Effetti collaterali. L’altra faccia dei vaccini

Gli eventuali effetti collaterali dei farmaci anti-Covid sono sempre stati esasperati per bloccarne l’uso. Ma sui vaccini si usa il metodo opposto, si minimizza.
Eppure i primi dati da Italia, Germania e Regno Unito ci dicono che c’è un numero importante di segnalazioni di reazioni avverse. In Italia 7.337 segnalazioni, di cui il 7,6% gravi e anche 13 decessi nelle ore successive alla vaccinazione. Nel Regno Unito addirittura si parla di 173 morti e oltre 70mila reazioni avverse.
Va certo verificato il nesso di causalità per tutti i casi, ma il dato è comunque impressionante, la conferma che è in atto una sperimentazione di massa.

***

di Paolo Gulisano
(medico epidemiologo e saggista)
www.lanuovabq.it

I farmaci sono il mezzo con cui possiamo difenderci dalle malattie, con cui possiamo guarire. Ogni farmaco, come ben noto, può avere anche degli effetti collaterali, che vengono sempre doverosamente segnalati nelle schede tecniche, nei cosiddetti “bugiardini”. Gli effetti collaterali sono un prezzo da pagare per la guarigione. Esiste un rapporto costi-benefici, o rischi-benefici, per ogni farmaco. Negli scorsi mesi ci è stato ampiamente dimostrato quando si trattava di utilizzare determinati farmaci per curare il Covid.

Ogni volta che veniva proposto l’utilizzo di un determinato farmaco, dagli antibiotici al cortisone, dall’aspirina alla clorochina, immancabilmente scattava una comunicazione mediatica tendente ad enfatizzare all’estremo i possibili effetti collaterali.

E i vaccini? Qui invece curiosamente si verifica un fenomeno opposto: la minimizzazione. Addirittura, nel caso dei decessi avvenuti nelle case di riposo, si è sentito dire che quelle persone novantenni morte nei giorni seguenti alla vaccinazione, sarebbero magari morte comunque viste la loro età e le condizioni di salute precarie. Il che, peraltro, si potrebbe dire anche delle decine di migliaia di ultraottantenni malati di gravi patologie croniche la cui morte è stata attribuita al Covid, contratto magari in stato terminale. Due pesi e due misure: la norma non scritta che sovrintende la gestione della pandemia.

Ma torniamo agli effetti collaterali: abbiamo ora a disposizione dei dati ufficiali riguardanti gli eventi avversi dei vacini anti Covid.
L’Aifa  ha pubblicato nei giorni scorsi il primo Rapporto di farmacovigilanza sui vaccini COVID-19. I dati riguardano le segnalazioni di sospetta reazione avversa registrate nella Rete Nazionale di Farmacovigilanza. Il periodo analizzato va dal 27 dicembre 2020 al 26 gennaio 2021 e i vaccini esaminati sono due: quello della Pfizer e quello di Moderna. Le segnalazioni peraltro riguardano soprattutto la prima dose del vaccino Pfizer (99%) e solo in minor misura il vaccino Moderna (1%).

Il che significa che mancano le segnalazioni degli effetti della seconda dose, che è quella che di fatto crea più problemi. Sono pervenute 7.337 segnalazioni di reazioni avverse su un totale di 1.564.090 dosi somministrate, di cui il 92,4% eventi non gravi. Di quel 7,6% di eventi definiti “gravi” non si sa nulla perché sono ancora in corso valutazioni. Infine, sono stati segnalati anche 13 decessi avvenuti nelle ore successive alla vaccinazione.

Se è vero, come si diceva all’inizio, che a volte gli effetti collaterali di un farmaco sono un prezzo accettabile da pagare per ottenere una guarigione, nel caso dei vaccini si tratta di persone sane che per prevenire una possibile malattia, non per curarla, hanno perso la vita o hanno subito dei danni alla loro salute. Un dato significativo che dovrebbe fare riflettere coloro che continuano a magnificare ciò che definiscono “l’antidoto”.
Va sottolineato un altro aspetto importante: questa popolazione vaccinata è in gran parte costituita da operatori sanitari, e perciò persone anche giovani. Inoltre, dal momento che non esiste in Italia una farmaco-sorveglianza attiva, i numeri degli effetti avversi forniti dall’Aifa potrebbero essere decisamente sottodimensionati.

Ma gli effetti collaterali dei vaccini arrivano da tutta Europa: in Germania ha fatto impressione la notizia riportata dal quotidiano Die Welt di pesanti effetti collaterali scatenati dal vaccino AztraZeneca tra il personale di ospedali e cliniche della Westfalia, dove i dipendenti hanno riferito di sentire così tanta spossatezza e dolori ossei da non riuscire nemmeno  a stare in piedi. In un ospedale 37 persone su 88 risultano in malattia, e di conseguenza altre cliniche hanno annunciato di voler sospendere le vaccinazioni.

Infine, altri dati significativi vengono dalla Gran Bretagna. Qui il Governo ha reso noti i dati sugli effetti collaterali del vaccino Pfizer, ovvero le segnalazioni spontanee: il che significa che deve essere ancora verificato il nesso di causalità, ma significa anche che le reazioni avverse potrebbero essere molte di più, visto che non tutti le segnalano. Sono comunque dati importanti: sono stati segnalati nel report 70.314 eventi avversi, con 173 morti. Un numero impressionante. Se un qualunque farmaco, poniamo per esempio la clorochina, avessero fatto 173 morti in un mese, sarebbe stato già ritirato dal mercato.

Il report britannico segnala dettagliatamente la tipologia dei danni collaterali, che sono in gran parte quelli determinati dalla malattia. La gamma dei disturbi va da quelli metabolici a quelli osteomuscolari, fino ad altri tipi di conseguenze molto preoccupanti- anche perché responsabili della maggioranza dei decessi, di tipo neurologico e cerebrovascolare.  Disturbi nervosi, sincopi, sintomi epilettici, cefalee, tremori. Ci sono stati anche 5 aborti tra vaccinate in gravidanza.

Sono stati rilevati anche 990 casi di alterazioni e disturbi psichici post vaccinazione. I disturbi dell’apparato respiratorio sono stati ben 2903, con 9 morti. Morti di polmoniti per un vaccino che dovrebbe prevenire le polmoniti. Numerosissime anche le reazioni di tipo allergico, soprattutto a carico della pelle, con 4792 casi di dermatiti, herpes, orticarie. Infine, 803 reazioni di tipo circolatorio, in gran parte vasculiti, anche letali.

Si tratta di un report impressionante. Nessun vaccino in uso ha tali e tante reazioni avverse. Ma d’altra parte, i vaccini in uso sono prodotti che hanno superato lunghe e accurate fasi di preparazione. Per i vaccini anti Covid, lo abbiamo detto da sempre, si è avuta tanta, troppa fretta, e si è intrapresa una sperimentazione di massa. Questi sono i risultati, e siamo solo all’inizio.

FONTE: https://lanuovabq.it/it/effetti-collaterali-laltra-faccia-dei-vaccini

Pubblicato da Valentina Bennati – ComeDonChisciotte.org

 

84 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
fuffolo
fuffolo
27 Febbraio 2021 3:10

Già i vaccini tradizionali creavano qualche problema, a me da bambino hanno attivato il Morbo di still e poi l’artrite reumatoide da adulto.
Con quelli nuovi sarà peggio perchè questo tipo di conseguenze sono da tempo conosciute, previste e volontariamente perseguite.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  fuffolo
27 Febbraio 2021 11:39

Hai fatto la “vaccinazione” per il morbillo? Te lo chiedo perché la stil malattia autoimmune , piuttosto rara, io ce l’ho in casa e, secondo me è dovuta a questo.

fuffolo
fuffolo
Risposta al commento di  lady Dodi
27 Febbraio 2021 14:51

Non ricordo, negli anni settante dovevamo trasferirci in africa e mio padre ci fece fare tanti vaccini tutti insieme (febbre gialla e altri). A me dopo pochi mesi tanti problemi mentre ai miei fratelli niente
In seguito a fare casino è stato il siero antitetanico.
Forse i cd adiuvanti sono la causa.
E stata ed è ancora molto dura

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  fuffolo
28 Febbraio 2021 2:45

Il vaccino anti-morbillo è stato introdotto e “consigliato” nei primi anni 80.
Guarda di cosa soffrivano i nonni se riesci perché si prende da quelli e non dai genitori, in genere.
Delle vaccinazioni per malattie tropicali non so nulla e nemmeno dell’antitetanica, anche se ho conservato da qualche parte un dossier per tutte le vaccinazioni in Italia.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  fuffolo
28 Febbraio 2021 2:45

Il vaccino anti-morbillo è stato introdotto e “consigliato” nei primi anni 80.
Guarda di cosa soffrivano i nonni se riesci perché si prende da quelli e non dai genitori, in genere.
Delle vaccinazioni per malattie tropicali non so nulla e nemmeno dell’antitetanica, anche se ho conservato da qualche parte un dossier per tutte le vaccinazioni in Italia.

Annibal61
Annibal61
27 Febbraio 2021 3:12

Ciò che non si capisce è il motivo per il quale in questa specifica occasione si è preferito puntare su vaccini sperimentali tendenti a modificare il DNA. Niente a che vedere con i soliti vaccini. Io direi quindi che fanno parte del piano: calcolo omicida, non vaccinazione. In linea con la strategia di fondo della “pandemia”.

Annibal61
Annibal61
27 Febbraio 2021 3:12

Ciò che non si capisce è il motivo per il quale in questa specifica occasione si è preferito puntare su vaccini sperimentali tendenti a modificare il DNA. Niente a che vedere con i soliti vaccini. Io direi quindi che fanno parte del piano: calcolo omicida, non vaccinazione. In linea con la strategia di fondo della “pandemia”.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Annibal61
27 Febbraio 2021 9:16

E ‘un vaccino sperimentale.
Sperimentano che cosa? Nessuno se lo chiede ma tutti pensano che sia per il covid. Pensano ma non lo sanno.
Perché modificare il dna per questo virus? A meno che lo scopo non sia fronteggiare il virus ma modificare il dna che solo con la paura della pandemia è stato possibile.

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  Astrolabio
27 Febbraio 2021 10:18

Madai…

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  Astrolabio
27 Febbraio 2021 11:52

Io ho una mia opinione, altamente complottista:
stanno sperimentando su di noi per arrivare al c.d. “elisir di lunga vita” per “loro”, e siccome la strada è ancora molto lunga, di cavie ne servono tante…, e così eccoci qua…

(lo so, a pensar male si fa peccato…)

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  CptHook
27 Febbraio 2021 12:14

Guarda che volevo arrivare proprio a questo.
Vogliono trovare qualcosa che allunghi la vita.
La cosa e’ assolutamente ridicola perche’ agli esseri umani non e’ stata data longevita’.
Ma appunto perche’ e’ proibito lo vogliono fare costi quel che costi (costi di umani si intende).
Per questo il tutto e’diabolico nel vero senso del termine.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  CptHook
27 Febbraio 2021 13:56

Ecco! Tu hai capito .
Sta attento a star zitto pure tu che qualcuno può leggere e capire. Vedi sopra cosa ho detto ad Astrolabio.

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Astrolabio
27 Febbraio 2021 11:40

Io lo so ma sono discorsi da fare di persona.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  lady Dodi
27 Febbraio 2021 12:15

Paura eh?!

lady Dodi
lady Dodi
Risposta al commento di  Astrolabio
27 Febbraio 2021 13:54

Si. Mica son tutti scemi e purtroppo qualcuno mi capisce.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  lady Dodi
27 Febbraio 2021 14:55

Non hai capito che ti sto dicendo che hai paura.
E con la paura non vai da nessuna parte.
Se dice che non son tutti scemi stai avendo paura di qualcuno e sei il secondo che parla di paura.Ma di chi? E non e’ una bella cosa…

Heisenberg
Heisenberg
Risposta al commento di  Annibal61
28 Febbraio 2021 1:31

I virus ad mRNA vengono scelti per la velocità di sviluppo che passa dai 8-10 anni a 6 mesi come abbiamo potuto vedere. Per chi sviluppa vaccino questa è una manna dal cielo per la riduzione drastica dei costi. Se poi altri ne trarranno vantaggio vedremo, ma per ora la riterrei la motivazione più valida.

Cangrande65
Cangrande65
27 Febbraio 2021 3:22

I primi “vaccini” sono quasi acqua fresca. Quelli killer sono quelli del secondo richiamo, ma soprattutto dal terzo in poi.
Tutto studiatissimo.
Da anni, sottolineo.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Cangrande65
27 Febbraio 2021 4:03

Già la tattica delle 2 dosi è nata per sviare l’opinione pubblica sugli effetti: se dopo la prima dose muori, è perché ancora non ti protegge e hai preso il covid, non perché il vaccino uccide come il covid!

Nicolass
Nicolass
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 11:54

c’è anche un’altra considerazione da fare…. chi si becca il virus dopo la prima dose di vaccino rischia di ammalarsi in maniera molto più grave che se beccasse il Covid senza essere vaccinato… perché la risposta immunitaria dell’organismo è abnorme

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  Nicolass
27 Febbraio 2021 11:58

A.D.E. (acronimo quanto mai appropriato) per potenziamento della risposta anticorpale (in inlese):

https://www.med4.care/ade-antibody-dependent-enhancement/

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Nicolass
27 Febbraio 2021 12:50

Esattamente. È questo il motivo per cui il dott. Bodo Schiffmann dice che dobbiamo muoverci, ognuno di noi, prima che in settembre/ottobre comincino i primi raffreddamenti, le prime influenze, perché, secondo lui, ci sarà un’ecatombe. Sappiamo tutti che daranno la colpa ad una nuova “variante”, non certo alle vaccinazioni che stanno facendo da dicembre a questa parte.
Il giornalista Reitschuster riferisce di un documento secondo cui il lockdown verrà protratto in Germania fino a marzo 2022.
C’è qualcosa che non quadra, perché prendono decisioni senza appoggiarsi a perizie di scienziati. Un emissario dell’OMS intanto dice che i “contagi” (test positivi) nel mondo stanno diminuendo. Troppe incongruenze.
Bodo Schiffmann suggerisce di recarsi in centro città tutti i giorni alla stessa ora, sempre nello stesso posto a meditare o a pregare. Per farsi riconoscere dice di indossare una di quelle T-shirt con le scritte anti-falsa-pandemia che ormai sono in vendita presso diversi blog.
(Ricordo che in Germania era proibito andare in giro mostrando il librino della Costituzione, perché diventa automaticamente un assembramento politico non autorizzato. Per questo la T-shirt.)

Elric
Elric
Risposta al commento di  Pfefferminz
27 Febbraio 2021 15:28

Ho appena sentito una mia amica che vive in Germania. Nei prossimi giorni dovrebbero lasciar aprire un po’ di negozi. Si parla anche di una proroga del divieto di chiedere il fallimento. Come se uno potesse mantenere un’azienda decotta…
Nel frattempo, le birrerie stanno buttando via ettolitri di birra invenduta…
Altra notizia è la scarsa vaccinazione. Molti, non so se è una scusa, appena sentono che il vaccino è quello di Astrazeneca, rifiutano la vaccinazione e se ne vannoa casa

L’unica nota positiva è che almeno da loro si può girare senza mascherina al aperto!

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  Pfefferminz
28 Febbraio 2021 8:30

E’ anche molto inquietante che si attribuisca ad una precisa volontà di Draghi il seguire l’esempio della Gran Bretagna e somministrare prima a tutti solo la prima dose. Ma se anche Galli ieri sera dalla Gruber ha espresso il suo disaccordo lasciandosi scappare che se una persona immunodepressa dovesse ricever solo una dose potrebbe sviluppare una variante. Chi sta dietro a Draghi e Speranza? chi si prende questa responsabilità? Remuzzi, come dicono i media?Certo, viene più semplice pensare che faccia tutto parte del piano per tenerci ancora sotto terrore, tanto la colpa sarà dei non vaccinati, ma sarà proprio così? perchè sarebbe veramente terribile. C’è da pensare che anche che si voglia arrivare ad una guerra civile

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  Pfefferminz
28 Febbraio 2021 8:30

E’ anche molto inquietante che si attribuisca ad una precisa volontà di Draghi il seguire l’esempio della Gran Bretagna e somministrare prima a tutti solo la prima dose. Ma se anche Galli ieri sera dalla Gruber ha espresso il suo disaccordo lasciandosi scappare che se una persona immunodepressa dovesse ricever solo una dose potrebbe sviluppare una variante. Chi sta dietro a Draghi e Speranza? chi si prende questa responsabilità? Remuzzi, come dicono i media?Certo, viene più semplice pensare che faccia tutto parte del piano per tenerci ancora sotto terrore, tanto la colpa sarà dei non vaccinati, ma sarà proprio così? perchè sarebbe veramente terribile. C’è da pensare che anche che si voglia arrivare ad una guerra civile

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Nicolass
27 Febbraio 2021 14:01

Esatto! Vedi il Covid quanto è subdolo… è così malefico da vendicarsi su chi si è “giustamente” vaccinato…

cachafaz
cachafaz
Risposta al commento di  Cangrande65
27 Febbraio 2021 4:19

“ma soprattutto dal terzo in poi.”.. salvo deroga, che verra’ probabilmente concessa ai cittadini di Israele e GranBretagna (oppure glie lo faranno con acqua fresca). Non so’ se si aggiungeranno anche i cittadini Usa.

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  Cangrande65
27 Febbraio 2021 7:16

Ho parlato con un’operatrice sanitaria trentenne che ha già fatto la seconda dose di Pfizer: dopo la prima era tutta felice che dopo pochi giorni ha notato che gli anticorpi erano già saliti alle stelle, e dopo la seconda si è sentita come se le avessero sparato in vena adrenalina e cocaina: una carica di energia che non riusciva a placare per un giorno. Speriamo che sia tutto finito lì.

gix
gix
Risposta al commento di  emilyever
27 Febbraio 2021 7:21

So di casi di persone che hanno fatto la seconda dose e a distanza di giorni sono tutt’ora uno straccio, ma c’è anche gente che dopo la prima dose ha avuto problemi non indifferenti. In ospedale di effetti avversi se ne vedono molto facilmente, in generale fino ai tren’anni sono rari, (ma non impossibili) dopo quell’età può capitare a chiunque abbastanza facilmente.

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  gix
27 Febbraio 2021 7:43

Anche la ragazza con cui avevo parlato mi ha detto che le sue colleghe un po’ più anziane si erano sentite stanchissime, dolori articolari, qualcuna con la febbre, lei si considera fortunata

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Cangrande65
27 Febbraio 2021 9:19

I primi vaccino sono per avere l indirizzo del soggetto e tutti i dati.il secondo per testare il soggetto. Crisanti quando ragionava bene diceva infatti che è il primo vaccino che non si farebbe mai.Se ci vai la prima volta diventi automaticamente una cavia.

Holodoc
Holodoc
27 Febbraio 2021 3:55

Ma perché scerverlarsi a immaginare complotti e scenari ipotetici?

Basta ascoltare i discorsi di chi finanzia l’OMS e le aziende farmaceutiche per sapere quali siano i suoi piani.

“Il mondo oggi ha 6,8 miliardi di abitanti. Ci dirigiamo verso i 9 miliardi. Se facciamo un buon lavoro con i nuovi vaccini, la sanità, la salute riproduttiva, possiamo ridurre questo numero del 10, 15 percento. ”

Bill Gates – Conferenza “Innovation to zero!” – anno 2010

https://www.youtube.com/watch?v=vrG5NoDk0EY

Holodoc
Holodoc
27 Febbraio 2021 3:55

Ma perché scerverlarsi a immaginare complotti e scenari ipotetici?

Basta ascoltare i discorsi di chi finanzia l’OMS e le aziende farmaceutiche per sapere quali siano i suoi piani.

“Il mondo oggi ha 6,8 miliardi di abitanti. Ci dirigiamo verso i 9 miliardi. Se facciamo un buon lavoro con i nuovi vaccini, la sanità, la salute riproduttiva, possiamo ridurre questo numero del 10, 15 percento. ”

Bill Gates – Conferenza “Innovation to zero!” – anno 2010

https://www.youtube.com/watch?v=vrG5NoDk0EY

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 6:53

Non è solo quello il piano. L’ Italia viaggia a crescita demografica zero da decenni…e allora perchè ci dovremo vaccinare-suicidare? Siamo bianchi, colti e cristiani…è questo il problema che LORO hanno.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Annibal61
27 Febbraio 2021 7:08

Guarda che i vaccini mica li hanno utilizzati per la prima volta da noi. In Africa hanno già reso sterili miriadi di donne. E quale problema poniamo per il fatto di essere cristiani e cattolici? Non hanno servo migliore al mondo del Papa!

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 7:22

Appunto, Bergoglio non è cristiano.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Annibal61
27 Febbraio 2021 7:24

Su questo non ci piove. E in quale regione remota d’Italia sarebbero rimasti i veri cristiani?

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 8:58

Beh, qui in Veneto nei paesi di campagna sono tutti cristiani, scusa, te dove abiti?

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Annibal61
27 Febbraio 2021 9:52

In Toscana… sono atei anche i preti.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 10:03

Bella questa. E credo sia vera.

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 10:17

Toscana…terra di massoneria e messe nere. Mi viene in mente il “mostro di Firenze”, il procuratore Vigna ma finanche Caterina de Medici…Molto diversa dal Veneto. Qui si va a messa (almeno fino all’ anno scorso).

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Annibal61
27 Febbraio 2021 14:48

E la comunione la fate più col vino che con il pane 😉

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 16:46

In Veneto fioriscono molte altre religioni specialmente orientali, ma Tutto questo Annibale non lo sa.

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Astrolabio
27 Febbraio 2021 17:55

Sono stato ospite da amiche a Padova dove ho notato che quel culto orientale chiamato Sushi è molto diffuso…

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 10:03

Bella questa. E credo sia vera.

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 11:55

LOL! (ma verosimile, ne ho conosciuti alcuni, ammirevoli…)

Annibal61
Annibal61
Risposta al commento di  Holodoc
27 Febbraio 2021 8:58

Beh, qui in Veneto nei paesi di campagna sono tutti cristiani, scusa, te dove abiti?

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Annibal61
27 Febbraio 2021 7:07

Bianchi non ne resteranno molti, ovviamente ad una prospettiva di una decina di anni;
colti, pensiamoci bene;
cristiani formalmente un poco, ma “veri” cristiani, insomma….

Nicolass
Nicolass
Risposta al commento di  Annibal61
27 Febbraio 2021 12:06

siamo bianchi, colti e cristiani ancora per poco…. l’invasione biblica di migranti che l’Italia sta subendo cambierà molto presto i connotati al paese tanto che potremmo ragionevolmente aspettarci che nell’arco di un decennio scarso l’italiano medio sarà mulatto, musulmano e con la tessera del Pd in tasca

Nicola Morgantini
Nicola Morgantini
27 Febbraio 2021 3:58

Ma LORO si vaccinano?

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  Nicola Morgantini
27 Febbraio 2021 4:01

Nooo perché LORO sono filantropi e cedono volentieri la loro dose ad un bambino denutrito dell’Africa.

cachafaz
cachafaz
Risposta al commento di  Nicola Morgantini
27 Febbraio 2021 4:16

Non solo non si vaccinano, ma non si e’ visto nessuno di loro con la mascherina

Holodoc
Holodoc
Risposta al commento di  cachafaz
27 Febbraio 2021 5:59

Ovvio, perché non hanno la disgustosa abitudine di mescolarsi al volgo infetto.

Guido Bulgarelli
Guido Bulgarelli
Risposta al commento di  Nicola Morgantini
27 Febbraio 2021 8:43

Buona questa…

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  Nicola Morgantini
27 Febbraio 2021 11:56
cachafaz
cachafaz
27 Febbraio 2021 3:20

Hanno cominciato a vaccinare in italia il personale della scuola, gli insegnanti. Inutile dire che proliferano le reazioni avverse, un numero impressionante di persone e’ andato in malattia. A me pare, ad occhio, anche peggio che con il personale sanitario…o prima minimizzavano, oppure “dosano” il vaccino…quando tocchera’ al popolino prevedo un aumento ancor piu’ sensibile di reazioni avverse e decessi…ecco perche’ nelle nazioni piu’ sovrane, Israele e Gran Bretagna, hanno furia di vaccinare con le prime dosi…sanno qualcosa? Solo un sospetto, ma mi viene…
pos non so’ se ce ne siamo accorti. Ma, mi pare, chi e’ sotto l’ombrello dell’impero occidentale non puo’ ne’ vaccinarsi (se proprio ci crede e ci tiene…) con vaccini russi o cinesi, ne’ espoatriare verso i paesi che hanno adottato il vaccino cinese e russo…a casa mia si chiamerebbe trappola, prigionia, per usare parole delicate…

fiurdesoca
fiurdesoca
27 Febbraio 2021 5:21

vagando in rete ho trovato questo:https://mega.nz/file/7eBDiQjT#woeEKsNpnOz5Sl8lXe96qbEWxM4ZIlmaMEtg9f_RrUU
che da una serie utile di informazioni. ho visto che è del 1996 qualcunogia allora aveva capito

gix
gix
27 Febbraio 2021 5:33

La Merkel ha detto che non si vaccina, e sti caxxi a chi ha da ridire…Certo ufficialmente è una presa di posizione contro l’astrazeneca…ma presuppone che non si sia fatto neppure l’altro, quello che produce in casa…Accade anche in Italia, molti la buttano in caciara con l’astrazeneca, per non farsi ne l’uno ne l’altro…
https://quifinanza.it/editoriali/video/angela-merkel-vaccino-astrazeneca/466184/

gix
gix
27 Febbraio 2021 5:33

La Merkel ha detto che non si vaccina, e sti caxxi a chi ha da ridire…Certo ufficialmente è una presa di posizione contro l’astrazeneca…ma presuppone che non si sia fatto neppure l’altro, quello che produce in casa…Accade anche in Italia, molti la buttano in caciara con l’astrazeneca, per non farsi ne l’uno ne l’altro…
https://quifinanza.it/editoriali/video/angela-merkel-vaccino-astrazeneca/466184/

3cent
3cent
27 Febbraio 2021 5:53

la situazione peggiorerà nel giro di pochi mesi, con il richiamo, e la selezione di varianti resistenti, con in più anche operazioni di “nuovi rilasci attivanti”. A quel punto tutte le reazioni avverse saranno attribuite alla variante e al fatto che non ci si è vaccinati abbastanza, e il coprifuoco sarà proposto e accettato come inevitabile. Sto cercando di pensare a come riuscire a lavorare evitando la vaccinazione, ma nei prox mesi la pressione sarà fortissima.

gix
gix
Risposta al commento di  3cent
27 Febbraio 2021 7:15

Nei prossimi mesi, col caldo, dovranno inventarsene di nuove, tipo fare 60 milioni di tamponi al giorno a tuti gli italiani, per sperare di trovare i numeri che servono loro. Inoltre, se non riescono a imporre il vaccino oggi, il tempo stringe e non potranno più farlo, con il quadro attuale, premesso che già oggi sono lontanissimi dall’obiettivo, almeno quello dichiarato (ogni giorno che passa, le centinaia di milioni di dosi diventano un bluff). Certo, possono inventarsi sempre nuove mirabilie, ma a quel punto la gente sarà disorientata, ed è possibile che non sappia più cosa fare.

Dino79
Dino79
Risposta al commento di  gix
27 Febbraio 2021 9:08

Con l’inaffidabilita’ dei tamponi (sia in positivo che, un po’ meno, in negativo) avranno gioo facile

3cent
3cent
Risposta al commento di  gix
27 Febbraio 2021 13:19

vero quello che dici. Infatti, lo faranno. E comunque c’e’ sempre il prox inverno e i vaccinati che esposti alla variante stagionale del nuovo coronavirus “reagiranno” male.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  3cent
27 Febbraio 2021 9:30

Ci può essere tutta la pressione del mondo ma non ci sono le dosi dei vaccini.Il drago infatti ha escogitato il piano di fare a tutti la prima dose.
Poi dopo la prima si è fottuti.
A mio avviso bisogna resistere alla prima dose.

Elric
Elric
Risposta al commento di  Astrolabio
27 Febbraio 2021 15:37

No vaccino, no libertà.
Penso che sia uno dei sistemi per non mollare la presa. Usano la scusa della mancanza degli “ingredienti” per portarla per le lunghe, almeno fino a ottobre, quando arriverà la nuova stagione influenzale.
Poi, se non riesci a fare la seconda dose entro 21 giorni, devi rifare la prima… così, con un barbatrucco te ne fai ben 3!

E’ dura ammetterlo ma, sono dei geni.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Elric
27 Febbraio 2021 16:37

Non ci vuole molto con la gente di oggi.
Non sanno nemmeno che la sola cosa che devono difendere e’ la propria salute e incolumita’.

Maurizio
Maurizio
27 Febbraio 2021 6:05

Viviamo in un’epoca in cui le fonti di informazione si sono moltiplicate, eppure la massa continua a usare sempre e solo quella più comoda, più passiva, la tivvù.. o il passaparola del cugino o del vicino, sempre di informazioni prese dal mainstream.
Perché faticare, cercare, ragionare, se mi posso divanare e ascoltare comodamente ogni sorta di esperti da tubo catodico?
E perché tu, bastian contrario negazionista, devi venirmi a dire che raccontano balle? Sta a vedere che si sono messi tutti d’accordo… ma in che mondo vivi?

La colpa di tutto questo è prima di tutto dell’immensa stupidità della massa.

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  Maurizio
27 Febbraio 2021 9:23

Le fonti di informazione di sono moltiplicate troppo e siamo confusi.
Forse è proprio quello lo scopo.
La massa non esiste se non per i massmedia e le statistiche.

R66
R66
27 Febbraio 2021 6:07

Nel prendere decisioni, figurativamente bisogna immaginarsi una bilancia a due piatti, da una parte vanno i pro, dall’altra i contro e poi dal risultato ne deriverà la scelta. Questo vale per tutti, beoti o geni. La differenza sta nell’onesta o disonesta intellettuale del pesare ogni singolo pezzo da mettere nei piatti. Le promesse di tornare a volare, a fare vacanze, cene, aperiqualcosa ecc… avendo l’attrazione del paese dei balocchi, per il beota, pesano come una montagna. La notizia di un ipotetico rischio, ai suoi occhi proveniente da persone inaffidabili appellate come terrapiattiste e simili, pesa come un chicco di riso. La bilancia sarà impennata quasi a 90°. Niente di strano per una persona che si diletta a livello amatoriale in analisi sociali, si tratta di semplicissimo meccanismo, l’ABC direi. Questo semplicissimo meccanismo sembra comunque sfuggire ad alcuni che, prodigandosi in mega calcoloni e mega filippiche, si ostinano a pensare che il problema sia la carenza di informazioni. L’essere umano, parlando statisticamente, è già decotto, il danno è stato già fatto, non si può recuperare il menefreghismo passato. Il vaccino lo faranno in massa. Auguriamoci che ci sia almeno uno 0.5% di irriducibili, perché trascinare a forza, legare, malmenare o peggio,… Leggi tutto »

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  R66
27 Febbraio 2021 7:07

Qualche mese fa non scrivevamo qui di essere il 3%? siamo scesi allo 0,5? aiuto…

R66
R66
Risposta al commento di  emilyever
27 Febbraio 2021 8:41

Credo che il 3% sia un dato sovrastimato 🙂

Astrolabio
Astrolabio
Risposta al commento di  R66
27 Febbraio 2021 9:24

Sovrastim ato da chi?

R66
R66
Risposta al commento di  Astrolabio
27 Febbraio 2021 10:39

Dipende da cosa si intende con quel famoso 3%.
Riferendolo a coloro che sono più informati rispetto alla narrativa ufficiale, la percentuale potrebbe essere anche più alta.
Limitando il numero a quelli “costi quel che costi”, pensi che possa essere realistico il 3%?
Sempre felice di sbagliare, io avrei dei dubbi anche sullo 0.5%.

a-zero
a-zero
Risposta al commento di  R66
27 Febbraio 2021 17:09

Nella guerra psicologica si può concorrere a deprimere, confondere è indurre disistima oppure si può agire per ribattere colpo su colpo, per fare chiarezza e aumentare morale e autostima negli individui (parola che per me ha un valore positivo). Se questo discrimine è valido, non capisco come interpretare il senso del suo intervento, se esso porti di qua o di là di questo discrimine. Lei parla di statistica, cioè di quantità, che è importante, certo. Ma la quantità non è la qualità. La forza della qualità non sta, credo, nella sua quantità. Perchè altrimenti si affannerebbero tanto a censurare le poche voci critiche sulla panicodemica e sul vaccinismo? Io quando sono in giro, e vedo la psicosi concreta davanti a me, non esito a fare battute, provocazioni e comizietti. Perchè dovrei rassegnarmi a non farle? Per far in modo che possano procedere sulla liscia autostrada del consenso totale per ulteriori limitazioni alla libertà e obblighi vaccinali? Anche io ho le mie umane proiezioni di paura, e queste mi sorgono, specie negli ultimi giorni, quando vedo l’effetto di quest’ultima offensiva psciologica contro la popolazione. E reagisco così, perchè vedo a portata di mano il loro oggetto di manipolazione. Se io glielo… Leggi tutto »

R66
R66
Risposta al commento di  a-zero
27 Febbraio 2021 18:03

Non pensare che io non comunichi con il prossimo, se scrivo ciò è proprio perché lo faccio spesso.
Secondo il mio parere, credere che ci siano due fronti, quello informato e quello non informato (ma da informare), significa aver compreso poco di quest’esserino moderno che si spaccia per uomo.

La battaglia non verte sull’informazione, al covidiota non interessa l’informazione, qualunque essa sia.
Al covidiota interessa fare l’idiota senza cov(id).
Egli disprezza a priori tutta l’informazione alternativa, vuole svagarsi, vuole non pensare, vuole la nuda vita di Agamben e niente altro.

Dato che unicamente la Regia è in grado di promettere (il mantenere ormai è opzionale) la nuda vita, tu, io o chiunque altro qui dentro, rappresentiamo soltanto una minaccia a tale promessa, ciò che abbiamo da dire non vale nulla.

R66
R66
Risposta al commento di  a-zero
27 Febbraio 2021 18:03

Non pensare che io non comunichi con il prossimo, se scrivo ciò è proprio perché lo faccio spesso.
Secondo il mio parere, credere che ci siano due fronti, quello informato e quello non informato (ma da informare), significa aver compreso poco di quest’esserino moderno che si spaccia per uomo.

La battaglia non verte sull’informazione, al covidiota non interessa l’informazione, qualunque essa sia.
Al covidiota interessa fare l’idiota senza cov(id).
Egli disprezza a priori tutta l’informazione alternativa, vuole svagarsi, vuole non pensare, vuole la nuda vita di Agamben e niente altro.

Dato che unicamente la Regia è in grado di promettere (il mantenere ormai è opzionale) la nuda vita, tu, io o chiunque altro qui dentro, rappresentiamo soltanto una minaccia a tale promessa, ciò che abbiamo da dire non vale nulla.

a-zero
a-zero
Risposta al commento di  R66
5 Marzo 2021 15:13

Ti ringrazio. Capisco.

Però non simao noi a non mantenere la promessa. E le promesse che gli vengono fatte vengono puntualmente disattese, ma poi glie ne rifanno un’altra, e così via.

Non trovi che sia bene rinfacciare, di volta in volta, costantemente, tutte le promesse fallite e il vuoto promettere?

Non siamo tutti solo imllumitati e solo idioti. Sono convinto che ciascuno, anche tu ed io, siamo l’uno e l’altro in diversa misura.

Perchè lasciare questo braccio di ferro interiore alla totale gestione di chi laovra per il dominio?

Perchè rinunciare a mettere le nostre zeppe e i nostri granelli di sabbia in questo meccanismo ben oliato?

R66
R66
Risposta al commento di  a-zero
5 Marzo 2021 16:20

Più che altro mi riferisco alle forme plateali in stile piazza e manifestazioni, queste a mio avviso sono del tutto inutili, in genere ci si raduna con altri che hanno mezzo punto in comune ma 10 contrari.
Invece il dialogo in cerchie più ristrette, e quindi teoricamente più attento, credo sia una buona cosa.
Ma non si tratta di un braccio di ferro, numericamente non abbiamo chance.
Riguardo al “te l’avevo detto!”, beh… quello è a discrezione di ognuno.
Comunque, a parte la forma di “sadismo”, non credo che abbia altre funzionalità, il miraggio non scompare mai per l’allucinato, si allontana soltanto, se scomparisse egli non sarebbe allucinato. 🙂

uparishutrachoal
uparishutrachoal
Risposta al commento di  R66
27 Febbraio 2021 11:41

La gente preferisce andare all’inferno in compagnia che in paradiso da sola..
L’accettazione nel gruppo .. fare come fanno tutti..e seguire il Capo..sono retaggi emotivi più potenti di qualsiasi buonsenso personale..
Chi rifiuta il vaccino significa che è un misantropo..o un menefreghista..ambedue di scarso senso sociale..
Anche chi ha sempre in bocca parole come democrazia e popolo..trova difficile scendere in piazza con gli altri..e si divide appena viene contrariato dai possibili compagni di lotta..

Pfefferminz
Pfefferminz
27 Febbraio 2021 12:29

L’avvocato Füllmich del Comitato d’inchiesta Corona Ausschuss ha ricevuto numerose segnalazioni sulle vaccinazioni effettuate nelle case di riposo tedesche e nel seguente video intervista un whistleblower, un operatore sanitario di Berlino. Avevo già postato il video, ma lo riposto perché sono stati aggiunti i sottotitoli in inglese. L’intervista è stata aggiunta alla quarantunesima seduta del Comitato d’inchiesta del 26 febbraio 2021 e inizia al minuto 4:20:20. Il whistleblower racconta di lavorare in una casa di riposo che ospita anziani dementi. A fine dicembre nel suo reparto c’erano 36 anziani di cui 31 sono stati vaccinati. Nel giro di poco tempo 7 sono deceduti, uno è stato ricoverato in ospedale dove è morto alcuni giorni dopo. La cosa più strana è che insieme agli operatori sanitari che hanno eseguito le vaccinazioni, c’erano anche dei militari in divisa, fatto che ha intimidito gli anziani che da mesi non ricevevano visite. Il whistleblower descrive gli effetti collaterali dopo la seconda vaccinazione: estrema spossatezza, pallori, cambiamento dell’umore, ecc. https://youtu.be/tUMvCOtOHJI Il Comitato d’inchiesta ha sporto denuncia e ha riscontrato che le autorità giudiziarie erano restie a procedere d’ufficio. (video in tedesco, dal minuto 4:20:20 con sottotitoli in inglese) p. s: Consiglio di ascoltare la dichiarazione… Leggi tutto »

Nicolass
Nicolass
27 Febbraio 2021 11:48

Tutto comincia ad avere un senso se si ragiona sul fatto che le vaccinazioni di massa sottendono all’ossessione eugenetica delle élite dominanti e in tale contesto andrebbero incardinate… credere invece che le case farmaceutiche siano degli enti caritatevoli potrebbe costare molto caro soprattutto in ragione del fatto che la colpa più grave è stata quella di aver delegato la salute a chi specula sulla malattia.

Nicolass
Nicolass
27 Febbraio 2021 12:11

Penso che più gente si farà inoculare il vaccino più sarà difficile per coloro che rifiuteranno la vaccinazione resistere alle pressioni e alle limitazioni della libertà personale…. non è da escludere che quest’ultimi vengano trattati alle stregua di untori e internati in campi di contenimento per espiare la loro colpa di non essersi piegati all’autorità dogmatica del leviatano terapeutico

emilyever
emilyever
Risposta al commento di  Nicolass
28 Febbraio 2021 2:39

Speriamo che almeno noi di CDC ci mettano tutti nello stesso campo…

AlbertoConti
AlbertoConti
27 Febbraio 2021 13:34

“Gli eventuali effetti collaterali dei farmaci anti-Covid sono sempre stati esasperati per bloccarne l’uso. Ma sui vaccini si usa il metodo opposto, si minimizza.” Chiaro, chi crea il problema per poi offrire la sua soluzione non tollera altre soluzioni, tanto più se sono VERE soluzioni. Questo comportamento scontato è la prova del 9 della malafede che sta all’origine della questione covid-19, della sua diffusione mediatica, questa sì diventata “virale” in tutto il mainstream comunicativo. La massa impressionante degli utili idioti non vedeva l’ora di collaborare con questo piano che sembra fatto apposta per loro, calibrato sul Q.I. tendente a zero di questa sottopopolazione di subumani, che vede in Speranza il loro mito da emulare. Non gli era riuscito con l’aviaria, e nemmeno con la suina, ma la “pippistrellina” ha fatto centro, ha colpito random a sostegno delle allucinazioni terroristiche. E dai e dai ce l’hanno fatta, si sono perfezionati in ogni aspetto del piano, e c’è da scommettere che non molleranno più la presa, ormai la strada è tracciata. Ma per ora, a questo livello di aggressione “virale”, basterebbe contestare questo comportamento delle corrotte organizzazioni sanitarie verticistiche e dei loro complici mediatici per ribaltare la situazione, restaurando la normalità sanitaria… Leggi tutto »