I dati choc: morti sospette con Pfizer quattro volte in più di Astrazeneca

Da iltempo.it

Non è vero che il vaccino della Pfizer è più sicuro degli altri. Gli ultimi dati dell’Aifa, secondo quanto reso noto nella trasmissione di Retequattro Quarta Repubblica, direbbero esattamente il contrario. Il rapporto sulla sorveglianza dei vaccini covid-19, infatti, datato 26 maggio, dice che le morti sospette in Italia, dopo il vaccino Pfizer sarebbero 213 (con un tasso dello 0,96 ogni 100 mila dosi). Le morti dopo la somministrazione di Moderna sarebbero invece 58 (tasso 1,99), quelle con Astrazeneca 53 (tasso 0,79) e, infine con Johnson & Johnson i decessi sarebbero 4 (tasso 0,79) per un totale di 328 aventi avversi (tasso 1,01).

Quarta Repubblica, Rete 4

Dati che lasciano pensare dopo che il Cts e il governo hanno deciso di bloccare le somministrazioni di Astrazeneca sotto i 60 anni. Decisione presa a poche ore dalla morte tragica della diciottenne Camilla Canepa, sulla quale la magistratura sta ora indagando, assieme a molti altri casi in Italia di trombosi ed ischemie, l’ultima delle quali proprio ieri in Puglia con un uomo ricoverato in gravissime condizioni.

E mentre chi ha avuto la prima dose di Astrazeneca si appresta alla seconda con Pfizer o Moderna, ora si fanno avanti i dubbi, dopo gli ultimi dati sulle morti sospetti, anche su Pfizer o Moderna. Sembra così sempre più difficile capirci qualcosa.

Da iltempo.it

Fonte: https://www.iltempo.it/attualita/2021/06/15/news/vaccino-covid-27597294/

15.06.2021

Pubblicato da Jacopo Brogi per ComeDonChisciotte.org

 

18 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Violetto
Utente CDC
17 Giugno 2021 9:30

la confusione è una strategia.
Cosi come è una strategia concentrarsi su un vaccino solo e i suoi “effetti collaterali” come a dire che gli altri non ne hanno.

IlContadino
Utente CDC
17 Giugno 2021 10:22

“Morti sospette” è buffo da leggere.
-Sospetto di essere morto- penserà il vaccinato. Ecco, amico caro, non ti hanno vaccinato, sei stato estratto come vaccimorto, pazienza dai, sarà per la prossima, aspetta il richiamo

Ultimo aggiornamento 4 mesi fa effettuato da IlContadino
Vocenellanotte
Utente CDC
17 Giugno 2021 11:42

La chiusura dell’articolo potevano risparmiarsela perché non c’è nulla di complicato da capire. Il vero interrogativo è perché tanta gente e soprattutto tanti giovani accettano questo rito come se fosse iniziatico per transitare in un futuro di felicità e amore.

AlbertoConti
Redazione CDC
17 Giugno 2021 12:07

“Sembra così sempre più difficile capirci qualcosa.”

Certo è che con questo “tasso” non ci si capisce un casso.
Un tasso ogni 100.000 tasse? E poi dicono dei mandrilli ….

McBane
Utente CDC
17 Giugno 2021 12:21

Negli ultimi giorni ho più volte affrontato questo dialogo:

“Bene, i numeri stanno calando, anche perchè siamo tutti vaccinati ormai, ma tanto si sa che a ottobre riparte tutto da capo”
“Ah sì? E perchè allora ti sei vaccinato?”, chiedo.
“…”

Si vaccinano pur sapendo che può essere rischioso e che in fondo è inutile, se non per i canonici tre mesi di locura estiva. Altro che piatto di lenticchie, stanno vendendo il loro futuro e quello dei propri figli per un tuffo al mare e una birretta nel dehor…

Violetto
Utente CDC
Risposta al commento di  McBane
17 Giugno 2021 13:13

la discussione verte sempre e solo sul vaccino come soluzione perchè la parola “cura” è stata bandita dal vocabolario.

Se ritengo che se entro in contatto con il virus rischio di finire in ospedale allora preferisco vaccinarmi.

Se ti dicessero che ti curi e che se proprio subentrano altre cause allora finisci in ospedale (come per qualunque altra malattia) il vaccino sarebbe solo una scelta piu lontana.

e’ tutto perfettamente “apparecchiato”….

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
17 Giugno 2021 19:55

“e’ tutto perfettamente “apparecchiato”….”

e l’obiettivo principale di tutta la messinscena è la vaccinazione.

Se aggiungiamo che nessuno controlla quello che c’è dentro ai vaccini e che le case produttrici non sono responsabili degli effetti nocivi… praticamente hanno il lasciapassare per fare quello che vogliono. Possibile che nessuno se ne accorga e che anzi tutti corrano a frotte per farsi vaccinare?

Gino
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
18 Giugno 2021 3:25

A mio parere, « “e’ tutto perfettamente “apparecchiato” ….” » è proposizione totalmente falsa. Seppure moderatamente, anch’io credo nei molti pregi (e nei tanti difetti) del così detto ‘metodo scientifico’. Nella ‘scienza’, invece, io assolutamente non ci credo; pur essendo io portatore di molta stima e di molto rispetto per chiunque abbia fin qui contribuito alla costruzione della teoria scientifica. Peraltro ancora, secondo il mio parere, ‘scienza’ e ‘teoria scientifica’ sono cose affatto differenti: ‘scienza’ è tipicamente oggetto di qualche adorazione; la stessa cosa proprio non sarebbe possibile pretenderla al riguardo della ‘teoria scientifica’. « e’ tutto perfettamente “apparecchiato” » sarebbe vero se non fosse infine intervenuta una ‘nota’ molto stonata, al riguardo della virologia (una ‘nota che intervenne a seguito della montatura HIV). Una ‘nota’ che, a mio parere, molto più grande è … di una montagna. Una ‘nota’ che, però (ma guarda un po’ … ?), pare che pressoché chiunque voglia ignorare. Il fatto che chiunque risulti chiaramente al soldo di BigPharma ignori una talmente clamorosamente stonata ‘nota’, io lo capisco, ed anche, ovviamente, io lo accetto . Molto meno invece riesco a capacitarmi del perché una talmente enorme stonatura venga ignorata anche da chi normalmente si presume… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 4 mesi fa effettuato da Gino
danone
Utente CDC
Risposta al commento di  Gino
18 Giugno 2021 13:38

Gino ti consiglio di vedere questo video-incontro fra il dott. Scoglio, Matt Martini e Nicola Bizzi.
Smontano completamente la narrativa attuale sull’Aids, sulle Spikes girls killers (che addirittura non verrebbe nemmeno prodotta dalle cellule, perchè eliminata prima), e la virologia stessa viene completamente screditata.
Appena esce l’articolo giusto la propongo più in vista.

https://www.youtube.com/watch?v=Q8mZseqrYIU

Gino
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
20 Giugno 2021 3:14

Non ho potuto. Era già stato censurato.

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  Gino
19 Giugno 2021 17:18

“A mio parere, « “e’ tutto perfettamente “apparecchiato” ….” » è proposizione totalmente falsa.” Con la proposizione “è tutto perfettamente apparecchiato” intendo dire che i registi della mistificazione pandemica hanno fatto un ottimo lavoro, che qui sono all’opera dei professionisti che hanno calcolato tutto nei minimi particolari. La cosa sta funzionando? Direi di sì e alla grande, purtroppo. C’è stato bisogno di un virus correttamente isolato? Direi proprio di no. Dal mio punto di vista, hanno chiamato l’influenza stagionale con un altro nome, ma è soltanto un’ipotesi. Che a causare l’influenza stagionale o il Covid siano stati dei virus o degli altri agenti patogeni ancora sconosciuti, nel contesto della falsa pandemia, non ha nessuna rilevanza. Quello che non si può sostenere è che non ci siano stati dei decessi. Sulla base dei dati di fatto (ad esempio i decessi), se hai i media dalla tua parte e puoi censurare i pareri contrari, puoi imbastire il racconto che vuoi da dare in pasto al grande pubblico, dopo averlo impaurito a dovere. La scienza per me è un termine che serve a distinguerla da altre discipline come la filosofia e la teologia. La teoria scientifica non è che la formulazione di ipotesi,… Leggi tutto »

Gino
Utente CDC
Risposta al commento di  Pfefferminz
20 Giugno 2021 3:10

Non intendevo parlare di epistemologia, né lo farò nel seguito. Intendevo solamente ribadire la questione descritta nella seconda parte del mio commento. Nella mia intenzione, la parte introduttiva avrebbe dovuto servire solamente a permettere, a te e a chi altri mi leggesse, un minimo di contestualizzazione, sia in relazione al metodo scientifico sia al riguardo delle assurdità, delle contraddizioni, delle menzogne e degli inganni che in questi nostri ultimi anni si sono succeduti, in un crescendo parossistico. Una risposta al mio commento dovrebbe entrare nel merito della sua seconda parte. 1. esiste un minimo residuo di credibilità scientifica nella virologia? 2. può venire riconosciuto un pur minimo credito residuo, di reputazione, in chi finora abbia eluso sistematicamente una sua questione talmente fondamentale? Per quanto mi riguarda, la questione né è scientifica né è accademica; la questione è sociologica. È una questione di instupidimento: « Il processo secondo cui ciò avviene, non è tanto quello dell’atrofia o della perdita improvvisa di determinate facoltà umane – ad esempio quelle intellettuali – ma piuttosto quello per cui, sotto la schiacciante impressione prodotta dall’ostentazione di potenza, l’uomo viene derubato della sua indipendenza interiore e rinuncia così, più o meno consapevolmente, ad assumere un atteggiamento… Leggi tutto »

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  Gino
21 Giugno 2021 11:10

“È una questione di instupidimento”

Ogni affermazione deve essere dimostrata e per questo motivo, secondo me, la questione sociologica è inscindibile da quella epistemiologica.
Alle sue domande 1) e 2) rispondo di sì, perché il prof. Bhakdi, pur rifiutando di prendere posizione sul virus non ancora isolato correttamente, dice che l’isolato esiste e che si può acquistare per circa 2.000 dollari.
E il prof. Bhakdi, in quanto a onestà intellettuale, è al di sopra di ogni sospetto. Non escludo che sui virus lei abbia ragione, ma sarà il progresso scientifico a dimostrarlo.
Affermare che la questione è sociologica equivale a dire che si ha la verità in tasca. Può essere, ma servono le prove. A questo punto, sarebbe auspicabile che lei scrivesse un riassuntino e lo pubblicasse nel forum di ComeDonChisciotte, per instillare il dubbio in persone che non conoscono la materia a fondo come lei. Grazie.

Pfefferminz
Utente CDC
Risposta al commento di  Gino
21 Giugno 2021 11:46

https://t.me/Corona_Fakten/696
(video in tedesco con sottotitoli in inglese, prima parte)
https://t.me/Corona_Fakten/697
(seconda parte, video in tedesco con sottotitoli in inglese)

Questo video (intervista con il dott. Stefan Lanka) va nella direzione di quello che intendi criticando la “virologia”?

Ultimo aggiornamento 4 mesi fa effettuato da Pfefferminz
Bertozzi
Utente CDC
Risposta al commento di  McBane
18 Giugno 2021 0:14

Sempre detto.

Maurizio
Utente CDC
17 Giugno 2021 14:23

L’italo-encefalogramma-piatto medio ora è tutto contento perché ha visto come sono trasparenti le ns istituzioni. Lo dice Aifa, lo riporta il tempo, tutto ok, non ci nascondono nulla.

Il suddetto italo-encefalogramma-piatto medio ora fa il confronto tra patate e mele, ovvero tra il dato ampiamente sottostimato delle morti “sospette” da vaccino (depurato dal numero delle altre reazioni avverse gravi) e il dato ampiamente sovrastimato dei decessi di/a/da/in/con/su/per/tra/fra covid, ed è doppiamente contento… i rischi sono inferiori ai benefici!!!

#andràtuttobene

RenatoT
Utente CDC
17 Giugno 2021 17:00

Moderna, il vaccino dei Vip… forse è la volta buona che ne fanno fuori un bel pò.

Tipheus
Utente CDC
18 Giugno 2021 21:11

Pessima, pessima, pessima notizia.
Non vorrei farvi cadere le braccia. Ma fra le tre grandi potenze del mondo, ormai anche la Russia, che sembrava aver lasciato libertà di scelta ai suoi cittadini, si avvia tragicamente a rendere obbligatorio in modo strisciante il regime nazivaccinista. Dopo un messaggio inquietante che veniva dalla Jacuzia, ora è il sindaco di Mosca, e lo stesso spazio dato su RT dimostra che la Russia vuole recuperare il gap rispetto a Cina (Estasia) e Occidente (Oceania).
L’incubo si avvicina. Gli spazi di libertà e di vita degna di essere vissuta si riducono di giorno in giorno.
Siete pronti per il container e per veder morire o comunque separarvi dai vostri cari?
Brutto giorno oggi:
526939-coronavirus-vaccine-low-social-trust