Il destino dei popoli del mondo

 

Paul Craig Roberts – 26 Aprile 2021

 

Questo articolo non riguarda il riscaldamento globale, la guerra nucleare, la Covid o qualche altra piaga, orchestrata o reale che sia. Tratta piuttosto della fiducia in se stessi dei popoli del mondo.

Di tutti i popoli, le etnie bianche del mondo occidentale hanno le prospettive peggiori. La ragione di ciò è che i bianchi hanno perso la fiducia in se stessi, dopo decenni di indottrinamento al disprezzo di sé da parte di intellettuali bianchi e marxisti culturali ebrei. Oggi i governi di Stati Uniti, Canada, Regno Unito ed Europa occidentale hanno una preferenza per le persone di colore, compresi gli immigrati illegali, rispetto alle etnie bianche nate in patria, le quali stanno venendo rimpiazzate nei loro stessi paesi. Già negli anni ’70 Jean Raspail osservò il crollo dell’autostima dei bianchi e ne scrisse le conseguenze nel suo romanzo, Il campo dei santi. Il romanzo è così accurato nella descrizione del nostro tempo da essere bandito dalla discussione pubblica, mentre il suo autore viene demonizzato.

Negli Stati Uniti il Civil Rights Act del 1964 fu approvato per dare applicazione legale al 14° emendamento della Costituzione, che garantisce l’eguaglianza sotto la protezione delle leggi. La legislazione vieta specificamente di favorire o limitare qualsiasi razza o genere per mezzo di quote. Ciononostante, la legge è stata violata dalle autorità regolatrici, e si è imposto alle università, ai datori di lavoro ed a tutta la popolazione un sistema di privilegi razziali per i neri. Nelle ammissioni all’università, nell’impiego lavorativo e nelle promozioni viene data la precedenza a neri meno qualificati piuttosto che a bianchi più qualificati. Si sospendono le ammissioni, l’impiego e la promozione dei bianchi fino a quando l’equilibrio razziale non verrà raggiunto. Ci sono state molte conseguenze negative, come il declino degli standard educativi [vedi per esempio, https://www.rt.com/usa/521986-virginia-cancels-racist-math/ ], il declino delle prestazioni lavorative e l’indebolirsi dell’autorità dei supervisori sugli impiegati di colore, dato che ogni problema disciplinare può essere trasformato in un problema di razzismo. Licenziare un nero vanificherebbe gli sforzi di un’azienda verso l’equilibrio razziale, e causerebbe facilmente problemi al supervisore.

Ma la principale conseguenza negativa è stata quella di convincere i neri che hanno dei privilegi derivanti dall’aver subito il razzismo. Il fatto che siano proprio i bianchi a innescare questo meccanismo viene inteso come l’ammissione che i neri siano in una condizione di sofferenza per abusi passati. In altre parole, i bianchi hanno ufficialmente ammesso la loro colpa e ora pagano il pegno trasformandosi in cittadini di seconda classe.

Di conseguenza, le richieste “di risarcimento” stanno aumentando. Ad esempio, alcuni pretendono che i voti dei neri, per compensare la schiavitù finita 156 anni fa, valgano il doppio. La cultura bianca, non solo le sue statue, i suoi affreschi, la musica e l’arte, ma la storia bianca stessa devono essere abbattuti e cancellati. I musei vengono chiusi. La teoria critica della razza viene insegnata nelle scuole ai bambini per fargli il lavaggio del cervello contro se stessi, e per impedirgli di opporsi efficacemente al degradante ruolo di cittadini di seconda classe [vedi: https://www.paulcraigroberts.org/2021/04/24/teacher-fired-from-elite-nyc-school-for-defending-white-students-from-demonization/ ]. L’indottrinamento ha avuto un tale successo che le orde di Antifa e Black Lives Matter sono piene di etnie bianche, e ai bambini bianchi, nonostante le proteste dei genitori, nelle scuole viene costantemente detto che sono razzisti sistematici. Gli impiegati bianchi delle varie compagnie, del governo degli Stati Uniti, compreso l’esercito, e delle università sono tenuti a frequentare un corso per la sensibilità razziale, in cui viene spiegato chiaramente che considerare responsabile di un problema una persona di colore è un comportamento razzista.

Ponendo costantemente l’enfasi sulle morti di neri per mano della polizia, senza mai riportare il numero più elevato di bianchi che muoiono per la stessa causa, i media nazionali hanno intenzionalmente creato l’impressione, tra le persone di colore, che la polizia uccida per motivi razziali. Questi sentimenti sono stati gonfiati fino al punto da far sì che il video che, con distorsione prospettica della telecamera, faceva sembrare che l’ufficiale di polizia Chauvin tenesse un ginocchio sul collo di George Floyd, mentre questi si lamentava di non poter respirare, diventasse sufficiente per condannare un uomo innocente. Questo video è stato mostrato costantemente per settimane a livello nazionale, e ha indottrinato così ogni giuria. Chauvin è andato al processo già condannato. Il fatto accertato che Floyd si fosse lamentato di far fatica a respirare prima di qualsiasi costrizione, che avesse in circolo tre volte la dose letale di fentanyl, che uccide bloccando la respirazione, e che i video ravvicinati della polizia mostravano che il ginocchio di Chauvin era sulla scapola di Floyd, non sul suo collo, sono fatti che non hanno avuto alcun peso nel verdetto della giuria. In realtà, se durante le settimane precedenti il processo il video della polizia non fosse stato ripetutamente mostrato al mondo intero, nessuno avrebbe accettato un verdetto di colpevolezza, come ci si aspetterebbe considerando le prove effettive.

L’establishment americano, a seguito della condanna di un’innocente, si è sentito sollevato, e questo perché crede che la condanna di Chauvin convincerà i neri che il sistema giudiziario non è razzista, e le varie orde smetteranno così di bruciare e saccheggiare i quartieri commerciali delle città governate dai democratici. Questa speranza, però, è un po’ ingenua.

I neri hanno capito che non devono essere ritenuti responsabili, ma che la polizia, al contrario, lo è. La violenza è accettabile se sono i neri a commetterla, ed è invece inaccettabile per la polizia. I poliziotti hanno potuto osservare come ci fosse molto più sostegno pubblico per il criminale nero Floyd che per il poliziotto bianco Chauvin. Se i poliziotti sono esseri razionali, allora si tuteleranno. Questo vorrà dire che saranno molto riluttanti e si rifiuteranno di intervenire contro i crimini commessi da gente di colore. Tutti soffriranno, ma i quartieri neri saranno quelli che soffriranno di più, venendo a mancare lì la protezione della polizia.

In Europa la situazione è la stessa. Per gli inglesi e per i principali paesi europei il colonialismo prende il posto della schiavitù e, oltre ai neri d’Africa, c’è anche una forte presenza di arabi, indiani e pakistani. Nella stampa europea la razza del sospettato non viene menzionata, a meno che il sospettato non sia bianco. In Svezia e in Germania la polizia è maldisposta verso le denunce di stupro da parte di donne bianche se lo stupratore è una persona di colore. Questo perché l’aumento della criminalità, risultato della politica delle frontiere aperte voluta dai partiti al potere, va contro gli interessi di quegli stessi partiti.

Di tutte le etnie bianche europee il popolo tedesco ha le prospettive peggiori. Negli Stati Uniti sono stati i liberali bianchi e i marxisti culturali ebrei a distruggere la fiducia dei bianchi. In Germania la demonizzazione americana, britannica e sovietica del Terzo Reich, e il controllo da parte degli americani dell’istruzione tedesca, hanno minato la fiducia del popolo tedesco. Washington e i suoi governi fantoccio tedeschi del dopoguerra hanno messo in atto leggi che rendono impossibile qualsiasi risposta alle accuse, o anche qualsiasi analisi imparziale, del Terzo Reich. La propaganda di guerra della Seconda Guerra Mondiale e la storia sionista dell’Olocausto hanno fatto vergognare i tedeschi di se stessi. In sostanza sono un popolo, come lo stanno diventando gli americani, che si vergogna del proprio paese. Un tale popolo non può difendersi.

Guardiamo ora un altro stato: la Russia. Il presidente della Russia, Putin, è demonizzato in tutto l’Occidente: sarebbe il “nuovo Hitler” secondo Hillary Clinton, oppure “un assassino”, secondo quel personaggio che, con l’inganno, ha rubato il posto alla Casa Bianca. La Russia è falsamente accusata di ogni sorta di crimini: l’abbattimento dell’aereo di linea della Malaysia Airline, l’avvelenamento degli Skripal e di Nalvany, le invasioni di Ucraina e Georgia. Accuse, queste, fatte dagli Stati Uniti e dai suoi vassalli della NATO, i quali insieme hanno devastato sette nazioni e milioni di persone, con la scusa di “portare la democrazia nei loro paesi” con bombe e stermini di civili.

Si potrebbe pensare che le evidenti menzogne contro la Russia e gli evidenti crimini contro l’umanità da parte di Washington e dei suoi burattini concedano un vantaggio morale alla Russia. Ma così non è. Perché? La risposta è che gli accademici e gli intellettuali russi hanno subito il lavaggio del cervello da parte degli americani durante l’era di Yeltsin, quando l’impero sovietico/russo è stato dissolto da Washington. Di conseguenza, gli accademici e gli intellettuali russi, specialmente quelli legati alle relazioni internazionali e all’economia, tengono sempre almeno un piede in Occidente. Vorrebbero essere in Occidente poiché sull’Occidente si fanno molte illusioni. E sono proprio le loro ingenue illusioni a renderli di fatto una quinta colonna per Washington.

È facile capire come si siano generate queste illusioni. Nell’era sovietica, specialmente nel primo periodo, era pericoloso essere un dissidente. Persino Solzhenitsyn fu mandato nel Gulag. Dopo che Khrushchev allentò la stretta, gli intellettuali poterono esprimersi più liberamente, ma l’oppressione sovietica del libero pensiero continuava ad essere un punto dolente. L’immagine di un’America libera risplende ancora, nonostante la sua falsità, nella testa dei professori russi. Oggi in America è molto più pericoloso dissentire dalla narrativa ufficiale di quanto non lo sia in Russia, o addirittura in Cina. Essenzialmente, in America il libero pensiero è morto, ucciso dai guardiani della stampa, della TV, della radio e di internet, e dalle università, le quali stanno rimodellando la storia e la società americana grazie al senso di colpa dei bianchi e all’ideologia “woke”.

Nonostante la quinta colonna composta da intellettuali e accademici russi illusi, la Russia è in una posizione più forte degli Stati Uniti e dell’Europa. Negli Stati Uniti e in Europa l’enfasi è posta sulla decostruzione della storia e della cultura delle varie nazioni, e sulla sua sostituzione con la diversità e con il multiculturalismo. In altre parole, l’Occidente sta venendo trasformato in una Torre di Babele.

Ma in Russia la situazione è diversa. Nel suo discorso all’Assemblea Federale, Putin ha dichiarato:

È molto importante che i nostri giovani conoscano e siano ispirati dalle conquiste e dalle vittorie dei nostri eccezionali antenati e contemporanei, dal loro amore per la nostra madrepatria, e dal desiderio di contribuire personalmente al suo sviluppo”.

Così agli americani e ai loro vassalli della NATO viene insegnato a odiare i loro stessi paesi, e ai russi viene insegnato ad amare la Russia. In un conflitto tra la Russia e l’Occidente, moralmente decadente e pieno di odio verso se stesso, è ovvio chi vincerà.

 

Link: https://www.paulcraigroberts.org/2021/04/26/the-fate-of-the-peoples-of-the-world/

Traduzione di ErnestW per ComeDonChisciotte

Notifica di
98 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
VincenzoS1955
VincenzoS1955
2 Maggio 2021 2:10

Cito: “…Oggi i governi (la classe dominante – ndr) di Stati Uniti, Canada, Regno Unito ed Europa occidentale hanno una preferenza per le persone di colore, compresi gli immigrati illegali, rispetto alle etnie bianche nate in patria, le quali stanno venendo rimpiazzate nei loro stessi paesi…” Gia! Chiediamoci il perché… La risposta è semplicissima!

VincenzoS1955
VincenzoS1955
2 Maggio 2021 2:10

Cito: “…Oggi i governi (la classe dominante – ndr) di Stati Uniti, Canada, Regno Unito ed Europa occidentale hanno una preferenza per le persone di colore, compresi gli immigrati illegali, rispetto alle etnie bianche nate in patria, le quali stanno venendo rimpiazzate nei loro stessi paesi…” Gia! Chiediamoci il perché… La risposta è semplicissima!

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  VincenzoS1955
2 Maggio 2021 4:58

Quando il Fronte Nazionale di Freda cominciò a denunciare il fenomeno dell’invasione allogena, allora marginale e quindi risolvibile, l’argomento non era abbastanza modaiolo fra voi sinistrati. Ah ma quelli erano neo-fascisti, quindi bene ha fatto la magistratura a condannarli per istigazione all’odio razziale e a sciogliere il partito! Com’è che arrivate sempre a festa finita? Siete la dimostrazione vivente della visione fallimentare della vostra ideologia.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Haytham
2 Maggio 2021 7:46

Certo che metterla in politica destra/sinistra abbassa il livello del discorso. Non è che i neri ci hanno invasi, li sono andati a prendere con precise intenzioni – ricordiamo il Conte sussurrare alla Merkel “se non vengono con le navi lì andiamo a prendere con gli aerei”? È come se il tuo padrone di casa a un certo punto ti costringe a vivere con altre tre persone nere gialle o ispaniche usando leve economiche, ecco non è che è colpa dei colorati, sono vittime come te, poi io son dell’idea che ognuno a casa sua e tutti contenti, però le invasioni sono cose diverse, se ci interessa una certa fedeltà alla lingua.

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  Bertozzi
2 Maggio 2021 8:24

Volevo solo far rilevare che c’era chi aveva riconosciuto il problema molto tempo fa e voleva eradicarlo sul nascere; non posso tacere la dabbenaggine di questi gran saccenti di sinistra che arrivano, quando va bene, con 30 anni di ritardo, su questo come su qualsiasi altro argomento.

giuseppe sartori
giuseppe sartori
Risposta al commento di  Haytham
2 Maggio 2021 8:30

non mi risulta che il fronte nazionale del camerata freda si sia mai opposto al colonialismo e all’occupazione illegittima dell’africa da parte dei paesi occidentali; è da qs. occupazione che deriva la marea di immigrati.
confondere le cause con le conseguenze non rivela acume politico.

Emilia2
Emilia2
Risposta al commento di  giuseppe sartori
3 Maggio 2021 0:27

Potrebbe gentilmente spiegarmi per quali motivi il colonialismo occidentale (almeno di 50 anni fa) sarebbe la causa di questa marea di “immigrati”?

giuseppe sartori
giuseppe sartori
Risposta al commento di  Emilia2
5 Maggio 2021 17:01

i portoghesi (commercio schiavi in società cogli arabi) i francesi gli olandesi e gli inglesi, e in un secondo momento anche i tedeschi e gli italiani hanno letteralmente razziato l’africa; hanno distrutto le società tribali che lì vivevano da migliaia di anni; hanno costruito orrende città in un continente che viveva in modi diversissimi dai nostri; hanno imposto scuole ospedali e quant’altro distruggendo la cultura tradizionale.
la francia per es. costruiva in africa per poter vendere il cemento prodotto in madre patria.
gli occidentali non hanno avuto alcun rispetto per gli africani e sono andati a ROMPERE I COGLIONI IN CASA D’ALTRI.
così hanno fatto gli americani con i pellerossa.
avendo totalmente destabilizzato le popolazioni che in africa vivevano da migliaia di anni e avendo introdotto un’agricoltura specialista ( cacao cotone ecc.) ed avendo tolto le terre fertili, le miniere e le risorse di qualsiasi genere logicamente queste popolazioni sradicate che faranno?
ed ecco la marea di immigrati che sono voluti anche dalle multinazionali per ridurre da noi il costo della manodopera.

Emilia2
Emilia2
Risposta al commento di  giuseppe sartori
6 Maggio 2021 0:02

Non nego certo che spesso gli Europei, soprattutto Francesi, Inglesi e Tedeschi, in Africa abbiano fatto cose molto discutibili, commesso ingiustizie e soprusi, fatto troppo i loro interessi ecc., pero’ non condivido il paragone con i pellerossa, perche’ bene o male le popolazioni africane ci sono ancora, anzi sono aumentate, mentre con i pellerossa e’ stato fatto un vero genocidio. Poi, le societa’ tribali africane vivevano da migliaia di anni, ma non molto bene. Le tribu’ poi’ forti sottomettevno e/o ammazzavano le piu’ deboli e cmq gli Europei hanno portato un certo progresso. Per es. hanno imposto scuole dove prima non avevano neppure una scrittura (eccetto quella araba tra gli Africani islamizzati) e ospedali, cioe’ portato conoscenza mediche dove prima c’era qualche sciamano o, per es. nella Somalia islamizzata, i malati venivano curati coi versetti del Corano (dettomi da chic’era stato). Sul fatto che poi adesso gli immigrati siano voluti anche dalle multinazionali (e non solo per la manodopera) concordo. Ma non e’ piu’ il colonialismo classico. Poi, c’e’ il problema che gi Africni hanno una fertilita’ enorme.[

giuseppe sartori
giuseppe sartori
Risposta al commento di  Emilia2
6 Maggio 2021 6:28

le società tribali vivevano non molto bene: ma chi glielo dice? sono venuti forse in europa a chiederci di farli vivere meglio?
gli europei hanno portato un certo progresso: questo è un suo personale giudizio; anche il nigeriano clandestino può dire che ha portato il progresso in italia perchè senza di lui nessuno raccoglie i pomodori. tutto dipende da cosa intendiamo per progresso. se andare a casa d’altri senza essere invitati lo consideriamo progresso, allora non meravigliamoci se gli altri vengono a casa nostra.
non è più il colonialismo classico: infatti si chiama neocolonialismo. dopo l’indipendenza degli stati africani, i governi di francia, inghilterra ecc. hanno corrotto i governanti africani ed hanno continuato a sfruttare come prima. se un governante non stava al gioco (es. tomas sankara) veniva eliminato dai servizi della vecchia madrepatria.
abbiamo reso la vita impossibile agli africani ed ora vale la legge del boomerang

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Haytham
2 Maggio 2021 8:30

Ah beh, questo è indubbio.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  VincenzoS1955
2 Maggio 2021 7:41

Interessante sarebbe anche chiarire il soggetto del discorso, cioè ‘chi’ si adopera per rimpiazzare i bianchi coi neri.
Scommetto i soliti noti. Che son bianchi e rimpiazzano altri bianchi. Per secoli hanno usato i neri e i più sfruttabili, ora inglobano anche tutti gli altri, bianchi e colorati. È la modernità baby! Però è sempre con quelli lassù che bisogna prendersela.

clausneghe
clausneghe
2 Maggio 2021 2:53

Di solito P.C.R. mi gusta, ma stavolta ha un pò esagerato, con la difesa ad oltranza dei pulpotti nordamericani che sono cattivi e bastardi, veri cani da azzanno, al servizio del Padrone, come tutti i poliziotti del globo terracqueo compresi i nostri, del resto.
Poi, ha ragione su questa storia delle quote per colore, noi non ci siamo ancora arrivati, ci siamo per ora fermati alle quote rosa e i danni si vedono..
Aspettando che i nostri governativi assumano e vestano con una divisa completa di scudetto tricolore le orde di risorse più o meno colorate che arrivano tutt’ora in piena presunta peste covid senza sosta a mazzi di centinaia e centinaia, stiamo a guardare quel che succede agli Afroamericani.
Iintanto siamo chiusi e sotto coprifuoco, con i “vaccinisti per sempre” che tra poco inizieranno a minacciarci fisicamente, magari con l’ausilio di “squadre catturandi” rigorosamente composte da Mori, Rumeni, Albanesi, Ucraini, o.. fate voi, i corpi e le teste di questi crumiri ansiosi di manganellarci non mancherebbero, come non mancherebbero i mandanti, annidati nelle “istituzioni” di questa nazione disastrata che è dove vivo, purtroppo.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  clausneghe
2 Maggio 2021 7:49

Sì sì e se sgarri i nostri pulotti bianchi ti mazzuolano per bene, lasciando invece fare la fauna nera nei parchi e quartieri una volta dedicati a famiglie e bambini. Eroi, proprio.

Violetto
Violetto
2 Maggio 2021 5:12

Al solito, arrivato a Floyd smetto di leggere

Che il ginocchio fosse sul collo o sulla scapola quello è un assassino.

FLoyd si è lamentato per 10minuti prima di smettere di respirare e articoli come questo sono monnezza suprematista per bianchirazzisticazzomoscio

danone
danone
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 5:46

Arrivato a Floyd smetti di ragionare.
Ti sfugge ancora troppo, come tutti gli esperti osservatori di dito.

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  danone
2 Maggio 2021 5:58

nono non mi sfugge nulla di certo non mi sfugge il fatto che la propaganda fa di voi e delle vostre menti quello che vuole :vi confonde e manipola; vi sballotta a destra e sinistra come il vento fa con le canne. Come hanno fatto i cinquestelle, come fa la lega e tutti gli imbonitori che capitano, PCR, Trump e altra spazzatura. Non mi sfugge il fatto che non riuscite a capire che l’attaccare una persona/partito (da parte del mainstream) non è sempre segno che quella persona/partito sia realmente “anti”, perchè molto facilmente e semplicemente chi usa la propaganda per sventolarvi come le bandiere è molto ma molto più avanti di voi. (e viceversa essere portati avanti dal mainstream non significa che si sparge solo menzogne) Non mi sfugge il fatto che non riuscite a capire che se pure un omicidio è usato per fare propaganda non significa che l’omicidio non sia un omicidio Esattamente come non mi sfugge il fatto che molti non capiscano che il fatto che un virus venga utilizzato per portare avanti il grande Reset non significa che il virus non esista o che è “la solita influenza”. E ancora non mi sfugge il fatto che… Leggi tutto »

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 7:31

Neanche a noi ci sfugge nulla, stai tranquillo, ed in parte hai ragione evidente. Trovo anch’io il post di Roberts decisamente un po’ razzista. Ed anche stupido perché si dovrebbe sapere che un ginocchio su cui grava tutto il peso del corpo su una scapola può bloccare la respirazione. Provateci tutti a farvi salire sopra la parte alta della schiena e ditemi se si riesce a respirare bene. Soprattutto se si è in una condizione psicologica alterata in cui la respirazione è accelerata. Ed è stupido anche perché non capisce che ai padroni del vapore dei negri e dei bianchi non gliene può fregare di meno. Quello che vogliono è da una parte manodopera a basso costo, e gli immigrati sono perfetti, e consumatori agguerriti da un’altra parte, così possono mantenere alti e costanti i loro profitti e creare delle tensioni razziali per evitare che le persone prendano consapevolezza che il nemico non è nel nero o nel bianco o nel giallo o nel “blu”, ma sta da qualche altra parte ben nascosto e non ha colore. Anche se poi a veder bene sono tutti bianchi. E aggiungo che queste cose distolgono l’attenzione da problemi molto più seri. Ma anche… Leggi tutto »

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  LuxIgnis
2 Maggio 2021 10:30

ma perchè mi metti cose in bocca che non ho detto e nella testa cose che non penso? cosi hai qualcosa da criticare? 500 anni fa non si sapeva dell’esistenza dei batteri/virus etc, ecco perchè si scaricava in quel modo. Non c’erano farmaci “veri” se non le cure naturali e bastava una seria infezione per morire. La mortalità tra i neonati/bambini era alta perchè non si conoscevano le cause delle malattie e perchè non c’erano metodi diagnostici e perchè comunqe non c’erano farmaci. La scarsa igiene era una delle cause di morte Sono tutte cose collegate e sono tutti progressi della “scienza/medicina” nonché intelligenza dell’uomo. La medicina ha fatto eccome progressi! ma se bisogna sostenere la tesi che l’intelligenza dell’uomo è cattiva perchè crea solo cose brutte, che il progresso è male perchè il 5G è satana, che la medicina è male perchè bigpharma ci imbottisce di medicine mortali e inutili ok…fate pure. francamente come ho detto non mi aspetto piu analisi e giudizi scevri da ideologie tesi precostituite e miopia assoluta. Continuo a chiedere che tipo di società avete in mente, che idea di mondo si vorrebbe portare avanti opponendosi al “nuovo ordine mondiale” del Grande Reset. Una società… Leggi tutto »

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 11:02

Si scaricava in quel modo solo qui in occidente, perché la tanto elogiata razza bianca era la più zozzona del mondo. Tutte le altre popolazioni lo sapevano benissimo, pur non conoscendo in dettaglio batteri e virus, che non si caga dove si mangia. Noi lo facevamo. Ma non solo vatti a rivedere il caso del Dott. Semmelweiss e vedi come era la medicina allopatica fino ad un secolo fa. E non è cambiata col suo atteggiamento ostativo verso qualunque idea nuova o diversa. Io non vedo come un progresso medico scientifico l’igiene o il mangiare bene. Ripeto tutte le popolazioni del mondo lo sapevano benissimo questo. E’ semplice buon senso. Buon senso che ancora tutt’ora la scienza e la medicina non hanno. L’alta mortalità infantile avveniva per gli stessi motivi. Malnutrizione e mancanza di igiene. Pensa che il morbillo, la pertosse, o anche la varicella facevano strage tra i bambini. E non perché non c’erano le medicine. Le malattie citate si curano senza medicine a parte rarissimi casi. Guariscono da sole ora. Poi è vero che in alcuni casi si riescono a salvare bambini che hanno difetti congeniti con la tecnologia medica che si ha a disposizione. Ma è tecnologia… Leggi tutto »

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  LuxIgnis
2 Maggio 2021 11:13

io non sono tra quelli che sostengono che il 5G non faccia male. Semplicemente non esistono studi in merito “ufficiali” e probabilmente non li fanno per evitare di dover poi dire che fa male. Quando io cito il 5G non significa che io sia “pro”. Certo il fatto che io mi renda conto dei possibili e probabili effetti negativi del 5g sulla salute non fa di me un “anti” a prescindere. E questo continuo a voler dire. Essere anti 5G e chiedere a gran voce che si fermi il progresso e la digitalizzazione è il modo di far protestare a vuoto la gente perchè la protesta è diretta verso il problema sbagliato!!! Il problema è testare le tecnologie, renderle innocue prima di spargerle nelle città Mentre facendo protestare le masse acefale contro il “progresso” si sono ottenuti diversi risultati: La protesta è inutile perchè protestare contro il progresso è come protestare contro la primavera che avanza. La protesta non si focalizza su cosa c’è di sbagliato che non è il 5G ma il suo uso non soggetto a controlli ed eventuali sistemi di protezione per la gente. Ecco perchè è importante capire i problemi e protestare contro qualcosa di concreto!… Leggi tutto »

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  LuxIgnis
2 Maggio 2021 11:13

io non sono tra quelli che sostengono che il 5G non faccia male. Semplicemente non esistono studi in merito “ufficiali” e probabilmente non li fanno per evitare di dover poi dire che fa male. Quando io cito il 5G non significa che io sia “pro”. Certo il fatto che io mi renda conto dei possibili e probabili effetti negativi del 5g sulla salute non fa di me un “anti” a prescindere. E questo continuo a voler dire. Essere anti 5G e chiedere a gran voce che si fermi il progresso e la digitalizzazione è il modo di far protestare a vuoto la gente perchè la protesta è diretta verso il problema sbagliato!!! Il problema è testare le tecnologie, renderle innocue prima di spargerle nelle città Mentre facendo protestare le masse acefale contro il “progresso” si sono ottenuti diversi risultati: La protesta è inutile perchè protestare contro il progresso è come protestare contro la primavera che avanza. La protesta non si focalizza su cosa c’è di sbagliato che non è il 5G ma il suo uso non soggetto a controlli ed eventuali sistemi di protezione per la gente. Ecco perchè è importante capire i problemi e protestare contro qualcosa di concreto!… Leggi tutto »

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 11:43

Beh su questo non posso che condividere. Non sono contro la tecnologia anche se non penso siano sinonimi tecnologia e progresso. Anzi vedo che tanta tecnologia non ha portato poi così tanto progresso. Ma ben venga la tecnologia che porta un progresso nelle condizioni di vita. Nell’800 si pensava che l’avvento della tecnologia avrebbe affrancato almeno in parte l’umanità dall’onere del lavoro. Questo non è accaduto e tra una cosa e l’altra si lavora le stesse ore dell’800! Ma penso che la maggioranza degli “antagonisti” al 5G lo faccia proprio in merito al discorso che hai fatto tu. Sappiamo che le onde elettromagnetiche hanno degli effetti sugli organismi viventi, e c’è qualche studio in generale. Poi esistono quei “sfigati” di persone che sono molto sensibili a queste onde. E se da fastidio a loro vuol dire che qualcosa fa anche agli altri che non hanno questa sensibilità. Quindi il principio di precauzione sarebbe il primo a venire poi segue tutto il resto. E poi ho un pensiero, una domanda a cui vorrei una risposta (non da te, in generale): perché tanta fretta verso il 5g quando il 4g non è mica una schifezza. Io sto su una rete 4g come… Leggi tutto »

cachafaz
cachafaz
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 12:47

Protestare contro la moneta digitale è inutile!!
Utile sarebbe
pretendere che non siano le banche ad avere tutti i vantaggi dell’uso
definitivo di carte e metodi di pagamento di loro gestione e proprietà.”

EEHH?? Che centrano le carte ed i metodi di pagamento con la moneta digitale?

La moneta digitale e’ la forma peggiore di dittatura, che sara’ forse irreversibile. Fino ad ora emettevano moneta e la davano a chi pareva loro imponendo tassi a strozzo agli stati, che avrebbero potuto stamparla gratis la moneta. Ma perlomeno non controllavano tutto il ciclo monetario. Con la moneta digitale lo potranno fare, e non essendoci piu’ le banconote chiunque sara’ alla merce’ dei loro capricci e ti potranno far morire di fame, bloccandoti il conto.

A poarte il fatto che il 5g e’ sicuramente dannoso e inutile. Non si potrebbe dire un attimo fermiamo tutto e pensiamoci un po’? Peraltro, .si viveva cosi’ male 30-40 anni fa?

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  cachafaz
3 Maggio 2021 1:10

ma perchè non a 20 secoli fa?
Ci ha pensato?
non era ancora meglio?

cachafaz
cachafaz
Risposta al commento di  Violetto
3 Maggio 2021 3:19

Mi arrendo, se non nota l’orrore della moneta digitale CON ELIMINAZIONE DELLE BANCONOTE e’ inutile discutere oltre.

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  cachafaz
3 Maggio 2021 3:36

descrivimi l’orrore….

L’orrore è non avere piu il controllo della moneta che passa alle varie bache in maniera totale.
Si o no?
questo è il problema! E questo deve essere contestato!

Il fatto che ogni pagamento sia rintracciabile e che la piccola corruzione e mafia di quartiere ha piu difficoltà ed è piu rintracciabile è o non è un vantaggio!?!?!

Si le multinazionali e i veri ricchi e mafiosi vanno nei paradisi fiscali, VERO, e questo deve essere contestato.

non la moneta digitale a prescindere.

E anche se la contesti, qualche centinaio di anni fa non volevano le banconote e preferivano il metallo prezioso.
Era una follia pensare alle banconote….ma non è pensabile di restare FERMI a dove ti piace di piu
Allora perchè non torniamo alle monete d’argento?

E’piuttosto ovvio e lineare che nell’era digitale in cui faccio pagamenti istantanei a migliaia di chilometri di distanza la moneta si “smaterializzi” .

cachafaz
cachafaz
Risposta al commento di  Violetto
3 Maggio 2021 11:24

L’orrore è non avere piu il controllo della moneta che passa alle varie bache in maniera totale.
Si o no?

certo che si, ovvio. E’ proprio perche’ glie lo abbiamo lasciato fare, che si sono cosi’ arricchiti e diventati potenti che ora vogliono passare alla valuta digitale. Eliminando il contante chiunque e’ alla merce dei loro capricci. Se non ti vaccini ti bloccano il conto. Se protesti o manifesti idem. Mi pare quindi surreale che stai a guardare i vantaggi dei pagamenti a migliaia di kilometri, o cose del genere.

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  cachafaz
4 Maggio 2021 1:02

non si tratta di guardare i vantaggi

C’era uno che diceva in un film
“Vieteresti internet per tenere aperte le biblioteche”
non riuscire a vedere il flusso del tempo è segno di vecchiaia o semplice miopia.

C’era gente cosi che voleva vietare la TV o le automobili e probabilmente anche qualche vecchio stizzoso che vedeva nella ruota l’opera di satana

Julius
Julius
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 18:54

“Protestare contro la moneta digitale è inutile”… …dici davvero? Su il sipario, si va in scena. Tu sei obbligato a versare lo stipendio (se lo hai) in banca. Quei soldi per legge non ti appartengono. Ne hai il possesso esclusivamente all’atto del prelievo. Inoltre paghi la banca nella quale vengono versati obbligatoriamente i “tuoi” soldi, la quale banca ne dispone in piena autonomia anche se a gudagnarli sei stato tu. Ora, tralasciamo pure quanto detto, e arriviamo al momento in cui vorresti pagare qualcosa con i tuoi soldi e opti per la moneta elettronica moderna digitale sicura e tecnologica. Atto secondo Bene: stai pagando per usare i tuoi soldi. Questa è la moneta digitale, un servizio digitale a pagamento che ti “consente” di usare i tuoi soldi, rinunciando ad alcuni diritti del tutto trascurabili, se non li sai non chiederli a me, non mi va di dirteli. Applausi a scena aperta A meno che tu non ti illuda che prima o poi arriverà la fatina dei soldini e ci fornirà pos gratuiti come se piovesse, fico! Ma finchè non arriva la fatina del cazzo tu e tutti i fautori del fico fico tecno digital cazzi e mazzi state collaborando ad… Leggi tutto »

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  LuxIgnis
2 Maggio 2021 8:47

Beh la peste del nuovo millennio, il (o la) Covid, terribile mietitrice, si cura con la Tachipirina. Ho letto così. …no?

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  LuxIgnis
2 Maggio 2021 9:53

Perché, se hai un’infezione e prendi un antibiotico, non guarisci completamente? E le malattie dovute alla longevità, come fai a guarirle completamente? Non fare di tutta l’erba un fascio.

LuxIgnis
LuxIgnis
Risposta al commento di  Pfefferminz
2 Maggio 2021 10:32

E non l’ho fatta difatti. Se rileggi ho detto “a parte poche cose”. Una di queste sono le malattie infettive che possono essere trattate con gli antibiotici. Ma, e c’è un ma, ultimamente gli antibiotici stanno perdendo la loro efficacia visto che si muore, e tanto, di infezioni da batteri antibiotici resistenti. Un bel problema, eh! Fra un po’ la medicina moderna non avrà neppure più il suo fiore all’occhiello. E poi le infezioni si curavano anche prima, ce ne sono tante di erbe in grado di contrastare un infezione. Ma il discorso sarebbe lungo.
Per quanto riguarda la longevità, non ho capito bene, ma la vecchiaia non è una malattia. E’ il normale approssimarsi alla morte. Capisco che ormai non vuole morire più nessuno ma combattere la morte io la considero la cosa più stupida che l’umanità pensa di fare. E se hai condotto una vita sana e degna, la vecchiaia sarà sana e degna, come era una volta.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 6:18

Apprezzo molto quello che scrivi, in particolare la lungimiranza, il saper individuare in nuce i prodromi di sviluppi futuri.
Mi metto dalla parte di chi non capisce, o non ha ancora capito, o ha semplicimente un’altra opinione, sulla digitalizzazione e sulla moneta digitale. Anche la problematica che circonda il debito a volte mi sfugge. Per il resto, mi sembra che tu abbia sottolineato errori in cui è facile incorrere, perché un evento deve essere sempre analizzato da più punti di vista e spesso ci si sofferma alla prima impressione.

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  Pfefferminz
2 Maggio 2021 6:36

mi lusinghi.
Solo provo a ragionare da solo senza farmi sempre imbeccare

Nightwhisperer
Nightwhisperer
Risposta al commento di  Pfefferminz
2 Maggio 2021 6:55

😁

danone
danone
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 6:33

Stai mettendo troppa carne al fuoco e stai generalizzando.
Potremmo entrare nel merito dei singoli punti che hai elencato e potremmo trovarci, su molti aspetti, anche d’accordo, ma, dal mio punto di vista, rimangono sempre e solo disquisizioni, effimere e forvianti, sulle dita della mano. Non è costruendosi la visione olistica di tutte le dita, che raggiungi la giusta visione d’insieme, che ti permetterà di osservare la Luna.
Nel caso specifico basta l’evidenza della ipertrofica mediaticità del caso stesso, ad indicare quali sono le volontà che lo spingono all’attenzione, dentro una precisa, divisiva narrazione mondiale, generatrice d’odio.

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  danone
2 Maggio 2021 7:00

PS: Personalmente se volessi creare un personaggio e candidarlo a “presidente del mondo unito” non lo prenderei dalle elite liberiste ma lo farei crescere in mezzo ai rivoluzionari antisistema in modo da falo spingere innanzitutto da loro, da farlo diventare il loro eroe e piano piano facendo si che con la sua retorica, una volta accettato e osannato come eroe del popolo, portasse i suoi “adepti” e seguaci ad accettare le sue tesi che piano piano si tramutassero lentamente (con l’espediente della rana bollita) nelle vere idee che erano alla base di tutto.

Pensaci

(ti do un altro INPUT
In italia le piu profonde riforme contro lo stato sociale e i diritti del lavoro le ha fatte la sinistra…..perchè quando provo a farle BerlusKa il popolo della sinistra invase le piazze, quando le fece Renzie invece no.)

danone
danone
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 7:51

Per il post di prima ti rispondo di nuovo che è il discorso del dito il tuo, in cui non entro per l’inutilità della riflessione, non essendo quella primigenia e decisiva da cogliere.

Per quest’ultimo post ti rispondo che capisco ciò che intendi, non sono un fanatico, anch’io rifletto coi miei mezzi e ti dico che, forse non te ne accorgerai e lo fai in buona fede, ma anche il piano, su cui tu stai mettendo l’argomento, prendendo le tue specifiche posizioni, è già il piano, dentro il quale, proprio tu ti lamenti, che gli altri cascano, diventando rigidi e troppo radicali nelle loro posizioni.
Anche tu continui a guardare il dito, come gli altri, che giustamente critichi, ma non porti contributi veri, se non quelli a difesa delle tue ragioni di osservatore di dita.

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  danone
2 Maggio 2021 10:20

e che contributi vuoi che porti?

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  danone
2 Maggio 2021 6:46

ti ho gia risposto ma insisto. Si. L’attenzione mediatica, le simil “rivoluzioni colorate” in USA fanno pensare a una precisa manipolazione del caso. Ma ancora (e non capisco cosa ci sia di cosi difficile da capire) questo non significa che capito questo allora bisogna cercare di vedere se il ginocchio non era proprio sul collo e quindi cercare di provare che l’omicidio non era poi un vero omicidio perchè se lo usano come propaganda allora non deve essere un vero omicidio. Invece cosi, fate il gioco di chi divide, di chi ridicolizza la contro informazione e la assimila al terrapiattismo (a volta a ragione) . Gli esperti di comunicazione credete non sappiano che spingendo un certo avvenimento in un certo modo facendolo spingere da certe persone e non da altre si creeerà una polarizzazione del pensiero e delle opinioni? Lo so io…figurati… Esattamente come con Trump: Sono riusciti a far credere a una massa enorme di persone che un ricco miliardario storico, nato, cresciuto e pasciuto come membro di quella elite, sionista, imparentato con i sionisti, fosse diventato un paladino del popolo e addirittura un paladino contro le elite mondialista….. solo perchè lo hanno attaccato in tv. Si è andati… Leggi tutto »

Quasar
Quasar
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 7:30

le questioni sono ovviamente molto piu’ complesse della semplicistica rappresentazione che ha fatto

ma che glielo sto a dire? tanto lei l’ha gia’ capito

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 6:37

Mi sono invece fermato alle canne al vento….
Pensavo, perché non fa come in vento, magari agitando un paio di canne tra le dita riesce ad ampliare un poco la sua visione.

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  giovanni
2 Maggio 2021 6:50

ah ti pare che abbia espresso una visione limitata?

AHAHAH…
forse è talmente tanto aperta che ti sei perso…….

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 12:41

Mi sono fermato alle canne al vento..

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  giovanni
2 Maggio 2021 7:55

Giusto è ora di smettere di guardare il dito e concentrarsi sulle canne (oh, ma sempre di neri si parla però eh,!…-;)

Tipheus
Tipheus
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 7:05

Non è detto che tu sia un troll, ma potrebbe succedere che fra qualche anno, magari solo in cuor tuo, dirai “forse avevano un po’ ragione”.

Quasar
Quasar
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 7:29

in realta’ la propaganda non fa effetto su tutti

io per esempio vorrei che nei film con gli zombie ci fossero anche i zombie neri

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Quasar
2 Maggio 2021 7:52

Ahahahah.

AlbertoConti
AlbertoConti
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 10:13

“(quelli ora sono in parlamento coi vostri voti esattamente come lo sono i
cinquestellle tutti a supportare Draghi. Grazie tante!!!)”

Accusare di tradimento i traditi mi sembra veramente troppo.

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  AlbertoConti
2 Maggio 2021 10:19

no,non di tradimento ma di ingenuità?
scarsa visione?

CptHook
CptHook
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 12:20

E ancora non mi sfugge il fatto che passate velocemente e ingenuamente dalla critica del vaccinoEsavalente a neonati all’essere noVax fondamentalisti per cui “ogni vaccino” è “sempre male”. (dimenticavo che non mi sfugge il fatto che dalla giustissima critica alle “bigPharma” si passa a rifiutare la medicina tutta, che c’è gente che dice che il nostro sistema immunitario è “perfetto” e che siamo danneggiati dallo stile di vita, e quando gli si fa notare che 500 anni fa si moriva come le mosche danno la colpa ancora allo stile di vita……) Tralascio tutto il resto, ed evito anche di commentarlo, troppo lungo… Però sui due punti sopra vorrei esprimere la mia personale opinione: per quanto riguarda i vaccini, io ritengo che facciano tutti più male che bene, perché non “disabituano” l’organismo a reagire da solo…, la maggior parte delle malattie infettive non è sparita grazie ai vaccini ma grazie al miglioramento delle condizioni igienico sanitarie. Peggio ancora, molte malattie sono derivate dai vaccini (p.es. la famigerata “spagnola” di cui abbiamo parlato proprio qui https://comedonchisciotte.org/la-pandemia-mondiale-del-1918-rockefeller-e-lesercito-americano/ e molte stanno ripresentandosi proprio grazie ai vaccini Il nostro sistema immunitario non è perfetto, anche perché sottoposto ad influenze esterne, oltre che a stili alimentari… Leggi tutto »

Violetto
Violetto
Risposta al commento di  CptHook
3 Maggio 2021 1:08

comunque, già 500 anni fa esisteva una medicina molto più a misura d’uomo che riusciva a curare molto meglio di quanto facciano la maggior parte delle porcherie chimiche moderne che, però, hanno il grande pregio di far arricchire Big Pharma.

aridaje

sisi 500 anni fa erano piu avanti di oggi
sulla terra piatta

Pierrot Lenolese
Pierrot Lenolese
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 16:19

Mi piace lo sfogo, girata col megamestolo sul fumante pentolone della strega!

MarioG
MarioG
Risposta al commento di  danone
2 Maggio 2021 9:22

Si è dimenticato di smettere di scrivere.

Tipheus
Tipheus
Risposta al commento di  Violetto
2 Maggio 2021 7:04

Eppure dovresti sforzarti di leggere. Puoi non essere d’accordo su Floyd, ma su tante altre cose è indubbio che per i bianchi si sta mettendo male, ed è in atto un evidente razzismo.

Nightwhisperer
Nightwhisperer
2 Maggio 2021 5:37

Certamente PCR (che non è il metodo per dare del malato al sano 😁) esprime concetti sacrosanti che solo i Minus Habens o i salariati PolCor faticano a riconoscere. Tuttavia una prospettiva di più ampio respiro sarebbe gradita. Cioè le posizioni da tifoso non mi si addicono.
La posizione della Russia attuale rimane ancorata a una visione direi quasi settecentesca quando il nazionalismo weberiano si affacciava, ma che evidentemente interpreta bene lo spirito patriottico di una popolazione che fa della multietnicità e della tolleranza il proprio destino, sempre che la cosa sia accettata senza distinzione da Quinte Colonne, Ebrei, Musulmani.
La cosa dà parecchio fastidio alla Nazione Indispensabile e agli interpreti del Destino Manifesto.

PietroGE
PietroGE
2 Maggio 2021 3:54

Beh, finalmente qualcuno che dice pane al pane e vino al vino, e il fatto che sia americano vuol dire che non tutti hanno subito il lavaggio del cervello. PCR dovrebbe anche specificare il perché c’è stata questa guerra culturale contro i popoli europei e perché dopo la guerra culturale ora si sta tentando l’eliminazione fisica con una combinazione di assalto mediatico e immigrazione di massa. Il tutto è cominciato dopo la WWII con la demonizzazione, non solo del regime nazista, ma del popolo tedesco come razza, poi ci si è accorti che la razza tedesca era sparsa per tutto il Nord Europa, oltre ad essere maggioritaria nei bianchi americani, e che quella mediterranea, con il fascismo non era da meno. Verso la fine degli anni ’60 è cominciata la cosiddetta rivoluzione dei costumi : individualismo, droghe e sesso, pillola come conquista sociale e distruzione della famiglia e crisi demografica razionalizzata come ‘modernità’. E, guarda un po’, quelli che hanno gestito tutta questa guerra sono sempre gli stessi, sia che dirigano una scuola (di Francoforte) di intellettuali contro le strutture sociali sia che finanzino oggi l’immigrazione di massa in Europa. Sono quelli che si sono auto definiti vittime di sterminio… Leggi tutto »

Tipheus
Tipheus
Risposta al commento di  PietroGE
2 Maggio 2021 7:02

Hai dimenticato il vaccino, come “soluzione finale”.

giuseppe sartori
giuseppe sartori
Risposta al commento di  PietroGE
2 Maggio 2021 14:37

ma se demonizzavano il popolo tedesco come razza, usavano la stessa filosofia nazista rovesciandola. sionismo=nazismo. e poi, non c’è una guerra contro i popoli europei, ma tout court CONTRO TUTTI I POPOLI.
africani, medioorientali, orientaliecc.
quello che cercano in questa fase è molto semplicemente la DEPOPOLAZIONE.

MEDIA MAINSTREAM FALSI
MEDIA MAINSTREAM FALSI
2 Maggio 2021 3:59

l occidente e’ uno schifo da tutti i punti di vista

cachafaz
cachafaz
2 Maggio 2021 4:56

Si stanno preparando a far crollare il sistema finanziario per mettere in funzione la valuta mondiale digitale. E’ chiaro che pensano di farlo dopo che avranno vaccinato chi e’ disposto a vaccinarsi. Dopo, senza vaccino, non potrai accedere a nulla, questo e’ il loro piano. Nel crollo, chiuderanno tutti i social media che ancora si oppongono.
https://www.vocidallastrada.org/2021/05/il-wef-avverte-che-un-cyberattacco.html

giovanni
giovanni
Risposta al commento di  cachafaz
2 Maggio 2021 6:42

Non corra troppo. Lo scenario ultimo che propone vedrebbe un congruo numero di persone a cui viene tolto tutto e come ben sappiamo, quando un “animale” non ha più nulla da perdere attacca…

cachafaz
cachafaz
Risposta al commento di  giovanni
2 Maggio 2021 9:26

Ho postato l’articolo per discuterlo, grazie dell’intervento. Al crollo dei mercati finanziari e valutari, si affretteranno a precisare che l’unico rimedio e’ la valuta mondiale digitale (potrebbe essere che ogni banca centrale effettui l’operazione per conto proprio) , con la quale saranno assicurate le stesse cifre possedute in banca, ed anche i sistemi pensionistici verranno salvaguardati! la gente che gia’ pensava di aver perso tutto, accettera’ con favore. Del resto, si e’ sempre letto che faranno proposte favorevoli. All’inizio, per far passare la moneta digitale…. Questo e’ ll pjano satanico apocalittico che stanno preparando da quando e’ partita la psico pandemia, senno’ non avrebbe senso senza che arrivino alla moneta digitale.. Non saremo certo noi a poterci opporre, visto che la gente beve tutto. Bisogna solo sperare in uno scontro tra gli illuminati, o nell’intercessione dell’Altissimo , che attendiamo.

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  cachafaz
2 Maggio 2021 9:40

“Bisogna solo sperare in uno scontro tra gli illuminati, o nell’intercessione dell’Altissimo…”

A mio modesto parere, anche per loro qualcosa può andare storto, non sono onnipotenti. Vedi per esempio le masse di giovani che si sono riversate nei centri storici a Lugo e Bologna, nell’ora del coprifuoco. Se la gente comincia a disubbidire alle regole assurde, il castello di carte crolla.

cachafaz
cachafaz
Risposta al commento di  Pfefferminz
2 Maggio 2021 9:50

E’ per questo che hanno fretta. L’italia e’ un ottimo canarino nella miniera ligia com’e’ agli ordini, infatti abbiamo Figluolo che vuole vaccinare 1 milione di persone al giorno. Zombificare il maggior numero possibile di persone, per poi passare alla moneta digitale. Quando uno si e’ vaccinato e’ in loro potere, come quelli morsi dal vampiro nei film, insomma. Io penso agiranno prima dell’arrivo dell’autunno, quando si incrementeranno i decessi per le reazioni dei sistemi immunitari, ed allora qualcuno (forse) potrebbe cominciare a ragionare. Una volta che si passerebbe alla modalita’ moneta digitale, data comunque la complessita’ della cosa e gli interessi economici collettivi e indivifìduali, avranno buon gioco a relegare il covid in secondo piano, minimizzando positivi, contagi, morti . Poco si leggera’, se non le successive campagne per i richiami dei vaccini.

giuseppe sartori
giuseppe sartori
2 Maggio 2021 5:31

se si vuol capire qualcosa bisogna rendersi conto che il nazisionismo è una creatura del mondo anglosassone, che da sempre è razzista.
razzista è la bibbia e il talmud.
hitler, il caporale imbianchino, è stato solo una pedina (come peraltro il ns. ducetto) della perfida albione.
ma a sua volta il mondo anglosassone sta ora diventando razzista contro sè stesso.
qual’è la risposta al mistero?

Pfefferminz
Pfefferminz
Risposta al commento di  giuseppe sartori
2 Maggio 2021 6:30

Che il caporale imbianchino sia stato una pedina della perfida albione è un’opinione che viene esternata molto raramente. Quello che la rende interessante, secondo me, è che tanti “tasselli” vanno magicamente a posto, se la si considera come ipotesi di lavoro.
Attualmente, c’è un importante “tassello” fuori posto: le vaccinazioni di massa in Israele.
Inoltre c’è da chiedersi come mai le misure restrittive anti-Covid vengono applicate più duramente in soli 24 Paesi su 170. Cosa accomuna questi Paesi?

giuseppe sartori
giuseppe sartori
Risposta al commento di  Pfefferminz
2 Maggio 2021 6:51

sul “tassello”: bisogna vedere chi e con cosa viene vaccinato.
per quanto riguarda i 24 paesi, non so quali sono.

Gianfranco Attanasio
Gianfranco Attanasio
Risposta al commento di  Pfefferminz
2 Maggio 2021 12:38

Salve, e’ una ‘opinione’ suffragata dall’esoterismo del III Reich ( Il Mattino dei Maghi ne indica alcune connessioni…altre indicazioni occulte in Aleister Crowley ed altri nella Germania degli anni ’20 e ’30. ). Per quanto riguarda l’ Italia, se teniamo conto delle circostanze della presa di potere di Mussolini e sopratutto della sua fine, con il carteggio con Churchill fatto sparire e la macabra impiccagione in P.zzale Loreto ( di chiara simbologia massonica ) abbiamo un quadro piu’ chiaro del ruolo dell’ OSS USA nella seconda guerra mondiale ( servizio segreto con forti agganci esoteristi, ad esempio con Tompkins…) nonche’ dell’ analogo servizio britannico: la massoneria anglosassone ha dominato la ‘storia segreta’ della II G.M. Cito dalla biografia su WIKI: ”..Tompkins sottolinea il sostegno fondamentale fornito dalla massoneria, ed in particolare dalla comunione massonica di Piazza del Gesù alla presa del potere da parte di Mussolini. Lo scrittore statunitense rileva infatti che la sala convegni di Piazza San Sepolcro a Milano, ove il 23 marzo 1919 furono fondati i Fasci di Combattimento, era stata messa a disposizione di Mussolini dal massone ebreo Cesare Goldmann..” il quale evidentemente lo faceva in quanto mandatario di un potere internazionale che vedeva in Mussolini… Leggi tutto »

Emilia2
Emilia2
Risposta al commento di  Pfefferminz
3 Maggio 2021 0:09

A parte la Cina (che magari segue le sue tradizioni) sono paesi dell’area USA-NATO

Caio Dreto
Caio Dreto
Risposta al commento di  giuseppe sartori
2 Maggio 2021 9:10

Ma non faccia ridere . Nazisionismo e perfida Albione. L´imbianchino, la pedina degli Inglesi, il ns. Ducetto.
E` fuori allenamento per la lunga chiusura delle Hosterie?
Del resto e`sbagliato credere che raggiunto il fondo si debba, per forza, risalire. Spesso e` il momento in cui si inizia a scavare!

Bertozzi
Bertozzi
2 Maggio 2021 7:35

“Essenzialmente, in America il libero pensiero è morto, ucciso dai guardiani della stampa, della TV, della radio e di internet, e dalle università…”

Beh buongiorno Roberts. Ieri sera mi sono rivisto “Quinto potere” film in cui c’è già tutto, questi concetti e molti altri.
Anno:1976

Eppure negli ultimi 50 anni nessuno si è lamentato dell’assenza del libero pensiero. In Italia addirittura in molti devono ancora prenderne atto.

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  Bertozzi
2 Maggio 2021 8:59

Vedi che hai capito a cosa mi riferisco.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Haytham
2 Maggio 2021 9:06

Ma è chiaro; è la parola ‘invasione’ che non mi è mai andata giù e su cui sobbalzo sempre (senza entrare nel discorso dei perché e i percome mi sembra che con troppa leggerezza adombri una volontà negli invasori che spesso – a mio parere – non c’è e assolva i veri mandanti di tutto il casino). Un forzato meticciato etnico al fine di destabilizzare impoverire e sfruttare bande di disperati da una parte e dall’altra non è un’invasione; si rischia di prenderesela con le vittime e fare una guerra tra poveri lasciando i ricchi criminali a gongolare.

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  Bertozzi
2 Maggio 2021 9:12

Che l’operazione sia eterodiretta da “valorosi condottieri” sovra-inter-nazionali non lo si deve certo venire a spiegare a me o quelli come me. Ma è quest’esercito di disperati senza arte né parte che si fa strumento e quindi artefice di quella che, nei fatti, è un’invasione allogena vera e propria. Non è sulla semantica che si può divergere.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Haytham
2 Maggio 2021 9:31

Si fa strumento che vuol dire? Che è colpa loro?

Treccani:
invaṡióne s. f. [dal lat. tardo invasio -onis, der. di invadĕre «invadere»]. – 1. a. Ingresso nel territorio di uno stato da parte delle forze armate di uno stato belligerante, per compiervi operazioni belliche, con o senza l’intenzione di occuparlo stabilmente.

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  Bertozzi
2 Maggio 2021 9:32

Ti consiglio una lettura: “Il Campo dei Santi” di Jean Raspail.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Haytham
2 Maggio 2021 9:36

Grazie, ma non hai risposto.

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  Bertozzi
2 Maggio 2021 9:50

Sì può dare la colpa a chi non è in grado di discernere? Se quest’operazione promossa dall’elite funziona, evidentemente è perché vi è una massa umana talmente insipiente da farsi usare come meglio comoda: prima nelle piantagioni, poi per invadere l’Europa. Ora, se volessi inchinarmi al politicamente corretto, potrei affermare che è colpa nostra il permettere che tutto ciò possa avvenire sotto i nostri occhi, restando inermi; d’altronde è di tendenza incolpare il bianco europeo di pressoché tutte le problematiche mondiali.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Haytham
2 Maggio 2021 9:54

Ah, ho capito, è colpa della loro ignoranza, come quelli delle piantagioni, massa di ignoranti, sa un po’ di destino manifesto, direbbe Tonguessay.

Ed hai usato ancora il termine ‘invadere’ a sproposito, termine di cui evidentemente non cogli il significato anche dopo aver letto la definizione della Treccani.
È proprio con questi giochini semantici che i politici e i ricconi schiavizzano e mandano in guerra i poveracci. Come mi sembrava, sei troppo politicizzato, destra sinistra, ecc, bleah.

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  Bertozzi
2 Maggio 2021 10:02

Rilevo la realtà dei fatti. Se vuoi dare la colpa all’elemento internazionale, ti faccio volentieri compagnia. Ma se un determinato fenomeno esiste ed è possibile metterlo in pratica, è perché vi è una strumentalizzazione di determinate caratteristiche dei popoli. L’ignoranza è certamente una delle preferite.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Haytham
2 Maggio 2021 10:12

Ah ok, quindi le deportazioni degli schiavi in America derivano dall’ignoranza degli africani e non dalla crudeltà degli europei, e così tutti coloro costretti ad andare in guerra perché nati poveri, sempre ignoranza loro… Il destino ha deciso! Eh sì, puritanesimo al massimo livello, per oggi mi basta così.

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  Bertozzi
2 Maggio 2021 10:21

Ma sei parente della Boldrini? Sì può discutere anche senza moralizzare.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Haytham
2 Maggio 2021 10:39

Eh sì, bella discussione si può fare con chi ti accosta alla boldrini. D’altronde hai ragione tu, è sempre colpa dell’ignoranza, anche di chi usa un vocabolo come ‘invasione allogena’ senza saperne il significato e senza afferrarlo anche quando arriva il dizionario a dargli una mano.

Haytham
Haytham
Risposta al commento di  Bertozzi
2 Maggio 2021 10:47

Ma secondo te perché avvallano il meticciato proprio con gli elementi razziali africani? Per migliorarci? O (forse) per farci assumere quelle caratteristiche, ideali per loro, che li rendono così facilmente manovrabili?
Continua pure ad accapigliarti sulla semantica invece che sui contenuti.

Pierrot Lenolese
Pierrot Lenolese
Risposta al commento di  Bertozzi
2 Maggio 2021 16:00

Derivano da entrambe le parti, è uno scambio biunivoco dove in modo e peso diverso c’è da guadagnare e da perdere per entrambe.

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Pierrot Lenolese
2 Maggio 2021 17:25

Ahahahah, divertente.

Emilia2
Emilia2
Risposta al commento di  Bertozzi
3 Maggio 2021 0:03

In genere gli Africani che venivano deportati erano offerti ai trafficanti europei dagli Africani delle tribu’ rivali. Le colpe sono quindi di tutti

Bertozzi
Bertozzi
Risposta al commento di  Emilia2
3 Maggio 2021 8:36

Ma perché limitarsi, diciamo pure che alla fine gli schiavisti facevano loro un favore! Era brava gente tutta, e infatti i loro eredi sono quelli che oggi si definiscono filantropi, e bravi anche voi che li difendete e sostenete! Avanti tutta verso il nuovo ordine mondiale dove saremo tutti schiavi,e saremo contenti come gli schiavi africani a cui facevano un favore, e di questo ringrazieremo i filosofi storici e intellettuali come voi! Avanti tutta!

Emilia2
Emilia2
Risposta al commento di  Bertozzi
4 Maggio 2021 1:22

Guardi che io sono del tutto contraria a questo ‘Nuovo Ordine Mondiale e ai cosiddetti filantropi che lo auspicano.

giuseppe sartori
giuseppe sartori
Risposta al commento di  Emilia2
6 Maggio 2021 6:34

si informi meglio; le consiglio di studiare come agivano i portoghesi e gli arabi di zanzibar

Quasar
Quasar
2 Maggio 2021 7:23

io non ho mai dato il mio assenso a cio’

e la mia autostima e’ piuttosto elevata

uparishutrachoal
uparishutrachoal
2 Maggio 2021 9:23

Tra tutti i nodi che concorrono alla confusione attuale..quello razziale è oggi dominante..e il perché è presto detto.. Non possono coesistere due suprematismi razziali nello stesso spazio..e dal momento che nel 45 un suprematismo ha vinto sull’altro..adesso si misurano le conseguenze.. Come in Russia le varie nazionalità devono piegarsi a quella russa..in Occidente si devono piegare a quella ebraica..e dal momento che i bianchi sono competitor geneticamente impostati a conquiste..violenze e soprusi..mi sembra ovvio che devono essere distrutti nel loro orgoglio..così l’etnia dominante potrà governare con più agio.. Questo non è un discorso razzista ma solo un prendere atto della situazione..che è quella di rinunciare alla difesa della propria razza..identificata nella storia..e sostenere la razza dominante come unica possibilità di salvezza dal linciaggio.. In una prospettiva lungimirante.. si dovrebbe negare il suprematismo di tutte le razze..per accettare il differenzialismo che le vede unite nella diversità..ma sarebbe chiedere troppo..per chi fa dell’identità la propria ragione di vita e di violenza.. Chi non vuole seguire l’andazzo delle guerre razziali..comunque si svolgano e chiunque vinca..si dovrà collegare alla razza originaria..Hamsa..viene chiamata..e partecipare della sua origine indistinta.. L’uomo superiore (in senso logico e non egoico) non appartiene a una razza o a un’altra..ma è… Leggi tutto »

Nightwhisperer
Nightwhisperer
Risposta al commento di  uparishutrachoal
2 Maggio 2021 9:53

Interessante…. però non mi trovo molto d’accordo nella tua convinzione che le altre nazionalità (che non sono “razze” o forse intendevi etnie) che popolano la Russia si debbano piegare a quella russa.
La Russia pone la propria esistenza in un mondo che trascende la materialità, quindi ogni razza o etnia ha asilo, diversamente dalle logiche tribali che sono, in ultima analisi, quelle che ci vogliono imporre a noi goym.

merolone
merolone
2 Maggio 2021 12:45

Roberts ha una visione pessimistica perchè appartiene ad una cultura come quella protestante anglofona fragile ed in declino perchè secondaria e piuttosto recente, in America Latina i bianchi ancorchè piuttosto mescolati con gli amerindi (pure in Nord America una qualche forma di mescolanza, soprattutto da parte dei coloni francesi, c’è stata) sono in piena espansione demografica e detentori dell’egemonia culturale.
Negli USA praticamente tutte le leve del potere, finanziaria, politica, amministrativa, accademica, sono in mano ad una minoranza ebraica che pur essendo l’1% della popolazione, 4 milioni su circa 340 contando i nuovi cittadini che riceveranno la cittadinanza in base alla legge che regolarizza i clandestini, ha preso il controllo del paese, ed odiando atavicamente la civiltà bianca e cristiana cercano di distruggerla.
La Russia c’è passata durante il dominio degli ebrei bolscevichi, però grazie alla Chiesa Ortodossa è riemersa dal dominio di una etnia che è completamente estranea alla civiltà occidentale.
Oggi gli ispanici sono un quarto della popolazione USA, e sono al 60-70% bianchi, ed essendo portatori della civiltà latina molto più solida di quella WASP non avranno problemi a dissolvere l’egemonia ebraica sugli USA.

gian
gian
2 Maggio 2021 13:14

Stiamo forse constatando che “decadenza della civiltà giudaico-cristiana” non è un astratto concetto filosofico ma bensì una condizione concreta che produce i suoi frutti? Già, proprio così. Ma c’è ancora qualcuno che vuole dividere le parti in campo tra buoni e cattivi. E nel fare questa operazione i due fronti, ovviamente, tengono per se l’aggettivo conveniente e scagliano sull’avversario quello sconveniente. Il tutto senza rendersi conto di essere entrambi parte di quella decadenza, decadenza nella quale si fanno i salti mortali pur di negarla, pur di dichiararne ancora esistenza di valori, valori di ogni tipo anche pseudo-valori, purché possano esprimere un minimo di credibilità per quanto fittizia, fino a divenire irrazionali nelle analisi, assurdi nelle posizioni, folli nelle dichiarazioni propositive.
Questa è la decadenza in tutta la sua “abbagliante follia”. Ne vedremo di cose “abbaglianti”, purtroppo.

(A questa follia del negare tale decadenza, del suo arrampicarsi sugli specchi, si contrappone la consapevolezza della sua reale esistenza e delle sue origini, con essa un bisogno di apertura e ricerca oltre i confini del bene e del male come ci sono stati finora mostrati.)

Pierrot Lenolese
Pierrot Lenolese
2 Maggio 2021 16:46

Queste razze, che si presume stiano avvicendando l’uomo bianco caucasico, possono sostituirlo e rimpiazzarlo, ma non senza vedere sgretolarsi davanti ai loro occhi la bellezza, i sogni e gli agi da cui sono stati essi stessi richiamati. Una fusione favorevole di razze in Canada ed Europa è potenzialmente possibile. Ma il bianco dorme e il nero sbiadisce.

98
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x