Avamposti dell’Inferno sulla Terra

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Il caos che si sta producendo nelle scuole è di una portata tale che persino i presidi, pavidi burocrati devoti al Regime, sono sul piede di guerra contro quella che essi stessi osano definire “la burocrazia pandemica”. Dal rientro dopo la chiusura natalizia, il governo ha introdotto norme ancor più cervellotiche e inattuabili rispetto alle quarantene ed alla “didattica a distanza”, autorizzando altresì le scuole a conoscere lo stato vaccinale degli studenti con un escamotage analogo a quello elaborato per togliere il reddito di cittadinanza ai non siringati. L’imbroglio è cosi strutturato: in caso di due alunni “positivi” nella stessa classe, possono frequentare in “auto-sorveglianza” tutti coloro che hanno concluso il “ciclo vaccinale”, fatto il “booster” o, al limite, risultano “guariti” da meno di 120 giorni; tutti gli altri, a casa davanti al computer. In questo modo, le scuole si trovano chiamate a supplire alle carenze della sanità pubblica: il sistema di “tracciamento” delle ASL è andato in tilt, ci sono classi che vengono messe in DAD senza motivo mentre altre piene di “positivi” continuano a frequentare. Chiaramente, se i genitori non si prestassero al gioco al massacro dei tamponi, questo baraccone imploderebbe in mezza giornata. Basta che in una classe vi siano due o tre genitori covidisti estremisti per guadagnarsi subito un’indiscussa egemonia ed indurre gli altri, i passivi e i covidisti “moderati”, ad adeguarsi all’andazzo pena l’emarginazione sociale. L’azione di costoro è complementare a quella dei collaborazionisti che vomitano propaganda pseudosanitaria dalle cattedre, imponendo la loro follia sociopatica mentre si fanno scudo della “legge”. Le scuole sono diventati avamposti dell’Inferno sulla Terra, e non funzionano neanche più come parcheggio a buon mercato. La fuga da questi lager è già iniziata e l’anno prossimo minaccia di assumere le dimensioni di una valanga.

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x