Vucic – Orban: Alleanza contro la crisi alimentare

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Quasi un quarto della popolazione mondiale potrebbe rimanere a corto di cibo se la guerra in Ucraina continuerà ancora a lungo, ha dichiarato il presidente serbo Vucic durante un discorso alla 89ª Fiera internazionale dell’agricoltura di Novi Sad ieri, sabato 21 maggio.

“Se non cambia qualcosa nel conflitto in Europa orientale, quasi un quarto del mondo avrà bisogno di quantità di prodotti alimentari di base, il che creerà nuovi problemi”, ha detto Vucic nel discorso di apertura dell’evento di una settimana nella città serba, che riunisce espositori da 21 Paesi.

Secondo Vucic gran parte della popolazione del pianeta il prossimo inverno potrebbe soffrire di carenze di cibo, che nei paesi più colpito porterà a una crisi alimentare, che potrebbe essere la “più dura degli ultimi 70 anni”.

Durante la Fiera Vucic ha anche elogiato le strette relazioni della Serbia con l’Ungheria, spiegando che la nazione è diventata il suo secondo partner commerciale all’interno dell’UE. Il presidente ungherese Viktor Orban, anch’egli presente al discorso di apertura, ha concordato, aggiungendo che entrambe le nazioni hanno un solido settore agricolo.

Pur riconoscendo “l’inflazione galoppante, l’aumento dei prezzi, la fame e il conflitto in Ucraina”, Orban ha salutato la “buona notizia […] che, sulla base dei colloqui con Vucic, posso dire che l’Ungheria può contare sulla Serbia, la Serbia sull’Ungheria”.

“Avremo un inverno difficile, ma la Serbia e l’Ungheria hanno importanti riserve alimentari, i nostri due Paesi sono sicuri quando si tratta di gas naturale”, ha proseguito il leader ungherese, criticando le “misure economicamente inaccettabili adottate a Bruxelles” contro la Russia.


Massimo A. Cascone, 22.05.2022

Fonte: https://rs.n1info.com/english/news/vucic-hungary-and-serbia-can-count-on-each-other-in-the-upcoming-crisis/

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
1 Commento
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
È il momento di condividere le tue opinionix