Una pillola di transumanesimo

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Una pillola di transumanesimo ci giunge dallo Stato di Israele, dove due anziani coniugi stanno cercando di diventare nonni attraverso lo sperma del figlio morto due anni fa. Dopo averlo “recuperato” (non viene specificato come) e conservato, ora vorrebbero adoperare il seme per ingravidare una donna “volontaria”, e pare che allo scopo si siano già offerte in 182. Una tale mole di pretendenti si giustifica con le circostanze in cui aveva trovato la morte il figlio dei due coniugi, il Il sergente di prima classe Amit Ben-Ygal, che era membro di un corpo di élite della Brigata Golani. Durante un raid delle truppe israeliane nel villaggio di Yabed, il sergente, ventunenne all’epoca dei fatti, venne colpito alla testa da una pietra e restò sul terreno, prima vittima di parte israeliana del 2020. Per arruolarsi nei corpi speciali, era stato necessario il consenso formale del padre, essendo il ragazzo minorenne al momento dell’arruolamento. Oggi, a distanza di quasi due anni da quegli eventi, i genitori del sergente caduto, con il supporto di alcuni parlamentari “centristi” e delle solite lobby transumaniste, stanno provando a far passare una legge che possa rendere lecita la pratica di fecondare una donna con il liquido seminale di un morto. Di tale pratica potranno avvalersi in futuro, secondo i proponenti, tutti quei soldati che prendono parte a missioni pericolose, in modo da garantirsi una discendenza se le cose dovessero volgere al peggio. Quest’ennesima possibilità di manipolare la vita rappresenta solo una tappa nella corsa verso la dissoluzione. Dopo la Quarta Rivoluzione Industriale, la riproduzione sarà un business come un altro, e sarà del tutto scollegata dai processi biologici. La demografia diverrà una scienza esatta. Controllando la Vita in tutte le sue forme, i Grandi Resettatori si sentiranno ancora più simili a Dio,

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x