Lgbtqi

Legge sull’omofobia. Vediamo cose che fanno parlare le pietre

Roberto Pecchioli accademianuovaitalia.it Cosa veredes, amigo Sancho, que haran fablar las piedras. Vedrai cose, amico Sancho, che faranno parlare le pietre, è un detto spagnolo fatto risalire a Don Chisciotte. Si tratta in verità di un apocrifo: nell’opera di Cervantes, il Cavaliere dalla Triste figura non pronuncia quella frase. Se tornasse in vita, presumiamo, gli sgorgherebbe dalla labbra osservando quel che è diventata l’Europa e l’intera civilizzazione occidentale.  Gli esempi non mancano davvero: ne faremo oggetto di ulteriori interventi. In …

Leggi tutto »

Le Scene e Le Serie TV LGTB In Aumento.Processo Naturale o Politico?

di Andrea Leone Comedonchisciotte.org  Molti, come me, avranno approfittato del Lockdown per passare il tempo guardando film o serie tv sulle varie piattaforme digitali quali Netflix, Amazon Prime Video, Sky,Mediaset Premium ecc.ecc. La cosa che m’è balzata subito all’occhio è stata la frequenza di attori e di scene LGTB con baci anche più profondi ,con scene di nudo, tra abbracci appassionati di persone dello stesso sesso. Badate bene, chi vi scrive non è un bacchettone oppure un omofobo, lungi da …

Leggi tutto »

Tiziano Ferro: «Mio marito Victor Allen vuole un figlio»

DI GIUSEPPE MASALA comedonchisciotte.org Il Corriere della Sera ci informa che Tiziano Ferro si trova negli Usa “per avere un figlio con il marito”. Ormai siamo alla manipolazione orwelliana dove si può dire che due uomini o due donne possano avere un figlio. Sì, se lo possono comprare questo è vero ma ciò non è procreare. Il peggio è che la Boldrini con altri suo amici hanno presentato una proposta di legge contro i “crimini d’odio” nei confronti delle “minoranze” …

Leggi tutto »

Malin Björk: introduciamo la possibilità di più di due genitori legali

Di Malin Björk aftonbladet.se Nessun Corteo Pride – difendi i diritti LGBTQ Questo è un articolo di dibattito. È la scrittrice, parlamentare europeo della sinistra verde nordica e relatore politico LGBT, che rappresenta le opinioni espresse nel testo, non il quotidiano svedese Aftonbladet. DISCUSSIONE. A causa della crisi del coronavirus, oltre cento sfilate gay pride sono state cancellate in tutto il mondo. Gli sviluppi in Polonia e Ungheria, come pure a Sölvesborg mostrano che è oggi più importante che mai lottare per i diritti LGBTQI. Domenica 17 maggio, non è …

Leggi tutto »