Medici e scienziati della Commissione Medico Scientifica sfidano il CTS

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

La Redazione di ComeDonChisciotte.org ripubblica il comunicato stampa del Coordinamento 15 Ottobre riguardo l’iniziativa della Commissione Medico Scientifica

 * * *

Coordinamento 15 ottobre

Medici e scienziati della Commissione Medico Scientifica sfidano il CTS su 5 punti.
Subito il confronto istituzionale entro lunedì 29 novembre.

25 novembre

Si rende noto che la Commissione Medico Scientifica (CMS), presentata sabato scorso a Milano, cui il Coordinamento 15 Ottobre dà il proprio supporto, ha inviato oggi una richiesta formale al Ministero della Sanità (Segretariato Generale), alla Presidenza del Consiglio dei Ministri ed all’Istituto Superiore di Sanità per aprire subito un confronto scientifico pubblico ed istituzionale con il CTS del Ministero della Salute, sui dati ufficiali già noti nel mondo scientifico, inclusi gli esiti delle vaccinazioni in Israele e nel Regno Unito, non oltre lunedì 29 novembre.

La richiesta di confronto urgente, pacato, trasparente ed aperto anche alla stampa, è stata resa pubblica questa mattina, dai medici, ricercatori universitari e professori (dottor Alberto Donzelli, professor Paolo Bellavite, professor Marco Cosentino, professor Giovanni V. Frajese, dottoressa Patrizia Gentilini e dottor Eugenio Serravalle) che riuniti nella CMS, sono pronti a discutere con priorità su cinque punti fondanti il dibattito in corso sulle strategie sanitarie in atto, su cui si osservano criticità.

Infine, in seguito all’accelerazione con cui si susseguono decisioni ad altissimo impatto sanitario, si denuncia l’assenza di un reale dibattito sui loro fondamenti scientifici. Pertanto, la Commissione indica i primi cinque temi chiave su cui offre la propria disponibilità ad un dialogo istituzionale, basato su di un confronto scientifico documentato, quali:

  1. Andamenti della mortalità totale 2021 vs 2020 e precedenti (EuroMOMO). Mortalità totale nei RCT con vaccini a mRNA. Implicazioni.
  2. Vaccini anti-Sars-CoV-2 e prevenzione dell’infezione. Implicazioni.
  3. Opportunità della vaccinazione in età pediatrica.
  4. Bambini ed adulti non vaccinati (vs vaccinati) e rischi relativi di infezione per la comunità
  5. Sorveglianza attiva vs sorveglianza passiva e nesso di causalità nella stima degli eventi e delle reazioni avverse. Implicazioni.

La rappresentante legale del Coordinamento 15 ottobre rende noto di aver inviato la pec ai destinatari istituzionali oggi, 25 novembre, alle ore 8:50.

Pubblicato il 25.11.2021

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
3 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
3
0
È il momento di condividere le tue opinionix