Israele ha appena cambiato la definizione di “completamente vaccinato”

Questa ridenominazione, degna della miglior neolingua, porterà un controllo più autoritario, enormi profitti per Big Pharma... e costituisce forse il peggiore inganno di tutta la "pandemia"

Kit Knightly
off-guardian.org

Israele è stato in prima linea nel programma di vaccinazione fin dal novembre 2020, quando aveva firmato un accordo con Pfizer per eseguire quelli che essenzialmente è un esperimento medico sulla propria popolazione civile.

Era stato il primo Paese a lanciare il vaccino Pfizer. Era stato il primo Paese a provare il sistema (tra l’altro già abbandonato) dei “green pass” per la segregazione sanitaria. E ora sono il primo Paese a cambiare i termini del contratto “fatti vaccinare e riavrai la tua libertà.”

Proprio così. Così come le “tre settimane per appiattire la curva” si sono trasformate in circa 18 mesi (e si va avanti), la “doppia somministrazione” si sta evolvendo in una “tripla somministrazione.”

Per citare il dottor Salman Zarka, lo “zar del coronavirus” di Israele:

“Stiamo aggiornando ciò che significa essere vaccinati.”

Quindi, ecco come stanno le cose. In Israele, ufficialmente, coloro a cui sono state iniettate due dosi del cosiddetto “vaccino” Pfizer non vengono più conteggiati come vaccinati.

Cosa significa questo?

Beh, prima di tutto, significa che tutte le persone “vaccinate” possono dire addio alle loro libertà recentemente acquisite, a meno che non siano disposte a fare almeno un altro richiamo.

Secondo il Wall Street Journal [articolo a pagamento]:

“I possessori del passaporto vaccinale israeliano devono ottenere una terza dose del vaccino Pfizer-BioNTech entro sei mesi dalla loro seconda dose o perderanno il cosiddetto greenpass che permette loro un maggior grado di libertà.”

C’è anche da dire che il terzo richiamo non è considerato l’ultimo. Il Ministero della Salute israeliano “non ha escluso ulteriori richiami in futuro” e il terzo richiamo estenderà la condizione di “vaccinato” solo per sei mesi, non permanentemente.

Quindi, essenzialmente, è stato creato il precedente che le vostre libertà sono alla mercé dello stato, che può portarvele via quando vuole. E, se vi conformate, useranno semplicemente la vostra conformità come scusa per prendersi libertà ancora maggiori (il gioco di parole è molto voluto).

Israele è stata la capsula Petri di questo esperimento fin dall’inizio. Se funziona lì, aspettatevi che “l’obbligo dell’iniezione di richiamo” vada rapidamente in vigore in altri Paesi del mondo.

A tutte le persone che si sono vaccinate e che ora si stanno rendendo conto di aver fatto qualcosa di stupido, beh, ci dispiace, ma abbiamo cercato di avvertirvi che sarebbe successa una cosa del genere.

Finanziariamente parlando, questa è altra manna in un anno d’oro per Pfizer, che ora può continuare a fornire sempre più dosi della sua sperimentale e inutile terapia genica a persone che sono letteralmente obbligate per legge ad usarla. Se non volete fare il vaccino, potete sempre prendere qualcuna delle nuove magiche pillole anti-Covid di Pfizer.

Quindi, non preoccupatevi della morte della libertà e della democrazia in nome di una malattia quasi del tutto innocua. Almeno gli azionisti di Pfizer potranno permettersi una seconda isola privata e costumi intessuti d’oro per i loro set di scacchi umani.

Tuttavia, il prevedibile sequestro delle libertà, e gli ovvi motivi finanziari dietro di esso, non sono nemmeno la parte peggiore.

La parte potenzialmente molto più cinica verrà dopo. Fra circa tre mesi, quando arriverà la stagione dell’influenza e gli anziani e gli infermi cominceranno a morire, come ogni inverno.

Non si chiamerà “stagione influenzale,” ovviamente. Sarà tutto classificato come “Covid.” Insieme a questa nuova definizione di “vaccinato,” la “quarta ondata” o la “variante sigma” (o come la chiameranno) potrebbe essere usata per produrre nuove statistiche manipolate.

Pensateci: ogni cittadino israeliano che si ammalerà e/o morirà dopo essere stato vaccinato due volte ma non tre, verrà ufficialmente etichettato come “non completamente vaccinato.”

Potrebbero quindi affermare che la Covid colpisce soprattutto “i non vaccinati,” anche se la maggior parte delle persone che si ammaleranno avranno avuto due dosi del cocktail mRNA di Pfizer.

Proprio come hanno usato trucchi linguistici per trasformare le “morti per qualsiasi causa” in “morti per Covid” e i “test positivi asintomatici” in “casi Covid,” ora hanno creato una scappatoia per trasformare le “persone vaccinate” che si ammalano in “persone non vaccinate.”

Peggio ancora, è possibile che, nel corso del prossimo inverno, le persone che sono state “vaccinate” possano morire ad un tasso ancora maggiore del normale.

Se si dimostrerà corretta la teoria che i vaccini mRNA possono causare un potenziamento anticorpo-dipendente (ADE), quest’inverno molte persone potrebbero essere uccise dai virus come risultato diretto dell’essere state “vaccinate”… e poi essere usate come prova per sostenere la tesi dell'”efficacia del vaccino.”

In venti mesi di evidente negligenza scientifica, manipolazione dei dati, disonestà statistica e totale inversione linguistica… potremmo essere sul punto di vedere la bugia peggiore di tutte.

A questo punto, queste sono tutte supposizioni, è ovvio. Ma, per chiunque là fuori stia pensando che “non lo farebbero mai,” vi ricordo di quell’uomo che, dopo essersi sparato in testa, era stato classificato come decesso Covid. Non c’è letteralmente un limite al peggio che i potenti non riescano a superare.

Anche se il tempo dimostrasse che la mia teoria è sbagliata, la dura ed evidente realtà del sistema basato sulle iniezioni di richiamo è abbastanza brutta: la libertà per sempre sotto una penzolante spada di Damocle e l’ennesimo assalto al linguaggio come parte di una campagna di anni per togliere il significato alle nostre stesse parole.

E, anche se tutto questo può sembrare incredibilmente cinico e se negli ultimi due anni non siete diventati incredibilmente cinici, allora vuol dire che non eravate abbastanza attenti.

Kit Knightly

Fonte: off-guardian.org
Link: https://off-guardian.org/2021/09/02/how-and-why-israel-changed-what-fully-vaccinated-means/
02.09.2021
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

Notifica di
37 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
AlbertoConti
Redazione CDC
5 Settembre 2021 8:20

Chi è causa del suo mal, pianga se stesso.
Questa è la seconda volta che gli ebrei ci cascano, 80 anni dopo, e probabilmente sarà anche peggio. Li compiangerei se non fosse che ne siamo coinvolti tutti. Tra il “chiagni e fotti” e il capro espiatorio, pare che il passo sia molto breve. E questo dovrebbe insegnare molto a noi del “miliardo d’oro”.
Ma se ne parla quasi niente, come sempre.

Ultimo aggiornamento 20 giorni fa effettuato da AlbertoConti
JA
Utente CDC
Risposta al commento di  AlbertoConti
5 Settembre 2021 16:57

Impareranno quando andranno a rimpiangere 80 anni fa per maledire d’essere nati.
Come stanno facendo in Europa con l’invasione migrante e ovunque s’infiltrino per parassitare, dopo aver pesantemente contribuito a sovvertire e distruggere la perla dell’Africa, il ratto giudeo è pronto a saltare dalla barca che ha fatto affondare per andare a continuare la sovversione in Medio Oriente e nel resto del mondo:
“”È ora di andarsene”: perché gli ebrei stanno fuggendo dal Sudafrica per Israele
500 ebrei pronti fare “l’aliyah” (fuga in Israele) dal Sudafrica nel 2021, il massimo in un solo anno dalla caduta del regime dell’apartheid. Immigrati ed esperti spiegano le ragioni dell’esodo ”
https://www.haaretz.com/israel-news/.premium.HIGHLIGHT-it-s-time-to-get-out-why-jews-are-fleeing-south-africa-for-israel-1.10177142

Ultimo aggiornamento 20 giorni fa effettuato da JA
AlbertoConti
Redazione CDC
Risposta al commento di  JA
5 Settembre 2021 19:47

Al mio sintetico commento è seguita questa risposta di JA, che oltre a essere fuori tema, non mi è affatto piaciuta. Per questo cerco di chiarirne il senso. Comincio dalla frase “Tra il “chiagni e fotti” e il capro espiatorio, pare che il passo sia molto breve.” Cosa intendevo? Che capita spesso a un popolo, o parte di esso, di non vedere i soprusi che i propri governanti commettono verso altri popoli, nascondendosi piuttosto in un vittimismo legittimante, nel mentre di fatto compartecipano dei frutti di questi soprusi. E non parlo solo del popolo ebreo, ma anche di quello francese, di quello italiano, ecc. ecc. Per non parlare dei residenti nella grande mela. Questa ipocrisia però alla lunga non paga, nella misura in cui i governanti sono guidati da interessi che non coincidono più con quelli dei governati, i quali a quel punto da complici diventano ingannati, e vittime vere di ben altri patimenti. In altre parole vengono usati, fin’anche come carne da cannone (in senso metaforico) utile per i loro scopi. A quel punto c’è un taglio netto, evidente, tra governatori e governati, che si manifesta dopo periodi anche lunghi di latenza ingannatrice. Ed è quello che sta avvenendo… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 20 giorni fa effettuato da AlbertoConti
JA
Utente CDC
Risposta al commento di  AlbertoConti
5 Settembre 2021 20:19

Che piaccia o meno è una questione personale ma che sia fuori tema è tutto da vedere dato sia Pfizer che Moderna sono in mano ai giudei e questo è un dato di fatto per cui:
“… l’OMS ha dichiarato che 11 miliardi di dosi sono necessarie in tutto il mondo poiché i tassi di vaccinazione nei paesi a basso e medio reddito (LMIC) lottano mentre nazioni come Israele e persino gli Stati Uniti hanno sperimentato un eccesso di offerta di prodotti, in alcuni casi effettivi eccessi.”
https://trialsitenews.com/world-health-organization-leadership-urges-a-delay-on-covid-19-boosters/

arbaman
Utente CDC
Risposta al commento di  JA
6 Settembre 2021 2:15

Ah..il famoso complotto plutogiudaicomassonico..

Per te che arrivi da marte, ti informo che gli attacchi ai bianchi in Sudafrica proseguono instancabili da un paio d’anni. Vivere in una casa isolata o in una fattoria senza guardie armate ed avere la pelle chiara equivale a una condanna a morte, manca solo la data.
Spesso la condanna a morte è preceduta da sevizie e stupri.
Chiunque abbia un minimo di spirito di sopravvivenza non può fare altro che circondarsi di una milizia o andarsene.
Definire ratto un essere umano per la religione che ha ereditato alla nascita è ributtante oltre che platealmente e vergognosamente razzista.

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da arbaman
JA
Utente CDC
Risposta al commento di  arbaman
6 Settembre 2021 9:55

Quando ti sarai documentato sul significato della parola razzismo e sui nomi e cognomi dei ratti simil bianchi (il tal-mud dell’anti-razzista “POPOLO ELETTO” o il giudeo “MESSIA” del vangelo considerano i gentili anche peggio) di chi guidò la rivolta negra contro gli europei in Sud Africa troppo al di sopra delle capacità africane, FORSE potremo discutere su chi è cosa ma sempre fiero d’essere RAZZISTA e con il 100% del DNA puro europeo. Tanto per confermare la panzana politicamente corretta sull’origine africana dell’uomo moderno. 🙂

PS Risparmiati d’infrocinarmi su con le balle d’ammucchiate buoniste, perché basta vedere i nomi delle persone o le organizzazioni che stanno portando l’Occidente alla sua rovina socio-culturale (oltre che economica) per capire chi complotta contro cosa. Il sionista Soros insegna, per chi non è così stupido da non vedere.

BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  arbaman
6 Settembre 2021 20:52

Eppure, benché il termine “complotto demo-pluto-giudaico-massonico” suoni decisamente ridicolo, Mussolini espresse malamente un fatto reale.
Ci fu un “complotto”: lo scatenamento della II Guerra Mondiale ad opera di forze che operavano dietro le quinte, cioé gli stessi poteri finanziari (“pluto”) che oggi hanno messo in atto il complotto pandemico, poteri incarnati non esclusivamente ma in gran parte da famiglie di eletti (“giudaiche”) operanti attraverso reti occulte (“massoniche”) che si avvalsero a tal fine di apparati statali formalmente “demo” dei quali avevano il pieno controllo.
Et voilà: ecco a voi il complotto demo-pluto-giudaico-massonico!
Anche il duce diceva la verità, di tanto in tanto. Come ad esempio nelle sue ultime volontà, in cui scrisse: “Un giorno si saprà tutto il male che gli anglosassoni hanno fatto all’Europa” (cito a memoria).

Ultimo aggiornamento 18 giorni fa effettuato da BrunoWald
BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  arbaman
6 Settembre 2021 22:15

“gli attacchi ai bianchi in Sudafrica proseguono instancabili da un paio d’anni. Vivere in una casa isolata o in una fattoria senza guardie armate ed avere la pelle chiara equivale a una condanna a morte, manca solo la data. Spesso la condanna a morte è preceduta da sevizie e stupri.”

Grazie per l’informazione, che ignoravo. Immagino che tali esecrabili atti di razzismo non occupino le prime pagine dei giornali nella buonista Europa, e penso che non vedremo nessuno inginocchiarsi…
Io, che buonista non sono, esprimo invece solidarietà alle vittime, comprese quelle di origini ebraiche. Ciò non toglie che Israele fosse il partner privilegiato dei razzisti sudafricani, mentre da noi i suoi agenti schedavano gli “antisemiti” o li denigravano sui media. Anche molte famiglie importanti del regime dell’apartheid erano di elette ascendenze.
Per il resto, non credo che il problema sia la religione che si è ereditata alla nascita, ma le azioni concrete e la parte con cui si sceglie di stare nel corso della vita adulta. Se si sceglie di stare con chi ci considera “animali parlanti”, e ci si comporta di conseguenza, gli epiteti poco gentili è il minimo che uno si debba aspettare.

Ultimo aggiornamento 18 giorni fa effettuato da BrunoWald
arbaman
Utente CDC
Risposta al commento di  BrunoWald
8 Settembre 2021 2:03

Credo che forse converrai che il rigurgitino di bile condizionato, alla Pavlov, è abbastanza diverso dalla riflessione che tu hai provato a fare sui fatti storici, che al di là delle interpretazioni, quelli sono e restano. Credo noi posteri poco possiamo fare al di là che cercare di capire cosa sia veramente accaduto, leggendo resoconti sempre di parte e provando a stimare la tara da prendere in considerazione. Avendo conosciuto e frequentato ebrei, non ho fortunatamente bisogno di interpreti, ho le mie esperienze di prima mano sufficienti per avere un’idea di quali numerose realtà stiano dietro al termine “ebreo”. Sicuramente, posso dire, non meno declinazioni diverse del termine “italiano” nel mondo e lo dico da uno che ha viaggiato nel mondo gran parte della sua vita per lavoro e per curiosità, cercando di capire chi e cosa ci circonda, patendo molto dei pregiudizi spesso ingiustificati e godendo talvolta della fascinazione che accompagnano l’essere italiano. Ciò che un po’ mi sorprende sempre un po’ è la determinazione insita in alcuni, di parlare di ebrei pensando di conoscerli, quando ne sanno in prima persona tanto quanto conoscono dei tagiki o dei melanesiani. Un po’ come parlare di chi o cosa siano gli… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 17 giorni fa effettuato da arbaman
Primadellesabbie
Utente CDC
Risposta al commento di  AlbertoConti
6 Settembre 2021 8:05

A quanto sembrerebbe di capire, il vertice di quel popolo non ha esitato a sacrificare il popolo stesso e, secondo alcune tesi, non sarebbe la prima volta.

A ben vedere, la fotocopia di quanto accade oggi, contemporaneamente, agli altri popoli di cultura occidentale.

Credo sia quantomeno opportuno che alcuni “appassionati” smettano di prendersela con gli ebrei tout court, aguzzino la mira dei loro strali e smettano di essere strumento dell’inestirpabile consuetudine storica di accanirsi sulle vittime.

BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  Primadellesabbie
6 Settembre 2021 22:48

Concordo pienamente con la sintetica analisi.
Stiamo vivendo, forse senza accorgercene, eventi storici di prima grandezza.
Aggiungo che è senz’altro sbagliato prendersela tout court con chiunque, e prima lo capiremo tutti, prima getteremo le basi per un futuro migliore. Ad esempio, per limitarci alle cose italiane, penso che non pochi “appassionati” sarebbero felici di rendere omaggio ai caduti della Resistenza, se l’altra parte facesse lo stesso con i caduti della Repubblica Sociale. Se prendessimo atto che ci furono eroi e canaglie da entrambe le parti, che chi combatte per un’Idea ha sempre una dignità, che a perdere è stata la Patria e non una parte, e che finché ci sputeremo addosso mutuamente, non la potremo ricuperare.

Primadellesabbie
Utente CDC
Risposta al commento di  BrunoWald
6 Settembre 2021 23:09

Tutti noi abbiamo potuto capire molto in questi ultimi anni.

BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  BrunoWald
7 Settembre 2021 1:44

“Sintetica analisi”… M’è scappato pure l’ossimoro!

ducadiGrumello
Utente CDC
5 Settembre 2021 9:58

Anche secondo me andrebbe modificata la definizione del completamente vaccinato, una buona potrebbe essere dead man walking. Andiamo a staccar mele che è meglio, vah

arbaman
Utente CDC
Risposta al commento di  ducadiGrumello
6 Settembre 2021 1:58

Cosa con darei per una cassetta di golden della zona del grumello 🙂

JA
Utente CDC
5 Settembre 2021 10:01

di Augusto Sinagra “Sinagra: “Green Pass strumento volto a provocare la diffusione del contagio. E non il contrario” È un dato acquisito e non più contestato che gli assuntori della pozione magica non sono immunizzati e restano contagiabili e contagianti. È anche acquisito che le magiche pozioni, in alta misura percentuale, provocano gravi conseguenze fino anche alla morte. Lo ha certificato anche L’AIFA. Così pure, le pozioni magiche provocano una serie (volutamente?) infinita di varianti che si possono tutte ricomprendere nella variante “Pirla”. Stando così le cose, il “lasciapassare verde” è obiettivamente uno strumento rivolto a provocare la diffusione del contagio. Una tragica licenza di contagiare il prossimo. Allora resta solo da decidere se al governo ci sono pericolosi individui consapevoli di quel che fanno, ovvero conclamati imbecilli (non per questo meno pericolosi dei primi). Propendo per la prima ipotesi dato che lo stesso governo consente e favorisce la crescente invasione di clandestini privi di identità ed esentati da qualsiasi controllo sanitario, mascherine, distanziamenti, tamponi e minchiate verdi. Le maggiori responsabilità li hanno i mezzi di “informazione” che “narcotizzano” l’opinione pubblica, deformano la verità, sottacciono fatti veri. Il bello è che anche il garrulo Generale Pennuto afferma che l’efficacia delle… Leggi tutto »

LuxIgnis
Utente CDC
5 Settembre 2021 10:11

Uno dei motivi che porta i “poteri” a cadere è quando strafanno. Ci sono molti segnali che hanno o stanno superando dei limiti. Queste son notizie che sono “buone” perché ci dicono esattamente questo. Questi non sanno più che pesci prendere, e vanno avanti ostinati solo perché il tornare indietro li renderebbe visibili come non mai nelle loro nefandezze. Ma andando avanti, passano certi limiti di tolleranza. Cosa succederà alla 3° o 4° (già si parla di 4°) dose? E quando molte attività falliranno grazie al lasciapassare verde bile? O se rendono il vaccino obbligatorio e poi sono sommersi da cause civili e penali per i danni? Certo nasconderanno tutto e continueranno con la propaganda. A proposito ieri per caso mi sono dovuto sorbire un po’ del Tg1. E’ un orrore. Una marea di cazzate sia sul Covid sia sull’Afghanistan. I primi che dovranno temere sono proprio i giornalisti che ora fanno gli spavaldi ma se cambia il vento, e potrebbe se continuano così, non vorrei essere al posto loro. C’è un punto di rottura e questi si stanno dirigendo verso di esso. Nelle relazioni abusive, c’è sempre un momento in cui si esagera perché si ritiene di avere il… Leggi tutto »

dallafleidars
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
5 Settembre 2021 11:27

Nei prossimi mesi anche chi per 80 sacchi l’ora si è prestato a fare il boia a random dovrà risponderne,almeno alla sua co-scienza.

oradaria
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
5 Settembre 2021 21:17

Perfettamente d’accordo con la tua tesi. Siamo ancora nella fase preparatoria e questo è vero anche in Israele. La terza dose potrebbe anche aggravare la situazione proprio perchè non è mai stata testata. Se hanno ipotizzato una “normalità” scandita da richiami semestrali pena la perdita di gradi di libertà sono degli imbecilli (ci sono anche tra chi tira le file a mio avviso). L’istinto di sopravvivenza è molto potente anche nell’uomo del 21 secolo. Nazioni come il giappone hanno già creato un protocollo di cura a base di ivermectina. Basta un paese che proclami ufficialmente che esiste una cura e il castello cade. Il collasso non avverrà da spinte esterne (manifestazioni scioperi o non so quale boicottaggio) perchè a questo sono praticamente insensibili e non gliene frega una cippa. Io credo che invece sarà un collasso da implosione. La cosa inizierà a divenire talmente grottesca che più di qualche scienziato inizierà a smarcarsi lasciando i governi andare a ruota libera. Se ci pensate sta già succedendo e gli scienziati israeliani sembrani più militari in battaglia. Non voglio sembrare stupidamente ottimista non so quale possano essere le future mosse. A volte credo che getteranno la maschera e instaureranno un regime totalitario… Leggi tutto »

arbaman
Utente CDC
Risposta al commento di  oradaria
6 Settembre 2021 2:49

Io continuo a trovare saggia e inevitabile la massima di Lincoln : “You can fool some of the people all of the time, and all of the people some of the time, but you can not fool all of the people all of the time.”

arbaman
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
6 Settembre 2021 2:43

Ho visto con un certo divertimento una piccola metamorfosi nei commenti agli articoli sul Covid del Fatto, l’unico quotidiano che più o meno tollera di tanto in tanto un minimo dissenso da parte dei lettori online.
Oltre a giornalisti un tanto al Kg che non hanno idea di cosa significhi fare domande, tra i commentatori ci sono diverse bagasce che fanno sistematicamente astroturfing per BigPharma.
Difficile non notarli dal numero delle ore necessarie a produrre le centinaia di commenti ultravax che sfornano a ogni articolo che riguardi in Covid.
La cosa curiosa è che dall’entusiasmo iniziale che dimostravano ai primi commenti, seguito dalla boria e dalla prepotenza causate dalla campagna vaccinale che andava “a gonfie vele” (effetto: sto dalla parte dei giusti e mi pagano pure), sono approdati ora alla maleducazione e alla violenza verbale.
Sintomo che ai piani alti si stiano davvero innervosendo o semplicemente falsificare quotidianamente la realtà logora parecchio ?

ton1957
Utente CDC
5 Settembre 2021 11:59

Secondo me prima o poi dovranno arrivare al piano B, con i soli vaccini non ce la fanno, il corpo umano si stá rivelando piú ”ostinato” del previsto. Se fallisce anche la terza dose, l’unica alternativa é il piano B che prevede una prima dose over e una seconda dose, nei casi piú ostinati” a distanza di 15 gg., da inoculare con tutto il contenitore in piombo direttamente in una tempia (a scelta tra le due disponibili) a mezzo di ”siringa” Glock…….termine scientifico ”colpo di grazia”non ha effetti collaterali e funziona da sempre. (in omaggio selfie da spedire agli amici via F.B. della segatura uscente dal foro)

Giovanni01
Utente CDC
5 Settembre 2021 12:37

Morto di covid con un proiettile in testa. Per quello qui già 30 anni or sono vi erano suicidi con due colpi in testa….

CptHook
Staff CDC
Risposta al commento di  Giovanni01
5 Settembre 2021 18:22

Già, e uno che dopo essersi sparato in testa ha posato la pistola sul comodino…

danone
Utente CDC
Risposta al commento di  CptHook
5 Settembre 2021 20:40

Eh, ma non era mica un uomo comune il sior Gardini :-))

Cachafaz
Utente CDC
5 Settembre 2021 13:46

Sia come sia qualcuno in Ema sta resistendo https://t.co/QuqRNHSWEF?amp=1 , se cio’ sara’ confermato il piano vaccinale implode, con l’ade autunno-inverno.

Predator.999
Utente CDC
5 Settembre 2021 14:51

Ci siamo, sarà l’era degli ZOMBIES.

LuxIgnis
Utente CDC
5 Settembre 2021 16:34

Notizia fresca fresca.
A Roma chiuso l’ospedale S.Eugenio (importante ospedale della capitale) per focolaio di COVID tra i sanitari, tutti vaccinati.
https://www.byoblu.com/2021/09/05/chiuso-ospedale-santeugenio-per-focolaio-covid-tra-i-sanitari-erano-tutti-vaccinati-con-doppia-dose/
Sicuramente diranno che è stata colpa dei non vaccinati, che non ci sono però.
Tutto gli si ritorcerà contro.

IlContadino
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
5 Settembre 2021 16:48

Ho letto la notizia.
E’ arrivato settembre, ricomincia La Rumba…se baila que se baila, fino a sfinimento, fino alla terza quarta quinta … millesima dose

mingo
Utente CDC
5 Settembre 2021 18:01

Per quanto riguarda Israele, avevo già visto la notizia sui social (Twitter) da diversi giorni direttamente dal tweet e profilo del primo ministro israeliano
(Twitter permette traduzioni immediate dei testi )e le parole usate sono quelle descritte da chi ha scritto questo articolo ,che la 2° dose dopo 5/6 è considerata nulla e che serve una 3° ed dopo 5/6 una 4° e cosi all’infinito .

A quanto pare EMA non si vuole (e giustamente )prendersi la responsabilità di dare le basi per un obbligo vaccinale ,fanno bene ma se pensate che i nostri al comando cambino idea vi sbagliate di grosso .
Nei prossimi giorni attueranno il piano B di irrigidimento del green-pass o troveranno il cavillo giuridico per un simil obbligo all’italiana .Reggetevi perché ora si incattiviscono!

E’ pura follia o masochismo, ma lo fanno sulla nostra pelle. Ed invece di cercare le altre dosi come un drogato dovremmo almeno farci due domande come popoli ,ma vedo troppa paura e confusione per fare ciò , ci faranno a pezzi !
😰

BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  mingo
5 Settembre 2021 22:25

Non è mica detto.

Pfefferminz
Utente CDC
6 Settembre 2021 0:45

Israele ha annunciato la quarta dose. Il green pass legato alla terza dose avrà una validità di sei mesi.

Posso capire che la popolazione sia stata fiduciosa all’inizio delle vaccinazioni, ma visto i risultati, veramente ci sarà qualcuno disposto a farsi iniettare il siero benedetto a scadenze prestabilite?

Mark.Twain
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
6 Settembre 2021 18:19

Ovviamente. Chi è lo sciocco che vuole rimanere per ultimo.
Scherzi a parte, con questa fantastica invenzione (2 dosi=non vaccinato) il gregge correrà a farsi iniettare anche il cianuro. Fermarsi significa solo una cosa: maremma, quanto sono scemo!
No, meglio andare avanti come i lemming. Una abberazione del famoso detto: mal comune, mezzo gaudio.

oxalidaceae
Utente CDC
6 Settembre 2021 2:00

“C’è anche da dire che il terzo richiamo non è considerato l’ultimo.”

Il veleno per i topi non ha effetto immediato, altrimenti gli altri topi non lo mangiano.

faberestsuaequisquefortunae
Risposta al commento di  oxalidaceae
6 Settembre 2021 22:08

Comunque se é risaputo che gli ebrei sono abituati a mettersi in fila, la cosa che stupisce e che pochi nutrano dei dubbi…si vede che nei vaccini hanno aggiunto qualcosa che fa perdere la memoria del passato…

arbaman
Utente CDC
6 Settembre 2021 3:04

Non mi pare sia stato pubblicato altrove qui e sperando di non violare regole del sito (chiedo scusa anticipatamente se fosse il caso) trascrivo l’editoriale di Travaglio del 4/9 che ho trovato sul cartaceo ma non ho visto online, penso possa essere di interesse: Rientrato dalle vacanze con la solita arietta da Maria Antonietta, Mario Draghi ha comunicato alla Nazione che “si va verso l’obbligo vaccinale”. Cosa l’abbia indotto a un annuncio così dirompente e a una scelta unica al mondo, mai discussa in Parlamento, in Cdm e nel Paese, anzi sempre esclusa da tutti (a parte qualche isolato esaltato), non è dato sapere. Se all’inizio della campagna vaccinale, quando non si sapeva quanti italiani avrebbero aderito, poteva avere un senso ipotizzarla, ora che il generalissimo Figliuolo e i suoi trombettieri giurano che è stata un trionfo e “siamo all’ultimo miglio”, che senso ha una forzatura che – ripetiamo – nessun governo europeo (e non solo) s’è sognato di varare per il Covid? Mistero. Persino il ministro Speranza, che passa per un ultrà rigorista, ha sempre escluso l’obbligo generalizzato. E non solo perché i vaccini restano un trattamento sanitario personalizzato sul singolo paziente. Ma anche perché uno Stato liberale non… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da arbaman
IlContadino
Utente CDC
Risposta al commento di  arbaman
6 Settembre 2021 7:33

Stamane mi ritrovo a leggere un editoriale di Travaglio, mi sembra di fare un salto indietro nel tempo, quando leggevo con interesse i suoi editoriali, prima di rendermi conto che anche lui è un senza anima, venduta per due spicci al primo offerente. Beata ingenuità. Però devo dire di aver apprezzato la lettura, non nel contenuto, ma nel fatto che mi son sentito scivolare via le parole dell’anima-assente senza che facessero presa, segno positivo.
Travaglio recita la sua parte, fa il suo ruolo, interpreta il personaggio che gli è stato assegnato, sempre e comunque dalla parte sbagliata della barricata, quella dove dimorano appunto coloro che non hanno un’anima. Il lato della nuova normalità.

37
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x