Morto Mimmo Biscardi: trovato a casa senza vita il ricercatore campano

È notizia dell’ultima ora la morte di Domenico Biscardi, dottore e ricercatore campano, da 2 anni impegnato a smontare la narrazione pandemica ufficiale.

Tante le incognite che ancora non sono state chiarite. Da quello che sappiamo al momento, la morte sarebbe avvenuta stamattina a causa di un infarto. Nei giorni precedenti il dott. Biscardi avrebbe ricevuto dei controlli da parte dei NAS per alcune ricerche molto importanti che stava conducendo – come da lui stesso annunciato in alcuni audio che circolano sulle chat,  e che anche noi abbiamo ascoltato – sul contenuto dei vaccini.

Per quanto non possa essere accertata in questo momento la causa della morte, se da un ipotetica autopsia l’infarto dovesse essere confermato, è plausibile pensare che sia stato lo stress delle ricerche che stava portando avanti e dei controlli che aveva subito ad averglielo procurato. Ovviamente siamo nel campo delle ipotesi, tutto resta da confermare. Al vaglio anche l’ipotesi di un attentato alla sua persona per le verità che stava per scoprire e divulgare.

Le prime voci lo ricordano come un eroe civile, una persona che aveva messo le proprie conoscenze al servizio della lotta contro la follia autoritaria che stiamo subendo, e che per questo era stato attenzionato.

Continueremo a monitorare la situazione e a tenervi aggiornati.

Massimo A. Cascone 12.01.202


Aggiornamento:

Morte Mimmo Biscardi: cosa sappiamo veramente?

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
9 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
9
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x