I vaccini COVID e il problema dell’imprinting genetico

Dr. Joseph Mercola
articles.mercola.com

Fatevi vaccinare. È l’ultimo messaggio propagandistico del COVID-19 che appare ovunque, dagli spot televisivi alle ultime notizie sui social media e che viene ripetuto incessantemente dalle celebrità e dai funzionari governativi. Eppure, un considerevole numero di Americani non è ancora pronto a rimboccarsi la manica.

Un sondaggio del gennaio 2021 ha rilevato che il 31% di loro sta adottando un approccio del tipo “aspetta e vediamo” per capire come il vaccino, o meglio, la terapia genica, sta funzionando, mentre il 7% ha detto che avrebbe preso il vaccino COVID-19 solo se fosse obbligatorio per il lavoro, la scuola o altre attività, e il 13% ha ribadito che “sicuramente non lo avrebbe mai preso.” [1]

Un approccio cauto è d’obbligo, visto che nessuno dei vaccini COVID-19 attualmente sul mercato è effettivamente certificato. Hanno solo l’autorizzazione per l’uso d’emergenza (che, per inciso, ne vieta l’obbligatorietà, anche se questo fatto viene ampiamente e convenientemente ignorato) perchè i test clinici sono ancora in corso.

Il fatto è che di questi prodotti non se sa ancora molto, compresa l’efficacia a lungo termine della risposta immunitaria. Sempre più spesso, gli scienziati si chiedono se un fenomeno noto come peccato antigenico originale, [original antigenic sin] (OAS), o imprinting, possa rendere inutili i vaccini COVID di prossima generazione [2].

Cos’è il peccato antigenico originale, o imprinting?

Il termine “peccato antigenico originale” era stato usato per la prima volta da Thomas Francis nel 1960, quando si era reso conto che i titoli del test di inibizione dell’emoagglutinazione, che venivano usati per determinare la risposta anticorpale ad un’infezione virale, erano più alti nei confronti dei primi ceppi di influenza stagionale ai quali le diverse coorti di età erano state esposte [3].

In altre parole, il primo virus influenzale a cui si è esposti condiziona per tutta la vita il modo in cui si sviluppa l’immunità contro quella [classe di] virus [4]. Le infezioni successive causate da ceppi virali simili al primo aumenteranno la risposta anticorpale contro il ceppo originale, e questo non vale solo per l’influenza. L’imprinting è noto anche nei bambini nel caso di infezioni multiple, con il virus della dengue, per esempio [5].

In alcuni casi, l’imprinting può essere benefico, ma può anche causare problemi. Uno studio ha scoperto che gruppi di coetanei che avevano avuto una prima esposizione influenzale a virus stagionali del sottotipo H3, più avanti negli anni erano risultati meno suscettibili al virus dell’influenza aviaria H7N9, mentre quelli esposti nell’infanzia a virus del sottotipo H1 o H2, una volta diventati adulti, erano meno suscettibili ai virus aviari H5N1 [6].

Utilizzando i dati di tutti i casi clinici conosciuti su questi virus, abbiamo dimostrato che la prima infezione IAV [virus dell’influenza A] di un individuo conferisce una protezione per tutta la vita contro la malattia grave dovuta ai nuovi sottotipi di emoagglutinina (HA) dello stesso gruppo filogenetico,” avevano spiegato i ricercatori [7]. Il fenomeno dell’imprinting era stato indicato come uno dei motivi per cui i vaccini antinfluenzali sono spesso inefficaci.

Scott Hensley, professore associato di microbiologia all’Università della Pennsylvania, ha spiegato a STAT News: “Ci siamo tutti formati [studiando]  diversi virus influenzali. Se si vaccinano 100 persone, indovinate un po’? Risponderanno tutte in modo diverso. Pensiamo che questo fenomeno sia in gran parte dovuto al fatto che tutti noi abbiamo un’impronta immunologica diversa” [8]. Quando gli esperti avevano suggerito di aggiungere [al vaccino] un nuovo ceppo H1N1 [Hensley] aveva fatto l’esempio del vaccino antinfluenzale del 2017. STAT News ha riportato [9]:

Quello che avevano usato sembrava funzionare bene per la maggior parte delle persone. Ma non funzionava bene per un certo sottogruppo di popolazione, quello degli adulti tra i 30 anni circa e la tarda mezza età.

Hensley e il suo gruppo di ricerca avevano scoperto che il vaccino stimolava le persone che avevano avuto la loro prima esposizione all’influenza tra il 1977 e il 1985 a produrre anticorpi contro la versione di H1N1 che circolava all’epoca, il virus del loro imprinting. I ceppi di H1N1 vecchi di decenni erano troppo diversi dalla versione del 2009 perché il vaccino potesse funzionare bene in queste persone.”

La stessa cosa potrebbe accadere con il COVID-19.

L’imprinting potrebbe significare che i prossimi vaccini COVID-19 non funzioneranno

L’imprinting può aumentare la protezione contro le infezioni future se si viene esposti a ceppi antigenicamente correlati, ma, se l’esposizione è nei confronti di un ceppo scarsamente correlato, [l’imprinting] può aumentare la suscettibilità alle infezioni. Secondo i ricercatori di The Journal of Immunology [10]:

“Le risposte di tipo OAS erano state problematiche anche durante la stagione influenzale 2013-2014, quando i virus H1N1 avevano acquisito una mutazione in un epitopo HA [emagglutinina], che era il bersaglio primario della risposta Ab [anticorpale] tipica degli individui di mezza età.

Questa coorte [di popolazione di mezza età] aveva sviluppato una risposta anticorpale mirata contro questo epitopo durante l’esposizione precoce ai virus H1N1 stagionali che circolavano negli anni ’70. Come riportato dal laboratorio Hensley, questo epitopo era ancora conservato nel ceppo pandemico H1N1 originale del 2009.

Tuttavia, il ceppo H1N1 derivato geneticamente ed emerso nel 2013-2014 conteneva una mutazione in questa regione dell’HA che aveva portato ad una debole reazione anticorpale e, successivamente, ad una mortalità insolitamente alta negli individui di mezza età.”

Nel caso del COVID-19, è possibile che la reazione del sistema immunitario innescata dal vaccino agisca in base all’imprinting originale, rendendo inefficaci i successivi vaccini COVID-19 aggiornati per colpire le varianti emergenti della SARS-CoV-2 [11].

Michael Worobey, professore di biologia evolutiva all’Università dell’Arizona, che ha condotto ricerche sull’imprinting nell’influenza [12], ha detto a STAT News: ” Ritengo [che il fenomeno dell’imprinting] sia un qualcosa di cui dobbiamo tener conto. Tra cinque anni potremmo assistere ad una riduzione dell’efficacia [dei vaccini COVID], se [il sistema immunitario] della popolazione sarà ancora bloccato nel ricordare la risposta al primo antigene [SARS-2] con cui era entrato in contatto” [13].

Prove di imprinting con i coronavirus

Alcuni hanno sostenuto che i virus della SARS-2 non sembrano mutare così rapidamente come i virus dell’influenza, e questo renderebbe l’imprinting meno preoccupante, ma Hensley aveva già visto prove di imprinting nei coronavirus mentre lavorava allo sviluppo del test anticorpale per la COVID-19.

Campioni di sangue di persone con COVID-19 avevano avuto “drammatici” aumenti degli anticorpi contro l’OC43, un coronavirus che causa il comune raffreddore e che è collegato alla SARS-2, e contro i virus che causano la SARS e la MERS [14].

Questi anticorpi non erano diretti a proteggere contro le infezioni da SARS-CoV-2, magari riducendo le ospedalizzazioni, ma erano aumentati dopo l’infezione da SARS-CoV-2,” hanno scritto Hensley e colleghi sulla rivista Cell [15]. Hensley ha anche suggerito che la risposta immunitaria data dalle terapie geniche COVID-19 potrebbe comunque essere così forte da annullare l’effetto dell’imprinting, mentre l’immunità all’infezione acquisita in modo naturale potrebbe portare a un imprinting che [in futuro] renderebbe le varianti più difficili da gestire per il sistema immunitario.

Ma la realtà è che nessuno sa davvero cosa succederà. Come ha detto a STAT News l’immunologo David Topham, direttore del New York Influenza Center of Excellence, potrebbero verificarsi diversi scenari che, per coloro che godono di un’immunità dovuta ad una precedente infezione da COVID-19, vanno dal problematico al favorevole [16]:

“Questo potrebbe essere un problema, perché le cellule immunitarie specifiche per S2 [una proteina spike] spiazzano le cellule immunitarie specifiche per altri componenti della stessa proteina spike, cellule di cui però si avrebbe veramente bisogno per ottenere protezione. La cosa può essere irrilevante, nel senso che, alla fine, si avrà comunque una risposta immunitaria contro le altre parti della proteina e si otterrà un risultato. Oppure potrebbe essere un beneficio, perché [questo spiazzamento immunitario] potrebbe far sì che il sistema immunitario venga stimolato più rapidamente.”

Problemi con l’adescamento patogeno

Un fenomeno correlato è l’adescamento [priming] patogeno, che si verifica quando, piuttosto che rafforzare l’immunità contro l’infezione, l’esposizione ad un virus o a un vaccino aumenta la capacità del virus di entrare ed infettare le cellule, con conseguente peggioramento della patologia [17].

Una ricerca pubblicata sul Journal of Translational Autoimmunity ha confermato che il trattamento con un vaccino può aumentare i rischi associati ad un virus di tipo naturale, piuttosto che fornire una protezione contro di esso, e ha concluso, come da titolo, “Il priming patogeno probabilmente contribuisce allo sviluppo di una malattia grave e critica e alla mortalità da COVID-19 attraverso il fenomeno dell’autoimmunità” [ [18].

Secondo lo studio [19]:

“Il priming patogeno può essere più o meno grave nelle risposte immunitarie indotte dal vaccino o dall’infezione nei confronti di alcune proteine rispetto ad altre, a causa del peccato antigenico originale; la reazione immunologica contro gli autoantigeni può essere meno intensa quando i virus in rapida evoluzione si allontanano [geneticamente] dal  ceppo virale originale [contro cui era stato sintetizzato il vaccino].”

L’articolo del Journal of Translational Autoimmunity, scritto da James Lyons-Weiler dell’Institute for Pure and Applied Knowledge, un’organizzazione senza scopo di lucro che svolge ricerca scientifica nell’interesse pubblico, spiega come l’adescamento patogeno si fosse verificato durante i test clinici di un altro vaccino contro il coronavirus della SARS [20]:

“Nella SARS, era stata osservata una forma di ‘adescamento’ del sistema immunitario durante gli studi sugli animali dei vaccini a base di proteine spike della SARS, e il fenomeno aveva portato ad un aumento della morbilità e della mortalità negli animali vaccinati che erano stati successivamente esposti al virus naturale della SARS.

I problemi, verificatisi in due studi, erano che, dopo il contatto post vaccinazione con il virus [naturale] della SARS  … i vaccini ricombinanti a base di proteine spike della SARS  non avevano protetto dall’infezione da SARS-CoV, e che i topi [vaccinati] avevano sviluppato numerose patologie del tratto respiratorio ricche di infiltrati eosinofili a livello polmonare.

Allo stesso modo … i furetti precedentemente vaccinati contro la SARS-CoV avevano anch’essi sviluppato una forte risposta infiammatoria a livello del tessuto epatico (epatite). Entrambi gli studi avevano ipotizzato una ‘risposta immunitaria cellulare.’

Questi tipi di risultati poco favorevoli  vengono a volte indicati come “potenziamento immunitario (ADE),” tuttavia, questa terminologia quasi eufemistica non riesce a trasmettere l’aumento del rischio di malattia e di morte dovuto ad una precedente esposizione alla proteina spike della SARS. Per questo motivo, preferisco chiamare il fenomeno ‘priming patogeno.'”

Ci sono prove evidenti del rischio di ADE con i vaccini COVID-19

Sono state anche sollevate notevoli preoccupazioni riguardo al potenziamento anticorpo-dipendente (ADE) e alla possibilità che i vaccini COVID-19 possano peggiorare la malattia COVID-19 attraverso il fenomeno dell’ADE [21].  Timothy Cardozo della NYU Langone Health e Ronald Veazey della Tulane University School of Medicine hanno cercato di capire se esista un numero sufficiente di lavori clinici che [per motivi etici] imponga ai medici di rivelare [ai loro pazienti]  che i vaccini COVID-19 potrebbero peggiorare la malattia, se il destinatario [del vaccino] dovesse successivamente venire a contatto il virus naturale.

Hanno esaminato reperti preclinici e clinici e hanno scoperto che l’ADE è un pericolo che non andrebbe trascurato. Hanno ipotizzato che [22]:

“I vaccini COVID-19 progettati per stimolare la produzione di anticorpi neutralizzanti possono sensibilizzare i destinatari del vaccino [e indurli a contrarre] malattie più gravi che se non fossero stati vaccinati. I vaccini per SARS, MERS e RSV non sono mai stati approvati, e i dati generati nello sviluppo e nella sperimentazione di questi vaccini suggeriscono una seria preoccupazione meccanicistica:  vale a dire che i vaccini progettati empiricamente usando l’approccio tradizionale (che consiste nella proteina spike virale del coronavirus non modificata o minimamente modificata per stimolare la produzione di anticorpi neutralizzanti), siano essi composti da proteine, vettori virali, DNA o RNA e, indipendentemente dal metodo di consegna, possono peggiorare la malattia COVID-19 attraverso il potenziamento anticorpo-dipendente (ADE).”

Hanno quindi concluso che, al fine di soddisfare gli standard di etica medica del consenso informato, le persone che prendono parte agli studi sui vaccini COVID-19, così come quelle a cui [il vaccino] viene somministrato dopo l’approvazione [all’uso d’emergenza], dovrebbero essere chiaramente informate del “rischio specifico e significativo di ADE da vaccino COVID-19” [23]. Questo, tuttavia, non è stato [e non viene] fatto e la maggior parte di coloro che vengono vaccinati, probabilmente non ha mai sentito parlare di ADE, tanto meno della sua associazione con il vaccino sperimentale COVID-19.

Già gli individui vaccinati sembrano essere più suscettibili all’infezione dovuta ad alcune varianti di SARS-CoV-2, anche se resta da vedere se sono più inclini a contrarre malattie gravi.

Uno studio dei ricercatori dell’Università di Tel Aviv e del Clalit Health Services in Israele ha trovato che la variante sudafricana della SARS-CoV-2, soprannominata B.1. 351 (che attualmente rappresenta circa l’1% dei casi di COVID-19 in Israele) colpisce le persone vaccinate con il vaccino mRNA di Pfizer in misura maggiore rispetto alle persone non vaccinate [24].

Ci sono ancora molte domande senza risposta sui vaccini COVID-19, molte delle quali assolutamente sconosciute alla maggior parte del pubblico, l’immunopatologia Th2, per esempio. Se, comunque, sceglierete di farvi iniettare un vaccino COVID-19, sappiate che state partecipando ad un gigantesco esperimento e che state facendo da cavie, perchè nessuno sa quale sarà il risultato finale.

Dr. Joseph Mercola

Fonte: articles.mercola.com
Link: https://articles.mercola.com/sites/articles/archive/2021/04/29/original-antigenic-sin.aspx
29.04.2021
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

Notifica di
119 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
R66
R66
4 Maggio 2021 6:23

Seppur nessuno sa ancora cosà succederà con la risposta al vaccino, si può già capire che, una volta finiti i volontari, le direttive si inaspriranno.
Che il vaccino faccia male o nulla, non sarà tollerata una parte esente considerevole, qualsiasi cosa succeda, dimostrerebbe come minimo l’inutilità, se non peggio.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 6:40

Sappiamo già che ci sarà una 4a ondata in autunno, vaccini obbligatori o meno. Quindi…

R66
R66
Risposta al commento di  Holodoc
4 Maggio 2021 7:49

Ho scritto velocemente riassumendo troppo.
Al momento si sta formando un esercito di presunti dissidenti più vasto dei veri dissidenti.
Questo esercito è stato anche nominato nell’articolo ed è quello che attende responsi ed effetti.
Purtroppo però, i “vediamo che succede” non sono mossi da un forte spirito, ma si avvalgono del vantaggio momentaneo in cui ci sono i volontari e la Regia lo sa perfettamente.
Finiti quelli in fila, sarà la volta di questi “vediamo…”, sono troppi per lasciarli “vedere”, le regole cambieranno, la volontà di attesa dovrà essere smorzata da uno svantaggio effettivo.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 10:16

Certo, è già tutto pronto per il cambio delle regole. in Germania l’allentamento per i vaccinati è già iniziato.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
4 Maggio 2021 10:21

Bisogna vedere in che pare del paese.A Berlino nessuno vuol vaccinarsi.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Astrolabio
4 Maggio 2021 10:25

Io parlo di ordini governativi, nella speranza che verranno disattesi.
Vale lo stesso in Italia: in Sicilia buttano via le dosi di AZ, in Toscana si farebbero anche iniezioni di benzina.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
4 Maggio 2021 10:30

In questa situazione non si sa nemmeno chi ha dato ordine di pompare ossigeno agli anziani con polmoniti mancando un piano pandemico.
Gli ordini governativi assente il governo chi li può dare?

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Astrolabio
4 Maggio 2021 11:44

Facile, la massoneria!

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
4 Maggio 2021 12:15

Dando per buono questo, che cosa si propongono di fare? Stanno rovinando i paesi per quale fine?

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Astrolabio
4 Maggio 2021 14:00

Non l’ hai ancora capito? Privare i cittadini della proprietà dei loro beni, dalla casa al denaro (per questo non devi avere contanti), in maniera da renderli schiavi e poter controllare ogni aspetto della loro vita al fine di ridurre il loro impatto sull’ambiente (neocomunismo, ossia neopovertà) e nel contempo ridurre la popolazione tramite i vaccini. Ti basta o devo continuare?

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
5 Maggio 2021 0:31

Non credo siano in grado di far questo.Altrimenti lo avrebbero già fatto prima. L impoverimento sia morale che materiale va avanti da decenni.Guarderei a qualcos’altro che non ci raccontano.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Astrolabio
5 Maggio 2021 11:33

Prima? Quei decenni di impoverimento materiale ma soprattutto spirituale sono stati necessari per creare le basi per la mossa attuale.

Negli anni ’70c ol cavolo che avrebbero potuto dire ai 20enni di stare chiusi in casa per non fare prendere la polmonite ai “matusa” dei loro nonni…

Misopickle11
Misopickle11
Risposta al commento di  Astrolabio
4 Maggio 2021 13:37

sfoltimento popolazione a partire dagli anziani, sostituzione etnica con più economici clandestini disposti al crumiraggio, grazie pure al fatto che, misteriosamente, africani ed asiatici non sono molto sensibili al virus, anzi…a pensar male a volte ci si prende.

Kozjak
Kozjak
Risposta al commento di  Misopickle11
4 Maggio 2021 13:46

Concordo….tante pensioni risparmiate e se crepano pure i 60enni va bene uguale…tanto lavorano senza il sorriso e rendono meno (in linea di massima)…. Poi anche la manodopera a basso costo ci sta nel ragionamento…. arrivano senza capacità e competenze, ma possono imparare ed essere riconoscenti

ws
ws
Risposta al commento di  Kozjak
4 Maggio 2021 15:11

ma possono imparare
“imparare” cosa? Guarda che non c’è alcuna “fame” ne in africa e tantomeno nel mondo islamico e se avessero davvero voglia di lavorare resterebbero ad “arricchire” il proprio paese.

Kozjak
Kozjak
Risposta al commento di  ws
4 Maggio 2021 15:23

Il discorso è complesso….una gran parte non ha competenze e se ne va perché sa che una sopravvivenza in occidente la trova….ovvio che arrivano o i fuggitivi veri ( pochi) o gli incompetenti che sanno che da noi ci sono stanziamenti per loro….poi certi riescono a trovare un lavoro ( alcuni anche regolare) e si integrano, altri vivacchiano alla meno peggio e quando non va si spostano in altri paesi …. personalmente ho conosciuto persone che si sono formate ( anche attraverso corsi o tirocini) e hanno adesso contratti stabili e casa.
E conosco personalmente giovani italiani disoccupati a cui ho segnalato dei corsi professionalizzanti molto validi e che fanno lavoro, che hanno rifiutato !!!!
Non sai che giramento di balle che ho provato….

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  Astrolabio
4 Maggio 2021 15:00

A Nizza nei week end chiudono i centri vaccinali, tanto nessuno ci va

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  emilyever
5 Maggio 2021 0:41

Credo sia così anche da noi solo che il buon Figliolo ci racconta che vuole vaccinare milioni di persone con vaccini che tutti rifiutano in Europa tipo astrazeneca e JeJ. Il modo migliore perché nessuno si presenti a vaccinarsi.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Astrolabio
5 Maggio 2021 2:12

Soprattutto non vogliono farsi vaccinare con l’Astrazeneca.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  R66
5 Maggio 2021 2:20

Sarebbe bene far capire ai volontari e a quelli del “vediamo che succede” che le vaccinazioni continueranno. Non penseranno mica che la cosa si risolva con due punzecchiamenti!?
Ascoltate Söder, il governatore della Baviera, allineatissimo all’agenda globalista:
https://t.me/Prohom4you/2524
(breve discorso in tedesco)
“Siamo tutti d’accordo che le vaccinazioni devono continuare, è un lungo processo…nessuno deve credere che tutto si risolverà con due punturine”

R66
R66
Risposta al commento di  Pfefferminz
5 Maggio 2021 3:03

Ai volontari ho prospettato anche la versione puntura perpetua.
Mi hanno risposto che in questo modo sarebbero protetti per sempre.

Leggi anche tu la lettera di Stefano Re, nonostante continuo ancora a parlare con tutti, l’idea che le strade si dovrebbero dividere mi appare sempre di più come l’unica soluzione.

https://stefano.re/lettera-agli-illuminati/

R66
R66
Risposta al commento di  Pfefferminz
5 Maggio 2021 3:03

Ai volontari ho prospettato anche la versione puntura perpetua.
Mi hanno risposto che in questo modo sarebbero protetti per sempre.

Leggi anche tu la lettera di Stefano Re, nonostante continuo ancora a parlare con tutti, l’idea che le strade si dovrebbero dividere mi appare sempre di più come l’unica soluzione.

https://stefano.re/lettera-agli-illuminati/

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  R66
5 Maggio 2021 11:46

….sarebbero protetti per sempre..

Illusi.
Si sono messi in testa che diventano immortali col vaccino.
Non hanno più cognizione di come è fragile la vita umana.
In ogni momento soprattutto dopo che l organismo viene riempito delle schifezze del vaccino.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  R66
5 Maggio 2021 11:59

Citazione dalla lettera di Stefano Re:
“Dal vostro punto di vista – state salvando l’umanità”

Quale sia il “loro” punto di vista, non lo sa nessuno e il fatto stesso che Stefano Re attribuisca loro intenzioni nobili, non depone a suo favore. Stefano Re non sa che sono “loro” i responsabili, se il mondo si trova in questa situazione?
Poi, ragazzi, mettersi in ginocchio a implorare… suvvia!

Elric
Elric
Risposta al commento di  Pfefferminz
5 Maggio 2021 13:22

E aggiunge:
“Peccato che stiate anche riducendo la gran parte dell’umanità a livello di bestiame, coi vostri “giornalisti”, “tecnici” e “militari” come guardiani del gregge.”
Io non vedo questa lettere come un supplicare pietà.

Certo, sarebbe un vero e proprio patto con il diavolo ma, secondo te, che senso ha lottare per gli “altri”?
Ieri su wazzap un amico ha scritto: finalmente posso prenotare le vaccinazioni!

Un altro ha risposto: evviva, vado subito a fare la prenotazione!
Sono cari amici e ho provato l’anno scorso a mostrargli tutte le incongruenze di questa faccenda con dati, prove, testimonianze (tutte ufficiali). Niente! Anzi, mi sono perfino sentito dare del negazionista. Quello del olocausto!
Perciò, che si arrangino…

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Elric
5 Maggio 2021 14:31

Attenzione che “loro” non ragionano come noi, concepiscono etica e morale in modo diverso dal nostro, di conseguenza è impossibile stringere un patto con loro che riguardi solo una minoranza del gregge. Per quale motivo dovrebbero rispettare i patti? Quali sarebbero i vantaggi per loro?
Quelli che corrono a vaccinarsi sono vittime della manipolazione, non li consideri in modo diverso, se lo tieni presente?

Deheb
Deheb
Risposta al commento di  R66
5 Maggio 2021 15:57

E’ tutto inutile, la propaganda vince sempre.

Il COVID uccide e il vaccino salva la vita (9 parole) e 24h su 24 per 365 gg l’anno lo ripeti, con pareri di esperti. Funziona, matematico, 100%, risultato assicurato.

Per contrastare ciò dovresti dire:

il vaccino uccide e il COVID lo puoi superare (9 parole)
ma avresti bisogno di una copertura…..24h su 24 per 365 gg l’anno e il parere di esperti…..etc etc.

Sono pessimista? Mi sento più realista.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
4 Maggio 2021 10:26

Non possono dire che è tutto finito perché siamo nel bel mezzo di qualcosa che non possono spiegare più di tanto.Il lock down serve per tenere le persone in allerta come il coprifuoco che difficilmente sarà tolto, se non verso fine anno.
Con questo virus sembra che nel mondo non succeda nulla quando invece tutto viene coperto.

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 8:40

Vorrei che il generale Figluolo spiegasse la sua frase: Da settembre vaccineremo nelle scuole.
E spero che quasi tutti i genitori concordino con quello che mi disse una mia ex studentessa:- Se mi toccano i bambini mi armo-

R66
R66
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 8:46

I bambini, specie quelli del nuovo millennio, li stanno toccando da quando sono nati.
Il “se mi…” serve solo a procrastinare, i genitori che non sono stati capaci di affrontare concetti di emarginazione in situazioni di agio, dubito che ne saranno capaci in situazioni precarie.
Rifiutare la vaccinazione per i propri figli comporterà l’assenza da scuola, quanti ne conosci che si stanno preparando all’eventualità?

ducadiGrumello
ducadiGrumello
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 9:01

presente

R66
R66
Risposta al commento di  ducadiGrumello
4 Maggio 2021 9:08

Chiunque sta già lavorando sull’alternativa fa più che bene, non sarà sicuramente facile, ma si può fare, specie unendo le forze per colmare le necessità.
In Italia c’è ancora il vantaggio della non obbligatorietà della frequenza scolastica, in altri paesi europei è più dura.

ducadiGrumello
ducadiGrumello
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 9:13

significherà molte cose, difficoltà varie, (ulteriori) ristrettezze economiche, impoverimento della dieta, ostracismo sociale (di cui mi importa una sega, visto il materiale umano in giro)…però mia figlia non si tocca, punto.

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 9:30

La scuola dell’obbligo mi risulta che in Italia ci sia fino ai 16 anni.
Temo che cominceranno a lanciare false notizie di adolescenti o bambini contagiati e morti e andranno nelle scuole a portargli la salvezza. E non ci sarà solo una sanzione amministrativa… come saranno trattati gli studenti non vaccinati se l’anno scorso una bambina che ha abbracciato una sua compagna è stata sospesa dalla scuola perchè l’altra si è messa a strillare dalla paura? ci sarà il bullismo verso che non si vaccina?

Enrico Fila
Enrico Fila
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 9:39

L’obbligo di istruzione fino a 16 anni è corretto. Attualmente, comunque, non è obbligatorio presentare il certificato vaccinale alla iscrizione. I controlli verranno effettuati in seguito dalla ASL di competenza. Cosa importante da ricordare è che, attualmente non è possibile obbligare uno studente non vaccinato a restare a casa. Sono previste solamente sanzioni amministrative.

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  Enrico Fila
4 Maggio 2021 13:22

Sanzioni amministrative opponibili

R66
R66
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 11:37

Rispondo a tutti e due.
La frequenza scolastica non è obbligatoria in Italia, si può optare per una scuola privata, scuola parentale ecc… bisogna soltanto dimostrare che in qualche modo si completa il programma di formazione.

R66
R66
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 8:46

I bambini, specie quelli del nuovo millennio, li stanno toccando da quando sono nati.
Il “se mi…” serve solo a procrastinare, i genitori che non sono stati capaci di affrontare concetti di emarginazione in situazioni di agio, dubito che ne saranno capaci in situazioni precarie.
Rifiutare la vaccinazione per i propri figli comporterà l’assenza da scuola, quanti ne conosci che si stanno preparando all’eventualità?

Enrico Fila
Enrico Fila
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 9:08

In teoria, visti i precedenti ( Leggasi Lorenzin), mi assumerò la responsabilità di tutelare i miei figli minorenni. Pagherò la sanzione amministrativa.

Tipheus
Tipheus
Risposta al commento di  Enrico Fila
4 Maggio 2021 12:21

Penso che non basterà, dovremo usare maniere più forti. Un compagno di mio figlio dice “peccato che ancora non ci sono i vaccini per i bambini” (minchiate che sente dire a casa). E scrivo dalla Regione in relativo più antivaccinista d’Italia, la Sicilia.

ws
ws
Risposta al commento di  Enrico Fila
4 Maggio 2021 15:25

Pagherò la sanzione amministrativa

eh magari fosse cos’ facile, ( anchio pagherei per un “green pass” fatto a napoli…😁)

Ma non è una cosa “nostra” , gli ordini sono GLOBALI ,tu guarda la stessa germania ( il nostro €uropadrone) come si sta già “allineando”.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  ws
5 Maggio 2021 2:08

Mi chiedo a quanto ammonti la “sanzione amministrativa”. Per la Germania ho sentito parlare di importi di 43.000 euro. Non so se la disposizione di legge sia in vigore, ma la cifra è già circolata.

ws
ws
Risposta al commento di  Pfefferminz
5 Maggio 2021 7:11

ma poi perché una questione di “sanità pubblica” dovrebbe essere ” sanata” con dei soldi ? E perché poi farne un PREVILEGIO per ricchi ?

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 10:13

Il generale sta minacciando come un militare.
A settembre avrà altre grane tipo malattie dei vaccinati oltre a morti vari da vaccino.
I bambini con 11 vaccino sono stati toccati ma i genitori non hanno fatto nulla.
Solo che aggiungere a questi 11 la terapia genica vuol dire che i figli che sopravvivono hanno tutti i motivi per accanirsi con i genitori.Poi che vadano i sociologi a studiare il motivo se un figlio odia i genitori che lo hanno trattato peggio di una cavia da laboratorio.

ws
ws
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 15:18

Ma sarà facilissimo “vaccinare” a scuola . Sarà il “metodo lorenzin”, ricordi ? Vuoi mandare il ” pupo” scuola e noi a scuola lo vaccineremo , per la “sua” salute” e per quella degli “immunodepressi” ( il mitico 0.0001% che non può essere vaccinato ) ect ect.
il generale “bara” (beccaris) ha solo rivelato gli ordini che ha ricevuto e per cui si sta già attrezzando.

Tipheus
Tipheus
Risposta al commento di  ws
5 Maggio 2021 4:45

Questa volta però il vaccino è consigliato anche agli immunodepressi, quindi sarà ancora più difficile giustificarlo. Ma tanto la logica in queste cose non ha alcuna importanza.

A IX century man
A IX century man
4 Maggio 2021 6:40

Maledetti negazionisti, maledetti complottisti, vi meritereste il TSO! Questo è un problema mondiale con cui dovremo convivere per sempre! I vaccini sono sicuri, ci salveranno! Bisogna che tutti si vaccinino per vincere questa battaglia del genere umano conto il pericolosissimo covid 19, e se qualcuno non vuole vaccinarsi deve essere prelevato e vaccinato coattivamente! Non avete visto le bare di Bergamo? E quello che sta succedendo in India? Una strage!

P.s.: sto scherzando.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  A IX century man
4 Maggio 2021 7:12

Mai dubitato neanche per un attimo 😉

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  A IX century man
4 Maggio 2021 8:37

Tranquillo, che anche per scherzo non supererai mai il “meglio morire di trombosi che di covid” o ” i non vaccinati è giusto che in ospedale poi non vi curino” , dettomi da una mia amica, come già riferito qui, e che di tanto in tanto mi torna in mente, Non che mi abbia messo dei dubbi sul vaccino, ma solo sul considerarla ancora un’amica

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 11:24

i non vaccinati è giusto che in ospedale poi non vi curino”

Ecco..va bene così..che se mi ammalassi e volessero portarmi in ospedale..li accoglierei col fucile a pompa..(che non ho..ma rende l’idea)

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  uparishutrachoal
4 Maggio 2021 13:24

Lo puoi comprare nuovo con meno di 300 euro, usato anche la metà…

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  CptHook
4 Maggio 2021 13:38

Oltre all’ospedale non mi va neppure finire in galera..
Anche un buon coltellaccio da cucina può essere argomento convincente..anche se per ora abbiamo il diritto di rifiutare le cure..

Kozjak
Kozjak
Risposta al commento di  uparishutrachoal
4 Maggio 2021 15:37

Beh…allora non è giusto che curino un obeso, un fumatore, un bevitore, un drogato, un nevrotico, uno che fa sport estremi….chiudiamo la sanità, a tal punto….
Che umanità derelitta ed infame!

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  Kozjak
4 Maggio 2021 15:45

Guarda che parlavo per me stesso..
Gli altri possono curarsi in ospedale quanto vogliono..io ne faccio scientemente a meno..

Kozjak
Kozjak
Risposta al commento di  uparishutrachoal
4 Maggio 2021 15:56

Scusa, volevo rispondere e integrare a emilyever…ci vedo male…😉

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Kozjak
5 Maggio 2021 2:34

“… chiudiamo la sanità, a tal punto…”

Attenzione che è proprio quello che hanno intenzione di fare!
Oltre alla scuola…
(ascoltare l’ottima relazione della dott.ssa Sonia Savioli nel forum di ComeDonChisciotte)

R66
R66
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 11:29

Chiedi alla tua amica se questa strabiliante filosofia vale anche per chi guida la macchina rispetto a chi non ha la patente, per chi fa il bagno al mare rispetto a chi prende il sole, per chi porta i tacchi a spillo rispetto a chi porta le sneakers ecc… o vale solo per gli affari che interessano a lei.

Kozjak
Kozjak
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 15:33

L’altro giorno un collega, gran brava persona, mi ha detto con aria mogia mogia che si vaccinerà….io, vecchio, l’ho guardato stupito…sei giovane, che senso ha?..
Voglio essere libero di viaggiare, mi ha detto…
Non è il primo né l’utimo….
oggi un carissimo amico mi ha fatto lo stesso discorso..
Entrambi consapevoli dei rischi!
Oramai non parlo più, ascolto e faccio gli auguri

A IX century man
A IX century man
Risposta al commento di  Kozjak
5 Maggio 2021 3:45

Ma sinceramente sono prontissimo a non viaggiare, a non andare al ristorante e così via.

Kozjak
Kozjak
Risposta al commento di  A IX century man
5 Maggio 2021 3:56

Concordo, per fortuna ho interessi diversificati…. l’unico problema potrebbe essere il rischio di perdere posto di lavoro

R66
R66
Risposta al commento di  Kozjak
5 Maggio 2021 4:06

Io già sto facendo esercizi per cercare in futuro di moderare il cinismo e il sarcasmo verso questi “liberi di viaggiare”.

ws
ws
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 15:34

i non vaccinati è giusto che in ospedale poi non vi curino”

ma benissimo , basterebbe che mi si permettesse di procurarmi le medicine che poi di covid mi curerei SUBITO benissimo DA SOLO e nelle loro “morgue” non ci metterei di certo piede per farmi bruciare i polmoni intubato e sedato.

A IX century man
A IX century man
Risposta al commento di  emilyever
5 Maggio 2021 3:44

“meglio morire di trombosi che di covid”.. Ma l’hanno detto davvero?

Annibal61
Annibal61
4 Maggio 2021 7:12

Nel mio paese di 3.000 abitanti ad oggi nessun morto di covid. Al contrario, temo, dovremo conteggiare a breve un morto di vaccino, non ufficialmente naturalmente in quanto i medici si rifiutano di scrivere che la causa è il vaccino. Un’ anziana signora, sanissima e arzilla, colpita da ictus a 4 ore dal vaccino prima iniezione, un secondo ictus una settimana dopo in ospedale…

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  Annibal61
4 Maggio 2021 7:17

Aggiungo le inumane condizioni del ricovero nel ricco nord-est di Zaia. La signora non poteva (o non può) vedere nemmeno la figlia…

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Annibal61
4 Maggio 2021 10:18

La figlia della signora non doveva farla vaccinare.Perché gli anziani vengono portati come vittime alla vaccinazione dai figli.
D altra parte gli stessi genitori anziani hanno portato i figli a farli vaccinare senza nemmeno chiedere nulla incuranti di quello che poteva recare danno al figlio.

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  Astrolabio
4 Maggio 2021 12:10

Hai ragione. Conosco personalmente il caso. E’ stata la signora stessa a chiedere di essere vaccinata nonostante il parere fortemente contrario del marito della figlia. Si giustificava dicendo che dopo aver girato il mondo in lungo ed in largo vaccino più vaccino meno…

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Annibal61
4 Maggio 2021 12:14

Ignorava, come tutti, che stavolta non era vaccino ma terapia genica.
Qui qualcuno deve pagare in fretta per quanto sta facendo alla gente.

Kozjak
Kozjak
Risposta al commento di  Annibal61
4 Maggio 2021 15:39

Conosco figli che tormentano i genitori affinché si vaccinino….e li prendono per sfinimento

Emilia2
Emilia2
Risposta al commento di  Kozjak
5 Maggio 2021 1:04

Hanno premura di intascare l’eredita’

Maurizio
Maurizio
Risposta al commento di  Annibal61
4 Maggio 2021 7:22

sarebbe da intentare una causa, ma contro chi considerato che si sono alquanto premurati contro l’eventualità?
E soprattutto con quali mezzi?

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  Maurizio
4 Maggio 2021 7:27

Gli unici mezzi, secondo me, in questi casi sono corda e sapone.

gnorans
gnorans
Risposta al commento di  Maurizio
5 Maggio 2021 2:38

La denuncia è già pronta:
http://www.riapriamolitaliainsalute.it/

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  Annibal61
4 Maggio 2021 13:25

Alquanto dura di comprendonio, direi…

Elric
Elric
Risposta al commento di  Annibal61
4 Maggio 2021 14:44

Repetita juvant (INPS)

ducadiGrumello
ducadiGrumello
4 Maggio 2021 7:29

basta occuparsi di queste quisquilie, pensiamo piuttosto a bill e melindo che si separano. lui (una volta che si riesca a stabilire chi sia il maschio fra i due) dovrà dormire in macchina nei prossimi mesi, come si vede nei film sulle conseguenze economiche insostenibili dei divorzi

Cruciverba
Cruciverba
4 Maggio 2021 8:26

Il Vaccino é essenziale per la loro agenda . Per questo rompono i maroni 24 ore su 24 , 7 giorni su 7 .
Quello che chiameranno “Covid 2021” che “arriverà la prossima stagione influenzale” non è altro che la mutazione indotta dai vaccini .
Se la gente non si vaccinasse non avrebbero il mezzo principale per portare avanti la pandemia ed il grande reset .
Ed é un elemento chiave perché stavolta ne schiatteranno veramente a milioni di coglioni e potranno imporre una dittatura militare vera e propria , visto che le pecore saranno in preda al panico ed accetterranno qualsiasi cosa .

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  Cruciverba
4 Maggio 2021 8:44

Ma quando e se i vaccinati si ammaleranno, non verrà loro qualche dubbio che gli abbiano raccontato una storia? ancora oggi il prof Galli diceva che con qualunque vaccino è assicurato che anche se dopo si infettasero non ci sarebbe l’evoluzione in forme gravi. A cui non fa eco Didier Raoult che la scorsa settimana ha dichiarato che di vaccinati ne ha già ospedalizzato 200.

R66
R66
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 8:50

Nella condizione di essere ancora un circa 50/50 tra un anno o due, il dubbio potrebbe anche sorgere.
Con un 95/5 o meno, il dubbio diventerà: “è colpa loro!” (del 5 o meno).

Cruciverba
Cruciverba
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 9:07

Potrà venire loro , dubbio ripensamento , risentimento ravvedimento non importerà nulla … perché saranno spacciati e saranno pericolosi .
Nella loro disperazione crederanno a qualunque cosa soprattutto agli stessi assassini che gli hanno liquidati che scaricheranno la colpa sui “pericolosissimi sani” .
I Campi di concentramento che stanno costruendo saranno per noi sani .
Una volta che il terrore ed il panico esploderanno avranno mano libera per rinchiuderci “rieducarci” e sterminarci se necessario . ( Tra milioni di morti si fanno sparire in fretta qualche centinaio di migliaia di “non conformi” ) .

PS:Se uno ascolta un idiota come Galli merita la dipartita immediata , sono piu’ attendibili le monete da 3 EUR.

Nota anche quanto scritto da te stessa , Galli dice ( quindi una sua erratissima idiozia personale ) , Raoult ne ha ospedalizzati ( un atto materiale su un evento fisico accaduto realmente) .
Va da se dove sta l’attendibilità .

Massimo Luebete
Massimo Luebete
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 10:33

Su questo punto ho forti perplessità. Ricordiamo che il virus è lievemente sintomatico in oltre il 70% e che solo nel 5% dà forme severe o gravi). Quindi come si fa a stabilire se il vaccino riduce effettivamente la gravità dell’infezione? Ci sono due possibilità. La prima è conoscere le caratteristiche del soggetto che portano ad un peggioramento e riscontrare che col vaccino il peggioramento non accade. Ma se si conoscessero tali caratteristiche sarebbe molto più razionale dare priorità a questi soggetti invece di fare vaccinazioni di massa, e sarebbe altresì più razionale fare uno screening e proteggere questa piccola popolazione invece di fare lockdown massivi. Inoltre se si conoscesse il terrore verrebbe ridimensionato, quindi non si cercano. La seconda è confrontare statisticamente i soggetti veccinati dai soggetti non vaccinati. Ma purtroppo entrano in gioco molte variabili, ma con un campione adeguato si possono annullare. Considerando che è da almeno dicembre che si vaccina questi dati dovrebbero essere disponibili. Ma, se effettivamente ci fossero dati certi a sostegno di questa ipotesi i tg e giornalai vari li piazzerebbero in prima pagina ogni giorno per settimane (al fine di giustificare la vaccinazione di massa). la mancanza di tale cacofonia mi fa… Leggi tutto »

clausneghe
clausneghe
4 Maggio 2021 6:59

Io mi posiziono sul “non lo farò mai” nel contempo osservo l’effetto che fà, sugli altri, loro malgrado cavie umane..

Simsim
Simsim
4 Maggio 2021 9:09

Perdonatemi, il discorso é molto tecnico. Ma ho contato bene o il 51% di quel sondaggio non ha tecnicamente risposto “si” alla domanda “ti vaccinerai?” Lo chiedo perché mi pare un numero decisamente alto rispetto a quanto mi aspettassi.

R66
R66
Risposta al commento di  Simsim
4 Maggio 2021 9:13

Attualmente potrebbe esserlo, ma la domanda è incompleta, quella definitiva sarà: “ti vaccinerai o perderai X?”
Mi sento anche ottimista nel dirti di metterci tranquillamente una virgola in mezzo. 🙂

Simsim
Simsim
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 14:40

Quale che sia la percentuale finale, sinceramente per me questo numero è altissimo rispetto alle aspettative che avevo. Quanto all’ottimismo, io notoriamente ne ho poco nella gente. Ma ne ho uno senz’altro, e cioè che arriveranno a calcare troppo la mano, non potranno nascondersi all’infinito.

Enrico Fila
Enrico Fila
Risposta al commento di  Simsim
4 Maggio 2021 9:19

Solo il 13% cercherebbe di rifiutare il vaccino ad ogni costo, purtroppo….
Quando a rigor di logica dovrebbe essere vaccinata solo la fascia di popolazione a rischio….

R66
R66
Risposta al commento di  Enrico Fila
4 Maggio 2021 10:48

Per un 13% effettivo io ci metterei la firma con il sangue.
Soltanto in Italia ci sarebbero più di 6 milioni di dissensi, 800-900 milioni circa nel mondo, non sono mica pochi, non possono mica farli tutti secchi, ne imprigionarli.
Insomma con un 13% non varrebbe neanche la pena scrivere una parola in più, tutto risolto. 🙂
Con un 3, un 2, un 1 o meno invece…

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 11:37

In Russia pare sia l’opposto solo il 10% è corso a vaccinarsi, gli altri sono molto restii. Non c’è comunque nessun obbligo o coercizione. E se non vogliono lo Sputnik che pare sia quello con meno effetti collaterali…

R66
R66
Risposta al commento di  LuxIgnis
4 Maggio 2021 11:55

Non conosco come funziona il programma vaccinale in Russia, in Italia al momento resta esclusa tutta la fascia sotto i 60, salvo categorie specifiche.
Nelle fasce coinvolte il responso tra i volontari è stato alto e finché resterà tale non cambierà molto nelle dinamiche, sarebbe controproducente fissare delle imposizioni ora.
Suppongo decideranno in base alla circostanza, il trucco è sempre lo stesso, cercare di prendere un pezzetto alla volta.
Vorrei tanto sbagliarmi, ma non c’è nessun motivo da parte della “direzione” per buttare tutto all’aria ad un passo dalla riuscita, pensare che sarà facile sfangarla lo vedo come un errore di ingenuità.
Per una valutazione abbastanza veritiera sulle percentuali bisogna almeno far passare l’estate.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 12:11

Le percentuali non le sapremo mai.
Per cui non sappiamo proprio nulla.
Resta il fatto che Zangrillo sta dicendo che il S.Raffaele e’vuoto.
Mesi fa una signora mi disse che gli ospedali della zona erano vuoti. Quello che succede realmente semplicemente non si sa. E parlo di noi non di altri stati.

R66
R66
Risposta al commento di  Astrolabio
4 Maggio 2021 12:19

Beh, le percentuali di vaccinazione le vedi tramite le persone che conosci, un gruppo di 100/150 preso a caso non si distanzia molto dalla media nazionale.
Per il momento, tra parenti, miei e di conoscenti, noto un’altissima partecipazione.
I miei genitori ancora resistono, ma sono un’anomalia nella loro cerchia, stressargli la vita per decenni un minimo ha funzionato.

SuperCiufffBG
SuperCiufffBG
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 15:33

Idem con patate. Soprattutto l’ultima frase sui genitori. Ma che fatica ragazzi.

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 12:08

Da quanto so io in Russia è libero e si può fare in molti centri a disposizione ma il responso della popolazione è stato basso. Non sono sicuro che si arriverà all’imposizione a meno che non ci sia una resistenza molto alta, che non vedo neanche sotto i 60 anni. Credo che quando apriranno a questa fascia di età giungeranno a frotte sull’altare sacrificale. Hanno lavorato più sul lato psicologico ed hanno avuto gioco facile visto che la maggioranza degli italiani è molto debole ed ignorante, un po’ per colpa loro un po’ perché negli anni ce li hanno resi. Insomma gli italiani non hanno pelotas! Quelli che sono e saranno scettici sul vaccino sono circondati da una serie di parenti, amici che fanno pressione su di loro. Per fare un esempio un mio amico quasi 70enne molto scettico su tutta la faccenda ha ceduto alla richiesta dei figli e si è vaccinato. Per quieto vivere. I figli ci stanno provando anche con la madre ma essendo lei un osso duro (è un mastino!) per il momento resiste. I nemici stanno dentro casa purtroppo, e bisogna resistere, anche se non è facile. Io ho già detto in famiglia che il… Leggi tutto »

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  LuxIgnis
4 Maggio 2021 14:49

In Russia non ci sono spot, campagne vaccinali, pressioni da parte della tv e stampa, Putin stesso non si è ancora vaccinato. Intanto oggi la Danimarca ha sospeso il vaccino Johnson&j per lo stesso motivo dell’astrazeneca

Dino79
Dino79
Risposta al commento di  emilyever
5 Maggio 2021 18:59

Putin si e’ vaccinato un mese fa.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 12:11

Le percentuali non le sapremo mai.
Per cui non sappiamo proprio nulla.
Resta il fatto che Zangrillo sta dicendo che il S.Raffaele e’vuoto.
Mesi fa una signora mi disse che gli ospedali della zona erano vuoti. Quello che succede realmente semplicemente non si sa. E parlo di noi non di altri stati.

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  Astrolabio
4 Maggio 2021 14:47

Nell’ospedale più grande del ponente Ligure operano solo un giorno alla settimana per le patologie “normali” perchè sono tutti i letti impegnati per il covid. Non ci capisco nulla, non vorrei ci marciassero

Elric
Elric
Risposta al commento di  emilyever
4 Maggio 2021 15:12

Emily… 3000 cocuzzoni al giorno per ogni “malato” covid fanno venire più di un sospetto.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  emilyever
5 Maggio 2021 0:49

Quello che succede negli ospedali non lo sa nessuno.Nessuno può entrare.Sarebbe più interessante se in tv di mettessero a far servizi seri sugli ospedali ora che ci siamo stufati di Grillo e figlio.Ottimo per distogliere l’attenzione ma basta.

Dino79
Dino79
Risposta al commento di  Astrolabio
5 Maggio 2021 18:56

Ma possibile che medici e infermieri non parlino della situazione nei loro ospedali per lo meno con i propri familiari? E i familiari non saranno tutti eroi del silenzio?

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  LuxIgnis
4 Maggio 2021 14:43

Dalle ultime notizie in Brasile il vaccino russo è stato sospeso perchè contiene un adenovirus replicante. Non so dirvi se abbia ragione la Russia a rispondere che si tratti di una decisione solamente politica o ci sia del vero

https://www.adnkronos.com/sputnik-perche-il-brasile-ha-detto-no-al-vaccino-russo_2iNkuH8Yg2ei7uzWInRRLX?refresh_ce

Dino79
Dino79
Risposta al commento di  emilyever
5 Maggio 2021 18:53

Il Brasile, come anche l’Italia, stanno subendo enormi pressioni dagli Usa per respingere lo Sputnik. Secondo me, per tre motivi. Uno, per motivazioni politiche (e’ in corso una nuova guerra fredda contro la Russia). Due, perche’ Big Pharma non vuole perdere ne’ la faccia (nel paragone) ne’ i profitti. E tre, perche’ il “potere” non vuole che troppi paesi sfuggano al progetto della depopolazione.

Elric
Elric
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 15:06

Effettivamente hai ragione.
Le rivoluzioni non le ha mai iniziate il 90% ma solo un piccolissimo gruppo.

Immaginiamo una città di 100.000 abitanti.
13.000 si trovano tutte assieme per strada e marciano pacificamente, ma decise, verso il municipio. Ragazzi, è una folla! Chi avrebbe il coraggio di fermarli?
In ogni città ci sarebbe una folla che marcia sul comune o qualsiasi altro “palazzo”.
A Roma sarebbero 300.000!

Io sarei anche disposto a un patto: noi la smettiamo di fare proselitismo (magari!) manifestazioni, di parlare in TV o su internet e in cambio ci lasciate in pace.
Gli altri, sono tutti vostri…

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  Elric
4 Maggio 2021 16:12

Esatto ! Teneteveli, fate a loro quello che volete e lasciateci in pace .

Vedi link qui sotto:

https://stefano.re/lettera-agli-illuminati/

R66
R66
Risposta al commento di  Cangrande65
4 Maggio 2021 16:38

Quella lettera merita un articolo in home, penso che darebbe il via a molte discussioni interessanti.

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 17:20

Sì. Dovrebbe essere in home.

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  R66
4 Maggio 2021 17:20

Sì. Dovrebbe essere in home.

Elric
Elric
Risposta al commento di  Cangrande65
4 Maggio 2021 17:00

Miseriaccia!

Sottoscrivo tutto perchè ha espresso molto bene quello che penso da tanto tempo. Concordo con R66, il testo di Stefano Re merita di essere messo su CdC.

Cangrande65
Cangrande65
Risposta al commento di  Elric
4 Maggio 2021 17:22

Scrivete (anche voi…) alla redazione….

Simsim
Simsim
Risposta al commento di  Enrico Fila
4 Maggio 2021 14:42

Io continuo a dire che per un virus respiratorio dovrebbe probabilmente non esistere proprio un vaccino a rigor di logica. Ma ok, capisco benissimo il tuo punto 🙂

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Simsim
5 Maggio 2021 13:12

https://www.fr.de/wissen/corona-covid19-coronavirus-spike-protein-lungen-atemwege-gefaesse-erkrankung-90487114.html
(articolo in tedesco)

“Covid 19. Doch keine Atemwegerkrankung”
(Covid 19. Non è una malattia delle vie respiratorie)
Nuovi studi suggeriscono che la patogenicità del SARS-CoV-2 risieda nella proteina Spike, quel grimaldello che serve per entrare nelle cellule.

uparishutrachoal
uparishutrachoal
4 Maggio 2021 11:20

Certo che se sparisse il covid..le misure..le paure del virus o dei vaccini..il colpo della decompressione sarebbe micidiale..si rischierebbe l’embolia mentale..
Facciamolo durare ancora un po’ ..che un mondo senza covid sarebbe una privazione insostenibile..

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  uparishutrachoal
4 Maggio 2021 11:41

Hai ragione ma se deve essere apocalisse (rivelazione, togliere il velo) allora apocalisse sia.
L’umanità ha avuto innumerevoli opportunità di risveglio nei tempi e le ha sempre rifiutate (salvo eccezioni). Quindi questo non è il momento di cincischiare; o di qua o di là. Non ci saranno altre possibilità di scelta.
Credo che questa è l’ultima chiamata.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  LuxIgnis
4 Maggio 2021 12:07

Un ultimatum. La linea e’stata tracciata o sopra o sotto.

Lestaat
Lestaat
4 Maggio 2021 19:39

Onestamente inizio a pensare che stimo sbagliando tutto.
Alla luce degli ultimi dati rilevati soprattutto in israele e in UK mi sono convinto che stiamo buttando via una grande occasione.
Dovremmo tutti unirci con zelo alla campagna vaccinale e spingere tutti coloro che si sentono minacciati dal covid a fare il vaccino il più rapidamente possibile.

A IX century man
A IX century man
Risposta al commento di  Lestaat
5 Maggio 2021 3:48

Infatti, Così ce li leviamo dai coglioni.

Lestaat
Lestaat
Risposta al commento di  A IX century man
5 Maggio 2021 4:31

Dimenticavo, forza e coraggio!

Lestaat
Lestaat
Risposta al commento di  A IX century man
5 Maggio 2021 4:29

eh…..che davvero le avrei stracolme…
Io abito all’estero, dove sebbene ci siano le stesse regole, la gente non rompe MAI le scatole e MAI è aggressiva sul rispetto di tali regole che infatti praticamente tutti ignorano. Sono in italia da due settimane e non riesco proprio a capire come fate ragazzi…dopo sole due settimane desidero lo sterminio.
Per fortuna ho l’ aereo oggi.

Tipheus
Tipheus
5 Maggio 2021 4:48

Il problema di fondo è dato dall’adesione di massa. Le minoranze sono più facili da schiacciare. Si va dal 94% delle Marche al 78% della Sicilia: troppo pochi dissensi per resistere. Ma se ci fosse un buon 25% che rifiutasse il vaccino sarebbe fatta.
Spero che, quando decideranno di vaccinare a tappeto giovani, ragazzi e bambini, queste percentuali salgano, ma la vedo dura.

119
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x