incredibilmente attivo, sparando cenere vulcanica nell’atmosfera fino a 12.000 m.di altezza. Il particolato espulso ad altitudini superiori ai 10 km (e nella stratosfera) ha un effetto diretto sul raffreddamento del pianeta. L’eruzione in Islanda, quella nell’isola caraibica di St. Vincent, ed altri eventi delle ultime settimane suggeriscono che potremmo trovarci di fronte a shock climatici molto più drammatici di quanto ammetta l’autoproclamato zar del clima globale Bill Gates. Gates, il Forum Economico Mondiale di Davos e innumerevoli “scienziati” del clima affamati di sovvenzioni si rifiutano di considerare la realtà dei cicli solari, perseguendo invece progetti folli, come l’oscuramento chimico del Sole. I trilioni di dollari che si prevede di spendere per l’inefficiente energia solare ed eolica, indicano che la loro agenda non ha nulla a che fare con la salute del pianeta, né con la nostra. Possiamo però essere sicuri che gli scienziati che consigliano Gates sono pienamente consapevoli dei cicli solari. Date loro almeno il merito di una cosa: sono maestri dell’inganno.

F. William Engdahl

Fonte: journal-neo.org
Link: https://journal-neo.org/2021/04/12/sweden-axes-gates-mad-global-warming-scheme/
12.04.2021
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

204 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Holodoc
Holodoc
17 Aprile 2021 2:13

Passando una mattina presto per lavoro dal Chianti ad inizio mese ho notato che la campagna era ricoperta dalla brina. Di pochi giorni fa la notizia che il gelo avrebbe distrutto i germogli delle viti procurando danni ingentissimi alla stagione vinicola 2021. Sì sì, è proprio del freddo quello di cui abbiamo bisogno…

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 2:32

…Mentre al Polo Nord gli orsi bianchi sono diventati bruni per l’abbronzatura (si fa per dire)…
Il freddo anomalo in Italia, e in qualche altra parte del mondo, quest’anno, non vuol dire che la tendenza all’aumento della temperatura globale si sia invertita, anzi al contrario…

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  VincenzoS1955
17 Aprile 2021 4:28

Su gli orsi bianchi bisogna dire che è una bufala. Tempo fa avevo visto un documentario indipendente molto bello sugli Inuit (gli eschimesi), girato e finanziato dagli stessi Inuit. Ebbene questi dicevano che non c’ era nessun problema di spopolamento degli orsi bianchi, anzi che in realtà stavano aumentando, e questo stava creando ulteriori problemi alla gente che comunque convive (e li conosce bene a differenza di certi zoologi che l’hanno visto solo sui libri) con gli orsi bianchi da migliaia di anni.
Più che altro si lamentavano di come l’inquinamento delle fabbriche nel sud stesse distruggendo il territorio e gli animali (pesci per lo più) di cui queste popolazioni si nutrono. Era impressionante vedere come un pesce appena pescato avesse una carne flaccida e giallastra. E gli Inuit dicevano che non deve essere così, ma con carne bianca e solida (lo mangiano crudo!!!). E mi ricordo anche che alcuni degli anziani dicevano che il sole sorgeva su una linea dell’orizzonte diversa da quella che si ricordavano. Probabile spostamento dell’asse terrestre.
Il problema non è il riscaldamento globale, è il forte inquinamento che sta letteralmente distruggendo il pianeta, ma di questo non se ne parla quasi mai.

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  LuxIgnis
17 Aprile 2021 7:52

Sul probabile spostamento dell’asse terrestre non credo sia rilebabile nel corso di una parte di vita umana. Potrei pensare, magari in associazione a questo, ad un diverso indice locale di diffrazione atmosferica, giustificabile altresì dall’inquinamento.

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  LuxIgnis
17 Aprile 2021 7:52

Sul probabile spostamento dell’asse terrestre non credo sia rilebabile nel corso di una parte di vita umana. Potrei pensare, magari in associazione a questo, ad un diverso indice locale di diffrazione atmosferica, giustificabile altresì dall’inquinamento.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  giovanni
17 Aprile 2021 9:00

Lo spostamento dell asse terrestre e’ imminente.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 12:42

Che l’asse si sposti la vedo difficile perchè meccanicamente il sistema Terra Luna è piuttosto stabile. Oltre tutto la nostra Luna è una delle più grandi e pesanti, specie in rapporto col nostro pianeta. Potrebbe invece accadere la dislocazione della crosta terrestre rispetto al mantello fluido per cui non cambierebbero, se non di poco, le posizioni relative di terre e mari mentre cambierebbero e anche di molto, le posizioni dei continenti rispetto alle coordinate geografiche terrestri: ad esempio potrebbe accadere che al posto dell’attuale Oceano Artico ci vada il Canada, o la Siberia, per cui l’oceano artico diventerebbe temperato spostandosi di latitudine ma, ovviamente cambierebbe anche il clima perchè cambierebbe la posizione di mari e terre rispetto all’equatore, tropici, circoli polari e poli.Non è una mia invenzione è una teoria enunciata nel 1958 che ha avuto il beneplacito di un tale Albert Einstein.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Luca VFR
17 Aprile 2021 13:03
Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 13:19

Poli magnetici non geografici l’asse di rotazione terrestre non cambia da milioni d’anni. Che poi possa accadere, se l’inversione dura sufficentemente a lungo, che la crosta terrestre, che contiene una notevole quantità di ferro, materiale ferromagnetico per definizione, segua lo spostamento dei poli magnetici quello non te lo saprei dire. E’ anche vero che contrariamente a quanto si pensa il campo magnetico terrestre è bello tosto, e per fortuna che è così se no ho qualche dubbio che la vita avrebbe potuto svilupparsi sotto un bombardamento di particelle solari che le fasce di Van Allen bloccano.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Luca VFR
17 Aprile 2021 14:10

Secondo alcuni studi le fasce di VanAllen sono recenti. Ma chi poteva prima del 1958 scoprire o sapere delle fasce attorno alla terra?

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 14:29

Non saprei dire se sono o meno recenti. Però mi pare diffcile che sia così perchè dipendono dal campo magnetico terrestre che di sicuro non è recente. Dato che la Terra ha 4,6 miliardi d’anni (non è bene ricordare l’età ad una signora ma non è colpa mia) ipotizziamo pure che affinche la struttura geologica si stabilizzasse nella forma attuale (nucleo solido + nucleo liquido + mantello + crosta terrrestre) siano stati necessari 1 o 2 miliardi d’anni il campo magnetico terrestre dovrebbe essere comparso più o meno dopo 1 o 2 miliardi d’anni o anche prima dato che il nucleo terrestre, essendo la parte più pesante del pianeta, s’è posizionato al centro quasi da subito.
Questa è un’ipotesi mia che, alla luce di quanto conosciamo dei materiali alle attuali condizioni del pianeta, è abbastanza ragionevole. Poi siccome non si sa perchè s’e formata la Terra e com’erano le sue condizioni iniziali può essere una teoria del tutto sbagliata. Ma, come sempre quando si parla di teorie, per sapere la Verità bisognerebbe essere presenti al momento in cui nasce la Terra il che, naturalmente, è impossibile, sempre che non arrivi un geniale H.G. Wells a costruire la macchina del tempo

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 14:42

Aggiungo anche che è la stessa cosa successa per la Ionosfera scoperta in seguito all’invenzione della Radio da parte di Guglielmo Marconi (non Cancelli quindi il nome Guglielmo non è da discriminare) anzi è stata determinante per la nascita delle comunicazioni radio. Dato che all’epoca di Marconi si usavano frequenze molto basse, sotto i 30 MHz (era difficile creare correnti a frequenze più elevate) queste vengono riflesse dalla Ionosfera e così rendeva possibile i collegamenti oltre l’orizzonte. Se, ad esempio, Marconi avesse usato le frequenze UHF dell’attuale TV, non sarebbe riuscito a superare la collina nel famoso esperimento del 1895 in cui il fratello sparò il colpo di fucile all’avvenuta ricezione del messaggio in codice Morse, ed avrebbe piantato lì i suoi esperimenti (che tra l’altro pagava di tasca sua) perchè non avrebbe ottenuto il risultato che si prefiggeva: superare con le onde radio l’orizzonte ottico e , probabilmente, noi non avremmo al radio, la TV etc. etc. Anche in questo caso e’ servita una certa dose di fortuna.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 14:42

Aggiungo anche che è la stessa cosa successa per la Ionosfera scoperta in seguito all’invenzione della Radio da parte di Guglielmo Marconi (non Cancelli quindi il nome Guglielmo non è da discriminare) anzi è stata determinante per la nascita delle comunicazioni radio. Dato che all’epoca di Marconi si usavano frequenze molto basse, sotto i 30 MHz (era difficile creare correnti a frequenze più elevate) queste vengono riflesse dalla Ionosfera e così rendeva possibile i collegamenti oltre l’orizzonte. Se, ad esempio, Marconi avesse usato le frequenze UHF dell’attuale TV, non sarebbe riuscito a superare la collina nel famoso esperimento del 1895 in cui il fratello sparò il colpo di fucile all’avvenuta ricezione del messaggio in codice Morse, ed avrebbe piantato lì i suoi esperimenti (che tra l’altro pagava di tasca sua) perchè non avrebbe ottenuto il risultato che si prefiggeva: superare con le onde radio l’orizzonte ottico e , probabilmente, noi non avremmo al radio, la TV etc. etc. Anche in questo caso e’ servita una certa dose di fortuna.

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  Luca VFR
18 Aprile 2021 3:19

Su Marconi sarebbe interessante ricordare che all’inizio quando cercò finanziamenti e riconoscimenti dal mondo accademico di allora, fu preso a pesci in faccia. Marconi era un autodidatta e non era laureato. E nessuno gli diede retta. Lui proseguì da solo grazie ai finanziamenti che la madre (ricca di famiglia se non ricordo male) e riuscì nell’intento, alla faccia degli scienziati di allora….che dopo chiaramente lo acclamarono. Dopo. Ricorda qualcosa?
Però bisogna ricordare che la radio l’ha inventata Tesla, cosa che è ormai riconosciuta anche da un tribunale. Bisogna dare atto a Marconi di averla fatta conoscere al mondo col suo famoso esperimento.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Luca VFR
17 Aprile 2021 14:10

Secondo alcuni studi le fasce di VanAllen sono recenti. Ma chi poteva prima del 1958 scoprire o sapere delle fasce attorno alla terra?

Caio Dreto
Caio Dreto
Risposta al commento di  Luca VFR
18 Aprile 2021 4:01

La teoria cui accenni, una delle moltitudini prodotte allo scopo di garantirsi il Pane Quotidiano, e` sicuramente interessante. La citazione del PLAGIATORE SIONISTA EINSTEIN, al contrario, stona in una discussione tra persone pensanti come quelle qui presenti, Apoti, ovvero coerenti con cio` che scriveva Prezzolini a Gobetti un secolo fa. Se c`e` un personaggio noto che riassume in se le bassezze piu` squalificanti e` proprio lui: il venerato dai media della tribu`. Ma lasciamo parlare il GRANDE TESLA , l` occultato per eccellenza : “Einstein è un mendicante vestito con abiti viola e fatto re usando una matematica abbagliante che oscura la verità”…”La teoria della relatività è una massa di errori e idee ingannevoli violentemente opposte agli insegnamenti di grandi uomini della scienza del passato e persino del buon senso “. Colui che scappo` dalla Germania nel 1933, non perche` ebreo, ma perche` era un comunista sovversivo, un “comunista di città”, come si dimostro` poi essere negli USA che lo ospitarono. E da qui una considerazione. Il nostro grande limite e condanna irrevocabile, come umani e come europei, sta` nel fatto che abbiamo abbandonato una ideale “Congregazione degli apoti“. Ovvero di «coloro che non le bevono». E da li dobbiamo… Leggi tutto »

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 15:10

Da un nik come il suo, insomma….
Ma non si chiamava anno platonico il tempo che il pianeta ritorna al punto iniziale nel suo normale spostamento del suo asse, che descrive rispetto al centro terrestre due coni; ho a memoria oltre i diecimila anni.
Sono comunque ben accette correzioni di miei eventuali errori.

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  giovanni
17 Aprile 2021 11:29

Potrebbe anche essere, non saprei.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  LuxIgnis
17 Aprile 2021 10:49

Gli eschimesi vedono più orsi in giro perché lo scioglimento dei ghiacci li costringe alla fame ragion per cui i quadrupedi si spostano alla ricerca del cibo verso le aree abitate. Suvvia cerchiamo d’inquadrare la questione con ragionevolezza.

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  VincenzoS1955
17 Aprile 2021 11:28

Dal documentario che ho visto loro dicono di no. Ed io mi fido molto più di loro che di 4 scienziati che un orso lo hanno visto solo allo zoo.
Peccato che non so come recuperare quel documentario, altrimenti te lo indicavo, anche perché dicono molte altre cose. Era solo in inglese però.
Preciso però che gli Inuit non negano il riscaldamento, anche perché lo verificano di persona. Ricordo in quel documentario che c’è stato un anno che si sono messi i pantaloncini corti per la prima volta nella loro vita. Quello che negano è che la popolazione degli orsi sia in pericolo, e come ho detto è in aumento secondo loro.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  LuxIgnis
17 Aprile 2021 14:06

Il famoso sapere libresco contro cui s’era scagliato Galileo. Peccato che alla lunga abbia perduto la guerra.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  LuxIgnis
17 Aprile 2021 14:06

Il famoso sapere libresco contro cui s’era scagliato Galileo. Peccato che alla lunga abbia perduto la guerra.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  LuxIgnis
17 Aprile 2021 15:36

C’era un video che ha avuto una certa diffusione sugli orsi polari che che andavano alla conquista della Nuova Zemljia, l’isolone russo nell’Oceano Artico che usavano per esperimentare le bombe Atomiche, compresa la famosa Bomba Tzsar da 50 Megatoni, quella + potente del mondo. Battuta: saran ritornati fosforescenti dalla conquista. Battuta a parte questo succedeva non per colpa del riscaldamento globale ma perchè, e si vedeva dal video, andavano a grufolare nella discarica delle installazioni militari russe alla ricerca di cibo facile. Perchè ovviamente è più facile e meno faticoso rovesciare un bidone della rumenta e frugarci dentro che spaccare il pack per pescare i, pochi, pesci che ci sono sotto. D’altronde negli anni ’70, quindi ben prima che si parlasse di febbre del pianeta (anzi si diceva di prepararsi alla imminente era glaciale), succedeva la stessa cosa nella discarica della città canadese di Churchill, che è vicina alle rive della Baia di Hudson, in cui gli orsi polari, e non solo loro, arrivavano alla ricerca di cibo facile. Han tentato di allontanarli ma, se non ricordo male, non ci sono riusciti se non allontanando la discarica dalla città con ovvio aumento dei costi di smaltimento. Oltretutto sia gli orsi… Leggi tutto »

Emilia2
Emilia2
Risposta al commento di  VincenzoS1955
17 Aprile 2021 3:02

Cmq questo non giustifica le follie di Bill Gates

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Emilia2
17 Aprile 2021 9:04

Ma non giustifica nemmeno chi lo lascia fare indisturbato.
Brava Svezia.
Ma il poveretto andra’ altrove e non si sa se altri paesi si opporranno come la Svezia.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 12:35

Il problema è che se facesse questi esperimenti ed avessero successo non è detto che la modifica iniziata si fermi di sua sponte. Poichè non si sa esattamente come funziona il clima c’è il non piccolo rischio che si inneschi un’era glaciale. Che poi quando si dice era glaciale un pensa che Milano la temperatura media debba scendere di 15°C mentre, in realtà basta che si abbassi di un paio di gradi per vedere rallentare il ciclo vegetale con tutto quello che ne consegue. Estati che durano poco e non sciolgono i ghiacci così che le nevicate degli inverni successivi estendono l’area ghiacciata che aumenta l’albedo in un circolo vizioso.Vogliono giocare col fuoco dimenticando la lezione di Muzio Scevola: il fuoco brucia!

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Luca VFR
17 Aprile 2021 13:07

Vorrebbe dire carestia, morte per fame.
Cosi si capirebbe che gli ogm non servono se non c’e’ il sole a scaldar la terra.
Se poi qualcuno fa un esercizio mentale nel pensare che la terra e’ male se si surriscalda allora dovrebbe capire che il sole e’lontano da noi milioni di km per un preciso disegno.
Per fortuna.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 13:39

Non so se c’è un preciso disegno. Diciamo che per una serie fortunate di circostanze la Terra è alla giusta distanza dal Sole affinchè l’acqua sia presente nei tre stati possibili (solido, liquido e gassoso), siamo protetti da una campo magnetico robusto che devia la quasi totalità delle particelle del vento solare, che sono letali per il DNA di qualsiasi essere vivente ed abbiamo un sistema meccanico Terra-Luna molto stabile. Dieri una serie di circostanze molto ma molto fortunate. Ad esempio il Pianeta Venere che era considerato il gemello della Terra ha caratteristiche simili alla Terra ma non ha campo magnetico e ruota su se stesso in 224 giorni dei nostri (l’anno venusiano è più breve del giorno venusiano). Bene l’atmosfera di Venere al suolo presenta una pressione di 95 atmosfere terrestri ( la stessa pressione che c’è 950 metri sotto il livello del mare) ed è anidride carbonica pura con tracce d’acido solforico: un’atmosfera, come si vede, adattissima alla vita terrestre! La teoria corrente vuole che l’atmosfera venusiana fosse, in partenza, simile alla nostra ma l’assenza del campo magnetico ha dato modo alle particelle del vento solare di scindere le molecole d’acqua in idrogeno ed ossigeno e fare ricombinare… Leggi tutto »

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Luca VFR
17 Aprile 2021 14:14

Per quello che riguarda Marte c’e’ da dire che il pianeta ospitava la vita e aveva anche acqua.
Come sulla Luna ci sono manufatti.
Ma non vogliono che sia, in primis la Nasa.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 15:06

All’atto pratico sapere che 100 milioni d’anni fa l’acqua c’era su Marte sì è una bella scoperta ma, in pratica, serve a niente dato che a noi l’acqua servirebbe adesso.Poi, comunque, indipendentemente da questo le condizioni attuali di Marte sono impossibili per la vita terrestre e non solo di noi umani ma di tutti gli esseri viventi.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Luca VFR
18 Aprile 2021 10:19

L acqua esisteva su Marte non mln di anni fa ma migliaia. Si trovano manufatti perche era possibile viverci.
Non per nulla gli unici due satelliti di Marte Deimos e Phobos sono artificiali. A noi l acqua su Marte non serve perche non abbiamo motori ad acqua.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Luca VFR
18 Aprile 2021 10:19

L acqua esisteva su Marte non mln di anni fa ma migliaia. Si trovano manufatti perche era possibile viverci.
Non per nulla gli unici due satelliti di Marte Deimos e Phobos sono artificiali. A noi l acqua su Marte non serve perche non abbiamo motori ad acqua.

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  Luca VFR
17 Aprile 2021 14:16

Pare che l’acqua secondo alcuni scienziati (Pollak ad es.) abbia addirittura un 4° stato. Non ricordo ora come viene chiamato ma è uno stato liquido ma coerente, cioè le molecole sono disposte in modo ordinato.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 13:44

In ultima analisi tutti noi umani siamo vegani perchè anche la bistecca fiorentina non è altro che verdura digerita (dagli erbivori). Senonché la CO2 è il nutrimento delle piante perchè affinche ci sia crescita vegetale servono Sole + Acqua + CO2 se no il processo della fotosintesi clorofilliana non produce un tubo, quindi le piante non crescono e noi moriamo di fame, finito il cannibalismo. D’altronde nessuno si rende conto che la CO2 andrebbe portata a 1000 ppm per avere più cibo per le piante che debbono sfamarci e che il clima dovrebbe guadagnare almeno 3°C medi per fare crescere rigogliose le piante perchè una moderata era di raffreddamento, tipo la Little Ice Age tra il 1300 ed il 1850, noi con 8 miliardi di persone non possiamo permettercela proprio.

CARLA
CARLA
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 15:06

Sapete che lui ha fatto gli ultimi grossi investimenti in aree a coltivazione agricola, tanta terra e si potrà ingrassare solo con carestie a livello globale, come adesso fa soldi con pandemie a livello globale essendo azionista di Blackrock che guarda caso è il primo azionista di Pftzer e il terzo di Moderna e Astrazeneca

CARLA
CARLA
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 15:03

Già perchè prima non inquina a casa sua? nel suo cortile p.e. Perchè andare proprio a casa dei Sami

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
17 Aprile 2021 3:05

Ma voi catastrofisti del clima non sapete trovare altre argomentazioni che litania “fa più freddo perché fa più caldo”? Almeno cambiate disco ogni tanto.

Le precipitazioni nevose in Groenlandia sono anche quest’anno allineate alla media 1981-2010, la Alpi sono ancora coperte da metri di neve (pensate alla rabbia degli operatori sciistici)… vi lamenterete del caldo anche quando andrete con il piumino ad agosto…

CyberJabba
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 3:34

La ‘religione’ del riscaldamento globale, insieme a quell’altra, mmmhhh come si chiama… quella degli ultimi mesi per capirci, sono le due facce della stessa medaglia.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  CyberJabba
17 Aprile 2021 4:16

Il riscaldamento globale esiste, che poi l’abbiano fatto diventare una religione o un gigantesco affare, è più probabile questa ipotesi però, è un altro paio di maniche.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  CyberJabba
17 Aprile 2021 6:02

Guarda caso Santa Greta Thunberg Scioperata da Stoccolma ha appena annunciato che se i vaccini per il Covid non verranno distribuiti al più presto ai paesi più poveri non onorerà della sua presenza la conferenza del 2021 sui cambiamenti climatici…

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 7:47

Letto l’articolo ho subito pensato a lei.
aggiungerei un
Greta, 🖕…..

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 7:47

Letto l’articolo ho subito pensato a lei.
aggiungerei un
Greta, 🖕…..

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 8:33

Quella ormai è maggiorenne, non serve più, verrà sostituita da un bassotto a tre zampe.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Bertozzi
17 Aprile 2021 8:36

E pure gay.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 12:31

Immagino che i governanti di tali paesi stiano facendo l’equivalente loro di tridui e novene per lo scampato pericolo: un robottino spastico che viene ad insegnarti come vivere: direi che è la summa dell’Occidente.

Biula
Biula
Risposta al commento di  Holodoc
18 Aprile 2021 5:25

Non mi sembra una grave perdita…

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Biula
18 Aprile 2021 8:29

Probabilmente neanche per chi partecipa alla conferenza…

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  CyberJabba
17 Aprile 2021 7:45

È da notare inoltre di come il “grande risolutore” sia sempre lo stesso e di come gli effetti collaterali delle medicine da lui proposte siano discrete quantità di vite umane.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 11:07

Davvero? Quest’ anno ad Aprile i ghiacci artici hanno raggiunto la massima estensione ma all’appello mancava rispetto all’anno scorso un superficie ghiacciata di ca 800.000 kmq.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 11:07

Davvero? Quest’ anno ad Aprile i ghiacci artici hanno raggiunto la massima estensione ma all’appello mancava rispetto all’anno scorso un superficie ghiacciata di ca 800.000 kmq.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  VincenzoS1955
17 Aprile 2021 14:14

Durante l’epoca dei dinosauri è quasi certo che non esistevano nemmeno le calotte polari però dato che siamo qua ed adesso questo non ha inficiato la vita sul pianeta se no noi non saremmo qua a digitare sulla tastiera. E’ che in realtà l’uomo vorrebbe che la situazione fosse immutabile ma, ovviamente, non è così. D’altronde è una conseguenza dell’aspirazione all’imortalità cosa che si può ottenere in solo due modi: o sei veramente immortale, ma non è il caso di nessun essere vivente, oppure tenti di cristallizzare una situazione per un tempo infinito. Questa illusione deriva dal fatto che gli 80 anni della vita umana nell’asse dei tempi del pianeta terra corrispondono a qualche secondo della vita umana per cui non ci accorgiamo delle modifiche. Se potessimo fare una foto ogni 100 anni del panorama che si vede da casa nostra (sempre se non sei sul lato interno di un condominio) e ne facessimo 1000 tanto da riunirle in un film di 41,6 secondi vedremmo muoversi il panorama come in un film d’azione solo che questi 41,6 secondi coprono 100.000 anni di tempo.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
17 Aprile 2021 19:18

I ghiacci artici sono galleggianti ergo il loro ipotetico completo scioglimento, che sono 30 anni che deve avvenire entro 10 anni, non farebbe innalzare gli oceani di un millimetro. Magari se ogni tanto tu pubblicassi qualche fonte delle tue profezie potresti guadagnarci in credibilità.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
18 Aprile 2021 3:20

Era stato detto che il livello del mare entro 30 anni si sarebbe sollevato di qualche decimetro non di 30 metri. Ma i fatti dicono che ciò sta avvenendo più rapidamente del solito.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
18 Aprile 2021 4:43

Citare una volta una fonte, dei dati, delle rilevazioni, una fotografia di tuo cugino che lo dimostri no?

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
18 Aprile 2021 8:08

È dagli anni settanta, cioè da quando si è rilevato un preoccupante aumento della temperatura che si sta manipolando il clima per cercare di contenerla, anche con irrorazione nell’atmosfera di sostanze per riflettere i raggi del sole. Ovviamente quello terrestre è un sistema molto complesso e queste manipolazioni hanno gettato ancora di più il clima nel caos come stiamo assistendo da decenni anche se su questo ci stanno costruendo un gigantesco affare.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
18 Aprile 2021 8:32

Hanno fatto come con il coronavirus: la mortalità prevista dagli “esperti” si è rivelata almeno 10 volte superiore che nella realtà, ma i media hanno continuato a ripetere quei falsi “modelli” vendendoli come Verità assoluta, e la gente crede che sia avvenuto quanto previsto.

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  VincenzoS1955
17 Aprile 2021 7:43

Il commento è corretto nella prima parte ed errato nella seconda. La temperatura globale non sale più da alcuni anni, anzi, è lievemente calata.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  giovanni
17 Aprile 2021 10:51

Davvero? È diminuito l’ incremento della temperatura ma questo è un altro paio di maniche. Vuol dire che se l’anno scorso è aumentata di 2,9 °C quest’anno sarà aumentata di 2,8 °C. Ma sempre in aumento è.

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  VincenzoS1955
17 Aprile 2021 15:05

Vincenzo, basta!!!!!!
P. S. se fosse aumentata di 5,7 gradi negli ultimi due anni non saremmo certo qui, e non aggiungo altro!

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  giovanni
17 Aprile 2021 16:07

???

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  giovanni
17 Aprile 2021 19:28

Forse intende dire che la temperatura è rimasta uguale all’anno scorso ma che è sempre sopra alla temperatura “naturale” della Terra.

Ovviamente questo ragionamento ha molte falle:

– chi lo ha stabilito che esiste una temperatura “standard” immutabile della Terra?

– se la temperatura della Terra è rimasta constante per 1 o più anni nonostante la quantità di CO2 sia continuata a crescere, allora il legame lineare tra concentrazione di CO2 e temperatura non esiste.

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Holodoc
18 Aprile 2021 2:19

Vincenzo su comunismo “teorico” e riscaldamento globale rifiuta ogni discussione 😊.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
18 Aprile 2021 11:13

Non hai afferrato il concetto.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
18 Aprile 2021 13:19

Se fosse corroborato da fatti tangibili forse potrebbe essere più chiaro.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
18 Aprile 2021 14:18

Leggi il mio commento a Cpt Hook.

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  VincenzoS1955
18 Aprile 2021 10:56

Vincè, i cicli solari non sono una barzelletta…

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  CptHook
18 Aprile 2021 11:05

Il ragionamento da fare per l’uopo è questo: nonostante questi cicli solari al minimo la temperatura è lo stesso aumentata mediamente di 1,5 gradi. Figuriamoci se non ci fossero stati!!! Di quanto sarebbe aumentata? Preghiamo allora Domeneddio che non finiscano mai. I prossimi anni potrebbero essere veramente “infernali”.
Il precedente ciclo solare (il Nr 24) è iniziato nel 2008 ed è finito nel 2019: questo periodo comprende il decennio più caldo in assoluto (da quando si rilevano sistematicaente le temperature)!!!!!!!! Quindi il ciclo solare non c’entra una mazza!…

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  VincenzoS1955
18 Aprile 2021 11:28

….I principali fattori che determinano la variazione di temperatura del pianeta sono sia di origine naturale che antropica. Tra quelli naturali i più importanti sono: le variazioni orbitali del nostro pianeta: la Terra oscilla intorno al proprio asse a subisce modifiche orbitali nell’arco di millenni. Tale oscillazione può far diminuire ed aumentare periodicamente la temperatura terrestre; l’attività vulcanica: le eruzioni vulcaniche rilasciano nell’atmosfera anidride carbonica (CO2) e altri gas in grado di intercettare i raggi solari contribuendo così all’abbassamento della temperatura nell’arco di un paio di anni. le variazioni dell’input energetico solare che, nelle modalità a cui abbiamo accennato, determina variazioni di temperatura nell’arco di diversi anni. componenti interne del sistema clima, tra le quali ad esempio la circolazione termoalina: le acque oceaniche sono caratterizzate da vasti movimenti su grande scala, le correnti termoaline, innescate da variazioni di densità a loro volta create dal calore e dalla salinità. Questi giganteschi nastri trasportatori degli oceani portano con sé energia, sotto forma di calore, e materia, sotto forma di sostanze e gas. Ben diverso è il contributo fornito dai fattori di natura antropica. Tra di essi i principali sono: la deforestazione: le fronde “scure” delle foreste hanno lasciato sempre più il posto… Leggi tutto »

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  VincenzoS1955
18 Aprile 2021 11:28

….I principali fattori che determinano la variazione di temperatura del pianeta sono sia di origine naturale che antropica. Tra quelli naturali i più importanti sono: le variazioni orbitali del nostro pianeta: la Terra oscilla intorno al proprio asse a subisce modifiche orbitali nell’arco di millenni. Tale oscillazione può far diminuire ed aumentare periodicamente la temperatura terrestre; l’attività vulcanica: le eruzioni vulcaniche rilasciano nell’atmosfera anidride carbonica (CO2) e altri gas in grado di intercettare i raggi solari contribuendo così all’abbassamento della temperatura nell’arco di un paio di anni. le variazioni dell’input energetico solare che, nelle modalità a cui abbiamo accennato, determina variazioni di temperatura nell’arco di diversi anni. componenti interne del sistema clima, tra le quali ad esempio la circolazione termoalina: le acque oceaniche sono caratterizzate da vasti movimenti su grande scala, le correnti termoaline, innescate da variazioni di densità a loro volta create dal calore e dalla salinità. Questi giganteschi nastri trasportatori degli oceani portano con sé energia, sotto forma di calore, e materia, sotto forma di sostanze e gas. Ben diverso è il contributo fornito dai fattori di natura antropica. Tra di essi i principali sono: la deforestazione: le fronde “scure” delle foreste hanno lasciato sempre più il posto… Leggi tutto »

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
18 Aprile 2021 15:04

Le misurazioni della temperatura fatte dalla NASA o da altre agenzie filoamericane sono attendibili come i dati sui morti per Covid dell’Istat…

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
18 Aprile 2021 15:12

Adesso stai esagerando.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
18 Aprile 2021 17:10

No e ci sono le prove su Internet, basta cercarle.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
18 Aprile 2021 17:21

Sei in forte contraddizione se cerchi le prove, qualsiasi prova, su internet: le prove non le troverai mai sulla ” rete”, sono intorno a noi.
Solo chi non è cieco, della “peggior specie”, le può vedere, può vedere la realtà.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
18 Aprile 2021 22:39

Le brinate ad aprile sono realtà.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
19 Aprile 2021 2:26

E’ una normalità al al Nord Italia fino a maggio. Da noi al sud nessuna brinata anche se nel passato ce ne sono state in questo periodo. Comunque l’ondata di freddo persistente, solo in certe zone, è dovuta al surriscaldamento del polo Nord che sposta masse d’aria fredda verso le zone continentali…

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
19 Aprile 2021 6:19

E il caldo anomalo a febbraio? raffreddamento del polo?
In realtà non c’è una maggiore variabilità e quindi eventi fuori stagione per via delle correnti a getto più instabili, cosa che avviene durante i minimi solari.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
19 Aprile 2021 6:43

Da un mio precedente commento: “…Localmente, e a breve termine, possono esserci fluttuazioni che generano un raffreddamento o un riscaldamento locale in un anno rispetto al precedente (come nel nostro caso in Italia quest’anno [ndr]). Ma l’andamento medio a medio-lungo termine non lascia adito a dubbi: la temperatura terrestre sta aumentando. E cosa ancor più preoccupante, il ritmo di variazione sembra aver accelerato e potrebbe accelerare ancora se non si prendono immediati provvedimenti per arginare i fattori antropici che maggiormente la determinano…“.
E mi fermo qui con questa discussione. Ad maiora semper!

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
19 Aprile 2021 6:43

Da un mio precedente commento: “…Localmente, e a breve termine, possono esserci fluttuazioni che generano un raffreddamento o un riscaldamento locale in un anno rispetto al precedente (come nel nostro caso in Italia quest’anno [ndr]). Ma l’andamento medio a medio-lungo termine non lascia adito a dubbi: la temperatura terrestre sta aumentando. E cosa ancor più preoccupante, il ritmo di variazione sembra aver accelerato e potrebbe accelerare ancora se non si prendono immediati provvedimenti per arginare i fattori antropici che maggiormente la determinano…“.
E mi fermo qui con questa discussione. Ad maiora semper!

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  VincenzoS1955
19 Aprile 2021 8:15

P.S.: Dimenticavo di inviarti un articolo ove si prevede che molto probabilmente avremo un’Estate molto torrida: https://www.ilmeteo.it/notizie/meteo-estate-2021-avvio-immediatamente-rovente-le-ultime-mappe-confermano-questa-ipotesi-155142

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
19 Aprile 2021 17:17

Allora, è risaputo che con i “cambiamenti climatici” (naturali o meno) le temperature variano di più ai poli che non all’equatore.

Questo significa che quando le temperature aumentano, la differenza di temperatura tra i poli e l’equatore sarà MINORE rispetto a quando le temperature diminuiscono.

Quindi se la differenza di temperatura è MINORE, i venti tra il polo e l’equatore saranno PIÙ DEBOLI quindi il clima più stabile con minori fenomeni. Perché non è la temperatura assoluta a creare i venti, ma la DIFFERENZA di temperatura tra due punti.

Al contrario, è proprio il raffreddamento a creare una MAGGIORE differenza di temperatura e maggiori venti e fenomeni atmosferici.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
20 Aprile 2021 4:02

Gli anomali riscaldamenti della stratosfera polare, ripeto anomali, che provocano sempre più frequentemente discese d’aria gelida verso latitudini minori è assodato che sono provocati dal riscaldamento globale provocato dall’uomo. Infatti dopo questo periodo di freddo anomalo le temperature schizzeranno, secondo previsioni meteo molto attendibili, molto in alto.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
20 Aprile 2021 8:21

Le tempistiche?

2021

– “entro 10 anni le temperature schizzeranno in alto”

2031

– “ma nel 2021 non avevi detto che le temperature sarebbero schizzate il alto entro il 2031?”
– “No, ho detto che sarebbero schizzate in alto entro 10 anni… e siccome sono coerente lo ripeto anche oggi! Schizzeranno in alto entro 10 anni!”

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
20 Aprile 2021 8:38

Da maggio 2021… Aumento ulteriore ovviamente.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
19 Aprile 2021 17:17

Allora, è risaputo che con i “cambiamenti climatici” (naturali o meno) le temperature variano di più ai poli che non all’equatore.

Questo significa che quando le temperature aumentano, la differenza di temperatura tra i poli e l’equatore sarà MINORE rispetto a quando le temperature diminuiscono.

Quindi se la differenza di temperatura è MINORE, i venti tra il polo e l’equatore saranno PIÙ DEBOLI quindi il clima più stabile con minori fenomeni. Perché non è la temperatura assoluta a creare i venti, ma la DIFFERENZA di temperatura tra due punti.

Al contrario, è proprio il raffreddamento a creare una MAGGIORE differenza di temperatura e maggiori venti e fenomeni atmosferici.

clausneghe
clausneghe
17 Aprile 2021 2:20

Ma non esiste nessuno al mondo in grado di eliminare questo pazzoide con tutti i suoi servi?
Questo rettile vuole oscurare, sporcare, infettare, dividere, avvelenare l’umanità.
Bisogna schiacciargli la testa, aspettiamo una Maria che lo faccia, finalmente!

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  clausneghe
17 Aprile 2021 7:35

Ci fu un tale, una novantina di anni fa, che li mise sotto scacco. Proprio per questo, ci hanno fatto credere che è il male assoluto; intendevano per loro, naturalmente. Ma noi abbiamo fatto nostra la loro visione, per questo soccomberemo.

Tipheus
Tipheus
Risposta al commento di  Haytham
17 Aprile 2021 8:08

È completamente fuori strada. Bill è un allievo di Adolf. Cerchi la libertà invece di combattere un tiranno attuale nel nome nostalgico di quelli trapassati.

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  Tipheus
17 Aprile 2021 8:37

Cerchi di studiare, poi semmai la libertà, se Le avanza del tempo. Ma temo di no.

Caio Dreto
Caio Dreto
Risposta al commento di  Tipheus
17 Aprile 2021 9:33

Mi associo ad Haytham solo per il fatto che mi piange il cuore di vedere un lettore di questo sito vivere in un colossale inganno senza scusanti. Studi ma intanto cominci col leggere con umilta` il testamento politico di Hitler su questa pagina https://www.altreinfo.org/una-storia-diversa/31371/il-testamento-politico-di-adolf-hitler-paolo-germani/.

Caio Dreto
Caio Dreto
Risposta al commento di  clausneghe
17 Aprile 2021 9:36

Hai ragione. E sei in compagnia dei migliori. Il Grande Pacifista Gunther Anders, guida del grande movimento per la pace che ha combattuto contro l’installazione di missili nucleari nordamericani nel territorio tedesco, nel 1987, all’ età di 85 anni, in un saggio pubblicato sulla rivista austriaca Forum si pone la domanda proibita: “La protesta non violenta è sufficiente?” E dice: “Se vogliamo garantire la sopravvivenza della nostra generazione e quella delle generazioni future… non ci sono alternative …Ecco perché dichiaro, con dolore ma determinazione, che non esiteremo a uccidere gli uomini che, per mancanza di immaginazione o di cuore, non esitano a mettere in pericolo l’umanità e quindi ad essere colpevoli di crimini contro di essa”. Un solo appunto : oggi, dopo 35 anni non siamo di fronte a “uomini mancanti di immaginazione o di cuore“ ma ad autentici colossali incommensurabili MALVAGI.

VincenzoS1955
VincenzoS1955
17 Aprile 2021 2:32

Il criminale e folle progetto è gia in atto da decenni…
Ci sono anche le fluttuazioni periodiche della temperatura dovute all’attività solare ma, a parte questo, ciò non vuol dire che la temperatura della Terra nel complesso non sia aumentata a causa delle attività umane. Quando “l’effetto solare sarà finito, le temperature schizzeranno ben oltre la media degli ultimi decenni!

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
17 Aprile 2021 3:07

Certo… come anche i livelli dei mari che, confermando le previsioni, sono già aumentati di 20 metri in 30 anni… occhei…

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 3:37

Ancora devono passare i 30 anni. E comunque nessuno ha mai detto che il livello dei mari si sarebbe alzato di 20 metri in trent’anni a partire da una certa data.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
17 Aprile 2021 5:59

Certo… l’Apocalisse è rimandata a data da destinarsi… come quella dei mormoni che ancora stiamo aspettando…

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 6:32

Non si rende conto, il credulone, che prestando fede ai loro pretesti, di fatto legittima le politiche che ne conseguono. Va rigettata in blocco tutta la narrativa!

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Haytham
17 Aprile 2021 8:32

Certo ma senza estremismi.

Il covid esiste ma viene ingigantito e strumentalizzato, il cambiamento climatico esiste (come è sempre esistito) ma lo stesso è ingigantito e strumentalizzato.

Come diceva Göring, nazismo o meno, democrazia o meno, per far fare al popolo quello che si vuole basta una sola cosa: la paura.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 8:59

Il cambiamento climatico riguarda la terra che non fa altro che mantenere se stessa e deve riequilibrarsi dagli umani che la devastano.
Continuando noi a non curarci della terra la stessa se ne fotte di noi. Ma siamo noi abbiamo bisogno della terra e non viceversa.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 9:12

Il cambiamento è sempre esistito, che il clima sia stabile è un’illusione data dall’esperienza della nostra breve esistenza, un attimo rispetto a quella del pianeta.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 12:26

Concordo pienamente. Secondo gli scienziati (che ultimamente, mi dispiace dirlo, stanno accumulando una serie notevole di figure barbine) sono esistiti periodi in cui nell’Atmosfera si sono raggiunte le 10.000 ppm di CO2, contro le attuali 401, quindi, sempre secondo loro, non c’erano le calotte polari a causa del clamoroso effetto serra, sempre secondo loro, e una di queste epoche era il Carbonifero e l’altra l’era dei dinosauri che, specie gli erbivori, necessitavano di grandi quantità di vegetali che solo un’alta concentrazione di CO2 permette di avere, essendo il “cibo” delle piante. Dato che allora e da allora la vita sul pianeta non mi pare si sia estinta direi che la CO2 è un NON problema ma, si sa, sui NON problemi si costruiscono immense fortune basta far credere che siano dei problemi. Vorrei capire come si porrebbe l’amministrazione Imperiale Romana nei confronti degli “ecologisti” alla Al Gore se andassero a dirgli di ridurre le corse delle bighe al Circo Massimo perchè immettono tanta CO2 nell’atmosfera causa del contemporaneo periodo Caldo Romano e, parimenti, come si porrebbero i feudatari medievali nel caso lo stesso Al Gore gli dicesse che devono limitare guerre e crociate perchè con la CO2 sono causa del… Leggi tutto »

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 12:54

Ma la nostra breve esistenza non ha mai danneggiato il pianeta come ora.
I tempi della terra per rigenerarsi sono abbastanza lunghi mentre noi siamo brevi. Il guaio e’ che untempo pensavano alle generazioni future. Poi non lamentiamoci se i vecchietti fanno la fine del topo non pensando ai che mondo lasciano ai discendenti.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 13:10

La fine del topo la faremo tutti, non solo i vecchietti

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 19:08

Che dire… Se la pipì di un uomo non inquina, la pipì di 1 milione di uomini può distruggere un ecosistema. Ovvio che l’impatto dell’animale uomo non è mai stato forte come oggi.

Tra la devastazione del pianeta e la depopolazione forzata deve esserci per forza una terza via, altrimenti è un disastro.

CyberJabba
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 12:51

LA PAURA.

Hanno iniziato negli anni 70 con il mantra del riscaldamento climatico (creando inquietudine e senso di colpa).

Hanno poi proseguito nel 2001 con il terrorismo, grazie al quale è stato possibile dare la prima, leggera, bordata alle libertà individuali (Paura).

Nel 2019/2020 hanno dato la seconda bordata… immensamente più potente della prima. GRANDE Paura e conseguentemente, GRANDE limitazione delle libertà individuali.

Atto finale. Una FINTA ‘Guerra’ (assurda, ma alla quale quasi tutti crederanno) che ci traghetterà dalla “GRANDE Paura” al “TERRORE” e grazie alla quale, le libertà individuali, potranno essere finalmente e completamente sospese a tempo indeterminato.

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  CyberJabba
17 Aprile 2021 12:53

Ti sei dimenticato il buco dell’ozono…

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  LuxIgnis
17 Aprile 2021 13:09

Quella del buco dell’ozono che puntualmente ogni inverno australe si presenta sul Polo Sud e anche al polo Nord durante l’iverno boreale è il classico esempio di come la constatazione di un fatto, avvenuta negli anni ’50 e ’60 sia stata mistificata ad arte per favorire qualche industria. Ad esempio sono stati banditi i CFC ed il famoso Gas R12 dei condizionatori (che costavano una cippa) a favore di altri gas, ovviamente più costosi, che riescono a garantire lauti guadagni ai produttori. Oltretutto dato che i CFC sono pesanti, più dell’aria, vorrei capire come dal suolo riescono a salire fino in stratosfera, ma son miracoli della scienza moderna (hanno inventato il gas antigravitazionale), in secondo luogo l’Ozono per formarsi necessita dei raggi ultravioletti che, naturalmente, arrivano dal Sole. Il problema è che durante l’inverno, sia australe che boreale, sopra i Poli il Sole non arriva proprio, colpa dell’asse terrestre inclinato di 23° 27′ (sto fetente!) quindi non arrivando i raggi ultravioletti non si forma più Ozono e quello esistente, essendo l’Ozono altamente instabile, scompare. Dato che non viene rinnovato, per mancanza di Sole ovviamente si forma il buco il che non è un problema dato che l’Ozono serve a proteggere… Leggi tutto »

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 17:04

Che il Covid esista è innegabile è un’influenza robusta, pericolosa per i vecchi, i deboli e tutti coloro che hanno patologie pregresse abbastanza gravi (che alla luce dell’attuale medicina non sono considerate tali ma tutto sommato controllabili con i giusti farmaci). Solamente che questa robusta influenza, che, guarda caso ha lo stesso andamento stagionale dell’influenza, vedi estate scorsa, è stata dipinta come l’arma di distruzione di massa al pari della peste, del vaiolo etc. etc. Se fosse davvero così grave adesso avremmo i “monatti” in giro per le strade a raccogliere i cadaveri. I media hanno la loro grossa parte di responsabilità ma d’altronde si sa che per esigenze puramente commerciali, in parole povere di soldi, se a te casca la borsa della spesa il giorno dopo sulla gazzetta locale risulta che sei stato circondato da una banda di delinquenti che ti hanno seviziato per rubarti quella borsa. Per quanto riguarda il vaccino siamo di fronte alla più classica delle chimere. Tante malattie non sono curabili con il vaccino perché questo da una immunità limitata nel tempo. E la da perchè il virus/batterio della malattia muta frequentemente rendendo inutile il vaccino precedente. D’altronde l’unica malattia virale che abbiamo, secondo l’OMS,… Leggi tutto »

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Luca VFR
17 Aprile 2021 19:02

Prega che a nessun filantropo non venga in mente di scongelarlo dal laboratorio dove gli ultimi esemplari sono conservati…

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 7:55

O dei testimoni di Geova…

VincenzoS1955
VincenzoS1955
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 10:51

Noi già siamo in piena apocalisse…

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  VincenzoS1955
18 Aprile 2021 4:46

Eh su questo concordo… i tempi sono quelli, quando il “Vangelo sarà stato annunciato a tutte le genti”.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  VincenzoS1955
17 Aprile 2021 8:36

Ah no? Dai, su.

Annibal61
Annibal61
17 Aprile 2021 2:53

Senza parole. Mi chiedo come sia possibile essere arrivati a questo punto. In un paese normale di un mondo normale Il sig. Gates non dovrebbe nemmeno esistere. Normali leggi antitrust e tasse al 99% per gli ultramiliardari….e invece si trova lì con la sua “foundation” a giocare con il clima e assassinare gente con inquinamento demenziale e vaccini sperimentali. Avevano ragione Hitler e Mussolini…

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Annibal61
17 Aprile 2021 8:37

Tranquillo, adesso arriva la ‘nuova’ normalità, tutto risolto.

PietroGE
PietroGE
17 Aprile 2021 3:05

Bill Gates vuol fare il filantropo benefattore dell’umanità? Lasci stare le cose che non capisce e cominci con il dare Microsoft Office gratis alla gente. Gli costerà di meno e farà qualcosa di utile.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  PietroGE
17 Aprile 2021 3:09

1) Hai troppa stima di lui, capisce benissimo quello che sta facendo, purtroppo…

2) Quella m..da di software della Micro$oft se la può tenere, neanche se mi pagasse la userei, altro che gratis…

ton1957
ton1957
Risposta al commento di  Holodoc
17 Aprile 2021 5:57

Vabbé dai! son piú di 20 anni che lo uso é un ottimo programma, il migliore nel rapporto costo/funzionalitá, prima avevo un accordo unilaterale con Bill e me lo passava aggratis via torrente, adesso mi fá un prezzo di favore ( 2 euro su ebay)

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  ton1957
17 Aprile 2021 6:07

Io preferisco usare altro anche se forse avrebbe qualche angolo da smussare (ma sennò che divertimento c’è?). La roba WIndzozz la uso proprio quando indispensabile.

Elric
Elric
Risposta al commento di  ton1957
17 Aprile 2021 6:17

Ettepareva, m’hanno fregato. 19€ per la versione 2019… 🙂

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  PietroGE
17 Aprile 2021 7:28

Vuole che lo credano benefattore dell’umanità, sa benissimo di non esserlo, perchè lui si crede Dio , e quindi ha deciso di ripercorrere la Bibbia: il diluvio universale, le 7 piaghe d’Egitto,ecc; le nuove Tavole della legge le sta riscrivendo, per ora elimina quelle che tutelavano le libertà degli uomini. E infine la creazione del nuovo uomo transumano, forse il vaccino è il primo step.

carlo
carlo
Risposta al commento di  emilyever
20 Aprile 2021 20:42

Concordo parola per parola: è davvero un’ anima nera quello lì, non a caso a messo il suo uomo di paglia Biden alla casa bianca.. Mi aspetto che prima o poi gli diano anche il “Nobel” per la pace. Per quello che vale ormai..

IlContadino
IlContadino
17 Aprile 2021 3:40

Beh direi che ci siamo, pronti per immettere sul mercato le nuove tecnologie, a piccoli passi porteremo ogni ominide ad avere in casa il suo PC connesso alla rete, da lì qualche sforzo in più e diventeranno loro stessi i PC. Ci serve un portavoce. Ho in mente quel faccetta buffa di Billy, gli resetto il cervello e lo preparo per la conferenza stampa.
E’ ora di organizzare una bella pandemia, ci vorrà qualche anno, ma sapete che ci tengo particolarmente, è di certo il miglior modo per il salto della grande svolta. Ci serve un portavoce. Ah, cavolo come ho fatto a non pensarci prima, il nostro Billy, gli tolgo l’anima e lo preparo per la conferenza stampa.
Che ne dite, vogliamo intervenire sull’assetto climatico di questo pianeta? Ok, tutti d’accordo. Chiama Billy, è bella che pronto!

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  IlContadino
17 Aprile 2021 11:27

Kafka in uno dei suoi leggendari frammenti scrive di un personaggio che deve andare in un posto che non vuole con gente che non ama e scrive una cosa del tipo:” beh nessun problema, farò come molte altre volte, io resterò qui a casa e là ci manderò solo il mio corpo vestito”.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  IlContadino
17 Aprile 2021 11:27

Kafka in uno dei suoi leggendari frammenti scrive di un personaggio che deve andare in un posto che non vuole con gente che non ama e scrive una cosa del tipo:” beh nessun problema, farò come molte altre volte, io resterò qui a casa e là ci manderò solo il mio corpo vestito”.

Sonja Sovento
Sonja Sovento
17 Aprile 2021 3:52

E se questa fosse la ragione percui “I Padroni del Mondo” abbiano usato direttamente l’acqua
bollente (Il Covid), invece dell’acqua fredda del “principio della rana bollita” di
Noam Chomsk, per accellerare il tutto con sto “grande Reset” ?
Con l’aqua fredda avrebbero raggiunti gli stessi obbiettivi in 40-50 anni e noi manco ce ne saremmo accorti

Con il Virus invece ci vorranno 10 anni, dato che oramai ci hanno chiuso in casa, limitato
le Ns. libertà, etc etc..
Poi quando “Il Climate Change” ritornerà con temperature accettabili, la Società (come la conosciamo adesso sarà scomparsa) e loro saranno divenuti ultra ricchi e noi ultra poveri potranno dire “avete visto che avevamo ragione!”.

nicolass
nicolass
17 Aprile 2021 4:09

Che il mondo sia retto da pazzi criminali mi sembra fuori da ogni ragionevole dubbio…. il riscaldamento globale è un’altra delle grandi bufale pseudoscientifiche portata avanti da questi soggetti per il loro tornaconto personale. La temperatura del pianeta è diretta conseguenza dell’energia solare e ha poco o nulla a che fare con l’attività antropica dell’uomo. Probabilmente il pianeta si sta raffreddando perché l’attività del sole sta rallentando e questo ha spinto ad accelerare il piano della tanto decantata transizione ecologica che è un altro modo per impoverire i popoli a favore delle élite dominanti. A proposito qualcuno sa di piani di vaccinazione approntati per i tanti migranti presenti nel nostro paese??… Mi sembra chiaro che la vaccinazione di massa sia solo per gli italioti ed europei che devono essere sterminati a vantaggio dei migranti africani…. è in atto infatti un processo di sostituzione dei popoli europei che verranno rimpiazzati da africani a cui saranno assegnate le loro case e i loro beni grazie alla sterminio reso possibile dalla in(o)culazione di massa.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  nicolass
17 Aprile 2021 12:12

Come ti permetti di denigrare il Pithecanthropus Nigrum Africanum che rappresnterà a breve la nuova popolazione europea e dal quale abbiamo tanto da apprendere come, da esempio, il vivere senza fare un tubo? Si vergogni!!
(se non si fosse capito ero in Ironical Mode ON)

nicolass
nicolass
17 Aprile 2021 4:43

ormai spero solo nella guerra e nei russi che tornino a pascolare i loro cavalli nella steppa italica ed europea

ton1957
ton1957
17 Aprile 2021 5:28

Piú che un filantrapo mi sembra un narcisista credulone pronto a finanziare qualsiasi folle progetto (benefattore di scienziati senza scrupoli) purtroppo gode di tanti/troppi soldi e anche di tanta/troppa visibilitá mediatica.
Ma la cosa inquietante é che eventi come l’anno senza estate (che di morti ne fece piú del covid, non solo tra gli umani ma anche tra la fauna selvatica e quella di allevamento) sono sempre dietro l’angolo e nessuno ci spende un soldo per, nel caso, mitigare gli effetti.
Effetti che se si verificassero oggi o nel breve periodo, con la green eeconomy alle porte sarebbero ancora piú gravi.
Di questi giorni , l’Etna ha dato spettacolo (pare non sia l’unico,sono circa 50 i vulcani che stanno dando spettacolo), paesi interi ricoperti di cenere, raccolti,per quest’anno, andati e pannelli solari usati dal vulcano come posaceneri, ( CO2, dati non pervenuti) ma nessuno che si pone domande sulla strada scientifica/incoscente che abbiamo intrapreso.
Questa é scienza sorda,cieca, senza memoria ed incapace di prevedere, buona solo per una bella estinzione di massa (che pare sempre piú inevitabile)

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  ton1957
17 Aprile 2021 12:08

L’idea del narcisista credulone è venuta anche a me: uno prende un progetto bislacco come quello di oscurare il Sole, lo indora con una bella presentazione di PowerPoint made in Microsoft, la porta al signor guglielmo, quello se la beve tutta, cucchiaino compreso et voilà i soldi ci sono. Che, sotto sotto, B&M Gates sian più pirla di quanto crediamo? Il che spiegherebbe come mai spendano e spandono: i soldi ed i pirla fan presto a separarsi, diceva un’antica massima (sempre valida).

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  ton1957
17 Aprile 2021 12:08

L’idea del narcisista credulone è venuta anche a me: uno prende un progetto bislacco come quello di oscurare il Sole, lo indora con una bella presentazione di PowerPoint made in Microsoft, la porta al signor guglielmo, quello se la beve tutta, cucchiaino compreso et voilà i soldi ci sono. Che, sotto sotto, B&M Gates sian più pirla di quanto crediamo? Il che spiegherebbe come mai spendano e spandono: i soldi ed i pirla fan presto a separarsi, diceva un’antica massima (sempre valida).

danone
danone
17 Aprile 2021 5:49

Nel 2010, in una sua apparizione al TED talk, Gates aveva risposto ad una domanda sul blocco della radiazione solare come metodo per cercare di compensare il riscaldamento globale. Allora aveva dichiarato: “Dobbiamo iniziare a prendere misure di emergenza per mantenere stabile la temperatura della terra… C’è una linea di ricerca in un campo denominato geoingegneria, in pratica si tratta di varie tecniche che ritarderebbero il riscaldamento globale per farci guadagnare quei 20 o 30 anni che ci permetterebbero di organizzarci meglio.” Questa è la dimensione più pericolosa della follia di questo soggetto e dei suoi compari, essere in pieno delirio di onnipotenza. Addirittura sentirsi capaci di rimediare alle cappelle di Dio o di chi per esso, creatori incompetenti dell’Universo. Sentirsi in grado di leggere perfettamente squilibri di ecosistemi giganteschi, senza ombra di dubbio, credersi competenti nell’intervenire in modo certo e garantito, senza una vera, oggettiva, completa conoscenza degli immensi scenari naturali, coi loro cicli di attività variabile, impossibili da comprendere pienamente, ancora, dalla nostra microscopica scala umana. Ritenersi in grado di sistemare faccende planetarie-solari, grazie finalmente alla loro indispensabile presenza nel mondo (che culo), arrivando a ritenersi loro stessi i nuovi controllori dei processi planetari che esistono e funzionano… Leggi tutto »

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  danone
17 Aprile 2021 6:12

La secolarizzazione e il materialismo propagandati nel secolo scorso, soprattutto grazie all’avvento dell’ideologia comunista ormai permeante la società occidentale, hanno avuto lo scopo di far assurgere questi sconcertanti figuri a veri e propri sostitutivi del divino, in virtù dell’influenza che esercitano sulla nuova religione scientista. Ogni fase della loro semina è applicata con la rigorosa preparazione del terreno, cui segue l’attuale raccolto, sicuro ed abbondante. La massa naturalmente ha una visione d’insieme che non supera la mezz’ora.

R66
R66
Risposta al commento di  Haytham
17 Aprile 2021 6:16

La frase della “mezz’ora” te la rubo immediatamente! 🙂

Pierrot Lenolese
Pierrot Lenolese
Risposta al commento di  R66
17 Aprile 2021 11:39

🙂 Vero, mai come questo periodo sto notando questa capacità della mente umana di creare la propria realtà soggettiva senza alcuna corrispondenza all’evidenza. In generale e non nel particolare, anche per semplici cosette nel quotidiano: predichi, esorti, ti spremi le meningi per chiarire qualcosa nel modo migliore e sembra che ce l’hai fatta! si ha capito ci riesce da solo sii. Mezz’ora e… niente il cervello si resetta. Ho come l’impressione che questa difficoltà si stia acutizzando all’inverosimile. Non era proprio così fino a una decenni fa. Il Solipsismo alla ribalta!

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Pierrot Lenolese
17 Aprile 2021 13:54

A costo di sembrare un contaballe galattico un amico insegnante mi ha detto che, a differenza di quando andavamo a scuola noi, siamo praticamente coetanei, in cui seguivi per tre ore di fila la spiegazione dell’insegnante arrivando, sia noi che l’insegnate stesso, esausti o quasi alla fine della lezione, e talvolta succedeva quando l’argomento era veramente tosto, adesso anche i migliori, più svegli, li perdi dopo un quarto d’ora venti minuti. Ad un certo punto ha visto che se ogni 15 minuti faceva una specie di break pubblicitario otteneva più risultati che a spiegare per un’ora di fila. Sarà che è la generazione delle TV commerciali? Non lo so è un’idea che abbiamo discusso arrivando alla conclusione che potrebbe essere ma anche no. Questo, mio parere, spiega perché la squola, scritta appositamente con la Q, ormai non serve a nulla. Sembra che il cervello occidentale, credo che in Cina non sia così,almeno lo spero per loro, sia come il CCD di una fotocamera: ci scrivi sopra l’immagine del sapere ma quello si cancella immediatamente dopo la fine del flusso luminoso.

Pierrot Lenolese
Pierrot Lenolese
Risposta al commento di  Luca VFR
17 Aprile 2021 15:56

Beh si è calzante l’esempio che fai. Non viene impressionata una pellicola che fissa l’immagine ma viene, per così dire, memorizzata sotto mentite spoglie. In ogni modo credo che il solipsismo in ultima istanza, è generato e sostenuto principalmente dal modo in cui usufruiamo dell’immagine. Il ruolo principale, come accenni, ce l’ha la TV commerciale, la pubblicità invasiva e l’uso dei social. Sono concepiti in maniera tale che costantemente ti prendono per le palle, nel senso che fa leva sul sistema simpatico, atrofizzando così la capacità di apprendimento e comprensione. Si finisce per sapere molte cose, ma in modo confuso e non correlato, si perde cioè la capacità critica. Il problema vero più che l’attenzione secondo me è l’incapacità di sapersi muovere dentro il proprio bagaglio di conoscenze.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Haytham
17 Aprile 2021 12:05

Mezz’ora i più intelligenti, gli altri arrivi a stento a 5 minuti prima di accorgerti, dai loro occhi, che hanno staccato l’audio

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  danone
17 Aprile 2021 8:41

Ma infatti, manco sanno fare un uovo al tegamino e vogliono rimediare alle cappelle di Dio (bellissima questa).

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  danone
17 Aprile 2021 8:41

Ma infatti, manco sanno fare un uovo al tegamino e vogliono rimediare alle cappelle di Dio (bellissima questa).

Elric
Elric
17 Aprile 2021 6:14

Vittorio Pastori, chiamato da tutti don Vittorione, usò i suoi soldi e tutto se stesso per aiutare i poveri d’Africa. Non chiedeva soldi ma, cibo e altri generi utili per quelle popolazioni.
Non divenne senatore a vita, non gli diedero laurea honoris causa (scommetto che le avrebbe rifiutate). In parole povere fece del bene senza chiedere niente in cambio.

Poi arriva questo qui che vuole, non solo vaccinare tutta la popolazione mondiale ma, perfino cambiare il clima, il più complesso sistema che ci sia sulla terra. Un sistema talmente “incasinato” che ancora oggi, non si riesce a fare una previsione certa al 70/80% non oltre i 2 giorni a causa dei milioni di fattori che lo compongono.
E qualcuno ha il coraggio di ascoltarlo e di definirlo “filantropo”…

Dino79
Dino79
Risposta al commento di  Elric
17 Aprile 2021 19:42

E’ sicuramente un filantropo. Di se stesso.

nicolass
nicolass
17 Aprile 2021 4:43

ormai spero solo nella guerra e nei russi che tornino a pascolare i loro cavalli nella steppa italica ed europea

Bertozzi
Bertozzi
17 Aprile 2021 7:30

Due citazioni da Matrix
La prima riguardo al sole:
“Quello che sappiamo è che fummo noi ad oscurare il cielo”.
” All’inizio del ventesimo secolo l’umanità si trovò unita all’insegna dei festeggiamenti, diedero alla luce I.A .
” le macchine dipendevano dall’energia solare , senza il sole non avrebbero potuto sopravvivere ” – ma al posto del sole usarono gli uomini.

(Mio parere è che gli uomini possano anche provarci ma sono troppo piccoli e troppo sfigati per riuscìre in una roba del genere, un po’ come andare sulla luna nel’68 o sperare di colonizzare Marte, sì, figurati)

La seconda mi ricorda molto i vaccini e quei pochi che in futuro riusciranno ad evitare di essere in(o)culati.

“[…] io e mio fratello Dozer siamo puri al 100%, esseri umani vecchia maniera generati e cresciuti liberi qui, nel mondo reale. Genuini figli di Zion. (Tank).”

Ad maiora.

francamente
francamente
Risposta al commento di  Bertozzi
17 Aprile 2021 8:05

In effetti mi sa che in futuro spariranno le razze e la distinzione si basera’ invece su quanto dna e sangue puro si avra’ e quanto invece ibrido e artificiale (ogm). Gli umani puri saranno pochissimi, vivranno nelle riserve…

R66
R66
Risposta al commento di  francamente
17 Aprile 2021 8:34

La nascita fuori dall’utero è già una realtà, ufficialmente gli esperimenti riguardano soltanto gli animali, ma io non ci scommetterei così tanto…

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  R66
17 Aprile 2021 8:53

Con circa otto mld di individui pensare a far nascere fuori dall utero e’ da pazzi scatenati.
Ma si sa che bisogna arrivare a toccare i limiti della pazzia perche’ finisca tutto.

francamente
francamente
Risposta al commento di  R66
17 Aprile 2021 9:14

Su questo il piatto e’ gia’ pronto per noi:
https://www.renovatio21.com/ecco-lembrione-di-topo-e-cresciuto-in-un-utero-artificiale-gli-umani-sono-i-prossimi/

Condito pure con la maxima giustificazione della nuova fede:

“Per esempio, le prossime linee cellulari di feto abortito da usare nei vaccini potrebbero venire da un essere umano fatto crescere non in un grembo materno ma in una macchina”

“Ecco una soluzione che farà felici tante femministe e tantissimi cattolici e persino cattolici tradizionalisti: l’aborto non c’è nemmeno più, e comunque la cooperazione morale con gli israeliani che squartano feti e lontana ore di volo. No?”

“un balzo in avanti nella creazione di embrioni umani «artificiali».”

Un bel balzo indietro, per far felici femministe, integralisti, magari anche la felice famigliola lgbt…manca qualcuno?

Un tempo almeno per far felici tutti aggiungevano in un trafiletto: “la scoperta pone questioni etiche”, le pone solo, non le discute mai, ovvio.
Oggi sono solo questioni eugen-etiche.

francamente
francamente
Risposta al commento di  francamente
17 Aprile 2021 9:18

Non so se si e’ capito:

prima ci rendono sterili coi vaccini cresciuti in feti umani abortiti, poi ci “ricreano” a loro piacimento con uteri artificiali, per il bene dei feti umani abortiti, sostituiti da macchine.

R66
R66
Risposta al commento di  francamente
17 Aprile 2021 8:34

La nascita fuori dall’utero è già una realtà, ufficialmente gli esperimenti riguardano soltanto gli animali, ma io non ci scommetterei così tanto…

R66
R66
Risposta al commento di  Bertozzi
17 Aprile 2021 8:31

Risulta perlomeno “curioso” come quel film possa aver avuto tanto successo anche nelle masse.
A delle persone che conosco ho detto: “a voi piace Matrix solo per vie delle scene in cui Neo schiva i proiettili, lo vedete come un film alla Steven Seagal senza Steven Seagal, il resto vi è totalmente oscuro.”

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Bertozzi
17 Aprile 2021 10:57

@R66 dov’è finito il tuo bel commento su Matrix e Steven Seagal? In ogni caso avrei voluto risponderti che quel film è notevole in tutto dalla musica alla sceneggiatura e ricco di simboli, forse non tutti sanno che nelle intenzioni dei fratelli Wachosky – ora sorelle Wachosky – nel primo film un personaggio della saga, precisamente e non caso chiamata ‘switch,’ nel mondo di Matrix era femmina (la biondina coi capelli corti,) e passando nel mondo reale sarebbe diventata maschio – o viceversa, già quindi sottintendendo la possibilità e auspicabilita’ del cambio di genere – che hanno poi effettuato su loro stessi; poi non venne inserito nel film questo ‘cambio’ perché all’epoca, si parla del ’99, l’idea di gender fluid e di cambio di sesso non era vista molto bene e tenevano che la gente non l’avrebbe mandata giù facilmente. Pensa un po’ te quanto erano avanti.

Elric
Elric
Risposta al commento di  Bertozzi
17 Aprile 2021 14:38

Matrix è molto probabilmente l’unico film che rappresenta, allegoricamente, la realtà in cui viviamo.
Anche noi dobbiamo sperare in un Neo?

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Elric
17 Aprile 2021 15:23

Ah, perchè no.

Dino79
Dino79
Risposta al commento di  Elric
17 Aprile 2021 19:40

E piu’ di uno!

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Bertozzi
17 Aprile 2021 10:57

@R66 dov’è finito il tuo bel commento su Matrix e Steven Seagal? In ogni caso avrei voluto risponderti che quel film è notevole in tutto dalla musica alla sceneggiatura e ricco di simboli, forse non tutti sanno che nelle intenzioni dei fratelli Wachosky – ora sorelle Wachosky – nel primo film un personaggio della saga, precisamente e non caso chiamata ‘switch,’ nel mondo di Matrix era femmina (la biondina coi capelli corti,) e passando nel mondo reale sarebbe diventata maschio – o viceversa, già quindi sottintendendo la possibilità e auspicabilita’ del cambio di genere – che hanno poi effettuato su loro stessi; poi non venne inserito nel film questo ‘cambio’ perché all’epoca, si parla del ’99, l’idea di gender fluid e di cambio di sesso non era vista molto bene e tenevano che la gente non l’avrebbe mandata giù facilmente. Pensa un po’ te quanto erano avanti.

Dino79
Dino79
Risposta al commento di  Bertozzi
17 Aprile 2021 19:38

O, piuttosto, indietro…. A seconda da dove si guardi…

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Dino79
18 Aprile 2021 6:33

Giusto

Elric
Elric
Risposta al commento di  Bertozzi
17 Aprile 2021 14:32

I dubbi sono molti, visto e considerato che il sig. cancelli acquista terrenni come se non ci fosse un domani…
Si sta preparando, insieme ai suoi compagni di merende, a una carestia?
Vaccini = malattie autoimmuni
Scarsi raccolti = carestia e morte per fame e per malattie dovute a scarsa quantità e qualità del cibo.
Mettiamoci pure una guerra convenzionale, per un “non si sa mai”
Praticamente i 4 cavalieri dell’Apocalisse…

Tipheus
Tipheus
17 Aprile 2021 8:05

Il pazzo imperatore di MS ormai è un problema e un rischio per l’intero genere umano. E auguro di cuore il peggio e a breve per lui, per sua moglie e, scusate la durezza, anche per i suoi incolpevoli figli. Quando ci si libera di un tiranno per il bene pubblico è l’intera famiglia che deve sparire. E qui stiamo parlando di un folle potenziale tiranno globale.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Tipheus
17 Aprile 2021 12:01

Concordo sebbene non siano incolpevi, loro malgrado: portano i geni dei due genitori e va impedita la diffusione di simili malepiante.

Dino79
Dino79
Risposta al commento di  Tipheus
17 Aprile 2021 19:36

Sembra che la figlia maggiore stia gia’ lavorando con babbo e mamma’…

giovanni
giovanni
17 Aprile 2021 8:05

Ma non sarebbe più facile dipingere tutto il pianeta di bianco nonché colorare di bianco le acque dei mari, riducendo così l’albedo del pianeta?
Caro Bill, resto in attesa di un tuo congruo finanziamento….

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  giovanni
17 Aprile 2021 14:01

Sì anche perchè serve un sacco di Biossido di Titanio, il bianco migliore che esiste a detta dei colorifici e ci vogliono un sacco di soldi a produrlo. Solo San Guglielmo Cancelli può finanziare tale meritoria impresa 😀

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Luca VFR
17 Aprile 2021 15:03

Calce e vinavil?
Da ragazzo il “bianco” era questo!
È non mi dica che è dilavabile dalla pioggia, con tutti i problemi di disoccupazione che abbiamo…

francamente
francamente
17 Aprile 2021 8:14

Da una vecchia fonte (“Underbrain”, di Hacker L.L.)-tanto per continuare il discorso sulla dinastia Cancelli, dopo nonno Cancelli, ben descritto da Blondet come fondatore della Fondazione Rockefeller, ecco papa’ Cancelli: “Il padre di Gates è stato a lungo un membro importante del consiglio di amministrazione di Planned Parenthood e un eugenista di alto livello”. “La Fondazione Rockefeller aveva a lungo finanziato il movimento eugenetico in Inghilterra, a quanto pare ripagando la Gran Bretagna per il fatto che la capitale britannica e un partner inglese avevano aiutato il vecchio John D. Rockefeller nel suo Oil Trust. Negli anni ’60, la Società Eugenetica d’Inghilterra ha adottato quello che chiama Cripto-eugenetica, affermando nelle sue relazioni ufficiali che avrebbe fatto eugenetica con mezzi e strumenti non etichettati come eugenetici. Con il sostegno dei Rockefeller, la Società Eugenetica (Inghilterra) ha istituito un sub-comitato denominato “International Planned Parenthood Federation” che per 12 anni non ebbe un indirizzo diverso da quello della Società Eugenetica. Questo, dunque, è l’apparato privato, internazionale che ha preparato il mondo ad un olocausto globale, sotto la bandiera delle Nazioni Unite. Nella seconda metà del 20° secolo, l’eugenetica semplicemente cambiò il suo volto per essere conosciuta come “controllo della popolazione”. ” Il Planned Parenthood e’… Leggi tutto »

Astrolabio
Astrolabio
17 Aprile 2021 8:49

Sempre più ricerche scientifiche stanno scoprendo che, anche se l’esatto meccanismo non è ancora del tutto chiaro, i periodi di minimo solare, e soprattutto di Grande Minimo Solare, sono associati ad un drammatico aumento dei terremoti e dell’attività vulcanica.

Preparatevi. Attenzione a chi e’ vicino ai vulcani e ai gas che emanano soprattutto lo zolfo che rende imbevibili le acque.

Astrolabio
Astrolabio
17 Aprile 2021 8:49

Sempre più ricerche scientifiche stanno scoprendo che, anche se l’esatto meccanismo non è ancora del tutto chiaro, i periodi di minimo solare, e soprattutto di Grande Minimo Solare, sono associati ad un drammatico aumento dei terremoti e dell’attività vulcanica.

Preparatevi. Attenzione a chi e’ vicino ai vulcani e ai gas che emanano soprattutto lo zolfo che rende imbevibili le acque.

Guido Bulgarelli
Guido Bulgarelli
17 Aprile 2021 10:26

I Lapponi avrebbero fermato Gates? Questa sì che sarebbe una notizia…piuttosto cosa aspettano a sgomberare l’India per far partire il Direct Air Capture? Zio Bill ci aveva provato con i vaccini antipolio, ma l’hanno fermato, sti ingrati..

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Guido Bulgarelli
17 Aprile 2021 11:03

In effetti è strano, il tutto per salvare gli allevamenti di renne… Mmm

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Guido Bulgarelli
17 Aprile 2021 14:00

La soluzione prospettata in India mi sembra la solita soluzione costosissima al posto di quella più economica e con fonte di guadagno pure: piantare più piante: serve tanta acqua come per la macchina mangia CO2, non serve elettricità, ottenuta producendo forse più CO2 di quella che mangi (geniale, vero?),e come effetto secondario ottieni più cibo. Scusate mi dicono dalla regia che siccome è una soluzione razionale va scartata in partenza in quanto impraticabile. Come non detto.

Violetto
Violetto
17 Aprile 2021 10:35

“l punto fondamentale sui cambiamenti climatici odierni è che la Terra si trova nella fase iniziale non di un riscaldamento globale, ma di un periodo di raffreddamento globale, chiamato dagli astrofisici Grande Minimo Solare.”

non è vero.
nessuno può dirlo ancora.

“al giugno 2020 siamo entrati in un Grande Minimo Solare, in cui l’attività delle macchie solari potrebbe probabilmente scendere a zero per diversi decenni.”

Potrebbe, appunto. non si sa.

Dino79
Dino79
Risposta al commento di  Violetto
17 Aprile 2021 19:33

E lei che ne sa che non e’ vero?

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  Dino79
18 Aprile 2021 5:43

Ma lo capite l italiano?

Quasar
Quasar
17 Aprile 2021 10:53

Quasar
Quasar
17 Aprile 2021 10:53

Quasar
Quasar
17 Aprile 2021 10:54

solo l’idea di bloccare il sole da l’idea di quanto siano c*******i

cruzaros
cruzaros
17 Aprile 2021 11:35

e applicare la marmitta catalitica al culo delle vacche ,no? insacchettare e congelare il metano ,proporlo nei migliori supermercati e sull’apposito sito ,permetterebbe di portarsi a casa con la spesa il fabbisogno settimanale, rendendo inutile il nord stream 2 ,e liberando l’e.u. dalla schiavitù di putin e meno problematiche le relazioni col GrandeAlleatoDemocratico
mi impegno a cedere gratuitamente l’idea BillGates o a StoltenBerg per il bene del popolino

uparishutrachoal
uparishutrachoal
17 Aprile 2021 11:55

E’ chiaro che stanno cercando di modificare non il clima..ma l’atmosfera terrestre..per renderla adatta ai rettiliani che stanno premendo per stabilirsi nel nostro pianeta..
E’ vero che governano da molto tempo..ma queste sono solo le avanguardie col compito di preparare il terreno..
Il 5G..è rendere l’atmosfera satura di onde..che gradiscono..assieme a un sole pallido..che vorrebbero realizzare con il pulviscolo in alta quota..
E poi c’è l’avvelenamento da vaccino..per rendere l’ambiente meno infestato dagli umani..in attesa di liquidarli tutti più facilmente..
( così mi diceva il complottista fanatico con sguardo folle.. mentre mascherato ..si era alzato in piedi e mi arringava mentre io annuivo.. seduto su una panchina del parco..attento a rispettare le distanze per non venir colpito dalle goccioline velenose)..

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  uparishutrachoal
17 Aprile 2021 12:48

a rigor di logica i rettiliani dovrebbero preferire un clima caldo con molto sole…..

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  Violetto
17 Aprile 2021 14:53

I rettili terrestri..mentre i rettiliani provengono dalle zone buie non illuminate dal sole della consapevolezza..e per questo refrattarie a ogni luce..ma ghiotte del calore umano..di cui si nutrono con voracità..
Come i vampiri..gli incubi..i parassiti..etc..
Tutte creature potenti..ma prive della tolleranza alla luce che li uccide..

Dino79
Dino79
Risposta al commento di  uparishutrachoal
17 Aprile 2021 19:22

E Luce sia!

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  Violetto
17 Aprile 2021 14:53

I rettili terrestri..mentre i rettiliani provengono dalle zone buie non illuminate dal sole della consapevolezza..e per questo refrattarie a ogni luce..ma ghiotte del calore umano..di cui si nutrono con voracità..
Come i vampiri..gli incubi..i parassiti..etc..
Tutte creature potenti..ma prive della tolleranza alla luce che li uccide..

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Violetto
17 Aprile 2021 13:12

I nostri rettili attuali sono a sangue freddo quindi necessitano di sole e caldo ma pare che i vecchi dinosauri fossero a sangue caldo, come i mammiferi e gli uccelli che, detto per inciso, derivano dai rettili.

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  Luca VFR
17 Aprile 2021 13:20

già. è vero.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Violetto
17 Aprile 2021 13:25

Butto lì un’ipotesi: se è vero che i dinosauri si sono estinti causa meterite nello Yucatan è probabile che dopo l’impatto il clima sia stato sconvolto al punto da causare un raffreddamento notevole al quale gli esseri viventi si sono adattati (istinto di sopravvivenza) al punto, per esempio, di perdere il sangue caldo che ha innumerevoli vantaggi ad esempio in reattività dell’essere vivente (bradipo a parte) ma ha anche un elevato costo energetico che necessita di una adeguata nutrizione. D’altronde noi nel nostro normale clima invernale non riusciremmo a sopravvivere molto senza vestiti adeguati dato che a differenza degli animali non abbiamo una pelliccia incorporata.

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  Luca VFR
17 Aprile 2021 13:35

in un clima freddo si dovrebbe vivere meglio con “sangue caldo” cioè auto producendo il proprio calore.

GLi animali la cui temperatura dipende dall’esterno, dopo una catastrofe e un inverno nucleare dovrebbero trovarsi peggio di quelli che invece mantengono la temperatura.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Violetto
17 Aprile 2021 13:56

Teoricamente sì in pratica non si sa come sempre bisognerebbe essere stati presenti durante l’asteroide dello Yucatan. E’ anche vero che a breve dovremmo vivere in diretta un inverno nucleare, se la tensione Russia Ucraina salisse oltre il dovuto.

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  Luca VFR
17 Aprile 2021 14:10

Bisogna vedere come si comporta l’Ucraina e la Nato dietro. Stupidi sono stupidi ma spero non fino a questo punto. La Russia ha già schierato l’esercito ai confini con più di 100000 uomini e di oggi la notizia che ha schierato 9 navi da guerra nel mar di Azov.
Diciamo che per rimanere in tema il clima è bollente.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  LuxIgnis
17 Aprile 2021 14:57

Guarda ho l’impressione che gli USA/NATO siano pieni di Dottor Stranamore per cui non escluderei che la cosa vada, se parte, in escalation. Oltretutto, purtroppo, il sistema d’alleanza che vige comporta, come è successo nelle precedenti guerre mondiali, che anche altre nazioni, alle quali dell’Ucraina frega meno di niente, siano costrette a partecipare. Diciamo che la situazione Ucraina assomiglia ad un serbatoio di benzina appena svuotato in cui un genio decide di accendersi la sigaretta con l’accendino. Se non fosse per le possibili conseguenze per il resto del mondo ecco che abbiamo il miglior candidato al Darwin Award 2021.

Poi diciamocelo chiaro e tondo: gli USA/NATO han bisogno della guerra perchè la loro situazione economica è insostenibile a breve e medio termine e la guerra è, per l’economia, la migliore medicina.

Senonché, a differenza di tutte le guerre precedenti, questa volta la guerra sarà definitiva perchè illudersi che due potenze nucleari non usino, magari con moderazione, le bombe atomiche è decisamente da illusi.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  LuxIgnis
17 Aprile 2021 14:17

Non e’ ben chiari tutto questo schieramento improvviso.Bisogna capire che sta succedendo.

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 14:58

Movimentare un tot di persone e di navi costa sia in termini economici che di organizzazione e difficilmente lo fai così tanto per fare prendere aria a soldati e navi. Il rischio che scoppi la guerra è reale ed elevato. Come poi finirà non lo sa nemmeno le bon Dieu il quale ho il fondato sospetto abbia deciso di lasciare perdere il genere umano che, ragionevolmente, non è un successo di cui andare in giro a vantarsi.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Luca VFR
18 Aprile 2021 10:09

Infatti,bisogna vedere che cosa c’e’ da difendere da quelle parti.
A parte quello che ci racconta il mainstream.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Luca VFR
18 Aprile 2021 10:09

Infatti,bisogna vedere che cosa c’e’ da difendere da quelle parti.
A parte quello che ci racconta il mainstream.

Dino79
Dino79
Risposta al commento di  Astrolabio
17 Aprile 2021 19:30

A me sembra chiarissimo. Gli Usa spingono la loro neo-colonia a provocare la Russia e la Russia mostra un grande spiegamento militare per dissuadere americani e ucraini dal procedere nei loro piani.
Come ho letto poco fa in un demenziale articoletto americano, “la Russia dimostra la propria aggressivita’ dislocando truppe lungo i confini con la Nato” (cioe’ entro i propri confini). Se uno si difende, secondo il neo-lessico orwelliano, ovviamente e’ aggressivo.

Dino79
Dino79
Risposta al commento di  LuxIgnis
17 Aprile 2021 19:24

Il deterrente e’ il sistema migliore per non cominciare una guerra.

uparishutrachoal
uparishutrachoal
17 Aprile 2021 11:55

E’ chiaro che stanno cercando di modificare non il clima..ma l’atmosfera terrestre..per renderla adatta ai rettiliani che stanno premendo per stabilirsi nel nostro pianeta..
E’ vero che governano da molto tempo..ma queste sono solo le avanguardie col compito di preparare il terreno..
Il 5G..è rendere l’atmosfera satura di onde..che gradiscono..assieme a un sole pallido..che vorrebbero realizzare con il pulviscolo in alta quota..
E poi c’è l’avvelenamento da vaccino..per rendere l’ambiente meno infestato dagli umani..in attesa di liquidarli tutti più facilmente..
( così mi diceva il complottista fanatico con sguardo folle.. mentre mascherato ..si era alzato in piedi e mi arringava mentre io annuivo.. seduto su una panchina del parco..attento a rispettare le distanze per non venir colpito dalle goccioline velenose)..

mazzam
mazzam
17 Aprile 2021 14:21

si.
maestri dell’inganno e anche un po’ tirchiotti.. se dal 2010 bg ha finanziato 4.6m di dollaroni… manco 500mila $/anno… per oscurare il sole … non per piantar fagioli..
… con 4.6M di $ a Milano ma anche a Roma non si riesce a comprare un appartamento decente.
…ma poraccio de ziniztra

Luca VFR
Luca VFR
Risposta al commento di  mazzam
17 Aprile 2021 15:01

Considera che sulle “elargizioni liberali” non ci paghi le tasse, di solito in tutto il mondo sono un sistema per abbattere l’imponibile fiscale. Che, in ultima analisi, è quello che interessa a quella gente lì. Finanzierebbero pure uno studio sui dirigibili ad Idrogeno (vedi Hindenburg, 1937) se servisse a risparmiare sulle tasse 😀

Luca VFR
Luca VFR
17 Aprile 2021 13:10

Il bello è che in realtà nessuno ha un’idea esatta di come funziona il clima e tutti vogliono metterci mano: ricetta sicura per un disastro garantito. E, tra l’altro, ci credo che la Svezia tramite il suo Consiglio Sami ha detto No: sono i paesi più vicini al Circolo Polare Artico a risentire prima e più pesantemente di un eventuale raffreddamento globale in questo caso sì di origine antropogenica.Ed anche i Canadesi dovrebbero preoccuparsi e parecchio anche sì

CARLA
CARLA
17 Aprile 2021 15:03

VIVA I SAMI VIVA I LAPPONI, li ho conosciuti, ho visitato le loro terre, gente in gamba e che non si fa prendere in giro, nemmeno dai loro connazionali, hanno le loro regole e non vogliono che chi gioca a fare Dio si impicci e voglia comandare a casa loro.

Dino79
Dino79
17 Aprile 2021 19:16

Ho il sospetto che il progetto di oscuramento del sole non abbia nulla a che fare col riscaldamento globale antropogenico (una balla, quella si, stratosferica), bensi’ col suo progetto di depopolamento, attraverso la distruzione delle piante, dei raccolti e quindi la carestia.

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  Dino79
18 Aprile 2021 7:31

Nonchè con l’indebolimento del sistema immunitario anche per la diminuzione della vitamina d attivata dal sole, così o il covid o il loro vaccino ci prenderà più facilmente. Quasi quasi contatto quel mio ex studente che anni fa, senza che mai avessi ancora parlato della strategia della tensione in classe, mi prese da parte e mi disse: – Prof, mi faccia sapere quando entrerà in clandestinità, perchè questa volta dobbiamo eliminare quelli giusti”- E’ andato a vivere in Australia, però, chissà, a quest’ora si sarà già “normalizzato”

Biula
Biula
18 Aprile 2021 5:22

Un tempo i ricchi e i potenti arrichiti si limitavano a vivere nel lusso sfrenato e a bearsi della loro superiorità godendo di tutto ciò che agli uomini normali era impossibile. Perchè Bill Gates non si accontenta di usare carta igienica d’oro tempestata di diamanti o di cercare la longevità artificiale (magari l’immortalità…) e invece continua ad interferire con la felicità del resto dell’umanità? Semplice: lo psicopatico oltre ad essere un noto ladro di brevetti informatici (informatevi sulla sua storia…) è un ladro di felicità, un vampiro moderno che vive sottraendo linfa vitale agli altri. Bei tempi, quando bastava tagliare la testa a qualche nobile per illudersi di rendere decente questo mondo…

Violetto
Violetto
18 Aprile 2021 14:19

L’articolo è sbagliato di sana pianta.

Si parla di “minino solare” per il 2020 non di “minimo globale”.

Questo significa che chi ha scritto l’articolo ha preso un abbaglio.