Home / Attualità / Dopo 13818 – 82 FR 60839, e dopo questa “ultima ora”, i media non esistono più

Dopo 13818 – 82 FR 60839, e dopo questa “ultima ora”, i media non esistono più

DI PAOLO BARNARD

paolobarnard.info

(** ULTIMA ORA** è alla fine)

Che i media siano controllati e che si auto-censurino per salvarsi il sedere, lo sa anche un cacciavite. Ma che due notizie bomba sul Presidente della nazione più potente del mondo, e accessibili a tutti, possano lo stesso per un ordine di scuderia scomparire nel nulla sui maggiori media occidentali, no, questo non lo credevo. Attenti, forse avete letto in fretta: nei Pentagon Papers, nel Watergate, nell’Iran-Contras, nell’Iraq-gate, i fatti erano occulti. Nei due casi che racconto qui, no, sono pubblici e accessibili da una pensionata, riguardano l’uomo più potente del pianeta, eppure sono stati ‘suicidati’ e sepolti da tutti i grandi media con un accordo e con una sincronia scioccanti. Davvero, io mi devo arrendere ai ‘complottisti’ e dire: i media non esistono più.

Ecco le storie.

Il Presidente Donald Trump è sotto attacco da parte di due Stati ombra ben noti all’interno dello Stato americano (e di ogni altro Stato): cioè il raggruppamento dei Servizi Segreti da una parte – che comprendono CIA, NSA, NGA, FBI e che va sotto il nome di ‘Shadow Government’; e le maggiori Corporations coi loro lobbysti che foraggiano il Congresso, dall’altra – ovvero Big Oil, Big Pharma, Big Banks, Big Media, Arms Industry, Silicon Valley, che passano sotto il nome di ‘Deep State’. *

* (Nota per i lettori: chiunque neghi l’esistenza e i poteri di questi apparati con la parola “complottismo”, non ha mai letto una pagina del NYTimes, del Washington Post o sentito di P2 e Stragismo in Italia. Quindi è un cretino)

In USA i Poteri non si attaccano mai per rispetto della legge, non siamo bambini, quindi il motivo dei sopraccitati attacchi è ovvio (e noto): questo Presidente è incontrollabile, e forse anche mentalmente instabile, ma così facendo e così essendo, egli ha devastato la sacra tradizione di almeno 70 anni di presidenze americane, dove le politiche reali furono sempre influenzate o truccate da ‘Shadow Government’ e ‘Deep State’, fino alla presidenza Obama inclusa. Trump va quindi abbattuto.

Ma quest’uomo è molto meno fesso di ciò che appare. O forse è meglio dire: si è circondato di alcuni dei più brillanti ‘Rasputin’ di tutta la Storia moderna. Trump ha quindi contrattaccato coi due numeri scritti nel titolo: 13818 – 82 FR 60839. Si riferiscono rispettivamente al N. del Presidential Executive Order del 20 dicembre 2017, e al N. di protocollo del medesimo presso il U.S. Government Publishing Office. La mossa è stata ‘nucleare’, ma talmente tanto che quegli apparati di Potere, ripeto ‘Shadow Government’ e ‘Deep State’, faticano a riprendersi. Chiarisco e aggiungo con ordine, perché la storia è agghiacciante.

Donald Trump è sotto una ‘Dresda’ di bombe per abbatterlo, fra cui: il presunto accordo-scandalo con Putin per truccare le elezioni 2016, che coinvolge anche la sua famiglia – la relativa inchiesta, nelle mani dell’implacabile ex direttore dell’FBI Robert Mueller col suo team – accuse di grave instabilità mentale da Impeachment e apparentemente documentate dall’esplosivo best seller Fire and Fury di Michael Wolff – una presunta serie di abusi sessuali ai danni di donne lungo la sua carriera sia da businessman che come politico – e una sfilza di accuse a membri del suo governo per uso improprio/abuso personale di denaro pubblico (come Steve Mnuchin, Ryan Zinke o Tom Price, ecc.). Tutti questi scandali s’appoggiano pesantemente sui poteri e/o sulle spiate dello ‘Shadow Government’.

Ce n’è a sufficienza per demolire chiunque. Trump, in assenza di 13818 – 82 FR 60839, sembrava un gigante coi piedi d’argilla. Non controlla l’FBI, prima diretta dal suo arci nemico Comey e oggi da Christopher Wray che a sua volta non controlla l’FBI. Non controlla la CIA, diretta da Mike Pompeo, che a sua volta non controlla la CIA. Non controlla la NSA diretta dall’Ammiraglio Michael Rogers, che a sua volta non controlla la NSA. Non ha nessuna influenza sulla NGA, che gioca un ruolo centrale in tutte le inchieste di massima sicurezza in America. Questo per quanto riguarda lo ‘Shadow Government’. Poi è troppo ricco per poter essere comprato dal ‘Deep State’, che è – specialmente con Wall Street e la dirigenza ebraica americana – sponsor principale dei Democratici, e di tutti i Repubblicani ostili al Presidente. Ergo, anche qui lo davano per traballante nelle simpatie del Congresso.

Poi quattro giorni prima di Natale cade la bomba 13818 – 82 FR 60839, e, usando un’impareggiabile espressione americana, “the shit hit the fan” (la merda finì nelle pale del ventilatore).

Prima cosa, un riassunto dell’Executive Order 13818 – 82 FR 60839: è uno degli atti legislativi americani più dirompenti da sessant’anni. Cosa dice in due parole: colpisce con le massime armi, sia in senso letterale che giuridico che finanziario, chiunque si renda colpevole di violazioni dei Diritti Umani e di corruzione, in USA e nel mondo. Colpisce anche i governi esteri coinvolti, i loro funzionari, e qualsiasi complice in qualsiasi forma. Di più: va a colpire queste infami catene là dove gli fa più male, cioè nei soldi, con il blocco e la confisca dei loro denari, proprietà, titoli, azioni, anche nelle loro forme più maliziosamente nascoste o lontanamente imparentate.

Ok, sappiamo che Trump non è Mandela, quindi stop, e precisazione: questa legge avrà effetti minimi sui Diritti Umani o sulla corruzione nel mondo, di cui a Washington fotte una minchia, e neppure è stata voluta per quello, Trump è solo un meschino opportunista, lo capirete fra un attimo. Ma è stata scritta per mitragliare a morte un settore ben preciso delle violazioni dei Diritti Umani. Fermi, TUTTI ATTENTI:

Per violazione dei Diritti Umani e corruzione, l’Amministrazione Trump ha voluto intendere soprattutto il mercato dei minori per pedofilia, nel bacino più ampio dei trafficanti di persone. Infatti il Presidente aveva anticipato questa legge il 23 febbraio 2017 in conferenza stampa, rilanciata dalla Associated Press, dove parlò proprio di traffici umani per pedofilia. Ma perché? Perché Trump sa bene che questo abominio, l’abuso di minori venduti, sembra aver infettato la maggioranza dei vertici di ‘Deep State’, col silenzio dello ‘Shadow Government’, e con un presunto forte coinvolgimento di una notissima beneficienza: la Clinton Foundation. Come fa Trump a saperlo? Da anni ne parla in pubblico un ex pezzo grosso della CIA, di cui specifico i dettagli alla fine, più altre fonti autorevoli. Se rileggete questo paragrafo capite subito che il suo Executive Order colpirà proprio i suoi nemici.

In questo momento preciso negli Stati Uniti alcuni altissimi nomi stanno tremando, e precisamente dalla mattina del 21 dicembre scorso, quando l’Executive Order 13818 – 82 FR 60839 è stato pubblicato ‘in Gazzetta’ a Washington. JF Kennedy fu ucciso per meno, a quanto sappiamo fino ad oggi. Infatti i ‘Rasputin’ di Trump sapevano che la vita del Presidente sarebbe stata immediatamente in pericolo dopo 13818 – 82 FR 60839, e qui hanno fatto la pensata di tutte le pensate, eccola:

Nelle prime righe dell’Executive Order, viene appositamente scritto dal Presidente questo: “Io perciò decido che i gravi abusi dei Diritti Umani, e la corruzione, nel mondo costituiscono un’insolita e straordinaria minaccia alla sicurezza nazionale”. Dovete sapere che le precise parole minaccia alla – sicurezza – nazionale pronunciate dal Presidente degli Stati Uniti implicano l’immediata mobilitazione di tutto l’esercito americano, cioè del Pentagono. E’ di fatto un preallarme di guerra, e di conseguenza le protezioni intorno al Presidente divengono massime. E quando si muove il Pentagono non esiste nulla al mondo, se non un arsenale nucleare straniero, che possa batterlo. Questo è ultra chiaro a tutti gli apparati di ‘Deep State’ e ‘Shadow Government’, che ora sono in deep shit, nella merda fino al collo, per essere chiari.

Non è stato un caso che Trump abbia messo nei posti chiave a Washington tre Generali, e un Ammiraglio a capo dei più potenti 007 degli USA. Abbiamo il Gen. James “Mad Dog” Mattis come Ministro della Difesa; il Gen. John Kelly come White House Chief of Staff, e il Gen. H. R. McMaster come Consigliere per la Sicurezza Nazionale. Poi, anche se boicottato dai suoi sottoposti, c’è l’Ammiraglio Michael Rogers a capo dalla NSA. Insomma, il Pentagono. Trump sarà anche scemo, ma cosa sia lo ‘Shadow Government’ lo sapeva benissimo, e si è protetto.

Ricapitoliamo: ‘Deep State’ e ‘Shadow Government’ le trovano tutte per abbattere Trump in ovvio accordo con Hillary Clinton. Ma Trump usa il pretesto di una legge sui Diritti Umani, la 13818 – 82 FR 60839, per metterli in un angolo con indagini profonde sul traffico internazionale di minori per pedofilia in cui sarebbero coinvolti molti vertici USA di ‘Deep State’, inclusi i Clinton, col silenzio di ‘Shadow Government’. E Donald lo fa coprendosi le spalle con l’intero esercito degli Stati Uniti. Bella roba.

Esisterebbe dunque un traffico di minori per pedofili di altissimo livello ai vertici di ‘Deep State’ inclusi i Clinton. Trump apprende questo da molte fonti, la prima delle quali è l’ex agente e dirigente pluridecorato della CIA Kevin M. Shipp. Costui, senza la fama attribuita al suo collega ‘whistleblower’ Edward Snowden, sta rivelando da anni il livello di marciume criminale che davvero permea lo ‘Shadow Government’ in America. Shipp è stato esperto di anti-terrorismo, guardia del corpo di due direttori della CIA, era ai vertici della Counterintelligence, ed è stato citato dal New York Times come “veterano della Central Intelligence Agency”. Non è proprio un signor nessuno nello ‘Shadow Government’ americano.

Ma già da anni il Washington Times, il New York Post e l’inglese The Guardian riportavano notizie certe sui cosiddetti “Voli Lolita” – cioè voli su un jet privato per orge con minori – organizzati dal miliardario pedofilo Jeffrey Epstein. Bill Clinton, secondi gli atti del processo che condannò Epstein, fu ospite 26 volte su quei voli. Altri nomi di alto rango trovati nell’agenda ‘nera’ del miliardario furono Tony Blair, Michael Bloomberg, Richard Branson fra molti altri, e i cellulari delle minori schiave del sesso fra cui “Jane Doe N.3”. E’ quest’ultima che negli atti processuali ha dichiarato di “essere stata costretta a rapporti sessuali con diversi politici americani, top businessmen, un Premier famosissimo, e altri leader internazionali”. Nel 2006 Epstein fece una grassa donazione alla Clinton Foundation. Nella capitale USA, la ONG di Conchita Sarnoff, Alliance to Rescue Victims of Trafficking, ha decine di files su Potere e pedofilia.

Ora, e qui siamo al titolo del mio articolo: provate a trovare traccia sui grandi media italiani o americani dell’esplosivo affare 13818 – 82 FR 60839 del dicembre 2017; dei nomi coinvolti come Bill e Hillary Clinton, Robert Mueller, Kevin M. Shipp, e di ‘Deep State’ e ‘Shadow Government’. Attenti, non parliamo di una legge del Nicaragua, ma del Presidente americano più discusso e delegittimato della Storia. Nulla, non si trova niente, ed è accaduto meno di un mese fa, il silenzio stampa è stato totale (il FT ne accenna ma svuotando tutta la news). Eppure bastava cliccare i comunicati stampa del governo più noto al mondo, poi U.S. Government Publishing Office ecc. e pensare al quadro di guerra politica in USA. Nulla, neppure nei “Paesi seri” di Marco Travaglio. Questi colossali fatti e intrighi sono stati ‘suicidati’ e sepolti da tutti i grandi media con un accordo e con una sincronia scioccanti. Davvero, io mi devo arrendere ai ‘complottisti’ e dire: i media non esistono più.

** ULTIMA ORA** Sono le 06:32 del mattino del 19 gennaio mentre scrivo queste ultime parole, e una *** ULTIMA ORA *** mi compare sullo schermo. Come in una coincidenza paranormale, essa tratta esattamente di Donald Trump, del tentativo di ‘Deep State’ e ‘Shadow Government’ di abbatterlo, dei Clinton e del “falso complotto russo“, di Robert Mueller, ed è molto più che esplosiva. Infatti pochi minuti prima era giunto sugli scranni del Congresso USA un Memorandum che sembra contenere le prove delle azioni della Clinton, coi soldi del Partito Democratico, col silenzio di CIA ed FBI, per usare i poteri TECH della NSA permessi dalla legge FISA, sotto la presidenza di Obama… e il tutto per spiare la campagna elettorale di Trump, per corrompere testimoni russi a dire il falso contro il neo-eletto Presidente, e con la collusione di Londra. Fox News titola: “Molto più grave del Watergate”. Il sito di finanza Zero Hedge pubblica all’istante i Tweet di alcuni senatori americani sotto shock, con parole come “Non solo questo Memorandum manderà a spasso un sacco di gente al Dipartimento della Giustizia, ma certi nomi finiranno in galera”, dalla bocca del Senatore Matt Gaetz.

Giusto il tempo di dormire un poco e mi ributto sulla news, con la certezza che sarà esplosa dal New York Times a Repubblica, passando per CNNBBC e RAI. Nulla. Vado su Fox News, e in prima non c’è più nulla! Perdo il fiato. Ma lo recupero quando Zero Hedge pubblica un Tweet del più autorevole fra gli autorevoli, Edward Snowden, che conferma tutto, lo vedete sopra in foto. Eppure, di nuovo, ago e filo hanno cucito la bocca e le dita di tutto il mondo dei media che contano in un istante, e con un potere di assolutismo che davvero non credevo possibile a questo livello. La news dalla vetta del mondo, non dal Nepal ma da Washington D.C., è di nuovo ‘suicidata’ sulle testate e sugli schermi più noti del pianeta, PUR ESSENDO USCITA IN PUBBLICO. E’ possibile che lo stesso Donald Trump sia parte di questa incredibile congiura del silenzio, per barattare coi suoi nemici e per poterli poi ricattare per anni, ma ciò non cambia la sostanza di questo articolo.

Scorrete in cima, e fissate quel Tweet. Io sono a Londra. Non fate figli.

 

Paolo Barnard

Fonte: www.paolobarnard.info

Link: http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=1999

19.01.2018

Pubblicato da Davide

  • clausneghe

    Già dal titolo si capisce che è il Barnard che bussa fastidiosamente alle porte della nostra percezione..
    Ma devo dire che c’azzecca, e quel numero 82 Fr eccetera, che sembra un numero di telaio, deve essergli ballonzolato parecchie volte davanti al suo terzo occhio sovreccitato, mentre dormiva con il corpo in un sonno febbricitante, probabilmente- fino a fargli scrivere questo buon pezzo, finalmente non pseudo finanziario.
    E’ vero, Trump è un finto tonto, ma non è una pecora travestita da lupo, è solo un lupo diverso..

  • fuffolo

    La stessa notizia, a suo modo, l’aveva già data Sa Defenza

    Trump emana Ordine Esecutivo per congelare i conti finanziari dei trafficanti di esseri umani
    http://sadefenza.blogspot.it/2017/12/trump-emana-ordine-esecutivo-per.html

    • DesEsseintes

      Secondo me non sta in piedi.
      Per essere chiari: il provvedimento di Trump esiste, il traffico di esseri umani finalizzato alla pedofilia lo ritengo estremamente verosimile ma non si capisce che relazione ci sia col provvedimento.
      Ossia, se beccano un pedofilo che traffica in bambini o se scoprono un traffico organizzato e riescono a provarlo, i colpevoli anche senza il provvedimento di Trump vengono giustamente ridotti ai minimi termini sotto tutti gli aspetti, sia quello della libertà personale che quello finanziario.

      Per di più PB cita come prova un memorandum che denuncia delle attività illecite dell’entourage della Clinton e dell’amministrazione Obama in combutta con organismi dello Stato non per la pedofilia ma spinaggio illecito.

      Dove sta il collegamento?

      • AnonimoSchedato

        Googlare Pizzagate. Da quello che ho capito da certe mega-immagini riassuntive, c’è chi sostiene che il fumus boni iuris ci sia. E se anche mancasse, se i reati ci sono stati i rei lo sanno. Nel mezzo di un confronto serio con l’uomo più potente della terra non so se riusciranno a dormire tranquilli sapendo cosa rischiano… Strategicamente sembra un ottima mossa.

        • DesEsseintes

          Scusa, ragioniamo razionalmente…

          Che esista la pedofilia agli alti livelli credo che sia estremamente verosimile.

          Ma Barnard sta dicendo un’altra cosa e cioè che Trump ha emesso quei due atti presidenziali perché proteggesi dato ch si accinge a rivelare crimini vergognosi commessi dal clan dei Clinton ( o comunque a capitalizzarli).
          Questa è una scemenza del tutto gratuita e se ti rileggi l’articolo di Barnard con attenzione ti accorgi che sta sparando una str…cazz…boiata col solo scopo di catturare il frescone telespettatore medio.

          • AnonimoSchedato

            Non mi piace essere troppo draconiano, ma la mia impressione è che praticamente tutti gli articoli di Barnard siano sensazionalisti e talvolta anche un po’ fuori strada.
            Però in questo caso mi sembra che lo scenario che dipinge sia razionale. A certi livelli gli atti eccezionali (e l’EO 13818 mi da questa impressione) non si fanno per niente. Vedremo.
            Mi viene in mente una battuta di Trump di qualche mese fa riportata da zerohedge,che riguardo al pizzagate pareva voler rallentare i tempi e annunciava che ci sarebbero state sorprese in futuro. L’impressione, ripeto, è quella di una strategia ragionata. Se hai delle armi del giudizio non le sprechi, le ostenti senza troppo clamore e le usi intanto come deterrente, senza bisogno di scatenarle.

          • VanderZande

            La parte interessante del discorso di Barnard credo riguardi solo, appunto, il fatto che i due atti presidenziali siano stati emessi in modo da permettere a Trump di proteggere meglio se’ stesso, visto che e’ chiaramente in pericolo. Spero che nessuno si aspetti arresti clamorosi. Non ci saranno.

          • DesEsseintes

            Quando ho letto la prima volta l’articolo di Barnard, un po’ in fretta, mi ero fatto una impressione positiva.
            Poi ci ho ripensato e sono andato a rileggere.
            Non sta in piedi su un solo punto.
            Ad esempio questa storia della protezione, facci caso:

            1) il presidente degli USA è sempre superprotetto (e per di più la pedofilia è già punita con misure severissime, non è che se anche aggiungessi la pena di morte cambierebbe qualcosa quanto a necessità di doverlo provare prima di erogare la condanna)

            2) ammettiamo che volesse una protezione extra, da stato di emergenza.
            Contro chi la vuole, secondo Barnard? Contro lo shadow government e il deep state di cui fanno parte i militari e i servizi…cioè…starebbe richiedendo maggiore protezione a quelli di cui si teme che lo vogliano assassinare?
            E quelli se vogliono assassinare se ne sentirebbero inibiti perché lui ha dichiarato che deve essere protetto con misure estreme?

            3) e non c’è alcun nesso evidente con la pedofilia nei provvedimenti di Trump, però il tutto avrebbe un senso se fra qualche mese uscissero fuori delle “PROVE” di reti di pedofili che includono il clan dei Clinton.
            Ma Barnard furbescamente ti dice: “Non succederà perché Trump userà quelle prove come merce di scambio”.
            Quindi noi non avremo alcuna prova che ciò che scrive Barnard sia vero… ma Barnard fa in modo che proprio per il fatto che non avremo alcuna prova…questo costituirà la prova che è vero perché significherà che c’è stato uno scambio sottobanco…
            E sei ipnotizzato.
            O come diceva più icasticamente Giordano Bruno, sei “vinculato”, che mi pare renda meglio l’idea…

            La verità è che non gliene frega più niente, non gliene è mai fregato niente se non di soggiogare qualche fedele che gli vada dietro come se fosse un guru.
            Ed è quello che stanno facendo tutti gli “oppositori” del sistema.
            Proprio per questo a dieci anni di distanza dall’inizio della crisi non esiste un singolo partito politico davvero “alternativo”.

          • amaryllide

            anche perchè prima (e lo dice LUI, non io) premette che lo SHadow Government (insomma, tutti i servizi segreti) sono contro di lui. E allora chi gli ha fornito le prove del Pizzagate?

          • stefano

            Barnard lo reputo una persona molto seria.
            Non penso proprio che stia facendo il sensazionalista.

  • Holodoc

    Non è certo una novità che membri del clan Clinton siano sospettati di crimini legati alla pedofilia… peccato che nessun media ne abbia mai parlato

    :https://youtu.be/KIWp78s2kXU

  • VanderZande

    Di solito evito di leggere Barnard, temendo una delle sue solite sbroccate. Ma questa volta merita.
    Chissa’ se Trump usera’ quest’arma per difendersi solamente, o cerchera’ di fare piazza pulita dei suoi avversari. La vedo comunque dura, sia in un caso che nell’altro. Se resta in difesa rischia, e da adesso rischia ancora di piu’. Liberarsi dei suoi avversari vorrebbe dire eliminarli fisicamente. E sono troppi e troppo potenti, anche rispetto a lui. Penso che la mossa sia servita solo a spostare momentaneamente l’equilibrio a suo vantaggio.
    Sara’ interessante leggere le notizie che ci arrivano dal centro dell’impero in questa ottica.

    • PietroGE

      Ha dimenticato di citare John Podesta e il ‘pizzagate’ e le stranissime email mandate e ricevute da uno che è stato il capo della Casa Bianca. Email che hanno senso solo se si assume che sono in codice. Trump ha un altro asso nella manica : 9/11.
      Comunque un buon articolo di PB

  • oriundo2006

    Vorrei solo far notare una cosa: NON SOLO I CLINTON.
    Chiediamoci una buona volta che fine fanno le migliaia di minori che vengono abbandonati in Italia al loro destino una volta sbarcati dai barconi. Nessuno ne parla, nessuno dice niente. Inesistenti per il potere pubblico, tanto solerte in altre circostanze assai meno rilevanti. Sono migliaia. Dove sono ? Sono in vita ? Sono sottoposti a ricatti, vessazioni, violenze ?
    In attesa di risposte da Minniti ed altri faccendieri della politica elevata a teatrino da prima serata, piena di buoni sentimenti e di efficientismo per vecchi rimbambiti, con un tocco al politically, vi segnalo qualche link nel caso vorreste approfondire:
    http://www.occhidellaguerra.it/bimbi-prostituti-ad-atene/
    https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/11/torino-minori-egiziani-abusati-e-sfruttati-il-reportage-del-magazine-saudita/3648606/
    http://sadefenza.blogspot.it/2016/12/lassassinio-dei-giornalisti-finlandesi.html
    http://it.blastingnews.com/cronaca/2016/07/uccidevano-i-migranti-e-vendevano-i-loro-organi-38-arresti-00997083.html
    https://reseauxpedocriminels.wordpress.com/2015/09/23/bacha-bazi-en-afghanistan-tradition-pedophile-avec-la-complicite-americaine/
    E più in generale, su quelli italiani:
    http://www.ansa.it/campania/notizie/2016/06/22/minori-e-scontro-curia-garante_109143da-1d85-4702-a81a-98c80ad3e0a4.html
    http://www.ansa.it/campania/notizie/2016/06/21/minori-garante-campania-ci-sono-zone-dove-lincesto-e-normalita-_45f2b2db-7173-48cb-8c8f-14a08d990482.html
    L’abbruttimento regna sovrano laddove una falsa idea di società, di uomo, di donna, si è imposta.

  • Luigi za

    ..Altri nomi di alto rango trovati nell’agenda ‘nera’ del miliardario
    furono Tony Blair, Michael Bloomberg, Richard Branson fra molti altri…

    Qualche nome di cardinale di Romana Chiesa Cattolica (Santa lo escludo) no? Strano.

    • clausneghe

      Aveva ragione Icke…é una congrega di alieni satanici,infiltrati anche nelle Re-ligioni.
      Alieni a noi esseri umani, voglio dire,perchè LORO hanno un cervello da biscia.

      • Denisio

        Icke ha scritto e predetto tutto con anticipo, persino che il NWO fallirà.

  • DesEsseintes

    Ecco, questa è “la verità”.
    Il primo articolo importante di Barnard.
    Ed è una cosa vecchia come il cucco che a tratti è anche venuta fuori per essere subito rimossa nell’ombra della taccia di complottismo.

    Informatevi sull’”Affaire des poisons” alla corte di Luigi XIV di Francia, chi e quanti partecipavano a quelle messe nere con sacrifici umani di bambini (accertate) e la supervisione di due famosi avvelenatori professionisti come Christopher Glaser e soprattutto l’italiano soprannominato Exili che pare si chiamasse Nicolò Egidi.
    Centinaia di membri dell’aristocrazia coinvolti in riti pienamente satanici.
    E cercate in giro per vedere le ramificazioni europee di questa storia: Exili in seguito fu consulente privato di Cristina di Svezia, lo si sospetta di aver avvelenato la potentissima Olimpia Maidalchini, cognata di Papa Innocenzo X Doria Pamphilj e poi finí per sposarsi molto bene.
    La signora Olimpia dal canto suo fece ricchi i Doria Pamphilj facendosi attribuire la Papa cognato il monopolio dell’esazione delle tasse dei bordelli romani; quelli che pagavano avevano il diritto di affiggere sull’entrata lo stemma della famiglia papale (che di fronte al denaro se ne fregava dell’infamia) e gli altri venivano vessato dalla polizia.
    Il principe attuale, un gay perso, lo ricorda con orgoglio nella guida audio con la sua voce del suo palazzo museo a Roma in Via del Corso.

    Nello scandalo francese fu coinvolta anche la figlia di Mazarino che fu risparmiata dalle torture e dal boia come invece accadde a quella che fu ritenuta la maggiore responsabile, la marchesa di Brinvilliers, e se la cavò con l’esilio.
    Anche Madame de Montespan, l’amante ufficiale del re fu accusata di avvelenamenti e di messe nere con sacrifici di infanti ma fu risparmiata anche se perse la sua posizione di quasi onnipotenza a corte.

    Cosí funziona il potere ieri come oggi al quale si arriva solo se si è ricattabili e il ricatto principale è proprio la pratica della pedofilia.

    Il paradigma sadomasochista su cui si basa la società significa questo e secondo questo oaradigma oggi vogente più che mai il dominio, lo sfruttamento e il sadismo sui più deboli danno forza e comando a chi li esercita.

  • ignorans

    Odio gli scoop e non mi piacciono i giornalisti che gridano “Allarmi!”. Il giornalismo ha questo brutto vizio di voler catturare l’attenzione dell’ascoltatore evocando cataclismi, morti imminenti, fine del mondo, e via cantando. È un riflesso di quella che chiamo “la società delle ambulanze”, per cui ci si sente vivi solo se l’energia è al massimo. Brutto film hollywoodiano. Stasera si mangia e poi si va a letto. Buonanotte.

  • Denisio

    Barnard, ti adoro, sei un grande!

  • Maurizio Cruciani

    ahaha

  • gnorans

    Di queste cose sui media c’è traccia eccome.
    Dopo che sono trapelate le prime notizie sul “pizzagate” tutti i media hanno lanciato l’allarme “fake news”, naturalmente quelle in rete.
    A questi si sono giudiziosamente accodati papa Franceso (contro i “coprogagi”), la Boldrini, Piero Angela e tanti altri che sarebbe doveroso ricordare singolarmente.

  • gix

    Continua ad essere un mistero il motivo per cui uno come Trump si sia candidato alla presidenza dello Stato più malsano del mondo. Non regge la spiegazione che si da in questi casi, ovvero che si tratta di persone che non pensano come noi e sono ossessivamente protese al denaro e al potere. Trump aveva già entrambe queste cose, ora rischia solo di perderle, oltre al pericolo per la sua stessa vita.

    • Manuel

      Quale l’ambizione di Trump?
      Restare nei libri di Storia!

    • natascia

      Non parlo.per Trump. Ma le confermo,
      anche se può sembrare incredibile, che esistono delle persone che di fronte a dei problemi , che coinvolgono la società e le generazioni future, agiscono. Agiscono realmente.

      • gix

        Se fosse così, allora siamo di fronte a un angelo, magari con le fattezze di un rude…

      • amaryllide

        ok, credete pure che uno a cui non è fottuto un emerito c..o del resto del pianeta al di furoi di se stesso a 70 anni cambia completamente e rischia la vita per il bene della società.
        Solo una cosa. non chiedete di essere trattati da adulti, perchè non lo siete.

        • natascia

          Convengo.

    • Pfefferminz

      “Continua ad essere un mistero il motivo per cui uno come Trump si sia candidato alla presidenza…”

      Sono d’accordo.
      Cmq rallegriamoci del fatto che qualcosa di positivo c’è stato: Trump, fino ad ora, non ha iniziato nessuna guerra.

      • VanderZande

        Ed ha organizzato il colpo di stato a Kiev, riducendo l’ Ucraina a quel che sappiamo.

      • gix

        Molto giusto, i fatti cominciano a parlare per lui. Forse ha ragione Natascia, è un messaggero buono, oppure, come è che si chiamano ora, un guerriero della luce.

  • DesEsseintes

    C’e qualcosa che non quadra.
    Il provvedimento esecutivo 13818 – 82 FR 60839 esiste e lo si può consultare qui

    https://regulations.justia.com/regulations/fedreg/2017/12/26/2017-27925.html

    Però non c’è traccia di collegamento con la pedofilia.

    Il memorandum di cui si parla, e di cui scrive ZeroHedge, si riferisce solo a una collusione fra l’amministrazione Obama, l’FBI, il DOJ (Dipartimento di Giustizia) e l’organizzazione per la campagna elettorale della Clinton al fine illegale spiare Trump.

    Dov’e il collegamento fra questo memorandum contenente i crimini di abuso di un organismo dello Stato a fini privati e la pedofilia?
    Non lo dice nessuno, nemmeno Zero Hedge.

    Detta cosí è una deduzione personale.

    • A 19th century man

      Senza nulla togliere alla tua osservazione, una volta che scrivi “diritti umani” si legge una bella serie di cose.

    • Denisio

      Dice Barnard:
      Prima cosa, un riassunto dell’Executive Order 13818 – 82 FR 60839: è uno degli atti legislativi americani più dirompenti da sessant’anni. Cosa dice in due parole: colpisce con le massime armi, sia in senso letterale che giuridico che finanziario, chiunque si renda colpevole di violazioni dei Diritti Umani e di corruzione, in USA e nel mondo. Colpisce anche i governi esteri coinvolti, i loro funzionari, e qualsiasi complice in qualsiasi forma. Di più: va a colpire queste infami catene là dove gli fa più male, cioè nei soldi, con il blocco e la confisca dei loro denari, proprietà, titoli, azioni, anche nelle loro forme più maliziosamente nascoste o lontanamente imparentate.

      Ok, sappiamo che Trump non è Mandela, quindi stop, e precisazione: questa legge avrà effetti minimi sui Diritti Umani o sulla corruzione nel mondo, di cui a Washington fotte una minchia, e neppure è stata voluta per quello, Trump è solo un meschino opportunista, lo capirete fra un attimo. Ma è stata scritta per mitragliare a morte un settore ben preciso delle violazioni dei Diritti Umani. Fermi, TUTTI ATTENTI:

      Per violazione dei Diritti Umani e corruzione, l’Amministrazione Trump ha voluto intendere soprattutto il mercato dei minori per pedofilia, nel bacino più ampio dei trafficanti di persone. Infatti il Presidente aveva anticipato questa legge il 23 febbraio 2017 in conferenza stampa, rilanciata dalla Associated Press, dove parlò proprio di traffici umani per pedofilia. Ma perché? Perché Trump sa bene che questo abominio, l’abuso di minori venduti, sembra aver infettato la maggioranza dei vertici di ‘Deep State’, col silenzio dello ‘Shadow Government’, e con un presunto forte coinvolgimento di una notissima beneficienza: la Clinton Foundation. Come fa Trump a saperlo? Da anni ne parla in pubblico un ex pezzo grosso della CIA, di cui specifico i dettagli alla fine, più altre fonti autorevoli. Se rileggete questo paragrafo capite subito che il suo Executive Order colpirà proprio i suoi nemici.

      Più che chiaro direi, se non ci arrivi guarda la foto in cima.

  • Arco Magistrale

    Non arriva nulla di là.
    E di qua già sappiamo da tempo.
    Quindi articoli come questo sono 2 volte inutili.
    3 volte anzi, perché un uomo di “di là” o ragazzo di “di là” non sta a leggere i tuoi o i miei “wall of text” non ha tempo da perdere, di capire, detto semplice non gliene può fregare di meno, non gli cambia nulla.
    Sai cosa funziona Barnard: i meme.
    I meme sono invincibili, inondare instagram,imgur,tumblr,facebook,twitter, youtube.
    Un immagine, poche parole, stimolare la curiosità con verità brutali o assurdità, indicare la via e basta.
    Negli USA sono a questo e funziona, qui i meme sono ancora solo usati per strappare un ghigno, ma posso essere molto altro.
    Spero che la nostra parte di gioventù sana cominci.

    • amaryllide

      i meme sono intossicazione propagandistica supercompressa, che stimolino la curiosità è semplicemente ridicolo.

      • Arco Magistrale

        sei smentito dai fatti.

        • amaryllide

          difficile aspettarsi risposte più approfondite da chi considera degli slogan ultrasintetici capaci di stimolare la curiosità

  • Gino Labriola

    Trump può sperare di restare su quella poltrona solo se da il via ad un’operazione simile a quella che ha fatto Erdogan dopo il colpo di stato in Turchia, ovviamente salvaguardando per intero tutti gli interessi Israeliani.
    Per il resto colpisce lo scontro di potere all’interno della super potenza, sorge la domanda sulle possibili conseguenze … intanto la Cina avanza.

  • vocenellanotte

    Articolo a dir poco disgustoso. Adesso basta con questo PB.
    Ultimo periodo * non fate figli* ma come si permette? Come fa CDC a continuare a dare spazio a una persona che non merita il minimo rispetto? Un megalomane egocentrico psicosociopatico che incidentalmente parla di temi che possono essere affrontati, discussi, analizzati e anche diffusi, ma non necessariamente dando del cacciavite a chi non è megalomane egocentrico psicosociopatico.
    Magari nella vita privata è una persona ammodo educata gentile tollerante più di quanto non lo sia io, ma prego chi può contattarlo di dirgli di smetterla.

  • Cosma Damiano

    Prima delle elezioni potus disse che 11/9 era strage di stato. Gli è venuta la dissociazione cognitiva postuma? Barnard ci sono mulini a vento e mulino a vento, don Quijote riusciva a essere tragico, qui io vedo solo del ridicolo

  • Hito

    Se solo Paolo Barnard leggesse Info Wars o guardasse i canali YouTube di Info Wars e Alex Jones, di queste cose, come del complotto dietro ai vaccini o la censura pro-progressisti dei social media se ne parla tutti i giorni, da mattino a sera; il 2018 viene annunciato come l’anno in cui Donald Trump farà definitivamente pulizia di questi abomini nati dentro la democrazia, come deep state, ma anche la UE inizia a temere qualcosa, visto che the Donald, l’ha giurata alla Merkel… Anche quest’anno la Germania ha fatto il doppio del surplus commerciale della Cina, ma i nostri governanti corrotti non se ne preoccupano, anche se si rischiasse di arrivare ad un nuovo conflitto mondiale (e avrete capito il perché dell’Asse Franco-Tedesco: quello dell’Asse Italo-Tedesco suscitava troppi brutti ricordi, anche troppo recenti; la Francia, per di più sottomessa e ligia alle regole di Berlino, rischia di diventare un problema solo per noi e le sue ex-colonie in Africa. Infine, ultimamente ho conosciuto un marocchino islamico, ma non praticante (credevo non esistessero) la moglie gira tranquillamente senza velo e vestita alla occidentale. Con Manuel, complici anche un paio di hobbies in comune, siamo stati subito in sintonia, mi ha raccontato dei rapporti privilegiati tra il suo paese ed Israele e mi ha detto che fino a quando questa amicizia continuerà, il Marocco non avrà nulla da temere; il loro re ha già subito un paio di attentati, sventati dagli israeliani. A me non piace Israele ed il suo modo di porsi e di infiltrarsi negli altri stati (ultimo esempio la senatrice a vita nominata da Mattarella) Però al momento capisco chi se li fa amici, anziché no.

  • Tizio.8020

    Ne parlano anche qui:

    https://sebirblu.blogspot.it/2018/01/arresti-di-massa-fusse-ca-fusse-la.html?spref=fb

    Ed in effetti, tutta questa improvvisa apparizione di gambali ortopedici è ben sospetta!!!

    SE fosse vero…pensate che lo direbbero al TG1/2/3 ?

    • VanderZande

      Quelle foto sono state prese in periodi diversi, alcune addirittura anni fa. E non prenderei sul serio un articolo in cui Fulford viene citato come fonte attendibile. E’ solo un ciarlatano, e ripete da anni la storiella che le forze del bene stanno uccidendo o imprigionando i membri delle forze del male. Ogni volta sta succedendo adesso, mentre ne parliamo. Saranno almeno 10 anni. Il giorno in cui cambiera’ mestiere sara’ un bel giorno.

      • Tizio.8020

        Ach! Buono a sapersi.
        Quindi è come con quei cartelli che esponevano nelle Osterie di una volta:
        “Oggi NON si fa credito; domani sì”.

  • Vamos a la Muerte

    La “Democrazia”, intesa come la intendeva Pericle, FORSE è esistita solo ai tempi di Pericle.
    Da vari anni siamo ritornati a vivere dentro un’Oligarchia, cioè un Governo dei pochi: la differenza col passato è che oggi, questi “Pochi”, allungano i propri tentacoli in tutto il mondo fottendosene dei confini nazionali. Tutto qui.

    • Tizio.8020

      Perdonami, ma anche “ai tempi di Pericle” NON era vera democrazia.
      Votava una misera minoranza degli abitanti.
      Togli tutti gli schiavi, e tutte le donne: hai eliminato il 75/80 % della popolazione.

      • Pierrot Lenolese

        Forse non era democrazia nemmeno allora, ma non dipendeva certo dal fatto che a votare fosse solo il 20% della popolazione. Guarda oggi, votano tutti, ma i media bersagliano le persone meno informate e suscettibili a condizionamenti con concetti spesso infidi e ingannevoli. E’ mia opinione che l’ipocrisia perniciosa, emanata acutamente da ogni dove, ha infettato a tal punto il senso comune da produrre i problemi psichici e spirituali con cui quotidianamente abbiamo a che fare. Per quanto mi riguarda potrebbero votare anche solo il 10% di persone istruite e corrette, quanto schifo ci risparmieremmo!

        • Tizio.8020

          Sei serio?
          Quelli che ci stanno fottendo allegramente fanno parte di quel 10%!
          Ah, quanto staremmo meglio…

          • Pierrot Lenolese

            Quelli che ci governano allegramente, a meno che tu non creda che vengano da Marte e abbiano poteri ultraterreni, non avrebbero spazio in un sistema democratico serio per il naturale fatto che non sono affidabili e raccontano bugie. Poi è chiaro che la mia è una fantastica provocazione. Volevo semplicemente porre l’attenzione su un male di cui ho l’impressione la collettività non è ancora totalmente cosciente: il battage onnipresente e pervasivo che il libero mercato ha sdoganato. Stiamo assorbendo come spugne un modo di fare illegittimo, furbesco, mendace e vogliamo convincerci che sia giusto.

          • Tizio.8020

            Messa così, cambia parecchio…
            Non ricordo mai se era il Depretis, che nonostante avesse fatto più volte il MInistro, viveva in un appartamento al 4° o 5° piano, ovviamente in uno stabile senza ascensore.
            All’epoca era (quasi..) la norma; adesso camperebbe tre giorni.

      • Vamos a la Muerte

        Eh già. Alla resa dei conti la cosiddetta Democrazia non è, né più né meno, che una bella Ideologia pressoché inapplicabile nel Mondo Reale.
        Alla fin fine non si può che concordare con l’Homo Homini Lupus di Plauto rielaborato da Hobbes.

  • amaryllide

    il cervello di Barnard è ormai in avanzato stato di decomposizione da sifilide all’ultimo stadio. Chiamare un miliardario nemico del Deep State vuol dire aver perso completamente il senno

  • WM

    È molto semplice: se non vuoi leggere Barnard che dà del cacciavite sei libero di non farlo, mentre tu dare del “megalomane egocentrico psicosociopatico” a chicchessia, qui non lo puoi fare.
    Visto che, oltretutto, te lo immaginavi, se succede un’altra volta, sei fuori.

  • VanderZande

    Fulford ha trovato semplicemente la sua “nicchia ecologica” essendo capitato molti anni fa in un ambiente che apprezzava certi tipi di devianza. Ha trovato il modo di rendersi visibile e lo ha messo a frutto. Ne ho conosciuti altri, non cosi’ talentuosi alla fine. Mi ha sempre fatto ridere il fatto che persone con un’indole artistica, ma incapace di produrre nulla di utile, alla fine diventassero pagliacci.