Categoria

Dedollarizzazione

Il petrodollaro è morto?

Simplicius - 14 giugno 2024 Si stanno verificando alcuni sviluppi davvero interessanti per quanto riguarda la situazione bancaria e finanziaria in Russia e nel mondo. In primo luogo, per preparare il terreno: si dice che l'Arabia Saudita abbia rifiutato di rinnovare il suo presunto "accordo petrodollaro" ormai cinquantennale, firmato - di nuovo, presumibilmente - il 9 giugno 1974. Il problema è che non esiste una fonte valida che riporti questa notizia: se si…

Novità in vista per la de-dollarizzazione: è in arrivo l’ecosistema monetario decentralizzato dei BRICS

Pepe Escobar sputnikglobe.com Benvenuti a The Unit, un concetto che è già stato discusso dal gruppo di lavoro sui servizi finanziari e gli investimenti istituito dal BRICS+ Business Council e che ha buone possibilità di diventare la politica ufficiale del BRICS+ già nel 2025. Secondo Alexey Subbotin, fondatore di Arkhangelsk Capital Management e uno degli ideatori dell'Unità, si tratta di un nuovo sistema di risoluzione dei problemi che affronta la questione geoeconomica chiave di questi…

Unificazione delle CBDC? Le banche globali ci dicono che la fine del sistema del dollaro è vicina

Brandon Smith alt-market.us Lo status di riserva mondiale consente un'incredibile libertà di manovra in termini di politica monetaria. La Federal Reserve sa che c'è una costante domanda di dollari all'estero legata alla necessità di importare ed esportare più facilmente le merci. Lo status petrolifero del dollaro lo rende inoltre essenziale per il commercio del petrolio a livello globale. Ciò significa che la banca centrale degli Stati Uniti è stata in grado di creare moneta fiat dal nulla…

Il Meccanismo: come l'”ordine” basato su regole inventate sta scendendo verso la barbarie

Pepe Escobar strategic-culture.su La terribile ombra d'un invisibile Potere fluttua in mezzo a noi, benché non vista - e visita questo svariato mondo con incostante ala, come le brezze dell'estate che strisciano di fiore in fiore. Come raggi di luna che dietro una montagna fitta di pini scrosciano, visita con sguardo incostante il cuore e il volto di ogni uomo; come colori e armonie la sera, come nuvole disperse nel chiarore delle stelle, come il ricordo d'una musica fuggita, come…

L’impervio cammino verso la de-dollarizzazione: Pepe Escobar intervista Sergey Glazyev

Pepe Escobar sputnikglobe.com Pochissime persone in Russia e in tutto il Sud globale sono qualificate come Sergei Glazyev, il Ministro per l'Integrazione e la Macroeconomia della Commissione Economica dell'Eurasia (CEE), il braccio politico dell'Unione Economica dell'Eurasia (EAEU), a discutere della spinta, delle sfide e delle insidie nel cammino verso la de-dollarizzazione. Mentre il Sud globale lancia continui appelli per una reale stabilità finanziaria; l'India, all'interno dei BRICS…

Non piangete per l’Argentina. Sarebbero lacrime sprecate

Stephen Karganovic strategic-culture.su Il ballottaggio delle elezioni presidenziali argentine ha prodotto un risultato che molti di coloro che hanno ancora a cuore l'Argentina considereranno deplorevole. Ma ci saranno anche non pochi osservatori attenti che considereranno il risultato in qualche modo sospetto. Il vincitore, Javier Milei, è una strana sorta di politico "libertario". Essendo un eccentrico e una mina vagante, Milei è difficile da classificare ideologicamente. Sembra…

Perché tornare all’oro non è un’alternativa valida al dollaro

Di Matteo Parigi per ComeDonChisciotte.org Il tema della dedollarizzazione è attualmente il protagonista indiscusso nel dibattito economico internazionale. L’avvento dei BRICS - in procinto di accogliere altri sei membri - e la guerra in Ucraina da cui sono sorte le innumerevoli sanzioni, prima fra tutte l’uscita della Russia dal sistema SWIFT, stanno inesorabilmente de-dollarizzando l’economia globale, spingendo in particolare le economie emergenti verso la ricerca di alternative che possano…

La fine dell’egemonia statunitense: questo l’obiettivo congiunto di Russia e Cina

Di Katia Migliore per ComeDonChisciotte.org Riportandoci indietro di almeno un anno, e trattando del tema della de-dollarizzazione, è necessario ricordare cosa sia avvenuto sul fronte economico e monetario negli ultimi mesi. Va ricordato, innanzitutto, il refrain dei media occidentali sul preteso (e presunto) isolamento della Russia dovuto alle sanzioni occidentali. Ora, sappiamo bene ormai che questa disfatta economica russa, di fatto, non c’è stata. La narrazione diffusa di tutti i media…

Dollarizzazione: how it all began? (Come tutto ebbe inizio)

Di Franco Ferrè per ComeDonChisciotte.org Negli anni Sessanta, il futuro presidente francese Valery Giscard d’Estaing, all’epoca ministro delle Finanze di De Gaulle, definì lo status internazionale del Dollaro statunitense con l’epiteto, da allora divenuto proverbiale, di “Esorbitante privilegio”. Nel 1971 la risposta arrivò, trasversalmente, dall’allora Segretario al Tesoro americano, John Connally, che dichiarò, con cinico realismo: “Il dollaro è la nostra valuta ma un vostro problema”.…