La Germania mantiene 2 piedi in una scarpa

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale "Ultime Notizie".

Se si osservano i voli militari che gli aerei britannici hanno effettuato nell’ultima settimana in direzione dell’Ucraina per consegnare armi e rifornimenti militari in vista della sempre più probabile escalation che si sta preparando al confine con la Russia, si può notare come tali voli non abbiano sorvolato la Germania.

Ciò d’altronde è stato anche confermato da una dichiarazione rilasciata dal governo tedesco, il quale ha precisato che “non ha negato l’accesso al suo spazio aereo […], non vi è stata alcuna controversia tra il Regno Unito e la Germania su questo tema”.

Tale situazione, per quanto possa sembrare strana – in quanto la Germania è tra i paesi leader della NATO – sottende invece una chiara volontà di Berlino evitare provocazioni inutili nei confronti di Mosca, vista la delicata situazione GAS-Nord Stream 2.

Secondo un articolo uscito ieri sul Wall Street Journal inoltre, la Germania avrebbe deciso di vietare l’invio di armi di produzione o provenienza tedesca in Ucraina; notizia confermata anche dal ministro della Difesa ucraino Oleksiy Reznikov, che ha sottolineato l’”esitazione” di Berlino a fornire supporto

Massimo A. Cascone, 22.01.2022

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
1 Commento
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x